Build Tour 2015, Windows 10 fa tappa a Milano

Microsoft accoglie gli sviluppatori italiani per fare il punto su Windows 10. Le novità del sistema operativo offrono maggiore flessibilità per linguaggi e strumenti da usare, per creare vere app universali

Milano – Si respira un’aria particolare arrivando alla tappa italiana del Build Tour di Microsoft. C’è molta attesa anche da parte degli sviluppatori, veri protagonisti della giornata, per le novità che l’azienda di Redmond ha racchiuso nel prossimo sistema operativo che si appresta a lanciare sul mercato: Windows 10 segna un passaggio cruciale per riuscire a capire se Microsoft ha ancora qualcosa da dire nel mondo dell’informatica consumer , anche e soprattutto per quanto attiene i dispositivi mobile che si sono ormai imposti sul mercato.

La direzione impressa dal nuovo corso di Satya Nadella è evidente: i rappresentanti dell’azienda non fanno mistero di aver compreso quali siano stati i limiti di Windows 8 , arrivato nel momento peggiore sul mercato alla vigilia della crisi globale che ha congelato quella rivoluzione di form-factor e input su cui Microsoft aveva scommesso. Questo in ogni caso non costituisce un alibi, e la strada intrapresa per l’interfaccia di Windows 10 rende chiaro che questa volta le cose andranno diversamente: bisogna puntare su quanto è familiare e storicamente congeniale agli utenti, quindi pulsante Start e scrivania con le finestre, in modo tale da convincere la maggioranza a dare una chance a questa release.

Se per l’interfaccia si torna indietro, per così dire, ciò non vale però per l’infrastruttura: gli sviluppatori hanno già fra le mani la technology preview di Visual Studio 2015, che mette a disposizione gli strumenti utili ad approfittare della nuova Unified Windows Platform (UWP). Microsoft ha compiuto un passo importante, creando un vero e proprio livello intermedio che permette di astrarsi completamente dall’hardware: in questo modo è il sistema operativo a farsi carico di gestire le differenze in termine di architettura, permettendo di riunire sotto un solo ombrello lo sviluppo per più piattaforme.

Build 2015 Se ciò non bastasse, Microsoft sta sviluppando anche quelli che ha denominato “bridge”: uno strumento pensato per consentire a chi è già al lavoro su Android o iOS di portare le proprie app anche su Windows (su desktop, ma anche ovviamente sulla versione per i device mobile) con uno sforzo minimo in termini di rielaborazione del codice. Allo stesso modo in cui agisce la UWP, anche i bridge svolgeranno il ruolo di intermediari tra software ed hardware: il porting dovrebbe diventare pressoché indolore, salvo le indispensabili rivisitazioni necessarie per adattare l’interfaccia mentre la logica dell’app dovrebbe restare invariata. La speranza di Microsoft è ovviamente che questa tecnologia la aiuti a colmare il distacco che Windows Phone ha accumulato nei confronti dei due OS più forti del settore mobile.

In questo stesso percorso si inserisce l’altra grande novità di Windows 10 che unisce utenti finali e sviluppatori. Continuum è l’ovvia conseguenza di queste tecnologie di astrazione messe in campo da Microsoft , che dovrebbero consentire di creare applicazioni che si muovano agilmente e naturalmente su diversi formati di schermo e tipi di dispositivi. Questo significherà ad esempio per Office la possibilità di essere utilizzato sullo schermo di uno smartphone, per poi di collegare quest’ultimo a uno schermo esterno, tastiera e mouse per continuare a lavorare con la stessa applicazione che ci si attenderebbe di trovare su un PC.

Microsoft vede in prospettiva mutare ulteriormente il panorama del computing personale: di certo il personal computer non sparirà dalla circolazione, soprattutto nei mercati maturi come quello europeo, ma ci sono grandi fette di utenza che potrebbero decidere di dotarsi unicamente di uno smartphone come strumento tecnologico personale . L’evoluzione dell’hardware procede a un ritmo tale da consentire questo grande salto, e a Redmond si vogliono far trovare pronti: è evidente che anche la prossima generazione Lumia sarà sviluppata in questa direzione.

In questa fase la comunicazione, anche in questa occasione di incontro con gli sviluppatori, è tutta concentrata sull’esperienza consumer dell’ecosistema Microsoft: come ha ribadito anche Fabio Santini, responsabile per Microsoft Italia di evangelizzazione e del rapporto con gli sviluppatori, dopo 40 anni è arrivato il momento di rifondare questo importante capitolo che ha garantito all’azienda molti successi, ma che oggi si trova a fronteggiare molteplici sfide che arrivano soprattutto dal mondo mobile e della Internet of Things .

Build 2015 È presto per dire se la ricetta UWP sarà quella giusta, ma dal palco il messaggio è chiaro: Windows 10 tiene la porta aperta ai milioni di “vecchie” applicazioni che da due decenni popolano i desktop di Windows dal 95 in avanti (c’è il progetto Centennial pensato appositamente per traghettarle direttamente nel marketplace integrato nel sistema operativo), ma si apre con decisione a dispositivi di ogni tipo rivolti ai consumatori finali o che vadano a far parte di un’ecosistema che svolga altri compiti.

Agli sviluppatori viene chiesto senza ambiguità di adottare senza indugio il nuovo corso per farsi trovare pronti: cambiando subito le modalità di sviluppo e abbracciando la UWP si potrà distribuire la propria app a dispositivi che vanno da piccoli smartphone fino a maxi-schermi touch per il lavoro collaborativo . Microsoft da parte sua rinuncia, almeno per il primo anno, a monetizzare il nuovo sistema operativo per ampliarne la diffusione rapidamente: tutto starà a vedere come reagirà il pubblico al lancio di Windows 10, e se davvero verranno rispettate le previsioni di Redmond che parlando di 1 milardo di dispositivi equipaggiati col suo software da raggiungere tramite la sua piattaforma.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Dicesi menar il can per l'aia.
    Win10 è da boicottare, soprattutto dalle aziende.
  • bertuccia scrive:
    Credibilità
    Chissà con che faccia andranno a proporlo ai clienti che hanno BIDONATO con il primissimo Surface ( https://it.wikipedia.org/wiki/Microsoft_PixelSense )...per chi guarda SkyTG24 è sempre divertende vedere il giornalista in affanno mentre quel bidonazzo si pianta e non risponde ai comandi (rotfl)altra cosa interessante è notare come MS aveva immaginato l'interazione touch prima che Apple mostrasse a tutti le gesture: se vuoi fare zoom, devi prima toccare l'icona zoom, e poi tenere il dito pigiato sull'area da ingrandire.Tutto questo perchè le gesture sono OVVIE, mica c'era da inventarsi niente ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 giugno 2015 17.33-----------------------------------------------------------
    • nome e cognome scrive:
      Re: Credibilità
      - Scritto da: bertuccia
      Chissà con che faccia andranno a proporlo ai
      clienti che hanno BIDONATO con il primissimo
      Surface (
      https://it.wikipedia.org/wiki/Microsoft_PixelSenseMah più o meno con la stessa faccia con cui Apple ha presentato l'ipad due con la fotocamera ai clienti a cui un anno prima aveva venduto l'ipad 1 senza fotocamera.
      • bertuccia scrive:
        Re: Credibilità
        - Scritto da: nome e cognome

        Mah più o meno con la stessa faccia con cui Apple
        ha presentato l'ipad due con la fotocamera ai
        clienti a cui un anno prima aveva venduto l'ipad
        1 senza fotocamera.è NORMALE aggiungere features ai prodotti successiviiPad 1 faceva egregiamente il suo lavoro, e soprattutto la concorrenza ci ha impiegato diversi anni a sfornare qualcosa di lontanamente simile, e ancora oggi insegueinfatti iPad rimane il tablet più venduto in assoluto, mentre il Surface.... (newbie) (newbie)
        • nome e cognome scrive:
          Re: Credibilità

          è NORMALE aggiungere features ai prodotti
          successiviE' talmente normale che le custodie di terze parti uscivano con il buco per la telecamera, esattamente nel posto dove poi nell'ipad 2 è stata messa.
          iPad 1 faceva egregiamente il suo lavoro, e
          soprattutto la concorrenza ci ha impiegato
          diversi anni a sfornare qualcosa di lontanamente
          simile, e ancora oggi
          insegueInsegue nel senso che ha lanciato un modello con diagonale più piccola dopo aver detto che sarebbe stato necessario scartavetrarsi le dita? O insegue nel senso che sta lanciando una intera linea di prodotti con diagonali diverse? O insegue applicando un'interfaccia minimale al sistema operativo? O insegue cercando di far convergere il sistema operativo del fisso e del mobile?
          infatti iPad rimane il tablet più venduto in
          assoluto, mentre il Surface.... (newbie)
          (newbie)Ah perchè il competitor di surface è ipad? Apple ha in catalogo un touchscreen da 60 pollici?
          • bertuccia scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: nome e cognome

            E' talmente normale che le custodie di terze
            parti uscivano con il buco per la telecamera,
            esattamente nel posto dove poi nell'ipad 2 è
            stata messa.hey Apple! Mi stai vendendo un prodotto che è 5 anni avanti alla concorrenza! F**k you! Non è abbastanza, io VOGLIO TUTTO SUBITOlol ma chi sei? (rotfl)
            Insegue nel senso che ha lanciato un modello con
            diagonale più piccola dopo aver detto che sarebbe
            stato necessario scartavetrarsi le dita? O
            insegue nel senso che sta lanciando una intera
            linea di prodotti con diagonali diverse? O
            insegue applicando un'interfaccia minimale al
            sistema operativo? O insegue cercando di far
            convergere il sistema operativo del fisso e del
            mobile? MS è l'unica azienda, oltre a Apple, che ultimamente ha innovato nel mobile.I suoi prodotti però hanno ancora tutta una serie di deficit che li rendono poco interessanti. Primo il fatto di essere creati da un'azienda con una pessima reputazione in quanto a qualità di prodotti. Secondo la carenza di sviluppatori.Gli altri, Google e la cricca di android, hanno fatto due cose: 1 copiare, 2 aggiungere tutto quello che si poteva aggiungere, per vedere se una delle idee poteva funzionare.
            Ah perchè il competitor di surface è ipad? Apple
            ha in catalogo un touchscreen da 60
            pollici?il 60 pollici si chiama Surface Hub. Io ho scritto:"infatti iPad rimane il tablet più venduto in assoluto, mentre il Surface..."
          • nome e cognome scrive:
            Re: Credibilità

            hey Apple! Mi stai vendendo un prodotto che è 5
            anni avanti alla concorrenza! F**k you! Non è
            abbastanza, io VOGLIO TUTTO
            SUBITOEhi apple mi stai vendendo un prodotto che ovviamente manca di una feature fondamentale, tanto che era stata abbondantemente prevista in fase di disegno e comunicata ai produttori di terze parti ... hei apple dopo nemmeno un anno hai tirato fuori la feature fondamentale prendendo in giro tutti gli acquirenti del primo modello.
            lol ma chi sei? (rotfl)Uno a cui fortunatamente l'ipad 1 l'hanno regalato ... altrimenti sarei un utente apple molto insoddisfatto.
            MS è l'unica azienda, oltre a Apple, che
            ultimamente ha innovato nel
            mobile.Tutte le aziende hanno innovato nel mobile, apple è l'unica che dal 2010 dopo il lancio dell'ipad si è compleamente fermata per vivere di rendita (e copiare le idee altrui).
            "infatti iPad rimane il tablet più venduto in
            assoluto, mentre il
            Surface..."Apple è principalmente un produttore hardware, microsoft un produttore software...
          • bertuccia scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: nome e cognome

            Ehi apple mi stai vendendo un prodotto che
            ovviamente manca di una feature fondamentale,fondamentale.ancora ancora mi stessi parlando di quella frontale..
            tanto che era stata abbondantemente prevista in
            fase di disegno e comunicata ai produttori di
            terze parti ...è più facile che ci sia stato qualche information leak di una versione non definitiva.
            hei apple dopo nemmeno un anno11 mesi e 2 settimane = "dopo nemmeno un anno"amico mio! :D :D
            hai tirato fuori la feature fondamentale
            prendendo in giro tutti gli acquirenti del primo
            modello.fondamentale (rotfl)
            Uno a cui fortunatamente l'ipad 1 l'hanno
            regalato hai avuto un prodotto che la concorrenza si sognava.e l'hai avuto gratis.e ti lamenti. che sfiga averti come amico/parente.
            Tutte le aziende hanno innovato nel mobile, apple
            è l'unica che dal 2010 dopo il lancio dell'ipad
            si è compleamente fermata per vivere di rendita
            (e copiare le idee altrui). :-o yaaaawn
            Apple è principalmente un produttore hardware,
            microsoft un produttore
            software...ora è anche produttore hw, piaccia o no
          • nome e cognome scrive:
            Re: Credibilità

            fondamentale.
            ancora ancora mi stessi parlando di quella
            frontale..Beh detto gente che corre a comprare il nuovo iphone perchè hanno ridisegnato le icone fa sorridere.
            è più facile che ci sia stato qualche information
            leak di una versione non
            definitiva.Ma pensa, tutti si aspettavano una fotocamera sull'ipad, compreso apple... poi qualcuno si sarà chiesto "come convinciamo gli utenti a cambiare sto bidone tra nemmeno un anno?"
            11 mesi e 2 settimane = "dopo nemmeno un anno"

            amico mio! :D :Damico mio... un anno nel mondo reale sono 12 mesi, meno è definito nemmeno un anno.
            fondamentale (rotfl)Scusa, dimenticavo che per voi fondamentale significa il colore del rivestimento... per un attimo non ho ragionato come un macaco, ora corro a prendere un roipnol e rileggo il messaggio.
            hai avuto un prodotto che la concorrenza si
            sognava.
            e l'hai avuto gratis.Ho avuto un prodotto che non avrei mai comprato perchè incompleto, ma ripeto... al momento non ho preso droghe che possano simulare una lobotomia.
            e ti lamenti. che sfiga averti come amico/parente.Me l'ha regalato un fornitore... in effetti avrei dovuto chiedergli uno sconto ulteriore.
            ora è anche produttore hw, piaccia o noE quindi? Vogliamo discutere del sucXXXXXne di iwork?
    • pauradivola re scrive:
      Re: Credibilità
      Modificato dall' autore il 11 giugno 2015 17.33
      --------------------------------------------------
      • bertuccia scrive:
        Re: Credibilità
        - Scritto da: pauradivola re

        Io invece non la voglio vedere la faccia del
        pilota di linea mentre guarda un ipad spento...
        noooo, noooo, non la voglio
        vedere.haha guarda come cambia subito argomento,punto sul vivo? (rotfl)
        • pauradivola re scrive:
          Re: Credibilità
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: pauradivola re



          Io invece non la voglio vedere la faccia del

          pilota di linea mentre guarda un ipad
          spento...

          noooo, noooo, non la voglio

          vedere.

          haha guarda come cambia subito argomento,
          punto sul vivo? (rotfl)No! Sia chiaro, fate c@g*re quanto microbot.
      • Pinguino scrive:
        Re: Credibilità

        Io invece non la voglio vedere la faccia del
        pilota di linea mentre guarda un ipad spento...
        noooo, noooo, non la voglio
        vedere.
        per fortuna sostituisce solo la carta ma un bravo pilota si vede quando e' in grado di giungere a destinazione anche in manuale senza l'ausilio degli automatismi altrimenti e' solo uno schiacciabottoni
        • pauradivola re scrive:
          Re: Credibilità
          - Scritto da: Pinguino

          Io invece non la voglio vedere la faccia del

          pilota di linea mentre guarda un ipad spento...

          noooo, noooo, non la voglio

          vedere.



          per fortuna sostituisce solo la carta ma un bravo
          pilota si vede quando e' in grado di giungere a
          destinazione anche in manuale senza l'ausilio
          degli automatismi altrimenti e' solo uno
          schiacciabottoniLo stesso ragionamento vale per il bravo giornalista...
    • Albedo 0,9 scrive:
      Re: Credibilità
      - Scritto da: bertuccia
      Chissà con che faccia andranno a proporlo ai
      clienti che hanno BIDONATO con il primissimo
      Surface (
      https://it.wikipedia.org/wiki/Microsoft_PixelSense

      ...per chi guarda SkyTG24 è sempre divertende
      vedere il giornalista in affanno mentre quel
      bidonazzo si pianta e non risponde ai comandi
      (rotfl)

      altra cosa interessante è notare come MS aveva
      immaginato l'interazione touch prima che Apple
      mostrasse a tutti le gesture: se vuoi fare zoom,
      devi prima toccare l'icona zoom, e poi tenere il
      dito pigiato sull'area da
      ingrandire.

      Tutto questo perchè le gesture sono OVVIE, mica
      c'era da inventarsi niente
      ;)Sinceramente me la ricordavo differente...Non c'erano forse uno o più macachi a dichiarare che il pinch-to-zoom era la gesture più intuitiva sulla faccia della terra, quanto "allargare" una pizza?PS: sul bottone zoom della MS stendiamo un velo pietoso, ti prego. Già dai tempi di CE si notava quanto poco riuscivano a pigliarci con l'UI. :D
      • bertuccia scrive:
        Re: Credibilità
        - Scritto da: Albedo 0,9

        Sinceramente me la ricordavo differente...
        Non c'erano forse uno o più macachi a dichiarare
        che il pinch-to-zoom era la gesture più intuitiva
        sulla faccia della terra, quanto "allargare" una
        pizza?Lo è!Ma la difficoltà del progettare interfacce sta tutta lì: "The obvious is that which is never seen until someone expresses it simply"
        PS: sul bottone zoom della MS stendiamo un velo
        pietoso, ti prego. Già dai tempi di CE si notava
        quanto poco riuscivano a pigliarci con l'UI.
        :DLa realtà è che sul touch c'è da ringraziare principalmente Apple se siamo dove siamo: gli stessi progettisti di Google hanno ammesso che quando è uscito iPhone, hanno dovuto rifare da zero i loro prototipi, che erano questi[img]http://www.blogcdn.com/www.engadget.com/media/2007/11/android_boot.jpg[/img]"as a Google engineer, I thought Were going to have to start over."http://www.theatlantic.com/technology/archive/2013/12/the-day-google-had-to-start-over-on-android/282479/
        • Albedo 0,9 scrive:
          Re: Credibilità
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Albedo 0,9



          Sinceramente me la ricordavo differente...

          Non c'erano forse uno o più macachi a
          dichiarare

          che il pinch-to-zoom era la gesture più
          intuitiva

          sulla faccia della terra, quanto "allargare"
          una

          pizza?

          Lo è!

          Ma la difficoltà del progettare interfacce sta
          tutta lì: "The obvious is that which is never
          seen until someone expresses it
          simply"Che vuol dire tutto e niente - l'assolutamente semplice è ideale, non reale.Il discorso delle gesture ha senso fintanto le confronti su un piano ergonomico ovvero di semplicità intesa come "quanti gesti devo compiere per farmi capire" (quantità di muscoli in moto, complessità dell'azione etc.).Ma non puoi certo farne un discorso di universalità poiché quei gesti vanno comunque appresi, sono più culturali che istintivi - neanche mia nipotina di tre anni e mezzo c'è riuscita senza necessariamente osservare gli altri che lo facevano.Per intenderci, la MS ha sicuramente cannato alla grande costringendo l'utente a compiere una doppia azione per una funzione così frequente quanto lo zoom (su quei dispositivi).D'altro canto la Apple si è inventata un set di gesti, sufficientemente semplici e sempre disponibili, li ha inseriti in un sistema che faceva a meno di bottoni e tastiere specifiche (scommessa non da poco), sdoganando finalmente le UI touch al grande pubblico.Ovvio che Google e altri produttori dovettero ripensarci: stava cambiando l'intero paradigma su mobile.Ma il paradigma è stato cambiato per un insieme di fattori; le gesture erano al massimo la ciliegina sulla torta.In sintesi: Apple si poteva inventare qualsiasi altro gesto per zoomare che non fosse quello della "pinzetta", così come il resto delle gesture. Nell'insieme avrebbe comunque vinto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 giugno 2015 22.33-----------------------------------------------------------
          • bertuccia scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Che vuol dire tutto e niente - l'assolutamente
            semplice è ideale, non reale.vuole dire che adesso per molti è naturale e ovvio che lo smartphone e il tablet abbiano quella forma e quel tipo di interazione senza tasti.prima del 2007 non era affatto ovvio invece. E chiunque abbia progettato un'interfaccia touch prima di Apple, non è riuscito a creare ciò che ora sembra ovvio e naturale.[CUT]
            In sintesi: Apple si poteva inventare qualsiasi
            altro gesto per zoomare che non fosse quello
            della "pinzetta", così come il resto delle
            gesture. Nell'insieme avrebbe comunque
            vinto.è l'insieme che l'ha resa vincente, non un singolo dettaglio.il fatto di aver messo un solo bottone fisico.il fatto di aver pensato pochi schemi di navigazione ben precisi che l'utente ritrovasse in tutte le app.il fatto di aver usato un'interfaccia multitouch che permettesse le gesture.il fatto che quelle gesture fossero estremamente semplici.il fatto di togliere tutto il superfluo, per poi aggiungere le feature un poco alla volta e solo dopo aver valutato i pro e i contro.soprattutto l'ultimo punto. Nessuno sembra capire che per Apple sarebbe stato *molto* più facile lasciare che non togliere: Flash, filemanager, scambio file bluetooth, multitasking completo.. era già tutto pronto ereditabile da OS X.lì si vede chi ha in mente un progetto preciso, e chi nel dubbio lascia tutto per non sbagliareIMHO :)
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Albedo 0,9



            Che vuol dire tutto e niente -
            l'assolutamente

            semplice è ideale, non reale.

            vuole dire che adesso per molti è naturale e
            ovvio che lo smartphone e il tablet abbiano
            quella forma e quel tipo di interazione senza
            tasti.Esattamente, ci siamo abituati culturalmente a quel paradigma.
            prima del 2007 non era affatto ovvio invece. E
            chiunque abbia progettato un'interfaccia touch
            prima di Apple, non è riuscito a creare ciò che
            ora sembra ovvio e
            naturale.Non è riuscito a creare un nuovo modo di vedere il cellulare, rispetto a com'era prima. Questo è il punto fondamentale secondo me: occorreva scommetterci e rischiarci (parecchio), poiché si rompeva nettamente col passato.Ricordo che qualcuno prima della Apple c'aveva pure provato, ma comunque roba troppo piccola (scommessa bassa, troppi compromessi tecnici) rispetto a quanto la mela riuscì a spingere per far maturare certe tecnologie che le servivano allo scopo.Naturalmente l'idea, e soprattutto la percezione, di avere soltanto uno schermo che potevi toccare interagendovi è stato un colpo di genio formidabile a livello di marketing.
          • bertuccia scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Esattamente, ci siamo abituati culturalmente a
            quel paradigma.Ok, quello che mi infastidisce è la superficialità (per non dire ignoranza) di chi dice: "bè, ovvio che lo smartphone sia fatto in quella maniera... ovvio che se devi fare zoom farai quella determinata gesture.."ovvio un XXXXX. Io quando per curiosità ho smanettato un po' con l'xcode (ai tempi di iOS 3) e ho visto gli schemi di navigazione delle app e i vari elementi della UI ho pensato: "questi si sono fatti un trip di qualcosa.. come cavolo si sono inventati sta roba?"Per dire, iOS poggia sugli stessi principi di design del 2007, e a livello di interfaccia per me è ancora avanti a chi ha potuto progettare il suo OS con già un esempio davanti
            Non è riuscito a creare un nuovo modo di vedere
            il cellulare, rispetto a com'era prima. Questo è
            il punto fondamentale secondo me: occorreva
            scommetterci e rischiarci (parecchio), poiché si
            rompeva nettamente col
            passato.lì è stata la volta che jobs ha scommesso di più.Lo dicono tutti quelli che hanno vissuto quei momenti.Scommessa doppia tra l'altro: oltre a stravolgere il concetto di smartphone, alla presentazione di gennaio il prototipo nemmeno funzionava, la demo è stata poco più che una messa in scena.. eppure a giugno dello stesso anno, iPhone era in vendita e faceva tutto quello che era stato promesso. E pure bene.
            Ricordo che qualcuno prima della Apple c'aveva
            pure provato, ma comunque roba troppo piccola
            (scommessa bassa, troppi compromessi tecnici)
            rispetto a quanto la mela riuscì a spingere per
            far maturare certe tecnologie che le servivano
            allo scopo.l'unico tentativo che io ricordi è il Neo1973, però stiamo parlando già del 2007, anno di iPhone... e tra l'altro l'interfaccia non era nulla di rivoluzionario rispetto ai palmari dell'epoca.. semplicemente non aveva tasti fisici
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Albedo 0,9



            Esattamente, ci siamo abituati culturalmente
            a

            quel paradigma.

            Ok, quello che mi infastidisce è la
            superficialità (per non dire ignoranza) di chi
            dice: "bè, ovvio che lo smartphone sia fatto in
            quella maniera... ovvio che se devi fare zoom
            farai quella determinata
            gesture.."Io la vedo così, o meglio, l'ho percepita così: la Apple (Jobs) diede una decente sistemata al cosiddetto palmare, spingendo su alcune tecnologie chiave affinché si arrivasse allo scopo.Da dove si è partiti penso che sia più che scontato, ma il tipo di evoluzione, la direzione che gli hanno impresso non la reputo così ovvia, anzi.
            ovvio un XXXXX. Io quando per curiosità ho
            smanettato un po' con l'xcode (ai tempi di iOS 3)
            e ho visto gli schemi di navigazione delle app e
            i vari elementi della UI ho pensato: "questi si
            sono fatti un trip di qualcosa.. come cavolo si
            sono inventati sta
            roba?"Per XCode per ora non mi pronuncio. Ho un Mac Mini da un paio di settimane e sono ancora troppo fresco di sviluppo su quella piattaforma.Anche se ammetto che qualche bestemmia tonante è già partita... XD
          • bertuccia scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Per XCode per ora non mi pronuncio. Ho un Mac
            Mini da un paio di settimane e sono ancora troppo
            fresco di sviluppo su quella
            piattaforma.
            Anche se ammetto che qualche bestemmia tonante è
            già partita...
            XDah bè quello è il minimo! XDps. so che sicuramente non avrete preso il magic trackpad, ed è un peccato perchè imho è il miglior dispositivo di puntamento per il mac (a meno che fai solo grafica, ma non è il tuo caso).pps. ricordati la regola più importante per lo sviluppo su Apple: "don't fight the framework!" :D
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Albedo 0,9



            Per XCode per ora non mi pronuncio. Ho un Mac

            Mini da un paio di settimane e sono ancora
            troppo

            fresco di sviluppo su quella

            piattaforma.

            Anche se ammetto che qualche bestemmia
            tonante
            è

            già partita...

            XD

            ah bè quello è il minimo! XD

            ps. so che sicuramente non avrete preso il magic
            trackpad, ed è un peccato perchè imho è il
            miglior dispositivo di puntamento per il mac (a
            meno che fai solo grafica, ma non è il tuo
            caso).Ma noooo... visto che è un mini ci sta molto bene sulla mensola di fianco ai NAS, mentre ci lavoro comodamente via remoto sulla workstation principale. ;)A proposito: ma non ce lo potevano mettere un polo di terra visto che il case è metallico?!?
            pps. ricordati la regola più importante per lo
            sviluppo su Apple: "don't fight the framework!"
            :DStiamo seguendo questa: "ricalca le classiche app e stai più standard possibile, che se si svegliano male ti fanno buttare mesi di lavoro anche se di alta qualità".
          • nome e cognome scrive:
            Re: Credibilità

            Io la vedo così, o meglio, l'ho percepita così:
            la Apple (Jobs) diede una decente sistemata al
            cosiddetto palmare, spingendo su alcune
            tecnologie chiave affinché si arrivasse allo
            scopo.Apple non ha avuto sucXXXXX per l'iphone come dispositivo tecnologico. L'iphone 1 faceva XXXXXX e il sistema operativo era un buco con quattro icone attorno, pero' il marketing di apple ha avuto l'idea geniale: costringere gli operatori a vendere l'iphone esclusivamente con un piano dati. Apple, come sempre, non inventa, assembla: mette assieme tecnologie esistenti per creare un prodotto tecnologicamente mediocre ma gestibile dalla massa (poche cose fatte in maniera accettabile) spendendo il grosso dei soldi sull'aspetto estetico, poi spinge con marketing eccezionale e generalmente molto innovativo. Se manca l'idea del marketing i suoi prodotti falliscono miseramente (appleTV, xserve, macpro per citare i più recenti flop).
          • bertuccia scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: nome e cognome

            Apple non ha avuto sucXXXXX per l'iphone come
            dispositivo tecnologico. L'iphone 1 faceva XXXXXX
            e il sistema operativo era un buco con quattro
            icone attorno, pero' il marketing di applepoveretto, 8 anni per ragionarci sopra e invece non c'hai capito un XXXXX.pat pat
          • nome e cognome scrive:
            Re: Credibilità

            poveretto, 8 anni per ragionarci sopra e invece
            non c'hai capito un
            XXXXX.

            pat patSpiegaci un po' il pezzo di cervello te l'hanno tirato fuori dai dotti lacrimali o ti hanno proprio fatto un buco in testa?
        • nome e cognome scrive:
          Re: Credibilità

          La realtà è che sul touch c'è da ringraziare
          principalmente Apple se siamo dove siamo: gliIn realtà c'è da ringraziare principalmente Mitsubishi, apple arriva sempre dopo ma grazie alla banda di lobotomizzati che costituiscono il suo nocciolo di utenza riesce a passare come innovativa. [yt]https://www.youtube.com/watch?v=MwlzbTQfOpI[/yt]PS: Nota come viene ingrandito il rettangolo e vedi se ti ricorda qualcosa, ah parliamo del 2001. [/yt]
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: nome e cognome

            La realtà è che sul touch c'è da ringraziare

            principalmente Apple se siamo dove siamo: gli

            In realtà c'è da ringraziare principalmente
            Mitsubishi, apple arriva sempre dopo ma grazie
            alla banda di lobotomizzati che costituiscono il
            suo nocciolo di utenza riesce a passare come
            innovativa.


            [yt]https://www.youtube.com/watch?v=MwlzbTQfOpI
            [/yt]

            PS: Nota come viene ingrandito il rettangolo e
            vedi se ti ricorda qualcosa, ah parliamo del
            2001.

            [/yt]Perché al minuto 2:21 gli da fuoco? O_O
          • bertuccia scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: nome e cognome

            PS: Nota come viene ingrandito il rettangolo e
            vedi se ti ricorda qualcosa, ah parliamo del
            2001.a parte capire come si usa il forum, sai spiegarmi come mai nessuno di questi geni è riuscito a trasformare la sua invenzione in un prodotto reale?finchè sta nel laboratorio, vale zero
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: nome e cognome



            PS: Nota come viene ingrandito il rettangolo
            e

            vedi se ti ricorda qualcosa, ah parliamo del

            2001.

            a parte capire come si usa il forum, sai
            spiegarmi come mai nessuno di questi geni è
            riuscito a trasformare la sua invenzione in un
            prodotto
            reale?

            finchè sta nel laboratorio, vale zeroInvece vale tanto, perché ci fa capire che all'evoluzione tecnologica partecipano tutti.Le battaglie di chi vince e chi perde esistono solo a livello di business.
          • bertuccia scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Invece vale tanto, perché ci fa capire che
            all'evoluzione tecnologica partecipano
            tutti.e quindi cosa c'è di sbagliato nella frase che l'altro utente mi ha criticato? <i
            "La realtà è che sul touch c'è da ringraziare principalmente Apple se siamo dove siamo" </i
            forse non conosce il significato della parola "principalmente"
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Credibilità
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Albedo 0,9



            Invece vale tanto, perché ci fa capire che

            all'evoluzione tecnologica partecipano

            tutti.

            e quindi cosa c'è di sbagliato nella frase che
            l'altro utente mi ha
            criticato?

            <i
            "La realtà è che sul touch c'è da
            ringraziare principalmente Apple se siamo dove
            siamo" </i



            forse non conosce il significato della parola
            "principalmente"Dovremmo ringraziare <s
            principalmente </s
            pure Apple.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Credibilità

            a parte capire come si usa il forum, sai
            spiegarmi come mai nessuno di questi geni è
            riuscito a trasformare la sua invenzione in un
            prodotto
            reale?Diamondtouch è un prodotto reale, pixelsense è un prodotto reale. Il target di questi prodotti era molto ridotto rispetto ad un telefono, per questo continuate a credere che apple abbia innovato. Ma è come credere che l'aereo l'abbia inventato la Virgin perché su quello dei fratelli Wright hanno viaggiato solo loro.
            finchè sta nel laboratorio, vale zeroInvece vale parecchio tanto è vero che apple che di soldi in ricerca ne spende pochissimi ha dovuto comprarsi un'azienda per poter mettere il touch sul baraccone.
    • marcorr scrive:
      Re: Credibilità
      Poveri noi che attendevamo un tuo illuminato commento a quest'altra notizia:http://punto-informatico.it/4251913/PI/News/ios-phishing-nativo.aspx
      • bertuccia scrive:
        Re: Credibilità
        - Scritto da: marcorr

        Poveri noi che attendevamo un tuo illuminato
        commento a quest'altra
        notizia:
        http://punto-informatico.it/4251913/PI/News/ios-phhaha l'inseguimento in giro per il forum mi mancava :Dposso fare 3 considerazioni (non molto illuminanti, accontentati):1. Il software è soggetto a bug. Per definizione.2. Apple deve iniziare a fixare i bug quando vengono segnalati, e non quando la XXXXX colpisce il ventilatore3. Gli utenti meno esperti devono seguire i consigli di Apple e attivare l'autenticazione a due fattori (mail inviata tempo fa a tutti gli utenti), che li mette al riparo da problemi di questo tipo.
        • marcorr scrive:
          Re: Credibilità
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: marcorr



          Poveri noi che attendevamo un tuo illuminato

          commento a quest'altra

          notizia:


          http://punto-informatico.it/4251913/PI/News/ios-ph


          haha l'inseguimento in giro per il forum mi
          mancava
          :DE a noi mancava un tuo commento.


          posso fare 3 considerazioni (non molto
          illuminanti,
          accontentati):

          1. Il software è soggetto a bug. Per definizione.Su questo non ci piove. Ricordatelo quando vai a spargere letame in giro.

          2. Apple deve iniziare a fixare i bug quando
          vengono segnalati, e non quando la XXXXX colpisce
          il
          ventilatoreSegnalato a gennaio 2015. Ha avuto qualche mesetto ma ha già tirato fuori una soluzione?

          3. Gli utenti meno esperti devono seguire i
          consigli di Apple e attivare l'autenticazione a
          due fattori (mail inviata tempo fa a tutti gli
          utenti), che li mette al riparo da problemi di
          questo
          tipo.Quindi è un bug che riguarda solo gli idioti. Allora non c'è problema.
Chiudi i commenti