I Boeing 737 Max di AA torneranno a volare

Dopo mesi di stop i Boeing 737 Max sono quasi pronti per tornare in cielo: la conferma dalla compagnia statunitense American Airlines.
Dopo mesi di stop i Boeing 737 Max sono quasi pronti per tornare in cielo: la conferma dalla compagnia statunitense American Airlines.

Dall’inizio del prossimo anno i Boeing 737 Max al momento fermi a terra per questioni legate alla sicurezza torneranno a volare. Il produttore sottoporrà alla Federal Aviation Administration entro la fine del 2019 le modifiche apportate in seguito ai due incidenti occorsi in pochi mesi, così da ottenere la certificazione e il via libera. La prima compagnia ad annunciare il ritorno in cielo degli aerei è American Airlines.

I Boeing 737 Max di nuovo in cielo

Per risolvere la falla, costata complessivamente la vita a 346 persone (con gli schianti del Lion Air JT610 in Indonesia e dell’Ethiopian Airlines 302 in Etiopia), arriverà un aggiornamento software. Il codice che governa i velivoli agirà diversamente in caso di comportamento anomalo della tecnologia Maneuvering Characteristics Augmentation System presente a bordo. Anche i piloti riceveranno istruzioni precise sul da farsi in caso di situazioni emergenziali.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti