Caccia al fermione di Majorana per il quantum computing

Ricercatori statunitensi mirano alla realizzazione di qubit stabili attraverso la "generazione" dei fermioni di Majorana. Setup complicato per un risultato che dovrebbe spingere in avanti lo sviluppo dei computer quantistici

Roma – Per alcuni il computer quantistico è un sogno che non potrà mai realizzarsi , mentre per altri si tratta solo di ottenere i giusti elementi di base ( qubit capaci di ritenere l’informazioni digitale in maniera stabile e affidabile) per portare avanti gli studi sulla concretizzazione del sogno del super-calcolo a mezzo particelle elementari.

Della seconda categoria di persone fanno parte i texani della Rice University , convinti della validità delle ricerche sui computer quantistici al punto da investire in un progetto che non ha alcun risultato concreto. Almeno per ora, visto che i fisici Rui-Rui Du e colleghi intendono sperimentare la possibilità di usare un design di “quantum computer topologico” con qubit che non decadono.

Per gli scienziati della Rice il segreto dei qubit stabili è l’eventuale scoperta del fermione di Majorana , elemento sub-atomico teorizzato nel 1937 dal celebre scienziato italiano che ha la caratteristica peculiare di unire in se sia la particella che l’antiparticella di una coppia quantistica “perfetta” .

I fermioni di Majorana sarebbero qubit ideali, teorizzano i ricercatori statunitensi, non fosse che quasi un secolo dopo l’enunciazione della teoria la comunità scientifica non è ancora riuscita a individuare il fenomeno fisico nella realtà pratica. Rui-Rui Du e colleghi intendono scovare l’elusivo (teorico?) fermione di Majorana attraverso l’impiego di un isolante topologico : un componente che si comporta da isolante alla base ma lascia passare la carica elettrica sulla sua superficie.

L’unione di un isolante topologico con un superconduttore, ipotizzano i ricercatori della Rice, dovrebbe portare alla “apparizione” dei fermioni-qubit esattamente al confine tra il materiale isolante e il superconduttore. Messa l’idea su carta, Du si dice consapevole del fatto che “solo gli esperimenti possono confermare se riusciremo a trovare i fermioni di Majorana e se essi siano buoni candidati per la creazione di qubit stabili”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Andrea Calizzi scrive:
    Cavi micro usb
    Se cercate dei cavi micro usb decenti da attaccare agli adattatori provate su questo sito interessante: https://www.acXXXXXripersmartphone.it/migliori-cavi-micro-usb/
  • Fabio ROssi scrive:
    Articolo vecchio ma sempre utile
    Devo dire che ho trovato questo articolo molto utile poiché avevo bisogno di questa informazione e non la trovavo su http://www.google.it
  • Alessandro scrive:
    Le assurdità del mondo
    Fantastico, quando la realtà supera ogni sfrenata fantasia: nato con lo scopo di ridurre la quantità di oggetti prodotti per effettuare la medesima operazione, Apple è riuscita a sovvertire lo scopo della manovra producendo un pezzo in più da inserire tra apparecchio e alimentatore... Così tra qualche tempo, anziché smaltire il solo alimentatore, dovremo smaltire anche gli adattatori, nel frattempo diventati inutili perché integrati nei device di nuova generazione.Gli uomini sono proprio pazzi.
  • tucumcari scrive:
    wow!
    è uscita la applecar o iCAR tra i numerosi gadget c'è l iFADAPTER che ti permette di usare le pompe di benzina normali quando non hai a portata di mano le pompe speciali degli Applestore!CHEXXXXXTA! ;)
  • gnammolo scrive:
    non si vedono in giro...
    quelli che dicevano che siccome l'ali era usb allora apple era in regola. Spiegateci questa.
    • Sgabbio scrive:
      Re: non si vedono in giro...
      se l'alimentatore ha una porta usb, bastava il cavo DOCK per collegarla.In questo caso con quell'acXXXXXrio, puoi collegare un alimentatore che ha un cavo miniusb all'iphone.
      • rupalla scrive:
        Re: non si vedono in giro...
        [img]http://www.capitanovvio.com/wp-content/uploads/2011/04/139-www.capitanovvio.com-capitan-ovvio.jpg[/img]
        • Sgabbio scrive:
          Re: non si vedono in giro...
          E ovvio è vero, ma il problema è che molti qui non capisco una cosa cosi semplice, solo perchè si parla di apple.
  • il solito bene informato scrive:
    Standards
    [img]http://imgs.xkcd.com/comics/standards.png[/img]
    • tucumcari scrive:
      Re: Standards
      - Scritto da: il solito bene informato
      [img]http://imgs.xkcd.com/comics/standards.png[/imgli standards non sono "competing" altrimenti non sono standards o non funzionano come tali.Un esempio pratico?Quelli che ti permettono di essere in rete!E sono trai i pochi che funzionano realmente proprio perchè non sono "competing".Fai una cosa se vuoi essere davvero "bene informato"....Studiati (e bene) quello che ha fatto l'uomo in questa foto:http://it.wikiquote.org/wiki/File:Jon_Postel.jpg
  • ginfitz69 scrive:
    Perchè proprio USB ?
    Siamo sicuri che scegliere l'USB per l'alimentazione sia stata una buona scelta ? Mi spiego. Se in futuro uscisse una nuova interfaccia che comprende sia il trasporto dei dati che l'alimentazione con caratteristiche nettamente migliori di USB.Come dovrebbe comportarsi un produttore di smartphone che vuole adottarla ?Dovrebbe inserire nello smartphone sia l'interfaccia USB, perche' costretto, che quella nuova.La tendenza attuale (e spero anche futura) è quella di ridurre al minimo i connettori e soprattutto i cavi.Forse era meglio adottare uno standard diverso solo per l'alimentazione ovvero connettore comune a tutti.E' vero che si ha sempre un connettore in più però così si garantisce una "portabilità" dell'alimentatore anche alle generazioni future di smartphone che dell'USB magari non ne vogliono sapere.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 11.37-----------------------------------------------------------
    • krane scrive:
      Re: Perchè proprio USB ?
      - Scritto da: ginfitz69
      Siamo sicuri che scegliere l'USB per
      l'alimentazione sia stata una buona scelta ?
      Mi spiego. Se in futuro uscisse una nuova
      interfaccia che comprende sia il trasporto dei
      dati che l'alimentazione con caratteristiche
      nettamente migliori di USB.Tipo USB 3 ??? E' compatibile con il 2.
      Come dovrebbe comportarsi un produttore di
      smartphone che vuole adottarla ?
      Dovrebbe inserire nello smartphone sia
      l'interfaccia USB, perche' costretto, che
      quella nuova.
      La tendenza attuale (e spero anche futura) è
      quella di ridurre al minimo i connettori e
      soprattutto i cavi.
      Forse era meglio adottare uno standard diverso
      solo per l'alimentazione ovvero connettore comune
      a tutti.E perche' mai ???Spiegaci cosa non va nell'USB.
      E' vero che si ha sempre un connettore in più
      però così si garantisce una "portabilità"
      dell'alimentatore anche alle generazioni future
      di smartphone che dell'USB magari non ne vogliono
      sapere.Perche' ti e' antipatico l'Universal serial bus ? E perche' il tuo ipotetico connettore dovrebbe essere piu' simpatico ? Parlo di simpatico / antipatico perche' di tecnico non hai detto niente.
      • iii scrive:
        Re: Perchè proprio USB ?
        - Scritto da: krane
        E perche' il tuo ipotetico connettore dovrebbe
        essere piu' simpatico ?Magari ha i contatti disposti a smile :)come le prese elettriche in Danimarca (http://it.wikipedia.org/wiki/File:K_plug.jpg)
        • Lino scrive:
          Re: Perchè proprio USB ?
          SIIIIIII Propongo all'unione europea di chiedere al USB group di modificare il connettore per dargli la forma a smile!!! xD
      • Lino scrive:
        Re: Perchè proprio USB ?
        Hai appena assistito a come un apple fanboy rosichi del fatto che non abbiano scelto lo steveconnector come standard universale...
      • mirko scrive:
        Re: Perchè proprio USB ?
        credo che l'imposizione di uno standardper ricaricare da parte dell'ue abbia lo scopodi limitare gli alimentatori.poi l'usb è stato scelto perché di maggiore diffusione,e soprattutto perché standard.se poi un domani dovessero cambiare le cose,ben vengano gli adattatori passivi,l'importante è che i caricatori da parete(o da presa accendisigari, ecc)continuino a fornire i 5v da presa usb "grande femmina"(scusate, a, b, non mi ricordo il nome e non mi va di...),poi da lì al dispositivo ci si mette un cavettoche è sicuramente più ecologico e di più facilericiclo/smaltimento rispetto all'elettronica ac/dc.in quest'ottica, quindi, meglio un adattatore che niente,l'importante è che i dispositivi si ricarichino con i 5v.
      • ginfitz69 scrive:
        Re: Perchè proprio USB ?

        E perche' mai ???
        Spiegaci cosa non va nell'USB.L'USB 2 Fornisce al massimo 2,5 watt, pochi per certi apparecchi.L'USB 2 Può fornire solo 5 V (+-5%).
        Perche' ti e' antipatico l'Universal serial bus ?
        E perche' il tuo ipotetico connettore dovrebbe
        essere piu' simpatico ? Parlo di simpatico /
        antipatico perche' di tecnico non hai detto
        niente.Quando è stato progettato l'USB non aveva come importanza primaria quella di ricaricare uno smartphone.Semplicemente si potrebbe progettare uno standard apposito che offre molte features in più e con abbia i limiti di cui parlavo sopra.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 17.21----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 17.29-----------------------------------------------------------
        • Generale scrive:
          Re: Perchè proprio USB ?
          - Scritto da: ginfitz69

          E perche' mai ???

          Spiegaci cosa non va nell'USB.
          L'USB 2 Fornisce al massimo 2,5 watt, pochi per
          certi
          apparecchi.
          L'USB 2 Può fornire solo 5 V (+-5%).non è esatto, può arrivare fino a 125v, dipende sempre dalla scelta del costruttore, ad esempio nella usb dei pc apple passa 10 v



          Perche' ti e' antipatico l'Universal serial
          bus
          ?

          E perche' il tuo ipotetico connettore
          dovrebbe

          essere piu' simpatico ? Parlo di simpatico /

          antipatico perche' di tecnico non hai detto

          niente.

          Quando è stato progettato l'USB non aveva come
          importanza primaria quella di ricaricare uno
          smartphone.
          Semplicemente si potrebbe progettare uno standard
          apposito che offre molte features in più e con
          abbia i limiti di cui parlavo
          sopra.non hai un limite, se il costruttore dcide di far passare più volt lo puo fare

          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 17.21
          --------------------------------------------------
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 17.29
          --------------------------------------------------
          • ginfitz69 scrive:
            Re: Perchè proprio USB ?

            non è esatto, può arrivare fino a 125v, dipende
            sempre dalla scelta del costruttore, ad esempio
            nella usb dei pc apple passa 10 vMa non diciamo XXXXXXX. Do hai letto questa cosa ?Allora se nei pc apple ci attacco una penna USB (che funziona a 5v) mi si brucia perche' il pc sputa fuori un voltaggio doppio ?
          • Rover scrive:
            Re: Perchè proprio USB ?
            Anche il mac sta a 5 volt, ma ha una limitazione in corrente minore.Ammette il doppio dello standard, 5 watt (vado a memoria)E comunque la limitazione standard di corrente c'è solo sulle porte di alcuni modelli di PC di alcuni brand.
          • ginfitz69 scrive:
            Re: Perchè proprio USB ?
            - Scritto da: Rover
            Anche il mac sta a 5 volt, ma ha una limitazione
            in corrente
            minore.
            Ammette il doppio dello standard, 5 watt (vado a
            memoria)Dillo a Generale che non conosce la differenza tra volt e ampere.
            E comunque la limitazione standard di corrente
            c'è solo sulle porte di alcuni modelli di PC di
            alcuni
            brand.Quindi ?
          • Rover scrive:
            Re: Perchè proprio USB ?
            Con i telefoni nessun problema; con certi HDD un po' pretenziosi in fatto di alimentazione USB potrebbe esserci la necessità del cavo mini USB sdoppiato su due porte Host.Ciao
    • fagotto scrive:
      Re: Perchè proprio USB ?
      Nulla vieta ai produttori di usare la porta USB solo per l'alimentazione.
      • ginfitz69 scrive:
        Re: Perchè proprio USB ?
        - Scritto da: fagotto
        Nulla vieta ai produttori di usare la porta USB
        solo per
        l'alimentazione.Beh non proprio, gli apparecchi che usano esclusivamente l'alimentazione dell'USB sono tutti fuori standard.Ogni dispositivo connesso al bus dovrebbe utilizzare il canale dati per avvertire che si "ciuccia" una parte di energia per non danneggiare l'HOST-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 17.25-----------------------------------------------------------
        • Generale scrive:
          Re: Perchè proprio USB ?
          - Scritto da: ginfitz69
          - Scritto da: fagotto

          Nulla vieta ai produttori di usare la porta
          USB

          solo per

          l'alimentazione.
          Beh non proprio, gli apparecchi che usano
          esclusivamente l'alimentazione dell'USB sono
          tutti fuori
          standard.
          Ogni dispositivo connesso al bus dovrebbe
          utilizzare il canale dati per avvertire che si
          "ciuccia" una parte di energia per non
          danneggiare
          l'HOST
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 17.25
          --------------------------------------------------probabilmente non hai ben presente di cosa si parla
          • ginfitz69 scrive:
            Re: Perchè proprio USB ?
            Spiegati se nei sei capace e possibilmente documenta quello che dici.Io quello che dico l'ho letto qui http://en.wikipedia.org/wiki/Universal_Serial_BusE tu invece ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 ottobre 2011 12.45-----------------------------------------------------------
        • p4bl0 scrive:
          Re: Perchè proprio USB ?
          - Scritto da: ginfitz69
          - Scritto da: fagotto

          Nulla vieta ai produttori di usare la porta
          USB

          solo per

          l'alimentazione.
          Beh non proprio, gli apparecchi che usano
          esclusivamente l'alimentazione dell'USB sono
          tutti fuori
          standard.
          Ogni dispositivo connesso al bus dovrebbe
          utilizzare il canale dati per avvertire che si
          "ciuccia" una parte di energia per non
          danneggiare
          l'HOST
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 17.25
          --------------------------------------------------questo solo se parti dal presupposto (sbagliato) che un dispositivo che usa solo l'alimentazione non possa usare il canale dati per avvertire che sta ciucciandonon è necessario un trasferimento dati "intero" o che l'host sia in grado di avere l'identificatore della periferica per ricevere l'avviso che qualcuno ciuccia
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Perchè proprio USB ?
      - Scritto da: ginfitz69
      Siamo sicuri che scegliere l'USB per
      l'alimentazione sia stata una buona scelta ?

      Mi spiego. Se in futuro uscisse una nuova
      interfaccia che comprende sia il trasporto dei
      dati che l'alimentazione con caratteristiche
      nettamente migliori di
      USB.... si potrebbe farla a forma di USB?
    • tucumcari scrive:
      Re: Perchè proprio USB ?
      - Scritto da: ginfitz69
      Siamo sicuri che scegliere l'USB per
      l'alimentazione sia stata una buona scelta ?No la abbiamo scelta apposta solo per fare dispetto agli applefanContento?
    • parandroid scrive:
      Re: Perchè proprio USB ?
      In effetti l'USB non è propriamente la scelta più saggia, almeno per quanto riguarda l'aspetto della ricarica dei cellulari: l'USB standard infatti eroga al massimo 500 milliampere, i caricabatterie, perfino quelli di 10 anni fa, arrivavano almeno a 700-800. In pratica oggi i caricabatterie attuali vanno intorno ai 1000-1500 milliampere. Detto in breve, con l'USB si impiega anche il doppio o triplo del tempo per ricaricare la batteria del proprio dispositivo. D'altro canto se l'USB viene utilizzata anche per la connessione dati, quegli scandalosi cavi dati proprietari Nokia venduti a 30 euro e più (se qualcuno se li ricorda) saranno solo un ricordo del passato!
      • ginfitz69 scrive:
        Re: Perchè proprio USB ?
        finalmente qualcuno che ha capito quello che volevo dire e che si spiega con dati tecnici. qua nessuno sembra che conosca cosa vuol dire Volt, Watt, specifiche etc.qualcuno è arrivato a dire che USB può arrivare a 125 v :-)))
        • p4bl0 scrive:
          Re: Perchè proprio USB ?
          - Scritto da: ginfitz69
          finalmente qualcuno che ha capito quello che
          volevo dire e che si spiega con dati tecnici. qua
          nessuno sembra che conosca cosa vuol dire Volt,
          Watt, specifiche
          etc.
          qualcuno è arrivato a dire che USB può arrivare a
          125 v
          :-)))il problema non è sui volt ma sugli ampere: la limitazione "standard" di 500mA è una limitazione imposta dall'host (dei PC), ma questo non vieta che altri non possano spingere un po' di più (leggasi alimentatore da rete con presa USB).
    • Generale scrive:
      Re: Perchè proprio USB ?
      - Scritto da: ginfitz69
      Siamo sicuri che scegliere l'USB per
      l'alimentazione sia stata una buona scelta ?

      Mi spiego. Se in futuro uscisse una nuova
      interfaccia che comprende sia il trasporto dei
      dati che l'alimentazione con caratteristiche
      nettamente migliori di
      USB.
      Come dovrebbe comportarsi un produttore di
      smartphone che vuole adottarla
      ?
      Dovrebbe inserire nello smartphone sia
      l'interfaccia USB, perche' costretto, che quella
      nuova.
      La tendenza attuale (e spero anche futura) è
      quella di ridurre al minimo i connettori e
      soprattutto i
      cavi.
      Forse era meglio adottare uno standard diverso
      solo per l'alimentazione ovvero connettore comune
      a
      tutti.
      E' vero che si ha sempre un connettore in più
      però così si garantisce una "portabilità"
      dell'alimentatore anche alle generazioni future
      di smartphone che dell'USB magari non ne vogliono
      sapere.
      --------------------------------------------------
      Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 11.37
      --------------------------------------------------al momento l'unica che non segue gli standard è apple, si usa usb perchè è uno standard ed è il piu usato al mondo, solo apple non ne fa uso
  • eleirbag scrive:
    Ero convinto che...
    Apple che "è Magica" sarebbe stata la primaazienda a commercializzare la pedana universale,con presa micro-usb dunque, per ricaricare ipropri i-cosi semplicemente lasciandocelisopra.Pensavo che la docking-universal-recharger l'avrebbero presentata nella conferenza per il lanciodell'i-Phone4s, così prendevano tre piccionicon una fava(UE, i-Phone4s, e Pedana) tuttiassieme con una scia di Magia. Ma così non è stato!Uhmmm mi sa che la mancanza di steve cominciagià a farsi sentire.Sara mica Samsung a presentarla per prima Uhm ?:-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 10.00-----------------------------------------------------------
    • the_m scrive:
      Re: Ero convinto che...
      - Scritto da: eleirbag
      Apple che "è Magica" sarebbe stata la prima
      azienda a commercializzare la pedana universale,
      con presa micro-usb dunque, per ricaricare i
      propri i-cosi semplicemente lasciandoceli
      sopra.Se l'avessero presentata, certamente sarebbe stata la "magica e incredibile innovazione di Apple"... e tutti i fanboy dietro a sbavare e ad elogiarla (rotfl) (rotfl) In realtà il Palm Pre ce l'ha già da anni il suo "touchstone" che è esattamente quello da te descritto :D Questo video è di metà 2009:http://www.youtube.com/watch?v=M64U0XyLA-o&feature=related
      • eleirbag scrive:
        Re: Ero convinto che...
        Si but "it's not magic" :D(rotfl)A parte gli scherzi è stata sicuramente un'occasionepersa perchè Apple per certi versi, e mi costapropio ammetterlo, è come il mitico re Mida della Bibbia;Tutto quello che tocca, e che esiste già dunque, lotrasforma in Oro!
    • fagotto scrive:
      Re: Ero convinto che...
      Dici i tappetini ad induzione? Non sono una soluzione elegante, hanno un'efficienza piuttosto bassa e aggravano l'impatto energetico invece di ridurlo.
      • dfghjk scrive:
        Re: Ero convinto che...


        hanno un'efficienza piuttosto bassa

        e aggravano l'impatto energetico

        invece di ridurlo.- Scritto da: eleirbag
        bla, bla, bla............................................
        bla, bla, bla............................................hanno un'efficienza piuttosto bassa e aggravano l'impatto energetico invece di ridurlo.
        • eleirbag scrive:
          Re: Ero convinto che...
          C'è molta documentazione in Internetforse è il caso che ti informi meglioevitando i bla bla bla.
          • dfghjk scrive:
            Re: Ero convinto che...
            Ancora cerchi di rigirare la frittata?
          • eleirbag scrive:
            Re: Ero convinto che...
            No figurati mi hai Tecnicamente convinto.Mi inchino alla tua conoscenza in materiafigurati.Ciao Ciao
          • Rover scrive:
            Re: Ero convinto che...
            Al 98% di cui si parla non credo neppure se vedo.Poi occorre vedere l'inquinamento E.M.Io avrei un'idea migliore: caricare i telefoni con l'energia prodotta internamente captando i campi a RF.La brevetto? Basta l'idea, poi il primo che la commercializza lo trascino in tribunale....
          • Rover scrive:
            Re: Ero convinto che...
            Non si può mai inventare nulla, che c'è sempre qualcuno che ci ha pensato prima!!!Comunque i cell sono per forza in un campo EM, e quindi si potrebbero ricaricare mentre stanno poggiati sul tavolo.
      • fagotto scrive:
        Re: Ero convinto che...
        Ovviamente mi riferivo all'eleganza progettuale, non al fattore cool.Temo che tu stia afferrato il concetto di efficiente: non significa che non siano in grado di caricare le batterie, ma che lo facciano consumando più energia di quella che servirebbe. L'efficienza dei migliori pad attuali è dalle parti dell 85%, che ovviamente si somma a quella dell'alimentatore.Per inciso, l'efficienza di cavo+connettore è prossima al 100%.Capirai, quindi, se ripropongo quanto da me scritto:Non sono una soluzione elegante, hanno un'efficienza piuttosto bassa e aggravano l'impatto energetico invece di ridurlo.
        • fagotto scrive:
          Re: Ero convinto che...
          Mi correggo: "Temo che tu non stia afferrando..."
        • eleirbag scrive:
          Re: Ero convinto che...
          Ok concordo. Almeno qualcuno chesa di cosa sta parlando in un forumtecnico.Comunque non esiste un alimentatore con efficienzaal 100%. Nemmeno i migliori Switch fly-back riesconoa superare facilmente il 90%.Rimane il fatto che l'efficienza energentica èappunto in proporzione all'efficienza ergonomicae di usabilità.Dunque bisognerebbe prendere in considerazionetutti i fattori e non solo quello di efficienzaenergetica.Io sono sempre del parere che bisogna informareil pubblico di questo e lasciargli scegliere cosapreferisce senza imporre nulla dall'alto.Come invece fa spesso l'UE con scelte quantomenodiscutibili(vedi lampadine ad incandescenza).
          • fagotto scrive:
            Re: Ero convinto che...
            Ripeto auto quotandomi: <i
            L'efficienza dei migliori pad attuali è dalle parti dell 85%, <b
            che ovviamente si somma a quella dell'alimentatore. </b
            Per inciso, l'efficienza di <b
            cavo+connettore </b
            è prossima al 100%. </i
            In entrambi i casi parlo dell'efficienza del sistema di trasmissione dell'energia dal trasformatore al dispositivo. In entrambi i casi va sommata (o meglio moltiplicata) l'efficienza dell'AC/DC a monte e dell'alimentatore e batteria a valle.
          • eleirbag scrive:
            Re: Ero convinto che...
            Sinceramente per arrivare all'85% bisognaavere un progetto e una sua successivarealizzazione molto efficienti.Magari arrivasi a tanto io nei miei.Non penso di andare oltre il 70%, quandova bene neanche nei migliori dei casi.Ma essendo artigianali non mi lamento troppo.Comunque parliamo sempre di efficienza ditrasmissione del mezzo(Conduttore o OndeRF)in percentuale rispetto a un fattore Q diriferimento(che è la potenza erogata dall'PSUvero e propio).Alla fine della fiera non mi sembra che il problemasia il 15 o 20 Percento in meno che si ottienetramite la trasmissione Wireless rispetto al cavo. Casomai potrebbero esserci dei dubbi riguardoall'inquinamento elettromagnetico, seppur minimo,prodotto da questi caricabatterie.
          • fagotto scrive:
            Re: Ero convinto che...
            - Scritto da: eleirbag
            Alla fine della fiera non mi sembra che il
            problema
            sia il 15 o 20 Percento in meno che si ottiene
            tramite la trasmissione Wireless rispetto al cavo.Opinabile. Il fatto è che questo sistema introduce delle perdite che il cavo non da, se poi qualcuno trova tali svantaggi compensati dai vantaggi di comodità e di rapidità, bene per lui. Ma, a mio modo di vedere, dovrebbe rimanere un acXXXXXrio, non la dotazione standard.
            Casomai potrebbero esserci dei dubbi riguardo
            all'inquinamento elettromagnetico, seppur minimo,
            prodotto da questi caricabatterie.Anche qui, non essendoci riscontro scientifico siamo nel campo delle opinioni. Personalmente, la trovo una delle tante manie newage per gente suggestionabile, sopratutto quando si parla di frequenze ridicolmente basse come questa.
          • Rover scrive:
            Re: Ero convinto che...
            Le basse frequenze emettono campi E.M. sicuramente più pericolosi di quelli AF, o meglio campi magnetici. Anche qui siamo nel campo delle incertezze...
          • Osvaldo scrive:
            Re: Ero convinto che...
            - Scritto da: fagotto
            <i
            L'efficienza dei migliori pad attuali
            è dalle parti dell 85%, <b
            che ovviamente
            si somma a quella dell'alimentatore. </b



            Per inciso, l'efficienza di <b

            cavo+connettore </b
            è prossima al 100%.
            </i
            Tanto per fare i XXXXXXXXXX precisini è più corretto parlare di rendimento energetico, non di efficienza.Rendimento energetico di ogni singolo componente che va moltiplicato per tutti i prodotti messi in cascata, con fattori espressi in decimali percentuali.
      • eleirbag scrive:
        Re: Ero convinto che...
        Si la tecnologia è pressapoco la stessa, Bravissimoooo
  • patriziaf scrive:
    Strano articolo
    Questo articolo mi sembra piuttosto strano. Sembra che Apple sia stata costretta invece lo ha deciso liberamente. Apple ha fatto parte del gruppo primario che ha accettato subito il principio del caricabatterie universale. Alcune grandi aziende invece mancavano.Solo che Apple ha dei doveri verso le aziende che hanno prodotto e stanno ancora producendo acXXXXXri e verso gli utenti che li hanno comperati. Quindi per riguardo verso di loro ha creato l'adattatore.
    • Rover scrive:
      Re: Strano articolo
      Hai dei doveri contrattuali verso Apple?Comunque, visto che la legge europea è stata introdotta per ridurre gli alimentatori circolanti, che potrebbero essere acquistati a parte, o vendono i telefoni senza alimentatore oppure è una buffonata.Sul liberamente stendiamo un velo pietoso....
    • IO... TU...NOI.. .. scrive:
      Re: Strano articolo
      - Scritto da: patriziaf
      Questo articolo mi sembra piuttosto strano.
      Sembra che Apple sia stata costretta invece lo ha
      deciso liberamente.


      Apple ha fatto parte del gruppo primario che ha
      accettato subito il principio del caricabatterie
      universale. Alcune grandi aziende invece
      mancavano.
      Solo che Apple ha dei doveri verso le aziende che
      hanno prodotto e stanno ancora producendo
      acXXXXXri e verso gli utenti che li hanno
      comperati. Quindi per riguardo verso di loro ha
      creato
      l'adattatore.Invece la cosa più semplice era integrare eventualmente una presa microUSB sul telefono, senza produrre altri acXXXXXri nuovi.
      • batman scrive:
        Re: Strano articolo
        tu sei veramente convinto che si possa far passare un segnale video dall'usb?
        • giacche scrive:
          Re: Strano articolo
          - Scritto da: batman
          tu sei veramente convinto che si possa far
          passare un segnale video dall'usb?E' una domanda seria oppure scherzi?
          • Steffan scrive:
            Re: Strano articolo
            - Scritto da: giacche
            - Scritto da: batman

            tu sei veramente convinto che si possa far

            passare un segnale video dall'usb?

            E' una domanda seria oppure scherzi?E' solo stordito
          • sbrotfl scrive:
            Re: Strano articolo
            - Scritto da: giacche
            - Scritto da: batman

            tu sei veramente convinto che si possa far

            passare un segnale video dall'usb?

            E' una domanda seria oppure scherzi?Viene dal mondo apple... che vuoi farci? Si vede che non ha ancora avuto la possibilità di attaccare il galaxy s (1) alla tv...
          • fagotto scrive:
            Re: Strano articolo
            Veramente, L'uscita video del galaxy S è una HDMI "mascherata" da microUSB, nel senso che usa i 5 contatti del connettore per fare passare il segnale video, ma a parte questo non ha nulla a che vedere con l'USB.
          • cicico formaggino scrive:
            Re: Strano articolo
            - Scritto da: fagotto
            Veramente, L'uscita video del galaxy S è una HDMI
            "mascherata" da microUSB, nel senso che usa i 5
            contatti del connettore per fare passare il
            segnale video, ma a parte questo non ha nulla a
            che vedere con
            l'USB.Viene dal mondo Saccente... che vuoi farci? Si vede che non ha ancora avuto la possibilità di attaccare il galaxy s (1) alla tv...
          • styx scrive:
            Re: Strano articolo
            - Scritto da: cicico formaggino
            - Scritto da: fagotto

            Veramente, L'uscita video del galaxy S è una
            HDMI

            "mascherata" da microUSB, nel senso che usa
            i
            5

            contatti del connettore per fare passare il

            segnale video, ma a parte questo non ha
            nulla
            a

            che vedere con

            l'USB.

            Viene dal mondo Saccente... che vuoi farci? Si
            vede che non ha ancora avuto la possibilità di
            attaccare il galaxy s (1) alla
            tv...A controSaccentare ci si puo far male.. perche anche il microUSB di cui si parla qui non ha a che vedere con lo standard di trasporto dati dell'USB. Si mantiene formfactor del microusb per comodita' (visto che e' gia adottato da una marea di sistemi) e incidentalmente anche la medesima posizione dei pin per l'alimentazione (si portra' quindi usare anche l'USB vero e proprio dei pc, SE x il device e' sufficiente 5V 500mw come da standard USB - se al device serve maggior tensione chiaramente sara' sconsigliato attaccarlo al pc x power/charge). Detto in altri termini ,interessa il connettore USB ( x charging ) NON lo standard dati USB ( data sync )
          • batman scrive:
            Re: Strano articolo
            ti invece hai idea di cosa sia una USB,evidentemente no, lascia perdere il volantino del rigattiere dove hai preso il galaxy.
          • sbrotfl scrive:
            Re: Strano articolo
            - Scritto da: batman
            ti invece hai idea di cosa sia una USB,
            evidentemente no, lascia perdere il volantino del
            rigattiere dove hai preso il
            galaxy.Risponderei volentieri ai tuoi 2 post... ma non riesco a capire in che modo siano legati alla mia affermazione...
          • batman scrive:
            Re: Strano articolo
            inoltre non hai nemmeno la minima idea di cosa sia un'adattatore.ma su questo non avevo dubbi.
        • iii scrive:
          Re: Strano articolo
          Affiancare le due porte?
          • Davi scrive:
            Re: Strano articolo
            - Scritto da: iii
            Affiancare le due porte?Per un'azienda che fa dell'estetica e delle linee semplici il suo punto di forza per competere, mettere due porte affiancate è semplicemente assurdo.Ognuno deve essere libero di creare i prodotti che vuole, se il connettore Apple è migliore dell'usb, perché mai si deve bloccare l'innovazione?Già Apple usa un alimentatore usb: basta cambiare il cavo, non è necessario comprare un nuovo alimentatore al mese.
          • Davi scrive:
            Re: Strano articolo
            Aggiungo che col mio alimentatore dell'iPod ricarico l'iPhone, un Galaxy, un HTC, un e-readersenza alcun problema
  • marco scrive:
    adattatore
    Elegantemente?!?! Fatta la legge trovato l'inganno... la legge nasce per diminuire l'inquinamento e loro producono un acXXXXXrio in più??MAH!
    • Steffan scrive:
      Re: adattatore
      - Scritto da: marco
      Elegantemente?!?! Fatta la legge trovato
      l'inganno... la legge nasce per diminuire
      l'inquinamento e loro producono un acXXXXXrio in
      più??
      MAH!Tu paga anche per questo "acXXXXXrio" e non preoccuparti.Pensano a tutto loro per te.Loro vivono per farti comprare "acXXXXXri" anche come questo e che non dovrebbe nemmeno esistere.
      • batman scrive:
        Re: adattatore
        la prossima volta fai cosi... aspetta un altro mese, risparmia altri 100 euro e comprati un iphone vero.cosi poi non avrei piu motivo di rosicare.
        • Steffan scrive:
          Re: adattatore
          - Scritto da: batman
          la prossima volta fai cosi... aspetta un altro
          mese, risparmia altri 100 euro e comprati un
          iphone
          vero.

          cosi poi non avrei piu motivo di rosicare.I deliri che scrivi li comprendi solo tu.
          • batman scrive:
            Re: adattatore
            correggo *avrAi*,era un banale errore di digitazione, ma ti volgio facilitare ancora di più le cose:http://it.wikipedia.org/wiki/La_volpe_e_l%27uva
          • Steffan scrive:
            Re: adattatore
            - Scritto da: batman
            correggo *avrAi*,

            era un banale errore di digitazione, ma ti volgio
            facilitare ancora di più le
            cose:
            http://it.wikipedia.org/wiki/La_volpe_e_l%27uvaOvviamente tu fai l'uva.Ti fai sempre prendere i ..
    • patriziaf scrive:
      Re: adattatore
      Ma quale inganno....Guarda che la produzione dell'adattatore è un gesto verso le aziende che hanno speso per creare acXXXXXri e per gli utenti che li usano. Vedi il mio contributo, "strano articolo". Io seguo le notizie relative alla Apple e la storia dell'adattatore era subito stata spiegata perché evidentemente c'era gente preoccupata. Io per esempio grazie ad un acXXXXXrio posso guardare film collegando l'iPhone a degli occhialini. Prezzo stratosferico (600 euro). E per poterlo fare viene usata la presa del caricabatterie, quindi con la nuova soluzione di micro-usb senza l'adattatore non potrei più usare gli occhiali con gli iPhone futuri che avranno questa presa.
      • the_m scrive:
        Re: adattatore
        - Scritto da: patriziaf
        Io per
        esempio grazie ad un acXXXXXrio posso guardare
        film collegando l'iPhone a degli occhialini.
        Prezzo stratosferico (600 euro). E per poterlo
        fare viene usata la presa del caricabatterie,
        quindi con la nuova soluzione di micro-usb senza
        l'adattatore non potrei più usare gli occhiali
        con gli iPhone futuri che avranno questa
        presa.Insomma, la solita fregatura del prodotti Apple :D- Usano soluzioni proprietarie rendendosi (di proposito) incompatibili con il resto del mondo- Sono indietro tecnologicamente visto che almeno se uno deve sborsare una barca di soldi per degli occhialini, almeno che siano 3DCosa avresti potuto fare con Android e un dispositivo 3D?Usare degli occhialini 3D con hdmi come questi:http://altadefinizione.hdblog.it/2011/09/02/sony-hmz-t1-foto-dal-vivo-del-visore-3d/... e fare un acquisto molto migliore, completo anche di 3D e compatibile con qualsiasi dispositivo presente e futuro (PC/mac/media box/decoder/tv...) dotato di uscita HDMI.(apple) ... sempre l'ultima ruota del carro :D(Volendo rimanere su occhialini "classici ed economici", non ad alta risoluzione, se ne trovano da 90 euro come http://www.dealextreme.com/p/48-virtual-screen-mobile-cinema-glasses-with-portable-media-player-1gb-internal-tf-usb-host-41609 e funzionano con tutti i dispositivi che hanno tv-out analogico... senza bisogno di spendere 600 euro)
        • Mela avvelenata scrive:
          Re: adattatore
          - Scritto da: the_m
          - Scritto da: patriziaf

          Io per

          esempio grazie ad un acXXXXXrio posso
          guardare

          film collegando l'iPhone a degli occhialini.

          Prezzo stratosferico (600 euro). E per
          poterlo

          fare viene usata la presa del
          caricabatterie,

          quindi con la nuova soluzione di micro-usb
          senza

          l'adattatore non potrei più usare gli
          occhiali

          con gli iPhone futuri che avranno questa

          presa.

          Insomma, la solita fregatura del prodotti Apple :D
          - Usano soluzioni proprietarie rendendosi (di
          proposito) incompatibili con il resto del
          mondoCosa che facevano un pò tutti, fino a pochi anni fa, in primis Nokia, con i suoi cavetti dati da 30-40 euro!! Scandaloso, ma questo non se lo ricorda ovviamente nessuno...
      • Roma scrive:
        Re: adattatore
        sinceramente sono problemi Apple...se non vuole rimuovere la sua dock aggiunga un secondo connettore standard...l'adattatore a mio parere non puo' essere una risposta ad una legge che (una volta tanto) va in direzione giusta: meno rifiuti elettronici da smaltire e meno costi per l'utente. Se domani Apple modifica la dock proprietaria devi cambiare l'adattatore come prima cambiavi l'alimentatore. Ha solo spostato il problema, non risolto.
        • Davi scrive:
          Re: adattatore
          - Scritto da: Roma
          sinceramente sono problemi Apple...se non vuole
          rimuovere la sua dock aggiunga un secondo
          connettore standard...l'adattatore a mio parere
          non puo' essere una risposta ad una legge che
          (una volta tanto) va in direzione giusta: meno
          rifiuti elettronici da smaltire e meno costi per
          l'utente. Se domani Apple modifica la dock
          proprietaria devi cambiare l'adattatore come
          prima cambiavi l'alimentatore. Ha solo spostato
          il problema, non
          risolto.Se la legge obbliga ad implementare la micro usb su tutti i device, la legge è stupida, perché se io faccio qualcosa di nuovo, migliore della micro-usb, sarei ugualmente costretto ad usare sempre il vecchio connettore, finché l'UE non si sveglia con una nuova legge.Se il mio connettore è migliore, non ha senso usarne uno peggiore per legge.La scelta di Apple è imho la scelta migliore per superare una legge idiota.Conveniva (ammesso che non sia già stato fatto), permettere a tutti di usare il proprio connettore e di garantire la possibilità di passare da quel connettore all'usb tramite un cavetto e avere un alimentatore con porta usb. Cosa che stanno facendo in molti, Apple, HTC comprese.
          • Sgabbio scrive:
            Re: adattatore
            Alla legge per un alimentatore unico, avevano partecipato molte aziende, pure apple.L'adattatore era una possibilità contemplata per venir incontro a chi non ha comprato l'ultimissimo modello di telefono dopo la legge.Comunque Gli alimentatori di Iphone, Ipad ecc, usano una porta usb di per se, quindi.
    • Mr. X scrive:
      Re: adattatore
      - Scritto da: marco
      Elegantemente?!?! Fatta la legge trovato
      l'inganno... la legge nasce per diminuire
      l'inquinamento e loro producono un acXXXXXrio in
      più??
      MAH!Forse in questo caso, per far piacere all'UE è preferibile buttare via quel miliardo di acXXXXXri che si connettono al dock anzichè fare un semplice adattatore???Credo sia la soluzione piu rapida e anzi gia adottata da terzi, io a casa ho un cavetto usb triplo (micro usb, mini usb, dock) e in generale con il caricabatterie dell'iphone ci carico quasi tutti i miei gadget (iphone, kindle, DS etc etc)
      • Deus Ex scrive:
        Re: adattatore
        In casa con un unico caricabatterie ci carichiamo tutti i telefoni (due sony eriksson e un Samsung), senza contare che se vado a trovare mia sorella in Inghilterra o viene lei in Italia, non ci dobbiamo portare il caricabatterie...una bella comodità.
    • pippo75 scrive:
      Re: adattatore
      - Scritto da: marco
      Elegantemente?!?! Fatta la legge trovato
      l'inganno... la legge nasce per diminuire
      l'inquinamento e loro producono un acXXXXXrio in
      più??
      MAH!Se una buona fetta di clienti dovesse dire lo vogliamo in quel modo ( che non richieda l'adattatore) e fino a quel giorno rimane sullo scaffale, vedrai che anche Apple si adeguerà.
  • zattera alla deriva scrive:
    9 euro
    9 euro 9 dollari 9.99 e non se ne parla più
Chiudi i commenti