Body scanner, vulnerabili per design

Un rapporto confidenziale identifica diversi problemi nei discussi sistemi di screening millimetrale adottati negli aeroporti statunitensi. Il DHS è d'accordo, mentre si pensa a misure di controllo ancora più stringenti

Roma – Gli scanner millimetrali gestiti dal Departement of Homeland Security (DHS) sono fallati: lo aveva già dimostrato con clamorosa facilità Jonathan Corbett, e ora anche le autorità federali statunitensi ammettono l’evidenza con un rapporto confidenziale (in parte secretato) ottenuto e pubblicato dall’organizzazione Electronic Information Privacy Center .

Nel suo rapporto sulla sicurezza dei body scanner , si legge , l’Office of the Inspector General ha “identificato vulnerabilità nel processo di screening” basato sullo scandaglio elettromagnetico dei discussi apparati di sicurezza. Per contro, i risultati “quantitativi e qualitativi” dell’indagine federale sono stati classificati e non sono accessibili nel rapporto censurato.

Sono state individuate falle dispensando raccomandazioni alla Transportation Security Administration (TSA) per incrementare la sicurezza del processo di screening, e la TSA si è detta d’accordo con tutti i rilievi fatti dagli investigatori sebbene di questi si sappia ben poco in particolare.

Il rapporto sui body scanner arriva in un momento alquanto delicato per i nervi sempre scoperti della sicurezza dei voli statunitensi, quasi in contemporanea alla scoperta di un ordigno artigianale che avrebbe fatto parte di un nuovo tentativo di Al Qaida di colpire gli USA.

L’FBI è ancora impegnata nel lavoro di analisi del dispositivo, dice che la sicurezza dei voli non è mai stata in discussione e non smentisce né conferma la possibilità che il nuovo ordigno fosse in grado di sfuggire ai controlli dei body scanner.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iome scrive:
    MT/s?
    Milioni di trasferimenti al secondo? e cosa "megatrasferisce"? Scorregge? panini? quadri d'autore? bit? nibble? byte? word? long? long long? Se si dice il "quanto" ma non il "cosa" l'articolo non vale un c*zzo, come in questo caso. Ah, a proposito, perche non lo ha scritto mariuccia, come al solito? e lui quello specializzato in unita di misura alla XXXXX di cane, no?
  • iome scrive:
    MT/s?
    Milioni di trasferimenti al secondo? e cosa "megatrasferisce"? Scorregge? panini? quadri d'autore? bit? nibble? byte? word? long? long long? Se si dice il "quanto" ma non il "cosa" l'articolo non vale un c*zzo, come in questo caso. Ah, a proposito, perche non lo ha scritto mariuccia, come al solito? e liu quello specializzato in unita di misura alla XXXXX di cane, no?
    • max scrive:
      Re: MT/s?
      - Scritto da: iome
      Milioni di trasferimenti al secondo? e cosa
      "megatrasferisce"? Scorregge? panini? quadri
      d'autore? bit? nibble? byte? word? long? long
      long?

      Se si dice il "quanto" ma non il "cosa"
      l'articolo non vale un c*zzo, come in questo
      caso. Ah, a proposito, perche non lo ha scritto
      mariuccia, come al solito? e liu quello
      specializzato in unita di misura alla XXXXX di
      cane,
      no?non eri capace di cercare su wikipedia? mi tocca linkarti?http://en.wikipedia.org/wiki/MT/s
      • krane scrive:
        Re: MT/s?
        - Scritto da: max
        - Scritto da: iome

        Milioni di trasferimenti al secondo? e cosa

        "megatrasferisce"? Scorregge? panini? quadri

        d'autore? bit? nibble? byte? word? long? long

        long?



        Se si dice il "quanto" ma non il "cosa"

        l'articolo non vale un c*zzo, come in questo

        caso. Ah, a proposito, perche non lo ha scritto

        mariuccia, come al solito? e liu quello

        specializzato in unita di misura alla XXXXX di

        cane, no?
        non eri capace di cercare su wikipedia? mi tocca
        linkarti?
        http://en.wikipedia.org/wiki/MT/sMa certo: uno legge un articolo e poi sapengo gia' che e' scrizzo alla pene di segugio corre a cercare di capire su wiki...
      • iome scrive:
        Re: MT/s?
        - Scritto da: max
        - Scritto da: iome

        Milioni di trasferimenti al secondo? e cosa

        "megatrasferisce"? Scorregge? panini? quadri

        d'autore? bit? nibble? byte? word? long? long

        long?



        Se si dice il "quanto" ma non il "cosa"

        l'articolo non vale un c*zzo, come in questo

        caso. Ah, a proposito, perche non lo ha scritto

        mariuccia, come al solito? e liu quello

        specializzato in unita di misura alla XXXXX di

        cane,

        no?


        non eri capace di cercare su wikipedia? certo, ho postoato DOPO essermi informato.
        mi tocca linkarti?
        http://en.wikipedia.org/wiki/MT/sa linkare sei bravo, magari a leggere un po meno, non so. Per sicurezza riporto il pezzo incriminato:" These terms alone do not specify the bit rate at which binary data is being transferred, because they do not specify the number of bits transferred in each transfer operation (known as the channel width or word length). In order to calculate the data transmission rate, one must multiply the transfer rate by the information channel width."quindi permetti che se il bus e' seriale a 1 bit, o parallelo a 8 o 16 o 32 o 64 bit le cose cambiano e di parecchio?quindi: se si dice qunate "unita' di informazione" vengono trasferite al seconot senzaspecificare la natura dell'unita di informazione, di che cosa stiamo aparlare? questo articolo e' FUFFA: punto e fine. Ma perche non lo ha scritto maruccia come al solito?
    • Criptainer scrive:
      Re: MT/s?

      Se si dice il "quanto" ma non il "cosa"
      l'articolo non vale un c*zzo, come in questo
      caso. Ah, a proposito, perche non lo ha scritto
      mariuccia, come al solito? e liu quello
      specializzato in unita di misura alla XXXXX di
      cane, no?Quanto astio... Nervosetti? Stressati?PI si chiama Punto Informatico, non Punto Hardware. L'articolo ti ha solo indicato che ci sono già dei produttori pronti a rilasciare commercialmente i primi moduli DDR4 anche se le specifiche non sono state formalizzate.La definizione dei MT/s è semplicemente commerciale e generalemnte riconducibile al clock teorico dei moduli. Come nelle DDR3 esistono moduli da 800, 1066, 1333, 1600, 1866 e 2166 MT/s, per le DD4 si partirà da 2400MT/s a salire.Poi è chiaro che in base alla tecnologia utilizzata (fronti clock, timing, cycle time, etc.) per ogni dato MT/s corrisponderà uno specifico throughput, ma questo di solito è indicato nelle tabelle Jedec che, come l'articolo ricordava, non sono state ancora formalizzate per le DDR4.E fattelo in giretto su wiki:http://en.wikipedia.org/wiki/Ddr4http://en.wikipedia.org/wiki/DDR3_SDRAMti sarà tutto più chiaro, e magari nel contempo riuscirai anche a rilassarti... :-)
      • iome scrive:
        Re: MT/s?
        - Scritto da: Criptainer

        Se si dice il "quanto" ma non il "cosa"

        l'articolo non vale un c*zzo, come in questo

        caso. Ah, a proposito, perche non lo ha
        scritto

        mariuccia, come al solito? e liu quello

        specializzato in unita di misura alla XXXXX
        di

        cane, no?

        Quanto astio... Nervosetti? Stressati?
        PI si chiama Punto Informatico, non Punto
        Hardware. L'articolo ti ha solo indicato che cipotrebbero chiamarlo Punto E Basta: tanto.....
        sono già dei produttori pronti a rilasciare
        commercialmente i primi moduli DDR4 anche se le
        specifiche non sono state
        formalizzate.
        La definizione dei MT/s è semplicemente
        commerciale e generalemnte riconducibile al clockah ecco commerciale! e io che credevo che qui si trovassere informazioni techiche attendibili... scemo io, ok.
        teorico dei moduli. Come nelle DDR3 esistono
        moduli da 800, 1066, 1333, 1600, 1866 e 2166
        MT/s, per le DD4 si partirà da 2400MT/s a
        salire.
        Poi è chiaro che in base alla tecnologia
        utilizzata (fronti clock, timing, cycle time,
        etc.) per ogni dato MT/s corrisponderà uno
        specifico throughput, ma questo di solito è
        indicato nelle tabelle Jedec che, come l'articolo
        ricordava, non sono state ancora formalizzate per
        le
        DDR4.
        E fattelo in giretto su wiki:
        http://en.wikipedia.org/wiki/Ddr4
        http://en.wikipedia.org/wiki/DDR3_SDRAMe allora spiegami perche i link li hai dobuti mettere tu e non sono stati messi nell'articolo.
        ti sarà tutto più chiaro, e magari nel contempo
        riuscirai anche a rilassarti...
        :-)a casa mia un articolista (non scomodiamo il termine "Giornalista", ormai riservato ai morti come montanelli o la fallaci) ha il dovere di informare, non di buttare li parole raccattate in giro per il web. Ma forse sono io a sbagliare, pretendendo un livello di informazione che qui non possono/sanno/vogliono erogare.
        • Polemik scrive:
          Re: MT/s?
          Ma non ti viene il dubbio che lo facciano apposta a non essere troppo precisi nelle notizie? Un po' perché se troppo tecniche forse sarebbero tediose, un po' perché altrimenti non ci sarebbe l'esca per far abboccare trolloni, flamers e... haters! :D
          • krane scrive:
            Re: MT/s?
            - Scritto da: Polemik
            Ma non ti viene il dubbio che lo facciano apposta
            a non essere troppo precisi nelle notizie? Un po'
            perché se troppo tecniche forse sarebbero
            tediose, un po' perché altrimenti non ci sarebbe
            l'esca per far abboccare trolloni, flamers e...
            haters!
            :DMa neanche per un momento mi viene in mente.... Io ho delle sicurezze nella vita ;)
Chiudi i commenti