Chi ha ordinato un Playbook?

Il debutto statunitense del tablet RIM è previsto per febbraio. Da noi arriverà intorno al secondo quarto del 2011. Il prezzo sarà in linea con quello di iPad
Il debutto statunitense del tablet RIM è previsto per febbraio. Da noi arriverà intorno al secondo quarto del 2011. Il prezzo sarà in linea con quello di iPad

Research In Motion ha confermato le voci circolate: il tablet BlackBerry PlayBook arriverà all’inizio del 2011 e costerà poco meno di 500 dollari. Le informazioni rilasciate dal CEO Jim Balsillie confermano il prezzo concorrenziale, pensato per ambire a rompere le uova nel paniere Apple. La data esatta del debutto dovrebbe essere febbraio 2011 ma per vedere il device fuori dagli States bisognerà attendere qualche mese in più.

Inizialmente, Playbook sarà disponibile solamente in versione WiFi ma più avanti, probabilmente nel 2012, RIM prevede di lanciare sul mercato anche i modelli 3G e 4G. Gli shop online di catene come Target e Best Buy saranno tra i primi a mettere in vendita il tablet basato sulla piattaforma multitasking QNX Neutrino.

Ricordiamo che l’ambiziosa tavoletta BlackBerry propone display touch capacitivo da 7 pollici (1024X600), processore dual-core (ARM Cortex A9 a 1GHz) supportato da un 1 gigabyte di RAM, fotocamera posteriore da 5 megapixel e un occhio frontale da 3 megapixel, per le videoconferenze.

Il dispositivo dall’animo professionale prende molto seriamente la questione “business”, come tutti i device BlackBerry, ma non disdegna l’argomento entertainment ed è compatibile con i codec video più diffusi. Rispetto ad iPad, ad esempio, non ha alcun pregiudizio nei confronti di Flash .

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 11 2010
Link copiato negli appunti