Brasile, la resa di Google

Brasile, la resa di Google

Rimossi i due video ritenuti diffamanti da un giudice verdeoro. Il presidente di Google Brazil Fabio Coelho è stato rilasciato. Secondo BigG i video dovevano rimanere online
Rimossi i due video ritenuti diffamanti da un giudice verdeoro. Il presidente di Google Brazil Fabio Coelho è stato rilasciato. Secondo BigG i video dovevano rimanere online

È stato rilasciato in seguito alla rimozione di due video politici sulla piattaforma di video sharing YouTube, già ritenuto responsabile della pubblicazione di materiale diffamante. Il presidente di Google Brazil Fabio Jose Silva Coelho è tornato in libertà dopo l’ordine di custodia partito da una corte di Mato Grosso do Sul.

A poche ore dal rilascio, lo stesso Coelho ha sottolineato come i due filmati continuino a rappresentare il frutto del libero pensiero, nel dibattito pubblico in chiave elettorale . L’ executive non aveva voluto autorizzare la rimozione delle clip, in cui si parla delle presunte losche attività di Alcides Bernal, candidato a sindaco nella città di Campo Grande.

“Quei video dovrebbero rimanere a disposizione degli utenti brasiliani – ha continuato Coelho in un comunicato diramato via email – Al di là di questo incidente, continueremo a lottare per la libertà d’espressione, non solo perché è requisito per una società libera, ma anche perché più informazione significa più scuole, più potere e maggiori opportunità economiche”. ( M.V. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 09 2012
Link copiato negli appunti