Chi vuole provare l'ultimo Opera?

Opera Software apre un'area del sito dedicata alle versioni preview del browser e mette a disposizione dei tester un file sempre aggiornato

Roma – A partire da questo momento, anche il “browser alternativo” per eccellenza avrà un suo canale test. Opera Software ha deciso di inaugurare un’intera area del sito ufficiale dedicata ai continui passi in avanti compiuti delle versioni developer.

Scaricando il file Opera Next , disponibile per sistemi Windows, Mac e Linux, sarà sempre possibile provare le ultime release alpha e beta del programma di navigazione. L’installazione a parte che non andrà assolutamente a sovrascrivere la versione stabile di Opera già presente sul computer.

L’azienda norvegese ricalca quindi i modelli utilizzati da Mozilla e Google, che hanno aperto al pubblico anche i loro developer center. Ovviamente, installando una versione embrionale del browser non si potrà pretendere troppo in termini di stabilità ma sarà possibile provare in anteprima tutte le sue nuove caratteristiche.

La release attuale di Opera Next (alpha 11.50), porta ad esempio le estensioni Speed Dial ad un livello successivo. Il ritocco alla funzione nota come Accesso Rapido permetterà agli sviluppatori di creare ulteriori gadget da inserire direttamente nella pagina iniziale del browser.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti