Cassandra Crossing/ La nausea delle leggi speciali

di Marco Calamari - Cosa succede quando, dopo anni passati a denunciare le normative malfatte e repressive, l'ennesimo annuncio non scatena reazione diversa da una sensazione di nausea?

Roma – Coloro che hanno vissuto come spettatori i gravi malesseri che la società italiana ha attraversato nei cosiddetti “anni di piombo” ricorderanno i dibattiti e gli accesi scontri che le “leggi speciali”, emanate al tempo per la lotta al terrorismo, causarono a tutti i livelli ed in tutte le “fazioni” coinvolte. Personalmente, come sostenitore dei diritti civili in Rete e fuori (allora ovviamente solo fuori), avevo un atteggiamento molto preoccupato per le conseguenze delle leggi speciali dell’epoca.

L’avvento della Rete, salutato da tutti come un passo verso un luminoso futuro ha, particolarmente in Italia, provocato il ricorso a legislazioni nuove, spesso non particolarmente “illuminate” ma piuttosto cupe, che si preoccupavano principalmente di “difendere i cittadini onesti dagli abusi possibili con le nuove tecnologie, perpetrati da criminali, pedofili e terroristi”.

Personalmente io traduco questa affermazione nella più veritiera e descrittiva “implementare particolari accorgimenti tecnici e legislativi per utilizzare le nuove tecnologie come economici ed efficienti strumenti investigativi, e come nuovi e potentissimi strumenti di controllo sociale”.
Interpretazione personale, ovviamente.

Da qualche tempo pero’ diversi telepersonaggi (una volta li chiamavano “politici”) non di primo piano, o di primo piano ma in crisi di popolarità mediatica, hanno cominciato a utilizzare ogni fatto di cronaca, gravissimo o grottesco che fosse, per richiedere con voce tonante l’emanazione di leggi speciali per la difesa dei cittadini, della morale e della società civile.

Ogni volta che sento la locuzione “leggi speciali” mi preoccupo, in qualsiasi situazione e con qualunque giustificazione. Al contrario, nell’ultimo caso che ho sentito, quello legato al mondo del calcio, la mia reazione è stata diversa dal solito, e questa è appunto la scusa che utilizzo questa settimana per scrivere la rubrica.

Per quanto personale, è forse una reazione indicativa.
Non mi sono preoccupato. Non ho avuto paura. Mi è venuta la nausea.

Forse la misura (questa misura, alcune misure) è colma; magari io sono il termometro di un cambiamento e forse questo succederà presto ad altri. Speriamo.
In questo caso, cari telepresenzialisti, siete avvertiti. Anche solo proporre la prossima legge speciale potrebbe essere controproducente e ledere la vostra preziosa immagine. Trovate un altro modo di cercare popolarità. Tanto le leggi speciali, quelle vere, quelle preoccupanti, oggi non le chiamano nemmeno più così.

Le attuano altrove e senza troppa pubblicità, per esempio riformando il codice penale o “recependo” un oscuro trattato internazionale.

Poi non dite che non vi avevo avvertito.

Marco Calamari

Tutte le release di Cassandra Crossing sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Orrendo !!!
    Sarete pure bravi nel vostro lavoro di Ripping , ma abbiate pietà stò sito non si può vedere !!![/img][/code][/img][/code][/code][/code][/img]
  • Anonimo scrive:
    Anch'io... ...ma non concordo !
    Anche nella nostra associazione culturale facciamo ripping, ma col preciso obiettivo di espandere la conoscenza.Compriamo il DVD originale (con regolare fattura) poi lo rippiamo in 400 Mb (x264/vorbis a 352x288/32KHz)in lingua originale coi sottotitoli hardcoded + loghetto "demo" in basso a dx.In questo modo si preserva l'originalità dell'opera in primis, si diffonde la conoscenza delle lingue ed il socio è stimolato a comprarsi l'originale. 8)Marco Ravich
  • Anonimo scrive:
    E intanto
    http://en.wikipedia.org/wiki/Rabid_NeurosisGli RNS dopo oltre dieci anni di onoratissima carriera, salutano cosi':"This is our last release. Enjoy!"Confesso di aver versato una lacrimuccia per questo annuncio.Grazie di tutto. Enjoy!
  • Anonimo scrive:
    complimenti!
    non conoscevo phoenixitalia: complimenti per il sito! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: complimenti!
      ho visto il sito adesso, ma ti ci hanno mandato per fare pubblicità oppure sei cieco?ha una grafica orrenda!è lentissimo ad aprire , ci sono tutti i ceri animati, suvvia.. sembra un cimitero come fai a dire complimenti !
      • Anonimo scrive:
        Re: complimenti!
        quoto,la grafica oppure il sito sono pesantissimi...e poi per vedere un torrent che razza di trafila bisogna fare?Perche' c'e' bisogno di registrarsi 2 volte???Mah
        • Anonimo scrive:
          Re: complimenti!
          si è deciso di tenere separati i 2 elementi .. se uno è down l'altro continua a funzionare
          • Anonimo scrive:
            Re: complimenti!
            sarà mica che il coder non è capace di integrare forum e tracker? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: complimenti!
            quanta invidia....curatevi.
          • Anonimo scrive:
            Re: complimenti!
            Ma per favore siete rimasti 4 gatti tra cui tutti moderatori o componenti di gruppi speciali.Chiudete e date un senso alle vostre vite falliti, ormai siete morti la board serve solo per scambiare i file tra gli ulr(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: complimenti!
            - Scritto da:
            Ma per favore siete rimasti 4 gatti tra cui tutti
            moderatori o componenti di gruppi
            speciali.

            Chiudete e date un senso alle vostre vite
            falliti, ormai siete morti la board serve solo
            per scambiare i file tra gli
            ulr(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfSu su fatti coraggio, d'invidia a volte si può anche guarire, anche se per te la vedo dura, hai visto mai? (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: complimenti!
            invidia ? di un sito che ormai scambia file da moderatori ?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Il vero sito
    http://phoenixitalia.org
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero sito
      - Scritto da:
      http://phoenixitalia.orgoh bella...dopo il torrent export anche la visibilità su Punto Informatico...wow!Le cose son due: o è un evidente caso di schizofrenia, o qualcuno dovrebbe delle scuse a Dilling :pSeriamente, forse è il caso di cambiare l'intero staff
  • beka scrive:
    Sito vero
    http://phoenixitalia.org/index.php
    • Anonimo scrive:
      Re: Sito vero
      meno male che dovevate tenere un basso profilosiete propio alla fruttaperchè adesso non bannate anche chi ha avuto l'idea eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sito vero
        Purtroppo non avverrà, è stato tutto un grosso, PENOSO, malinteso...Io non capisco a cosa possa essere servita quest'intervista... Bah.
  • Anonimo scrive:
    basta col' xvid!!!!
    ormai da tempo l' x264 ha superato di brutto l' xvid, perchè molti dei relaser continuano ad adottarlo? per far girare un film codificato conl' x264 basta un pc a 800 mhz, direi che ormai ce l' hanno, la differenza di qualità è notevole. (cercate su mininova, ad esempio, "gli incredibili x264" oppure "apocalipse now x264", sono entrambi in doppia lingua)
    • Anonimo scrive:
      Re: basta col' xvid!!!!

      ormai da tempo l' x264 ha superato di brutto l'
      xvid, perchè molti dei relaser continuano ad
      adottarlo?Forse perché non esistono ancora lettori da salotto in grado di supportare quel formato?Finché per leggere quei file si dovrà anche accendere il computer, l'x264 non prenderà mai piede.
      • wuis scrive:
        Re: basta col' xvid!!!!
        si infatti, io per esempio preferisco vedermi un film sul lettore da tavolo collegato al tv che ha uno schermo piu' grande di quello del pc e non devo sguerciarmi...quindi l'x264 ad esempio non lo scarico ma i divx e i dvd - r si poi dipende sempre da come uno usa gli strumenti che ha a disposizione ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: basta col' xvid!!!!
          x264 sicuramente sara il futuro ma finche nn ci saranno lettori dubito che diventare lo stantard anche se in effetti i lavori fatti con questo codec sono davvero belli.Un appunto gordian knot:carino per iniziare a rippare.
      • Anonimo scrive:
        Re: basta col' xvid!!!!
        A me piacerebbe usarlo, ma non trovo tools che mi consentano agilmente di comprimere flussi video presi da satellite.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: basta col' xvid!!!!
      abbiamo proposto qualche film in x264 per sondare un pò il terreno e vedere come rispondeva l'utenza, al momento preferiamo concentrarci sull'xvid perchè garantisce piena compatibilità con i lettori da tavolo, qualche mese fà abbiamo fatto un sondaggio sui sistemi usati per vedere i film e i lettori da tavolo hanno avuto il 55% delle preferenze contro il 37% su pc e 8% su pc collegato alla tv
    • anakyn scrive:
      Re: basta col' xvid!!!!
      Sono completamente d'accordo nel considerare la compressione x264 superiore ad XviD, sia dal punto di vista qualitativo che dell'efficienza (rapporto spazio/qualità raggiunta).In ULR lo usiamo assai di rado, perchè siamo orientati alla condivisione "generalista", e quindi dobbiamo avere un occhio di riguardo verso quella maggioranza di utenti che riproducono su lettore da tavolo piuttosto che su PC; ed i lettori da tavolo, attualmente, non supportano x264 (se non un'esigua minoranza).Questo argomento è stato comunque ampiamente sviluppato nell'intervista integrale.Dopodichè, i backup personali li effettuo quasi sempre su x264 ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: basta col' xvid!!!!
      - Scritto da:
      ormai da tempo l' x264 ha superato di brutto l'
      xvid
      Se permetti, allora, meglio il Dirac (+ Vorbis). Oltre a surclassare l'h.264 è pure "royalty-free" ed europeo (BBC).dirac.sf.netMarco Ravich
  • Anonimo scrive:
    link?
    qualcuno può postare un link di questo gruppo?
    • Anonimo scrive:
      Re: link?
      phoenixitalia.org
    • anakyn scrive:
      Re: link?
      Al seguente url si trova la presentazione del nostro gruppo e dell'area ULR ;) : http://phoenixitalia.org/index.php?topic=14154.0
      • Anonimo scrive:
        Re: link?
        mi chiede il login...non hai modo di fare un copia incolla?la vedo come una sorta di pubblicità per far iscrivere gli utenti a quei siti dietro banner :
        • Anonimo scrive:
          Re: link?
          phoenixitalia è una comunità p2p, non ci sono banner, l'iscrizione è necessaria per accedervi, se vuoi qualche info in più su di essa consulta questo link http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=140744&highlight=phoenixitalia
  • Anonimo scrive:
    phoenixitalia.co.nz ?!!? Ma e' un...
    sito che parla di marmi per esterni !!!Ragazzi di P.I. se il link l'avete sbagliato voi, allora passatemi un po' di quella roba che tenete nella stagnola ! :D(se invece vi e' stato mandato cosi', allora sara' meglio che mando una mail ai tipi dell'Unita' Logistica Rippers... magari hanno ancora qualche decino da parte... :p )P.s.U.L.R. in bocca al lupo per il progetto ! ;)
    • wuis scrive:
      Re: phoenixitalia.co.nz ?!!? Ma e' un...
      è un'errore, nell'intervista originale il link è quello giusto, capita a volte di sbagliare quando si ha tanto lavoro, non ne farei una tragedia :)
Chiudi i commenti