Borland si sbarazza di Delphi

Con la vendita di tutti i suoi ambienti di sviluppo, la storica creatrice del Turbo Pascal si prepara a lasciare un settore che l'ha resa famosa al grande pubblico. Ecco i suoi nuovi obiettivi


Scotts Valley (USA) – Completando una metamorfosi iniziata verso la fine degli anni ’90, Borland si appresta ad abbandonare un settore, quello degli ambienti di sviluppo, in cui debuttò oltre vent’anni fa con la sua celebre linea di prodotti Turbo . L’azienda ha infatti deciso di vendere al miglior offerente tutte le sue soluzioni IDE (Integrated Development Environment), incluso il famoso erede del Turbo Pascal , Delphi, e i non meno noti C++Builder e JBuilder.

A spingere la mamma di Quattro Pro a questo passo è stata soprattutto la concorrenza di Microsoft che, con Visual Studio, si è rifatta dello smacco subito negli anni ’80 da Borland. Ma tra i concorrenti c’è da mettere in conto anche il progettone open source Eclipse , che in pochi anni è riuscito ad attrarre l’interesse di numerosi sviluppatori e di un’importante fetta dell’industria del software.

Va detto che Borland è stato uno dei membri fondatori di Eclipse Foundation : del resto, rimanere fuori da questo progetto avrebbe rischiato di emarginarla ancor più dal mercato e, soprattutto, dalla sempre più importante comunità di sviluppatori open source .

Borland intende ora focalizzare il proprio business sulle soluzioni dedicate alla gestione del ciclo di vita delle applicazioni (Application Lifecycle Management, ALM); un business puntellato proprio in questi giorni con l’acqusizione di Segue Software , società americana specializzata in soluzioni per misurare, gestire e migliorare la qualità del software nell’intero ciclo di vita dell’applicazione. Segue porterà a Borland la propria linea di prodotti, il proprio team di sviluppo e una significativa base di clienti.

“La decisione di porre l’accento sulle soluzioni ALM e allo stesso tempo di mettere in grado il nostro business IDE di ottenere l’attenzione che merita, ci consentirà di fare la giusta scelta per il nostro business, per i nostri clienti e per il futuro dello sviluppo del software”, ha affermato Tod Nielsen, presidente e CEO di Borland.

Borland e Segue hanno definito un accordo di fusione secondo cui Borland acquisirà le azioni di Segue al prezzo di 8,67 dollari l’una e concluderà l’operazione, valutata approssimativamente 100 milioni di dollari , entro la prima metà di quest’anno.

Nel frattempo Borland cercherà un compratore interessato ai suoi IDE. Va notato come l’azienda parli di “un compratore”, al singolare, lasciando dunque trasparire il desiderio di vendere il suo vecchio business in blocco .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: PAN
    - Scritto da: Anonimo
    Personal Area Network? non facciamo confusione il
    PAN esiste gia da anni, è sempre una sottorete, a
    cui si può accedere in maniera un po più
    ristretta.

    Quindi non diciamo che è stato inventato da chi
    so chi...
    saluti a willyinfatti nell'articolo si scrive "creazione di PAN", non "invenzione"...non si fà menzione di chi ha inventato cosa, che tra l'altro non si inventa nulla, con le PAN si è voluto accumunare delle tecnologie ( Bluetooth e WiFi in particolare) per poi farle stare sotto uno stesso ombrello...ma leggere meglio prima di commentare?No eh...
  • Anonimo scrive:
    PAN
    Personal Area Network? non facciamo confusione il PAN esiste gia da anni, è sempre una sottorete, a cui si può accedere in maniera un po più ristretta.Quindi non diciamo che è stato inventato da chi so chi...saluti a willy
  • Anonimo scrive:
    Re: p2p..zzabile?
    Non dirlo che magari fanno una legge per vietare i contatti fisici :D
  • Anonimo scrive:
    p2p..zzabile?
    :D Dallo scambio di file via cavo, allo scambio durante un contatto ... avremo una scusa in piu' per baciare una ragazza: "ti trasferisco un file, aspetta".Girotondi di persone con tuca tuca finale.Bah.
  • Anonimo scrive:
    Re: una stretta di mano
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    mah guarda esistere esistono... io qualche anno

    fa ho avuto una ragazza (ora 30enne)

    dell'appennino pistoiese che era abbastanza

    fanatica dei beatles ...

    peccato fosse anche una gran rompico*****i :D

    I beatles vendono ancora tantissimo. Ed è così da
    sempre.

    Infatti M.Jackson campa con i diritti che ha sui
    Beatles e su Elvis.Che genio!
  • Anonimo scrive:
    Re: Comodo per andare a correre
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E poi vedere l'"altro filo" che non si alza piu'

    per colpa d sto coso :|

    Non credo proprio possa provocare l'impotenza,
    però un pensierino sul pericolo sterilità lo
    farei.Sai qualche bug nel firmware che ti castra puo' sempre capitare :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Quindi per ascoltare la musica...
    - Scritto da: dudados

    - Scritto da: Anonimo


    Se la pensi così...

    Ti dò il mio ip pubblico... dimmi cosa riesci a

    tirarne fuori... ti va?

    Ecco l'IP.

    84.221.90.110



    Oh bella! Hai tutti i tentativi di accesso
    filtrati... così sono buoni tutti a garantire
    sicurezza ad una Rete, ma non è che ci puoi fare
    granché poi ;)Beh... visto che devo gestire una rete di soli 3 PC (di cui 1 Linux, 1 Windows e uno Mac OSX), posso decidere io cosa deve passare e cosa no... Tutti i PC hanno l'ulteriore protezione del Personal Firewall (giusto per mogliorare le cose).Comunque tutto ciò che deve comunicare con l'esterno, lo fa senza problemi, e in più sono in sicurezza, ed è questo che conta.bye
  • dudados scrive:
    Re: Quindi per ascoltare la musica...
    - Scritto da: Anonimo
    Se la pensi così...
    Ti dò il mio ip pubblico... dimmi cosa riesci a
    tirarne fuori... ti va?
    Ecco l'IP.
    84.221.90.110
    Oh bella! Hai tutti i tentativi di accesso filtrati... così sono buoni tutti a garantire sicurezza ad una Rete, ma non è che ci puoi fare granché poi ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Quindi per ascoltare la musica...
    - Scritto da: Anonimo
    E una trasmissione bluetooth invece non te la
    possono 'scansionare'? Come per tutte le
    trasmissioni ci vuole la criptazione, ma secondo
    me tu che ti preoccupi tanto hai l'hard disk
    spalancato a tutti gli utenti internet e a chi
    passa nelle vicinanze...Se la pensi così...Ti dò il mio ip pubblico... dimmi cosa riesci a tirarne fuori... ti va?Ecco l'IP.84.221.90.110E' sempre connesso, visto che ho un router pirelli netgate voip...bye
  • Anonimo scrive:
    Re: Quindi per ascoltare la musica...
    E una trasmissione bluetooth invece non te la possono 'scansionare'? Come per tutte le trasmissioni ci vuole la criptazione, ma secondo me tu che ti preoccupi tanto hai l'hard disk spalancato a tutti gli utenti internet e a chi passa nelle vicinanze...
  • Anonimo scrive:
    Re: una stretta di mano
    - Scritto da: Anonimo
    mah guarda esistere esistono... io qualche anno
    fa ho avuto una ragazza (ora 30enne)
    dell'appennino pistoiese che era abbastanza
    fanatica dei beatles ...
    peccato fosse anche una gran rompico*****i :DI beatles vendono ancora tantissimo. Ed è così da sempre. Infatti M.Jackson campa con i diritti che ha sui Beatles e su Elvis.
  • Anonimo scrive:
    Re: una stretta di mano
    mah guarda esistere esistono... io qualche anno fa ho avuto una ragazza (ora 30enne) dell'appennino pistoiese che era abbastanza fanatica dei beatles ...peccato fosse anche una gran rompico*****i :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Comodo per andare a correre
    - Scritto da: Anonimo
    E poi vedere l'"altro filo" che non si alza piu'
    per colpa d sto coso :|Non credo proprio possa provocare l'impotenza, però un pensierino sul pericolo sterilità lo farei.
  • Anonimo scrive:
    Quindi per ascoltare la musica...
    ... mi dovrò infilare un dito nel cu...? :p :p Ma usare una tecnologia bluetooth e non invasiva?Voglio dire... magari uno mi scansiona mentre sto prendendo un caffè al bar... e magari sa anche che sto ascoltando una canzone...Io un coso del genere non me lo farò installare.bye
  • Anonimo scrive:
    Network personale sulle pa...
    ....ehrm... ho sbagliato a leggere, mi pareva strano effettivamente
  • Anonimo scrive:
    Re: Brevetto M$
    - Scritto da: Anonimo
    M$ non aveva un brevetto su una tecnologia
    simile? ... che stiano attenti questi quiNon so se avevano un brevetto su sta cosa qui, ma il mio culo... gradirei gestirmelo da solo e connetterlo dove mi danno di più.Mignotte informatiche... su rieduchescionel ciannel
  • bt scrive:
    Re: Non e' la BAN?
    - Scritto da: Anonimo
    Questa non e' piuttosto la BAN (Body Area
    Network)?

    ZiKSì, la Personal Area Network è una rete delle dimensioni di qualche metro, che può essere usata, che ne so, per collegare tutti i dispositivi sulla tua scrivania, o intorno; quest è invece la Body Area Network, che collega tutti i dispositivi che hai addosso.
  • Anonimo scrive:
    Re: una stretta di mano
    e dove la trovi più una che ascolta i Beatles :| :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Brevetto M$
    anche a me pareva così.....
  • Anonimo scrive:
    Re: una stretta di mano
    siiii mi faccio una pomiciata con una ragazza e mi scarico tutta la discografia dei Beatles...... EVVIVA!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Comodo per andare a correre
    E poi vedere l'"altro filo" che non si alza piu' per colpa d sto coso :|
  • Anonimo scrive:
    Comodo per andare a correre
    Quindi mi potrò mettere le cuffiette e non avere il filo che va sino al mio player.
  • Anonimo scrive:
    Brevetto M$
    M$ non aveva un brevetto su una tecnologia simile? ... che stiano attenti questi qui
  • Anonimo scrive:
    Re: una stretta di mano
    LOL la nuova netiquette sarebbe: ti sei lavato le mani? ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Non e' la BAN?
    In effetti mi sembra che PAN faccia parte dei profili Bluetooth ...
  • Anonimo scrive:
    Re: una stretta di mano
    - Scritto da: Anonimo
    e due ipod si scambiano le canzoni...
    finalmente la vita reale (vi ricordate 15 anni fa
    le cassettine a scuola? Non dico ai troll
    farisei), una piazza piena di gente, un abbraccio
    tra amici, uno scambio...
    fantascienza?Sarebbe il preludio per una grande diffusione di funghetti sulle mani.
  • Anonimo scrive:
    una stretta di mano
    e due ipod si scambiano le canzoni...finalmente la vita reale (vi ricordate 15 anni fa le cassettine a scuola? Non dico ai troll farisei), una piazza piena di gente, un abbraccio tra amici, uno scambio... fantascienza?
  • Anonimo scrive:
    Non e' la BAN?
    Questa non e' piuttosto la BAN (Body Area Network)?ZiK
Chiudi i commenti