Buy with Prime: Amazon, nasce l'e-commerce diffuso

Buy with Prime: Amazon, nasce l'e-commerce diffuso

Amazon lancia un programma per pagamenti e spedizioni nel quale e-commerce terzi potranno sfruttare il software e la logistica Amazon.
Amazon lancia un programma per pagamenti e spedizioni nel quale e-commerce terzi potranno sfruttare il software e la logistica Amazon.

Acquisterai dove vuoi, ma sarà come averlo acquistato su Amazon: è questo l’obiettivo con cui il gruppo ha avviato negli Stati Uniti il programma “Buy with Amazon“, una mossa di grande ambizione per scalare ancora una volta di grado nel mondo delle vendite online e della logistica. La base di partenza è quella solida del marketplace di casa e di milioni di abbonati Prime; il punto di arrivo è un vero e proprio e-commerce diffuso al quale qualsiasi negozio potrà aderire volontariamente sapendo di poter contare su un servizio di pagamenti e di consegne estremamente affidabile.

Perché costruire in proprio quel che Amazon può fare per il tuo negozio con pochi click? Su questa leva Amazon potrebbe costruire qualcosa di unico nel suo genere, ma la strada per arrivarci è ancora lunga.

Buy with Amazon

Si partirà attraverso una serie di inviti, così da poter provare sul campo tanto l’efficienza del meccanismo, quanto il gradimento degli utenti. Gli utenti che vantano un abbonamento Prime potranno pagare attraverso gli strumenti già registrati sul proprio account, in piena continuità di esperienza rispetto a quello che è un tradizionale acquisto su Amazon. Su questa continuità il gruppo punta molto, poiché può rappresentare l’elemento in grado di rasserenare l’acquirente di fronte a qualsiasi acquisto online: se questa chiave di lettura dovesse funzionare, Amazon avrà trovato il modo di portare a capitalizzazione il successo ottenuto nel mondo della logistica, rendendola sempre più vantaggiosa e potendo avere il controllo di un numero di informazioni sempre più ampio.

Buy with Amazon

A correre i rischi maggiori saranno UPS, FedEx e altri corrieri che servivano fin qui gli e-commerce terzi e che potrebbero vedersi sottratto un mercato di grande potenziale. Se non altro, sul palcoscenico sale ora un nuovo attore molto ingombrante e la legge della concorrenza potrebbe portare offerte vantaggiose per i piccoli e-commerce ai quali i costi ed i tempi di spedizione pregiudicavano fin qui vere possibilità di vendita.

Il logo Amazon Prime sarà chiaramente esposto sulla pagina, avendo così perfettamente idea dell’esperienza a cui si va incontro. Si parte solo negli States, si parte solo con pochi negozi. Ma è estremamente chiaro dove Amazon voglia arrivare.

Fonte: Amazon
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 21 apr 2022
Link copiato negli appunti