C'è davvero un rischio-cellulare?

C'è e in campagna aumenterebbe: così la pensano gli oncologi svedesi che hanno studiato gli effetti del cellulare su 3mila persone, metà delle quali vivono in zone rurali


Roma – ” Voglio andare a vivere in campagna “, cantava Toto Cutugno: e chi non vorrebbe? Ma secondo i risultati di una ricerca condotta dall’ Università di Orebro , in Svezia, vivere lontano dai fastidiosi rumori della metropoli potrebbe essere meno idilliaco di quanto immaginato. Infatti l’equipe guidata dal Prof. Lennart Hardell, oncologo, ha fatto una scoperta considerata allarmante sulla telecomunicazione mobile: l’uso di un telefonino in aree rurali triplicherebbe il rischio, così viene definito, di neoplasie cerebrali .

I risultati di questo studio, iniziato nel 1997, sono stati pubblicati sul Journal Of Occupational and Environmental Medicine . La scoperta nasce dall’osservazione di un campione di circa 3000 individui, la metà dei quali residenti in campagna e possessori di un telefonino. I dati indicano che questo secondo gruppo avrebbe maggiori probabilità di sviluppare tumori al cervello. Attenzione però: non sono state rilevate relazioni tra il tempo di uso effettivo e l’incidenza delle patologie.

L’ipotesi avanzata dagli scienziati per spiegare questo strano nesso è che i telefonini degli utenti extraurbani sparerebbero emissioni fino a 10 volte più potenti per rimanere in contatto con le stazioni base, solitamente dislocate nei centri abitati. Una spiegazione immediatamente respinta da un radiologo britannico, Michael Clark. L’esperto ha sostenuto sul New Scientist che si tratta di studi inconcludenti .

Benché lo stesso Prof. Harrell abbia ammesso che non si tratta di risultati definitivi, il suo lavoro si aggiunge al mosaico, sempre più completo e peraltro mai definitivo, di test e controtest: dimostrare la dannosità dei dispositivi cellulari non è sicuramente una cosa da poco. E’ una questione delicatissima che interessa milioni – se non miliardi – di persone in tutto il mondo e, naturalmente, i portafogli di una quantità di imprese, dalle più piccole alle più grandi.

Non stupisce quindi che la ricerca sugli effetti di questa popolarissima tecnologia, ormai in tasca persino dei più piccoli, proceda lentamente e con cautela. Gli scienziati, evitando toni perentori, sembrano voler scongiurare l’esplosione di psicosi di massa. Episodi che non gioverebbero sicuramente al fatturato delle imprese coinvolte nel business dei telefonini.

Ad ogni modo, come ribadito più volte da numerosi esperti, anche gli scienziati svedesi si spingono solo a consigliare cautela e prudenza . Due sani e vecchi principi che riescono a resistere persino alla sfida del tempo e della tecnologia. In barba alle emissioni.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Windows vincerà sempre contro Linux...
    ... ma solo fino a quando tutti lo potranno craccare con facilità :D
  • Anonimo scrive:
    Re: il problema di linux è
    firefox. Ho provato anche ad installare unLinux non è windows,tu usi mandrake,mandrake ha urpmi,per installare firefox basta scrivere urpmi install firefloxDevi capire una cosa:non devi usare gli schemi che usavi con windows perchè sei con linux,si tratta di DIMENTICARE tutto .è così fine.I primi tempi so duri,poi tutto sarà facile...:D
    • Anonimo scrive:
      Re: il problema di linux è

      a. E serve poi abilitare e passare a super user, e quindi vai di comandi che mi sono andato a cercare su google e a mettere la password< I PERMESSI sono importanti per la sicurezza, + importanti di antivirus,antispyware e comany.
      • Anonimo scrive:
        Re: il problema di linux è

        La scheda audio ci ho rinunciato, non
        riesco a trovare il punto in kde dove si può
        impostare la scheda audio. 1) ti è stata riconsociuta? hai alzato il volume?nel sito di alsa c'è un programam che identifca la scheda che hai e ti dice quali drivers devi installare
        • Anonimo scrive:
          Re: il problema di linux è
          - Scritto da: Anonimo

          La scheda audio ci ho rinunciato, non

          riesco a trovare il punto in kde dove si può

          impostare la scheda audio.

          1) ti è stata riconsociuta? hai alzato il volume?
          nel sito di alsa c'è un programam che identifca
          la scheda che hai e ti dice quali drivers devi
          installareMa dai !!!! Pensa che a me e' sempre bastato il manuale della piastra madre se la scheda e' integrata, o comunque un:lspci -v
  • Anonimo scrive:
    SE-OT punto informatico ha scassato
    in questi giorni c'è l'evento mediatico dell'anno, l'E32 articoletti su play3 e xbox 360 ed il resto c'è solo un articolo su mac e ben 4 su linux e open source (thunderbird, pinguino a cuba, dell, pc da 100 euro)nessun articolo su nintendo, che è molto più diffuso di linux. Nessun articolo sui nuovi giochi, nessun articolo su tutta una serie di novità che sono state presentate in questi giorni. Questo sito è solo un sito di propaganda per linux. L'unica cosa divertente è vedere la gente che ancora litiga per dire che linux è migliore. Ma dai, Super Mario bros e Zelda sono molto più conosciuti ed usati del pinguino. Se linux è la rivoluzione bè, vi state impegnando per nasconderla, io non la vedo. Quando si accendono i pc la mattina sento ancora la musica di windows. Sbrigatevi a guadagnare qualche punto % perchè quando esce il longhorn si ricomincia da capo. E per la redazione di punto, approfondite altri argomenti invece di istigare solo litigi tra la gente,grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: SE-OT punto informatico ha scassato
      - Scritto da: Anonimo
      in questi giorni c'è l'evento mediatico
      dell'anno, l'E3
      2 articoletti su play3 e xbox 360 ed il resto c'è
      solo un articolo su mac e ben 4 su linux e open
      source (thunderbird, pinguino a cuba, dell, pc da
      100 euro)

      nessun articolo su nintendo, che è molto più
      diffuso di linux. Nessun articolo sui nuovi
      giochi, nessun articolo su tutta una serie di
      novità che sono state presentate in questi
      giorni. Questo sito è solo un sito di propaganda
      per linux. L'unica cosa divertente è vedere la
      gente che ancora litiga per dire che linux è
      migliore.
      Ma dai, Super Mario bros e Zelda sono molto più
      conosciuti ed usati del pinguino. Se linux è la
      rivoluzione bè, vi state impegnando per
      nasconderla, io non la vedo. Quando si accendono
      i pc la mattina sento ancora la musica di
      windows. Sbrigatevi a guadagnare qualche punto %
      perchè quando esce il longhorn si ricomincia da
      capo. E per la redazione di punto, approfondite
      altri argomenti invece di istigare solo litigi
      tra la gente,
      grazieanch'io penso che dovrebbero parlare solo di videogiochi
      • Anonimo scrive:
        Re: SE-OT punto informatico ha scassato

        nessun articolo su nintendo, che è molto più diffuso di linux. Nessun articolo sui nuovi giochio bhè è interessantissimo parlare di ciò...forse NON tutti usano il pc per giocare:@-nessuno ti costringere a leggere pi e ad aprire post inutili8)
        • Anonimo scrive:
          Re: SE-OT punto informatico ha scassato
          si ma capita pochi giorni ogni anno questa cosa ed è quest'anno molto più importante del solito.Ma è vero, è più importante sapere che fidel castro mette linux sul suo pc e che sono usciti pc da 100 euro (notizia per altro vecchia).La notizia che dell parla male di linux è emozionantissima, che emozione.....va daisi dovrebbe dare uno spazio migliore a tutte le notizie, non solo a quelle su linux.Chiamatelo punto linux allora. Spero che leggano la notizia in redazione e cerchino di fare informazione meno di parte
          • Anonimo scrive:
            Re: SE-OT punto informatico ha scassato
            - Scritto da: Anonimo
            si ma capita pochi giorni ogni anno questa cosa
            ed è quest'anno molto più importante del solito.
            Ma è vero, è più importante sapere che fidel
            castro mette linux sul suo pc e che sono usciti
            pc da 100 euro (notizia per altro vecchia).
            La notizia che dell parla male di linux è
            emozionantissima, che emozione.....
            va dai
            si dovrebbe dare uno spazio migliore a tutte le
            notizie, non solo a quelle su linux.
            Chiamatelo punto linux allora. Spero che leggano
            la notizia in redazione e cerchino di fare
            informazione meno di parteMa se non ti piace P.I..... Perche lo leggi ?? Per avere qualcosa di cui lamentarti ?
          • Anonimo scrive:
            Re: SE-OT punto informatico ha scassato
            perchè così stasera magari pubblicano un paio di articoli interressanti.
  • Anonimo scrive:
    è TUTTO FALSATO. (come al solito)
    non bisogna stancarsi di ripetere:Windows te lo ritrovi preinstallato in (quasi) tutti i pc che compri. La patente europea, tanto per fare un esempio, la fanno su programmi e SO microsoft.Ciunque inizia ad usare un PC usa Windows.NON c'è scelta.Solo dopo anni di Windows, se uno ha VOGLIA di conoscere modi nuovi e fare nuove esperienza passa a Linux. Altrimenti rimarrà un beato utente Windows a vita. (è un pò come la religione, non lo scegli mica te di essere battezzato!)tutto il resto sono chiacchere...Vediamo cosa succede se i pc si vendessero senza OS preinstallato e poi ognuno potesse scegliere fra Windows, Mac (ragioniamo x assurdo) e 3 o 4 distro Linux ben sviluppate...
  • TPK scrive:
    Linux al 3.3%
    http://www.w3schools.com/browsers/browsers_stats.aspIn realta' potrebbe fare meglio, ma visto che i modem USB con Linux non vanno, la gente lo installa e invece di navigare passa il tempo a ricompilare il kernel...
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux al 3.3%

      ricompilare il kernel...Giambo mode:1) ma no, ma che dici! Le statistiche sono di aprile o al massimo di inzio maggio, informaticamente parlando sono una eternità!2) non è un campione significativo, si sa che il w3c è amico di Billgaits e didolatrato dai winluser, esempio se parlo di g*occa ci va su il 95% di uomini, non mi dirai che la popolazione è composta al 95% di uomini!3) il link, voglio il link, troppo comodo puntare genericamente ad una pagina, se hai coraggio postami esattamente il pixel in cui si direbbe questa presunta percentuale!4) ogni misurazione contiene degli errori, quindi, è sbagliata!5) la statistica è una cosa fondamentalmente sbagliata, ogni deviazione di qualsiasi entità e di qualsiasi forza relativamente a qualsiasi trend è equiprobabile!(btw, ci sono altre statistiche sui webserver che danno questo oggetto della discordia sullo stesso ordine di grandezza, quelle sul p2p non si discostano di molto.)Per Giambo:I link sono su google, in ordine sparso, ma basta un "cerca" per generare ordine dal disordine.Oppure se vuoi ti posso postare tutti gli 0 e tutti gli uno che compongonole informazioni che cerchi ma devi metterli in ordine da te!
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux al 3.3%
        ho riso di gusto :P (troll2)- Scritto da: Anonimo

        ricompilare il kernel...
        Giambo mode:
        1) ma no, ma che dici! Le statistiche sono di
        aprile o al massimo di inzio maggio,
        informaticamente parlando sono una eternità!
        2) non è un campione significativo, si sa che il
        w3c è amico di Billgaits e didolatrato dai
        winluser, esempio se parlo di g*occa ci va su il
        95% di uomini, non mi dirai che la popolazione è
        composta al 95% di uomini!
        3) il link, voglio il link, troppo comodo puntare
        genericamente ad una pagina, se hai coraggio
        postami esattamente il pixel in cui si direbbe
        questa presunta percentuale!
        4) ogni misurazione contiene degli errori,
        quindi, è sbagliata!
        5) la statistica è una cosa fondamentalmente
        sbagliata, ogni deviazione di qualsiasi entità e
        di qualsiasi forza relativamente a qualsiasi
        trend è equiprobabile!

        (btw, ci sono altre statistiche sui webserver che
        danno questo oggetto della discordia sullo stesso
        ordine di grandezza, quelle sul p2p non si
        discostano di molto.)

        Per Giambo:
        I link sono su google, in ordine sparso, ma basta
        un "cerca" per generare ordine dal disordine.
        Oppure se vuoi ti posso postare tutti gli 0 e
        tutti gli uno che compongonole informazioni che
        cerchi ma devi metterli in ordine da te!
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux al 3.3%

          ho riso di gusto :P (troll2)Incastrati proprio da quei cantinari del w3c (ettecredo che pure nel range che avevo trovato in altre ricerche, *su google* questa si collochi abbastanza in alto, figurati all'utente win medio che gli frega dello sviluppo web al di fuori di frontpage! ) ... meno male che loro non sono quotati in borsa, magari non saranno costretti ad insabbiare le statistiche!:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Linux non piace ai produttori di hadware
    Tende troppo ad ottimizza l'utilizzo delle risorse hadware, cosi' quando cambi il pc? quando ti scoppia oddosso dopo 20 anni?Noo, meglio un accordo con chi fa il software che costringe l'utente a cambiare uno o due pc all'anno.Soldi sono soldi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux non piace ai produttori di hadware
      - Scritto da: Anonimo
      Tende troppo ad ottimizza l'utilizzo delle
      risorse hadware, cosi' quando cambi il pc? quando
      ti scoppia oddosso dopo 20 anni?dalla mia esperienza, mi risulta che, a parte l'interfaccia obsoleta a caratteri, linux "grafico" sia notevolmente un macigno per le risorse di sistema

      Noo, meglio un accordo con chi fa il software che
      costringe l'utente a cambiare uno o due pc
      all'anno.
      si, come windows server 2003 che gira pure con 64 mb di ram
      Soldi sono soldi.anche l'ignoranza e ignoranza
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux non piace ai produttori di had
        - Scritto da: Anonimo
        dalla mia esperienza, mi risulta che, a parte
        l'interfaccia obsoleta a caratteriChe infatti non usa quasi nessuno...
        linux
        "grafico" sia notevolmente un macigno per le
        risorse di sistema Ci sono windowmanager che girano anche con 64Mb di ram... chiaramente non le ultimissime versioni di kde/gnome.
        si, come windows server 2003 che gira pure con 64
        mb di ramROTFL ma se con 64Mb ci gira a malapena windows2000 (a calci nel culo, con gli schiavi che sventolano sulla cpu per non farla fondere)
        anche l'ignoranza e ignoranzaHai proprio ragione :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux non piace ai produttori di had

          Che infatti non usa quasi nessuno...In efetti il mio primo comando dopo login è startx... e poi apro un paio di shell :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non piace ai produttori di had
            - Scritto da: Anonimo

            Che infatti non usa quasi nessuno...

            In efetti il mio primo comando dopo login è
            startx... e poi apro un paio di shell :)Vabbè perchè hai slackware che parte in modalita' testuale :)Non sarebbe più comoda configurarla all'avvio con X? ;)
  • Anonimo scrive:
    alla faccia della libertà per linux
    windows lo scelgono gli utenti, sarà per il formato dei documenti, sarà per le qualità. Linux invece lo stanno facendo avanzare a colpi di obblighi da parte di politici. Come per la gente qui su PI il mondo linux sta obbligando la gente a passare a linux. Le decisioni di passare vengono sempre da politici, mai da coloro che ci lavorano. Questa non è libertà, ma un obbligo.Se tutto il mio ufficio vuole windows perchè si trova meglio a lavorare con quello arriva il politico che il pc neanche lo sa accendere e decide per me. Leggo di Brasile, Monaco, Germania ed altri paesi dove obbligano la gente. Chissà se potessero scegliere cosa preferirebbero sulla loro postazione di lavorosai in questi uffici quante volte avranno detto "non mi ci trovo proprio con questo linux del cavolo"
    • Anonimo scrive:
      Re: alla faccia della libertà per linux
      - Scritto da: Anonimo
      windows lo scelgono gli utenti, sarà per il
      formato dei documenti, sarà per le qualità. Linux
      invece lo stanno facendo avanzare a colpi di
      obblighi da parte di politici. ?!?!? Hai letto qualche decreto anti-windows? Ti vengono a controllare l'hd a casa se hai windows?Nei negozi ti obbligano a comprare linux?!?Ma soprattutto, in che paese vivi? :)
      qui su PI il mondo linux sta obbligando la gente
      a passare a linux.Ma che c'entra? Ognuno tira l'acqua al suo mulino. Qui su PI è pieno di rivenditori di pc (anche se non lo ammetteranno mai) che smerdano linux perchè non ci mangiano. E di sistemisti linux che fanno il contrario.
      Le decisioni di passare
      vengono sempre da politici, mai da coloro che ci
      lavorano. Questa non è libertà, ma un obbligo.
      Se tutto il mio ufficio vuole windows perchè si
      trova meglio a lavorare con quello arriva il
      politico che il pc neanche lo sa accendere e
      decide per me. E invece da me usano tutti windows, anche se io preferirei linux. Non mi sparo per questo, non vado dal sysadmin a fare il piagnisteo!!E' il mio lavoro, e lavoro con quello che mette a disposizione l'azienda. A casa mia faccio come voglio.
      Leggo di Brasile, Monaco, Germania ed altri paesi
      dove obbligano la gente. Chissà se potessero
      scegliere cosa preferirebbero sulla loro
      postazione di lavoroObbligano la gente??!? Quindi prima obbligavano la gente a usare windows? Vorresti essere tu a scegliere il sistema operativo aziendale?Fai così allora, fatti promuovere e diventa manager, così poi la decisione sulle migrazioni le prendi tu.
    • awerellwv scrive:
      Re: alla faccia della libertà per linux
      - Scritto da: Anonimo
      windows lo scelgono gli utenti,Sbagliato, kl'utente non sceglie un Kaiser (imperatore in tedesco N.d.A), ma e' l'azienda che ti vende il computer a scegliere per te, perche' windows lo trovi preinstallato dentro al pc...
      sarà per il
      formato dei documenti, sarà per le qualità. il formato dei di office documenti e' closed e spesso e' incompatibile tra le versioni di office stesso. prova ad aprire un .doc (strutturato per bene, che ne so 100 pagine con foto e grafici importati da excel - una tipica relazione aziendale) fatto con office 2003 su un calcolatore con office 97. come minimo perdi il 50% dei contenuti
      Linux
      invece lo stanno facendo avanzare a colpi di
      obblighi da parte di politici.Nessun politico al mondo ha mai obbligato una azienda ad usare linux. Ma sono stati fatte scelte per le PA, che sono statali.In ogni caso se riesci a rimpiazzare 10.000 licenze da 100? con altrettante a costo minore o nullo, senza sacrificare l'usabilita' e la sicurezza del tutto, hai maggiori fondi da sfruttare per migliorare ulteriormente la tua struttura informatica.
      Come per la gente
      qui su PI il mondo linux sta obbligando la gente
      a passare a linux. Io non obbligo proprio nessuno ad usare linux! sei libero di scegliere quello che vuoi!
      Le decisioni di passare
      vengono sempre da politici, mai da coloro che ci
      lavorano. Questa non è libertà, ma un obbligo.solo per le PA che hanno contratti statali. e poi li si usano applicazioni "da ufficio" ed e' assolutamente indifferente, dal punto di vista dell'usabilita', usare un openoffice che non un MS office. La differenza sta nel costo del software.
      Se tutto il mio ufficio vuole windows perchè si
      trova meglio a lavorare con quello arriva il
      politico che il pc neanche lo sa accendere e
      decide per me. ripeto per il tuo ufficio (se privato) puoi mettere anche il commodore 64 se ci lavori meglio nessuno obbliga nessuno!
      Leggo di Brasile, Monaco, Germania ed altri paesi
      dove obbligano la gente.Ho amiche in germania e brasile e usano windows... cosa diavolo dici???
      Chissà se potessero
      scegliere cosa preferirebbero sulla loro
      postazione di lavoro
      sai in questi uffici quante volte avranno detto
      "non mi ci trovo proprio con questo linux del
      cavolo"questo dimostra solo che sei un troll e che non ci hai mai nemmeno provato ad usare linux. non hai nemmeno idea di quello che vuole dire abbattere il costo del software, avere dei sistemi immuni a priori da virus e spyware, meno TCO (total cost of ownership) di ogni singola macchina, avere uno strumento UNICO per aggiornare TUTTO il software di TUTTI i client, connessioni sicure da remoto e nessuna necessita' di riavvio in caso di aggiornamento del software. sono cose che ad un utente comune possono fare comodo, ma per una azienda o ancora peggio una PA (che usa i NOSTRI soldi) sono fattori critici che sono da prendere in considerazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: alla faccia della libertà per linux

        Sbagliato, kl'utente non sceglie un Kaiser
        (imperatore in tedesco N.d.A), ma e' l'azienda
        che ti vende il computer a scegliere per te,
        perche' windows lo trovi preinstallato dentro al
        pc... l'utente può formattare il pc, e poi non parlavo degli utenti domestici
        Nessun politico al mondo ha mai obbligato una
        azienda ad usare linux. Ci mancherebbe
        Ma sono stati fatte
        scelte per le PA, che sono statali.
        In ogni caso se riesci a rimpiazzare 10.000
        licenze da 100? con altrettante a costo minore o
        nullo, senza sacrificare l'usabilita' e la
        sicurezza del tutto, hai maggiori fondi da
        sfruttare per migliorare ulteriormente la tua
        struttura informatica. più in base alle ideologie. Chi ha deciso non ha nella maggior parte dei casi compenza
        Io non obbligo proprio nessuno ad usare linux!
        sei libero di scegliere quello che vuoi!te magari no, ma qui la gente sarebbe pronta a lanciare bombe contro microsoft pur di fermarla per non sò quale ideale
        solo per le PA che hanno contratti statali. e poi
        li si usano applicazioni "da ufficio" ed e'
        assolutamente indifferente, dal punto di vista
        dell'usabilita', usare un openoffice che non un
        MS office.
        La differenza sta nel costo del software. la gente negli uffici non accende il pc, scrive documenti e lo spenge di nuovo. Non è quello il lavoro che si fa. Magari in un ufficio di compatibilità si usa un software per windows perchè semplifica i calcoli, o altri trucchi che in ufficio si imparano. Tutto buttato. E non sparare i costi di licenze, visto che ancora usano tutti windows 98. 200 euro ogni 5 anni mi pare una spesa minima rispetto ai vantaggi di lavorare con strumenti comodi che si conoscono
        ripeto per il tuo ufficio (se privato) puoi
        mettere anche il commodore 64 se ci lavori meglio
        nessuno obbliga nessuno!e pubblico?
        Ho amiche in germania e brasile e usano
        windows... cosa diavolo dici??? parlo di enti statali
        sono cose che ad un utente comune possono fare
        comodo, ma per una azienda o ancora peggio una PA
        (che usa i NOSTRI soldi) sono fattori critici che
        sono da prendere in considerazione.

        è da prendere in considerazione anche che quando vado a fare la fila non voglio rimanere bloccato perchè c'è un imprevisto e nessuno ha le capacità di sistemarle. E' da prendere in considerazione anche il fatto che se si cambia una stampante non si deve bloccare l'ufficio per 3 ore. E' da prendere anche in considerazione che serve rifare il software e se non c'è una utility per linux bisogna attaccarsi al cavolo. E' considera anche che una impiegata di 45 anni con la terza media non può impazzire con i root solo per cambiare il carattere sullo schermo.
    • Anonimo scrive:
      Re: alla faccia della libertà per linux
      - Scritto da: Anonimo
      windows lo scelgono gli utenti, sarà per il
      formato dei documenti, sarà per le qualità. Linux
      invece lo stanno facendo avanzare a colpi di
      obblighi da parte di politici. Come per la gente
      qui su PI il mondo linux sta obbligando la gente
      a passare a linux. Le decisioni di passare
      vengono sempre da politici, mai da coloro che ci
      lavorano. Questa non è libertà, ma un obbligo.
      Se tutto il mio ufficio vuole windows perchè si
      trova meglio a lavorare con quello arriva il
      politico che il pc neanche lo sa accendere e
      decide per me.
      Leggo di Brasile, Monaco, Germania ed altri paesi
      dove obbligano la gente. Chissà se potessero
      scegliere cosa preferirebbero sulla loro
      postazione di lavoro
      sai in questi uffici quante volte avranno detto
      "non mi ci trovo proprio con questo linux del
      cavolo"
      quoto in pieno e aggiungo che basta vedere a cosa google associa al pinguino bolscevico per schiarirsi le ideehttp://images.google.com/images?q=communism
      • Anonimo scrive:
        Re: alla faccia della libertà per linux
        - Scritto da: Anonimo
        quoto in pieno e aggiungo che basta vedere a cosa
        google associa al pinguino bolscevico per
        schiarirsi le idee

        http://images.google.com/images?q=communismAllora fai così, vai ai cancelli della IBM o della RedHat e chiedigli se spartiscono gli utili con te.Tanto sono comunisti, no? :D
  • Anonimo scrive:
    No, ce l'ho piu' grande io ... !
    Come la maggior parte di coloro che stanno leggendo questo thread, da anni la pagina che apro per prima ogni mattina e' quella di PI e, come credo molti di voi, da anni assisto, spesso irritato, molto piu' spesso annoiato, agli inutili botta-e-risposta su chi ce l'abbia piu' grande, Linux o Windows (con qualche sporadica incursione di Mac).Ora, come possono senz'altro confermare le nostre lettrici, la dimensione e' importante solo nella misura in cui viene utilizzata, quindi "piu' grande" non significa migliore (e no, non sono un minidotato con frustrazioni represse...!)Ho installato la mia prima distribuzione di Linux nel 1993 (una Slackware) e l'ultima (Ubuntu) il mese scorso, e sul mio desktop principale, sia a casa che al lavoro, uso XP (con regolare licenza). Perche'? Perche' per il MIO utilizzo mi soddisfa maggiormente. Attenzione, non sto dicendo che e' migliore o peggiore di (per esempio) Ubuntu, o che non trovo difetti, sto dicendo che per ME, nonostante la mia decennale ricerca di una alternativa (e ho provato anche molti Mac), risulta piu' adatta al mio profilo di utente.L'umile incitazione che vorrei dare con questo messaggio e' di evitare l'ostentazione di infantili machismi informatici e di dare a PI il ruolo di un terreno per lo scambio, anche appassionato, di idee ma, per favore, senza doppio decimetro !--PG
  • Anonimo scrive:
    Non facciamo torti a Bill
    Altrimenti quello si incavola di brutto e ti fa buttare fuori dal mercato... in un modo o nell'altro.Linux arrivera' sui desktop ma non subito, prima le aziende che intendono produrre software per questo scopo devono aderire a dei protocolli comuni, poi potranno sviluppare software velocemente e sopratutto facile da installare.Insomma deve esserci il bollino "winutonto ready" per poter veramente funzionare sul mercato desktop.PS:In azienda abbiamo iniziato a sperimentare linux desktop in modalita' terminale grafico con gnome.Open office, posta e navigazione Internet, per il momento abbiamo solo avuto soddisfazioni.
  • Anonimo scrive:
    Linux è morto e sepolto già dal 2001
    rassegnatevi
    • awerellwv scrive:
      Re: Linux è morto e sepolto già dal 2001
      - Scritto da: Anonimo
      rassegnatevibene, ok, dimmi quale e' la fonte? o stai solo sgranchendo le dita sulla tastiera?
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è morto e sepolto già dal 2001
        - Scritto da: awerellwv

        - Scritto da: Anonimo

        rassegnatevi

        bene, ok, dimmi quale e' la fonte?
        o stai solo sgranchendo le dita sulla tastiera? www.microsoft.com
        • awerellwv scrive:
          Re: Linux è morto e sepolto già dal 2001
          - Scritto da: Anonimo

          www.microsoft.comOk trollone, ora trovami nel sito www.microsoft.com l'esatta frase del topic: "Linux è morto e sepolto già dal 2001" altrimenti ti becchi la palma di M**** dei troll ! (troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux è morto e sepolto già dal 2001
            - Scritto da: awerellwv

            - Scritto da: Anonimo



            www.microsoft.com

            Ok trollone, ora trovami nel sito
            www.microsoft.com l'esatta frase del topic:
            "Linux è morto e sepolto già dal 2001"

            altrimenti ti becchi la palma di M**** dei troll
            !

            (troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)Ma non rispondergli neanche, non sa neanche cos'e' linux...
  • Anonimo scrive:
    Quando Linux diverrà davvero un problema
    Mamma Microsoft dovrà al più dimezzare il prezzo, ed i pinguini giunti sino alle coste del Brasile, dovranno mesti mesti, tornare al polo, da dove sono venuti.Aprite le finestre genteDanilo. (win) (apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando Linux diverrà davvero un problema

      Mamma Microsoft dovrà al più dimezzare il prezzo,
      ed i pinguini giunti sino alle coste del Brasile,
      dovranno mesti mesti, tornare al polo, da dove
      sono venuti.

      Aprite le finestre gente

      Danilo.

      (win)

      (apple)Se Linux non e' un problema per la M$ perche' Ballmer e' sempre li a far confronti tra chi gli paga la pagnotta e Linux?
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando Linux diverrà davvero un prob
      - Scritto da: Anonimo
      Mamma Microsoft dovrà al più dimezzare il prezzo,
      ed i pinguini giunti sino alle coste del Brasile,
      dovranno mesti mesti, tornare al polo, da dove
      sono venuti.Un punto di vista estremamente sciocco. Se davvero la gente passasse a linux in massa (ma non accadrà mai, non in queste dimensioni), allora Microsoft può anche chiudere bottega, Debian te la puoi tirare giù gratis, prova a far concorrenza al gratis.Se invece lavorassi in un'azienda capiresti che è solo una questione di opportunita', di pro e contro.Tanto per farti ricredere, in ambito server linux spopola, al contrario del desktop, ma microsoft mica ha stracciato i prezzi di windows2003 server.Ha invece tirato fuori un prodotto migliore, combattendo sulla qualita'.Ecco la strategia che vince, non i pinguini che tornano al polo perchè si dimezzano i prezzi.
      Aprite le finestre genteE tu entra nel mondo del lavoro invece di trollare, che cresci...
  • Anonimo scrive:
    Mah, intanto lo installa però
    In realtà poi se guardi sul listino dell tutti i pc fissi teli danno sia con XP che con una Red Hat...
  • Anonimo scrive:
    Intel comtro microsoft?
    si è forse creata una frattura nell' alleanza d' acciaio che ha governato l' it nell' ultimo ventennio?? da una parte ms ha scelto ippc per xbox360dall' altra intel che sostiene linux, capace di "erodere quote di mercato a windows"troppo crack o si sta profilando ujna guerra senza precedenti??
    • Anonimo scrive:
      Re: Intel comtro microsoft?

      troppo crack o si sta profilando una guerra
      senza precedenti??Quando la "guerra" si chiama concorrenza, c'è sempre da essere ottimisti, quindi speriamo bene!:D
  • Anonimo scrive:
    considerazioni
    io queste considerazioni di Dell me le segno,poi tra qualche anno le metto insieme a:... 640 kb basteranno per ora e per sempre... non c'e' nessuna ragione perche' si abbia un computer nella propria casa... e tutto quello che e' stato detto sulla inutilita' di internet ...
    • Anonimo scrive:
      Re: considerazioni

      ... 640 kb basteranno per ora e per sempre
      ... non c'e' nessuna ragione perche' si abbia un
      computer nella
      propria casa
      ... e tutto quello che e' stato detto sulla
      inutilita' di internet ...Mettile insieme alle dichiarazioni di Tanenbaum: al massimo nel 1994 tutti gireranno con BSD su una SunSparc!O a quelle di Stallman: Hurd sarà pronto per l'anno (qui metti un qualsiasi intero positivo)O a quelle dei linuxiani: 199* (updatato in 200* ), l'anno di Linux;Linux è al **%; con le nuove portezioni (codice a 20 caratteri, 1998, attivazione di XP, 2001, autenticazione di XP, 2003) nessuno userà più prodotti M$.Come vedi Bill è in buona compagnia di cassandre!
      • Anonimo scrive:
        Re: considerazioni
        - Scritto da: Anonimo

        ... 640 kb basteranno per ora e per sempre

        ... non c'e' nessuna ragione perche' si abbia un

        computer nella

        propria casa

        ... e tutto quello che e' stato detto sulla

        inutilita' di internet ...
        Mettile insieme alle dichiarazioni di Tanenbaum:
        al massimo nel 1994 tutti gireranno con BSD su
        una SunSparc!
        O a quelle di Stallman: Hurd sarà pronto per
        l'anno (qui metti un qualsiasi intero positivo)
        O a quelle dei linuxiani: 199* (updatato in 200*
        ), l'anno di Linux;
        Linux è al **%; con le nuove portezioni (codice a
        20 caratteri, 1998, attivazione di XP, 2001,
        autenticazione di XP, 2003) nessuno userà più
        prodotti M$.ma che razza di discorso... a che serve l'attivazione se può essere crackata ? quando non sarà più possibile avere un crack voglio vedere chi è il pazzo che andrà a spendere 600 euro per office quando con staroffice o openoffice si fanno quasi le stesse cose...
        • Anonimo scrive:
          Re: considerazioni

          ma che razza di discorso... a che serve
          l'attivazione se può essere crackata ?bla bla bla...intanto le protezioni non aggirabili sono quelle che ti mette il mondo *x con le sue politiche di paga a consuntivo...
          • Anonimo scrive:
            Re: considerazioni
            - Scritto da: Anonimo

            ma che razza di discorso... a che serve

            l'attivazione se può essere crackata ?
            bla bla bla...
            intanto le protezioni non aggirabili sono quelle
            che ti mette il mondo *x con le sue politiche di
            paga a consuntivo...a parte che sono 'aggirabili' istruendosi... , questo crea un mercato del "sapere" e del "saper fare"... non un mercato di SO bacati per i quali devi poi pagare le protezioni...
          • Anonimo scrive:
            Re: considerazioni

            a parte che sono 'aggirabili' istruendosi... questo è un falso mito, l'istruzione, il controllo e lo share di conoscenze non sono istantanee, anzi sono oltre la lifetime dei prodotti (e degli operatori) quindi vengono venduti a prezzi esorbitanti assistenza su "pezzi" che sono sotto gli occhi di tutti ma di cui solo una manciata di persone ha in mano il businnes di essersi preparata sulle implicazioni possibili di quelle righe.
          • Anonimo scrive:
            Re: considerazioni
            - Scritto da: Anonimo

            a parte che sono 'aggirabili' istruendosi...
            questo è un falso mito, l'istruzione, il
            controllo e lo share di conoscenze non sono
            istantanee, anzi sono oltre la lifetime dei
            prodotti (e degli operatori) quindi vengono
            venduti a prezzi esorbitanti assistenza su
            "pezzi" che sono sotto gli occhi di tutti ma di
            cui solo una manciata di persone ha in mano il
            businnes di essersi preparata sulle implicazioni
            possibili di quelle righe.... esattamente il contrario, Unix sono 30 anni che funziona quasi (sottolineo quasi) allo stesso modo, una volta imparato è solo questione di abituarsi a piccole modifiche per passare da una versione ad un' altra, invece sono i sistemisti e i programmatori sotto win che impazziscono ad ogni release, basti pensare a chi è dovuto passare da vb6 a vb.net, lì si che c'è un magna-magna impressionante in consulenze...
          • Anonimo scrive:
            Re: considerazioni

            lì si che c'è un
            magna-magna impressionante in consulenze...aka, mondo *x!
          • Anonimo scrive:
            Re: considerazioni
            - Scritto da: Anonimo

            ma che razza di discorso... a che serve

            l'attivazione se può essere crackata ?
            bla bla bla...
            intanto le protezioni non aggirabili sono quelle
            che ti mette il mondo *x con le sue politiche di
            paga a consuntivo...si ma io intanto continuo a far denunce alla GdF ogni volta che trovo gente che usa software crackato e invito tutti a fare altrettanto
      • Anonimo scrive:
        Re: considerazioni
        - Scritto da: Anonimo

        ... 640 kb basteranno per ora e per sempre

        ... non c'e' nessuna ragione perche' si abbia un

        computer nella

        propria casa

        ... e tutto quello che e' stato detto sulla

        inutilita' di internet ...
        Mettile insieme alle dichiarazioni di Tanenbaum:
        al massimo nel 1994 tutti gireranno con BSD su
        una SunSparc!
        O a quelle di Stallman: Hurd sarà pronto per
        l'anno (qui metti un qualsiasi intero positivo)
        O a quelle dei linuxiani: 199* (updatato in 200*
        ), l'anno di Linux;
        Linux è al **%; con le nuove portezioni (codice a
        20 caratteri, 1998, attivazione di XP, 2001,
        autenticazione di XP, 2003) nessuno userà più
        prodotti M$.
        Come vedi Bill è in buona compagnia di cassandre!La differenza sostanziale sta nel fatto che le mie sono state dette da personaggi di multinazionali con fatturati piu' che milionari e non da un povero cristo di professore universitario, di intelletual-informatico o da appassionato di linux.Fatto sta che Linux c'e', Dell e' costretta a scrivere che preferisce XP (quindi evidentemente c'e' qualcos'altro a cui preferirlo), Bill sogna pinguini di notte e di giorno decide la possibilita' di virtualizzarlo su XP, l'open source tocca vette di percentuali di utilizzo enormi (apache),in Cina 20000 filiali lo adotteranno ....Se tutto questo non ti fa pensare che qualcosa sta cambiando vuol dire che non riesci a vedere oltre la dimensione del tuo naso.
        • Anonimo scrive:
          Re: considerazioni
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          ... 640 kb basteranno per ora e per sempre


          ... non c'e' nessuna ragione perche' si abbia
          un


          computer nella


          propria casa


          ... e tutto quello che e' stato detto sulla


          inutilita' di internet ...

          Mettile insieme alle dichiarazioni di Tanenbaum:

          al massimo nel 1994 tutti gireranno con BSD su

          una SunSparc!

          O a quelle di Stallman: Hurd sarà pronto per

          l'anno (qui metti un qualsiasi intero positivo)

          O a quelle dei linuxiani: 199* (updatato in 200*

          ), l'anno di Linux;


          Linux è al **%; con le nuove portezioni (codice
          a

          20 caratteri, 1998, attivazione di XP, 2001,

          autenticazione di XP, 2003) nessuno userà più

          prodotti M$.



          Come vedi Bill è in buona compagnia di
          cassandre!

          La differenza sostanziale sta nel fatto che le
          mie sono state
          dette da personaggi di multinazionali con
          fatturati piu' che milionari e non da un povero
          cristo di professore universitario, di
          intelletual-informatico o da appassionato di
          linux.

          Fatto sta che Linux c'e', Dell e' costretta a
          scrivere che preferisce XP (quindi evidentemente
          c'e' qualcos'altro a cui preferirlo), Bill sogna
          pinguini di notte e di giorno decide la
          possibilita' di virtualizzarlo su XP,
          l'open source tocca vette di percentuali di
          utilizzo enormi (apache),
          in Cina 20000 filiali lo adotteranno ....nella notizia di oggi si parla in sostanza di linux e business... ecco queste due parole difficilmente possono stare assieme per lungo termine, altrimenti la Cina non avrebbe mai avuto l'intenzione di adottare il pinguino 20000 filiali sotto l'occhio padrone dello stato...linux resterà un fenomeno ridotto, parallelo e invisibile per via della sua natura "senza scopo di lucro"i linari e i comunisti potranno sbattersi la testa al muro 1000 volte al giorno, almeno fino a quando avranno lo stipendio di papà ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: considerazioni

            linux resterà un fenomeno ridotto, parallelo e
            invisibile per via della sua natura "senza scopo
            di lucro"forse e' per questo che viene denigrato un giorno si e l'altro pureda bill&ball , proprio perche' sono convinti che si tratta di un fenomeno ridotto ! ah, ah !!!
            i linari e i comunisti potranno sbattersi la
            testa al muro 1000 volte al giorno, almeno fino a
            quando avranno lo stipendio di papà ;-) lo stipendio di papa' serve (e non basta) ad acquistare licenze di bill&ball, tu ne hai mai comprata una?
          • Anonimo scrive:
            Re: considerazioni
            - Scritto da: Anonimo
            i linari e i comunisti potranno sbattersi la
            testa al muro 1000 volte al giorno, almeno fino a
            quando avranno lo stipendio di papà ;-)uh? io vivo da solo, guadagno discretamente e lavoro su GNU/Linux
          • Anonimo scrive:
            Re: considerazioni
            su PI la gente spara marea di cavole dicendo che lavora facendo milioni di dollari con linux. Io a parte i sistemisti non ho mai visto nessuno guadagnare con linux, vedo che la gente preferisce usare windows 95 quando hanno pc scarsi. Gli unici che usano linux sono amici smanettoni che però con il pc fanno un millesimo di quello che faccio io (in pratica passano il tempo a montare driver, e a compilare il kernel per ottimizzare la distro, e a usare i comandi dalla shell, emozionandosi come ragazzini quando capiscono come installare qualche programma un pò complicato)
          • Anonimo scrive:
            Re: considerazioni
            - Scritto da: Anonimo
            su PI la gente spara marea di cavole dicendo che
            lavora facendo milioni di dollari con linux.Onestamente, se io avessi milioni di dollari non starei qui su PI :)
            Io a
            parte i sistemisti non ho mai visto nessuno
            guadagnare con linuxVuol dire che guardi male, esiste un mercato degli sviluppatori, amministratori di database, tutto il mercato che riguarda Java Enterprise... basta guardare aldilà del pc da supermercato per farsi un'idea.
            vedo che la gente
            preferisce usare windows 95 quando hanno pc
            scarsi. ROTFL
            Gli unici che usano linux sono amici
            smanettoni che però con il pc fanno un millesimo
            di quello che faccio io (in pratica passano il
            tempo a montare driver, e a compilare il kernel
            per ottimizzare la distro, e a usare i comandi
            dalla shell, emozionandosi come ragazzini quando
            capiscono come installare qualche programma un pò
            complicato)Sempre la solita solfa... sono le leggende metropolitane.Ricompilare il kernel nel 95% dei casi non è necessario. I comandi sulla shell a volte li dai anche su windows: chiedere ai sistemisti.
  • Anonimo scrive:
    Per noi professionisti
    Come al solito, su questi argomenti si scatena la guerra Linux/Windows.Probabilmente ai professionisti che leggono questi forum, tale guerra interessa poco. Forse interessa di piu' capire come potrebbe cambiare il mercato o le soluzioni tecniche per portare a casa quattro soldi.Personalmente, per quanto riguarda le applicazioni che ho dovuto realizzare, ho notato come Linux, su sistemi server, abbia delle prestazioni sicuramente superiori ai sistemi Microsoft.Inoltre, nonostante tutte le ricerche pubblicate dalla Microsoft che dicono che il pinguino e' piu' costoso di Win, ne ho tratto dei notevoli benefici economici.Sui sistemi desktop... beh, spesso mi trovo a consigliare Windows. Questo e' dovuto principalmente a motivi non espressamente tecnici: quando si realizza un progetto, infatti, si tengono in considerazione non solo problemi tecnici ma anche altri fattori quali, ad esempio, la capacita' dell'utente di cavarsela da solo sui piccoli problemi.E' infatti evidente che anche Linux, con le nuove interfacce grafiche, sia estremamente semplice da usare. Purtroppo la sensazione che l'utente avverte e' diversa, tende a fare meccanicamente le stesse operazioni che faceva precedentemente ed anche un semplice cambio di nome ("Ma guarda che e' la stessa cosa!") lo disturba.L'utente piu' evoluto, inoltre, ha imparato alcuni shortcut ed ha paura di dover ricominciare ad impararne di nuovi. Gli sembra una perdita di tempo, insomma.Ad ogni modo, se la soluzione tecnica del problema consiglierebbe l'uso di Linux, spesso mostro un sistema desktop al cliente, e molti sono in grado di apprezzare....Mia opinione personale: la speranza e' che il monopolio MS venga rotto, non solo tramite Linux nelle sue varie forme, ma anche da altri sistemi operativi, magari espressamente pensati per risolvere categorie di problemi ben definiti.Secondo il mio parere, questo porterebbe molti piu' soldi alle piccole/medie aziende, in quanto societa' piu' grosse non avrebbero interesse ad investire nello sviluppo di software per mercati cosi' frammentati. Tutto questo lavoro sarebbe nostro, no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per noi professionisti

      Probabilmente ai professionisti che leggono
      questi forum, tale guerra interessa poco. Forse
      interessa di piu' capire come potrebbe cambiare
      il mercato o le soluzioni tecniche per portare a
      casa quattro soldi.Studiando, come al solito.Con Linux sono possibili maggiori personalizzazioni del software sopratutto a livello server questo fa si che un'azienda non debba piu' adattarsi al software ma sia questo ad adattarsi all'azienda.Ovviamente personalizzare e' piu' difficile che installare programmi cliccado "Setup" :|
      Personalmente, per quanto riguarda le
      applicazioni che ho dovuto realizzare, ho notato
      come Linux, su sistemi server, abbia delle
      prestazioni sicuramente superiori ai sistemi
      Microsoft.
      Inoltre, nonostante tutte le ricerche pubblicate
      dalla Microsoft che dicono che il pinguino e'
      piu' costoso di Win, ne ho tratto dei notevoli
      benefici economici.Si anche per me e' cosi', non mi viene piu' richiesta tanta assistenza come per i prodotti win, ma mi vengono richieste piu' personalizzazioni.
      Sui sistemi desktop... beh, spesso mi trovo a
      consigliare Windows. Anch'io faccio lo stesso, se si e' gia' abituati con windows cambiare diventa un fastidio.Ho avuto a che fare con aziende che lavoravano ancora con programmi dos e windows non l'avevano mai visto.Per risparmiare sul software ho installato Linux, distribuzione Suse, e in un'anno non ho avuto nemmeno una chiamata per richieste di assistenza, una revisione del software ogni sei mesi e' tutto quello che ho dovuto fare.
      Questo e' dovuto principalmente a motivi non
      espressamente tecnici: quando si realizza un
      progetto, infatti, si tengono in considerazione
      non solo problemi tecnici ma anche altri fattori
      quali, ad esempio, la capacita' dell'utente di
      cavarsela da solo sui piccoli problemi.Mha!, e' proprio sui "piccoli problemi" che abbiamo fatto una buona parte del nostro fatturato, da questo punto di vista per noi windows ed office sono una vera fortuna.
      E' infatti evidente che anche Linux, con le nuove
      interfacce grafiche, sia estremamente semplice da
      usare. Purtroppo la sensazione che l'utente
      avverte e' diversa, tende a fare meccanicamente
      le stesse operazioni che faceva precedentemente
      ed anche un semplice cambio di nome ("Ma guarda
      che e' la stessa cosa!") lo disturba.Si l'ho notato anch'io.
      L'utente piu' evoluto, inoltre, ha imparato
      alcuni shortcut ed ha paura di dover ricominciare
      ad impararne di nuovi. Gli sembra una perdita di
      tempo, insomma.A volte l'ho e' ma in alcuni casi e' imperativo cambiare e se l'imput arriva dalla direzione o l'utonto si adegua oppure finisce in produzione.
      Ad ogni modo, se la soluzione tecnica del
      problema consiglierebbe l'uso di Linux, spesso
      mostro un sistema desktop al cliente, e molti
      sono in grado di apprezzare....La "paura" piu' grande dei nostri clienti e' di essere tagliati fuori dalla grande massa di utenti che usano windows e di non essere in grado, ad esempio, di editare o visualizzare, con open office, documenti creati con l'ultima versione di M$ office.
      Secondo il mio parere, questo porterebbe molti
      piu' soldi alle piccole/medie aziende, in quanto
      societa' piu' grosse non avrebbero interesse ad
      investire nello sviluppo di software per mercati
      cosi' frammentati. Tutto questo lavoro sarebbe
      nostro, no?Si ma se non esistono accordi per rendere compatibile almeno il formato dati che queste applicazioni generano si rischia di affogare nei problemi di incompatibilita' dei vari software.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per noi professionisti

        Anch'io faccio lo stesso, se si e' gia' abituati
        con windows cambiare diventa un fastidio.
        Ho avuto a che fare con aziende che lavoravano
        ancora con programmi dos e windows non l'avevano
        mai visto.Si, e' capitato anche a me. Cmq e' un atteggiamento comprensibile, soprattutto se hai investito in un costoso AS/400 o qualcosa di piu' costoso ancora.Spesso si vedono in giro ancora i vecchi terminali a carattere. Che dire? D'altronde fanno il loro lavoro, se si tratta solo di avere le icone ed i colori, beh, potrei preferire di avere piu' soldi in tasca e non dover addestrare nuovamente il personale....
        Per risparmiare sul software ho installato Linux,
        distribuzione Suse, e in un'anno non ho avuto
        nemmeno una chiamata per richieste di assistenza,
        una revisione del software ogni sei mesi e' tutto
        quello che ho dovuto fare.Bello. In effetti, Linux ha un'ottima stabilita'.Ho avuto l'occasione di realizzare progetti su Linux, dove non c'era nemmeno la necessita' di interfaccia grafica. Non si ferma da anni e non c'e' nemmeno la necessita' di aggiornare.Tutto sommato, non so se questo e' un bene, dipende dal contratto di assistenza. E' come se un meccanico ti aggiustasse la macchina in modo che non si rompa piu': perde il cliente :)Sicuramente fara' piu' soldi un meccanico che ti aggiusta la macchina, ben sapendo che fra una settimana sarai ancora li'.D'altronde non puoi valutare i guasti a meno di portare la stessa macchina con lo stesso guasto in due officine diverse.Ovviamente il tutto si risolve con una buona "interfaccia verso l'utente", e potresti esser straordinariamente contento di portare la macchina ogni settimama a riparare!
        Mha!, e' proprio sui "piccoli problemi" che
        abbiamo fatto una buona parte del nostro
        fatturato, da questo punto di vista per noi
        windows ed office sono una vera fortuna.Vero! Pero' permettimi di ribadire che nel 90% dei casi i problemi non sono tecnici. Ho visto clienti arrabbiati pur avendo fornito PIU' di quanto pagato, e viceversa....
        La "paura" piu' grande dei nostri clienti e' di
        essere tagliati fuori dalla grande massa di
        utenti che usano windows e di non essere in
        grado, ad esempio, di editare o visualizzare, con
        open office, documenti creati con l'ultima
        versione di M$ office.Verissimo
        Si ma se non esistono accordi per rendere
        compatibile almeno il formato dati che queste
        applicazioni generano si rischia di affogare nei
        problemi di incompatibilita' dei vari software.Intendevo dire che se un'applicazione puo' raggiungere un milione di utente, magari la grande azienda ci fa un pensiero. Se puo' raggiungere 10 utenti no. Certe volte realizzazioni di questo genere sono appetibili per le nostre societa'.Per quanto riguarda i formati, dimmi la verita': non ti hanno mai commissionato un semplice lavoro di conversione da un formato all'altro? Tutto sommato alla nostra categoria (di sviluppatori, intendo) non fa male che ne esistano cosi' tanti, di formati.Inoltre puo' essere un vantaggio anche per il cliente, poiche' potrebbe esistere un formato piu' adatto al suo problema.Ovviamente sono solo supposizioniCiao
  • matcion scrive:
    utili
    http://www.ilsole24ore.com/fc?cmd=art&artId=656147&chId=30&artType=Articolo&back=0Che abbia un sacco di copie pirata o no, che linux si diffonda o no, per ora non gli va certo male.E non credo venda solo in Italia come si sente dire qui dentro.
  • Anonimo scrive:
    9 anni all' 1%
    E la storia continua........ :D
    • Giambo scrive:
      Re: 9 anni all' 1%
      - Scritto da: Anonimo
      E la storia continua........ :DFonte ? Tuo cuggggino ?
      • Anonimo scrive:
        Re: 9 anni all' 1%

        Fonte ? Tuo cuggggino ?Certo, certo, come se nessuno avesse gli occhi per vedere... torna in cantina va!
        • Giambo scrive:
          Re: 9 anni all' 1%
          - Scritto da: Anonimo

          Fonte ? Tuo cuggggino ?
          Certo, certo, come se nessuno avesse gli occhi
          per vedere...Io non ho gli occhi per vedere, me lo fai vedere gentilmente te ?.........E' lampante a tutti che sei un troll, non hai uno straccio di prova di quel che dici e fai bene a nasconderti dietro all'anonimato, bugiardo !Tu postami una prova di quel che affermi e io ti chiedero' scusa qui davanti a tutti. In caso contrario vedi di spendere meglio il tuo tempo (Per esempio trattenendo il respiro), che trollare e' divertente solo finche' sei in eta' pre-adolescenziale.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            E' lampante a tutti che sei un troll, non hai uno
            straccio di prova di quel che dici e fai bene a
            nasconderti dietro all'anonimato, bugiardo !Certo, la vostra cricca ha costretto persino Google a nascondere le sue statistiche, figurati se mi faccio riconoscere io che sono molto più piccolo di Google!Le prove esistono, ben (andreottianamente) insabbiate da una certa lobby che vuole tornare alla politica del "paga non sai quanto nè come ne quando per la nostra assistenza", ma esistono!
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            E' lampante a tutti che sei un troll, non hai
            uno

            straccio di prova di quel che dici e fai bene a

            nasconderti dietro all'anonimato, bugiardo !
            Certo, la vostra cricca ha costretto persino
            Google a nascondere le sue statisticheHuiii !! La Teoria del Complotto !
            Le prove esistono, ben (andreottianamente)
            insabbiate da una certa lobby che vuole tornare
            alla politica del "paga non sai quanto nè come ne
            quando per la nostra assistenza", ma esistono!Aggiungi gli alieni di Rooswelt e l'assassinio Kennedy e siamo a posto (rotfl) ![Agente Black e Agente Gray ... Ci hanno scoperto ... Eliminate Anonimo che posta su PI ... Fatelo sembrare un incidente ... passo e chiudo !]Bene, non c'e' prova di quel che dici, hai sparato una cavolata e ora puoi ritornare nella tua grotta, trollaccio !
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%



            nasconderti dietro all'anonimato, bugiardo !

            Certo, la vostra cricca ha costretto persino

            Google a nascondere le sue statistiche
            Huiii !! La Teoria del Complotto !Google fa delle statistiche le statistiche mostrano che linux non tira *BM *un *sf e altri grossi e potenti puntano sul cavallo linux Google nasconde le statistiche su linux...
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo



            nasconderti dietro all'anonimato, bugiardo !


            Certo, la vostra cricca ha costretto persino


            Google a nascondere le sue statistiche

            Huiii !! La Teoria del Complotto !
            Google fa delle statistiche
            le statistiche mostranoMostrano ? Dove ? Io non vedo nulla ...
            Google nasconde le statistiche su linux
            ...La verita' e' che Google le nasconde perche' mostrano _chiaramente_ che gli alieni di Rooswelt stanno prendendo possesso di Internet generando onde pissicomagneticocerbrali con i quali renderci tutti schiavi !Tu non preoccuparti, le loro onde attraversano il tuo cranio indenni ("C'e' nessunooo ?!?") :-D !Seriamente: Piantala di sparare cavolate, non hai in mano nulla, vai a nasconderti e non raccontare piu' bugie !
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Seriamente: Piantala di sparare cavolate, non hai
            in mano nulla, vai a nasconderti e non raccontare
            piu' bugie !Stai scherzando vero?Memoria corta?
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Seriamente: Piantala di sparare cavolate, non
            hai

            in mano nulla, vai a nasconderti e non
            raccontare

            piu' bugie !
            Stai scherzando vero?
            Memoria corta?Patetico, vorresti arrampicarti sugli specchi con statistiche vecchie e stravecchie ?Fai bene a restare anonimo ...==================================Modificato dall'autore il 18/05/2005 13.57.19
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Io non ho gli occhi per vedere, me lo fai vedere
            gentilmente te ?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1000509&tid=1000415&p=3&r=PI#1000509
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Io non ho gli occhi per vedere, me lo fai vedere

            gentilmente te ?

            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1000http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1000648&tid=1000494&p=1&r=PI#1000648E cioe': Niente, nulla, fuffa, non uno straccio di documentazione, parole al vento ...
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            E cioe': Niente, nulla, fuffa, non uno straccio
            di documentazione, parole al vento ...E tanta sabbia sopra le statistiche serie...
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            E cioe': Niente, nulla, fuffa, non uno straccio

            di documentazione, parole al vento ...
            E tanta sabbia sopra le statistiche serie...See, buonanotte, ora scendono in campo pure la CIA e l'FBI per nascondere i piani orditi da Stallman per il new World Order.Ritorna con i piedi per terra e ammetti che le tue "statistiche" semplicemente non esistono e sono frutto delle tue fantasie.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Ritorna con i piedi per terra e ammetti che le
            tue "statistiche" semplicemente non esistono e
            sono frutto delle tue fantasie.No, non lo ammetto, sono statistiche che qualunque server trafficato e di orientamento generico può fare ma Google in testa questi riultati sono stati resi non più disponibili pubblicamente.Memoria corta sui flame in questione che hanno costretto Google a togliere quella sezione? Be, dati analoghi possono essere ricostruiti da chiunque dia dei servizi, quindi la vostra bugia ha le gambette corte!
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            si si ma finora hai portato solo chiacchiere a sostegno della tua tesi; hai link da mostrare o continui a chiacchierare?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            si si ma finora hai portato solo chiacchiere a
            sostegno della tua tesi; hai link da mostrare o
            continui a chiacchierare?Puoi vedere da solo le statistiche di ogni server generico trafficato, se non capisci di cosa sto parlando non saprai certo come prendere quei dati e continua pure a restare delle tue convinzioni.Fino a qualche tempo fa le statistiche di Google erano raggiungibili anche per gli utonti ma poi in seguito di simpatiche iniziative quali flames chilometrici, google-watch e simpatiche pressioni di grosse ditte che ovviamente stanno ben nascoste ma hanno nomi di tre lettere sono stati tolti.Puoi trovare i link a quei flames anche qui su Punto Informatico, con i link alle pagine dei risultati delle statistiche di Google, fino a che erano pubblicate.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            ancora chiacchiere, hai link o continui con la fuffa?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            ancora chiacchiere, hai link o continui con la
            fuffa?Non erano chiacchere quelle sui server, ma visto che evidentemente vuoi semplicemente il link "da utonti", eccotelo, parla delle ultime statistiche di Google, poi tolte.http://www.osopinion.com/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=2154Linux -
            1%Sarai contento di sapere che siccome l'autore è uno dei vostri ha anche estrapolato un ottimistico +1%, portandovi a ben 2% presunto, assegnando arbitrariamente i sistemi non identificati, che sono un 5% totale e che in realtà andrebbero divisi diversamente perchè ci sono anche sessioni non identificate per problemi puri e semplici del software di rilevamento, dato che lavorando via rete può avere diversi imprevisti, che quindi vanno distribuiti secondo la distribuzione statistica dei dati validati e non (non tutti) nel modo arbitrario che l'autore propone.Poi sono arrivati i flames chilometrici, tante subdole campagne contro google apparentemente slegate tra di loro ecc ecc e magicamente queste statistiche sono scomparse...
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            Poi sono arrivati i flames chilometrici, tante
            subdole campagne contro google apparentemente
            slegate tra di loro ecc ecc e magicamente queste
            statistiche sono scomparse...ti vedo confuso, se siamo cosi' pochi come facciamo a fare queste campagne contro google?siam pochi quando si parla di statistiche ma siam tanti quando si parla delle campagne contro google?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Poi sono arrivati i flames chilometrici, tante

            subdole campagne contro google apparentemente

            slegate tra di loro ecc ecc e magicamente queste

            statistiche sono scomparse...

            ti vedo confuso, se siamo cosi' pochi come
            facciamo a fare queste campagne contro google?Perché:a) Siete pochi ma rompete ampiamente, confutando ed aggredendo in modo infantile qualsiasi statistica che non sia a vostro favore b) Cosa molto più importante, linux ha alle spalle aziende del calibro di IBM, che possono fare tranquillamente pressione contro google e altri pur di far sembrare che linux tiraInoltre chiediti quale dovrebbe essere il motivo, per google, di non presentare più le statistiche sui s.o. e browser usati dagli utenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            a) Siete pochi ma rompete ampiamente, confutando
            ed aggredendo in modo infantile qualsiasi
            statistica che non sia a vostro favore se lo dici tu...
            b) Cosa molto più importante, linux ha alle
            spalle aziende del calibro di IBM, che possono
            fare tranquillamente pressione contro google e
            altri pur di far sembrare che linux tiraperche' un'azienda come IBM dovrebbe metersi alle spalle un OS senza futuro con l'1% dell'installato? IBM non m'e' mai sembrata il tipo di azienda che fa beneficenza; tu che dici?
            Inoltre chiediti quale dovrebbe essere il motivo,
            per google, di non presentare più le statistiche
            sui s.o. e browser usati dagli utenti.il fatto che han pochissima attendibilita' in quanto la maggior parte dei browser permette di cambiare a piacimento lo user agent?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            a) Siete pochi ma rompete ampiamente, confutando

            ed aggredendo in modo infantile qualsiasi

            statistica che non sia a vostro favore

            se lo dici tu...I casi sono due: viviamo in due universi paralleli oppure non hai mai letto i messaggi su questo giornale relativi ad un qualsiasi studio in cui si trovano pecche a linux

            b) Cosa molto più importante, linux ha alle

            spalle aziende del calibro di IBM, che possono

            fare tranquillamente pressione contro google e

            altri pur di far sembrare che linux tira

            perche' un'azienda come IBM dovrebbe metersi alle
            spalle un OS senza futuro con l'1%
            dell'installato? Perché ad IBM non interessa il mercato desktop linux, dove installa tutt'ora windows, ma comunque non può permettere che si sappia che linux sul desktop ha l'1-2%, per questioni di immagine

            Inoltre chiediti quale dovrebbe essere il
            motivo,

            per google, di non presentare più le statistiche

            sui s.o. e browser usati dagli utenti.

            il fatto che han pochissima attendibilita' in
            quanto la maggior parte dei browser permette di
            cambiare a piacimento lo user agent?Certo, certo. Oltre a IE viene pure impostato di default WINDOWS sullo user agent. Ma LOL :D Di utenti firefox su linux ne conosco moltissimi, e nessuno cambia lo user agent. Inoltre di default è impostato su Mozilla, e vedi tranquillamente il 99% dei siti, te lo assicuro, visto che uso firefox senza aver cambiato user agent. Gli unici che hanno scusa in questo senso sono gli utenti di Opera, che hanno di default impostato IE come user agent.Trovate scuse migliori!
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            sei basso
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            I casi sono due: viviamo in due universi
            paralleli oppure non hai mai letto i messaggi su
            questo giornale relativi ad un qualsiasi studio
            in cui si trovano pecche a linuxMa guarda che caso, questi studi sono tutti foraggiati da Microsoft.Oh, ma tu guarda che caso, ma chissa' perche' ...
            Perché ad IBM non interessa il mercato desktop
            linux, dove installa tutt'ora windows, ma
            comunque non può permettere che si sappia che
            linux sul desktop ha l'1-2%, per questioni di
            immagineQuindi IBM fa' i fatturati in base all'immagine ... Buono a sapersi, io preferisco essere pagato a fine mese in dobloni, non in "immagine" :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Ma guarda che caso, questi studi sono tutti
            foraggiati da Microsoft.Le statistiche di Google erano foraggiate da M$?Spiega spiega, Moulder!
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Ma guarda che caso, questi studi sono tutti

            foraggiati da Microsoft.
            Le statistiche di Google erano foraggiate da M$?
            Spiega spiega, Moulder!E chi ha parlato di statistiche (Inesistenti allo stato attuale) di Google ?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            E chi ha parlato di statistiche (Inesistenti allo
            stato attuale) di Google ?Ba, forse perchè il mex era in un 3ad partito parlando delle statistiche di Google? O forse me lo ha suggerito Bill che lavora qui al mio fianco, anzi è solo un burattino nelle mie mani! Hahaha1 Il mondo è mmmio!Parlando di cose serie e non di "cacca cacca sei basso" ecc quelle sono le ultime statistiche attendibili pubblicate in rete.Per attendibili intendo: il sito è indubbiamente trafficato da una fetta significativa dei navigatori totali;il sito ha indubbiamente una utilità generale;il sito è w3c compatibile e comunque abbastanza ben fatto da essere fruibile da praticamente tutte le piattaforme.Il mistero del 5% non riconosciuto è stato spiegato attendibilmente con errori del sw (capita spesso ai sw che vivono su una rete) e sistemi operativi minoritari, come smartphone, palmari, box e tv multimediali o perchè no i tanti sistemi poco noti.Anche la panzana dello user agent non regge, dovrebbe esserci un 50% o più di utenti Linux che si diverta a taroccare lo user agent sulle proprie macchine per ribaltare queste classifiche.Le statistiche hanno mostrato senza incertezze che negli ultimi 3 anni almeno Linux ha continato a gravita stabilemnete attorno alle stesse percentuali dell'1% (o 2% a dar retta all'ottimistica analisi che ho linkato).Puoi portarmi statistiche dello stesso periodo, giusto perchè siano paragonabili, per mostrarmi che linux era ad una fetta di mercato, sui desktop, significativamente diversa? Quelle che mi puoi portare sono statistiche che si basano su un campione consistente come quello di Google (40 milioni di hits al giorno, nel 2002, non erano pochi, ho paura a chiedere quanti siano oggi o nel settembre 2004)?senza di questo tu mi puoi dire che conosci 10 persone su 100 che usano linux e io ti posso dire che ne conosco una, ma stiamo parlando di un pool statisticamente irrilevante rispetto a quello di Google.
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            E chi ha parlato di statistiche (Inesistenti
            allo

            stato attuale) di Google ?
            Ba, forse perchè il mex era in un 3ad partito
            parlando delle statistiche di Google?No, rileggi meglio il thread:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1000952&tid=1000494&p=2&r=PI#1000952Cito: "I casi sono due: viviamo in due universi paralleli oppure non hai mai letto i messaggi su questo giornale relativi ad un qualsiasi studio in cui si trovano pecche a linux"Come vedi, si parla di "studi in cui si trovano pecche di Linux".Niente a che vedere con le statistiche di Google.Leggi meglio la prossima volta.
            Per attendibili intendo:
            il sito è indubbiamente trafficato da una fetta
            significativa dei navigatori totali;Quindi tu sostieni che:"Numero di navigatori che usavano Linux e si collegavano a Google piu' di 8 mesi fa'" == "Market share di Linux sul desktop oggi" ?!?Mi sa' che ti mancano dele basi ...
            Puoi portarmi statistiche dello stesso periodo,
            giusto perchè siano paragonabili, per mostrarmi
            che linux era ad una fetta di mercato, sui
            desktop, significativamente diversa? No, non posso. Pero', vedi, a differenza di te, io non ho mai sostenuto percentuali bulgare a favore di Linux.Mi sono limitato a chiederti le fonti delle tue affermazioni e, solo dopo un lungo tira-e-molla, e' saltato fuori che ti basavi su una statistica praticamente senza piu' valore.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo
            Mi sono limitato a chiederti le fonti delle tue
            affermazioni e, solo dopo un lungo tira-e-molla,
            e' saltato fuori che ti basavi su una statistica
            praticamente senza piu' valore.Ha abbastanza valore per dire, con buoin senso, che linux ha una percentuale infima sui desktop. Sempre se non credi a crescite esponenizali dell'utenza linux in otto mesi. Ma voi fanatici linux si sa che non siete dotati di buon senso, e quindi vi aggrapppate a tutto pur di non ammettere la verità :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Mi sono limitato a chiederti le fonti delle tue

            affermazioni e, solo dopo un lungo tira-e-molla,

            e' saltato fuori che ti basavi su una statistica

            praticamente senza piu' valore.

            Ha abbastanza valore per dire, con buoin senso,
            che linux ha una percentuale infima sui desktop.Non me ne frega un pifero di "percentuale infima", quel che chiedo insistemente da ora e' una prova concreta, tangibile, di quello che sta' nel titolo del thread.E devo prendere nota del fatto che nessuno e' in grado di dimostrarlo. Si riesumano dati vecchi di due quadrimestri, si parla di "proiezioni statistiche", ma alla fine, concretamente, il nulla.
            Sempre se non credi a crescite esponenizali
            dell'utenza linux in otto mesi.Mai affermato questo, non mettermi in bocca parole che non ho detto !
            Ma voi fanatici
            linux si sa che non siete dotati di buon senso, e
            quindi vi aggrapppate a tutto pur di non
            ammettere la verità :DQuale varita' ? La tua verita' non dimostrata ?In questo thread sto' chiedendo insistentemente da ore un semplice link che dimostri l'affermazione azzardata dell'1% da 9 anni, ma evidentemente e' stata una "sparata" degna di un mentitore di professione.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo
            Quale varita' ? La tua verita' non dimostrata ?

            In questo thread sto' chiedendo insistentemente
            da ore un semplice link che dimostri
            l'affermazione azzardata dell'1% da 9 anni, ma
            evidentemente e' stata una "sparata" degna di un
            mentitore di professione.Giambo don't feed the troll, ci stai cascando con tutte le scarpe :)C'è gente che si diverte così, non dargli soddisfazione
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            Giambo don't feed the troll, ci stai cascando con
            tutte le scarpe :)Ho tempo da buttare via ora, aspetto che il cliente mi bombardi con BUG-fixed da attuare a tempo di record :-)Ma siccome lavoriamo benissimo, le richieste non arriveranno e per le prossime due ore mi posso divertire :)
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            Sempre se non credi a crescite esponenizali

            dell'utenza linux in otto mesi.

            Mai affermato questo, non mettermi in bocca
            parole che non ho detto !
            I casi sono due: - c'è stata una crescita esponenziale, ed allora linux può superare il muro del 5%- Non c'è stata crescita esponenziale, ed allora linux in percentuale non può discostarsi, in valore assoluto, di molto da quell'un-due per cento di otto mesi fa.(Ci sarebbe anche l'opzione che linux è in regresso, ma non è utile ai fini del discorso :D)Semplice matematica. A quale delle due opzioni credi di più? :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            Semplice matematica.Se fosse semplice matematica, gli analisti di mercato sarebbero tutti disoccupati.
            A quale delle due opzioni credi di più? :DCredo ai fatti. Portameli.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo


            Semplice matematica.

            Se fosse semplice matematica, gli analisti di
            mercato sarebbero tutti disoccupati.Invece è proprio così: o hai un aumento esponenziale delle installazioni di linux in otto mesi, oppure oltre qualche punto percentuale in valore assoluto non vai :DQuesto è un fatto.


            A quale delle due opzioni credi di più? :D

            Credo ai fatti. Portameli.Tanto anche se te li portassi verresti fuori con quella che sono vecchi di qualche settimana/giorno/ora/minuto/secondo, e quindi non puoi sapere quante la percentuale ora :DNon si sa mai, tra un secondo e l'altro può cambiare a ritmi incredibili :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Se fosse semplice matematica, gli analisti di

            mercato sarebbero tutti disoccupati.

            Invece è proprio così: o hai un aumento
            esponenziale delle installazioni di linux in otto
            mesi, oppure oltre qualche punto percentuale in
            valore assoluto non vai :DBene, allora dimostrami questa tua tesi: Non c'e' stato un aumento esponenziale.
            Questo è un fatto.Non lo e' affatto, e' una tua tesi, una tua debole estrapolazione basata su dati oramai privi di valore e senza nessun fondamento.Per me un "fatto" e' una statistica attuale, non chissa' quale proiezione su dati obsoleti sostenuta da un'anonimo in un forum pubblico.


            A quale delle due opzioni credi di più? :D



            Credo ai fatti. Portameli.

            Tanto anche se te li portassi verresti fuori con
            quella che sono vecchi di qualche
            settimana/giorno/ora/minuto/secondo, e quindi non
            puoi sapere quante la percentuale ora :DTu comincia a portarmeli. Non ho nessun problema ad ammettere che la percentuale e' dell'1% o dello 0.00001%, quel che voglio sono i _fatti_
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Tu comincia a portarmeli. Non ho nessun problema
            ad ammettere che la percentuale e' dell'1% o
            dello 0.00001%, quel che voglio sono i _fatti_C'è gente che sostiene che la terra è piatta e confuta sui loro blog tutte le prove portate a discredito della loro tesi... magari perchè sono di settembre 2004...Per non perdere il tempo in disquisizioni simili dunque potresti almeno degnarti di dirci cosa reputi attendibile come sorgente di dati.Un vendor? Un fornitore di servizi? Con che strumenti fa le analisi? cHE INTERESSI CI SONO DIETRO? e'POSSEDUTO?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Tu comincia a portarmeli. Non ho nessun problema

            ad ammettere che la percentuale e' dell'1% o

            dello 0.00001%, quel che voglio sono i _fatti_
            C'è gente che sostiene che la terra è piatta e
            confuta sui loro blog tutte le prove portate a
            discredito della loro tesi... magari perchè sono
            di settembre 2004...Sai, in qualche mese la terra può cambiare forma... Mica è un evento impossibile, e va messo sullo stesso piano dell'evento la terra rimane tonda :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Tu comincia a portarmeli. Non ho nessun problema

            ad ammettere che la percentuale e' dell'1% o

            dello 0.00001%, quel che voglio sono i _fatti_

            C'è gente che sostiene che la terra è piatta e
            confuta sui loro blog tutte le prove portate a
            discredito della loro tesi... magari perchè sono
            di settembre 2004...E' facilmente dimostrabile che la terra non e' piatta con dei fatti.Non pare essere altrettanto facile dimostrare l'1% presunto.
            Per non perdere il tempo in disquisizioni simili
            dunque potresti almeno degnarti di dirci cosa
            reputi attendibile come sorgente di dati.
            Un vendor? Un fornitore di servizi? Con che
            strumenti fa le analisi?Io ho chiesto solo di avere un link che riporti la percentuale attuale, non ho avanzato nessuna pretesa sulla validita' del medesimo.Mi riservo di farlo, com'e' ovvio che dev'essere, _dopo_ aver letto il documento, sempre che qualcuno sia in grado di rimboccarsi le maniche e presentarlo, invece che continuare a difendere una posizione insostenibile.
            cHE INTERESSI CI SONO
            DIETRO? e'POSSEDUTO?Ma, sopratutto, perche' non estirpi il CAPS-LOCK dalla tastiera, come ho fatto io ?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            E' facilmente dimostrabile che la terra non e'
            piatta con dei fatti.No, non glielo dire, basta questo argomento per il flame, se poi arrivano anche quelli della flat earth... si vedono cose su usente che gli umani non potranno mai immaginare!
            Non pare essere altrettanto facile dimostrare
            l'1% presunto.Non sono daccordo, però questo è un bel flame, anche se è ancor meno facile da dimostrare.
            Io ho chiesto solo di avere un link che riporti
            la percentuale attuale, non ho avanzato nessuna
            pretesa sulla validita' del medesimo.Ci sono link (su google ;) ) che riportano varie percentuali presi da diversi webserver e da circuiti di p2p (multipiattaforma); imho altre fonti, tipo i vendor (per il fatto che poi uno ci installa quel che vuole) o ricerche di mercato (per il fatto che sono tutte prezzolate) sono meno attendibili.Seriamente, flame, titoli e statura del sottoscritto a parte, c'è come è ovvio immaginare una grande variabilità dei dati ma se guardiamo alle basi dati che sembrano più grandi e più orintate ad una utenza non os specifica possiamo prendere per buono un range dallo 0,5% al 5%, con una variabilità tale che dire 1 2 o 3 % non ha tanto senso ma altrettanto insensato comincia a diventare pensare a livelli di molti punti percentuali.Dato che si tratta di stime e che nessuno può censire in un dato istante quante macchine con un dato OS esistono, stiamo sempre parlando di dati probabili, non certi, questo deve essere implicito in ogni discussione di questo tipo a meno ch qualcuno non venga qui a mostrare un metodo per censire istantaneamente tutto l'installato della terra, a quel tizio saremmo estremamente grati tutti!
            Ma, sopratutto, perche' non estirpi il CAPS-LOCK
            dalla tastiera, come ho fatto io ?eh, ci stavo pensando
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Io ho chiesto solo di avere un link che riporti

            la percentuale attuale, non ho avanzato nessuna

            pretesa sulla validita' del medesimo.

            Ci sono link (su google ;) ) che riportano varie
            percentuali presi da diversi webserver e da
            circuiti di p2p (multipiattaforma); imho altre
            fonti, tipo i vendor (per il fatto che poi uno ci
            installa quel che vuole) o ricerche di mercato
            (per il fatto che sono tutte prezzolate) sono
            meno attendibili.
            Seriamente, flame, titoli e statura del
            sottoscritto a parte, c'è come è ovvio immaginare
            una grande variabilità dei dati ma se guardiamo
            alle basi dati che sembrano più grandi e più
            orintate ad una utenza non os specifica possiamo
            prendere per buono un range dallo 0,5% al 5%, con
            una variabilità tale che dire 1 2 o 3 % non ha
            tanto senso ma altrettanto insensato comincia a
            diventare pensare a livelli di molti punti
            percentuali.E allora, diamine, postarli questi links !Perche' farla tanto lunga se si ha i dati sotto mano ? Sono segreti ?Perche' farmi disperare cosi' a lungo ? Vediamoli questi dati, vediamolo questo 1% da 9 anni a questa parte !
            Dato che si tratta di stime e che nessuno può
            censire in un dato istante quante macchine con un
            dato OS esistono, stiamo sempre parlando di dati
            probabili, non certi, questo deve essere
            implicito in ogni discussione di questo tipo a
            meno ch qualcuno non venga qui a mostrare un
            metodo per censire istantaneamente tutto
            l'installato della terra, a quel tizio saremmo
            estremamente grati tutti!Amen, pero' ora i dati vorrei vederli ... per favore ...

            Ma, sopratutto, perche' non estirpi il CAPS-LOCK

            dalla tastiera, come ho fatto io ?

            eh, ci stavo pensandoFallo, cosi' quando identi il codice non rischi di schiacciarlo per sbaglio. Inoltre e', IMHO, un tasto inutile.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%


            Ci sono link (su google ;) )
            E allora, diamine, postarli questi links !Ho capito, sei in malafede.don't feed the troll.
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo


            Ci sono link (su google ;) )

            E allora, diamine, postarli questi links !
            Ho capito, sei in malafede.??? Spiegati meglio (E, gia' che passi di li', postami i link)
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%




            Ci sono link (su google ;) )


            E allora, diamine, postarli questi links !

            Ho capito, sei in malafede.
            ??? Spiegati meglio (E, gia' che passi di li',
            postami i link)Dato che si tratta di centinaia di link che puoi seguire digitando su google diffusione di linux o linux diffusion e termini simili ne deduco che la tua richiesta di postarli statisticamente non possa che essere dettata da una scarsa conoscenza della lingua italiana o dalla malafede.Ti ho dato ulteriori hint limitando la ricerca alle sole decine di ricerche che sono state fatte su webserver e su software per il p2p, se vuoi renderti conto della realtà ATTENDIBILE e STIMABILE dei fatti fai una ricerchina di quei terminio che ti ho detto magari aggiungendo il nome di sw p2p o di sw per statistiche per webserver. Do you know?Dopodichè potrai valutare la serietà delle varie ricerche, ma tanto nessuno ha ancora inventato un modo per misurare in un dato istante le macchine esistenti per os, quindi sicuramente confuterai TUTTE le ricerche che troverai e tornerai nel tuo mondo di sogni pieno di pinguini, salvo che un giorno ti sveglierai tutto sudato e capirai che era solo nella tua testa...
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo




            Ci sono link (su google ;) )



            E allora, diamine, postarli questi links !


            Ho capito, sei in malafede.

            ??? Spiegati meglio (E, gia' che passi di li',

            postami i link)
            Dato che si tratta di centinaia di link che puoi
            seguire digitando su google diffusione di linux o
            linux diffusion e termini simili ne deduco che la
            tua richiesta di postarli statisticamente non
            possa che essere dettata da una scarsa conoscenza
            della lingua italiana o dalla malafede.Ecco, siamo giunti al punto che uno fa' un'affermazione e tocca agli altri dimostrarla o confutarla.Basta, qui non si cava un ragno dal buco, parlo al muro.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Basta, qui non si cava un ragno dal buco, parlo
            al muro.Un link interessante con dati aggiornatissimi (in linea con quel range che ti ho espresso) da fonte al di sopra di ogni sospetto (anzi...) è nel primo messaggio del forum.Ma certo, non è possibile censire in un dato istante tutti gli os su tutte le macchine esistenti, quindi dirai che anche quello è una bufala... concetto di approssimazione, questo sconosciuto...
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Basta, qui non si cava un ragno dal buco, parlo

            al muro.
            Un link interessante con dati aggiornatissimi (in
            linea con quel range che ti ho espresso) da fonte
            al di sopra di ogni sospetto (anzi...) è nel
            primo messaggio del forum.OK, questo e' attuale, pero' non rispecchia una vasta gamma di utilizzatori.Chi accede al sito e' solitamente uno web-designer. Dato che molti siti sono ottimizzati per IE, la percentuale di chi vi accede e' di conseguenza falsata.A questo punto google pescava in un bacino piu' differenziato, ben piu' vicino alla realta'. Una cifra fornita da google e attualizzata a "oggi" sarebbe piu' rappresentativa. E magari anche accettabile dal sottoscritto :D
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            web-designer. Dato che molti siti sono
            ottimizzati per IE, la percentuale di chi vi
            accede e' di conseguenza falsata.è falsata semmai nei confronti di operatori web sensibili alla intercompatibilità, quindi sono tagliati fuori molti utenti win...
            A questo punto google pescava in un bacino piu'
            differenziato, ben piu' vicino alla realta'. Una
            cifra fornita da google e attualizzata a "oggi"
            sarebbe piu' rappresentativa. E magari anche
            accettabile dal sottoscritto :DE'presto detto, era l'1% negli anni in cui sul w3c era il 2%, a conferma di quanto osservato sopra.Oggi è il 3,3%, su google sarebbe probabilmente ancora la metà.Ma dato che a google è stata tappata la bocca e che sono tutte interpolazioni sicuramente non ti può andare bene.
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            Ma dato che a google è stata tappata la bocca e
            che sono tutte interpolazioni sicuramente non ti
            può andare bene.Questa storia del "tappata la bocca" l'hai tirata fuori n-volte, ma mai un link o un documento.Chissa' perche' il fatto non mi stupisce ...
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Chissa' perche' il fatto non mi stupisce ...Forse perchè non vuoi vedere...
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Chissa' perche' il fatto non mi stupisce ...

            Forse perchè non vuoi vedere...Non c'e nulla da vedere, a meno che non si faccia uso smodato di allucinogeni ...
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Non c'e nulla da vedere, a meno che non si faccia
            uso smodato di allucinogeni ...bà, il solito latte+, o colazione con i Trippies resi famosi da "Action mutante"...
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Non c'e nulla da vedere, a meno che non si
            faccia

            uso smodato di allucinogeni ...
            bà, il solito latte+, o colazione con i Trippies
            resi famosi da "Action mutante"...Mai sentiti, si vede che sono troppo vecchio (O tu troppo giovane).
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo



            Se fosse semplice matematica, gli analisti di


            mercato sarebbero tutti disoccupati.



            Invece è proprio così: o hai un aumento

            esponenziale delle installazioni di linux in
            otto

            mesi, oppure oltre qualche punto percentuale in

            valore assoluto non vai :D

            Bene, allora dimostrami questa tua tesi: Non c'e'
            stato un aumento esponenziale.
            Cos'è, vuoi metterla sulla dimostrazione formale per poter fare il classico stupido che non capisce il contesto in cui si sta parlando e tirarmi fuori che se scegli l'opportuna costante anche con una crescita lineare puoi avere aumenti maggiori del tot per cento, con tot scelto a piacere? Fai ridere :DPiuttosto osserva questo:Dato base, di 0tto mesi fa: 1%Raddoppio dell'installato in otto mesi: 2%Triplico : 3%Quadruplico: 4%Quintuplico: 5%...Dieci volte tanto l'installato: 10%etc etcFai un po' tu....

            Questo è un fatto.



            Tanto anche se te li portassi verresti fuori con

            quella che sono vecchi di qualche

            settimana/giorno/ora/minuto/secondo, e quindi
            non

            puoi sapere quante la percentuale ora :D

            Tu comincia a portarmeli. Non ho nessun problema
            ad ammettere che la percentuale e' dell'1% o
            dello 0.00001%, quel che voglio sono i _fatti_Certo che sei forte. Ti focalizzi sul singolo numero (1% si, 1% no), e non capisci che è tutto un discorso di ordini di grandezza, e che questi non cambiano in otto mesi :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Tu comincia a portarmeli. Non ho nessun problema

            ad ammettere che la percentuale e' dell'1% o

            dello 0.00001%, quel che voglio sono i _fatti_

            Certo che sei forte. Ti focalizzi sul singolo
            numero (1% si, 1% no), e non capisci che è tutto
            un discorso di ordini di grandezza, e che questi
            non cambiano in otto mesi :DSe tu non avessi memoria corta, o se tu ti fossi degnato di leggere l'inizio del thread, allora avresti capito che io ho sempre e solo richiesto una fonte attendibile a sostegno di quello che c'e' scritto nel titolo di questo thread.Non e' difficile, lo ripeto da ore, ma non c'e' peggior sordo di chi non vuole sentire ...
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo
            Se tu non avessi memoria corta, o se tu ti fossi
            degnato di leggere l'inizio del thread, allora
            avresti capito che io ho sempre e solo richiesto
            una fonte attendibile a sostegno di quello che
            c'e' scritto nel titolo di questo thread.
            Non e' difficile, lo ripeto da ore, ma non c'e'
            peggior sordo di chi non vuole sentire ...Per i 9 anni?"google zeitgeist" cerca e guarda, mese dopo mese
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Se tu non avessi memoria corta, o se tu ti fossi

            degnato di leggere l'inizio del thread, allora

            avresti capito che io ho sempre e solo richiesto

            una fonte attendibile a sostegno di quello che

            c'e' scritto nel titolo di questo thread.

            Non e' difficile, lo ripeto da ore, ma non c'e'

            peggior sordo di chi non vuole sentire ...

            Per i 9 anni?
            "google zeitgeist" cerca e guarda, mese dopo meseNon trovo le statistiche dei 9 anni da Maggio 1996 a Maggio 2005, mi puoi aiutare te ?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Non trovo le statistiche dei 9 anni da Maggio
            1996 a Maggio 2005, mi puoi aiutare te ?Sono state accuratamente rimosse dopo l'entrata in borsa di Google... a pensare male si fa peccato ma ci si indovina!
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Non trovo le statistiche dei 9 anni da Maggio

            1996 a Maggio 2005, mi puoi aiutare te ?

            Sono state accuratamente rimosse dopo l'entrata
            in borsa di Google... a pensare male si fa
            peccato ma ci si indovina!Quindi, anche in questo caso, nulla, zero, nada, PUFF !Solo la ribalta della stessa tesi complottistica (Con nessuna prova a sostengo, del resto).BTW, sei sicuro che google gia' operava nel 1996 ?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Quindi, anche in questo caso, nulla, zero, nada,
            PUFF !Si, un po come a certi processi, poi arrivava quel giudice con il nome di una festività, non arrivavano invece i testimoni che si erano ammalati misteriosamente e tutto finiva a tarallucci e vino...
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Quindi, anche in questo caso, nulla, zero, nada,

            PUFF !
            Si, un po come a certi processi, poi arrivava
            quel giudice con il nome di una festività, non
            arrivavano invece i testimoni che si erano
            ammalati misteriosamente e tutto finiva a
            tarallucci e vino...??? Parli di politica italiana ? Mi dispiace, non essendo italiano non la seguo, non so di cosa tu stia parlando.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            ??? Parli di politica italiana ? Mi dispiace, non
            essendo italiano non la seguo, non so di cosa tu
            stia parlando.però sai chi erano i compagni di merende!tu cabire bene itagliano!
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            ??? Parli di politica italiana ? Mi dispiace,
            non

            essendo italiano non la seguo, non so di cosa tu

            stia parlando.
            però sai chi erano i compagni di merende!Espressione usata da Thorin in it.comp.os.dibattiti, se ben mi ricordo.
            tu cabire bene itagliano!Italienisch ist eigentlich meine Muttersprache :) ...
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo
            Quindi, anche in questo caso, nulla, zero, nada,
            PUFF !
            Solo la ribalta della stessa tesi complottistica
            (Con nessuna prova a sostengo, del resto).
            http://www.google.com/press/zeitgeist.htmlGuardati gli archivi, dal 2001 al 2004, e finiscila di rompere
            BTW, sei sicuro che google gia' operava nel 1996 ?Certo, quella volta linux aveva il 90% :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Quindi, anche in questo caso, nulla, zero, nada,

            PUFF !

            Solo la ribalta della stessa tesi complottistica

            (Con nessuna prova a sostengo, del resto).

            http://www.google.com/press/zeitgeist.html

            Guardati gli archivi, dal 2001 al 2004, e
            finiscila di rompereMi dispiace, ma qui non riportano i dati degli ultimi 9 anni (Vedi titolo del thread).A dire il vero, i dati degli ultimi mesi proprio non esistono !Cosa volevi dimostrare ?

            BTW, sei sicuro che google gia' operava nel
            1996 ?

            Certo, quella volta linux aveva il 90% :DAh-ah-ah. Non e' facendo il buffone che riuscirai a mascherare la "toppata".
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo



            Quindi, anche in questo caso, nulla, zero,
            nada,


            PUFF !


            Solo la ribalta della stessa tesi
            complottistica


            (Con nessuna prova a sostengo, del resto).



            http://www.google.com/press/zeitgeist.html



            Guardati gli archivi, dal 2001 al 2004, e

            finiscila di rompere

            Mi dispiace, ma qui non riportano i dati degli
            ultimi 9 anni (Vedi titolo del thread).
            A dire il vero, i dati degli ultimi mesi proprio
            non esistono !
            Punto 1: solo un idiota può pensare che linux nel 2001 avesse una percentuale di installato inferiore a quella degli anni prima. Punto 2: in tre anni di statistiche linux è rimasto costante all'uno-due per cento: Totale: 9 anni!Ho capito che tu vuoi fare sterile polemica, non essendo dotato di buon senso, e ti aggrappi a tutti gli specchi pur di non ammettere la realtà.
            Cosa volevi dimostrare ?



            BTW, sei sicuro che google gia' operava nel

            1996 ?



            Certo, quella volta linux aveva il 90% :D

            Ah-ah-ah. Non e' facendo il buffone che riuscirai
            a mascherare la "toppata".Ma che toppata. Qua l'unico che fa il buffone sei tu. Nemmeno quando ti si presentano anni di statistiche più che attendibili riesci ad ammettere la realtà. Come volevasi dimostrare, i fanatici linux vivono nel loro mondo, e sono disposti a creare ipotesi inverosimili pur di non ammettere la realtà.
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo


            Guardati gli archivi, dal 2001 al 2004, e


            finiscila di rompere



            Mi dispiace, ma qui non riportano i dati degli

            ultimi 9 anni (Vedi titolo del thread).

            A dire il vero, i dati degli ultimi mesi proprio

            non esistono !

            Punto 1: solo un idiota può pensare che linux nel
            2001 avesse una percentuale di installato
            inferiore a quella degli anni prima.Trend negativo per il 2001, quindi ?
            Punto 2: in tre anni di statistiche linux è
            rimasto costante all'uno-due per cento: Totale: 9
            anni!Eh ?!? Da dove salta fuori il 9, scusa ? LSD ?
            Ho capito che tu vuoi fare sterile polemica, non
            essendo dotato di buon senso, e ti aggrappi a
            tutti gli specchi pur di non ammettere la realtà.la realta' la ammettero' quando mi verra' mostrato uno studio attendibile che riporta la percentuale dell'1% dal 1996 al 2005.Come da titolo del thread.Come richiedo da ore.



            BTW, sei sicuro che google gia' operava nel


            1996 ?





            Certo, quella volta linux aveva il 90% :D



            Ah-ah-ah. Non e' facendo il buffone che
            riuscirai

            a mascherare la "toppata".

            Ma che toppata. Qua l'unico che fa il buffone sei
            tu. Nemmeno quando ti si presentano anni di
            statistiche più che attendibili riesci ad
            ammettere la realtà.Non vedo nessuna realta', non vedo nessun 1% dal Maggio 1996 a Maggio 2005. Vedo solo informazioni frammentarie di dati dal 2001 fino a otto mesi fa.
            Come volevasi dimostrare, i
            fanatici linux vivono nel loro mondo, e sono
            disposti a creare ipotesi inverosimili pur di non
            ammettere la realtà.E' inutile che provi a cambiare il discorso e portarlo sull'attacco personale, non abbocco.E rinnovo la mia richesta di dati chiari e semplici che rispecchino l'affermazione del titolo del thread.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            Punto 1: solo un idiota può pensare che linux
            nel

            2001 avesse una percentuale di installato

            inferiore a quella degli anni prima.

            Trend negativo per il 2001, quindi ?Domanda: di quanto? :DCerto, nel 96 tutti avevano linux, poi è calato paurosamente :D


            Punto 2: in tre anni di statistiche linux è

            rimasto costante all'uno-due per cento: Totale:
            9

            anni!

            Eh ?!? Da dove salta fuori il 9, scusa ? LSD ?
            Dai sei anni precedenti al 2001, che di sicuro non erano oltre i livelli del 2001-2002-2003-2004, più gli anni monitorati da google. Mi sembra chiaro.Ah, già, ma pur di aggrapparvi agli specchi direste che linux nel 94 era al 10% :D

            Ho capito che tu vuoi fare sterile polemica, non

            essendo dotato di buon senso, e ti aggrappi a

            tutti gli specchi pur di non ammettere la
            realtà.

            la realta' la ammettero' quando mi verra'
            mostrato uno studio attendibile che riporta la
            percentuale dell'1% dal 1996 al 2005.
            Come da titolo del thread.
            Come richiedo da ore.
            Come da ore si è capito, fai sterile polemica. E con questo chiudo.
            Non vedo nessuna realta', non vedo nessun 1% dal
            Maggio 1996 a Maggio 2005. Vedo solo informazioni
            frammentarie di dati dal 2001 fino a otto mesi
            fa.
            Ma LOL :D Come pagliaccio saresti unico. Se ci fossero stati campionamenti settimanali, avresti tirato fuori la scusa che sono frammentari.

            Come volevasi dimostrare, i

            fanatici linux vivono nel loro mondo, e sono

            disposti a creare ipotesi inverosimili pur di
            non

            ammettere la realtà.

            E' inutile che provi a cambiare il discorso e
            portarlo sull'attacco personale, non abbocco.
            E rinnovo la mia richesta di dati chiari e
            semplici che rispecchino l'affermazione del
            titolo del thread.Non è attacco personale. E' la constatazione che scientology risponde in modo più razionale di te.Adios
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo


            Punto 2: in tre anni di statistiche linux è


            rimasto costante all'uno-due per cento:
            Totale:

            9


            anni!



            Eh ?!? Da dove salta fuori il 9, scusa ? LSD ?

            Dai sei anni precedenti al 2001, che di sicuro
            non erano oltre i livelli del
            2001-2002-2003-2004, più gli anni monitorati da
            google. Mi sembra chiaro.Mi sembra tirata per i capelli. Mischiare dati di google con estrapolazioni passate e future ... Bah !
            Ah, già, ma pur di aggrapparvi agli specchi
            direste che linux nel 94 era al 10% :DMa la vuoi capire che io non dico nulla ? Quante volte l'avro' ripetuto ? Io chiedo solo dei dati concreti che dimostrino quanto affermato nel testo del titolo di questo thread.

            la realta' la ammettero' quando mi verra'

            mostrato uno studio attendibile che riporta la

            percentuale dell'1% dal 1996 al 2005.

            Come da titolo del thread.

            Come richiedo da ore.

            Come da ore si è capito, fai sterile polemica. E
            con questo chiudo.Bene, non hai portato nulla a sostegno della tua tesi, solo giravolte e capriole. Peccato che tu voglia restare codardamente anonimo, in futuro non e' detto che riusciro' ad evitarti su PI.

            Non vedo nessuna realta', non vedo nessun 1% dal

            Maggio 1996 a Maggio 2005. Vedo solo
            informazioni

            frammentarie di dati dal 2001 fino a otto mesi

            fa.

            Ma LOL :D Come pagliaccio saresti unico. Se ci
            fossero stati campionamenti settimanali, avresti
            tirato fuori la scusa che sono frammentari. Cerchi di schivare la mia domanda (Che ripeto oramai da ore) con una puerile battutina ? Cerchi di distrarmi e di trascinarmi in una lite a base di insulti per nascondere la tua incapacita' di portare dei dati a sostegno della tesi "1% da 9 anni" ?


            Come volevasi dimostrare, i


            fanatici linux vivono nel loro mondo, e sono


            disposti a creare ipotesi inverosimili pur di

            non


            ammettere la realtà.



            E' inutile che provi a cambiare il discorso e

            portarlo sull'attacco personale, non abbocco.

            E rinnovo la mia richesta di dati chiari e

            semplici che rispecchino l'affermazione del

            titolo del thread.

            Non è attacco personale. E' la constatazione che
            scientology risponde in modo più razionale di te.Curioso che tu abbia tirato in ballo scientology proprio davanti ad uno dei suoi piu' feroci oppositori :)Ah, e il link che richiedo da tempo ? Potresti anche ammetterlo di aver inventato il dato, oramai siamo rimasti solo noi due, nessuno ci legge. E poi sei anonimo, la tua immagine anche se compromessa non e' legata alla tua persona !
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Ah, e il link che richiedo da tempo ? Potresti
            anche ammetterlo di aver inventato il dato,
            oramai siamo rimasti solo noi due, nessuno ci
            legge. E poi sei anonimo, la tua immagine anche
            se compromessa non e' legata alla tua persona !Guarda che siamo in tre, o meglio due e mezzo, io sono quello basso!Hint, quello che cerchi è:"The pure and simple truth is rarely pure and never simple."Oscar Wilde"First get your facts; then you can distort them at your leisure."Mark Twain"There are three kinds of lies: lies, damn lies, and statistics."Benjamin Disraeli"Then there was the man who drowned crossing a stream with an average depth of six inches."W. I. E. Gatese se provi a cercarlo su google viene fuori il benedetto link ad una statistica che forse, alla luce di questi immortali aforismi, potresti anche accettare...A parte che se si volesse fare la punta agli spilli w3c school (sQuolen del wtrecien) semmai è un po spostato a favore dei linux e dei mac user più che win user... quindi siamo nel range che ti indicavo ma tra le classifiche che vi danno più percentuale.
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            Guarda che siamo in tre, o meglio due e mezzo, io
            sono quello basso!Registratevi, disgraziati, registratevi !
            "Then there was the man who drowned crossing a
            stream with an average depth of six inches."
            W. I. E. GatesQuesta non l'ho mai sentita ...
            e se provi a cercarlo su google viene fuori il
            benedetto link ad una statistica che forse, alla
            luce di questi immortali aforismi, potresti anche
            accettare...Potrei farlo, ma non e' compito mio.
            A parte che se si volesse fare la punta agli
            spilli w3c school (sQuolen del wtrecien) semmai è
            un po spostato a favore dei linux e dei mac user
            più che win user... quindi siamo nel range che ti
            indicavo ma tra le classifiche che vi danno più
            percentuale.IMHO, e' piu' spostato verso IE, dato che e' per quest'ultimo che i web-designers ottimizzano (== Aggirano le incompatibilita').No, bocciato, piu' falsato di google.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            I fatti sono che linux su desktop è ad una percentuale risibile, che lo è da anni e che non ha un trend di crescita e che ha dietro una bella lobby che imbavaglia la libertà di informazione in merito a percentuali che chiunque abbia un server può vedere.Le prove di questi fatti sono in 3 anni abbondanti di statistiche su 40+M di visitatori al giorno e sul fatto che siano sparite quando Google è entrata in borsa, quindi quando è diventata ricattabile dalle grandi società che ce l'hanno con M$ perchè gli erode quote di mercato sui server e vogliono portare la battaglia, o almeno l'attenzione mediatica, su una immaginaria battaglia sul fronte client per nascondere le loro sonore batoste sul fornte corporate.Le prove stanno nei dati che chiunque nel suo piccolo può vedere da statistiche su server trafficati di orientamento generale, ma qui siamo già su un livello troppo alto perchè sia compreso cosa significa dal lettore medio di PI e la risposta scontata di questi trolletti è "link?"
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            I fatti sono che linux su desktop è ad una
            percentuale risibile, che lo è da anni e che non
            ha un trend di crescita e che ha dietro una bella
            lobby che imbavaglia la libertà di informazione
            in merito a percentuali che chiunque abbia un
            server può vedere.Fatti, fatti, fatti.Documentazione, links, studi, indagini di mercato, portami qualcosa.In caso contrario le tue parole suono prive di valore, ne' piu' ne' meno che quelle pronunciate da Wanna Marchi.
            Le prove di questi fatti sono in 3 anni
            abbondanti di statistiche su 40+M di visitatori
            al giorno e sul fatto che siano sparite quando
            Google è entrata in borsa, quindi quando è
            diventata ricattabile dalle grandi società che ce
            l'hanno con M$ perchè gli erode quote di mercato
            sui server e vogliono portare la battaglia, o
            almeno l'attenzione mediatica, su una immaginaria
            battaglia sul fronte client per nascondere le
            loro sonore batoste sul fornte corporate.Suppoosizioni, solo supposizioni, nessun documento che le sostenga, per ora.
            Le prove stanno nei dati che chiunque nel suo
            piccolo può vedere da statistiche su server
            trafficati di orientamento generale, ma qui siamo
            già su un livello troppo alto perchè sia compreso
            cosa significa dal lettore medio di PI e la
            risposta scontata di questi trolletti è "link?"Sui miei servers, le statistiche sono diverse. Arrivo anche all'82% di utilizzatori Linux. Ma lungi da me affermare che Linux ha questa quota di mercato.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Sui miei servers, le statistiche sono diverse.
            Arrivo anche all'82% di utilizzatori Linux. Ma
            lungi da me affermare che Linux ha questa quota
            di mercato.Tu non hai 40M di visitatori al gg.E soprattutto non sei stato quotato in borsa il giorno prima di avere eliminato queste statistiche scomode.Scusa ma dire che 3 anni di statistiche di google fino a 2Q fa sono inutili è una emerita baggianata!
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Sui miei servers, le statistiche sono diverse.

            Arrivo anche all'82% di utilizzatori Linux. Ma

            lungi da me affermare che Linux ha questa quota

            di mercato.

            Tu non hai 40M di visitatori al gg.Pero' ho statistiche che risalgono alle 03:00 di stanotte e non a settembre 2004, ah-ah-ah !Le mie statistiche non valgono nulla.Le statistiche di 8 mesi fa' di Google, pure.
            E soprattutto non sei stato quotato in borsa il
            giorno prima di avere eliminato queste
            statistiche scomode.Scomode a chi ? E non tirarmi fuori gli Illuminati che comandano IBM e hanno in Bush il loro uomo di paglia ...
            Scusa ma dire che 3 anni di statistiche di google
            fino a 2Q fa sono inutili è una emerita
            baggianata!Ecco, allora tu guarda le statistiche dei 3 anni di nasdaq fino a 8 mesi prima del crollo delle dot-com e continua a investire i tuoi soldi di conseguenza.La tesi dell'estrapolazione dei dati di google per dimostrare l'attuale diffusione di Linux e' insostenibile, non puoi "fittare" dei dati sul numero di frequentatori di google a Settembre 2004 con il numero attuale di utilizzatori di Linux a Maggio 2005 !E se in Cina qualche decina di milione di utenti usasse Linux e non potesse accedere a Google ? Tagliati fuori dalla statistica ?I dati di oggi, chiedo solo questo. Niente capriole matematiche o tesi statistiche, voglio i numeri nudi e crudi.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            I dati di oggi, chiedo solo questo. Niente
            capriole matematiche o tesi statistiche, voglio i
            numeri nudi e crudi.Guarda che il mondo reale è questo e che non puoi fare di tutta la statistica un fascio, in caso contrario l'unico modo per avere dati sulle basi di installato sarebbe andare a controllare casa per casa e ne dovremmo dedurre secondo il tuo metodo che le percentuali di installato dei vari os sono umanamente inconoscibili.Cioè, appunto una (indifendibile) tesi che fa comodo ai cantinari di Linux!
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            I dati di oggi, chiedo solo questo. Niente

            capriole matematiche o tesi statistiche, voglio
            i

            numeri nudi e crudi.
            Guarda che il mondo reale è questo e che non puoi
            fare di tutta la statistica un fascio, in caso
            contrario l'unico modo per avere dati sulle basi
            di installato sarebbe andare a controllare casa
            per casa e ne dovremmo dedurre secondo il tuo
            metodo che le percentuali di installato dei vari
            os sono umanamente inconoscibili.Non mi pare di chiedere molto: Chiedo solo che l'autore del primo messaggio di questo thread mi dica dove ha trovato i dati che riporta.
            Cioè, appunto una (indifendibile) tesi che fa
            comodo ai cantinari di Linux!Io non ho nessuna tesi da difendere, dato che non ne ho portata nessuna. Ho solo chiesto la fonte dei dati. Ma mi viene negata ricorrendo a tutti gli espedienti possibili sin da troppe ore !
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            Tu non hai 40M di visitatori al gg.

            Pero' ho statistiche che risalgono alle 03:00 di
            stanotte e non a settembre 2004, ah-ah-ah !
            Le mie statistiche non valgono nulla.
            Le statistiche di 8 mesi fa' di Google, pure.
            Certo,certo, il campione dei tuoi utenti ha la stessa validità statistica di quello di google. MA LOL :DScommetto che hai pure un sito che parla di linux :DGuarda, dal punto di vista puramente statistico, non c'è nemmeno confronto sull'attendibilità dei dati delle statistiche di google di otto mesi fa rispetto a quelle del tuo sitarello di ieri :DA, ma già, tu hai il master, cosa che io non ho :D

            Scusa ma dire che 3 anni di statistiche di
            google

            fino a 2Q fa sono inutili è una emerita

            baggianata!

            Ecco, allora tu guarda le statistiche dei 3 anni
            di nasdaq fino a 8 mesi prima del crollo delle
            dot-com e continua a investire i tuoi soldi di
            conseguenza.
            Non parlare di cose che non conosci, fai più bella figura. :DPrima incominciamo a capire che i fenomeni statistici che ci osservando obbediscono a differenti leggi, detti distribuzioni di probabilità, meglio è per tutti :DAbbiamo capito che tu useresti la distribuzione uniforme sempre e comunque, ma purtroppo per te le cose non stanno così :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo


            Tu non hai 40M di visitatori al gg.



            Pero' ho statistiche che risalgono alle 03:00 di

            stanotte e non a settembre 2004, ah-ah-ah !

            Le mie statistiche non valgono nulla.

            Le statistiche di 8 mesi fa' di Google, pure.

            Certo,certo, il campione dei tuoi utenti ha la
            stessa validità statistica di quello di google.
            MA LOL :DMa tu hai assolto la scuola dell'obbligo ? Sei capace di comprendere una semplice frase ? Non dico tutto il discorso, ma solo la frase "Le mie statistiche non valgono nulla" a te cosa suggerisce ?
            Scommetto che hai pure un sito che parla di linux
            :DAnche, si, perche ?
            Guarda, dal punto di vista puramente statistico,
            non c'è nemmeno confronto sull'attendibilità dei
            dati delle statistiche di google di otto mesi fa
            rispetto a quelle del tuo sitarello di ieri :DL'unica cosa che si puo' dire e' che entrambi non possono essere presi come modello per la situazione attuale.

            Ecco, allora tu guarda le statistiche dei 3 anni

            di nasdaq fino a 8 mesi prima del crollo delle

            dot-com e continua a investire i tuoi soldi di

            conseguenza.

            Non parlare di cose che non conosci, fai più
            bella figura. :D
            Prima incominciamo a capire che i fenomeni
            statistici che ci osservando obbediscono a
            differenti leggi, detti distribuzioni di
            probabilità, meglio è per tutti :DEcco, bravo, hai letto l'introduzione al capitolo 1 di "analisi e statistica". E con questo ? Ma magari tu, genio della matematica, analizzando il trend della borsa nove anni prima, ne avevi gia' previsto il crollo futuro.E ora usi lo stesso metodo per giustificare l'1% di Linux.Bah ...
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            Certo,certo, il campione dei tuoi utenti ha la

            stessa validità statistica di quello di google.

            MA LOL :D

            Ma tu hai assolto la scuola dell'obbligo ? Sei
            capace di comprendere una semplice frase ? Non
            dico tutto il discorso, ma solo la frase "Le mie
            statistiche non valgono nulla" a te cosa
            suggerisce ?
            Infatti, le tue valgono nulla, è il tentativo inutile di far passare quelle di google come a valore zero, paragonandole a quelle del tuo sito, che è ridicolo

            Scommetto che hai pure un sito che parla di
            linux

            :D

            Anche, si, perche ?
            Studia statistica e capisci. E qua veramente mi sono rotto le scatole.

            L'unica cosa che si puo' dire e' che entrambi non
            possono essere presi come modello per la
            situazione attuale.
            Il modello esatto è impossibile, altrimenti non useresti la statistica per definizione. Sempre che tu non voglia parlare di meccanica quantistica, dove l'uso della statistica è dovuto alla natura stessa del problema. Comunque, tornando a noi, non parlare di cose che non conosci, e mi sono rotto le scatole.



            Non parlare di cose che non conosci, fai più

            bella figura. :D

            Prima incominciamo a capire che i fenomeni

            statistici che ci osservando obbediscono a

            differenti leggi, detti distribuzioni di

            probabilità, meglio è per tutti :D

            Ecco, bravo, hai letto l'introduzione al capitolo
            1 di "analisi e statistica". E con questo ? Si, certo, un po' come te :D
            Ma magari tu, genio della matematica, analizzando
            il trend della borsa nove anni prima, ne avevi
            gia' previsto il crollo futuro.Eh, essere duri di comprendonio, parlare senza sapere, non capire cosa dice l'altro... ma finiscila.
            E ora usi lo stesso metodo per giustificare l'1%
            di Linux.Io non dico che linux ora ha esattamente l'uno per cento. Sei tu che lo pensi. Dico che ora avrà una percentuale che non si discosta molto, in valore assoluto, dall'uno percento di otto mesi fa. So che è difficile capire la sottile (ma nemmeno tanto) differenza, ma ce la puoi fare :DE se non ce la fai, pazienza, ti sei giocato l'ultima chance, dato che ora ho altro da fare :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Ma tu hai assolto la scuola dell'obbligo ? Sei

            capace di comprendere una semplice frase ? Non

            dico tutto il discorso, ma solo la frase "Le mie

            statistiche non valgono nulla" a te cosa

            suggerisce ?

            Infatti, le tue valgono nulla, è il tentativo
            inutile di far passare quelle di google come a
            valore zero, paragonandole a quelle del tuo sito,
            che è ridicoloEcco, vedi che non hai capito ?Volevo (Inutilmente) farti capire che le statistiche di frequenza di un sito dimostrano solo quanta gente accede a quel sito.Se si parla di donne nude, la percentuale di uomini sara' -diciamo- del 95%. Questo vuol dire che il 95% della popolazione e' maschile ?


            Scommetto che hai pure un sito che parla di

            linux


            :D



            Anche, si, perche ?

            Studia statistica e capisci. E qua veramente mi
            sono rotto le scatole.Ecco, vedi che ci arrivi anche te ? Non ho perso proprio tutte le speranze. O forse faccio dell'ironia troppo sottile, chissa' ...

            L'unica cosa che si puo' dire e' che entrambi
            non

            possono essere presi come modello per la

            situazione attuale.

            Il modello esatto è impossibile, altrimenti non
            useresti la statistica per definizione.Un modello poco esatto mi basta. Ma non uno basato su dati obsoleti (8 mesi, otto !).
            Sempre
            che tu non voglia parlare di meccanica
            quantistica, dove l'uso della statistica è dovuto
            alla natura stessa del problema. Comunque,
            tornando a noi, non parlare di cose che non
            conosci, e mi sono rotto le scatole.Conosco, non preoccuparti di fare sfoggio delle tue conoscenze, non sono interessato in una gara di pavoneggiamenti.

            E ora usi lo stesso metodo per giustificare l'1%

            di Linux.

            Io non dico che linux ora ha esattamente l'uno
            per cento. Sei tu che lo pensi.Non io, ma chi ha cominciato questo chilometric thread (Leggi il titolo).
            Dico che ora avrà
            una percentuale che non si discosta molto, in
            valore assoluto, dall'uno percento di otto mesi
            fa.Sei libero di dirlo (C'e' gente che afferma di essere Gesu' Cristo), ma finche' non mi porti delle prove resta pura supposizione.E come tale, finche' non dimostrata da fatti reali, mi prendo la liberta' di dire che non e' vera.Quando dimostrerai di aver ragione, saro' ben contento di complimentarmi con te per aver finalmente trovato questi Documenti Nascosti e mi mettero' il cuore in pace conoscendo (Con un buon grado di aprossimazione) la percentuale di Linux sul desktop. Sia essa dello 0.001% o del 99%, poca importanza ha, io voglio le cifre, punto.
            E se non ce la fai, pazienza, ti sei giocato
            l'ultima chance, dato che ora ho altro da fare :DNo, tu ora rispondi a questo messaggio postando il documanto a lungo anelato, poi potrai andartene !
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            senza di questo tu mi puoi dire che conosci 10
            persone su 100 che usano linux e io ti posso dire
            che ne conosco una, ma stiamo parlando di un pool
            statisticamente irrilevante rispetto a quello di
            Google.Non dirglielo così brutalmente. Poi ci rimane male, che per lui quei quattro amici cantinari che ha sono il mondo.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            sei basso
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            sei bassoNo, insomma, quello basso sono io!
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            b) Cosa molto più importante, linux ha alle
            spalle aziende del calibro di IBM, che possono
            fare tranquillamente pressione contro google e
            altri pur di far sembrare che linux tiraFantascienza, saresti piu' credibile dicendo di avere la prova della presenza di armi di distruzione di massa in Iraq ...
            Inoltre chiediti quale dovrebbe essere il motivo,
            per google, di non presentare più le statistiche
            sui s.o. e browser usati dagli utenti.Dimmelo tu, Illuminato !
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            http://www.osopinion.com/modules.php?op=modload&naE con questo articolo vecchio piu' di 8 (otto) mesi cosa vorresti dimostrare ?Patetico ...
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo



            http://www.osopinion.com/modules.php?op=modload&na

            E con questo articolo vecchio piu' di 8 (otto)
            mesi cosa vorresti dimostrare ?

            Patetico ...Certo, in ben otto mesi l'utenza linux può passare dall'1% al 40% :DIn fondo se in più di 10 anni è arrivato a ben l'1%, perché non potrebbe avere un incremento del 1000 e passa per cento in otto mesi? :DIrriducibili, eh? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            sei basso
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            sei bassoPoverino. In fondo ti capisco, è come quando dici ai bambini che babbo natale non esiste :D
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            si ma sei basso
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo
            http://www.osopinion.com/modules.php?op=modload&na



            E con questo articolo vecchio piu' di 8 (otto)

            mesi cosa vorresti dimostrare ?



            Patetico ...

            Certo, in ben otto mesi l'utenza linux può
            passare dall'1% al 40% :DQuesto non l'ho mai sostenuto, ma resta il fatto che il tuo presunto 1% non e' ancora stato dimostrato.
            Irriducibili, eh? :DNon schivare l'oliva e vedi di dimostrare le tue tesi, piuttosto.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Questo non l'ho mai sostenuto, ma resta il fatto
            che il tuo presunto 1% non e' ancora stato
            dimostrato.L'1% è stato dimostrato per 3 anni dalle statistiche di google.Quota 1%, trend stabile, questi sono i fatti che si ricavano da quelle statistiche di quegli anni.Se poi pensi che in 8 mesi sia nato un trend diverso e che abbia portato ad una diversa percentuale di Linux rispetto a quella STIMATA IN MODO STATISTICAMENTE ATTENDIBILE da Google, sarei onorato di esserne messo al corrente di come sia stato misurato il tuo presunto dato e quanti dati hai longitudinalmente per tracciare un trend con le percentuali che avresti.Per il resto che dirti, sono basso e come ben sai, omo basso tutto c*sso!
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Questo non l'ho mai sostenuto, ma resta il fatto

            che il tuo presunto 1% non e' ancora stato

            dimostrato.

            L'1% è stato dimostrato per 3 anni dalle
            statistiche di google.Questo non vuol dire assolutamente nulla.
            Quota 1%, trend stabile, questi sono i fatti che
            si ricavano da quelle statistiche di quegli anni.Fatti che _tu_ ricavi, in maniera arbitraria e totalmente priva di logica, da dati vecchi e stravecchi.
            Se poi pensi che in 8 mesi sia nato un trend
            diverso e che abbia portato ad una diversa
            percentuale di Linux rispetto a quella STIMATA IN
            MODO STATISTICAMENTE ATTENDIBILE da Google,Ah, ora Google si mette pure a fare proiezioni sullo share di Linux nel mercato Desktop ... A quando la linea di biancheria intima :) ?
            sarei
            onorato di esserne messo al corrente di come sia
            stato misurato il tuo presunto dato e quanti dati
            hai longitudinalmente per tracciare un trend con
            le percentuali che avresti.Ripeto, per la millesima volta, che io non traccio proprio un bel nulla. A differenza di Mr.Anonimo, io non ho spitellato nessuna cifra come Verita' Assoluta in questo forum.
            Per il resto che dirti, sono basso e come ben
            sai, omo basso tutto c*sso!??? Non e' che mi confondi con quell'altro idiota anonimo ?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo


            Questo non l'ho mai sostenuto, ma resta il
            fatto


            che il tuo presunto 1% non e' ancora stato


            dimostrato.



            L'1% è stato dimostrato per 3 anni dalle

            statistiche di google.

            Questo non vuol dire assolutamente nulla.Ripeto: ti va bene una crescita del 100-200% dell'utenza desktop linux in otto mesi? :D


            Quota 1%, trend stabile, questi sono i fatti che

            si ricavano da quelle statistiche di quegli
            anni.

            Fatti che _tu_ ricavi, in maniera arbitraria e
            totalmente priva di logica, da dati vecchi e
            stravecchi.
            Il trendo stabile dell'un percento nei tre anni di statistiche google te lo ricavi in modo molto logico consultando mese per mese tali statistiche. Basta leggerle. Vedrai Gennaio 2001: Linux 1%Febbraio 2001: Linux 1%...Marzo 2003: Linux 1%e così via. Ma sono sempre gli altri ad essere illogici, non chi pretende che in otto mesi, dopo 10 anni, linux passi dall'1% a chissà quali cifre stratosferiche :D

            Ah, ora Google si mette pure a fare proiezioni
            sullo share di Linux nel mercato Desktop ... A
            quando la linea di biancheria intima :) ?
            Google rilevava l'utilizzo dei s.o fino a qualche mese fa, e basta essere dotati di buon senso per rendersi conto che in otto mesi le cose non cambiano dal nero al bianco :D
            Ripeto, per la millesima volta, che io non
            traccio proprio un bel nulla. A differenza di
            Mr.Anonimo, io non ho spitellato nessuna cifra
            come Verita' Assoluta in questo forum.
            No, figurati, sei solo in grado di contestare in maniera sterile. Di portare prove non se ne parla.
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo


            L'1% è stato dimostrato per 3 anni dalle


            statistiche di google.



            Questo non vuol dire assolutamente nulla.

            Ripeto: ti va bene una crescita del 100-200%
            dell'utenza desktop linux in otto mesi? :D Ripeto per l'ennesima volta: Mi va' bene qualsiasi crescita, da -2^32% a 2^32%, basta che sia supportata da uno studio attendibile.
            Il trendo stabile dell'un percento nei tre anni
            di statistiche google te lo ricavi in modo molto
            logico consultando mese per mese tali
            statistiche.Ecco, bravo, allora continua a investire nell'industria dell'estrazione del carbone, il trend nell'ottocento era quello !
            e così via. Ma sono sempre gli altri ad essere
            illogici, non chi pretende che in otto mesi, dopo
            10 anni, linux passi dall'1% a chissà quali cifre
            stratosferiche :DMai parlato di cifre stratosferiche, io.Qui l'unico che ha urlato cifre sei tu, e, nonostante i tentativi di schivare l'oliva o di cambiare le carte in tavola, non sei ancora riuscito a portare una dimostrazione della tua affermazione.

            Ah, ora Google si mette pure a fare proiezioni

            sullo share di Linux nel mercato Desktop ... A

            quando la linea di biancheria intima :) ?

            Google rilevava l'utilizzo dei s.o fino a qualche
            mese fa, e basta essere dotati di buon senso per
            rendersi conto che in otto mesi le cose non
            cambiano dal nero al bianco :DQuesto puo' essere vero come puo' essere falso, ma finche' ti ostinerai a non portare una prova tangibile del tuo presunto 1%, ai miei occhi rimani un bugiardo.

            Ripeto, per la millesima volta, che io non

            traccio proprio un bel nulla. A differenza di

            Mr.Anonimo, io non ho spitellato nessuna cifra

            come Verita' Assoluta in questo forum.

            No, figurati, sei solo in grado di contestare in
            maniera sterile. Di portare prove non se ne
            parla.Prove di che ? Ti sfugge un particolare neanche troppo piccolo: Sei _tu_ che devi dimostrare la tua affermazione, non io che devo confutarla !
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            Ho capito: tu ritieni equiprobabile l'evento babbonatale esiste rispetto a quello babbonatale non esiste, visto che metti tutto sullo stesso piano :D
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo
            ??? Non e' che mi confondi con quell'altro idiota
            anonimo ?sei basso (e c'hai er cazzetto)
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            Certo, in ben otto mesi l'utenza linux può

            passare dall'1% al 40% :D

            Questo non l'ho mai sostenuto, ma resta il fatto
            che il tuo presunto 1% non e' ancora stato
            dimostrato.
            Ti va bene una crescita del 100-200% delle utenze in 8 mesi? Siete al 2-3%. LOL :D

            Irriducibili, eh? :D

            Non schivare l'oliva e vedi di dimostrare le tue
            tesi, piuttosto.Ma cosa vuoi dimostrare? Che linux è installato su una minoranza esigua dei desktop? Basta quella statistica di 8 mesi fa per dimostrarlo. Sempre che tu non creda in babbonatale o negli ufo :DPiuttosto pensate a questo: chi voleva abbandonare Windows lo sta effettivamente facendo... per i mac :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Questo non l'ho mai sostenuto, ma resta il fatto

            che il tuo presunto 1% non e' ancora stato

            dimostrato.

            Ti va bene una crescita del 100-200% delle utenze
            in 8 mesi? Siete al 2-3%. LOL :DNon mi stanchero' mai di chiederlo: Fonte ? Dati ? Dove hai tirato fuori il 2-3% ? Dal cilindro del mago Casanova ?Per ora quello che tu e il tuo compagno di merende siete riusciti a presentare e' il vuoto assoluto.


            Irriducibili, eh? :D



            Non schivare l'oliva e vedi di dimostrare le tue

            tesi, piuttosto.

            Ma cosa vuoi dimostrare? Che linux è installato
            su una minoranza esigua dei desktop? Basta quella
            statistica di 8 mesi fa per dimostrarlo.E' lampante il fatto che tu di statistica non ci capisci molto ... Magari, grazie alla tua illuminazione, stai ancora investendo nelle dot-com ... Del resto, 8 mesi prima del crash, i valori del nasdaq erano al massimo :-D !!
            Piuttosto pensate a questo: chi voleva
            abbandonare Windows lo sta effettivamente
            facendo... per i mac :DE con questo ? Cosa c'entra con il discorso ? Riesci a concentrarti e seguire il filo per piu' di 2 minuti ?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo

            Ti va bene una crescita del 100-200% delle
            utenze

            in 8 mesi? Siete al 2-3%. LOL :D

            Non mi stanchero' mai di chiederlo: Fonte ? Dati
            ? Dove hai tirato fuori il 2-3% ? Dal cilindro
            del mago Casanova ?Viene fuori dall'un per cento di otto mesi fa considerando una crescita irragionevole del 100-200% in questo tempo. Dimmi quanto, vuoi che cresca linux in otto mesi? :D
            Per ora quello che tu e il tuo compagno di
            merende siete riusciti a presentare e' il vuoto
            assoluto.
            Certo, certo :D

            Ma cosa vuoi dimostrare? Che linux è installato

            su una minoranza esigua dei desktop? Basta
            quella

            statistica di 8 mesi fa per dimostrarlo.

            E' lampante il fatto che tu di statistica non ci
            capisci molto ...
            Magari, grazie alla tua illuminazione, stai
            ancora investendo nelle dot-com ... Del resto, 8
            mesi prima del crash, i valori del nasdaq erano
            al massimo :-D !!
            Veramente di statistica credo di capirne più di te, avendo una laurea a mio favore :D

            Piuttosto pensate a questo: chi voleva

            abbandonare Windows lo sta effettivamente

            facendo... per i mac :D

            E con questo ? Cosa c'entra con il discorso ?
            Riesci a concentrarti e seguire il filo per piu'
            di 2 minuti ?Centra che non ti rendi conto che nessuno lo vuole, in ambito desktop, e che non riesci a rendertene conto. Gli utenti stanchi di windows non migrano a linux, migrano su OSX.
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Non mi stanchero' mai di chiederlo: Fonte ? Dati

            ? Dove hai tirato fuori il 2-3% ? Dal cilindro

            del mago Casanova ?

            Viene fuori dall'un per cento di otto mesi fa
            considerando una crescita irragionevole del
            100-200% in questo tempo. Dimmi quanto, vuoi che
            cresca linux in otto mesi? :DMa allora sei duro di comprendonio ... Quale parte di "PORTAMI DEI DATI TANGIBILI" non ti e' chiara ?A me non me ne frega un piffero della crescita del 100-200%, io voglio sapere da dove arriva l'1% del subject, presentato qui come Verita' Assoluta ma privo di qualsiasi base.

            Per ora quello che tu e il tuo compagno di

            merende siete riusciti a presentare e' il vuoto

            assoluto.

            Certo, certo :DClassica risposta di chi e' con le spalle al muro, sa' di aver menato il cane per l'aia per ore intere, e non e' riuscito a portare neppure un link a supporto delle sue affermazioni.

            E' lampante il fatto che tu di statistica non ci

            capisci molto ...

            Magari, grazie alla tua illuminazione, stai

            ancora investendo nelle dot-com ... Del resto, 8

            mesi prima del crash, i valori del nasdaq erano

            al massimo :-D !!

            Veramente di statistica credo di capirne più di
            te, avendo una laurea a mio favore :DE chi non ti dice che io abbia invece un Master a mio favore ?Vogliamo giocare a chi ce l'ha piu' lungo ?


            Piuttosto pensate a questo: chi voleva


            abbandonare Windows lo sta effettivamente


            facendo... per i mac :D



            E con questo ? Cosa c'entra con il discorso ?

            Riesci a concentrarti e seguire il filo per piu'

            di 2 minuti ?

            Centra che non ti rendi conto che nessuno lo
            vuole, in ambito desktop, e che non riesci a
            rendertene conto. Gli utenti stanchi di windows
            non migrano a linux, migrano su OSX.Ma da dove salta fuori questo discorso ? Non mi sono mai lontanamente immaginato di tirare in ballo OSX e vari, io chiedo solo una prova dell'1% dichiarato nel titolo del thread.E non provare a cambiare di nuovo discorso, sei chiuso nell'angolo e non mi sfuggi !
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo
            Ma allora sei duro di comprendonio ... Quale
            parte di "PORTAMI DEI DATI TANGIBILI" non ti e'
            chiara ?
            A me non me ne frega un piffero della crescita
            del 100-200%, io voglio sapere da dove arriva
            l'1% del subject, presentato qui come Verita'
            Assoluta ma privo di qualsiasi base.
            L'1% è di otto mesi fa, adesso potrebbe non essere rimasto all'1%, ma con probabilità tendente a 1 non si discosta di molto in valore assoluto. Duro a capirlo?



            Veramente di statistica credo di capirne più di

            te, avendo una laurea a mio favore :D

            E chi non ti dice che io abbia invece un Master a
            mio favore ?
            Vogliamo giocare a chi ce l'ha piu' lungo ?
            Inutile che giochi a chi ce l'ha più lungo: io la laurea in matematica ce l'ho, tu no, sempre con probabilità tendente a 1 :D
            Ma da dove salta fuori questo discorso ? Non mi
            sono mai lontanamente immaginato di tirare in
            ballo OSX e vari, io chiedo solo una prova
            dell'1% dichiarato nel titolo del thread.

            E non provare a cambiare di nuovo discorso, sei
            chiuso nell'angolo e non mi sfuggi !Qua l'unico chiuso mentalmente sei tu :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Ma allora sei duro di comprendonio ... Quale

            parte di "PORTAMI DEI DATI TANGIBILI" non ti e'

            chiara ?

            A me non me ne frega un piffero della crescita

            del 100-200%, io voglio sapere da dove arriva

            l'1% del subject, presentato qui come Verita'

            Assoluta ma privo di qualsiasi base.

            L'1% è di otto mesi fa, adesso potrebbe non
            essere rimasto all'1%, ma con probabilità
            tendente a 1 non si discosta di molto in valore
            assoluto. Duro a capirlo?Sei tu quello che non capisce che delle tue estrapolazioni matematiche non interessa un fico secco: Sin dal mio primo messaggio in questo thread chiedo delle fonti tangibili, delle indagini di mercato, delle statistiche, documentazione, links.E ho ricevuto solo blah-blah e prove incredibili di arrampicata sugli specchi.

            Vogliamo giocare a chi ce l'ha piu' lungo ?

            Inutile che giochi a chi ce l'ha più lungo: io la
            laurea in matematica ce l'ho, tu no, sempre con
            probabilità tendente a 1 :DOvviamente non potrai mai saperlo, come del resto pure io non potro' mai sapere se e' vero.E, del resto, non mi interessa affatto saperlo.

            Ma da dove salta fuori questo discorso ? Non mi

            sono mai lontanamente immaginato di tirare in

            ballo OSX e vari, io chiedo solo una prova

            dell'1% dichiarato nel titolo del thread.



            E non provare a cambiare di nuovo discorso, sei

            chiuso nell'angolo e non mi sfuggi !

            Qua l'unico chiuso mentalmente sei tu :DEccolo li' che prova a scappare di nuovo, cercando l'attacco personale ... Allora, un misero link a sostegno dell'1% da 9 anni me lo posti o dovrai danzare e fare capriole ancora a lungo davanti a tutti ?
          • Anonimo scrive:
            Linux fermo all'1% dal 2002 al 2004

            Eccolo li' che prova a scappare di nuovo,
            cercando l'attacco personale ... Allora, un
            misero link a sostegno dell'1% da 9 anni me lo
            posti o dovrai danzare e fare capriole ancora a
            lungo davanti a tutti ?Prove, i link postati prima.Inconfutabile figuraemmè del pinguino che rantola su percentuali infime senza vedere uno spitraglio di luce per questi lunghisimi tre anni, quando i cantinari dicevano dall'97 che ssarebbe stato l'anno di linux (finte inconfutabile, i titoli di riviste cantinare dell'epoca)Motivi per pensare che la situazione sia diversa? Be, nessuno ma questo non fa parte di quanto affermato nel titolo quindi perchè dovremmo discuterne.Giambo mode - E a proposito, il mio intervento è assolutamente neutrale perchè mi sono attenuto a dati reali ed inconfutabili, quindi non ad opinioni personali mie o di terze parti, tutto quello che ho scritto è qui rilasciato sotto GPL versione 2 o più recente (occhio che infatti a giorni si aggiorna per puntare verso le nuove risorse online)
          • Giambo scrive:
            Re: Linux fermo all'1% dal 2002 al 2004
            - Scritto da: Anonimo

            Eccolo li' che prova a scappare di nuovo,

            cercando l'attacco personale ... Allora, un

            misero link a sostegno dell'1% da 9 anni me lo

            posti o dovrai danzare e fare capriole ancora a

            lungo davanti a tutti ?

            Prove, i link postati prima.Ecco, bravo, ora si' che il subject ha senso.Visto che non era difficile ?Il resto del tuo messaggio (Che suona tanto come la meschina ripicca di uno sconfitto) non ha nulla a che fare con il thread, non ho nessun interesse a commentare. Sei libero di aprire un nuovo thread a proposito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux fermo all'1% dal 2002 al 2004

            Il resto del tuo messaggio (Che suona tanto come
            la meschina ripicca di uno sconfitto) Tanto sono più basso di te!Ma non delle percentuali che è ATTENDIBILE stimare per linux!Poi, visto che nè io ne te della attendibilità non ce ne facciamo niente, puoi pensare riguardo alla diffusione di Linux $whatever (che comprende anche il triste fatto che sia inconoscibile) tanto io penso che domani la terra si staccherà dalla sua orbita dato che nessuno può confutarlo con la certezza assoluta tu che richiedi per la dimostrazione delle "mie tesi"
          • Giambo scrive:
            Re: Linux fermo all'1% dal 2002 al 2004
            - Scritto da: Anonimo

            Il resto del tuo messaggio (Che suona tanto come

            la meschina ripicca di uno sconfitto)

            Tanto sono più basso di te!Contento tu (E l'altro imbecille anonimo che ha invaso il thread di spazzatura) ...E con questo spero che almeno questo ramo del thread sia chiuso, piano pianino te e il tuo compagno di merende mi state sfiancando !
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux fermo all'1% dal 2002 al 2004

            compagno di merende mi state sfiancando !ma non eri non italiano?
          • Giambo scrive:
            Re: Linux fermo all'1% dal 2002 al 2004
            - Scritto da: Anonimo

            compagno di merende mi state sfiancando !
            ma non eri non italiano?E ... ? Mika fuol tire ke parlo tutto kosi' e mancio solo cioccolato sfitzero !
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux fermo all'1% dal 2002 al 2004

            E ... ? Mika fuol tire ke parlo tutto kosi' e
            mancio solo cioccolato sfitzero !No, Novi!btw ti stanno già a pigliare per il c su un altro 3ad... e "compagni di merende" è una espressionen con il copyright di Pacciani (no, non era un politico...)
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo


            L'1% è di otto mesi fa, adesso potrebbe non

            essere rimasto all'1%, ma con probabilità

            tendente a 1 non si discosta di molto in valore

            assoluto. Duro a capirlo?

            Sei tu quello che non capisce che delle tue
            estrapolazioni matematiche non interessa un fico
            secco: Sin dal mio primo messaggio in questo
            thread chiedo delle fonti tangibili, delle
            indagini di mercato, delle statistiche,
            documentazione, links.
            E ho ricevuto solo blah-blah e prove incredibili
            di arrampicata sugli specchi.Continui ad essere accecato. Se tu riteni sullo stesso piano l'evento "linux ha subito una variazione entro il 100% dell'installato in 8 mesi" e "linux ha subito una variazione di più del 100% dell'installato in otto mesi" non ha più senso discutere. Continua a pensare che se un bambino il mese prima era alto un metro e venti oggi potrebbe indifferentemente essere alto un metro e trenta come potrebbe essere alto due metri, che domani la temperatura potrebbe essere indifferentemte -50 gradi oppure +45, e via dicendo. Mettendola dal punto di vista probabilistico, i tuoi ragionamenti sono entropici, visto che per te la distribuzione di probabilità che più si addice al tuo pensiero è quella uniforme :D

            laurea in matematica ce l'ho, tu no, sempre con

            probabilità tendente a 1 :D

            Ovviamente non potrai mai saperlo, come del resto
            pure io non potro' mai sapere se e' vero.
            E, del resto, non mi interessa affatto saperlo.Non mi interessa che tu lo sappia. So che è un evento improbabile, e questo mi basta. :D
            Eccolo li' che prova a scappare di nuovo,
            cercando l'attacco personale ... Allora, un
            misero link a sostegno dell'1% da 9 anni me lo
            posti o dovrai danzare e fare capriole ancora a
            lungo davanti a tutti ?Allora, cerchi su google "google zeitgeist", ti cerchi le statistiche di google fino a quando le pubblicava (relativamente ai s.o), e ti guardi lo spettacolo di come cresceva linux mese dopo mese. Purtroppo non arrivano fino a 9 anni fa. Sappiamo tutti che 9 anni fa linux aveva una quota desktop del 97%, poi quando è arrivato google è sceso all'1%, ed in questi otto mesi sta risalendo in modo spaventoso :D
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Sei tu quello che non capisce che delle tue

            estrapolazioni matematiche non interessa un fico

            secco: Sin dal mio primo messaggio in questo

            thread chiedo delle fonti tangibili, delle

            indagini di mercato, delle statistiche,

            documentazione, links.

            E ho ricevuto solo blah-blah e prove incredibili

            di arrampicata sugli specchi.

            Continui ad essere accecato. Se tu riteni sullo
            stesso piano l'evento "linux ha subito una
            variazione entro il 100% dell'installato in 8
            mesi" e "linux ha subito una variazione di più
            del 100% dell'installato in otto mesi" non ha più
            senso discutere. Continua a pensare che se un
            bambino il mese prima era alto un metro e venti
            oggi potrebbe indifferentemente essere alto un
            metro e trenta come potrebbe essere alto due
            metri, che domani la temperatura potrebbe essere
            indifferentemte -50 gradi oppure +45, e via
            dicendo.No, sei tu quello che non capisce. A me interessa avere la fonte del dato, non porto avanti nessuna guerra di religione sul significato del dato.E' come se un passante ti chiedesse l'ora e tu rispondessi con la distribuzione normale, il valor medio e la varianza (Perdona se non uso i termini corretti in italiano, ma "Normalverteilung", "Erwartungswert" e "Varianz" erano peggio :-)).Una grossa varianza, direi.Il passante, sapendo che tu poco prima avevi proclamato l'ora esatta, ti chiederebbe una fonte piu' precisa, ma tu ostinatamente ti rifiuti e procedi con le tue fantasie matematiche.Concorderai che il dato da te espresso difficilmente avra' una "significanza" per il passante, al quale non interessa sapere che ha il 95% di probabilita' che l'ora sia compresa tra le 08:45 e le 10:15.Ritiene cioe' il tuo dato inaffidabile, irreale, non-informativo.Lo stesso vale per me con le tue estrapolazioni.

            Eccolo li' che prova a scappare di nuovo,

            cercando l'attacco personale ... Allora, un

            misero link a sostegno dell'1% da 9 anni me lo

            posti o dovrai danzare e fare capriole ancora a

            lungo davanti a tutti ?

            Allora, cerchi su google "google zeitgeist", ti
            cerchi le statistiche di google fino a quando le
            pubblicava (relativamente ai s.o), e ti guardi lo
            spettacolo di come cresceva linux mese dopo mese.No, non basta. Non e' una funzione matematica che puoi estrapolare, dipende da troppi fattori. In parole povere, i dati non sono utilizzabili per una proiezione al presente.Si parla di persone, di idee, di mode e di movimenti.Il tamagotchi ha avuto un successo immediato e inaspettato, e altrettanto velocemente e' sparito.Le tesi anti-darwiniane stanno rinascendo in certi stati americani.Quest'estate quale sara' il "tormentone" ?Questi non sono eventi che puoi prevedere analizzando i dati passati. Per la stessa ragione rifiuto in maniera piuttosto decisa le tue estrapolazioni. Ma non escludo a priori che il risultato finale sia lo stesso. Anzi, mi pare ragionevolmente possibile. Ma questo lo tengo per me, non lo sbandiero come titolo di un thread.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Giambo
            Ma allora sei duro di comprendonio ... Quale
            parte di "PORTAMI DEI DATI TANGIBILI" non ti e'
            chiara ? sei basso e leggi storie dalla sala macchine, a proposito delle quali vado a vedere se ce ne sono di nuove
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            sei basso quello basso sono io, come te lo devo dire!
            e leggi storie dalla sala macchine, a
            proposito delle quali vado a vedere se ce ne sono
            di nuovein questo caso ha il mio massimo rispetto!
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Ma allora sei duro di comprendonio ... Quale

            parte di "PORTAMI DEI DATI TANGIBILI" non ti e'

            chiara ?

            sei basso e leggi storie dalla sala macchineNon sono basso e la citazione originale proviene da George RR Martin.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            E con questo articolo vecchio piu' di 8 (otto)
            mesi cosa vorresti dimostrare ?

            Patetico ...Patetico che abbiate costretto Google ad insabbiare questi dati!
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            specchio riflesso e rimani basso
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            specchio riflesso e rimani bassoIntanto voi non avete portato statistiche che mostrino una situazione diversa, e io continuo a vedere statistiche aggiornate che ricalcano la situazione mostrata di quelle di Google prima che le insabbiaste!
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            pappappero, io sono alto e tu basso
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            pappappero, io sono alto e tu bassoQuando non si hanno argomenti non si può che insultare. By the way, la conosci la legge della L?
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            cacca, cacca, caccaP.S. sei basso
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            P.S. sei bassoplonk!
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            continui ad esser basso
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            specchio riflesso e rimani basso
            Intanto voi non avete portato statistiche che
            mostrino una situazione diversa,Sei tu quello che deve portare una dimostrazione !
            e io continuo a
            vedere statistiche aggiornateL'unica che hai portata era aggiornata a settembre 2004 ...
            che ricalcano la
            situazione mostrata di quelle di Google prima che
            le insabbiaste!E ridaje con il complotto ... Oltre a non portare nessuna dimostrazione delle tue affermazioni, ora sostieni che le "prove" sono state insabbiate da "noi".I manicomi sono pieni di gente come te che gira' con la carta alu in testa per evitare che gli alieni e la CIA leggano la loro mente ...
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            E con questo articolo vecchio piu' di 8 (otto)

            mesi cosa vorresti dimostrare ?



            Patetico ...

            Patetico che abbiate costretto Google ad
            insabbiare questi dati!Certo, Google appartiene alla Setta Satanica del Pinguino Comunista.Stai passando dal patetico al ridicolo con queste tue tesi complottistiche ...
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Ritorna con i piedi per terra e ammetti che le

            tue "statistiche" semplicemente non esistono e

            sono frutto delle tue fantasie.
            No, non lo ammetto, sono statistiche che
            qualunque server trafficato e di orientamento
            generico può fare ma Google in testa questi
            riultati sono stati resi non più disponibili
            pubblicamente.Quindi, ripeto, non hai in mano nulla, zero, nada.
            Be, dati analoghi possono essere ricostruiti da
            chiunque dia dei servizi, quindi la vostra bugia
            ha le gambette corte!Intanto tu continui a fanfarare e non hai portato ancora un dato attendibile che sia uno !
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Intanto tu continui a fanfarare e non hai portato
            ancora un dato attendibile che sia uno !Ti ho portato le ultime statistiche disponibili prima dell'iundabbiamento, non made in M$.Tu che mi porti? Un'altra puntata di x-files?
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Intanto tu continui a fanfarare e non hai
            portato

            ancora un dato attendibile che sia uno !
            Ti ho portato le ultime statistiche disponibili
            prima dell'iundabbiamento, non made in M$.Le ultime statistiche diponibili (Ripeto per chi si fosse sintonizzato solo ora: Vecchi di piu' di 8 mesi) non hanno nessun valore al momento attuale.Quindi, stringi-stringi, non hai portato nulla, zero, nada, solo chiacchiere, salti mortali, schivate di olive e arrampicate sugli specchi.
            Tu che mi porti?Nulla, io non ho fatto nessuna affermazione avventata e quindi non ho nulla da dimostrare.
            Un'altra puntata di x-files?Non sono io quello che ha parlato di insabbiamenti di Google da parte dell'Ordine del Pinguino Mascherato.Mi piacerebbe chiederti di dimostrare l'insabbiamento da parte della comunita' Linux delle statistiche di Google, ma ho pieta' e non voglio umiliarti oltre in questo thread.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            delle statistiche di Google, ma ho pieta' e non
            voglio umiliarti oltre in questo thread.
            Chi ne esce male è uno che si permette di insinuare che in 8 mesi il pinguino si sia staccato significativamente dall1% dopo che una semplice statistica longitudinale delle percentuali dimostra che non c'era nessun trend del genere all'opera, quindi a meno che non sia tu a portarmi delle statistiche fatte in modo valido non ho elementi per pensare che il trend (e di conseguenza le percentuali) siano cambiati in modo significativo, quindi se affermo "fermo all'1%" da queste premesse non sto dicendo alcuna inesattezza.E continuo ad essere basso!
          • Giambo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            delle statistiche di Google, ma ho pieta' e non

            voglio umiliarti oltre in questo thread.


            Chi ne esce male è uno che si permette di
            insinuare che in 8 mesi il pinguino si sia
            staccato significativamente dall1%Mai sostenuto questo fatto, ti confondi.
            dopo che una
            semplice statistica longitudinale delle
            percentuali dimostra che non c'era nessun trend
            del genere all'opera,... 8 mesi fa'. Nel mondo dell'informatica 8 mesi sono un'eternita'.Da gennaio 2002 a agosto 2002, per esempio, Apache e' passato dal 56.87% al 63.51%.Cosa e' successo a Linux ? Cresciuto ? Di quanto ? Rimasto stabile ? Peso ? Di quanto ? Tu dai una risposta, 1%, ma non porti nessun documento a sostegno.
            quindi a meno che non sia
            tu a portarmi delle statistiche fatte in modo
            validoNon ci penso neppure a portare delle statistiche, non sono io quello che ha dichiarato delle percentuali ma non e' mai stato in gradio di dimostrarle.
            non ho elementi per pensare che il trend
            (e di conseguenza le percentuali) siano cambiati
            in modo significativo, quindi se affermo "fermo
            all'1%" da queste premesse non sto dicendo alcuna
            inesattezza.Finche' non dimostri che il tuo presunto 1% rispecchia la situazione attuale, dici delle inesattezze.
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Finche' non dimostri che il tuo presunto 1%
            rispecchia la situazione attuale, dici delle
            inesattezze.Dato che si tratta di stime sono sempre inesatte, mica puoi andare casa per casa a contare le installazioni di linux!Se invece parliamo di attendibilità, sulla base delle analisi significative disponibili possiamo dire che è un valore attendibile anche per oggi.Poi se non ti va bene contento te e buona camicia a tutti!
    • hjk scrive:
      Re: 9 anni all' 1%
      - Scritto da: Anonimo
      E la storia continua........ :Dse ci fosse un sistema efficace che impedissel'uso di software non licenziato stai sicuro che quella percentuale schizzerebbe in alto in poco tempo.Nel frattempo cio' accadra' tra non molto con OOo per windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: 9 anni all' 1%

        se ci fosse un sistema efficace che impedisse
        l'uso di software non licenziato stai sicuro che
        quella percentuale schizzerebbe in alto in poco
        tempo.E daje, quando da 0402-1234567 i codici sono passati a 20 caratteri alfanumerici, poi quando è nata l'attivazione di XP, poi quando gli update facevano il controllo di autenticità...tutte le volte saltava fuori qualche lintroll a dire questa stessa identica cosa!E'dal 1998 che ripetete le stesse frescacce, ormai a sentirle mi ride anche il culo!
        • Anonimo scrive:
          Re: 9 anni all' 1%
          - Scritto da: Anonimo

          se ci fosse un sistema efficace che impedisse

          l'uso di software non licenziato stai sicuro
          che

          quella percentuale schizzerebbe in alto in poco

          tempo.
          E daje, quando da 0402-1234567 i codici sono
          passati a 20 caratteri alfanumerici, poi quando è
          nata l'attivazione di XP, poi quando gli update
          facevano il controllo di autenticità...
          tutte le volte saltava fuori qualche lintroll a
          dire questa stessa identica cosa!
          E'dal 1998 che ripetete le stesse frescacce,
          ormai a sentirle mi ride anche il culo! ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^... l'unica espressione della tua materia grigia....
        • hjk scrive:
          Re: 9 anni all' 1%
          - Scritto da: Anonimo
          E'dal 1998 che ripetete le stesse frescacce,
          ormai a sentirle mi ride anche il culo! dimostrami che hai tutti i software del tuo pc licenziati, fammi vedere le fatture di windows XP, MSOffice, Photoshop ... Ad occhio e croce si tratta di 2000 euro !
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%

            Ad occhio e croce si tratta di 2000 euro !Cioè, circa due giorni di intervento a consuntivo di un tecnico certificato *x...
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            Ad occhio e croce si tratta di 2000 euro !
            Cioè, circa due giorni di intervento a consuntivo
            di un tecnico certificato *x...puo' darsi, ma sei OT
          • awerellwv scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Ad occhio e croce si tratta di 2000 euro !

            Cioè, circa due giorni di intervento a
            consuntivo

            di un tecnico certificato *x...


            puo' darsi, ma sei OTah si? allora devo triplicare i miei prezzi visto che sono competente su entrambe le parti!!! grazie di tutto... ora finalmente mi faccio una porsche tutta mia a suon di assistenza... p.s. come dice un esperto (non faccio nomi per rispetto alla privacy), si prefescire investire sull'uomo che non sul software...
          • Anonimo scrive:
            Re: 9 anni all' 1%
            - Scritto da: hjk
            dimostrami che hai tutti i software del tuo pc
            licenziati,
            fammi vedere le fatture di windows XP,
            MSOffice, Photoshop ...Cari miei, qua si parlava di Windows e linux. Non di photoshop, maya o altro. La maggior parte degli utenti windows dispone di regolare licenza, dato che viene acquistata normalmente assieme al pc.Per il resto, i programmi opensource più importanti li trovi pure sotto windows. Anzi, sarebbe proprio carino sapere quanti usano openoffice sotto windows rispetto a quelli sotto linux, qual'è il rapporto per firefox, quale per thunderbird, etc
  • Anonimo scrive:
    Nuclearizza la cantina!
    Un missile ben piazzato e.............BOM!Olè! Pinguini fritto per tutti! (troll2) (troll2) (troll2) (troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuclearizza la cantina!
      - Scritto da: Anonimo
      Un missile ben piazzato e.............BOM!

      Olè! Pinguini fritto per tutti! (troll2)
      (troll2) (troll2) (troll2)se il missile lo piloti con windows e' probabile che ritorni indietrocome un boomerang e ti si ficchi nel ...:)
  • Anonimo scrive:
    Dalle frasi di Dell...
    ...si capisce che non sanno nemmeno di cosa stanno parlando.Sviluppare driver per ogni distro? Ma cosa dice? È chiaro che l'ignoranza regna sovrana e continuano a mischiare le loro inutili conoscenze di Windows ad un SO su cui tali conoscenze non si applicano affatto.Basta che sviluppino i driver UNA volta, li rilasciano opensource e quelli vanno a finire dritti nel Kernel, e ogni distro con il nuovo Kernel supporterà il loro hardware. Fine dei loro problemi.In Windows debbono sviluppare un driver per ogni versione (uno per 98, uno per 2k, uno per XP, uno per ME, ecc) questo ragionamento a Linux non si applica proprio per nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dalle frasi di Dell...
      - Scritto da: Anonimo
      Basta che sviluppino i driver UNA volta, li
      rilasciano opensource e quelli vanno a finire
      dritti nel Kernel, e ogni distro con il nuovo
      Kernel supporterà il loro hardware. Fine dei loro
      problemi.Ed il Kernel del pinguino diventerà di 4 GB. (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
      In Windows debbono sviluppare un driver per ogni
      versione (uno per 98, uno per 2k, uno per XP, uno
      per ME, ecc) questo ragionamento a Linux non si
      applica proprio per nulla.E meno male! Altrimenti dovrebbero sviluppare 386 driver per ciascuna singola distro ! :DDato che non lo sai, il supporto a 98/ME è terminato e quello a 2000 scade il 30 Giugno pv.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dalle frasi di Dell...
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo


        Basta che sviluppino i driver UNA volta, li

        rilasciano opensource e quelli vanno a finire

        dritti nel Kernel, e ogni distro con il nuovo

        Kernel supporterà il loro hardware. Fine dei
        loro

        problemi.


        Ed il Kernel del pinguino diventerà di 4 GB.
        (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) Quale parte di 'driver modulare' non hai capito ?

        In Windows debbono sviluppare un driver per ogni

        versione (uno per 98, uno per 2k, uno per XP,
        uno

        per ME, ecc) questo ragionamento a Linux non si

        applica proprio per nulla.

        E meno male! Altrimenti dovrebbero sviluppare 386
        driver per ciascuna singola distro ! :D

        Dato che non lo sai, il supporto a 98/ME è
        terminato e quello a 2000 scade il 30 Giugno pv.Bene. Quindi se uno ha un PC vecchiotto che però gli va ancora bene se vuole aggiungere una periferica nuova (che sotto Windows spesso richiede un driver specifico anche quando non ce ne sarebbe bisogno...) cosa fa ? Spende 300 ?, cambia PC, si attacca o pirata ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Dalle frasi di Dell...
          - Scritto da: Anonimo

          Bene. Quindi se uno ha un PC vecchiotto che però
          gli va ancora bene se vuole aggiungere una
          periferica nuova (che sotto Windows spesso
          richiede un driver specifico anche quando non ce
          ne sarebbe bisogno...) cosa fa ? Spende 300 ?,
          cambia PC, si attacca o pirata ?
          nelle prime lezioni di informatica, ci hanno detto che il computer è fatto di hardware e softwarebene, non vedo quindi il motivo per cui si pretende di far funzionare qualsiasi periferica in un sistema operativo vecchio 10 annise sei capace, fattelo tu il drivers, ma non pretenderlo come un diritto, perchè ricorda... il pc è fatto di hardware ma anche di softwarepertanto una periferica non è come una stufa, che si pretende funzioni ovunque ci sia una presa elettrica
        • Anonimo scrive:
          Re: Dalle frasi di Dell...
          - Scritto da: Anonimo
          Bene. Quindi se uno ha un PC vecchiotto che però
          gli va ancora bene se vuole aggiungere una
          periferica nuova (che sotto Windows spesso
          richiede un driver specifico anche quando non ce
          ne sarebbe bisogno...) cosa fa ? Spende 300 ?,
          cambia PC, si attacca o pirata ?Compri un nuovo pc e nuove periferiche. Altrimenti io come campo?Michael Dell
    • Anonimo scrive:
      Re: Dalle frasi di Dell...
      - Scritto da: Anonimo
      ...si capisce che non sanno nemmeno di cosa
      stanno parlando.
      Sviluppare driver per ogni distro? Ma cosa dice?Sei tu che non hai capito cosa ha detto:"Abbiamo circa 150 configurazioni di prodotto - ha insistito Dell - Dovremmo forse realizzare e creare driver Linux per ogni modello che produciamo? Supportare così ogni singola configurazione, ogni modello? No, siamo un'azienda a scopo di lucro"Per supportare ognuna delle 150 configurazioni che LORO vendono, ci vogliono decine di driver diversi (ovvio che 150 conf != 150 driver diversi, su questo ha fatto un po' lo sborone).
      • Anonimo scrive:
        Re: Dalle frasi di Dell...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...si capisce che non sanno nemmeno di cosa

        stanno parlando.

        Sviluppare driver per ogni distro? Ma cosa dice?

        Sei tu che non hai capito cosa ha detto:
        "Abbiamo circa 150 configurazioni di prodotto -
        ha insistito Dell - Dovremmo forse realizzare e
        creare driver Linux per ogni modello che
        produciamo? Supportare così ogni singola
        configurazione, ogni modello? No, siamo
        un'azienda a scopo di lucro"

        Per supportare ognuna delle 150 configurazioni
        che LORO vendono, ci vogliono decine di driver
        diversi (ovvio che 150 conf != 150 driver
        diversi, su questo ha fatto un po' lo sborone).
        su windows no?
  • Santos-Dumont scrive:
    HAHAHAHAHA Windows Leggero!
    Ma su che pianeta vivono i vertici MS?!Qui E' TUTTO PIRATA!Altro che buttare i soldi nelle fauci degli USA, la tendenza del paese è sempre più quella di investire in risorse locali. Specialmente qui nel Paranà: il governo offre corsi di aggiornamento gratuiti su Linux per gli insegnanti, nonché connessioni ADSL gratis per le scuole che migrano i propri PC verso il Pinguino.La resistenza ovviamente c'é, ma date alla gente dei sistemi dual-boot di modo che possano vedere la differenza con i propri occhi e... ;)Non è questione di avercela per principio con Gates & Co. E' che in un paese dove ancora si muore di fame non è ammissibile gettare denaro per la window (cylon) anziché usare i fondi per incentivare la crescita locale ed aiutare i bisognosi.
    • Anonimo scrive:
      Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!
      - Scritto da: Santos-Dumont
      Ma su che pianeta vivono i vertici MS?!
      Qui E' TUTTO PIRATA!
      Altro che buttare i soldi nelle fauci degli USA,
      la tendenza del paese è sempre più quella di
      investire in risorse locali. Specialmente qui nel
      Paranà: il governo offre corsi di aggiornamento
      gratuiti su Linux per gli insegnanti, nonché
      connessioni ADSL gratis per le scuole che migrano
      i propri PC verso il Pinguino.
      La resistenza ovviamente c'é, ma date alla gente
      dei sistemi dual-boot di modo che possano vedere
      la differenza con i propri occhi e.........E userà Windows copiato e sprotetto. Casomai una bella versione CORPORATE e via, lisci e tranquilli.....Infatti, in un paese dove ancora si muore di fame non è ammissibile buttare del tempo, sottratto al poco lavoro che c'è, per stare dietro alle seghe di Linux, ai windowmanager, ai desktop environment, alle periferiche che non vanno, ai driver che mancano, al parco software composto da tonnellate di beta e poco altro. Ci sono cose più importanti da fare: VIVERE, ad esempio, e cercare di SOPRAVVIVERE. Ovviamente in questo contesto non esiste gettare denaro per Windows e la violazione del copyright è l'ultimo dei problemi. Quindi tutti copiano, non pagano nulla a nessuno; i giochini per i pochi momenti liberi ci sono e funzionano, ed i fondi per incentivare la crescita locale ed aiutare i bisognosi pure.E tanti saluti al pinguino e ad i suoi RPM, TAR.GZ, APT GET .....Ciao Ciao ! 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!
        - Scritto da: Anonimo
        E tanti saluti al pinguino e ad i suoi RPM,
        TAR.GZ, APT GET .....Rode a voi windosiani il vedere il vostro caro (in tutti i sensi) SO eroso da quello che fino a pochi anni fa avete ridicolizzato come "sistema operativo giocattolo" ma che tutavia ha invaso il mercato server (quindi tanto "giocattolo" non deve essere) e sta or ora invadendo anche quello desktop. Sempre più, ovunque vi girate, vedete Linux, la ditta XYZ che prova Linux, la gente normale che prova Linux, le varie pubbliche amministrazioni che provano Linux... e vi RODE quando vedete che a queste persone PIACE, e se lo tengono, e buttano VOI e il "vostro" (fra virgolette perché NON è vostro) SO proprietario dalla "window" appunto.Vi rode perché state cominciando a rendervi conto di quanto stupidi siete stati, che presto chi si è tirato su le maniche e ha passato questo tempo ad IMPARARE e a STUDIARE vi darà un calcio nel vostro culetto e perderete i vostri bravi lavori fatti di fumo ed aria fritta. E finalmente nel mondo dell'informatica tornerà ad esserci EQUILIBRIO, ritornerà in mano ai PROFESSIONISTI e scapperà dalle vostre mani di venditori di fumo. E le paghe torneranno ad essere quelle che erano, gli informatici professionisti torneranno FINALMENTE ad essere PAGATI per il proprio lavoro, per il TEMPO che hanno dedicato ad IMPARARE e STUDIARE, e voi, che informatici professionisti NON siete, tornerete nelle piazze con la vostra scimmietta e il vostro organetto, l'unico lavoro che siete capaci di fare... perché è la scimmietta a farlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!

          SO eroso da quello che fino a
          pochi anni fa avete ridicolizzato come "sistema
          operativo giocattolo" ma che tutavia ha invaso il
          mercato server (quindi tanto "giocattolo" non
          deve essere) e sta or ora invadendo anche quello
          desktop. 1997, l'anno di Linux...dopo 8 anni ancora sta all'1%, mi ride persino il culo!
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!
            - Scritto da: Anonimo
            dopo 8 anni ancora sta all'1%, mi ride persino il
            culo!Ridi ridi, pensi sul serio che se Linux fosse _veramente_ all'1%, se Linux non fosse _veramente_ una minaccia la M$ farebbe tanta pubblicità anti-Linux ovunque?In qualsiasi tu guardi vedi bannerini con FUD M$, pagine intere di riviste specializzate e non dedicate al FUD anti-Linux, pubblicità ovunque... pensi veramente che se M$ non fosse PREOCCUPATA, MOLTO PREOCCUPATA si prenderebbe la briga di fare tutto questo? E come mai per Apple non ha mai fatto tutte queste storie?Rifletti, usa il cervello, e osserva... osserva che la tua scimmietta oramai non distrae più nessuno e la musica del tuo organetto non è più forte a sufficenza dal distogliere le orecchie dei passanti... che guardano e camminano nella direzione opposta alla tua.
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!
            - Scritto da: Anonimo
            Rifletti, usa il cervello, e osserva... osserva.....che di tutta la gente che conosco, e ne conosco tanta, Linux non lo usa nessuno. Al 90% non sanno neanche cosa sia: pensano ad un peluche della TRUDI.Casi della vita, eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!

            Ridi ridi, pensi sul serio No, non è che suppongo, è che i dati li può controllare chiunque e molto semplicemente, anche se una serie di esaltati ha cercato di mettere a tacere la fonte più autorevole di statistiche che per quieto vivere ha smesso di pubblicarle... ti ricorda qualcosa quel sito generico con 40 M di accessi al giorno (già anni fa?).Bene quel metodo lo può usare chiunque abbia un sito generico con un numero statisticamente significativo di visite (decine di milioni) e i risultati sono sempre quelli che il vostro fud cantinaro conntinua a cercare di coprire.
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!
            - Scritto da: Anonimo

            Ridi ridi, pensi sul serio
            No, non è che suppongo, è che i dati li può
            controllare chiunque e molto semplicemente, anche
            se una serie di esaltati ha cercato di mettere a
            tacere la fonte più autorevole di statistiche che
            per quieto vivere ha smesso di pubblicarle... ti
            ricorda qualcosa quel sito generico con 40 M di
            accessi al giorno (già anni fa?).Arrivo adesso: quale sito era? :)Sono interessato e non cantinaro :)Interessante la vicenda degli strepiti degli esaltati catinari. Hai qualche info in più?
            i
            risultati sono sempre quelli che il vostro fud
            cantinaro conntinua a cercare di coprire.Vero: Linuzzo non se lo fila di pezza nessuno.
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!
            Mi stavo riferendo alle statistiche che chiunque può fare interrogando le macchine dei visitatori dei propri server (www o altro) riguardo al s.o. utilizzatoIl sito che ha nascosto le statistiche di quel genere per quieto vivere è Google, ma qualunque sito abbastanza grande e neutrale come topic di interesse (non ad esempio windows update o suse ftp...) può dare risultati statisticamente significativi... ma sai, la statistica non sta nei 4 rotoli segreti della illuminazione del Debianzhang e quindi viene rifiutata aprioristicamente come conoscenza inferiore ed eretica...
        • Anonimo scrive:
          Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!
          - Scritto da: Anonimo
          Rode a voi windosiani il vedere il vostro caro
          (in tutti i sensi) SO eroso da quello che fino a
          pochi anni fa avete ridicolizzato come "sistema
          operativo giocattolo" AHAHAHAHAHAHA :D:D:D:D:DEroso de che? Ma fatti 'na camomilla che sta ancora all'1% desktop il balocco di Torvalds!A me non rode nulla, tu piuttosto non ti far venire un'ulcera! :D:D (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!
          - Scritto da: Anonimo
          chi si
          è tirato su le maniche e ha passato questo tempo
          ad IMPARARE e a STUDIARE............cazzate, invece della roba seria, come quella che ti insegnano a scuola.Vai vai.........
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            chi si

            è tirato su le maniche e ha passato questo tempo

            ad IMPARARE e a STUDIARE.......
            .....cazzate, invece della roba seria, come
            quella che ti insegnano a scuola.
            Vai vai.........Fai il corso di Sistemi Operativi all'universita' di Informatica, poi ne riparliamo.
          • Anonimo scrive:
            Re: HAHAHAHAHA Windows Leggero!

            vviamente in questo contesto non esiste gettare denaro per Windows e la violazione del copyright è l'ultimo dei problem
            :|:|:|:|:|:|:|:|:|ciò dice tutto.windows lo trovi nel pc.L'utente medio (98%) non se ne frga un bip,tanto non sa usare il pc,non capisce niente di informatica,sicurezza e col pc manda 2-3 mail e fa il pirata. STOPti basta ciò?sarà un caso,ma tutti i professori di informatica nella mia facoltà,tutti gli it seri che conosco usano linux. boh....
  • Anonimo scrive:
    Basta con 'sto linuz
    avete rotto.Ogni poco un articolo sull'1% del mondo informatico.Per par condicio ci dovrebbero essere 3 articoli al giorno su apple.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con 'sto linuz
      l'informatica non è fatta solo di client.anche i siti di microzozz e apple sono su apache-linux
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta con 'sto linuz
        - Scritto da: Anonimo
        l'informatica non è fatta solo di client.
        anche i siti di microzozz e apple sono su
        apache-linuxEcchissenefrega
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: Basta con 'sto linuz
      - Scritto da: Anonimo
      avete rotto.

      Ogni poco un articolo sull'1% del mondo
      informatico.

      Per par condicio ci dovrebbero essere 3 articoli
      al giorno su apple.Per par condicio dovrebbero tapparti la bocca, allora...
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta con 'sto linuz
        - Scritto da: Santos-Dumont
        Per par condicio dovrebbero tapparti la bocca,
        allora...Tipo dal grilletto facile, eh? :DHola Compagnèro! Il Che ti ha istruito bene, vedo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con 'sto linuz
      - Scritto da: Anonimo
      avete rotto.

      Ogni poco un articolo sull'1% del mondo
      informatico.

      Per par condicio ci dovrebbero essere 3 articoli
      al giorno su apple.E sempre per par condicio ci dovrebbero essere 96 articoli al giorno sui bachi di Windows...
  • Anonimo scrive:
    Per tutti i FANATICI linux
    Siete ANNI che rompete con la storia che linux sfonderà in ambito desktop. Linux ha PIU' DI DIECI ANNI oramai!Il 2002 doveva essere l'anno buono per linux sui desktopIl 2003 doveva essere l'anno buono per linux sui desktopIl 2004 doveva essere l'anno buono per linux sui desktopIl 2005 dovrebbe essere l'anno buono per linux sui desktopIl 2006 sarà l'anno buono per linux sui desktope così viaFatevene una ragione: la gente non lo vuole! Red-hat, che dovrebbe essere una delle più grosse aziende in ambito ESCLUSIVAMENTE linux, ha un fatturato da piccola media azienda! L'ex-Mandrake pure. Forse c'è qualcosa che non va, non credete?Dell ha ragione da vendere, non è un ente no-profit, deve vendere, e sa che linux non si vende.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutti i FANATICI linux
      Infatti io sono due anni che uso Debian/Linux, ora con Gnome 2.10, e non lo cambio con nessun prodotto Microsoft...come me fanno molte altre persone che conosco.Magari scaricati una Ubuntu, installala e rifatti gli occhi.Come usabilità è 100 volte superiore di winzozz.Tempo due anni e Microsoft dovrà regalarlo il suo SO.Infatti sta pensando di acquistare Red Hat, forse farebbero bene... anno gli anni contati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per tutti i FANATICI linux
        - Scritto da: Anonimo


        Magari scaricati una Ubuntu, installala e rifatti
        gli occhi.Provata, grazie. Non mi interessa. Ho scelto di usare windows.
        Tempo due anni e Microsoft dovrà regalarlo il suo
        SO.CVD: ogni anno ripetete la stessa cosa. Ed ogni anno microsoft è sempre lì, ed ogni anno la stragrande maggioranza delle persone e delle aziende usa windows come SO desktop.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per tutti i FANATICI linux
          con il 70% dei windows copiati sìvedremo ora che per aggiornare il windows bisognerà comprarlo se la gente inizia a valutare il cambiamento
          • Anonimo scrive:
            Re: Per tutti i FANATICI linux

            con il 70% dei windows copiati sì
            vedremo ora che per aggiornare il windows
            bisognerà comprarlo se la gente inizia a valutare
            il cambiamentoNuova questa!Lo si diceva con i codici a 20 cifre (win 98) invece dello 0402-1234567, lo si diceva con l'attivazione della serie XP e successivi...1997, l'anno di linux sul desktop! Devo ancora avere la rivista della mia prima distro da qualche parte! Mi ride anche il culo ogni volta che la vedo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Per tutti i FANATICI linux
            - Scritto da: Anonimo
            Nuova questa!
            Lo si diceva con i codici a 20 cifre (win 98)
            invece dello 0402-1234567, lo si diceva con
            l'attivazione della serie XP e successivi...
            1997, l'anno di linux sul desktop! Devo ancora
            avere la rivista della mia prima distro da
            qualche parte! Mi ride anche il culo ogni volta
            che la vedo!Ti ride il culo perchè sei un ladro. Installo windows perchè non lo pago, lo copio pirata e lo cracco.Bravo. Mi viene il dubbio: quando vai a fare la spesa che fai, rapini prima una banca?Vai cosi, complimenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per tutti i FANATICI linux
            - Scritto da: Anonimo
            Ti ride il culo perchè sei un ladro. Installo
            windows perchè non lo pago, lo copio pirata e lo
            cracco.
            Bravo. Mi viene il dubbio: quando vai a fare la
            spesa che fai, rapini prima una banca?
            Vai cosi, complimenti.Ma finitela con queste baggianate.Come prima cosa vorrei far notare l'ipocrisia: probabilmente se il tema fossero stati gli mp3 scaricati da internet e qualcuno avesse affermato che scaricare = rubare (nemmeno rapina, solo furto), ti saresti subito scagliato per dire che non è vero, non è equiparabile al furto.Seconda cosa, più sostanziale: vivete in un mondo con le licenze di windows a 300 euro, quando una OEM, quelle normalmente vendute, vale meno di 100, come una SuSE tanto per dire, e soprattutto le licenze pirata di windows sono meno di quelle che credete. Compri un pc? Ti danno una regolare licenza xp. Compri un portatile? Pure. Il difficile è trovare un pc senza licenza OEM, altro che.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per tutti i FANATICI linux

            Seconda cosa, più sostanziale: vivete in un mondo
            con le licenze di windows a 300 euro, quando una
            OEM, quelle normalmente vendute, vale meno di
            100, Di sostanziale c'e' che per avere la OEM devi comprarti il PC nuovo.Di sostanziale c'e' che se hai n pc devi comprarti n licenze windowsed n licenze office.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per tutti i FANATICI linux
            - Scritto da: Anonimo

            Di sostanziale c'e' che per avere la OEM devi
            comprarti il PC nuovo.
            Basta un lettore CD, o persino un lettore floppy.
            Di sostanziale c'e' che se hai n pc devi
            comprarti n licenze windows
            ed n licenze office.Le licenze di office sono optional, in questo caso, visto che si parlava di sistemi operativi e visto che esiste OpenOffice pure sotto Windows. Relativamente alle licenze, mi sembra la questione fosse se la maggioranza degli utenti XP avesse o no Windows piratato. Io dico di no, dato che ce l'hai in bundle con l'hardware.Sulla convenienza, ti invito a leggere l'articolo di un po' di giorni fa dove un computer mediocre con linux offerto alle PMI (dove entrano in gioco discorsi del tipo n licenze) veniva venduto a 1000 euro, più della maggior parte dei computer con windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per tutti i FANATICI linux
        - Scritto da: Anonimo
        Magari scaricati una Ubuntu, installala e rifatti
        gli occhi.
        Come usabilità è 100 volte superiore di winzozz.BUMMM !!!!!!!Le sparate grosse, eh? :D :D
        Tempo due anni e Microsoft dovrà regalarlo il suo
        SO.L'hai detto anche nel '99.FATE FESTA!
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutti i FANATICI linux
      - Scritto da: Anonimo
      Siete ANNI che rompete con la storia che linux
      sfonderà in ambito desktop. Linux ha PIU' DI
      DIECI ANNI oramai!Si, ma fino a 4-5 anni fa non era ancora proponibile sui desktop. Solo ultimamente comincia a diventare usabile per più persone, e cmq sarebbe meglio specificare alcune cose...
      Il 2002 doveva essere l'anno buono per linux sui
      desktop
      Il 2003 doveva essere l'anno buono per linux sui
      desktop
      Il 2004 doveva essere l'anno buono per linux sui
      desktop
      Il 2005 dovrebbe essere l'anno buono per linux
      sui desktop
      Il 2006 sarà l'anno buono per linux sui desktop
      e così via
      Fatevene una ragione: la gente non lo vuole!Fatevene una ragione: linux non sarà MAI per tutti, neanche nel 2025. Non è nato per quello.Chi vi dice che Linux può diventare come Windows dice una grossa sciocchezza, è come pensare che la Lamborghini Diablo possa diventare l'utilitaria per andare in citta'.E' nato per essere un'alternativa per chi vuole un sistema più sicuro, per chi vuole di più dal pc, per chi vuole gestire meglio il proprio sistema, per chi è stanco delle tonnellate di virus e spazzatura che affligge Windows, e così via.Per gli sviluppatori, sistemisti, e semplici smanettoni hobbysti è un prodotto notevole.Non diventerà mai l'OS preinstallato sui pc da supermercato.E' come il Mac, dal punto di vista del mercato: ha la sua nicchia di appassionati, destinata a salire in futuro, ma fisiologicamente non può arrivare a certe quote di mercato tipo Windows. A meno di stravolgerlo...
      Red-hat, che dovrebbe essere una delle più grosse
      aziende in ambito ESCLUSIVAMENTE linux, ha un
      fatturato da piccola media azienda!Questo, semplicemente, non è vero.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per tutti i FANATICI linux
        - Scritto da: Anonimo
        Fatevene una ragione: linux non sarà MAI per
        tutti, neanche nel 2025. Non è nato per quello.Allora di futuro non ne ha proprio nessuno.
        Chi vi dice che Linux può diventare come Windows
        dice una grossa sciocchezza, è come pensare che
        la Lamborghini Diablo possa diventare
        l'utilitaria per andare in citta'.Ma falla corta! Linux è l'informatica di 10 anni fa! E state ancora a vaneggiare di utilitarie e lamborghini!
        E' nato per essere un'alternativa per chi vuole
        un sistema più sicuroNessun sistema è a prova di imbecille, nenche Linux e l'usarlo non dà patenti d'intelligenza e capacità, come ampiamente dimostrrano i forum di PI.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per tutti i FANATICI linux

          - Scritto da: Anonimo


          Fatevene una ragione: linux non sarà MAI per

          tutti, neanche nel 2025. Non è nato per quello.

          Allora di futuro non ne ha proprio nessuno.Perchè il futuro dell'informatica sono i pc del supermercato, eh? Siamo messi bene allora :)

          Chi vi dice che Linux può diventare come Windows

          dice una grossa sciocchezza, è come pensare che

          la Lamborghini Diablo possa diventare

          l'utilitaria per andare in citta'.
          Ma falla corta! Linux è l'informatica di 10 anni
          fa! Ma se devi ancora deframmentare il disco, ma fatela finita co'sta storia di linux che è vecchio!! Se linux è vecchio win è preistoria!

          E' nato per essere un'alternativa per chi vuole

          un sistema più sicuro

          Nessun sistema è a prova di imbecille, nenche
          Linux e l'usarlo non dà patenti d'intelligenza e
          capacità, come ampiamente dimostrrano i forum di
          PI.Se ti riferisci ad Alien, quello usa la Mandrake. Mandrake la può installare e configurare e usare anche mia madre.Ce ne sono tanti di ragazzini che dicono di usare linux, ma sono gli stessi che mettono una partizioncina da far vedere agli amici... non sono il prototipo degli utenti linuxAltrimenti il prototipo dell'utente win è forse quello che si attacca 24/24h al P2P a scaricare DivX e crack su Astalavista?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutti i FANATICI linux
      guarda, io sono un FANATICO linux, come tu dici. ma io linux sul desktop NON CE LO VOGLIO. a me non serve un mouse per sapere usare un pc e a gente come te non meritate di usare linux. senza il vostro tasto START non lo sapreste nemmeno usare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per tutti i FANATICI linux
        - Scritto da: Anonimo
        guarda, io sono un FANATICO linux, come tu dici.
        ma io linux sul desktop NON CE LO VOGLIO. a me
        non serve un mouse per sapere usare un pc .........REGREDIAMO......è da tanto che non lo facciamo..............larallallà..........
        • Anonimo scrive:
          Re: Per tutti i FANATICI linux
          - Scritto da: Anonimo
          .........REGREDIAMO......è da tanto che non lo
          facciamo......

          ........larallallà..........
          brutta bestia l'invidia
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutti i FANATICI linux
      - Scritto da: Anonimo
      Siete ANNI che rompete con la storia che linux
      sfonderà in ambito desktop. Linux ha PIU' DI
      DIECI ANNI oramai!Apri gli occhi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per tutti i FANATICI linux
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Siete ANNI che rompete con la storia che linux

        sfonderà in ambito desktop. Linux ha PIU' DI

        DIECI ANNI oramai!

        Apri gli occhi........e guarda l'1% e comprendi finalmente che son tutte minkiate.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per tutti i FANATICI linux
          La differenza tra windows e Linux e`che uno lo trovi installato (senza sapere quanto lo paghi sui PC che compri mentre l´altro lo devi installare...)Non prendiamoci per il c__o nessuno spenderebbe 150 200 euro per un solo sistema operativo, e OGGI installare una distribuzione come Mandriva richiede circa 20 minuti anche per uno che non sa NULLA di PC, trovandoti poi S.O. e circa un 200 applicativi installati e 2500 da installare (se ti interessano) dai CD, senza parlare di quelli che scarichi (in piena legalita) da internet.Inoltre per esperienza personale se si da in mano ad una persona completamente impreparata un PC windows e uno Linux la differenza sta nella prima telefonata che ti fanno.... il primo ti dice: Non mi parte piu! Il secondo ti dice : C´è il mio vicino di casa che vuole sapere che windows è... lo vuole anche lui.In realta la maggiorparte delle persone è terrorizzata da linux, un po per colpa di quelli che,come me, lo usano da anni, e che contribuiscono a farlo sembrare difficilissimo, un po per quelli che non sapendo nulla ne di PC ne di windows ma essendosi ritagliati una fetta di conoscenza non vogliono rischiare di perderla.Linux e pronto per il desktop da almeno 1 anno e mezzo, e le parole di DELL sono un po da interpretare, considerando che praticamente tutti i driver dentro i PC sono sviluppati dai rispettivi fornitori hardware, il problema e da riportare ai legittimi proprietari, quindi produttori di Chipset e schede grafiche soprattutto.Comunque orami installo Linux da anni ovunque casa, amici , lavoro e su molti DELL e ti posso assicurare che non ho trovato ancora un modello che desse problemi.Sono scelte commerciali e quando sei il maggior produttore di PC al mondo puoi permetterti di prendere una posizione cosi.Inoltre, da non dimenticare, DELL è quella societa che non conoscendo esattamente il contratto con MS in caso di restituzione del S.O. deve restituirti i soldi di tasca propria....HI HI HI, cosa accadrebbe se il 40% di chi compra un DELL restituisse la licenza del S.O.? ecco perche si prendono queste posizioni.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Per tutti i FANATICI linux
            - Scritto da: Anonimo
            La differenza tra windows e Linux e`che uno lo
            trovi installato (senza sapere quanto lo paghi
            sui PC che compri mentre l´altro lo devi
            installare...)
            Non prendiamoci per il c__o nessuno spenderebbe
            150 200 euro per un solo sistema operativo, e
            OGGI installare una distribuzione come Mandriva
            richiede circa 20 minuti anche per uno che non sa
            NULLA di PC, trovandoti poi S.O. e circa un 200
            applicativi installati e 2500 da installare (se
            ti interessano) dai CD, senza parlare di quelli
            che scarichi (in piena legalita) da internet.ok, ma che ci fai poi con mandrilla?
    • pikappa scrive:
      Re: Per tutti i FANATICI linux
      - Scritto da: awerellwv
      io so che alcuni server dell sono 100%
      compatibili linux e windows, bene per me e' solo
      un vantagio in caso di migrazione dei sistemi,
      dato che la migrazione riguarda solo software e
      non hardware, e se non sbaglio, questo diminuisce
      il TCO del parco macchine server.

      ciauz...Telefonata a Dell per acquistare una macchina server:"compatibilità con linux?""Non saprei....noi installiamo Windows Server 2003...""Ok allora compro da un'altra parte....""le verifico subito la compatibilità della macchina che ha scelto":-D
      • awerellwv scrive:
        OT a manetta ...
        - Scritto da: pikappa

        Telefonata a Dell per acquistare una macchina
        server:
        "compatibilità con linux?"
        "Non saprei....noi installiamo Windows Server
        2003..."
        "Ok allora compro da un'altra parte...."
        "le verifico subito la compatibilità della
        macchina che ha scelto"
        :-Dmagari si potesse fare cosi' anceh con telecom... Oramai sono diventato il profeta dei modem ethernet adsl della mia citta' :(:(:(:(
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutti i FANATICI linux
      Dell puo' dire quello che vuole, fatto sta che installa Red Hat su TUTTI i pc DESKTOP fissi che ti vende (è tra le scelte possibili insieme ad XP). Inoltre anche i portatili funzionano particolarmente bene sotto linux (questo vuol dire che, ad differenza di altri vendor, loro stanno attenti al supporto). Ovvio che microsoft è un partner importante per loro e che li appoggino, ma vedere dell come "antilinuxsuldesktop" è decisamente fuori strada secondo me.
      • BillTorvalds scrive:
        A proposito di portatili...
        - Scritto da: Anonimo
        Inoltre anche i portatili (Dell) funzionano
        particolarmente bene sotto linux (questo vuol
        dire che, a differenza di altri vendor, loro
        stanno attenti al supporto).Confermo pienamente per esperienza diretta. Comunque basta farsi un giro su http://www.linux-laptop.net/ per averne conferma.;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutti i FANATICI linux
      per tutti quelli che dicono "con linux non ci fai niente" :ignoranti, andate su www.transgaming.com e date un occhiata.Io con FC3 gioco a Half Life 2, WarCraft III , e altri N giochi. A War3 per esempio ho 30 fps in piu' che stessa macchina con un winblows. Quindi se volete metterla, mettetela sul "con windows sono capace e non ho voglia di tornare ignorante e reimparare tutto e rimango su winsux" non sul "si si linux ok internet e ufficio ma non ci fai nient'altro"saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutti i FANATICI linux
      Forse hai ragione, xò il motivo potrebbe anche essere che:1) alle persone comuni (quelli che vengono erroneamente chiamati utonti) non piacciono molto i cambiamenti. C'è già Windows che fa funzionare il pc, ha anche la "E" di internet sullo schermo, xché cambiare?2) di solito quando installi una distro Linux lo fai su un pc nato x Win. Ad es. io ho appena installato una SUSE, va tutto a meraviglia ma... non mi funziona il winmodem! Se il pc fosse stato progettato x Linux, io (e come me tante altre persone) non avrei nessun problema a dimenticare WinXP. Ma è così difficile integrare nelle distro dei driver per i Winmodem + comuni? Tutto l'hardware funziona ma non posso collegarmi ad internet... Già questo fa passare la voglia di usarlo.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Per tutti i FANATICI linux
        Ah!, mi sono dimenticato il punto 3.3) Troppo poco italiano e troppo inglese c'è ancora in giro (help in linea, siti, ecc.ecc.). Non tutti sanno l'inglese e queste persone hanno lo stesso diritto di usare un pc delle altre (e questo M$ l'ha capito bene).
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutti i FANATICI linux

      Dell ha ragione da vendere, non è un ente
      no-profit, deve vendere, e sa che linux non si
      vende.detto da un una azienda che non vende amd ..... o forse anche quelli non si vendono? .... lollissimodetto da una azienda le cui pagine web contengono almeno una volta la parola Microsoft Windows e nella quasi totalità delle volte anticipato da un "Dell consiglia"in effetti è proprio una azienda al di sopra delle parti ....
  • Anonimo scrive:
    brasile
    manca un piccolo accenno, a proposito della parte nella quale si parla di brasile, alla recente fusione tre mandrake e conectiva per ottenere mandriva.I tizi parlavano di desktop, perchè nei laptop c'è una vergognosa tangente o vendita coattiva, che dir si voglia, sul winzozz preistallato
    • Anonimo scrive:
      Re: brasile
      - Scritto da: Anonimo
      manca un piccolo accenno, a proposito della parte
      nella quale si parla di brasile, alla recente
      fusione tre mandrake e conectiva per ottenere
      mandriva.
      I tizi parlavano di desktop, perchè nei laptop
      c'è una vergognosa tangente o vendita coattiva,
      che dir si voglia, sul winzozz preistallatoLinux: un OS terzomondista per il terzo mondo.A noi non frega nulla: in Italia siamo già al quarto.
      • Anonimo scrive:
        Re: brasile

        Linux: un OS terzomondista per il terzo mondo.

        A noi non frega nulla: in Italia siamo già al
        quarto.certo che con la classe politica cha abbiamo (intendo classe politica, cioè sia governi che opposizioni, sia locali che centrali) che passa tutto il tempo ad accusarsi reciprocamente, a creare danni che dovrà scontare l'altra parte quando e se andrà al governo, tra non molto saremo al quinto.e litigheremo su quale sia il miglior colore delle palline del pallottoliere
        • awerellwv scrive:
          Re: brasile
          - Scritto da: Anonimo
          certo che con la classe politica cha abbiamo
          (intendo classe politica, cioè sia governi che
          opposizioni, sia locali che centrali) che passa
          tutto il tempo ad accusarsi reciprocamente, a
          creare danni che dovrà scontare l'altra parte
          quando e se andrà al governo, tra non molto
          saremo al quinto.:'( e' veramente brutto vedere il proprio paese guidato da babbuini senza una minima cognizione di causa ed effetto (TUTTI i politici rientrano nella mia definizione appena scritta)
          e litigheremo su quale sia il miglior colore
          delle palline del pallottolieredopo che si sara' toccato il fondo, qualcuno sentenziera' che il fondo e' troppo alto e cominceranno a scavare...
  • Anonimo scrive:
    dell non vuole farlo ? lo faranno altri
    Se dell non vuole vendere un numero ingente dipc in brasile, cina, corea, giappone, etc. beh, cisaranno altri interessati. Ognuno fa le scelte cheritiene opportune.
    • Anonimo scrive:
      Re: dell non vuole farlo ? lo faranno altri
      - Scritto da: Anonimo
      Se dell non vuole vendere un numero ingente di
      pc in brasile, cina, corea, giappone, etc. beh, ci
      saranno altri interessati. Ognuno fa le scelte che
      ritiene opportune.
      Dell la ha fatta.
  • Anonimo scrive:
    Re: UBUNTU
    ma tutta sta popolarità di ubuntu/kubuntu io proprio non la capisco.Secondo me è migliore mepis.
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU
      - Scritto da: Anonimo
      ma tutta sta popolarità di ubuntu/kubuntu io
      proprio non la capisco.

      Secondo me è migliore mepis.Mepis è gestito da una persona sola ed è debian based.Ubuntu invece è un progetto con una base grande tra cui molti sono gli stessi di debian.Quindi senza ubuntu/debian Mepis non esiste...
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU
      - Scritto da: Anonimo
      ma tutta sta popolarità di ubuntu/kubuntu io
      proprio non la capisco.

      Secondo me è migliore mepis.qui puoi sentire un'intervista al creatore di Mepis:http://www.tllts.info/archives/tllts_75-03-16-05.mp3è all'interno di un podcast, quindi per sentire direttamente l'intervista devi saltare avanti per alcuni minuti.
  • Anonimo scrive:
    Re: UBUNTU
    peccato che quando uno vede gnome gli passa la voglia... davvero non capisco perchè non hanno adottato kde
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU
      - Scritto da: Anonimo
      peccato che quando uno vede gnome gli passa la
      voglia... davvero non capisco perchè non hanno
      adottato kdeGNOME 2.8 lo trovo ottimo e funzionale.
      • Anonimo scrive:
        Re: UBUNTU
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        peccato che quando uno vede gnome gli passa la

        voglia... davvero non capisco perchè non hanno

        adottato kdeperchè kde a usability sta messa maluccioho usato kde 3.4 una settimana e mi si intrecciavanogli occhi in mezzo a 2000 bottoni.gnome 2.10 invece la trovo usabile responsiva seriaadatta per il lavoro di tutti i giorni.
        • Le-ChuckITA scrive:
          Usability e KDE e GNOME
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          peccato che quando uno vede gnome gli passa la


          voglia... davvero non capisco perchè non hanno


          adottato kde

          perchè kde a usability sta messa maluccio
          ho usato kde 3.4 una settimana e mi si
          intrecciavano
          gli occhi in mezzo a 2000 bottoni.
          gnome 2.10 invece la trovo usabile responsiva
          seria
          adatta per il lavoro di tutti i giorni.E' più veloce gnome di kde, ma per quanto riguarda l'usabilità certe volte è una trappola infernale. Evolution per dirne una non ha un modo sensato di passare al prossimo articolo non letto in un'altra cartella, devi per forza prendere il mouse, e non ha modo di saltare al primo messaggio non letto di una cartella senza prima cliccare sulla lista dei messaggi.Nautilus non ha un menu "copia in...", e non ha le cartelle a impulso.Evolution non ha modo di fare lo scoring dei thread nelle news o di ignorare un thread, knode si.Prova kontact e poi evolution, e vedrai non solo quante caratteristiche ha il primo che il secondo non ha (anche la pagina iniziale è molto carina e contribuisce all'usabilità del programma), ma anche quanto è più immediato.Ho usato gnome per un mese su ubuntu, ma poi sono tornato su kde.
      • Anonimo scrive:
        Re: UBUNTU
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        peccato che quando uno vede gnome gli passa la

        voglia... davvero non capisco perchè non hanno

        adottato kde

        GNOME 2.8 lo trovo ottimo e funzionale.Guarda il menu di ogni programma questa immagine:http://img234.echo.cx/my.php?image=screenshot34ji.jpgnoterai che ognuno è diverso dall'altro. Questo perché gnome ha troppi toolkit che non permettono l'esistenza di un'interfaccia omogenea.
    • Anonimo scrive:
      Re: UBUNTU
      - Scritto da: Anonimo
      peccato che quando uno vede gnome gli passa la
      voglia... davvero non capisco perchè non hanno
      adottato kdeIn quanto a gusti personali sono d'accordo con te. Per fortuna c'è chi c'ha pensato e... ha agitohttp://www.kubuntu.org/
  • Anonimo scrive:
    Novell = guscio vuoto
    Mi dispiace ma se Linux Desktop significa quella ciofecadi Novell,allora proprio non ci siamo.perchè non ci siamo voi direte ? perchè dentro la novell ci lavora Miguel de icaza e Nat friedmanquesti 2 sono famosi per aver mandato in fallimentoximianezaele sopratutto aver sputtanato 10 milioni di dollariper un file manager feature less. ( nautilus )
    • Anonimo scrive:
      Re: Novell = guscio vuoto
      mamma mia nautilus... ma chi usa gnome quando c'è quel cinema di kde 3.4? dio me ne scampi
      • Anonimo scrive:
        Re: Novell = guscio vuoto
        - Scritto da: Anonimo
        mamma mia nautilus... ma chi usa gnome quando c'è
        quel cinema di kde 3.4? dio me ne scampiIo. Secondo me non c'è paragone, ed è il bello di linux.Gnome lo trovo funzionale, Kde avrà la grafica "acchiapposa", ma stringe poco. Imho ovviamente
    • Anonimo scrive:
      Re: Novell = guscio vuoto
      Miguel de icaza: un gran paraculone :)adesso gioca con mono e và in giro per il mondo...che vuoi di più è figlio di Stallman, ma almeno ha trovato una ragazza :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Novell = guscio vuoto
      - Scritto da: Anonimo
      ximian
      ezael
      e sopratutto aver sputtanato 10 milioni di dollari
      per un file manager feature less. ( nautilus )
      Si, infatti ximian, redcarpet ecc... sono stati talmente disastrosi che Novell ha acquisito la loro azienda.Poi tu parli di un programmatore come se sia il CEO di Novell...
      • Anonimo scrive:
        Re: Novell = guscio vuoto
        - Scritto da: Anonimo
        Si, infatti ximian, redcarpet ecc... sono stati
        talmente disastrosi che Novell ha acquisito la
        loro azienda.grazie al cazzo dammi pure a me 30 milioni di dollari da sputtanaree vedi come ti tiro su la ximian italiana...mi basta solo una faccia da appiccicare ai varioszine e il gioco è fatto.di disastri ne hanno fatti pure troppibonobo -
        deprecatamono -
        problemi di brevettievolution -
        siamo alla 2.4 ed è ancora piena zeppadi memory leak ximian desktop -
        allucinante è andato fuori mercatoprima ancora di nascerecerto se parliamo dell'aspetto money l'affarone lo hanno fatto eccome ....
        Poi tu parli di un programmatore come se sia il
        CEO di Novell...forse sulle piccole aziende di informatica i programmatoricontano come l'asso a coppe,nelle grandi ditte specie quelle americane dove la ricerca è tutto,il programmatore è una risorsa preziosa che viene ascoltata quasi sempre ancheda parte del management.
        • Anonimo scrive:
          Re: Novell = guscio vuoto
          - Scritto da: Anonimo
          grazie al cazzo Calmati su su fai un respiro
          dammi pure a me 30 milioni di dollari da
          sputtanareSu Miguel è un fior di programmatore, non diciamo fesserie
          e vedi come ti tiro su la ximian italiana...
          mi basta solo una faccia da appiccicare ai vari
          oszine e il gioco è fatto.ok ti avevo chiesto di non dire fesserie e le hai dette
          mono -
          problemi di brevettiMava' qualunque programma che supera le 10 righe è a rischio di brevetti.
          forse sulle piccole aziende di informatica i
          programmatori
          contano come l'asso a coppe,nelle grandi ditte
          specie quelle americane dove la ricerca è
          tutto,il programmatore è una risorsa preziosa che
          viene ascoltata quasi sempre anche
          da parte del management.Certo lo ascoltano, ma più sul lato tecnico, non si mette mica lui a fare le scelte commerciali.Vabbe' sei un troll, ti ho dato spazio con la mia replica, immagino che ora ti sentirai realizzato...Non insiterò altrimenti poi ti esalti.
  • Anonimo scrive:
    Re: UBUNTU
    io sto migrando su linux, dopo anni passati su quel cesso di windows... per carità, parlo da appassionato per il quale usare il computer corrisponde a smanettarci, ma quello a cui è arrivato linux è oggettivamente straordinario... proprio adesso sto compilando xorg sulla mia gentoo... e di kde 3.4 che mi dite? spettacolo... non capisco davvero quali soddisfazioni un appassionato di tecnologia può cavare da windows, solo a vedere C:windows mi viene ormai male, dio che zozzeria, basta vedere come quella cartella è "strutturata" e si capisce l'approccio con cui windows è stato messo in piedi... scusate il commento superficiale e di parte, ciao a tutti! (linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
  • Anonimo scrive:
    Dell?
    E' un povero cristo che parla a vanvera come quelli della microZoZZ.E' un pendolo, un ondivago che sono anni che non sa che pesci pigliare.E' uno che ha fatto il suo tempo, meglio che si ritiri in pensione lasciando il posto a qualcuno + capace.Probabilmete con microsoft si fanno vicendevolmente stampella come in una sorta di "sorreggiamoci" assieme x fregare il + a lungo possibile il parco buoi degli UTONTI.Uno che parla come parla Dell non sa quel che dice e non è nemmeno da prendere in considerazione.E' uno che non ha capito un cazzo di cosa ci sia dietro il SW, è solamente un ferramentae che mette assieme pezzi di Harwdare fregandosene poi di quello che ci inietta dentro e che poi rivende.E' solamente un piccolo ostacolo pidocchioso in + sulla strada di LINUX verso la luce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dell?
      Da utente linux in ambito server (e anche client a dire il vero anche se uso sia Windows che Linux sul desktop) posso dirti... tu si che sei sconvolto! :)
  • Anonimo scrive:
    Dell ha ragione
    Ora come ora, Linux sul desktop non ha presente nè futuro. Con 386 distubuzioni è già un miracolo che qualcuno lo utilizzi. Senza contare che chi usa linux passa il suo tempo principalmente a:1)usare l'OS credendo di fare chissà cosa ("l'altro giorno ho installato la stampante", e tutti quanti "bravo! come hai fatto?? Io sono 2 settimane che ci provo e non ci riesco!");2)leggere faq, man e pdf su come fare a cambiare anche solo il cursore del mouse;3)criticare chi usa Windows.Il vero problema di linux, paradossalmente, al momento sono i suoi utenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dell ha ragione
      - Scritto da: Anonimo
      Ora come ora, Linux sul desktop non ha presente
      nè futuro. Con 386 distubuzioni è già un miracolo
      che qualcuno lo utilizzi. Senza contare che chi
      usa linux passa il suo tempo principalmente a:
      1)usare l'OS credendo di fare chissà cosa
      ("l'altro giorno ho installato la stampante", e
      tutti quanti "bravo! come hai fatto?? Io sono 2
      settimane che ci provo e non ci riesco!");
      2)leggere faq, man e pdf su come fare a cambiare
      anche solo il cursore del mouse;
      3)criticare chi usa Windows.

      Il vero problema di linux, paradossalmente, al
      momento sono i suoi utenti.Ma levati SCOREGGIONe!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dell ha ragione
      - Scritto da: Anonimo
      Senza contare che chi
      usa linux passa il suo tempo principalmente a:
      1)usare l'OS credendo di fare chissà cosa
      ("l'altro giorno ho installato la stampante", e
      tutti quanti "bravo! come hai fatto?? Io sono 2
      settimane che ci provo e non ci riesco!");io l'altra settimana ho navigato su internet scaricatofilmati porno e fatto una videoscopata con un troionebrasilianosu linux
      • Anonimo scrive:
        Re: Dell ha ragione
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Senza contare che chi

        usa linux passa il suo tempo principalmente a:

        1)usare l'OS credendo di fare chissà cosa

        ("l'altro giorno ho installato la stampante", e

        tutti quanti "bravo! come hai fatto?? Io sono 2

        settimane che ci provo e non ci riesco!");

        io l'altra settimana ho navigato su internet
        scaricato
        filmati porno e fatto una videoscopata con un
        troione
        brasiliano
        su linux
        Ma che ce ne frega se hai la mamma brasiliana.
    • Riot scrive:
      Re: Dell ha ragione

      Ora come ora, Linux sul desktop non ha presente
      nè futuro.Azz, allora vivo in una macchina del tempo.
      Con 386 distubuzioni è già un miracolo
      che qualcuno lo utilizzi.Un solo os.Un solo fornitore.Un solo partito.Una sola scelta... fatta da un altro.Che ti devo dire, ci sono persone a cui piace scegliere e farlo con la propria testa.
      Senza contare che chi
      usa linux passa il suo tempo principalmente a:
      1)usare l'OS credendo di fare chissà cosa
      ("l'altro giorno ho installato la stampante", e
      tutti quanti "bravo! come hai fatto?? Io sono 2
      settimane che ci provo e non ci riesco!");No, ti stai confondendo. Quelli che non sanno fanno le cose sono gli infozombi e ce ne sono pochi che usano linux.
      2)leggere faq, man e pdf su come fare a cambiare
      anche solo il cursore del mouse;Facciamo un sondaggio e vediamo in quanti sanno come cambiare cursore sotto kde anche senza aver letto degli howto?
      3) criticare chi usa Windows.Consigli, amico mio, si chiamano consigli.Se ti dico che guidare bendato contromano in autostrada è cosa da idioti non devi prenderlo come una critica.
      Il vero problema di linux, paradossalmente, al
      momento sono i suoi utenti.4) ricompilare il kernel.Questo te l'ho aggiunto io, se no la tua trollata non poteva ambire al bollino CE.Sempre a disposizioneRiot
      • Anonimo scrive:
        Re: Dell ha ragione

        Azz, allora vivo in una macchina del tempo.
        Rimetti i piedi sulla terra

        Con 386 distubuzioni è già un miracolo

        che qualcuno lo utilizzi.

        Che ti devo dire, ci sono persone a cui piace
        scegliere e farlo con la propria testa.
        Dell lo ha fatto-
        No, ti stai confondendo. Quelli che non sanno
        fanno le cose sono gli infozombi e ce ne sono
        pochi che usano linux.
        1%
        Facciamo un sondaggio e vediamo in quanti sanno
        come cambiare cursore sotto kde anche senza aver
        letto degli howto?
        0.01%
        Consigli, amico mio, si chiamano consigli.
        Se ti dico che guidare bendato contromano in
        autostrada è cosa da idioti non devi prenderlo
        come una critica.
        Meno male che lo riconosci.

        Il vero problema di linux, paradossalmente, al

        momento sono i suoi utenti.

        Questo te l'ho aggiunto io, se no la tua trollata
        non poteva ambire al bollino CE.
        Il mondo si divide in utenti Linux 1% e troll 99%.
        • Anonimo scrive:
          Cursore (puntatore) del mouse
          Control Center -
          Peripherals -
          Mouse -
          Cursor Themee poi scegli quello che più ti piace. (ho installato tutto con lingua inglese, anche se disponibile in italiano).Che ho vinto?!?! ;)
          • lele2 scrive:
            Re: Cursore (puntatore) del mouse
            - Scritto da: alex++
            Control Center -
            Peripherals -
            Mouse -
            Cursor
            Theme
            e poi scegli quello che più ti piace. (ho
            installato tutto con lingua inglese, anche se
            disponibile in italiano).

            Che ho vinto?!?!da 3 anni che uso kde, non avevo mai notato questa cosaadesso corro in un'angolo a scorpargemi di cenere
          • Anonimo scrive:
            Re: Cursore (puntatore) del mouse
            - Scritto da: lele2

            - Scritto da: alex++

            Control Center -
            Peripherals -
            Mouse -
            Cursor

            Theme

            e poi scegli quello che più ti piace. (ho

            installato tutto con lingua inglese, anche se

            disponibile in italiano).



            Che ho vinto?!?!
            da 3 anni che uso kde, non avevo mai notato
            questa cosa
            adesso corro in un'angolo a scorpargemi di cenereinfatti e' roba recente, in kde 2 non c'era
    • Anonimo scrive:
      Re: Dell ha ragione
      - Scritto da: Anonimo
      Il vero problema di linux, paradossalmente, al
      momento sono i suoi utenti.Ma sei quello che ha aperto il thread su linux.iniziare e concluso con la stessa frase?
    • Anonimo scrive:
      Sarà...
      ...ma personalmente non mi convince.Adesso è da un po' che ho tolto Windows (qualche annetto), per passare a Linux (SuSE), e quel tuo discorso vale per i primi tempi.Mi spiego. Una volta installato, Linux tende a configurare tutto l'hardware che riconosce, quindi almeno in teoria ci sarebbe ben poco da configurare manualmente, compilando, configurando e roba simile. Purtroppo però nella pratica non di tutto c'è un driver disponibile.Quando ho installato la mia prima versione (SuSE 8.1) ho dovuto installare manualmente scheda video, stampante, webcam e porta infrarossi. Adesso con la 9.3 resterebbero solo la scheda video e la webcam. Resterebbero perché con Linux un upgrade non vuol dire format c: /U, ma semplicemente aggiornamento, quindi tutto ciò che può restare resta, driver (o meglio moduli) compresi.Tutto questo per dire che, probabilmente la prima installazione per molti può essere un vero calvario, soprattutto se si ha hardware acquistato per windows (winmodem, ATi, o altra roba simile con scarso supporto per linux o addirittura nullo), ma una volta fatto si va avanti tranquilli per anni.Io sono esattamente 2 anni ad aprile che non formatto o reinstallo più nulla.Per par condicio devo anche dire che fino a quando ho usato Windows, ogni 6 mesi mi toccava reinstallare tutto a causa di mostruosi rallentamenti del pc, e durante quei sei mesi, l'attività che svolgevo sulla macchina oltre i riavvii dell'ordine di uno ogni due ore (stranamente WMP schiantava tutto) era la manutenzione della stessa: antivirus, patch, updates, service pack, ...Ho usato Windows per anni, anzi ho usato prima l'MS-DOS dalla 2.11 (non sono tanto sicuro del .11) fino alla 6.22 e Windows fin dalla 3.0 (ho anche provato all'epoca Windows 2.0 ma non era neanche un giocattolo, in compenso avevo GEM originale) e quindi posso ancora dire di conoscerlo meglio di Linux. Cionostante i piaceri che mi sto passando con Linux (stabilità, personalizzazione, ottimizzazione, velocità, ...) non sono mai riuscito neanche a sfiorarli con Windows.Insomma ditene ciò che volete, ma chi riesce ad usare Linux (si, perché purtroppo è un Sistema Operativo per "esperti" e non alla portata di tutti) non torna indietro. Al massimo cambia distribuzione.Quindi, per concludere, forse Mr. Dell per il momento ha ragione, Linux non è ancora adatto al Desktop, inteso come sistema per l'utenza media, che vuole, anzi pretende, che il massimo sforzo di utilizzo di un PC sia limitato ad "Avanti", "Avanti", "Fine", ma da qui a dire che su Desktop non ha futuro ce ne corre davvero parecchio. Basta pensare a cosa si diceva alcuni anni fa di Linux, e guardare dove è arrivato oggi. Linux non si ferma. E' l'unico Sistema Operativo con sviluppatori attivi 24 ore su 24.'Notte, Alex---Ah, una piccola cortesia.Nonostante la pacatezza dei toni dei miei interventi, e il tentativo di intervenire sempre nella maniera più costruttiva possibile per il forum (anche se non è detto che ci riesca), non sempre ricevo risposte degne di essere considerate tali. Avevo quindi deciso di non intervenire più. Non ha senso parlare con chi non vuole ascoltare. E invece ariecchime.Quindi cortesemente, non fatemene pentire.Ovviamente si accettano critiche, correzioni e quant'altro possa migliorare la discussione. Trovo invece, del tutto inutili e offensivi per l'intelligenza di chi legge, gli interventi del tipo "lo dici tu", "non è vero", "ecco un comunista linaro terrorista cinese ..."==================================Modificato dall'autore il 18/05/2005 1.12.59
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarà...
        - Scritto da: alex++
        ...ma personalmente non mi convince.

        Adesso è da un po' che ho tolto Windows (qualche
        annetto), per passare a Linux (SuSE), e quel tuo
        discorso vale per i primi tempi.

        Mi spiego. Una volta installato, Linux tende a
        configurare tutto l'hardware che riconosce,
        quindi almeno in teoria ci sarebbe ben poco da
        configurare manualmente, compilando, configurando
        e roba simile. Purtroppo però nella pratica non
        di tutto c'è un driver disponibile.
        Quando ho installato la mia prima versione (SuSE
        8.1) ho dovuto installare manualmente scheda
        video, stampante, webcam e porta infrarossi.
        Adesso con la 9.3 resterebbero solo la scheda
        video e la webcam. Resterebbero perché con Linux
        un upgrade non vuol dire format c: /U, ma
        semplicemente aggiornamento, quindi tutto ciò che
        può restare resta, driver (o meglio moduli)
        compresi.
        Tutto questo per dire che, probabilmente la prima
        installazione per molti può essere un vero
        calvario, soprattutto se si ha hardware
        acquistato per windows (winmodem, ATi, o altra
        roba simile con scarso supporto per linux o
        addirittura nullo), ma una volta fatto si va
        avanti tranquilli per anni.
        Io sono esattamente 2 anni ad aprile che non
        formatto o reinstallo più nulla.

        Per par condicio devo anche dire che fino a
        quando ho usato Windows, ogni 6 mesi mi toccava
        reinstallare tutto a causa di mostruosi
        rallentamenti del pc, e durante quei sei mesi,
        l'attività che svolgevo sulla macchina oltre i
        riavvii dell'ordine di uno ogni due ore
        (stranamente WMP schiantava tutto) era la
        manutenzione della stessa: antivirus, patch,
        updates, service pack, ...

        Ho usato Windows per anni, anzi ho usato prima
        l'MS-DOS dalla 2.11 (non sono tanto sicuro del
        .11) fino alla 6.22 e Windows fin dalla 3.0 (ho
        anche provato all'epoca Windows 2.0 ma non era
        neanche un giocattolo, in compenso avevo GEM
        originale) e quindi posso ancora dire di
        conoscerlo meglio di Linux. Cionostante i piaceri
        che mi sto passando con Linux (stabilità,
        personalizzazione, ottimizzazione, velocità, ...)
        non sono mai riuscito neanche a sfiorarli con
        Windows.

        Insomma ditene ciò che volete, ma chi riesce ad
        usare Linux (si, perché purtroppo è un Sistema
        Operativo per "esperti" e non alla portata di
        tutti) non torna indietro. Al massimo cambia
        distribuzione.

        Quindi, per concludere, forse Mr. Dell per il
        momento ha ragione, Linux non è ancora adatto al
        Desktop, inteso come sistema per l'utenza media,
        che vuole, anzi pretende, che il massimo sforzo
        di utilizzo di un PC sia limitato ad "Avanti",
        "Avanti", "Fine", ma da qui a dire che su Desktop
        non ha futuro ce ne corre davvero parecchio.
        Basta pensare a cosa si diceva alcuni anni fa di
        Linux, e guardare dove è arrivato oggi. Linux non
        si ferma. E' l'unico Sistema Operativo con
        sviluppatori attivi 24 ore su 24.

        'Notte, Alex

        ---
        Ah, una cortesia.
        Nonostante la pacatezza dei toni dei miei
        interventi, e il tentativo di intervenire sempre
        nella maniera più costruttiva possibile per il
        forum (anche se non è detto che ci riesca), non
        sempre ricevo risposte degne di essere
        considerate tali. Avevo quindi deciso di non
        intervenire più. Non ha senso parlare con chi non
        vuole ascoltare. E invece ariecchime.
        Quindi cortesemente, non fatemene pentire.

        ==================================
        Modificato dall'autore il 18/05/2005 1.09.25
        Un post veramente par condicio.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarà...
          Beh era ironico :) Ma purtroppo è stata la mia esperienza. E' andata così. Non ci posso far nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà...
            - Scritto da: alex++
            Beh era ironico :)

            Ma purtroppo è stata la mia esperienza. E' andata
            così. Non ci posso far nulla.
            Qualcosa potresti fare tipo postare su www.pagliacci.itdove l'ironia è molto apprezzata. Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà...
            Uhm, www.pagliacci.it non esiste, o meglio rimanda ad un sito di alberghi.Sarebbe invece gradita, una risposta degna di questo nome, dove magari fai presente la tua esperienza, se non con entrambi i sistemi operativi, almeno con uno dei due. Chessò, ad esempio con windows?Forum significa discutere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà...
            - Scritto da: alex++
            Uhm, www.pagliacci.it non esiste, o meglio
            rimanda ad un sito di alberghi.

            Sarebbe invece gradita, una risposta degna di
            questo nome, dove magari fai presente la tua
            esperienza, se non con entrambi i sistemi
            operativi, almeno con uno dei due. Chessò, ad
            esempio con windows?

            Forum significa discutere.
            Ma eri tu o un altro che affermava che ironizzava?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà...
            - Scritto da: Anonimo
            Ma eri tu o un altro che affermava che ironizzava?L'ironia su punto-informatico è un'utopia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà...
            Io sono loggato (Alex++) quindi non potevo che essere io.E te lo confermo, ho detto "per par condicio" con intento ironico, perché avendo parlato per tot righe della mia esperienza con Linux, ho voluto parlare anche della mia esperienza con Windows, che purtroppo non è stata, anche se più lunga, altrettanto positiva.Ovvio anche su Linux ho avuto le mie rogne, ma mai niente di paragonabile a quelle avute con Windows. E di sicuro conosco meglio Windows di quanto non conosca ancora Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà...
            - Scritto da: alex++
            Io sono loggato (Alex++) quindi non potevo che
            essere io.
            E te lo confermo, ho detto "per par condicio" con
            intento ironico, perché avendo parlato per tot
            righe della mia esperienza con Linux, ho voluto
            parlare anche della mia esperienza con Windows,
            che purtroppo non è stata, anche se più lunga,
            altrettanto positiva.
            Ovvio anche su Linux ho avuto le mie rogne, ma
            mai niente di paragonabile a quelle avute con
            Windows. E di sicuro conosco meglio Windows di
            quanto non conosca ancora Linux.
            Adesso usi Linux e sei felice, quale è il problema?
    • lele2 scrive:
      Re: Dell ha ragione

      2)leggere faq, man e pdf su come fare a cambiare
      anche solo il cursore del mouse;
      3)criticare chi usa Windows.cambiare cursore!!!!!cosè una nuova funzionalità...!!!!porcaccia miseria sono rimasto indietromi devo subito adeguare a questa nuova grande scopertadammi una faq un pdf che devo scoprire subito come si fa
    • Anonimo scrive:
      Re: Dell ha ragione, forse ma tu NO
      - Scritto da: Anonimo
      Ora come ora, Linux sul desktop non ha presente
      nè futuro. uso linux su desktopil futuro è già qui
      Con 386 distubuzioni è già un miracolo
      che qualcuno lo utilizzi. ma sarà vero il contrario, scusa: con tutta questa offerta diversificata sarebbe un miracolo (per i galoppini di Zio Bill beninteso) che non fosse usato
      Senza contare che chi
      usa linux passa il suo tempo principalmente a:
      1)usare l'OS credendo di fare chissà cosa
      ("l'altro giorno ho installato la stampante", e
      tutti quanti "bravo! come hai fatto?? Io sono 2
      settimane che ci provo e non ci riesco!");con Mandrake/mandriva non ho mai avuto di questi problemi
      2)leggere faq, man e pdf su come fare a cambiare
      anche solo il cursore del mouse;ma che me ne dovrebbe importare del cursore del mouse? (cursore? ma si dice "puntatore"!)
      3)criticare chi usa Windows.mai fatto. Al massimo mi son permesso di sfatare certi miti di alcuni maniaci di Zio Bill
      Il vero problema di linux, paradossalmente, al
      momento sono i suoi utenti.per me linux non ha problemisecondo me linux DA' problemi a chi non ha saputo fare una scelta strategica per fornteggiarne la diffusione
      • Anonimo scrive:
        Re: Dell ha ragione, forse ma tu NO


        3)criticare chi usa Windows.

        mai fatto. Al massimo mi son permesso di sfatare
        certi miti di alcuni maniaci di Zio Bill
        Forse intendeva proprio termini come "maniaci di zio Bill",
        • Anonimo scrive:
          Re: Dell ha ragione, forse ma tu NO
          - Scritto da: Anonimo


          3)criticare chi usa Windows.



          mai fatto. Al massimo mi son permesso di sfatare

          certi miti di alcuni maniaci di Zio Bill


          Forse intendeva proprio termini come "maniaci di
          zio Bill",ma non tutti gli utenti di windows ne sono maniaci
    • Anonimo scrive:
      Re: linux facile come windows

      non importa. Qui nessuno vuol far sgambetti.
      Mi permetto di suggerire gli scettici di provare
      personalmente quanto ho affermato
      Ci fidiamo sulla parola Signor super partes continui purea provare Lei e ci riferisca le Sue disinteressate opinioni.Con comodo che non abbiamo fretta.
    • Giambo scrive:
      Re: Dell ha ragione
      - Scritto da: Anonimo
      Ora come ora, Linux sul desktop non ha presente
      nè futuro.Whoa ! Ecco un nuovo veggente ... Sono anni che ripetete sempre la solita solfa, e linux continua a crescere.
      Con 386 distubuzioni è già un miracolo
      che qualcuno lo utilizzi.Forse la gente lo utilizza proprio perche' ci sono molte distribuzioni.
      1)usare l'OS credendo di fare chissà cosa
      ("l'altro giorno ho installato la stampante", e
      tutti quanti "bravo! come hai fatto?? Io sono 2
      settimane che ci provo e non ci riesco!");Tu Linux non l'hai mai visto, vero ? Mai sentito parlare di CUPS ? No ? Hai perso un'occasione per stare zitto.
      2)leggere faq, man e pdf su come fare a cambiare
      anche solo il cursore del mouse;Blah-blah-blah, ennesima disotrazione che tu di Linux conosci solo il nome. Mai visto KDE neppure da lontano. Hai perso una buona occasione per non rimediare una figuraccia.
      Il vero problema di linux, paradossalmente, al
      momento sono i suoi utenti.Ohhhh !! Ci mancava anche la massima finale modello "Baci Perugina" !Facci (E fatti) un favore: Stai zitto !
    • Vide scrive:
      Re: Dell ha ragione
      - Scritto da: Anonimo
      Ora come ora, Linux sul desktop non ha presente
      nè futuro. Con 386 distubuzioni è già un miracolo
      che qualcuno lo utilizzi. Senza contare che chi
      usa linux passa il suo tempo principalmente a:
      1)usare l'OS credendo di fare chissà cosa
      ("l'altro giorno ho installato la stampante", e
      tutti quanti "bravo! come hai fatto?? Io sono 2
      settimane che ci provo e non ci riesco!");
      2)leggere faq, man e pdf su come fare a cambiare
      anche solo il cursore del mouse;
      3)criticare chi usa Windows.

      Il vero problema di linux, paradossalmente, al
      momento sono i suoi utenti.La pianti di fare copia incolla sempre dello stesso post tutte le sante volte?
    • Anonimo scrive:
      Re: Dell ha ragione
      - Scritto da: Anonimo
      Ora come ora, Linux sul desktop non ha presente
      nè futuro. Con 386 distubuzioni è già un miracolo
      che qualcuno lo utilizzi. Senza contare che chi
      usa linux passa il suo tempo principalmente a:
      1)usare l'OS credendo di fare chissà cosa
      ("l'altro giorno ho installato la stampante", e
      tutti quanti "bravo! come hai fatto?? Io sono 2
      settimane che ci provo e non ci riesco!");
      2)leggere faq, man e pdf su come fare a cambiare
      anche solo il cursore del mouse;
      3)criticare chi usa Windows.

      Il vero problema di linux, paradossalmente, al
      momento sono i suoi utenti.Prendi un utente medio winzozz dagli un pc non istallatoi driver di tutto l'herware e una stampate.E chiaramente una copia originale winzozz.Poi vediamo se riscie ad intallare qualcosa.La realta e' che il 90% degli utonti winzozz comprano tutto preintallato e non sarebbero in grado neache di attacarsi il mouse!Uso Linux (Slakware) funziona tutto ed e' da due mesi (da quando ho aggiornato il sistema ndr.) che non tocco una configurazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dell ha ragione
        -
        Prendi un utente medio winzozz dagli un
        pc non istallato
        i driver di tutto l'herware
        e una stampate.

        E chiaramente una copia originale winzozz.

        Poi vediamo se riscie ad intallare qualcosa.

        La realta e' che il 90% degli utonti winzozz
        comprano tutto preintallato e non sarebbero in
        grado neache di attacarsi il mouse!

        Uso Linux (Slakware) funziona tutto ed e' da due
        mesi (da quando ho aggiornato il sistema ndr.)
        che non tocco una configurazione.
        E perchè la dovresti toccare?
Chiudi i commenti