Black Friday, la fiera del Buy Now, Pay Later

Black Friday, la fiera del Buy Now, Pay Later

Il numero uno di PayPal a proposito del successo riscontrato dalla possibilità di rateizzare i pagamenti senza maturare alcun interesse.
Il numero uno di PayPal a proposito del successo riscontrato dalla possibilità di rateizzare i pagamenti senza maturare alcun interesse.

La formula Buy Now, Pay Later proposta da PayPal piace e anche molto. È accessibile da una decina di giorni anche in Italia, sotto forma di opzione Paga in 3 rate. In occasione del Black Friday appena lasciato alle spalle è stata utilizzata da cinque volte il numero di utenti che l’avevano scelta un anno fa.

PayPal e il successo della formula BNPL

È il frutto dell’acquisizione del servizio Paidy messa a segno di recente. A parlarne è il CEO della piattaforma Dan Schulman, in occasione della conferenza Next organizzata da Reuters, fornendo alcuni dettagli utili per meglio comprendere il trend.

In occasione dell’ultimo Black Friday, abbiamo assistito a una crescita anno-su-anno pari al 400% nei nostri volumi associati al Buy Now, Pay Later. Sta letteralmente esplodendo, proprio in questo momento. Abbiamo visto oltre un milione di nuovi utenti durante il mese di novembre. Non solo è una formula popolare, ma sta continuamente accelerando.

Una dinamica che ha però esposto più di qualcuno all’impossibilità di far fronte al versamento delle rate dopo aver ricevuto la merce: secondo un recente sondaggio, negli Stati Uniti circa un terzo degli acquirenti che scelgono BNPL si trova poi in difficoltà al momento di saldare. Le parole di Schulman a questo proposito.

Attualmente, ospitiamo oltre 400 milioni di persone sulla nostra piattaforma. Conosciamo i clienti e conosciamo i commercianti, sappiamo ottenere un prestito in modo responsabile. Vantiamo uno dei rating di approvazioni più alti e uno dei tassi di default più bassi nell’intera industria.

Interpellato in merito all’ipotesi di acquisire Pinterest (smentita a fine ottobre), il CEO si è trincerato dietro il più classico dei no comment.

Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 dic 2021
Link copiato negli appunti