Bing d'accordo con Facebook

La ricerca di profili collegati e di link preferiti dai propri contatti verrà integrata ai normali risultati del motore Microsoft. Una mossa che pone il duo in aperta sfida con le ambizioni di Google

Roma – Bing, il motore di ricerca di Microsoft, si integrerà più strettamente con Facebook: estesa la partnership che legava già i due siti e che ora aggiungerà due nuove opzioni legate al social network .

Invece di portare tutti i dati (in forma rigorosamente anonima) del social network a influenzare i risultati di una ricerca come si era ipotizzato a settembre , l’accordo prevede due nuove funzionalità: la ricerca profili Facebook e i risultati “Mi Piace” del social network.

La prima permette di restringere la ricerca di una persona alla propria rete sociale, aumentando così i dati a disposizione dell’utente per individuare la persona che sta cercando. Il tutto con limitazione a quei profili che hanno reso pubblica la propria rete di contatti e solo agli utenti maggiori di 18 anni.

La seconda si lega di più al concetto di “Motore decisionale” proposto da Microsoft e permette di esplorare i contenuti apprezzati (e impostati come pubblici) dai propri amici sul social network. Integrando questo risultato con un indice di “rilevanza” affiancato ai risultati tradizionali: l’apprezzamento di un film o di un locale da parte di un proprio conoscente, abbinato ad una recensione più estesa, dovrebbe costituire un dato aggiuntivo a disposizione dell’utente che deve compiere una scelta. Entrambe le opzioni potranno essere disabilitate .

L’accordo rappresenta non solo la volontà da parte di Bing di seguire la strada del social network per cercare di recuperare terreno su Google, ma anche l’intenzione di Facebook di rispondere ai ( finora vani ) tentativi di BigG di incalzarla nel suo settore: dalle ultime dichiarazioni di Mark Zuckerberg appare la volontà di vedersi considerare qualcosa in più di una rete di contatti, una vera e propria piattaforma da cui i suoi amici possono vivere il Web. In quest’ottica l’accordo con Microsoft rappresenterebbe l’alleanza strategica con un soggetto alternativo per contrastare l’azienda protagonista del search che ha più volte manifestato l’interesse ad incalzare Facebook.

Nonostante questo impegno, Google continua a dominare incontrastato e anzi nel mese di settembre, secondo dati di comScore , è cresciuto ancora arrivando ad occupare il 66,1 per cento del market share statunitense. Bing, da parte sua, si limita a raccogliere le briciole (un più 0,1 che lo porta allo 11,2 per cento del settore)

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • v67 scrive:
    Io brevetto Dio
    Ma Dio in quanto divinità non Dio come Cristo, in questo mondo che tu legga la bibbia il corano o la gita addà pagà.Tanto prima o poi brevetteranno il respiro!!!!
  • cats in cool scrive:
    brevettata l'acqua calda
    ..una soluzione di h2o a qualunque concentrazione che venga innalzata ad una temperatura di 1 o piu' centesimi di grado celsius superiore a quella in cui si trova in un qualunque dato momento, e' da questo momento un brevetto di Microshaft..-chi volesse utilizzare il principio di questo brevetto puo' inoltrare regolare domanda ed attendere l'approvazione, fermo restando il pagamento di royalties adeguate al quantitativo di soluzione e/o temperatura utilizzata-tutte le fonti di energia, inclusi tutti gli organismi viventi, che scaldano acqua, da questo momento sono dichiarati FUORILEGGE e devono pagare una penale per ogni millilitro impropriamente scaldato senza autorizzazione e pagamento di royalties a mictoshaft..non male.. bravo bill!
  • UPPERCASE scrive:
    PI CENSURA TUTTO
    BENE, HO FATTO PRESENTE CHE PI HA CANCELLATO MOLTI COMMENTI NEGATIVI NEI CONFRONTI DI MS E COME RISULTATO MI TROVO ANCHE IL MIO COMMENTO CANCELLATO. VIVA LA LIBERTA' DI ESPRESSIONE.
  • UPPERCASE scrive:
    E TUTTI I COMMENTI?
    MA CHE FINE HANNO FATTO I 100 E PIU' COMMENTI CHE C'ERANO FINO A IERI? IL VOSTRO SPONSOR MICROSHIT VE LI HA FATTI CANCELLARE PERCHE' SI PARLAVA MALE DI LORO?
  • Lacero Contuso scrive:
    eppure lo unified shader...
    questo è davvero troppo.Non dico come altri che microsoft sia solo patent troll (ci sono fior fiori di ingegneri ed informatici, dai, il problema sono le strategie dei piani alti...), anche perchè lo unified shader (decisivo per il gpgpu) lo ha inventato proprio la microsoft, però come si fa a patentare una cosa così... bah
    • UPPERCASE scrive:
      Re: eppure lo unified shader...
      SICCOME NEL TUO INTERVENTO DICI ANCHE QUALCOSA DI POSITIVO SU MICROSHIT, PROBABILMENTE I CENSURATORI DI PI LO LASCIERANNO VIVERE, ENNESIMA RIPROVA DI COME MS SPONSORIZZI PI.
    • noproblem scrive:
      Re: eppure lo unified shader...
      "patentare", HAH!
  • pippo75 scrive:
    Ha ragione MS
    fino a quando il suo brevetto non viene annullato, ne ha pieno diritto.dopotutto in un paese dove viene brevettato "inserire dati in un file di testo separato", l'uso della GPU è tecnologia sfrenata, sopratutto 6 anni fa.
    • cats in cool scrive:
      Re: Ha ragione MS
      - Scritto da: pippo75
      fino a quando il suo brevetto non viene
      annullato, ne ha pieno
      diritto.Ocio,ho brevettato la frase del tuo post, compreso il tuo nickname- ne ho pieno diritto-ti intimo di cancellare immediatamente il post o di pagarmi la penale subito e le royalties in futuro.
    • cats in cool scrive:
      Re: Ha ragione MS
      - Scritto da: pippo75
      fino a quando il suo brevetto non viene
      annullato, ne ha pieno
      diritto.Ocio,ho brevettato la frase del tuo post, compreso il tuo nickname- ne ho pieno diritto-ti intimo di cancellare immediatamente il post o di pagarmi la penale subito e le royalties in futuro.
  • Gauss scrive:
    che XXXXXXX
    è come qualcuno avesse brevettato l'idea di fare eseguire codice binario da un microproXXXXXre al silicio , oppure l'idea geniale di farlo eseguire in parallelo da più CPU ( strano che non si siano ancora accorti che il brevetto è libero ) forse è arrivato il momento che i legislatori mettano fine a questo teatrino inutile che causa solo ritardo nello sviluppo di nuovi prodotti .
    • collione scrive:
      Re: che XXXXXXX
      il tuo nick mi ha fatto venire un'idea grandiosabrevettiamo l'algoritmo di Gauss :D
    • cats in cool scrive:
      Re: che XXXXXXX
      - Scritto da: Gauss
      è come qualcuno avesse brevettato l'idea di fare
      eseguire codice binario da un microproXXXXXre al
      silicio , oppure l'idea geniale di farlo eseguire
      in parallelo da più CPU ( strano che non si siano
      ancora accorti che il brevetto è libero
      )


      forse è arrivato il momento che i legislatori
      mettano fine a questo teatrino inutile che causa
      solo ritardo nello sviluppo di nuovi prodotti
      .E' come se.. qualcuno avesse brevettato.. l'acqua calda.. vedi post piu' sotto !
  • Skywalker scrive:
    La madre di tutte le Prior Art
    1985http://en.wikipedia.org/wiki/File:Amiga-Chip-Set1.pnghttp://en.wikipedia.org/wiki/Original_Amiga_chipset
    • NOME E Nome scrive:
      Re: La madre di tutte le Prior Art
      Qui sono tutti troll... l'Amiga ha veramente cominciato tutto.Putroppo, non si è evoluta con il mercato, rimanendo un computer per "smanettoni" (il secondo dopo il C=64) e non riuscendo mai a entrare nel professionale (desktop publishing e cad 3D sono stati buoni tentativi tuttavia).E non me ne vogliano Atari ST e ZX Spectrum... Invece i poveri Apple erano ancora appena all'apple II (tristezza)...
      • buuu scrive:
        Re: La madre di tutte le Prior Art
        i "poveri" apple II avevano schede di espansione per video audio DAC etc, decisamente piu' versatili dello slot di espansione del contemporaneo vic20/c64.L'enorme innovazione dell'amiga sarebbe? quella di integrare tali espansioni? Scommettiamo che che tra i vari apple, atari, dragon32, acorn, TI, qualcun altro aveva chip dedicati?No, non si tratta di innovazione pura ma l'amiga ha il merito di essere arrivata per prima, con un'architettura che si affidava pesantemente ai coproXXXXXri, ad avere ottima grafica ed animazione. D'altra parte il sistema operativo il primo anno andava in guru meditation solo a guardarlo.
        • NOME e Nome scrive:
          Re: La madre di tutte le Prior Art
          Il solito Macaco... spendi spendi per le carte da inserire negli slot.Amiga aveva tutto integrato e l'innovazione è stata proprio creare un sistema integrato cpu, grafica, suono.Come ho menzionato io stesso, gli altri sistemi avevano "qualcosa" ma, non quello che aveva Amiga e in termini di diffusione erano secondari.Infine, sul "Guru Meditation"... è logico che non sai nulla di programmazione Amiga. Diciamo così: chi scriveva software non era abitutato a farlo per un sistema così innovativo!La maggior parte dei programmatori, e qui faccio un'ipotesi, forse veniva dal C=64, che aveva un sistema tutto in ROM e mappato una volta per tutte. Fare una chiamata su Amiga doveva invece tenere conto della versione del Kickstart. Hanno fatto pure lì un sistema flessibilissimo: se al posto di chiamate fisse fossero state fatte chiamate da libreria standard nessun guru meditation... ma sai com`e' noi smanettoni non ci uniformiamo come i macachi!
      • bubu scrive:
        Re: La madre di tutte le Prior Art

        non riuscendo mai a
        entrare nel professionale (desktop publishing e
        cad 3D sono stati buoni tentativi
        tuttavia).Questa poi!!Mai sentito parlare del Video Toaster?Editing video non lineare ti dice nulla?Il fatto che Amiga lo facesse già 15 e più anni fà?Vatti a rileggere qualche articolo delle riviste di 15 e più anni fà, poi chiediti il motivo per cui c'era sempre un Amiga negli studi televisivi minori o in studi di montaggio video.Non lo chiami 'entrare nel professionale' questo?Ciao
        • Beeg Gik scrive:
          Re: La madre di tutte le Prior Art
          Sarà stata una svista dai? "NOME e nome" mi pare stia infatti sostenendo Amiga e la sua tecnologia davanti a un ridicolo Apple II dotato di slot.In effetti il Genlock gli sfugge... ah, le copper list... il sinus scroll... Bei tempi...
          • bubu scrive:
            Re: La madre di tutte le Prior Art
            In effetti sono stato un po' brutale!!Scusami NOME e Nome, in fondo le tue intenzioni erano buone ;-)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La madre di tutte le Prior Art
            contenuto non disponibile
  • Fai il login o Registrati scrive:
    Nuovo gruppo su Facebook ...
    Proponi anche tu il tuo Patent Troll !
  • Fai il login o Registrati scrive:
    Ho anch'io un brevetto
    Ho brevettato + - * /...e mo' so cacchi vostri !
  • Sempre quello scrive:
    Oh bene.. anche a Redmond
    ... e' nato un patent troll.Ho scritto la prima applicazione che faceva fare delle cose "generiche" alla GPU nel 2001 (e' costato il reverse engineering delle API di ATI, all'epoca non esistevano i toolkit per queste cose). Sta su sourceforge. Chissa' se vale come prior art.Ridicolo.A.
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Oh bene.. anche a Redmond
      rivendicala !(P.S. link ?)- Scritto da: Sempre quello
      ... e' nato un patent troll.

      Ho scritto la prima applicazione che faceva fare
      delle cose "generiche" alla GPU nel 2001 (e'
      costato il reverse engineering delle API di ATI,
      all'epoca non esistevano i toolkit per queste
      cose). Sta su sourceforge. Chissa' se vale come
      prior
      art.

      Ridicolo.

      A.
    • ... scrive:
      Re: Oh bene.. anche a Redmond
      il general purpose gpu è nato "ufficialmente" con l'arrivo dei register combiners nvidia sulla prima geforce, il 31 agosto 1999, nel 2001 gia lo facevano tutti, poi sono arrivati gli shader e il resto è storiaquindi sia la ms che te dovete spararle meno grosse :)
  • Steve Troll Ballmer scrive:
    Patent Troll
    Fa sorridere leggere gli articoli di tutte le più famose testate online della scorsa settimana.Foreggiavano Microsoft a continuare la sua lotta contro i cosidetti 'patent troll'.Peccato che non si possa fare guerra contro se stessi.
    • Rover scrive:
      Re: Patent Troll
      Quindi c'erano testate giornalistiche che davano soldi a MS perchè questa conducesse una battaglia contro il patent troll?In realtà tutti cercano di brevettare tutto, anche la carta igienica. Ciò a causa della demenziale regolamentazione americana in proposito.Ma i grossid detentori di brevetti (IBM, MS, Apple) rischiano poco. Al massimo si scambiano i diritti, vedo potenziali problemi per Google-Android che ha pochi brevetti da scambiare. E in caso di problemi deve andare in tasca.
      • collione scrive:
        Re: Patent Troll
        in un caso come questo, google riesce a dimostrare in 2 settimane che il brevetto non vale niente e che ms è un trollazzogoogle non pagherà una lira a questi signori e molto probabilmente il prossimo a finire in tribunale sarà Ellison
        • Grappolo scrive:
          Re: Patent Troll
          - Scritto da: collione
          in un caso come questo, google riesce a
          dimostrare in 2 settimane che il brevetto non
          vale niente e che ms è un
          trollazzoSempre a buttare frasi generiche, perché non spieghi in che modo lo dimostra?L'unico trollazzo sei tu e neanche tanto bravo.
          google non pagherà una lira a questi signori e
          molto probabilmente il prossimo a finire in
          tribunale sarà
          EllisonMotiva l'affermazione.Scusa hai ragione dimentico che tu non motivi mai nulla spari cacchiate a caso.D'altra parte con un nick del genere.
          • collione scrive:
            Re: Patent Troll
            - Scritto da: Grappolo
            Sempre a buttare frasi generiche, perché non
            spieghi in che modo lo
            dimostra?
            L'unico trollazzo sei tu e neanche tanto bravo.
            in che modo? ma ti rendi conto che il gpgpu non l'ha inventato microshit? ti rendi conto che il brevetto è ultragenerico?ma l'hai letto il brevetto? mi sa di no sembra a sparare XXXXXXXte eh!?!
            Motiva l'affermazione.
            Scusa hai ragione dimentico che tu non motivi mai
            nulla spari cacchiate a
            caso.
            D'altra parte con un nick del genere.il tuo nick invece cosa dice? che sei un fanboy coi paraocchi?
          • Grappolo scrive:
            Re: Patent Troll
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Grappolo


            Sempre a buttare frasi generiche, perché non

            spieghi in che modo lo

            dimostra?

            L'unico trollazzo sei tu e neanche tanto bravo.



            in che modo? ma ti rendi conto che il gpgpu non
            l'ha inventato microshit? ti rendi conto che il
            brevetto è
            ultragenerico?

            ma l'hai letto il brevetto? mi sa di no

            sembra a sparare XXXXXXXte eh!?!Invece tu lo hai letto?Bene allora spiegaci in che modo google lo smonterà.Forse avvalendosi dei tuoi illuminati consigli legali?Perché scommetto che tu hai una laurea in giurisprudenza ottenuta negli Stati Uniti e quindi sei in grado di contestare tutti i punti del brevetto davanti a una corte americana.Certo che ne spari di XXXXXXXte.

            Motiva l'affermazione.

            Scusa hai ragione dimentico che tu non motivi
            mai

            nulla spari cacchiate a

            caso.

            D'altra parte con un nick del genere.

            il tuo nick invece cosa dice? che sei un fanboy
            coi
            paraocchi?Il mio nick è Grappolo e quindi sono un fan boy dell'uva.Il tuo è Collione non serve specificare altro.
          • collione scrive:
            Re: Patent Troll
            senti trollazzo leggiti il brevetto va, invece di sparare XXXXXXXte su un forumGET THE FACTS, il tuo amore ballmer è spacciato (rotfl)
          • Grappolo scrive:
            Re: Patent Troll
            - Scritto da: collione
            senti trollazzo leggiti il brevetto va, invece di
            sparare XXXXXXXte su un
            forumIo non devo leggere nulla, tu hai scritto:- Scritto da: collione
            in un caso come questo, google riesce a
            dimostrare in 2 settimane che il brevetto non
            vale niente e che ms è un
            trollazzo.io ti ho risposto:Bene allora spiegaci in che modo google lo smonterà.Forse avvalendosi dei tuoi illuminati consigli legali?Perché scommetto che tu hai una laurea in giurisprudenza ottenuta negli Stati Uniti e quindi sei in grado di contestare tutti i punti del brevetto davanti a una corte americana.Non ho ancora avuto una risposte, semplicemente perché non sai cosa rispondere.Tu hai fatto un affermazione è tu devi spiegarla, se non lo sai fare allora è chiaro chi ha scritto XXXXXXXte.
            GET THE FACTS, il tuo amore ballmer è spacciato
            (rotfl)Certo che sei strano e dove avrei mai dichiarato il mio amore per Ballmer.Prima pensavo che il nick che ti sei scelto fosse adeguato al tuo quoziente intellettivo, ora mi rendo conto che ti avevo sopravvalutato.E con questo chiudo la discussione da parte mia.(Plonk)
          • cats in cool scrive:
            Re: Patent Troll
            - Scritto da: Grappolo
            Il mio nick è Grappolo e quindi sono un fan boy
            dell'uva.
            Il tuo è Collione non serve specificare altro.Ehi.. fan boy dell'uva, forse dovresti bere un po di meno..E tu , Collione, il nickname sara' mica per la propensione ad affiancarti i tuoi post alle ..teste di razzo..?
  • pippo75 scrive:
    la codifica video accelerata via process
    "la codifica video accelerata via proXXXXXre grafico"ci credo che sia stava inventata sei anni fa da MS, da giusto per capirci per caso è come quella che la Matrox o la Miro fanno da circa 10 anni ( grazie al proXXXXXre Zoran ) ?Giusto per capirci, sia chiaro.
    • cats in cool scrive:
      Re: la codifica video accelerata via process
      - Scritto da: pippo75
      "la codifica video accelerata via proXXXXXre
      grafico"

      ci credo che sia stava inventata sei anni fa da
      MS, da giusto per capirci per caso è come quella
      che la Matrox o la Miro fanno da circa 10 anni (
      grazie al proXXXXXre Zoran )
      ?

      Giusto per capirci, sia chiaro.Zoran? Bho'.. comunque ANTIC era una gpu hardware dedicata, montata sugli atari dal 1981, che se non erro risale a piu' di 10 anni fa', insomma si parla di circa 30 anni fa..
  • pippo75 scrive:
    la codifica video accelerata via process
    "la codifica video accelerata via proXXXXXre grafico"ci credo che sia stava inventata sei anni fa da MS, da giusto per capirci per caso è come quella che la Matrox o la Miro fanno da circa 10 anni ( grazie al proXXXXXre Zoran ) ?Giusto per capirci, sia chiaro.
    • coschizza scrive:
      Re: la codifica video accelerata via process
      il proXXXXXre Zoran non è una gpu e quindi non centra nulla con il brevetto
      • pippo75 scrive:
        Re: la codifica video accelerata via process
        - Scritto da: coschizza
        il proXXXXXre Zoran non è una gpu e quindi non
        centra nulla con il
        brevettoGPU non sta per Graphics Processing Unit e il Zoran non è un proXXXXXre grafico?Oppure si definisce GPU solo se attaccato ad una scheda video?
        • coschizza scrive:
          Re: la codifica video accelerata via process
          il zoran era un codificatore hardware MJPEG che non centra nulla con una gpu, a quei tempi era definito come un dsp
          • Shu scrive:
            Re: la codifica video accelerata via process
            - Scritto da: coschizza
            il zoran era un codificatore hardware MJPEG che
            non centra nulla con una gpu, a quei tempi era
            definito come un
            dspAllora è facile. Le prossime schede video AMD e nVidia monteranno veri stream proXXXXXr e diversi dsp con una memoria dedicata. Basta non chiamare "GPU" l'insieme e si aggira il brevetto... :)Bye.
          • pippo75 scrive:
            Re: la codifica video accelerata via process


            Allora è facile. Le prossime schede video AMD e
            nVidia monteranno veri stream proXXXXXr e diversi
            dsp con una memoria dedicata. Basta non chiamare
            "GPU" l'insieme e si aggira il brevetto...
            :)Dopotutto una cosa è un proXXXXXre grafico un altra è la GPU, non sono neanche lontani parenti :)
        • collione scrive:
          Re: la codifica video accelerata via process
          e secondo te gli avvocati per cosa esistono? dimostreranno che Zoran nacque in un periodo in cui il termine gpu non era usato o usato in maniera genericamaledetti parassiti!!!!
    • amedeo scrive:
      Re: la codifica video accelerata via process
      A me sembra di ricordare che ci fossero diverse schede di cui veniva pubblicizzata l'accelerazione mpeg-2 in hardware e forse ancora prima delle matrox.
      • iii scrive:
        Re: la codifica video accelerata via process
        Anche io ricordo di schede video con accelerazione in hardware di MPEG2 risalenti a più di sei anni fa
      • cats in cool scrive:
        Re: la codifica video accelerata via process
        - Scritto da: amedeo
        A me sembra di ricordare che ci fossero diverse
        schede di cui veniva pubblicizzata
        l'accelerazione mpeg-2 in hardware e forse ancora
        prima delle
        matrox.Bho, Sara'.. comunque ANTIC era una gpu hardware dedicata, montata sugli atari dal 1981, che se non erro risale a piu' di 6 anni fa', e pure a prima del matrox, insomma si parla di circa 30 anni fa.. trollozzi dei brevetti.. vade retro !
    • TheKaneB scrive:
      Re: la codifica video accelerata via process
      non vorrei dire una cavolata, ma le vecchie schede Matrox (ma anche la mia vecchia Ati Rage Fury Pro) che decodificavano l'mpeg usano un sistema differente da quello brevettato da microsoft.Lì si accelerava in hardware soltanto l'algoritmo iDCT (una trasformazione trogonometrica), mentre qui si parla di algoritmi per il motion estimation.Si tratta quindi di tecnologie differenti. Se ho detto una cavolata chiedo venia...
  • Gino Felino scrive:
    Ebbene?
    Non è che le due cose si escludono, eh: Microsoft e Apple sono entrambi notori Patent Troll. Non sono gli unici, ma non è che se tutti rubano il furto non esiste e non è più reato.
    • anonimo scrive:
      Re: Ebbene?
      - Scritto da: Gino Felino
      Non è che le due cose si escludono, eh: Microsoft
      e Apple sono entrambi notori Patent Troll. Non
      sono gli unici, ma non è che se tutti rubano il
      furto non esiste e non è più
      reato.Patent troll in genere sono quelle società che brevettano senza sviluppare niente per poi fare cause legali. Microsoft e Apple non mi pare appartengano a questa categoria. Sono semplicemente società che brevettano, come fanno tante altre in America, compresa IBM. Solo ultimamente hanno iniziato anche loro a fare cause, Microsoft per la fat32. Però non hanno una storia da patent troll. Né è vero come dice l'amico sopra che Microsoft ha fatto la sua fortuna sul "furto della proprietà intellettuale altrui". Sono frasi gravi e inutili.
      • Bic Indolor scrive:
        Re: Ebbene?
        - Scritto da: anonimo
        - Scritto da: Gino Felino

        Non è che le due cose si escludono, eh:
        Microsoft

        e Apple sono entrambi notori Patent Troll. Non

        sono gli unici, ma non è che se tutti rubano il

        furto non esiste e non è più

        reato.

        Patent troll in genere sono quelle società che
        brevettano senza sviluppare niente per poi fare
        cause legali. Microsoft e Apple non mi pare
        appartengano a questa categoria. Sono
        semplicemente società che brevettano, come fanno
        tante altre in America, compresa IBM. Solo
        ultimamente hanno iniziato anche loro a fare
        cause, Microsoft per la fat32. Però non hanno una
        storia da patent troll.

        Né è vero come dice l'amico sopra che Microsoft
        ha fatto la sua fortuna sul "furto della
        proprietà intellettuale altrui". Sono frasi gravi
        e
        inutili.Sta però di fatto che il patent è sempre più un'arma per evitare la concorrenza "vera": anziché cercare di essere quelli "con una marcia in più" fanno in modo che tutti gli altri ne abbiano una in meno.
      • collione scrive:
        Re: Ebbene?
        scusa mi spieghi nel brevetto citato nell'articolo dove starebbe l'innovazione e cosa avrebbe inventato microsoft?no perchè registrare un brevetto dove c'è scritto che "la gpu può essere usata per accelerare alcune operzioni e sgravare la cpu" non mi pare sia un qualcosa degno di ricevere un brevetto
        • ninjaverde scrive:
          Re: Ebbene?
          - Scritto da: collione
          scusa mi spieghi nel brevetto citato
          nell'articolo dove starebbe l'innovazione e cosa
          avrebbe inventato
          microsoft?

          no perchè registrare un brevetto dove c'è scritto
          che "la gpu può essere usata per accelerare
          alcune operzioni e sgravare la cpu" non mi pare
          sia un qualcosa degno di ricevere un
          brevettoSta a vedre che tra un pò anche i numeri digitali saranno brevettati da M$ o da qualche suo simile. Occorerà pagare il coprigth per acendere un qualsiasi computer che usa il sistema binario. Poi toccherà all'esadecimale...
          • Fiber scrive:
            Re: Ebbene?
            - Scritto da: ninjaverde
            - Scritto da: collione

            scusa mi spieghi nel brevetto citato

            nell'articolo dove starebbe l'innovazione e cosa

            avrebbe inventato

            microsoft?



            no perchè registrare un brevetto dove c'è
            scritto

            che "la gpu può essere usata per accelerare

            alcune operzioni e sgravare la cpu" non mi pare

            sia un qualcosa degno di ricevere un

            brevetto

            Sta a vedre che tra un pò anche i numeri digitali
            saranno brevettati da M$ o da qualche suo simile.
            Occorerà pagare il coprigth per acendere un
            qualsiasi computer che usa il sistema binario.
            Poi toccherà
            all'esadecimale...questa cosa e' quello che sta facendo Apple non Microsoftdovresti aggiornarti sugli avvenimenti
          • ninjaverde scrive:
            Re: Ebbene?

            questa cosa e' quello che sta facendo Apple non
            Microsoft

            dovresti aggiornarti sugli avvenimentiNon ho mai crreduto che Apple brillasse di santità. O)
          • collione scrive:
            Re: Ebbene?
            mi hai l'idea del secolobrevetterò il sistema di numerazione esadecimale, così li inchiodo tutti :D
        • anonimo scrive:
          Re: Ebbene?
          - Scritto da: collione
          scusa mi spieghi nel brevetto citato
          nell'articolo dove starebbe l'innovazione e cosa
          avrebbe inventato
          microsoft?

          no perchè registrare un brevetto dove c'è scritto
          che "la gpu può essere usata per accelerare
          alcune operzioni e sgravare la cpu" non mi pare
          sia un qualcosa degno di ricevere un
          brevettoNon difendo i brevetti sul software. Sto solo dicendo che le aziende definite Patent Troll sono di altro tipo.
          • collione scrive:
            Re: Ebbene?
            sarà pure come dici ma in questo caso ( e in altri ) ms sta agendo da patent trollil fatto che vendano windows e office non mi autorizza a chiudere 3 occhi di fronte a schifezze similiapple produce hardware e software di immediato utilizzo, fashion e che piace ai grulli, eppure è un grandissimo patent troll quando si tratta di h264 e compagnia
      • ruppolo scrive:
        Re: Ebbene?
        - Scritto da: anonimo
        - Scritto da: Gino Felino

        Non è che le due cose si escludono, eh:
        Microsoft

        e Apple sono entrambi notori Patent Troll. Non

        sono gli unici, ma non è che se tutti rubano il

        furto non esiste e non è più

        reato.

        Patent troll in genere sono quelle società che
        brevettano senza sviluppare niente per poi fare
        cause legali. Microsoft e Apple non mi pare
        appartengano a questa categoria. Sono
        semplicemente società che brevettano, come fanno
        tante altre in America, compresa IBM. Solo
        ultimamente hanno iniziato anche loro a fare
        cause, Microsoft per la fat32. Però non hanno una
        storia da patent troll.Concordo.
        Né è vero come dice l'amico sopra che Microsoft
        ha fatto la sua fortuna sul "furto della
        proprietà intellettuale altrui". Sono frasi gravi
        e
        inutili.Qui invece non concordo: MS-DOS fu ricettato da Tim Patterson che ne rubò i sorgenti a Gary Kildall.
        • Fiber scrive:
          Re: Ebbene?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: anonimo

          - Scritto da: Gino Felino


          Non è che le due cose si escludono, eh:

          Microsoft


          e Apple sono entrambi notori Patent Troll. Non


          sono gli unici, ma non è che se tutti rubano
          il


          furto non esiste e non è più


          reato.



          Patent troll in genere sono quelle società che

          brevettano senza sviluppare niente per poi fare

          cause legali. Microsoft e Apple non mi pare

          appartengano a questa categoria. Sono

          semplicemente società che brevettano, come fanno

          tante altre in America, compresa IBM. Solo

          ultimamente hanno iniziato anche loro a fare

          cause, Microsoft per la fat32. Però non hanno
          una

          storia da patent troll.

          Concordo.


          Né è vero come dice l'amico sopra che Microsoft

          ha fatto la sua fortuna sul "furto della

          proprietà intellettuale altrui". Sono frasi
          gravi

          e

          inutili.

          Qui invece non concordo: MS-DOS fu ricettato da
          Tim Patterson che ne rubò i sorgenti a Gary
          Kildall.pensa che invece Apple ha rubato il kernel = il cuore del sistema operativo e la cosa piu' complessa da compilare ex-novo da zero da FreeBSD ...poi ha cambiato il vestitino alla GUI ed ha "partorito" OSx SU CUI VENDERE E PROFITTARE coi suoi Pc Apple alluminizzati per moda ed arredamento a prezzo salato renditi conto cos'ha fatto Apple per profittare ..anche poi col Mouse su Xerox ..altroche' il DOS tu fa buon fanboy Apple tutto cio' te lo dimentichi sempre e passi all'attacco sempre e solo verso Microsoft ovviamente-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2010 13.13-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ebbene?
            Ma perchè dici queste boiata da apple hater ? La licenza BSD permette queste cose, non si tratta do furto, la apple non ha mai fatto mistero da dove nasce OSX.
        • anonimo scrive:
          Re: Ebbene?
          - Scritto da: ruppolo
          Qui invece non concordo: MS-DOS fu ricettato da
          Tim Patterson che ne rubò i sorgenti a Gary
          Kildall.Ricettare è una parola grossa e non ci sono prove riguardo a questa affermazione. Ma andiamo con ordine.Allora 86-DOS non era un prodotto Microsoft. La licenza che Microsoft firmò con il Seattle Computer Products non era nemmeno in esclusiva. Se qualcuno "rubò" fu solo Tim Patterson, ma quest'ultimo insistette che l'86-DOS fosse un suo lavoro completamente originale e nessuno ha mai dimostrato il contrario.Gary Kindall non ha mai fatto causa a microsoft e nemmeno alla Seattle Computer Products. Né ha mai mostrato prove che ci fosse del suo codice nell'86-DOS.Ci sono state delle voci e basta, ma mai prove. Nemmeno una singola linea di codice, nemmeno una libreria. Fu pubblicato solo un libro dove si insinuava ciò, Paterson querelò per diffamazione, ma siccome non si poteva provare che le affermazioni fossero false, ma nemmeno vere, il giudice fece cadere l'accusa per difendere il primo emendamento che difende la libertà di parola (se fossero state vere quelle accuse sarebbe stato condannato Paterson, perché in America se tu denunci per diffamazione e poi viene fuori che le tue accuse sono false, allora sei tu che devi pagare. Ma in questo caso invece non si poteva provare nessuna delle due cose e il caso cadde).Tim tempo dopo è diventato un dipendente Microsoft e fece il porting dell'86-dos all'8088.
          • Grappolo scrive:
            Re: Ebbene?
            Vedi il problema di Ruppolo è che se una voce dice che Microsoft ruba è sicuramente vera, mentre se la stessa voce è rivolta verso Apple è sicuramente falsa, Ruppolo ha perso la sua obbiettività molto tempo fa sempre ammesso che ne abbia mai avuta una.Lui è convinto che Apple sia un'azienda illuminata che mette i suoi clienti al primo posto e non si rende conto che come tutte le aziende al primo posto mette i profitti (esattamente come fa Microsoft), lui ha una visione di Jobs come un messia che parla con il verbo di dio e quindi accetta tutto quello che gli viene propinato supinamente, se poi ci aggiungiamo che è anche "consulente informatico" Apple si capisce che mai potrebbe sputare nel piatto dove mangia.
        • qualunque scrive:
          Re: Ebbene?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: anonimo

          - Scritto da: Gino Felino


          Non è che le due cose si escludono, eh:

          Microsoft


          e Apple sono entrambi notori Patent Troll. Non


          sono gli unici, ma non è che se tutti rubano
          il


          furto non esiste e non è più


          reato.



          Patent troll in genere sono quelle società che

          brevettano senza sviluppare niente per poi fare

          cause legali. Microsoft e Apple non mi pare

          appartengano a questa categoria. Sono

          semplicemente società che brevettano, come fanno

          tante altre in America, compresa IBM. Solo

          ultimamente hanno iniziato anche loro a fare

          cause, Microsoft per la fat32. Però non hanno
          una

          storia da patent troll.

          Concordo.


          Né è vero come dice l'amico sopra che Microsoft

          ha fatto la sua fortuna sul "furto della

          proprietà intellettuale altrui". Sono frasi
          gravi

          e

          inutili.

          Qui invece non concordo: MS-DOS fu ricettato da
          Tim Patterson che ne rubò i sorgenti a Gary
          Kildall.ZITTO TU CHE NON CAPISCI UN CAVOLO!!
  • Il Profeta scrive:
    Ocean's 11 è solo un film...
    ... nella realtà chi ruba e vive di truffe prima o poi fa il passo falso e viene inchiodato.Questa mossa è stata davvero ben progettata da M$: prima aumenta la diffusione delle GPU "serie" col suo cavolo di Aro, poi quando hanno una elevata diffusione e una potenza che vale la pena sfruttare, inchioda tutti col suo brevetto.Brava M$, hai dimostrato ancora una volta che i tuoi avvocati e legali sono molto più abili degli ingegneri e architetti software... ma per quanto durerà ancora questa farsa??
    • collione scrive:
      Re: Ocean's 11 è solo un film...
      finchè non verranno messi in galera i legislatori che fanno leggi idioti e contrarie alle Costituzioni dei singoli Statima tanto ormai va di moda violare le carte costituzionali
  • Alex del Viero scrive:
    come volevasi dimostrare
    Ancora una volta le leggi sul patent fanno vedere la loro patetica limitatezza!Possibile che un produttore di software possa brevettare come vengono utilizzati componeti hardware prodotti da altri senza nemmeno una riga di codice proprietario?mah Domani brevetto l'uso di multi cpu per tutti i tipi di proXXXXX, l'uso delle gpu per accelerazione web e varie ed eventuali...facile cosi! eheh
    • Kwerk scrive:
      Re: come volevasi dimostrare
      in realta' non e' compito dell'ufficio brevetti verificare se la cosa sia gia utilizzata e/o pubblicata al momento dell'"emissione" del brevetto. anche a posteriori basta dimostrare che la soluzione, l'idea era gia stata pubblicata prima della presentazione della documentazione all'ufficio per invalidare il brevetto.
      • collione scrive:
        Re: come volevasi dimostrare
        non è compito dell'ufficio brevetti? ma se addirittura in Italia, no dico Italian, l'ufficio brevetti verifica se il brevetto è reale, circostanziato e innovativo e ovviamente non casca in casi di prior artun brevetto del genere non sarebbe un problema se fossimo tutti Berlusconi, ma pensa una piccola azienda che dopo tanto lavoro, tempo speso e investimenti si ritrova quel troll di ballmer tra le scatole e ovviamente non ha soldi da spendere in legioni di avvocati per difendersila nostra Costituzione recita "È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese."non so la costituzione USA cosa dice, ma loro si sono sempre vantati di avere una costituzione illuminatain pratica l'uguaglianza tra tutti i cittadini sta solo sulla carta, perchè poi basta una legge cretina sui brevetti, un troll schifoso e sei fregato
        • ninjaverde scrive:
          Re: come volevasi dimostrare
          Le leggi italiane ed Europee in questo settore per lo meno sono più serie...Poi ovviamente c'è sempre la possobiltà di aggirarle. Come un mio amico che ha brevettato e poi le industrie interessate hanno solo aspettato che il brevetto scadesse per utilizzarlo gratis.Il fatto che negli USA pare sia possibile brevettare un qualcosa che esiste già da tempo e che forse una piccola parte di questa tecnologia abbia una particella che risulterebbe prorietà del richiedente il brevetto.Ma poi perchè si potrebbe brevettare qualsiasi cosa?Da noi non si può brevettare tutto. Ad esempio gli strumenti chirurgici non sono brevettabili poichè sono strumenti di interesse sociale.
          • Teo_ scrive:
            Re: come volevasi dimostrare
            - Scritto da: ninjaverde
            Da noi non si può brevettare tutto. Ad esempio
            gli strumenti chirurgici non sono brevettabili
            poichè sono strumenti di interesse
            sociale.Anche un farmaco lo è (a parte i placebi forse).
          • ninjaverde scrive:
            Re: come volevasi dimostrare
            - Scritto da: Teo_
            - Scritto da: ninjaverde

            Da noi non si può brevettare tutto. Ad esempio

            gli strumenti chirurgici non sono brevettabili

            poichè sono strumenti di interesse

            sociale.

            Anche un farmaco lo è (a parte i placebi forse).Certo, ma il 90% dei farmaci ha prodotti analoghi non coperti da coprigth (inteso brevetto...) quindi vi è un'alternativa adeguata.Per via del tutto eccezionale questo diritto (ma non può rimanere un monolopio) rimane per i prodotti innovativi appena testati. Del resto un farmaco salvavita se non si avesse l'opportunità di limitare i diritti di coprygth potrebbe costare una fortuna, quindi solo pochi ricchi potrebbero curarsi...In questo caso abbiamo il prodotto di marca ed il prodotto analogo che costa meno.Anche in questo caso, comunque, al di là del giusto compenso (ricerca e sperimentazione) abbiamo una bella speculazione che non è sempre giustificata.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2010 15.41-----------------------------------------------------------
  • Alvaro Vitali scrive:
    M$ ha sempre campato in questo modo.
    Sin dalla sua nascita M$ ha sempre campato sul sistematico furto della proprietà intellettuale altrui; approfittano del fatto che una determinata tecnologia è libera, se ne impossessano, apportano qualche modifica banale e brevettano il tutto.Una vera e propria calamità naturale per il mondo del computer.
    • Fiber scrive:
      Re: M$ ha sempre campato in questo modo.
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      Sin dalla sua nascita M$ ha sempre campato sul
      sistematico furto della proprietà intellettuale
      altrui; approfittano del fatto che una
      determinata tecnologia è libera, se ne
      impossessano, apportano qualche modifica banale e
      brevettano il
      tutto.

      Una vera e propria calamità naturale per il mondo
      del
      computer.ma tu vieni a parlare di Microsoft che brevetta questo e quello quando un'altra ancora peggio ovvero Apple sta brevettando ogni giorno anche l'aria che respiri ?ma per favore-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 ottobre 2010 19.52-----------------------------------------------------------
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: M$ ha sempre campato in questo modo.
        Vale ovviamente anche per Apple che ormai è pure peggio di Microsoft.Non si salva nessuno.
      • collione scrive:
        Re: M$ ha sempre campato in questo modo.
        il fatto che ci sia un delinquente più delinquente di te non significa che tu sia un santoquesta gente sono dei troll punto e bastasono incapaci di innovare, non valgono niente, vendono schifezza a prezzi salati, sfruttano tutte le strategie lecite e illecite per fare quattrinie non mi si venga a dire "eh ma è normale, ms deve fare gli interessi degli azionisti"gli interessi degli azionisti vanno fatti nel rispetto delle regole, altrimenti dobbiamo ammettere che pure la mafia "fa gli interessi" dei suoi azionisti
        • ninjaverde scrive:
          Re: M$ ha sempre campato in questo modo.

          gli interessi degli azionisti vanno fatti nel
          rispetto delle regole, altrimenti dobbiamo
          ammettere che pure la mafia "fa gli interessi"
          dei suoi
          azionistiGiustamente come dici, c'è la mafia illegale... e quella legalizzata...Ma sempre la stessa "XXXXX" è.
          • collione scrive:
            Re: M$ ha sempre campato in questo modo.
            e sai l'inghippo qual'è? che la mafia legale è quella con la M maiuscolae a noi altri ci tengono al guinzaglio con leggi, leggine e qualche spettacolino poliziesco dove viene arrestato il terribile "ladruncolo" di turno
      • Please no more.... scrive:
        Re: M$ ha sempre campato in questo modo.
        - Scritto da: Fiber
        - Scritto da: Alvaro Vitali

        Sin dalla sua nascita M$ ha sempre campato sul

        sistematico furto della proprietà intellettuale

        altrui; approfittano del fatto che una

        determinata tecnologia è libera, se ne

        impossessano, apportano qualche modifica banale
        e

        brevettano il

        tutto.



        Una vera e propria calamità naturale per il
        mondo

        del

        computer.

        ma tu vieni a parlare di Microsoft che brevetta
        questo e quello quando un'altra ancora peggio
        ovvero Apple sta brevettando ogni giorno anche
        l'aria che respiri
        ?

        ma per favorela frase "Theres An App for that" e stata registrata...C'è una applicazione per questo !! oops, devo pagare le royalty !!
  • Fabbroz75 scrive:
    LOL
    ci risiamo...ma VICII o meglio Blitter dicono nulla?una volta bill disse: win95 il primo os multitasking... lol...
    • Skywalker scrive:
      Re: LOL
      Oh, si. Ma Agnus, Paula e Denise dicono molto di più!
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: LOL
      contenuto non disponibile
      • bubu scrive:
        Re: LOL

        Il blitter non fa nulla di ciò che fa una GPU.
        E viceversa.Anche i proXXXXXri moderni fanno molte più cose rispetto a quelli dei bei tempi andati...Ai tempi, c'era anche chi usava il blitter per eseguire calcoli matematici (una sorta di simil-SIMD), per cui quanto vediamo oggi non è assolutamente una novità (concettualmente parlando, ovvio che poi le prestazioni sono enormemente migliori!)Cheers...
Chiudi i commenti