Borland abbraccia Microsoft .NET

La storica software house si è garantita una licenza Microsoft che le permetterà di immettere per prima sul mercato un ambiente per la progettazione e sviluppo di applicazioni in grado di girare sulla piattaforma MS.NET


Scotts Valley (USA) – Borland ha annunciato che sarà la prima società ad ottenere da Microsoft la licenza del.NET Framework, un kit di sviluppo che dovrebbe accelerare il ciclo di creazione di nuove applicazioni basate sulla giovane piattaforma del big di Redmond.

“Borland è la prima azienda ad assumere la licenza del.NET Framework e questo rappresenta una pietra miliare per i nostri clienti”, ha affermato Eric Rudder, senior vice president della “Developer and Platform Evangelism Division” di Microsoft.

In seguito all’accordo con Microsoft, Borland prevede di rilasciare verso la fine dell’anno una soluzione per lo sviluppo che renderà possibile progettare, realizzare, testare, installare e gestire applicazioni in grado di girare sotto l’ambiente.NET.

Il prossimo prodotto di Borland sarà una versione avanzata del software di modellazione e progettazione di applicazioni acquisito lo scorso anno insieme alla piccola società TogetherSoft.

Borland sostiene che le aziende che intendono sviluppare applicazioni basate su MS.NET non desiderano diventare troppo dipendenti da Microsoft e, pertanto, le renderebbe particolarmente interessate ad ambienti di sviluppo connessi a MS.NET ma forniti da terze parti. Una possibilità che potrebbe però svanire se venissero confermate le voci circolate lo scorso dicembre riguardo una possibile acquisizione di Borland da parte di Microsoft.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    NT & 2000
    è vero che camperà un anno in più , ma io lo stronco subito se non riesco ad aggiungere in un dominio NT4 un DC 2000 server, :come member server lo accetta , ma quando tento di dirgli di fare da DC si INC***A e dice che ho non trova il dominio oppure non c'è active directory installato......... come gli spiego che è un NT !!!!!!!!!!!!!!1Sono graditi consigli e suggerimentiGraziej.gabbiano@flashnet.it
  • Anonimo scrive:
    Chissà come mai?
    Ma non avevano annunciato che ormai tutte le aziende erano passate a 2000?O è la solita balla made in Redmond?Stufo
    • Anonimo scrive:
      Re: Chissà come mai?
      Noi usiamo ancora win 3.1 su certe macchine !!!!!!!!!!"Finche' la roba va per quel tanto che basta, non toccare senno' si guasta !!!"- Scritto da: Anonimo
      Ma non avevano annunciato che ormai tutte le
      aziende erano passate a 2000?
      O è la solita balla made in Redmond?

      Stufo
  • Anonimo scrive:
    Gli piacerebbe
    "Windows NT 4, rilasciato sul mercato nel 1996, rappresenta ancora circa il 15%"Vorrebbero che rappresentasse cosi' poco, la verita' e' che se gli hanno esteso l'assistenza sino al 2004 e' perche' Windows 2000 Server ha avuto una diffusione al di sotto delle loro aspettative
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli piacerebbe

      "Windows NT 4, rilasciato sul mercato nel
      1996, rappresenta ancora circa il 15%"

      Vorrebbero che rappresentasse cosi' poco, la
      verita' e' che se gli hanno esteso
      l'assistenza sino al 2004 e' perche' Windows
      2000 Server ha avuto una diffusione al di
      sotto delle loro aspettative15% me lo chiami poco????
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli piacerebbe
        Il punto e' che e' molto piu' del 15% ecco perche' hanno prolungato il supporto
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli piacerebbe

          Il punto e' che e' molto piu' del 15% ecco
          perche' hanno prolungato il supportosu che basi tutta questa certezza?a casa mia il 15% fa quasi uno ogni 7...anche se fosse "solo" il 10% vorrebbe dire decine di milioni di dollari..
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli piacerebbe

        15% me lo chiami poco????1% di linux e secondo sti tizi sembra esista solo quello
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli piacerebbe
          - Scritto da: Anonimo


          15% me lo chiami poco????

          1% di linux e secondo sti tizi sembra esista
          solo quelloSi, la MS ha soldi da buttare via e quindi può tranquillamente fregarsene del 15%, cosa vuoi che sia...
  • Anonimo scrive:
    Re: meglio linux, ma non ditelo in giro
    - Scritto da: Anonimo
    amd 80486 dx4
    100 mhz, 16 m di ram Dove sei riuscito a trovarlo?L'hanno riesumato da una cantina?
    • Anonimo scrive:
      Re: meglio linux, ma non ditelo in giro
      - Scritto da: Anonimo

      amd 80486 dx4

      100 mhz, 16 m di ram
      Dove sei riuscito a trovarlo?
      L'hanno riesumato da una cantina?Forse è stato raccattato in una discarica..
  • Anonimo scrive:
    Mah...
    Secondo me Microsoft estende il supporto a NT solo perche' ha paura che l' utenza NT scaduto il supporto migri a Linux, con lo scopo poi di constringerli con palladium dopo, ma questa secondo e' una gustosa mossa che si rivoltera' contro a M$ Stessa !Con IBM che ha reso pubblici e sotto GPL i sorgenti per pilotare chip palladium, e con un anno in piu' che Linux potra' migliorarsi ulteriormente, quando la gente sara' costretta al cambio sara' ancora + motivata a passare a Linux... come godo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: Anonimo
      Con IBM che ha reso pubblici e sotto GPL i
      sorgenti per pilotare chip palladium, e con
      un anno in piu' che Linux potra' migliorarsi
      ulteriormente, quando la gente sara'
      costretta al cambio sara' ancora + motivata
      a passare a Linux... come godo...la tua perversione dovresti scaricarla con un qualcosa di femminile e non su un computer.Il mondo e' sempre piu' strano :) come cambiano i tempi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: Anonimo
        la tua perversione dovresti scaricarla con
        un qualcosa di femminileSì, una bambola..... di quelle con la boccuccia aperta.
  • TaGoH scrive:
    Re: meglio linux, ma non ditelo in giro
    - Scritto da: Anonimo
    su amd 80486 dx4
    100 mhz, 16 m di ramCavolo che server... devono fare richieste smodate!dimmi, ma che diavolo fa il server?Condivide la connessione a internet, 3 stampanti...cavolo... impressionante come lavoro...Penso che sia proprio questo il Target che ha in mente laMicrosoft quando pensa a sostituire i server WinNT...
    • Anonimo scrive:
      meglio il 486!

      Cavolo che server... devono fare richieste
      smodate!
      dimmi, ma che diavolo fa il server?
      Condivide la connessione a internet, 3
      stampanti...
      cavolo... impressionante come lavoro...
      Penso che sia proprio questo il Target che
      ha in mente la
      Microsoft quando pensa a sostituire i server
      WinNT...vedi, questo è il problema del consumismo usa e getta...un computer te lo faranno pagare sempre + o - uguale, più potente daccordo, ma uguale!mentre invece la maggior parte degli soho oggi avrebbero bisogno di cose estremamente semplici:pochi servizi aperti + sicurezzasistemi più leggeri + stabilitàhardware vecchio nel senso di ben testato - possibili conflitti, - comportamenti imprevedibili + stabilità + durataquindi se facessero delle belle box con al massimo dei pentium a raffreddamento passivo e sistemi ridotti all'osso (come per i firewall e i router) costerebbero meno di un pc, sarebbero più affidabili e più semplici da gestire e proteggere e farebbero tutto quello di cui c'è bisogno.ci guadagnerebbero? forse non altrettanto, non prendono soldi per il processore a velocità warp, la scheda grafica a 5 dimensioni e il suono psicoattivo, sarebbero prodotti più economici ma anche più economici da produrre e poi comunque dovrebbero metterci buone elettroniche, buoni alimentatori e memorie ecc e i distributori e venditori non rischierebbero di vedersi dimezzare il prezzo di un componente della penultima generazione (come i 1000 processori P4 di una catena di negozi di mia conoscenza al primo simpatico taglio di intel, vero?)!ma scusa, in un mercato dove c'è una obsolescenza come in quello dei computer ti metteresti in casa una cosa che non hai idea o intenzione di sfruttare nell'immediato?un server NT con quelle caratteristiche ti può ancora fare da application server per una PMI, mica è razionale usarlo per collegare a internet 3 pc (se è dimensionato per fare quella cosa per 100+!)... tenessero il valore per 10 anni potrei anche capire "facciamo un passo avanti" ma purtroppo nel campo dell'informatica vengono vendute cose che per il 99% non servono subito (come sarebbe il caso data la rapida obsolescenza) e per il 90% non verranno mai usate!
      • Vaira scrive:
        Re: meglio il 486!
        Ma no dai, di un server di rete o di stampa, se non abbia una scheda grafica 1600x1200 a 32bit con 64M di ram, uscita video ed accelerazione 3d, ed una scheda audio con surround 6.1 e campionamento a 96 bit, che te ne fai?
      • Anonimo scrive:
        Re: meglio il 486!

        quindi se facessero delle belle box con al
        massimo dei pentium a raffreddamento passivo
        e sistemi ridotti all'osso (come per i
        firewall e i router) costerebbero meno di un
        pc, sarebbero più affidabili e più semplici
        da gestire e proteggere e farebbero tutto
        quello di cui c'è bisogno.
        ci guadagnerebbero? un cisco 827 c'ha dentro un motorola 68030roba da amiga 3000costa 1 milione e seicentomila lire800 e passa eurouno 030 con 16 mega di ram e OS customizzato a partire da BSD... quindi gratis...con 800 euro mi faccio un pc che neanche ti immagini...sara' il case che costa cosi' tanto???ah.. dentro i primi pix c'erano dei pentium 75...costavano 5 volte tanto un pc assemblato con le stesse caratteristiche...
  • Anonymous scrive:
    Re: meglio linux, ma non ditelo in giro
    - Scritto da: Anonimo
    ho sostituito il server di uno studio
    commerciale (nt4 su pentium 3 500 mhz, 256 m
    di ram) con un linux mdk7 su amd 80486 dx4
    100 mhz, 16 m di ram da un paio di mesi.
    sul server sono anche collegate 3 stampanti.Non potevi installarlo sul vecchio server visto che l'hai sostituito?E spero che il server sia solo interno, non collegato alla rete, perche' altrimenti sai che festa?Ma soprattutto, nel 2003, uno studio commerciale non ha nemmeno i soldi per un pc decente?Anonymous
    • Anonimo scrive:
      Re: meglio linux, ma non ditelo in giro
      Uahuahuah hanno bisogno del contributo per il PC come i ragazzini di 16 anni!!!E poi si strafottono di soldi e sono in giro tutti con l'M3 ultima serie a sborarsi addosso!!!Pooooor Italy!
    • TeX scrive:
      Re: meglio linux, ma non ditelo in giro
      - Scritto da: Anonymous

      - Scritto da: Anonimo

      ho sostituito il server di uno studio

      commerciale (nt4 su pentium 3 500 mhz,
      256 m

      di ram) con un linux mdk7 su amd 80486 dx4

      100 mhz, 16 m di ram da un paio di mesi.

      sul server sono anche collegate 3
      stampanti.

      Non potevi installarlo sul vecchio server
      visto che l'hai sostituito?
      E spero che il server sia solo interno, non
      collegato alla rete, perche' altrimenti sai
      che festa?Perchè un 486 dovrebbe essere meno sicuro di un PIII ?
      • Anonymous scrive:
        Re: meglio linux, ma non ditelo in giro
        - Scritto da: TeX

        Perchè un 486 dovrebbe essere meno sicuro di
        un PIII ?
        ??Meglio il PIII perche' ha su nt4 (magari coni vari sp) mentre sul 486 c'e' su una mdk, l'ultima delle distribuzioni in quanto a sicurezza, e visto che e' una 7.0, con software obsoleto e sicuramente con bachi vecchi di 2 anni.In piu', visto che di 486 si tratta, richiederebbe tempi biblici per essere aggiornata a un livello di sicurezza appena accettabile.E se invece il pc con windows nt4 non fosse aggiornato, visto che e' un PIII, installare i vari sp non sarebbe una cosa cosi' lunga.Anonymous
      • Anonimo scrive:
        Re: meglio linux, ma non ditelo in giro

        Perchè un 486 dovrebbe essere meno sicuro di
        un PIII ?considera una semplice attacco DDOS...se hai un pc 486 che ti fa da router, te lo buttano giu' con un 56k...non perche' sia insicuro, ma perche' la cpu va al 100% e ti comincia a droppare pacchetti...oppure, esce un kernel nuovo e piu' stabile, per ricompilare ci vogliono ore...ho un amd k5 a casa che mi fa da serverino web...apachectl restart ci mette UN MINUTO!!per me va bene... tanto non ho esigenze di high availabilty...ma per un'azienda (anche microscopica) e' inaccettabile
Chiudi i commenti