BlueStacks e i giochini iOS in TV

I giochi in formato cellulare vanno bene, anzi benissimo anche su un televisore da 40", sostiene BlueStacks, e la prossima console con sottoscrizione supporterà le app sia di Android che di iOS

Roma – Dopo essersi fatta notare per aver portato le app monofunzionali e a pieno schermo di Android sui sistemi operativi per PC e su Windows 8 , BlueStacks rivolge le proprie attenzioni al mercato del (casual) gaming con una micro-console capace di far girare le app di Android sul grande schermo domestico. E anche iOS è della partita, assicura la società.

GamePop, questo il nome della futura console, intende posizionarsi nello stesso mercato di Ouya , e cioè quello delle app giocose per cellulare presentate sui TV-set domestici: la micro-console farà girare le app Android ma anche quelle per iOS grazie a una tecnologia chiamata “Looking Glass”.

Il sistema permette ai titoli esclusivi per i gadget Apple di approdare sul televisore di casa, e GamePop assicura che le app con supporto del display Retina dell’iPad appaiono “spettacolari” sullo schermo televisivo.

Il mercato dei giochi casual venduti (con sottoscrizione) come prodotto di intrattenimento televisivo è di quelli potenzialmente molto importanti, dicono da BlueStacks, e la società è al momento impegnata in discussioni con “tutti” – dai produttori di TV alle emittenti via cavo passando per i carrier – affinché questo presunto potenziale venga sfruttato al massimo delle possibilità.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • panda rossa scrive:
    Violato un brevetto apple!
    Questa volta sono stati fessi e non la passeranno liscia.Lo smarrimento del prototipo al bar e' un brevetto apple.Auspichiamo che Cook mandi i suoi migliori avvocati a richiedere il giusto compenso per l'indebito sfruttamento di un brevetto apple.
    • . . . scrive:
      Re: Violato un brevetto apple!
      - Scritto da: panda rossa
      Questa volta sono stati fessi e non la passeranno
      liscia.

      Lo smarrimento del prototipo al bar e' un
      brevetto
      apple.

      Auspichiamo che Cook mandi i suoi migliori
      avvocati a richiedere il giusto compenso per
      l'indebito sfruttamento di un brevetto
      apple.Solo se il bar è di forma quadrata con gli angoli stondati.
    • Federico Mameli scrive:
      Re: Violato un brevetto apple!
      Una sola cosa:TU SEI PAXXZO.Con iOS 7 la Apple ha copiato le icone flat ANIMATE! ANIMATEEEEEEEE!!!!!Per non dire di quante cose ha copiato ad Android!
  • Michele scrive:
    smarrimenti in corso!
    da un po' di tempo si perdono telefonini in giro un po' dappertutto...mah...trovassero almeno una trovata commerciale un po' piu' originale!In ogni caso, windows phone e' gia' un ottimo SO mobile, peccato pero' chenon abbia uno store all'altezza.Quindi meglio Android! Qualunque tipo di miglioria che si sono inventati non potra' cambiare il corso della storia: per i dispositivi mobile stiamo arrivando ad una situazione di vero monopolio androidiano.non so se e' una cosa buona o no, di certo e' che i concorrenti dovrebbero darsi una svegliata! soprattutto in riguardo alla politica closed source che fanno, che non porta alcun tipo di beneficio.La storia di Android insegna...
  • omg scrive:
    Alla Microsoft sono i soliti copioni
    Ora copiano anche i finti smarrimenti di smartphone.
  • Oronzo da Bari scrive:
    pip_phone
    dialogo:Microsoft team: dai facciamo una feature nuova, un notification center!Mondo: ma ci sono già le tile per le notifiche!MS: ma qualcosa di nuovo dobbiamo pur farloMondo: appunto, nuovo...MS: se piace alla gente allora va bene, se gli diciamo che è nuovo ci credono.Mondo: e come pensate di fare?MS: lanciamolo sul mercato!MS2: ma tu ssi ppazz? e se poi non piace?MS3: ho un idea, facciamo finta di smarrirlo e vendiamolo a un nerd che lo mettesu internet e facciamo il finto scandalo, funziona sempre!MS: bravo, grande idea, da oggi sei a capo dei programmatori di wp8!MS3: ma io sono solo il giardiniere!MS: fa niente, sono le idee che contano!
  • Skywalkersenior scrive:
    Chissà perché...
    ...mi ricorda la faccenda del prototipo dell'iPhone 5 smarrito in un bar.Comincio a sospettare che si tratti di manovre di marketing, anche perché se io fossi designato per usare un prototipo dell'ultimo ultra smartphone, me lo legherei al polso con una catena
    • Gion scrive:
      Re: Chissà perché...
      - Scritto da: Skywalkersenior
      ...mi ricorda la faccenda del prototipo
      dell'iPhone 5 smarrito in un
      bar.
      Comincio a sospettare che si tratti di manovre di
      marketing, anche perché se io fossi designato per
      usare un prototipo dell'ultimo ultra smartphone,
      me lo legherei al polso con una
      catenaCompletamente d'accordo.
    • tucumcari scrive:
      Re: Chissà perché...
      - Scritto da: Skywalkersenior
      Comincio a sospettare Spero che si tratti di ironia!Cominciare ora mi pare come dire.... un pochino "fanciullesco".
    • Greg scrive:
      Re: Chissà perché...
      - Scritto da: Skywalkersenior
      ...mi ricorda la faccenda del prototipo
      dell'iPhone 5 smarrito in un
      bar.
      Comincio a sospettare che si tratti di manovre di
      marketing, anche perché se io fossi designato per
      usare un prototipo dell'ultimo ultra smartphone,
      me lo legherei al polso con una
      catenabe, direi anche che un prototipo non dovrebbe manco uscire dalla casa madre. Se lo si deve testare ok, ma non andando in giro per bar o discoteche a cazzeggiare.
      • Skywalkersenior scrive:
        Re: Chissà perché...
        - Scritto da: Greg

        be, direi anche che un prototipo non dovrebbe
        manco uscire dalla casa madre. Se lo si deve
        testare ok, ma non andando in giro per bar o
        discoteche a
        cazzeggiare.E' anche per questo che ritengo che questi "smarrimenti" siano stati predisposti ad arte. Lo farei anch'io se dovessi lanciare un prodotto, per vedere le reazioni spontanee (o, come alternativa, per depistare, lanciando poi un prodotto del tutto diverso)
Chiudi i commenti