ChatGPT: nuovi Termini d'uso e Informativa privacy da OpenAI

ChatGPT: nuovi Termini d'uso e Informativa privacy

OpenAI ha annunciato cambiamenti nei Termini d'uso e nell'Informativa privacy dei suoi servizi, uno su tutti ChatGPT: le novità introdotte.
ChatGPT: nuovi Termini d'uso e Informativa privacy
OpenAI ha annunciato cambiamenti nei Termini d'uso e nell'Informativa privacy dei suoi servizi, uno su tutti ChatGPT: le novità introdotte.

Tutti coloro iscritti ai servizi di OpenAI, in gran parte per l’utilizzo di ChatGPT, stanno ricevendo in questi giorni un’email che avvisa a proposito delle modifiche che saranno apportate a breve ai Termini d’uso e all’Informativa privacy. Vediamo cosa cambierà e quando, con un riepilogo utile soprattutto per chi ha perso o ignorato il messaggio.

Novità da OpenAI per gli utenti di ChatGPT

Partiamo dalla tempistica. L’introduzione delle novità è pianificata per il 15 febbraio 2024, dunque tra poco più di un mese e mezzo. Saranno applicate a tutti i residenti nello Spazio Economico Europeo (dunque anche all’Italia), in Svizzera e nel Regno Unito. L’obiettivo dichiarato è quello di rendere più semplice per l’utente capire cosa aspettarsi da OpenAI durante l’utilizzo dei nostri servizi.

OpenAI: Termini d’uso in vigore dal 15 febbraio 2024

Per quanto riguarda i Termini d’uso, i cambiamenti fanno riferimento alla separazione di quelli rivolti all’utenza business (ora in un documento dedicato) e, tra le altre cose, all’attribuzione del ruolo di fornitore alla società controllata con sede in Irlanda. La versione integrale del documento è consultabile sulle pagine del sito ufficiale.

  • Termini Business separati. Abbiamo rimosso le sezioni dei Termini d’Uso che riguardano l’uso dei nostri servizi rivolti alle imprese e agli sviluppatori, ovvero ChatGPT Enterprise e le nostre API. Abbiamo creato una nuova serie di Termini Business che si applicano a tali servizi.
  • Modifica del fornitore di servizi. Abbiamo modificato il soggetto OpenAI che fornisce i nostri servizi come ChatGPT ai residenti nel SEE e in Svizzera, sostituendolo con la nostra società irlandese, OpenAI Ireland Limited.
  • Miglioramento degli impegni rispetto al servizio fornito. Abbiamo ulteriormente definito i nostri impegni nei vostri confronti e ciò che potete aspettarvi da noi, inclusi il modo in cui forniamo i nostri servizi e alcuni diritti e garanzie a cui l’utente ha diritto.
  • Informazioni aggiuntive per gli account a pagamento. Abbiamo aggiunto ulteriori informazioni su abbonamenti, rimborsi e cancellazioni.
  • Maggiore trasparenza. Abbiamo riorganizzato e chiarito alcune parti dei nostri Termini d’Uso (sì, con un piccolo aiuto da parte di ChatGPT) per renderli più comprensibili e offrire una maggiore trasparenza in merito ai nostri servizi.

OpenAI: Informativa privacy in vigore dal 15 febbraio 2024

In tema di privacy, la società si impegna invece per offrire una maggiore trasparenza in merito ai dati personali raccolti. Anche in questo caso, rimandiamo al portale di OpenAI per il testo completo.

  • Titolari del trattamento. Abbiamo identificato i titolari del trattamento dei dati personali degli utenti nel SEE, in Svizzera e nel Regno Unito.
  • I dati personali che raccogliamo. Abbiamo fornito maggiori dettagli ed esempi in merito alle informazioni che raccogliamo, ad esempio quando gli utenti partecipano agli eventi o ai sondaggi di OpenAI.
  • Account aziendali. Abbiamo fornito informazioni su come gli amministratori degli account ChatGPT Enterprise e degli account di gruppo possono accedere e controllare gli account associati alla loro organizzazione.
  • Base giuridica per il trattamento. Abbiamo aggiunto una tabella che fornisce maggiori informazioni sulle basi giuridiche su cui si basa il trattamento dei dati nei servizi di OpenAI.

La società chiude il messaggio sottolineando che non è necessario intraprendere alcuna azione in risposta al presente aggiornamento. Per chi non intenderà accettare i Termini d’uso aggiornati, l’unica alternativa sarà la cancellazione dell’account, da eseguire attraverso le Impostazioni.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 dic 2023
Link copiato negli appunti