Chi ha ordinato un Playbook?

Il debutto statunitense del tablet RIM è previsto per febbraio. Da noi arriverà intorno al secondo quarto del 2011. Il prezzo sarà in linea con quello di iPad

Roma – Research In Motion ha confermato le voci circolate: il tablet BlackBerry PlayBook arriverà all’inizio del 2011 e costerà poco meno di 500 dollari. Le informazioni rilasciate dal CEO Jim Balsillie confermano il prezzo concorrenziale, pensato per ambire a rompere le uova nel paniere Apple. La data esatta del debutto dovrebbe essere febbraio 2011 ma per vedere il device fuori dagli States bisognerà attendere qualche mese in più.

Inizialmente, Playbook sarà disponibile solamente in versione WiFi ma più avanti, probabilmente nel 2012, RIM prevede di lanciare sul mercato anche i modelli 3G e 4G. Gli shop online di catene come Target e Best Buy saranno tra i primi a mettere in vendita il tablet basato sulla piattaforma multitasking QNX Neutrino.

Ricordiamo che l’ambiziosa tavoletta BlackBerry propone display touch capacitivo da 7 pollici (1024X600), processore dual-core (ARM Cortex A9 a 1GHz) supportato da un 1 gigabyte di RAM, fotocamera posteriore da 5 megapixel e un occhio frontale da 3 megapixel, per le videoconferenze.

Il dispositivo dall’animo professionale prende molto seriamente la questione “business”, come tutti i device BlackBerry, ma non disdegna l’argomento entertainment ed è compatibile con i codec video più diffusi. Rispetto ad iPad, ad esempio, non ha alcun pregiudizio nei confronti di Flash .

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • hacktoolnosurvey4 scrive:
    www.hacktoolnosurvey.com
    100% works for me: http://www.hacktoolnosurvey.com/real-credit-card-number-generator/ Credit Card Number Generatorhttp://www.hacktoolnosurvey.com/whatsapp-hack-tool-no-survey/ WhatsApp Hackhttp://www.hacktoolnosurvey.com/steam-wallet-money-hack-tool/ Steam Wallet Money Hackhttp://www.hacktoolnosurvey.com/fifa-18-cd-serial-key-generator/ FiFa 18 CD Serial Key Generatorhttp://www.hacktoolnosurvey.com/facebook-account-password-hack-tool-no-survey/ Facebook Account Password Hack Toolhttp://www.hacktoolnosurvey.com/hill-climb-racing-2-hack-tool-no-survey/ Hill Climb Racing 2 Hackhttp://www.hacktoolnosurvey.com/pes-18-cd-serial-key-generator-no-survey/ PES 18 CD Serial Key Generatorhttp://www.hacktoolnosurvey.com/spotify-premium-code-generator-no-survey/ Spotify Premium Code Generatorhttp://www.hacktoolnosurvey.com/instagram-hack-tool-no-survey/ Instagram Hack Toolhttp://www.hacktoolnosurvey.com/super-mario-run-hack-tool-no-survey-android-ios/ Soper Mario Run hack Toolhttp://www.hacktoolnosurvey.com/crossy-road-hack-tool-no-survey-android-ios/ Crossy Road Hack Toolhttp://www.hacktoolnosurvey.com/neon-shadow-hack-tool-no-survey-android-ios/ Neon Shadow Hack Toolhttp://www.hacktoolnosurvey.com/hearthstone-heroes-of-warcraft-hack-tool-no-survey/ Hearthstone Heroes Of Warcraft Hack Toolhttp://www.hacktoolnosurvey.com/vainglory-hack-tool-no-survey-android-ios/ Vaingly Hack Tool
  • CheatHacker scrive:
    http://www.cheathacker.com/football-mana
    Aspetto un altro pò, dopodiche mi deciderò a prendere una HD6850, che come Prezzo/Prestazioni
  • Serialkeygenerator scrive:
    gameserialkeygenerator.blogspot.com
    - Scritto da: rb1205
    Veramente no, è pressapoco pari con la AMD 5890,
    in alcuni test la spunta lei, in altre la spunta
    questa, quindi niente di
    assoluto.
  • attonito scrive:
    Fermi nel XXXXX, io tiro la catena...
    il Chip Fermi da 512 core che doveva spaccare il c*lo ad ATI si e' rivelato essere un chip, ad essere eufemistici, "non ancora pronto".Nvidia ci ha tirati scemi con 6 mesi di Hype, io alla fine, stanco di aspettare e di essere preso per il sedere da presentazioni a base di schede finte, sono diventato un contento proprietario di una HD5870 che ha rimpiazzato la mia 9800.Adesso nvidia ricomincia il giochino del rebranding - per tirare il fiato - ed avere tempo di far uscire un Fermi 2 che era qullo che aveva promesso l'anno scorso.Peccato che ATI da sola farebbe il bello ed il cattivo tempo, e' solo questo il motivo che mi spinge a sperare che nvidia non fallisca, ma quanche robusto calcio nelle palle se lo merita dei sicuro: clienti menati per il naso diventano ex-clienti.
  • luca scrive:
    gtx480
    io ho una gtx480 raffreddata a liquido (zero rumore) o.c. a 800mhz funzionante 24/24 con p2p e Folding@Home e menate varie e non devo spegnere nessun elettrodomestico per farla girare e non mi incenerisce il case.. chi vuole spendere meno in bolletta deve orientarsi su un sistema atom magari senza l'accelerazione 1080p...
  • rb1205 scrive:
    Scheda più potente sul mercato consumer?
    Veramente no, è pressapoco pari con la AMD 5890, in alcuni test la spunta lei, in altre la spunta questa, quindi niente di assoluto.Considerando che questa è a singola GPU e la rivale no, possiamo concludere che sia la GPU ad essere la più veloce sul mercato, ma non la scheda.
    • Uno che legge scrive:
      Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
      - Scritto da: rb1205
      Veramente no, è pressapoco pari con la AMD 5890,
      in alcuni test la spunta lei, in altre la spunta
      questa, quindi niente di
      assoluto.

      Considerando che questa è a singola GPU e la
      rivale no, possiamo concludere che sia la GPU ad
      essere la più veloce sul mercato, ma non la
      scheda.Quello che più mi chiedo è come mai si sente parlare di numeroni ma poi si tralasciano le cose più importanti come l'efficienza/consumo di certi chip grafici...È possibile che debba comprarmi una fornace nucleare da 1000W per farcele girare, a fronte poi di alte e non giustificate spese per questi "ultimi" ritrovati della tecnologia?La parola ai posteri.
      • user scrive:
        Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
        a casa devi stare attento di tenere spenti gli altri elettrodomestici prima di accendere il pc con quella scheda, bello schifo e chissà quanto costa di energia al mese.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
          le schede di fermi furono pesantemente criticate nei test per questa scarsa cura. Sinceramente pure gli estimatori delle schede Nvidia non sono stati felici delle scelte fatte in quell'ambito. AMD è sempre risultata più attenta a questo parametro.
          • Cryon scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            - Scritto da: Sgabbio
            le schede di fermi furono pesantemente criticate
            nei test per questa scarsa cura. Sinceramente
            pure gli estimatori delle schede Nvidia non sono
            stati felici delle scelte fatte in quell'ambito.
            AMD è sempre risultata più attenta a questo
            parametro.si però stiamo parlando di un top di gamma.. io credo che chi spende 500 euro per una scheda top abbia anche altri componenti con consumi elevati e magari anche un pò di oc che non guasta mai.. e non credo che sia un problema comprare un buon alimentatore da 850/1000wun sistema buono costa circa 1500 euro e si va in su.. e chi lo compra lo fa per giocare e non credo sia un problema l'aumento in bolletta di qualche euro ;)
          • Rover scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            Il problema è che queste schede hanno consumi molto allegri anche mentre navighi sul web o scrivi una email.
          • Uno che legge scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            - Scritto da: Cryon
            si però stiamo parlando di un top di gamma.. io
            credo che chi spende 500 euro per una scheda top
            abbia anche altri componenti con consumi elevati
            e magari anche un pò di oc che non guasta mai.. e
            non credo che sia un problema comprare un buon
            alimentatore da
            850/1000w

            un sistema buono costa circa 1500 euro e si va in
            su.. e chi lo compra lo fa per giocare e non
            credo sia un problema l'aumento in bolletta di
            qualche euro
            ;)Guarda, io ero uno degli Occari di qualche tempo fà (hardisk WD Raptor, le prime mem DDR2 533mhz del tempo, Sheda Nvidia serie 6 e 7 GTX di fascia alta ecc)e non metto in dubbio la volontà di chi voglia, soldi permettendo potenziare il propio PC ma da qui a spendere un capitale per un giocattolo che dopo qualche mese è già un rottame ne passa.Cito anche il fatto che le stesse schede grafiche sopraccitate mi si sono fuse entrambe per l'eccessivo calore prodotto, non contando anche l'ennesima spesa per un più performante Ali che potesse contenere l'ingordigia di elettricità di queste schede.cosa che non mi capito con le Ati che acquistai successivamente.Al momento dispongo di una HD5750 che di goduria in 3D(anche pesanti) e Film mi sta regalando parecchie soddisfazioni, come le soddisfazioni arrivano anche dalla bolletta, molto meno marcata che in passato.Aspetto un altro pò, dopodiche mi deciderò a prendere una HD6850, che come Prezzo/Prestazioni è un MustBuy ;)
          • Cryon scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            - Scritto da: Uno che legge
            - Scritto da: Cryon


            si però stiamo parlando di un top di gamma.. io

            credo che chi spende 500 euro per una scheda top

            abbia anche altri componenti con consumi elevati

            e magari anche un pò di oc che non guasta mai..
            e

            non credo che sia un problema comprare un buon

            alimentatore da

            850/1000w



            un sistema buono costa circa 1500 euro e si va
            in

            su.. e chi lo compra lo fa per giocare e non

            credo sia un problema l'aumento in bolletta di

            qualche euro

            ;)

            Guarda, io ero uno degli Occari di qualche tempo
            fà (hardisk WD Raptor, le prime mem DDR2 533mhz
            del tempo, Sheda Nvidia serie 6 e 7 GTX di fascia
            alta ecc)e non metto in dubbio la volontà di chi
            voglia, soldi permettendo potenziare il propio PC
            ma da qui a spendere un capitale per un
            giocattolo che dopo qualche mese è già un rottame
            ne
            passa.

            Cito anche il fatto che le stesse schede grafiche
            sopraccitate mi si sono fuse entrambe per
            l'eccessivo calore prodotto, non contando anche
            l'ennesima spesa per un più performante Ali che
            potesse contenere l'ingordigia di elettricità di
            queste
            schede.

            cosa che non mi capito con le Ati che acquistai
            successivamente.

            Al momento dispongo di una HD5750 che di goduria
            in 3D(anche pesanti) e Film mi sta regalando
            parecchie soddisfazioni, come le soddisfazioni
            arrivano anche dalla bolletta, molto meno marcata
            che in
            passato.

            Aspetto un altro pò, dopodiche mi deciderò a
            prendere una HD6850, che come Prezzo/Prestazioni
            è un MustBuy
            ;)nessuno ci obbliga a comprare un pc top ogni 6 mesi.. i giochi riducendo un pò i dettagli/risoluzione vanno bene ugualmente :)anche a me piacerebbe un pc top ogni 6 mesi e tutto sempre al massimo ma a conti fatti non mi conviene.. uno che non si fa questi problemi dubito che se ne faccia per la bolletta ;)io ho preso una 4870 2 anni fa ed ad inizio anno mi sono preso la seconda e messa in CF e so che ciucciano molto ma per le volte che riesco a giocare il consumo è davvero poco ^^ti consiglio se non hai fretta di aspettare la nuova generazione perchè l'ultima serie è un'ibrido che non mi convine granchè ;)
          • Uno che legge scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            - Scritto da: Cryon
            - Scritto da: Uno che legge

            - Scritto da: Cryon




            si però stiamo parlando di un top di gamma..
            io


            credo che chi spende 500 euro per una scheda
            top


            abbia anche altri componenti con consumi
            elevati


            e magari anche un pò di oc che non guasta
            mai..

            e


            non credo che sia un problema comprare un buon


            alimentatore da


            850/1000w





            un sistema buono costa circa 1500 euro e si va

            in


            su.. e chi lo compra lo fa per giocare e non


            credo sia un problema l'aumento in bolletta di


            qualche euro


            ;)



            Guarda, io ero uno degli Occari di qualche tempo

            fà (hardisk WD Raptor, le prime mem DDR2 533mhz

            del tempo, Sheda Nvidia serie 6 e 7 GTX di
            fascia

            alta ecc)e non metto in dubbio la volontà di chi

            voglia, soldi permettendo potenziare il propio
            PC

            ma da qui a spendere un capitale per un

            giocattolo che dopo qualche mese è già un
            rottame

            ne

            passa.



            Cito anche il fatto che le stesse schede
            grafiche

            sopraccitate mi si sono fuse entrambe per

            l'eccessivo calore prodotto, non contando anche

            l'ennesima spesa per un più performante Ali che

            potesse contenere l'ingordigia di elettricità di

            queste

            schede.



            cosa che non mi capito con le Ati che acquistai

            successivamente.



            Al momento dispongo di una HD5750 che di goduria

            in 3D(anche pesanti) e Film mi sta regalando

            parecchie soddisfazioni, come le soddisfazioni

            arrivano anche dalla bolletta, molto meno
            marcata

            che in

            passato.



            Aspetto un altro pò, dopodiche mi deciderò a

            prendere una HD6850, che come Prezzo/Prestazioni

            è un MustBuy

            ;)

            nessuno ci obbliga a comprare un pc top ogni 6
            mesi.. i giochi riducendo un pò i
            dettagli/risoluzione vanno bene ugualmente
            :)

            anche a me piacerebbe un pc top ogni 6 mesi e
            tutto sempre al massimo ma a conti fatti non mi
            conviene.. uno che non si fa questi problemi
            dubito che se ne faccia per la bolletta
            ;)

            io ho preso una 4870 2 anni fa ed ad inizio anno
            mi sono preso la seconda e messa in CF e so che
            ciucciano molto ma per le volte che riesco a
            giocare il consumo è davvero poco
            ^^

            ti consiglio se non hai fretta di aspettare la
            nuova generazione perchè l'ultima serie è
            un'ibrido che non mi convine granchè
            ;)Nono, tranquillo, neanche a me piacerebbe farmi un pc ogni 6 mesi ;)La mossa più saggia è semmai quella di upgradare gradualmente finchè l'hardware esistente come la Motherboard e la cpu lo permettano.Dai primi bench cmq noto dei bellissimi risultati per quella che dovrebbe essere la fascia media di queste schede, per l'occasione ti invito a visitare questo link:http://www.anandtech.com/show/3987/amds-radeon-6870-6850-renewing-competition-in-the-midrange-market/1nelle prove oggettive con i giochi riesce a tenere testa con la 5850-5870 fi fascia alta, a fronte di un minor numero di StreamProXXXXXrs e TextureUnits, una sola connessione PCIX (contro le 2 delle rispettive colleghe di "vecchia generazione") e fra i consumi e le temperature si piazza tra i primi in classifica.Il sito è attendibile e molto professionale :)
      • Cavallo Pazzo scrive:
        Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
        Concordo, una scheda che si scalda così tanto può procurare danni al PC: calore eccessivo all'interno del case, componenti bollenti, sbalzi di tensione, ventole che girano all'impazzata con conseguente rumore (hai voglia poi di gustarti un film in HD col ronzio). Per non parlare appunto della bolletta...
      • mura scrive:
        Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
        - Scritto da: Uno che legge
        Quello che più mi chiedo è come mai si sente
        parlare di numeroni ma poi si tralasciano le cose
        più importanti come l'efficienza/consumo di certi
        chip
        grafici...

        È possibile che debba comprarmi una fornace
        nucleare da 1000W per farcele girare, a fronte
        poi di alte e non giustificate spese per questi
        "ultimi" ritrovati della
        tecnologia?

        La parola ai posteri.Guarda ti do ragione su tutto quanto ma il problema più grosso è che in certi casi non hai alternative a queste schede.Ti faccio un esempio molto semplice, la mia ragazza fa montaggi video come freelance e ha bisogno di taaanta potenza di calcolo anche sul lato scheda video dato che le preview degli effetti sono in parte sulla cpu ed in parte sulla gpu nonchè alcune parti di render del risultato finale e della compressione video. Ora ti vai a vedere le specifiche delle tecnologie utilizzate per tutto questo e cosa trovi ? Cuda di qua Physix di la e al massimo OpenGL (che per le ATI non è che siano proprio il loro forte) per cui non hai che da stringere i denti e pensare di dover tenere spento qualche elettrodomestico quando lei lavora.
        • Uno che legge scrive:
          Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
          - Scritto da: mura
          Guarda ti do ragione su tutto quanto ma il
          problema più grosso è che in certi casi non hai
          alternative a queste
          schede.

          Ti faccio un esempio molto semplice, la mia
          ragazza fa montaggi video come freelance e ha
          bisogno di taaanta potenza di calcolo anche sul
          lato scheda video dato che le preview degli
          effetti sono in parte sulla cpu ed in parte sulla
          gpu nonchè alcune parti di render del risultato
          finale e della compressione video. Ora ti vai a
          vedere le specifiche delle tecnologie utilizzate
          per tutto questo e cosa trovi ? Cuda di qua
          Physix di la e al massimo OpenGL (che per le ATI
          non è che siano proprio il loro forte) per cui
          non hai che da stringere i denti e pensare di
          dover tenere spento qualche elettrodomestico
          quando lei
          lavora.Bhe, in questi casi dipende da cosa e con che cosa la tua ragazza lavori.Se è una professionista del settore non spenderà in una scheda grafica potenziata per il framerate gaming nel caso della Nvidia ma spenderà di più con una Nvidia Quadro che probabilmente consumeranno sensibilmente di meno ma a fronte di una più longeva Vita delle stesse è un miglior sviluppo/ottimizzazione/stabilità dei driver specifici.Cosa questa, che secondo me può consentire nel lungo periodo di abbattere il prezzo iniziale.Inoltre queste famiglia specifiche di schede come anche la rivale AMD-Ati FireGL/Pro hanno il pregio di essere ottimizzate nel rendering e proprio con le openGL, al contrario della fascia consumer che è ottimizzata con le solite DX.Quindi, amio parere, meglio spendere a questo punto un 100-200 euro in più (o in meno) per una di queste schede che non 500 euro (per così dire) per un giocattolo che dura si è no circa 6 mesi, senza tra l'altro, fare i conti col tipo di applicativo che va usato per lo specifico compito.
          • mura scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            Il problema è che, OpenGL a parte, le api utilizzate per il rendering ed il calcolo via gpu sono proprio le cuda di nvidia per cui con ati sei fuori, in più francamente non mi va tanto di spendere (un sacco) di più per una quadro dove la differenza con le mainstream sta solo nel bios della scheda per cui ben vengano le consumer tanto è sempre la solita zuppa.Il discorso più che altro è che di valide alternative a nvidia in ambiti diversi dal gaming e della modellazione solida opengl non ce ne sono, avranno anche delle schede mangia corrente fornellino ma lato software sono imho un passo avanti (o magari anche due) ad ati/amd.
          • Uno che legge scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            - Scritto da: mura
            Il problema è che, OpenGL a parte, le api
            utilizzate per il rendering ed il calcolo via gpu
            sono proprio le cuda di nvidia per cui con ati
            sei fuori, in più francamente non mi va tanto di
            spendere (un sacco) di più per una quadro dove la
            differenza con le mainstream sta solo nel bios
            della scheda per cui ben vengano le consumer
            tanto è sempre la solita
            zuppa.
            Il discorso più che altro è che di valide
            alternative a nvidia in ambiti diversi dal gaming
            e della modellazione solida opengl non ce ne
            sono, avranno anche delle schede mangia corrente
            fornellino ma lato software sono imho un passo
            avanti (o magari anche due) ad
            ati/amd.Ti dò ragione in parte, le schede si sono simili per ciò che riguarda le gpu che le equipaggia, discorso leggermente diverso però è se si paragonano lato driver.Generalmente le schede professionali hanno più memoria e piu uscite ma è nella parte dei driver che si differenziano moltissimo con le analoghe consumer.Inotre a parità di GPU la potenza di calcolo dellle prof. è generalmente superiore in quanto costruite appositamente per progettazione e modellazione 3D ed avendo queste ultime vertex e pixel shader programmabili fino a spremerne anche l'ultimo pixel colore.Non a caso costano un po più care delle loro sorelle analoghe.Per il discorso Cuda ti dò ragione, sono un pelo avanti alla tecnologia AtiStream (che è ancora giovane) ma già dalla prossima generazione potremmo attenderci una bella battaglia a calcolo parallelo.Personalmente nel gaming non guardo i 5-10 frame di differenza, da questo punto sia Nvidia che AMD/Ati si equivalgono. Sarebbe bello però che qualche altra alternativa come le storiche matroz oppure ancora una rinascita della 3dfx mettesse i bastoni tra le ruote al duopolio che si è venuto a creare in questi anni. :)
          • Uno che legge scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            - Scritto da: Uno che legge
            - Scritto da: mura

            Il problema è che, OpenGL a parte, le api

            utilizzate per il rendering ed il calcolo via
            gpu

            sono proprio le cuda di nvidia per cui con ati

            sei fuori, in più francamente non mi va tanto di

            spendere (un sacco) di più per una quadro dove
            la

            differenza con le mainstream sta solo nel bios

            della scheda per cui ben vengano le consumer

            tanto è sempre la solita

            zuppa.

            Il discorso più che altro è che di valide

            alternative a nvidia in ambiti diversi dal
            gaming

            e della modellazione solida opengl non ce ne

            sono, avranno anche delle schede mangia corrente

            fornellino ma lato software sono imho un passo

            avanti (o magari anche due) ad

            ati/amd.

            Ti dò ragione in parte, le schede si sono simili
            per ciò che riguarda le gpu che le equipaggia,
            discorso leggermente diverso però è se si
            paragonano lato
            driver.

            Generalmente le schede professionali hanno più
            memoria e piu uscite ma è nella parte dei driver
            che si differenziano moltissimo con le analoghe
            consumer.

            Inotre a parità di GPU la potenza di calcolo
            dellle prof. è generalmente superiore in quanto
            costruite appositamente per progettazione e
            modellazione 3D ed avendo queste ultime vertex e
            pixel shader programmabili fino a spremerne anche
            l'ultimo pixel
            colore.

            Non a caso costano un po più care delle loro
            sorelle
            analoghe.

            Per il discorso Cuda ti dò ragione, sono un pelo
            avanti alla tecnologia AtiStream (che è ancora
            giovane) ma già dalla prossima generazione
            potremmo attenderci una bella battaglia a calcolo
            parallelo.

            Personalmente nel gaming non guardo i 5-10 frame
            di differenza, da questo punto sia Nvidia che
            AMD/Ati si equivalgono.


            Sarebbe bello però che qualche altra alternativa
            come le storiche matroz oppure ancora una
            rinascita della 3dfx mettesse i bastoni tra le
            ruote al duopolio che si è venuto a creare in
            questi anni.
            :)correzione: Matrox, scusate ma ogni tanto le mie dita vanno a casaccio :)
          • ... scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            la matrox ormai si è ritagliata il suo settore di nicchiala 3dfx è stata comprata dalla nvidiainoltre non è assolutamente vero che le schede quadro sono più potenti di quelle per il gaming, semmai è il contrario (basta vedere le specifiche, la gtx480 ha 480 cuda core, la quadro equivalente ne ha 448), il motivo per cui le quadro costano di più è legato al costo delle licenze per le estensioni opengl proprietarie della autodesk e simili, per il supporto ai tool di cad/cam (autocad soprattutto, ma anche maya, 3ds, ecc...), inoltre le quadro spesso hanno più ram, che nei giochi non ti serve (ammeno che non vuoi usare 4 istanze contemporanee di Crysis, in quel caso te la vai a cercare)
          • mura scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            Permettimi di dissentire, dalle quadro alle mainstream, a livello hardware, non c'è assolutamente nessuna differenza a parte il discorso ram o connettori, tanto è vero che essitono diversi sistemi per "far sentire una quadro" una qualunque geforce dalla notte dei tempi.L'unica differenza è in software e nient'altro, poi magari che siano stati effettuati più test di stabilità (e qualità) piuttosto che della ricerca assoluta di performance questo è indubbio alla fine se pago una scheda 1000 euro deve andare sempre ma fondamentalmente sono lo stesso silicio delle stesse schede da 300 euro.Discorso matrox e 3dfx non c'è storia: 3dfx è stat comprata da nvidia secoli fa e matrox se ne sta bella e bella nella sua nicchia medicale, forse un pochino si è ripresa la mitica s3 che con le ultime schede ha fatto un lavoro pregevole ma resta più che altro nel settore riproduzione video ed accelerazione grafica hd piuttosto che tornare nell'ambito power gaming anche se potrebbe benissimo fare concorrenza alle schede di fascia più bassa a vedere i test che ci sono in giro.
          • Uno che legge scrive:
            Re: Scheda più potente sul mercato consumer?
            - Scritto da: mura
            Permettimi di dissentire, dalle quadro alle
            mainstream, a livello hardware, non c'è
            assolutamente nessuna differenza a parte il
            discorso ram o connettori, tanto è vero che
            essitono diversi sistemi per "far sentire una
            quadro" una qualunque geforce dalla notte dei
            tempi.

            L'unica differenza è in software e nient'altro,
            poi magari che siano stati effettuati più test di
            stabilità (e qualità) piuttosto che della ricerca
            assoluta di performance questo è indubbio alla
            fine se pago una scheda 1000 euro deve andare
            sempre ma fondamentalmente sono lo stesso silicio
            delle stesse schede da 300
            euro.

            Discorso matrox e 3dfx non c'è storia: 3dfx è
            stat comprata da nvidia secoli fa e matrox se ne
            sta bella e bella nella sua nicchia medicale,
            forse un pochino si è ripresa la mitica s3 che
            con le ultime schede ha fatto un lavoro pregevole
            ma resta più che altro nel settore riproduzione
            video ed accelerazione grafica hd piuttosto che
            tornare nell'ambito power gaming anche se
            potrebbe benissimo fare concorrenza alle schede
            di fascia più bassa a vedere i test che ci sono
            in
            giro.Ti ringrazio per la rinfrescata di memoria, in effetti la 3DFX è stata acquistata dalla Nvidia nel 2002 ma quello a cui punterei come ideale sarebbe proprio un produttore che ne che facesse proprie e care quelle che furono le peculiarità di un chipset grafico come il Voodoo.La Quantum fù la prima ad esempio a ricavarne su uno stesso PCB 2 di questi stupendi (per l'epoca) chipset operanti in parallelo.La S3 per quanto la conosca e ne sappia, non ha mai voluto scontrarsi direttamente con i colossi Nvidia-Ati, preferendo la classe di fascia medio-bassa (come hai tu già fatto notare)e ritagliandosi un angoletto tutto suo.Potremmo sperare allora (la butto lì) nella Asus che già ci ha sorpreso in passato in ambito Audio consumer con le Xonar e mettendosi così in diretta concorrenza con il monopolio Creative.Al momento si limita a customizzare le GPU delle due rivali (modificando radicalmente i PCB di alcune schede) ma non disdegnerei un giorno, vedere un chipset GPU-GPGPU marchiato AsusTeck :)A logica infine mi verrebbe da pensare che con l'avvento dello SLI e del Crossfire non si possano avere prestazioni e calcolo pari se non maggiori alle reference di gamma alta (ed a prezzi in alcuni casi inferiori alle 5-600 euro), contando anche al maggior Bandwidth e al Bus raddoppiato.Naturalmente tutto questo sempre riferito all'ambito Professionale.
Chiudi i commenti