Canon ha 12 inchiostri per l'A3

Disponibile da novembre la PIXMA PRO-1, nuovo punto di riferimento per la stampa fotografica. 12 cartucce con 12 inchiostri separati per i più esigenti
Disponibile da novembre la PIXMA PRO-1, nuovo punto di riferimento per la stampa fotografica. 12 cartucce con 12 inchiostri separati per i più esigenti

Le stampanti a getto d’inchiostro professionali non sono tutte uguali. La PIXMA PRO-1 di Canon, dedicata al formato A3, esagera con le tonalità utilizzando ben 12 inchiostri separati. Cinque di questi sono monocromatici, dedicati alle gradazioni delle stampe in bianco e nero.

Il piccolo mostro da 1.064 euro supporta input con risoluzioni di 1200ppi e può arrivare ad una risoluzione di stampa di 4800x2400dpi. Un totale di 12.288 ugelli si occupano di posizionare accuratamente sulla carta le micro-gocce. Il dosaggio è controllato da un software proprietario, chiamato OIG: Optimum Image Generating .

La modalità Profili ICC consente di impiegare specifici profili colore per determinati tipi di carta o crearne di propri. Di default la Prixma Pro-1 propone comunque tre distinte modalità colore e consente addirittura di regolare la luce ambientale, in modo da considerare il tipo di illuminazione in cui la stampa sarà poi visualizzata.

Per quanto concerne la velocità d’esecuzione, Canon dichiara che ci vogliono circa tre minuti per pubblicare una fotografia con qualità massima da esposizione. Lo slot posteriore è capace di ospitare fino a 20 fogli di carta fotografica, ma arriva a 150 fogli con la carta comune. Per quanto riguarda gli ingombri, la stampante misura invece 695x462x239mm con un peso intorno ai 28kg.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 10 2011
Link copiato negli appunti