Cassandra Crossing/ L'informatica secondo Terminator

di M. Calamari - Skynet, ovvero tutti online appassionatamente, verso l'estinzione del genere umano. Terminator dispensa profezie o veicola propaganda?

Roma – Terminator è uno che se ne intende. Lui non conosce l’informatica, lui È informatica. E perciò la visione dell’annacquato quinto episodio della saga creata da James Cameron e straziata dai suoi successori, e più esattamente di due particolari apparentemente secondari della trama hanno colpito Cassandra al cuore. E dato che la scarsa fiducia nell’attenzione della maggioranza degli spettatori, tranne ovviamente i 24 indefettibili lettori, od almeno quelli di loro che hanno visto il film, lascia il ragionevole dubbio che siano passati inosservati, Cassandra ritiene suo dovere evidenziarli.

Il film si svolge in una linea temporale alternativa: ormai è questo il bello delle storie basate sui viaggi nel tempo, puoi sempre, senza nessuno sforzo, lasciar posto per un prossimo episodio anche se concludi quello attuale. Invece di un buon elemento narrativo, da usare magari per creare un’ottima sceneggiatura ed un ottima storia, i viaggi nel tempo sono così comuni nei film e nelle serie televisive perché rappresentano una assicurazione per il business dei sequel.
Il primo episodio si svolgeva, come gli appassionati ricorderanno, nel 1984 (guarda caso) quando un robot assassino viene inviato dal futuro per uccidere la madre del futuro capo dei ribelli, ed uno dei ribelli viene inviato dal capo stesso per impedirglielo. Se non si intervenisse, nell’allora lontano 1997 una folle applicazione realizzata dai militari, che evidentemente odia le foto dei gattini, non appena caricata in Rete scatenerebbe una guerra nucleare per distruggere la razza umana, percepita probabilmente come pericolo proprio per questo, distruggendo così anche tutte le odiate foto.

Saltiamo a piè pari i tre episodi successivi (il secondo con rimpianto, il terzo ed il quarto con un notevole sollievo) ed arriviamo a quello attuale. Nel frattempo il giorno del giudizio cambia continuamente data, dal 1997 passa al 2004, poi (vedi caso) al vicino 2017, ma anche no. Un casino!
Questi spostamenti accadono perché ulteriori viaggi nel tempo di robot assassini, robot buoni ed altra varia umanità continuano a cambiare gli avvenimenti.

Nell’ultimo film il giorno del giudizio non è ancora arrivato perché Skynet non si è ancora destata. Lo farà quando, appunto nel 2017, un nuovo sistema operativo, prenotato da un miliardo di persone, verrà installato contemporaneamente in tutta la Rete e fonderà insieme tutti i computer, tutti i laptop, i missili nucleari, tablet, sistemi amministrativi, comunità sociali, tutto. Insomma, tutti online appassionatamente…

Primo flash: qualcuno ha pensato a certe “Finestre”? La sceneggiatura è di due anni fa: che sia un bell’esercizio di profezia? Cassandra ha una concorrente?

Secondo flash: l’ennesimo Terminator buono, giocoforza invecchiato per poter essere interpretato dal nostro ex-Governator, parla proprio come Cassandra, dicendo parole sensate, che purtroppo non mi sono annotato esattamente. Prego qualche lettore zelante di postare la frase esatta nel forum. Spiega in sintesi ai presenti che sostanzialmente questo miliardo di imbecilli connetteranno tutto senza preoccuparsi delle conseguenze e creeranno il supercattivo Skynet, provocando la fine dell’umanità e la cancellazione di tutte le foto di gattini che infestano la Rete.

Ohè, ci arriva persino Terminator a capire che a forza di killer app nel cloud e comunità sociali alla fine regaleremo noi stessi ai cattivi, e saremo votati all’estinzione, o quantomeno alla perdita dei nostri sé digitali (una volta si chiamava privacy).

Esercizio andeoreottiano: probabilmente questo sprazzo di saggezza è in realtà figlio di un interesse economico: l’industria del cinema e dei contenuti è da sempre nemica e sfruttatrice della Rete, e quindi raccontare che la Rete stessa diventa il cattivo finale è una buona pubblicità. Diffidate dalle applicazioni gratuite, del software libero e di tutto quello che potenzia la vostra capacità di ragionare e creare. Per essere sicuri, sani e felici limitatevi a comprate e pagare contenuti.
Retropensieri paranoici? Forse… ma come sempre, a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca.

Marco Calamari
Lo Slog (Static Blog) di Marco Calamari
L’archivio di Cassandra/ Scuola formazione e pensiero

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nive scrive:
    Libre Office base
    Spero che ci siano dei miglioramenti anche su Base, fino alle versioni precedenti è impossibile lavorare in modo produttivo.
  • Shiba scrive:
    @ruppolo
    https://bugs.documentfoundation.org/show_bug.cgi?id=44621Sei contento?
    • ... scrive:
      Re: @ruppolo
      - Scritto da: Shiba
      https://bugs.documentfoundation.org/show_bug.cgi?i
      Sei contento?sta spalando carbone insieme a stefano lavori...
  • pippo75 scrive:
    primi due bug
    Le linee guida nel programma draw funzionano ad intermittenza, purtroppo è da openoffice 1.1.5 che danno problemi ;(.Calc importa le date da DBF, ma se poi converto la celle in "data" mi rovina i campi inserendo un apostrofo iniziale per ogni campo.Se non ricordo male questo bug è stato inserito con la versione 4 di LO.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 agosto 2015 20.54-----------------------------------------------------------
  • NoNuvole scrive:
    No grazie
    Ho smesso di leggere quando ho letto la parola "nuvola" nel titolo.Nuvola = qualcuno si vuole fare i XXXXX miei = XXXXX.Se dopo la triade pro-NSA (microsoft, apple, google) anche il mondo open finisce tra le nuvole allora è proprio un incubo.
    • Un altro scrive:
      Re: No grazie
      - Scritto da: NoNuvole
      Ho smesso di leggere quando ho letto la parola
      "nuvola" nel titolo.
      Nuvola = qualcuno si vuole fare i XXXXX miei =
      XXXXX.Ounclowd e passa la paura.
      Se dopo la triade pro-NSA (microsoft, apple,
      google) anche il mondo open finisce tra le nuvole
      allora è proprio un
      incubo.
      • Prozac scrive:
        Re: No grazie
        - Scritto da: Un altro
        Ounclowd e passa la paura.Wow, uno scambio di posizione tra caratteri di ben 5 posti!!!O <b
        <i
        u </i
        </b
        nclo <b
        <i
        w </i
        </b
        d :D :D :D
        • Prozac scrive:
          Re: No grazie
          - Scritto da: Un altro
          Mi capita ogni volta, saràà l'età (rotfl)(rotfl)Eheheheh, una super-combo ;)
    • non so scrive:
      Re: No grazie
      - Scritto da: NoNuvole
      Ho smesso di leggere quando ho letto la parola
      "nuvola" nel titolo.Devi considerare che tu stesso sei parte della nuvola. Sei connesso in rete e ne fai parte. Tenere un dato nel PC connesso alla nuvola o in un altro che ti offre il servizio nella nuvola non è automaticamente un rischio maggiore. Potrebbe esserlo effettivamente, ma potrebbe anche essere il contrario.Se la tua fobia è che l'operatore di libre office in cloud ti legga i documenti di nascosto, mentre tu saresti un amministratore perfetto e i tuoi dati sensibili sarebbero in una fortezza informatica (connessa alla rete? :-) allora il cloud per te non è realmente vantaggioso.
    • ... scrive:
      Re: No grazie
      - Scritto da: NoNuvole
      Ho smesso di leggere quando ho letto la parola
      "nuvola" nel
      titolo.
      Nuvola = qualcuno si vuole fare i XXXXX miei =
      XXXXX.oddio! ma allora c'e' ancora vita intelligente su PI! non sono solo! fratello!!!

      Se dopo la triade pro-NSA (microsoft, apple,
      google) anche il mondo open finisce tra le nuvole
      allora è proprio un incubo.
    • rico scrive:
      Re: No grazie
      In effetti il "cloud" non è altro che il computer di qualcun altro.Ma LibreOffice NON ha integrato il cloud nel suo programmone, sta semplicemente progettando un altro software per chi vorrà il cloud.
  • amedeo scrive:
    Meno male
    Spero che la scelta di non introdurre quelle immani porcherie di ribbon non sia solo temporanea.
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Meno male
      Davvero! Lo dicevo su un'altro forum, sui monitor 16/9 la ribbon ti occupa 1/3 dello schermo e sei sempre dietro a scrollare su e giù per il documento, non capisco come Microsoft abbia potuto concepire un obbrobrio simile di una scomodità spaventosa se devi essere produttivo! In ufficio stiamo migrando da Office 2010 ad OOo e nessuno dico nessuno si è lamentato della GUI, anzi, a molti la barra laterale è piaciuta. Sarebbe bello potersene creare una personalizzata, ma spero ci si arriverà prima o poi.
      • Nicola Ramoso scrive:
        Re: Meno male
        Se in ufficio avete scehrmi 1280x720 allora ci credo che sia scomoda. Ma se si usa Office su schermi decenti la ribbon è comodissima.Dei miei conoscenti con un'età inferiore ai 40 anni non ho mai trovato uno che si è lamentato.
        • Un altro scrive:
          Re: Meno male
          - Scritto da: Nicola Ramoso
          Se in ufficio avete scehrmi 1280x720 allora ci
          credo che sia scomoda.

          Ma se si usa Office su schermi decenti la ribbon
          è
          comodissima.
          Dei miei conoscenti con un'età inferiore ai 40
          anni non ho mai trovato uno che si è
          lamentato.Aspetta che ne abbiano 40 e cominceranno: se aumenti troppo la risoluzione poi non vedi più bene i caratteri.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: Un altro
            Aspetta che ne abbiano 40 e cominceranno: se
            aumenti troppo la risoluzione poi non vedi più
            bene i
            caratteri.Aumenti la dimensione dei caratteri e degli elementi. Ovvio che se sei rimasto ad XP molto non riesci a fare. Io di anni ne ho più di 50 e uso monitor ad alta risoluzione con il giusto fattore di correzione senza problemi.
      • saverio_ve scrive:
        Re: Meno male
        Tutto dipende, openoffice è un discreto prodotto ed è gratis.. ci sono delle cose che office fa meglio soprattutto in excel, il ribbon è comodo e ha permesso a utenti principianti di scoprire tante cose (gli stili, la stampa unione...).Molto dipende da cosa si fa con office.Tuttavia concordo con Nicola, se il ribbon ti occupa mezzo schermo, forse è ora di cambiare i monitor.
        • ... scrive:
          Re: Meno male
          - Scritto da: saverio_ve
          Tutto dipende, openoffice è un discreto prodotto
          ed è gratis.. ci sono delle cose che office fa
          meglio soprattutto in excel, il ribbon è comodo e
          ha permesso a utenti principianti di scoprire
          tante cose (gli stili, la stampa
          unione...).
          Molto dipende da cosa si fa con office.
          Tuttavia concordo con Nicola, se il ribbon ti
          occupa mezzo schermo, forse è ora di cambiare i
          monitor.l'idea invece di sfanculare il software ribbon non vi sfiora nemanco l'anticamera (dell'ipotetico) cervell(in)o ? eh?No e' il mio HW che si deve adattare al SW, ma l'esatto contrario.ah, i figli della generazione del "compralo nuovo", eccoli qua. Che tristezza.
          • saverio_ve scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: saverio_ve

            Tutto dipende, openoffice è un discreto prodotto

            ed è gratis.. ci sono delle cose che office fa

            meglio soprattutto in excel, il ribbon è comodo
            e

            ha permesso a utenti principianti di scoprire

            tante cose (gli stili, la stampa

            unione...).

            Molto dipende da cosa si fa con office.

            Tuttavia concordo con Nicola, se il ribbon ti

            occupa mezzo schermo, forse è ora di cambiare i

            monitor.

            l'idea invece di sfanculare il software ribbon
            non vi sfiora nemanco l'anticamera
            (dell'ipotetico) cervell(in)o ?
            eh?
            No e' il mio HW che si deve adattare al SW, ma
            l'esatto
            contrario.
            ah, i figli della generazione del "compralo
            nuovo", eccoli qua. Che
            tristezza.Mi spiace constatare che quando qualcuno fa un commento che non piace deve sempre scattare l'insulto. Ti assicuro che qui di "cervellini" non ce ne sono. Non voglio star qui a postare il mio curriculum ma ti basti sapere che ho 45 anni e che quindi non sono figlio di nessuna generazione "compralo nuovo".I monitor (grazie alla diffusione dei tv lcd e led) sono una delle tecnologie che ha fatto i progressi maggiori, un monitor 2015 è incredibilmente migliore di un monitor 2000? 2005? Si guadagna nella vista e nella produttività e costa pochi euro. Parliamo di un qualcosa che fissiamo per 8 ore al giorno 5 giorni alla settimana (quando va bene)!Secondo il tuo ragionamento potevi restare con office 2000 e non avresti i ribbon.Dopodiché se tu sei di quelli che pensano che una tastiera da 5 euro vada più che bene per un impiegato... non so che dirti. Nelle aziende che ho visto io agli operai comprano i cacciaviti beta, perché devono lavorarci non giocarci.Questa è una consulenza che ti faccio a titolo gratuito, visto che non è richiesta puoi prenderla in considerazione oppure ignorarla, ma ti inviterei ad essere sempre educato e rispettoso.Saluti
          • marcione scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: saverio_ve
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: saverio_ve


            Tutto dipende, openoffice è un discreto
            prodotto


            ed è gratis.. ci sono delle cose che
            office
            fa


            meglio soprattutto in excel, il ribbon
            è
            comodo

            e


            ha permesso a utenti principianti di
            scoprire


            tante cose (gli stili, la stampa


            unione...).


            Molto dipende da cosa si fa con office.


            Tuttavia concordo con Nicola, se il
            ribbon
            ti


            occupa mezzo schermo, forse è ora di
            cambiare
            i


            monitor.



            l'idea invece di sfanculare il software
            ribbon

            non vi sfiora nemanco l'anticamera

            (dell'ipotetico) cervell(in)o ?

            eh?

            No e' il mio HW che si deve adattare al SW,
            ma

            l'esatto

            contrario.

            ah, i figli della generazione del "compralo

            nuovo", eccoli qua. Che

            tristezza.

            Mi spiace constatare che quando qualcuno fa un
            commento che non piace deve sempre scattare
            l'insulto. Ti assicuro che qui di "cervellini"
            non ce ne sono. Non voglio star qui a postare il
            mio curriculum ma ti basti sapere che ho 45 anni
            e che quindi non sono figlio di nessuna
            generazione "compralo
            nuovo".
            I monitor (grazie alla diffusione dei tv lcd e
            led) sono una delle tecnologie che ha fatto i
            progressi maggiori, un monitor 2015 è
            incredibilmente migliore di un monitor 2000?
            2005? Si guadagna nella vista e nella
            produttività e costa pochi euro. Parliamo di un
            qualcosa che fissiamo per 8 ore al giorno 5
            giorni alla settimana (quando va
            bene)!
            Secondo il tuo ragionamento potevi restare con
            office 2000 e non avresti i
            ribbon.
            Dopodiché se tu sei di quelli che pensano che una
            tastiera da 5 euro vada più che bene per un
            impiegato... non so che dirti. Nelle aziende che
            ho visto io agli operai comprano i cacciaviti
            beta, perché devono lavorarci non
            giocarci.
            Questa è una consulenza che ti faccio a titolo
            gratuito, visto che non è richiesta puoi
            prenderla in considerazione oppure ignorarla, ma
            ti inviterei ad essere sempre educato e
            rispettoso.

            Salutibeh, non per difender il suddetto treppunti, ma la tendenza a non ottimizzare il software per l'hardware esistente e' ormai consolidata da piu' di un decennio. e non solo in casa microsoft, ma un po' dappertutto.a me onestamente gira il cujo quando vedo uno snapdragon 1.2Ghz quad core che arranca sull'app di facebook...
          • Etype scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: saverio_ve
            I monitor (grazie alla diffusione dei tv lcd e
            led) sono una delle tecnologie che ha fatto i
            progressi maggiori, un monitor 2015 è
            incredibilmente migliore di un monitor 2000?
            2005? Si guadagna nella vista e nella
            produttività e costa pochi euro. Parliamo di un
            qualcosa che fissiamo per 8 ore al giorno 5
            giorni alla settimana (quando va
            bene)!Scusa eh,ma tu cambi hardware per una suite da ufficio ?In genere si cambiano i monitor o quando devi fare lavori particolari dove sono richiesti dimensioni maggiori o quando si guastano.
            Secondo il tuo ragionamento potevi restare con
            office 2000 e non avresti i
            ribbon.O potevano lasciare l'opzione per avere entrambe le modalità.
            Dopodiché se tu sei di quelli che pensano che una
            tastiera da 5 euro vada più che bene per un
            impiegato...Ed infatti è così...
            non so che dirti. Nelle aziende che
            ho visto io agli operai comprano i cacciaviti
            beta, perché devono lavorarci non
            giocarci.Ma per favore,basta che non gli compri untensili cinesi che si spaccano appena ci metti un pò più di forza...neanche chi fa il professionista ha tutto il materiale di marca.
          • saverio_ve scrive:
            Re: Meno male
            Non sono convinto che tu sia tanto disposto ad ascoltare ma proverò a spiegartelo meglio:Un impiegato costa ad un'azienda tra i 25 e i 35000 euro l'anno (a seconda della qualifica e dell'anzianità).Una buona postazione di lavoro (monitor e software compreso) cosa intorno ai 1000 euro ed è da aggiornare circa ogni 3/4 anni.Una postazione reattiva aumenta l'efficienza dell'impiegato del 20%.Una buona tastiera aumenta la velocità di digitazione del 30%.Un buon monitor 22" FHD consente di dimezzare gli scrolling (word excel) aumentando l'efficienza dell'impiegato del 15% e tutelando la sua vista.Applica queste percentuali al costo annuo dell'impiegato e capirai che non aggiornare le postazioni significa risparmiare 350 euro ma perderne almeno 5000 in produttività.Nel mondo del lavoro (quello vero) i conti si fanno così. Poi se volete smanettare nel tempo libero usate pure quello che volete anche un commodore 64 con un tv a tubo in b/n.
          • zwxdrrg scrive:
            Re: Meno male

            Un impiegato costa ad un'azienda tra i 25 e i
            35000 euro l'anno (a seconda della qualifica e
            dell'anzianità).Se ci aggiungi i costi di amministrazione e cose simili probabilmente si arriva a 50000 e oltre.
            Una buona postazione di lavoro (monitor e
            software compreso) cosa intorno ai 1000 euro ed è...
            Una postazione reattiva aumenta l'efficienza
            dell'impiegato del 20%.......Un discorso perfettamente logico.Però in un ufficio italiano non ho mai visto decisioni prese in maniera logica.
          • Etype scrive:
            Re: Meno male
            Ma credi veramente a queste buffonate messe li solo per indurre il cliente a spendere ?In una azienda a meno di lavori particolari usi quello che ti danno,o te lo compri a tue spese (se te fanno fare),o te lo fai piacere,oppure ti fanno vedere gentilmente la porta d'uscita.
          • Qualcuno scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: saverio_ve
            Non sono convinto che tu sia tanto disposto ad
            ascoltare ma proverò a spiegartelo
            meglio:

            Un impiegato costa ad un'azienda tra i 25 e i
            35000 euro l'anno (a seconda della qualifica e
            dell'anzianità).
            Una buona postazione di lavoro (monitor e
            software compreso) cosa intorno ai 1000 euro ed è
            da aggiornare circa ogni 3/4
            anni.
            Una postazione reattiva aumenta l'efficienza
            dell'impiegato del
            20%.
            Una buona tastiera aumenta la velocità di
            digitazione del
            30%.
            Un buon monitor 22" FHD consente di dimezzare gli
            scrolling (word excel) aumentando l'efficienza
            dell'impiegato del 15% e tutelando la sua
            vista.
            Applica queste percentuali al costo annuo
            dell'impiegato e capirai che non aggiornare le
            postazioni significa risparmiare 350 euro ma
            perderne almeno 5000 in
            produttività.
            Nel mondo del lavoro (quello vero) i conti si
            fanno così. Poi se volete smanettare nel tempo
            libero usate pure quello che volete anche un
            commodore 64 con un tv a tubo in
            b/n.Sul fatto che per lavorare bisogna utilizzare gli strumenti giusti to do ragione in pieno.Però è anche vero che l'azienda non può cambiare l'hardware ogni tre per due per stare dietro ai cambiamenti dettati dai produttori di software e di computer.Da me lo standard quando sono arrivato era già almeno un monitor 23" HD.Ma chi aveva il 22" o il 21" da un anno non è che se lo è visto cambiare di punto in bianco solo per quello. Ha aspettato i canonici tre anni.C'è un noto produttore di computer che ha la simpatica abitudine ad ogni nuovo modello di togliere qualche porta o qualche periferica.I fan dicono "è il futuro". OK, ma la gente coi computer ci deve lavorare nel presente.E il presente può anche voler dire tenersi il "vecchio" monitor o la "vecchia" stampante ancora per un po' perché sono stati cambiati solo l'anno scorso.
          • What scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: Qualcuno
            Però è anche vero che l'azienda non può cambiare
            l'hardware ogni tre per due per stare dietro ai
            cambiamenti dettati dai produttori di software e
            di
            computer.Il ribbon esiste dal 2007. 8 anni.Ed è estremamente utile.
          • Qualcuno scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: What
            - Scritto da: Qualcuno


            Però è anche vero che l'azienda non può
            cambiare

            l'hardware ogni tre per due per stare dietro
            ai

            cambiamenti dettati dai produttori di
            software
            e

            di

            computer.
            Il ribbon esiste dal 2007. 8 anni.
            Ed è estremamente utile.Era un discorso in generale sulla corsa all'update imposta da certi produttori.Ad ogni modo, nel 2007 mi pare di ricordare che lo standard fosse il 19" 1280*1024, mentre i laptop mi pare avessero in genere la WXGA.Un 22" se non usavi CAD o eri nel reparto grafico te lo potevi proprio scordare.
          • Winaro scrive:
            Re: Meno male
            Bellissimo il tuo discorso, condivisibile al 200%.Solo che non capisco se vivi in quello stesso paese dove, appena pochi anni fa, una nota fabbrica di automobili dichiarò che per aumentare la produttività l'unica cosa da fare era aumentare il numero di ore di lavoro degli operai.
          • Walter scrive:
            Re: Meno male
            Perle ai porci, stai sprecando il fiato.- Scritto da: Etype
            - Scritto da: saverio_ve

            I monitor (grazie alla diffusione dei tv lcd e

            led) sono una delle tecnologie che ha fatto i

            progressi maggiori, un monitor 2015 è

            incredibilmente migliore di un monitor 2000?

            2005? Si guadagna nella vista e nella

            produttività e costa pochi euro. Parliamo di un

            qualcosa che fissiamo per 8 ore al giorno 5

            giorni alla settimana (quando va

            bene)!

            Scusa eh,ma tu cambi hardware per una suite da
            ufficio
            ?
            In genere si cambiano i monitor o quando devi
            fare lavori particolari dove sono richiesti
            dimensioni maggiori o quando si
            guastano.


            Secondo il tuo ragionamento potevi restare con

            office 2000 e non avresti i

            ribbon.

            O potevano lasciare l'opzione per avere entrambe
            le
            modalità.


            Dopodiché se tu sei di quelli che pensano che
            una

            tastiera da 5 euro vada più che bene per un

            impiegato...

            Ed infatti è così...


            non so che dirti. Nelle aziende che

            ho visto io agli operai comprano i cacciaviti

            beta, perché devono lavorarci non

            giocarci.

            Ma per favore,basta che non gli compri untensili
            cinesi che si spaccano appena ci metti un pò più
            di forza...neanche chi fa il professionista ha
            tutto il materiale di
            marca.
          • ... scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: saverio_ve
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: saverio_ve


            Tutto dipende, openoffice è un discreto
            prodotto


            ed è gratis.. ci sono delle cose che
            office
            fa


            meglio soprattutto in excel, il ribbon
            è
            comodo

            e


            ha permesso a utenti principianti di
            scoprire


            tante cose (gli stili, la stampa


            unione...).


            Molto dipende da cosa si fa con office.


            Tuttavia concordo con Nicola, se il
            ribbon
            ti


            occupa mezzo schermo, forse è ora di
            cambiare
            i


            monitor.



            l'idea invece di sfanculare il software
            ribbon

            non vi sfiora nemanco l'anticamera

            (dell'ipotetico) cervell(in)o ?

            eh?

            No e' il mio HW che si deve adattare al SW,
            ma

            l'esatto

            contrario.

            ah, i figli della generazione del "compralo

            nuovo", eccoli qua. Che

            tristezza.

            Mi spiace constatare che quando qualcuno fa un
            commento che non piace deve sempre scattare
            l'insulto. Ti assicuro che qui di "cervellini"
            non ce ne sono. Non voglio star qui a postare il
            mio curriculum ma ti basti sapere che ho 45 annianche io ho come te, le foto da piccolo in bianco e nero.quindi come eta' siamo li'.non ti rispondo "a curriculum" perche non sono qui a vedere "chi sa piu' dell'altro", ma i miei 25 annetti di lavoro li ho...
            e che quindi non sono figlio di nessuna
            generazione "compralo nuovo".faccio ammenda e specifico generazione MENTALE del "compralo nuovo". MENTALE nel senso di "modo di pensare".
            I monitor (grazie alla diffusione dei tv lcd e
            led) sono una delle tecnologie che ha fatto i
            progressi maggiori, un monitor 2015 è
            incredibilmente migliore di un monitor 2000?
            2005? Si guadagna nella vista e nella
            produttività e costa pochi euro. Parliamo di un
            qualcosa che fissiamo per 8 ore al giorno 5
            giorni alla settimana (quando va
            bene)!
            Secondo il tuo ragionamento potevi restare con
            office 2000 e non avresti i ribbon.si, ma office 2000 non e' piu' -volutamente- manutenuto: LO si.
            Dopodiché se tu sei di quelli che pensano che una
            tastiera da 5 euro vada più che bene per un
            impiegato... no, io sono uno di quelli che "se il soft e' pesante per il mio sistema non lo compro".D'accordissimo ad avere macchine cazzute nel reparto tecnico perche fanno autocad dalla mattina alla sera e li la potenza serve, ma avere un 4 core altrimenti il cient di posta si siede, no. Non e' il pc vecchio, e' il soft scemo (= non ottimizzato).
            non so che dirti. Nelle aziende che
            ho visto io agli operai comprano i cacciaviti
            beta, perché devono lavorarci non
            giocarci.
            Questa è una consulenza che ti faccio a titolo
            gratuito, visto che non è richiesta puoi
            prenderla in considerazione oppure ignorarla, maho visto nel parto Manutnzione elettricisti andare in pensione e lasciare i ferri ai colleghi: a parte i manici graffiati (ma che non avevano nemmeno perso il colore!), i cacicaviti erano come nuovi, so di cosa parli.A proposito: da quando i Beta li fanno in cina, la qualita e' finita nel XXXXX: dopo tre anni d'uso i manici "dondolano" oppure il manico perde aderenza e il ferro "ruota" nel manico, col risultato di doverli buttare. Guarda caso, quelli vecchi fatti in germania sono ancora affidabili).
            ti inviterei ad essere sempre educato e
            rispettoso.ammetto di essere stato "sopra le righe" e me ne scuso, ma ti avevo scambiato per il solito bimboXXXXXXX, invece no.
            SalutiAltrettanto.
          • Prozac scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: ...
            si, ma office 2000 non e' piu' -volutamente-
            manutenuto: LO
            si.LibreOffice nel 2000 nemmeno esisteva...E, comunque, la versione 3.3 (la prima disponibile nel 2011) non è più manutenuta... Quella più vecchia che ancora supportano è la 4.3.5 del 2014...Ah, pure Office è ancora manutenuto. Ora siamo alla versione 2013
          • wonderboy scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: ...
            l'idea invece di sfanculare il software ribbon
            non vi sfiora nemanco l'anticamera
            (dell'ipotetico) cervell(in)o ?
            eh?
            No e' il mio HW che si deve adattare al SW, ma
            l'esatto
            contrario.
            ah, i figli della generazione del "compralo
            nuovo", eccoli qua. Che
            tristezza.Il ribbon lo puoi tranquillamente nascondere.E se ti occupa 1/3 dello schermo, considerando che sarà alto poco più di un centinaio di pixel, vuol dire che stai lavorando in 640x480.. quindi si è probabilmente il caso di cambiare schermo se vuoi usare una suite da ufficio.
          • vac scrive:
            Re: Meno male
            24" e meno di 40 anni.Mi associo a chi detesta i ribbon.- Scritto da: ...
            - Scritto da: saverio_ve

            Tutto dipende, openoffice è un discreto prodotto

            ed è gratis.. ci sono delle cose che office fa

            meglio soprattutto in excel, il ribbon è comodo
            e

            ha permesso a utenti principianti di scoprire

            tante cose (gli stili, la stampa

            unione...).

            Molto dipende da cosa si fa con office.

            Tuttavia concordo con Nicola, se il ribbon ti

            occupa mezzo schermo, forse è ora di cambiare i

            monitor.

            l'idea invece di sfanculare il software ribbon
            non vi sfiora nemanco l'anticamera
            (dell'ipotetico) cervell(in)o ?
            eh?
            No e' il mio HW che si deve adattare al SW, ma
            l'esatto
            contrario.
            ah, i figli della generazione del "compralo
            nuovo", eccoli qua. Che
            tristezza.
        • Elrond scrive:
          Re: Meno male
          - Scritto da: saverio_ve
          Tutto dipende, openoffice è un discreto prodotto
          ed è gratis.. ci sono delle cose che office fa
          meglio soprattutto in excel, il ribbon è comodo e
          ha permesso a utenti principianti di scoprire
          tante cose (gli stili, la stampa
          unione...).
          Molto dipende da cosa si fa con office.
          Tuttavia concordo con Nicola, se il ribbon ti
          occupa mezzo schermo, forse è ora di cambiare i
          monitor.Ma perchè?? Butto via un monitor solo perchè MS partorisce obbrobri?
          • saverio_ve scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: Elrond
            - Scritto da: saverio_ve

            Tutto dipende, openoffice è un discreto prodotto

            ed è gratis.. ci sono delle cose che office fa

            meglio soprattutto in excel, il ribbon è comodo
            e

            ha permesso a utenti principianti di scoprire

            tante cose (gli stili, la stampa

            unione...).

            Molto dipende da cosa si fa con office.

            Tuttavia concordo con Nicola, se il ribbon ti

            occupa mezzo schermo, forse è ora di cambiare i

            monitor.


            Ma perchè?? Butto via un monitor solo perchè MS
            partorisce
            obbrobri?già risposto...
          • Elrond scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: saverio_ve
            - Scritto da: Elrond

            - Scritto da: saverio_ve


            Tutto dipende, openoffice è un discreto
            prodotto


            ed è gratis.. ci sono delle cose che
            office
            fa


            meglio soprattutto in excel, il ribbon
            è
            comodo

            e


            ha permesso a utenti principianti di
            scoprire


            tante cose (gli stili, la stampa


            unione...).


            Molto dipende da cosa si fa con office.


            Tuttavia concordo con Nicola, se il
            ribbon
            ti


            occupa mezzo schermo, forse è ora di
            cambiare
            i


            monitor.





            Ma perchè?? Butto via un monitor solo perchè
            MS

            partorisce

            obbrobri?

            già risposto...Ok, ma non mi convince.
          • saverio_ve scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: Elrond
            - Scritto da: saverio_ve

            - Scritto da: Elrond


            - Scritto da: saverio_ve



            Tutto dipende, openoffice è un
            discreto

            prodotto



            ed è gratis.. ci sono delle cose
            che

            office

            fa



            meglio soprattutto in excel, il
            ribbon

            è

            comodo


            e



            ha permesso a utenti principianti
            di

            scoprire



            tante cose (gli stili, la stampa



            unione...).



            Molto dipende da cosa si fa con
            office.



            Tuttavia concordo con Nicola, se il

            ribbon

            ti



            occupa mezzo schermo, forse è ora
            di

            cambiare

            i



            monitor.








            Ma perchè?? Butto via un monitor solo
            perchè

            MS


            partorisce


            obbrobri?



            già risposto...

            Ok, ma non mi convince.Prova con la spiegazione supplementare :)
      • Prozac scrive:
        Re: Meno male
        Hai provato a suggerir loro di mettere i ribbon a scomparsa automatica?Stesso documentoIl monitor è lo stesso Aperto con:LibreOffice (4.2.1.1)[img]http://s8.postimg.org/opt3c8idx/image.png[/img]Microsoft Word (2010) con Ribbon attivi[img]http://s8.postimg.org/ivdovzuad/image.png[/img]Ci sono 3 righe di differenza nel paragrafo 2.2 ma, oltre allo spazio dei ribbon, il problema è che LibreOffice mi ha riformattato il documento (?) e ha cambiato il sommario (la pagina 2 su LibreOffice presenta una voce di sommario in meno all'inizio del foglio... Quindi, alla fine le righe di differenza del paragrafo 2.2 sono solo 2).Microsoft Word (2010) con Ribbon a comparsa[img]http://s17.postimg.org/n4z88rb6n/mw1.png[/img]E qui le 3 righe sono a vantaggio di Word che nel paragrafo 2.2 ne ha guadagnate, per l'appunto 3. Se a questo aggiungiamo che il sommario presenta una voce in più a inizio pagina 2 (in Word sono 5 anziché 4), le righe guadagnate da questa modalità di Word diventano 4.Microsoft Word (2013) con Ribbon attivi[img]http://s11.postimg.org/dk4syu1tv/mw2.png[/img]Word 2013, invece, nonostante la presenza dei Ribbon, lo spazio dedicato alla pagina è lo stesso che in LibreOffice! Lo si nota dal sommario di sinistra che finisce esattamente come finisce su LibreOffice.A pagina 2, invece, c'è una riga di sommario in più e, questo, implica che manca la riga che si vede in LibreOffice... Ma è solo dovuto al fatto che LibreOffice ha riformattato il sommario...Quindi, alla fine, i Ribbon possono anche non piacere, ma non è vero che portano via tutto quello spazio... Soprattutto se usati con la modalità a "scomparsa automatica".P.SLibreOffice sembra che abbia messo i numeri di pagina a casaccio, solo perché quando ho aperto il documento mi sono dimenticato di aggiornarli. Me ne sono accorto dopo aver fatto gli screenshot, ma non avevo voglia di rifarli :PMi sono accorto solo ora che in Word 2013 non c'erano i righelli...Attivandoli, lo spazio occupato diventa uguale a quello di Word 2010...Sorry.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 agosto 2015 15.24-----------------------------------------------------------
        • marcione scrive:
          Re: Meno male
          bravo, bella dimostrazione.ora torno al mio terminale 25x80, rigorosamente verde su nero, che si vede bene su tutti i monitor :)
          • Prozac scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: marcione
            bravo, bella dimostrazione.

            ora torno al mio terminale 25x80, rigorosamente
            verde su nero, che si vede bene su tutti i
            monitor
            :)Wow,mi fai tornare ai tempi di WordStar!!!Eh... Quando si era giovani e forti :D :D :D
          • Prozac scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: marcione
            beh io leggo ancora la posta con mutt :)Ne conosco un'altro che usa mutt per accedere alle sue caselle di posta (p.s. non sono io :P)
        • Rantolo scrive:
          Re: Meno male
          Riguardo alla formattazione del documento immagino che tu abbia creato un docx (formato default di MS) e poi l'abbia aperto con Writer.Per correttezza dovresti provare anche a creare il documento con Writer, salvandolo in odt (formato default di LibO), e poi aprirlo con Word per vedere la formattazione originale viene mantenuta.Riguardo alla ribbon, sembra che il suo punto di forza sia ... la scomparsa.Effettivamente quando non c'è ne guadagna tutto l'insieme, ma a quel punto ... non c'è ... e fare confronti sull'occupazione di spazio sembra strano.Tieni presente che con le risoluzioni del tuo monitor, le due barre degli strumenti di LO le potresti mette in fila con un drag&drop in 1/10 di secondo riducendo a una sola fila le icone.Potresti anche mettere tutte le icone che vuoi su una sola barra, avendone una unica orizzontale priva di icone inutili (come invece ha la ribbon) e contenente icone che normalmente sarebbero su altre barre ma che in certi contesti si usano molto di frequente, cosa che Office non permette assolutamente dato che raggruppa le icone per categorie come è venuto in mente a MS e non come vorresti tu.Poi qualche genio ha pensato di fare un ridicolo pulsante "Incolla" di dimensioni enormi che da solo impedirebbe il ridimensionamento della ribbon, di tutte le ribbon anche quelle che il pulsante incolla non ce l'hanno.
          • ... scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: Rantolo
            Riguardo alla ribbon, sembra che il suo punto di
            forza sia ... la scomparsa.bwhahahahahah e qui hai vinto su tutta la linea (immagianami in piedi mentre applaudisco verso di te)
          • Prozac scrive:
            Re: Meno male
            - Scritto da: Rantolo
            Riguardo alla formattazione del documento
            immagino che tu abbia creato un docx (formato
            default di MS) e poi l'abbia aperto con
            Writer.
            Per correttezza dovresti provare anche a creare
            il documento con Writer, salvandolo in odt
            (formato default di LibO), e poi aprirlo con Word
            per vedere la formattazione originale viene
            mantenuta.Probabilmente succede anche il contrario, come dici tu.L'ho aggiunto solo per far notare che a causa della riformattazione automatica che mi ha fatto LibreOffice, I contenuti sono diventati leggermente diversi.
            Riguardo alla ribbon, sembra che il suo punto di
            forza sia ... la
            scomparsa.Dipende.Io adoro le Ribbon.Ho i comandi principali ben visibili e comodi.Non la tengo a scomparsa perché i 40pixel di differenza tra Microsoft Office e LibreOffice non mi danno fastidio. Non è vero, come dice quell'utente, che ti occupa 1/3 dello schermo (a meno che tu non abbia risoluzioni ridicole...).Su il mio 13.3" (1920x1080),le Ribbon occupano il 12,5% dell'altezza (tenendo conto anche della barra del titolo di Office).LibreOffice mi occupa il 9% dell'altezza (tenendo conto anche della barra del titolo). Che, alla fine si traducono in 40pixel di differenza.Se faccio scomparire le Ribbon, ho un'occupazine di 50px totali (il 4,6% dell'altezza).
            Effettivamente quando non c'è ne guadagna tutto
            l'insieme, ma a quel punto ... non c'è ... e fare
            confronti sull'occupazione di spazio sembra
            strano.Perché? Mica perdi in funzionalità...In realtà ci sono ancora. Solo che li vedi appena li usi (sposti lo sguardo e il mouse dal documento alla toolbar).
            Tieni presente che con le risoluzioni del tuo
            monitor, le due barre degli strumenti di LO le
            potresti mette in fila con un drag&drop in 1/10
            di secondo riducendo a una sola fila le
            icone.Con LibreOffice posso spostarmele lateralmente (anche se le trovo molto scomode. Ad esempio se metto una barra a destra e ho due monitor, i tooltip sono seminascoti (finiscono sull'altro monitor).Ma anche semplicemente scegliere gli stili diventa un'operazione da mal di testa!!! Essendo diventate barre verticali, non ho più le combobox con gli stili e devo andare a utilizzare il pannellino "Styles and Formatting" che è scomodissimo!!!Comunque, in queste condizioni La parte superiore di LibreOffice scende ad occupare 40px (il menu principale rimane), cioè il 37% del mio monitor
            Potresti anche mettere tutte le icone che vuoi su
            una sola barra, avendone una unica orizzontale
            priva di icone inutili (come invece ha la ribbon)
            e contenente icone che normalmente sarebbero su
            altre barre ma che in certi contesti si usano
            molto di frequente, cosa che Office non permette
            assolutamente dato che raggruppa le icone per
            categorie come è venuto in mente a MS e non come
            vorresti
            tu.Esatto, almeno la toolbar principale deve stare orizzontale (altrimenti diventa inusabile per quello che ti dicevo prima).Così, l'occupazione della parte superiore sale a 65pixel (il 6% dell'altezza del mio display). Alla fine risparmio spazio con la soluzione delle ribbon a scomparsa...
            Poi qualche genio ha pensato di fare un ridicolo
            pulsante "Incolla" di dimensioni enormi che da
            solo impedirebbe il ridimensionamento della
            ribbon, di tutte le ribbon anche quelle che il
            pulsante incolla non ce
            l'hanno.Già già :D :D :D (anche se, in realtà, a me non da fastidio... alla fine tengo i ribbon a grandezza massima).Comunque, alla fine della fiera, lo spreco di spazio dei ribbon su un display 16:9 full hd è del 12,5% contro il 9% di LibreOffice che scende al 4,6% contro il 6% di LibreOffice nelle versioni (ancora usabili) di Office con Ribbon a scomparsa e LO con una linea di toolbar.Questi numeri sono lontani da quelli indicati all'inizio...Il 33% significa un'altezza in pixel di circa 400px. Cioè una risoluzione di 711x400 (se manteniamo le proporzioni in 16:9)...Lo si capisce da soli che è una trollata grande come una casa... Tanto per spalare il solito FUD contro Microsoft...(LibreOffice in quelle condizione va a occupare circa il 25% dell'altezza)
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Meno male
            Che dire... i numeri non mentono.
        • rosbif scrive:
          Re: Meno male
          Concordo.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Meno male
        - Scritto da: Fai il login o Registrati
        Davvero! Lo dicevo su un'altro forum, sui monitor
        16/9 la ribbon ti occupa 1/3 dello schermoBassa risoluzione evidentemente. Comunque l'ignoranza (al solito) regna sovrana: la ribbon bar puoi nasconderla con un doppio clic su un tab. A questo punto compare solo se clicchi sul tab. Diventa come un menu.
        • Rantolo scrive:
          Re: Meno male
          Click per nasconderla, click per farla riapparire, click per selezionare la giusta ribbon, click per selezionare l'icona che volevi.
Chiudi i commenti