Batterie Sony, un ferito in Giappone

Batterie Sony, un ferito in Giappone

Lo sostiene Fujitsu, uno dei produttori che ha deciso di richiamare moltissimi dispositivi usati sui propri computer: un utente ne è uscito con un ustione alla mano
Lo sostiene Fujitsu, uno dei produttori che ha deciso di richiamare moltissimi dispositivi usati sui propri computer: un utente ne è uscito con un ustione alla mano

Tokyo – Se ne parla molto in giro per la rete: Fujitsu ha fatto sapere che un proprio cliente è rimasto ferito da un incidente con uno dei notebook prodotti dall’azienda ed equipaggiati con una batteria Sony.

Fujitsu, uno dei molti produttori di portatili ad aver attivato un programma di richiamo di centinaia di migliaia di batterie Sony usate nei propri notebook, ha spiegato che la batteria si sarebbe surriscaldata fino al punto da generare alcune fiamme che hanno ustionato la mano del proprio cliente. Il produttore si è comunque prodigato nello spiegare che le ferite guariranno in pochi giorni e che si tratta del primo caso del genere che sia stato registrato.

L’evento è destinato con ogni probabilità a pesare ulteriormente sul già vessato comparto batterie di Sony, che in queste settimane sta provvedendo al richiamo di quasi dieci milioni di pezzi considerati a rischio.

Per gli incidenti occorsi, davvero pochi in verità, Sony si è anche prodotta in scuse pubbliche , un fatto senza precedenti per il colosso giapponese dell’elettronica.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 10 2006
Link copiato negli appunti