Carta del Docente: occhio alla scadenza del 31 agosto

Entro il 31 agosto sarà possibile acquistare con la Carta del Docente alcuni hardware aggiuntivi rispetto alle regole canoniche: ecco quali.
Entro il 31 agosto sarà possibile acquistare con la Carta del Docente alcuni hardware aggiuntivi rispetto alle regole canoniche: ecco quali.

L’avvicinarsi del nuovo anno scolastico riporta in auge l’iniziativa della “Carta del docente“, un bonus pari a 500 euro che consente il pagamento di libri, riviste, biglietti per eventi culturali, corsi di laurea, master universitari, software e hardware per l’insegnamento e altro ancora. Un recente aggiornamento del regolamento ha anche ampliato il perimetro degli strumenti hardware acquistabili, così da poter venire incontro alle esigenze di quei docenti che – in caso di quarantena, lockdown o nuovi forzati isolamenti – potranno/dovranno proseguire da remoto le proprie lezioni. Attenzione, però: sono questi gli ultimi giorni per poter accedere all’attuale bonus, dopodiché il sistema sarà temporaneamente fermato per aggiornare le pratiche in vista della nuova annata.

La scadenza da tenere d’occhio è quella di lunedì 31 agosto.

Carta del Docente: occhio alla scadenza del 31 agosto

Nello specifico il regolamento prevede quanto segue:

La Carta del Docente permette “di sostenere la formazione continua dei docenti e di valorizzarne le competenze professionali”. Di conseguenza, personal computer, computer portatili o notebook, computer palmari, e-book reader, tablet, strumenti di robotica educativa rientrano nella categoria degli strumenti informatici che sostengono la formazione continua dei docenti. Altri dispositivi elettronici che hanno come principale finalità le comunicazioni elettroniche, come ad esempio gli smartphone, non sono da considerarsi prevalentemente funzionali ai fini promossi dalla Carta del Docente, come non vi rientrano le componenti parziali dei dispositivi elettronici, come toner cartucce, stampanti, pennette USB, videocamere, fotocamere e videoproiettori. Dal 11 marzo 2020 al 31 agosto 2020 è ammesso comunque l’acquisto di dispositivi hardware finalizzati all’aggiornamento professionale anche per organizzare una didattica a distanza come webcam e microfoni, penne touch screen,  scanner e hotspot portatili.

Su questa pagina è possibile sfogliare ad esempio il catalogo Amazon contenente tutti gli strumenti abilitati all’acquisto con la carta del docente, suddivisi nelle varie categorie e senza dimenticare che alcuni strumenti non saranno più acquistabili con il bonus a partire dal 1 settembre.

Ma non è tutto. A partire dal 1 settembre, infatti, l’applicazione “Carta del Docente” sarà disattivata del tutto a titolo temporaneo, in attesa di una sua riattivazione successiva che sarà concomitante con l’inizio del nuovo – complessissimo – anno scolastico. Spiega il sito ufficiale del MIUR dedicato alla Carta del Docente:

Si ricorda che il bonus docenti deve essere validato entro il 31 agosto 2020. A partire dal 1 settembre p.v. l’applicazione cartadeldocente sarà momentaneamente sospesa per la gestione del cambio dell’anno scolastico. Si segnala che i portafogli dei docenti già registrati verranno momentaneamente disattivati e gli importi dei buoni prenotati e non spesi verranno annullati d’ufficio ed attribuiti come residuo relativo all’anno scolastico 2019/2020. Inoltre saranno bloccate le funzionalità di validazione dei buoni sia da applicazione che da web service.

Per poter accedere al bonus da 500 euro è necessario possedere uno SPID, la cui attivazione è semplice e gratuita, per certificare la propria identità e vedersi accreditata la somma spettante di diritto a tutti i docenti. Tutti i dettagli sulla Carta sono disponibili qui.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 08 2020
Link copiato negli appunti