Chris Anderson, con un piccolo aiuto da Wikipedia

Il guru della cultura del dono beccato con le mani nel grande sacco dell'enciclopedia online

Roma – Molto presto si potrà sfogliare il nuovo libro di Chris Anderson, frutto della sua fortunata ed innovativa penna. O quasi. I giorni appena trascorsi non sono stati molto sereni per il caporedattore di Wired, accusato di plagio tra le pagine ancora inedite di “Free: The Future of a Radical Price”. 80mila copie sono state già spedite in anteprima, aspettando il 7 luglio, data ufficiale in cui il volume arriverà sugli scaffali.
Una di queste, tuttavia, è giunta tra le mani del giornalista e blogger Waldo Jaquith che, sulle pagine del Virginia Quarterly Review , ha curato una recensione del libro. Mani attente e scrupolose.

Nelle parole di Jaquith: “Abbiamo scoperto almeno una dozzina di passaggi che sono stati riprodotti quasi letteralmente da fonti non accreditate. Questi sono stati identificati dopo un’attenta analisi sulle 274 pagine del libro”. Il blogger ammette di non aver svolto una ricerca che possa definirsi davvero esaustiva, non potendo accedere alla versione elettronica di “Free”, ma riporta una serie curiosa di analogie , quasi tutte con pagine provenienti da Wikipedia.

Ad esempio, una familiarità estrema tra la pagina 37 del libro di Anderson ed uno stralcio dell’enciclopedia libera sulla definizione del termine “usura” da parte della chiesa cattolica. O tra le pagine 41-42 e la spiegazione dettagliata del concetto di “pasto gratis” offerta già nel 2006 dall’utente wiki Dpbsmith. “Sono stati miei errori – ha ammesso lo stesso Anderson – dopo che abbiamo deciso alla fine di non inserire le note come pianificato. Tutto è venuto fuori a causa della mia incapacità di trovare un buon metodo di citazione per le fonti web”.

Fonti che non sembrano provenire soltanto da Wikipedia . In un articolo dal titolo ” Chris Anderson, Plagiarist? “, Edward Champion ha provato ad affrontare la “ricerca davvero esaustiva” non compiuta da Jaquith, scovando altre analogie interessanti. In una sezione del libro (“The Three Prices”), Anderson ha parlato dei “modelli di business reversibili” di Derek Sivers, modificando poco o nulla interi paragrafi da un articolo dello stesso Sivers, postato su un blog nell’agosto 2008. “L’abitudine di Chris Anderson di citare un libro senza una parafrasi accettabile – continua Champion – è evidente a proposito della sezione sui transistor dal capitolo 4 del libro di Kevin Kelly, New Rules For The New Economy . Citato, ma non modificato in maniera accettabile”.

È una situazione abbastanza imbarazzante per Anderson, visti i suoi innumerevoli sforzi a difesa di modelli di business basati sulla gratuità . “Free”, il nuovo libro, parlerà della cultura del dono, ma uscirà solo dopo alcune fondamentali correzioni. “È colpa mia – ammette il caporedattore di Wired – mea culpa. Pubblicheremo quelle note come avremmo dovuto fare all’inizio. Riparerò ai miei errori online entro la data di pubblicazione e per tutte le edizioni future”. La sua casa editrice ha detto che questo basta. Sarà sufficiente anche per i sostenitori della cultura del dono?

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • -ToM- scrive:
    Le automobili sono un flop.
    Ho comperato una Golf GTI... mi aspettavo fosse una Ferrari.
  • aid85 scrive:
    se nn sai cosa compri sono affari tuoi!
    Un netbook è un'idea che ci ha messo troppi anni ad uscire sul mercato ma molto buona.Si tratta della via di mezzo a lungo mancante tra un almare e un pcnotebook.Col palmare o smartphone non puoi scrivere email con la stessa comodità di un netbook o notebbokpc ma puoi portarlo in giro facilmente anche se tutt'oggi (non solo anni fa! anke oggi!) la connettività degli smartphone se c'è è a caro prezzo (il costo della miniaturizzazione? o della moda?)... questo non è un problema per un netbook che non è un pc o notebook miniaturizzato ma più uno smartphonepalmare "allargato" in cui i prezzi si abbattono quindi.Se pensi di comprare un netbook per giocarci all'ultimo videogame uscito sul mercato sei un povero illuso e ci si domanda cosa ci faccia uno così in un negozio di informatica anche se tali errori sono ormai comprensibili visto che l'informatica a smesso da tempo di essere un mercato per informatici e persone comuni diventando completamente un mercato per la massa... generando così i suoi mostri...
  • Pippo scrive:
    I miei due cent...
    Io sono tra quelli che sapevano che non poteva competere con un computer domestico e nemmeno con un notebook normale, per via di proXXXXXre poco potente, mancanza di scheda video 3D e schermo piccolo.Avevo solo bisogno di un computer portatile (e quando dico portatile intendo che non pesi più di 1kg e che stia in uno zainetto piccolo o in una tasca della valigia), che fosse silenzioso e fosse all-inclusive: webcam, bluetooth, ethernet, wifi, lettore di memorie, uscita video, usb...Un computer insomma da portarsi a giro per il mondo, per lavoro o per godimento, per restare in contatto con le persone care, scaricare le foto dalla cam e usare gps e cellulare in sintonia.E l'ho trovato.Ho un netbook con schermo da 10" (non dico marca ne' modello perché è ininfluente) di cui vado veramente fiero, lo porto ovunque, ci faccio di tutto e lentamente sta rimpiazzando il computer di casa (un vecchio athlon 3000+ con 2gb di ram) perché per molte cose è veramente più comodo. Anche solo per il fatto di non emettere quasi alcun suono!!! Aaaah, che silenzio quando chatto con la mia ragazza lontana o quando lo tengo acceso per scaricamenti notturni!!!Unica pecca la mancanza di una scheda 3D, ma intanto io ormai gioco solo a goonzu, gioco 3D, del quale riesco tranquillamente a tenere 5 client aperti contemporaneamente (sul pc di casa con 1 client aperto il sistema è praticamente già inutilizzabile, lentissimo)Lunga vita ai netbook, che siano sempre più sottili, leggeri e non costosi!E chi sbaglia ad acquistarli beh, se la prenda solo con se' stesso! Come faccio io quando compro una cosa di cui mi pento... ma non è questo il caso :D
    • lroby scrive:
      Re: I miei due cent...
      - Scritto da: Pippo
      Ho un netbook con schermo da 10" (non dico marca
      ne' modello perché è ininfluente) di cui vado
      veramente fiero, lo porto ovunque, ci faccio di
      tutto e lentamente sta rimpiazzando il computer
      di casa (un vecchio athlon 3000+ con 2gb di ram)
      perché per molte cose è veramente più comodo.
      Anche solo per il fatto di non emettere quasi
      alcun suono!!! Aaaah, che silenzio quando chatto
      con la mia ragazza lontana o quando lo tengo
      acceso per scaricamenti
      notturni!!!secondo me, potevi valutare l'idea di acquistare un 12",come il samsung nc20, e' la seconda generazione di netbook
      Unica pecca la mancanza di una scheda 3D,questo ha anche la scheda grafica 3d (Chrome9 IC3)
      Lunga vita ai netbook, che siano sempre più
      sottili, leggeri e non
      costosi!Quoto questo paragrafo ;)(parlando del NC20, guardati questa dimostrazione, e ci sta' girando Vista li sopra!!)http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
      • Pippo scrive:
        Re: I miei due cent...

        secondo me, potevi valutare l'idea di acquistare
        un 12",come il samsung nc20, e' la seconda
        generazione di netbookHo acquistato il mio netbook 7 mesi prima che l'N20 uscisse XDCmq pensa che ci tengo pure installato MacOS X Leopard e gira alla grande, cioè alla piccola viste le dimensioni dello schermo ;) (Sempre che non lo colleghi al 17" di casa, non ho provato col MacOS ancora, ma con XP lo uso tranquillamente a 1280x1024)Vista non l'ho provato e non mi interessa, funziona così bene con XP :)
  • Nome e Cognome scrive:
    Prezzo...
    Se PC e Notebook avessero costi più umani la gente eviterebbe di comprare 'sti cosi, attratta solo dal loro prezzo...
    • Marco scrive:
      Re: Prezzo...
      Proprio stasera sono andato in una catena di informatica per scegliere un bel Netbook da usare al posto del Desktop visto che principalmente mi serve internet/posta e programmi non gravosi e sicuramente un Netbook consuma mooolto meno del mio Pc che uso con giochi di ultima generazione.Purtroppo quando li ho visti sugli scaffali m'è preso un colpo, ammetto che non me lo aspettavo, gli schermi sono troppo piccoli, diventerei cieco a usarlo qualche ora al giorno. Credo che dovrò optare per un Notebook standard.Peccato.
      • -ToM- scrive:
        Re: Prezzo...
        Guardati il samsung NC20.
      • lroby scrive:
        Re: Prezzo...
        - Scritto da: Marco
        Proprio stasera sono andato in una catena di
        informatica per scegliere un bel Netbook da usare
        al posto del Desktop visto che principalmente mi
        serve internet/posta e programmi non gravosi e
        sicuramente un Netbook consuma mooolto meno del
        mio Pc che uso con giochi di ultima
        generazione.
        Purtroppo quando li ho visti sugli scaffali m'è
        preso un colpo, ammetto che non me lo aspettavo,
        gli schermi sono troppo piccoli, diventerei cieco
        a usarlo qualche ora al giorno. Credo che dovrò
        optare per un Notebook
        standard.
        Peccato.come ti ha suggerito Tom nel post + in basso, guardati un bel Samsung NC20 (ti anticipo che e' un 12")http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqke fidati che ti dimentichi dei notebook standard1,5kg di peso e dimensioni assolutamente contenute
  • Mr.Pink scrive:
    Sono notebook perfetti
    Rovescio il luogo comune, a parer mio tanti che parlano di netbook li hanno visti solo sugli scaffali.Certo chi usa il pc come un giocattolo per far girare Crysis è costretto a comprarsi un notebook potentissimo, ma per molti scopi seri il net-book basta e avanza. Applicazioni gestionali e software d'ufficio di ultima generazione ad esempio girano alla perfezione, con tanto di antivirus installato.Con la potenza dell'Atom superiore a quella di un athlon 2000, un giga di ddr2 e i dischi da 2,5 pollici i netbook equivalgono ai notebook di pochi anni fa e con XP volano. Gli ultimi come l'asus 1000 hanno addirittura il wifi in classe n, autonomia di 8 ore e ram fino a 2 giga.La navigazione in internet è ovviamente penalizzata dai 10 pollici di schermo, in compenso il chip grafico intel 945 supporta risoluzioni grafiche fino a 2048x1536 ed è ottimo non solo come desktop con una tastiera usb e un monitor esterno grande a piacere, ma anche collegato ad un televisore full hd. I divx scorrono fulidissimi, solo i film in alta risoluzione scattano.Quelli con dischi da 2.5 pollici sono perfetti per il p2p e il consumo a monitor chiuso è davvero irrisorio.D'accordo, alcuni utenti avranno bisogno di usare 3d studio max o avranno fretta di compilare, o sono giocatori "professionisti" ;) Questi fan meglio a pigliarsi un portatile potente o un desktop. Per tutti gli altri a parer mio basta e avanza il netbook.
    • pabloski scrive:
      Re: Sono notebook perfetti
      ecco hai detto bene"con un monitor, una tastiera e un mouse esterni sono ottimi"il punto è il monitor...c'ho lavorato con un aspire one, è da mal di testa....un conto è usarlo come uno smartphone e con un os tipo android o moblin con icone giganti e poche opzioni disponibili, un altro paio di maniche è usarlo come full desktop 8-10 ore al giornosolo gli oculisti potranno esserne felici
      • lroby scrive:
        Re: Sono notebook perfetti
        - Scritto da: pabloski
        ecco hai detto bene

        "con un monitor, una tastiera e un mouse esterni
        sono
        ottimi"

        il punto è il monitor...c'ho lavorato con un
        aspire one, è da mal di testa....apparte che secondo me hai bisogno davvero di farti controllare gli occhiali se li porti o di farti fare 1 esame agli occhi se non li porti, e parlo molto seriamentenon capita a nessuno che io conosca che gli venga il mal di testa se non dopo tutto il giorno passato davanti ad un pc qualunque.. speciamente con monitor di bassa qualita'imho se hai un netbook di solito hai 2 tipici modi d'uso1) da un cliente all'altro dove lo usi un tot e poi lo metti via.. e magari non sei sempre a fissare lo schermo2) lo usi davvero fisso 8 ore al giorno e quindi si presume in un luogo dove ci potranno essere fissi monitor , ed eventualmente anche tastiera e mouse (come faccio io a casa mia) ma stai sereno che se vado in giro dai clienti.. non ci passo + del tempo strettamente necessario (testare una linea adsl o scaricare dei drivers mentre aspetto che il sistema operativo si stia reinstallando.. oppure solo per mostrare al cliente come puo' funzionare Vista dopo che mi dice che ne ha sentito parlare male.. cose cosi diciamo normali)ciao
    • Stein Franken scrive:
      Re: Sono notebook perfetti
      La scheda video integrata 950 è penosa in tutti i sensi. Per il multimedia è insufficente. Solo per un uso normale "business" è ancora accettabile.I divx li vedevo "quasi" fluidi su un 266 mhz, pensa tu con un Atom di oggi... la scheda video li c'entra ben poco.La cpu poi... no comment. Un dual core ci serve per avere un buon multitasking, sia leggero che "pesante".I netbook decenti sono quelli che arriveranno con cpu ARM.Altrimenti un notebook standard, magari da 13, risulta un acquisto piu' sensato.I netbook attuali sembrano una presa in giro. Poca potenza ad un costo eccessivo, con parecchi difetti. Sempre che magari ti piace invece usare tutto il tempo un terminale...
      • pabloski scrive:
        Re: Sono notebook perfetti
        a questo proposito ho notato che la ion di nvidia funziona davvero bene....recentemente ho assemblato un minipc con la zotac ion e l'atom 330 e sono rimasto piacevolmente sorpreso delle sue capacitàha una potenza di un 20% superiore ad un p4 prescott da 3 ghz, mentre la 9400m di nvidia è una gpu di tutto rispetto paragonabile ad una hd3470 a mio avviso se si costruiranno netbook basati su ion si apriranno interessanti scenari, fermo restando quello che ci proporranno con arm
        • Hanyuu scrive:
          Re: Sono notebook perfetti
          Lo Zotac si trova già in vendita??? Sei dovuto diventare matto per prenderlo?L'atom 330 + ION è un accoppiata molto interessante :3, chi usa la versione atom single core sbaglia di grosso imho, incide troppo negativamente.Tu hai la versione con il converter dc/dc integrato? Il prezzo è piu' alto per quella caratteristica, ma permette di avere tutto moooolto piu' compatto (e forse semplice da montare). :D
      • Mr.Pink scrive:
        Re: Sono notebook perfetti

        I netbook attuali sembrano una presa in giro.
        Poca potenza ad un costo eccessivo, con parecchi
        difetti. Sempre che magari ti piace invece usare
        tutto il tempo un
        terminale...La potenza è quella di un notebook medio del 2005, all'epoca Windows XP aveva quattro anni ma forse tu sei un coservatore e usavi ancora dos? ;) I multicore non sono un prerequisito per il multitasking, sono utili solo in presenza di processi gravosi.Quando puoi vedere video, per definizione, hai potenza sufficiente per il multimedia. Sugli hd arranca, lo ammetto, ma per il resto è ottimo.Un compaq mini 700 l'ho pagato 260 euro iva inclusa e non mi sembra un costo eccessivo considerando che è bello, leggerissimo e ha un display 10.2 retroilluminato a led.Per gestionali, office 2007, posta, web e film funzionano benissimo e sono le cose che interessano ai più. I pc costosi spesso piacciono soprattutto a chi li vende.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 giugno 2009 19.45-----------------------------------------------------------
        • Hanyuu scrive:
          Re: Sono notebook perfetti

          La potenza è quella di un notebook medio del 2005Falso, avevo acquistato un buon portatile in quell'anno, e anche se i dual core non erano ancora ben diffusi, la potenza è molto diversa.Ricorda che un Atom da 1.6 ghz equivale all'incirca ad un celeron (e non core/core2) da 1.0 ghz.Office 2007 poi non gira davvero bene. Gia' su PC piu potenti, lo senti che non viaggia veramente veloce (ti serve un bel core 2 duo da 2.0 ghz per usarlo senza pensieri).La mia critica è rivolta specialmente al prezzo. Per quello guardo con attenzione :) i futuri smartbook con ARM. Il fatto di durare di piu, non avere ventole, avere un form-factor piu compatto e applicazioni già ottimizzate (vedi multimedia su arm cortex, tipo mplayer) li rendono molto piu' appetibili, prezzo permettendo, che dovrebbe pero' rimanere molto piu competitivo.
          • lroby scrive:
            Re: Sono notebook perfetti
            - Scritto da: Hanyuu

            La pot
            Ricorda che un Atom da 1.6 ghz equivale
            all'incirca ad un celeron (e non core/core2) da
            1.0
            ghz.esiste un netbook con una cpu diversa dall'atom.si chiama NC20 (12 pollici)ecco come gira con sopra Vista installato (da guardare!!)http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
          • Mr.Pink scrive:
            Re: Sono notebook perfetti
            - Scritto da: Hanyuu

            La potenza è quella di un notebook medio del 2005

            Falso, avevo acquistato un buon portatile in
            quell'anno, e anche se i dual core non erano
            ancora ben diffusi, la potenza è molto
            diversa.

            Ricorda che un Atom da 1.6 ghz equivale
            all'incirca ad un celeron (e non core/core2) da
            1.0
            ghz.

            Office 2007 poi non gira davvero bene. Gia' su PC
            piu potenti, lo senti che non viaggia veramente
            veloce (ti serve un bel core 2 duo da 2.0 ghz per
            usarlo senza
            pensieri).
            Non ho capito cosa avrei detto di falso 8)Non ho parlato di Celeron ma di Athlon. Eccoti la prova di un atom 230 contro un Athlon 64 2000+http://www.tomshw.it/cpu.php?guide=20081003L'uno prevale in certi ambiti, l'altro fa meglio in altri, ma nei sintetici i risultati sono identici.
          • lroby scrive:
            Re: Sono notebook perfetti
            - Scritto da: Mr.Pink
            L'uno prevale in certi ambiti, l'altro fa meglio
            in altri, ma nei sintetici i risultati sono
            identici.guardati un NC20 cosa puo' fare :http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
      • -ToM- scrive:
        Re: Sono notebook perfetti
        sono d'accordo praticamente su tutto ma ho visto un Samsung NC10 (adesso cè il NC20) ed è un gioiello inestimabile ;)
        • Hanyuu scrive:
          Re: Sono notebook perfetti
          Vero, l'NC10 benchè abbia hardware simile agli altri, è davvero ben progettato, e anche la tastiera è davvero decente.L'NC20 di suo è molto interessante, ma è un'altra categoria :o La cpu si fa rispettare (speriamo nel dual core nel 2010!) e la scheda video è simpatica perchè permette di decodificare diversi formati video.Sfortunatamente l'oramai sempre piu' presente h.264/avc non è ancora supportato (solo sul chipset vx855 piu' moderno ;_;) e quindi per me era un no-no. E dai test è davvero promettente, speriamo in un refresh hardware, se lo merita davvero.
      • lroby scrive:
        Re: Sono notebook perfetti
        - Scritto da: Stein Franken
        I netbook attuali sembrano una presa in giro.
        Poca potenza ad un costo eccessivo, con parecchi
        difetti. Sempre che magari ti piace invece usare
        tutto il tempo un
        terminale...guardati cosa puo' fare un netbook attuale (NC20,gia' in commercio) ah, dimenticavo non cominciare a ridere.. ma quello che vedi girare li' sopra e' proprio Vista ;) )(e' diviso in 4 parti)http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
  • Stever scrive:
    Diciamola tutta e bene...
    Secondo me l'utente che è rimasto insoddisfatto del netcomputer è colui il quale ha pensato di avere tra le mani una playstation portatile (ma più da "grandi") sperando di portarsi in giro qualcosa che permetteva di utilizzare i giochi ad alta grafica...non vedo altra spiegazione ! Infatti se fosse stato un esperto del settore avrebbe saputo già prima che un Autocad ad esempio sarebbe girato lento e quindi non l'avrebbe acquistato mentre se non fosse stato un esperto probabilmente non avrebbe avuto la necessità di far girare Autocad ! Escluderei anche che un "utonto" abbia voluto prendere un netbook x far girare un programma di editing video se non altro per le piccole dimensioni del video. Quindi rimangono solo i videogiochi ! Il resto lo fa bene, infatti io ho un Acer Aspire One 150 (8", 120GB HD, ecc.) e non trovo limitazioni o lentezze quando vado in vacanza ad usarlo in pieno: navigo veloce con il wi-fi dell'albergo, con lo stesso telefono con skype con o senza webcam attivata con o senza telefono usb abbinato, ritocco le foto nei momenti di "buco" (CorelPhoto), abbinato ad una penna Bluetooth lo uso perfettamente come navigatore satellitare (Autoroute), la sera per intrattenere in viaggio le mie bimbe ci vedo i cartoni animati oppure mi vedo la Tv con la penna che funge da digitale terrestre ! e poi ci sono i mille programmini installati (antivirus, traduttore, vocabolario, Open Office...Che vuoi di più ? a limite soffro solo di una autonomia limitata ma questo vale solo in aereo perchè in casa/albergo/auto utilizzo l'alimentatore o l'adattatore 12V.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 giugno 2009 11.29-----------------------------------------------------------
  • amilcare scrive:
    colpa della cultura informatica inesis~1
    L'oggetto sarebbe: "colpa della cultura informatica inesistente", e l'abbreviazione vorrebbe essere un messaggio nemmeno tanto velato per dire a chi mantiene il software del blog che non siamo più nel 1980:-)Comunqe, di cosa ci stupiamo? Comprare un netbook pensando di farci quello che si fa con un laptop cresciuto è come comprare un laptop credendo di avere fra le mani un computer fisso: è un errore che commettono praticamente tutti i non esperti che presto o tardi si ritrovano con la necessità di dover prendere un vero computer fisso, e alcuni di loro anche con il laptop fritto dall'uso eccessivo a fare da fermaporte.D'altra parte se il gran pubblico possedesse una cultura tecnica adeguata indubbiamente acquisterebbe in maniera più oculata, che in parole povere significherebbe acquistare meno, cosa che non sarebbe positiva per lo stato di un'economia ormai quasi del tutto fondata sullo spreco.
  • Shiba scrive:
    Ma quale fallimento?!
    Ma dai, siete ridicoli voi che commentate che in realtà i netbook sono un fallimento! Il vero fallimento è la vita di un ignorante che va al supermercato e compre un netbook credendo che abbia le stesse caratteristiche di un pc grosso.È come se Tizio Caio volesse... no basta, mi avete rotto le scatole con i "è come se", salto questo paragrafo.I netbook sono MOLTO comodi, lo uso per gli impegni scolastici quando sono fuori casa, portandomi dietro poco meno di 1kg, quando rientro trasferisco tutto sul fisso è lì lavoro. Fare la stessa cosa con un notebook o mi farebbe spendere più di 1000 (sai, gli unici che trovi con l'ssd non sono proprio economici) o mi farebbe lavorare solo 3 giorni per poi rompersi dignitosamente come il notebook da 200 che è. In ogni caso mi farebbe portare dietro un peso inutile.Se poi il niubbo di turno si lamenta perché non riesce ad installare photoshop sul suo nuovo inspiron mini 9 allora un bello sputo in un occhio se lo merita tutto e stop.
    • pabloski scrive:
      Re: Ma quale fallimento?!
      no il punto non è che è stato un fallimento, tant'è che se ne sono venduti vagonateil punto è che il marketing li ha pubblicizzati per quello che non sono e cioè dei portatili a basso costo
      • lroby scrive:
        Re: Ma quale fallimento?!
        - Scritto da: pabloski
        il punto è che il marketing li ha pubblicizzati
        per quello che non sono e cioè dei portatili a
        basso
        costoma se prendi un notebook a costo molto basso e consideri che di default ha gia' vista normale, forse un netbook, schermo piu' piccolo e dvd-rw mancante (che puoi comunque aggiungere) rimane piu' veloce, ed in piu' ingombra meno ed e' piu' leggerovuoi mettere a parita' di prezzo tra un acer di XXXXX ultra economico e un netbook serio? preferisco il secondo
  • MegaJock scrive:
    Caveat Emptor
    Le specifiche dei netbook sono riportate chiaramente sulla confezione. E' come se un comprasse una Fiat Punto pensando di aver acquistato una Ferrari perché tanto hanno un motore e quattro ruote.Il netbook ha la sua utilità: è piccolo e leggero, molto più di un normale notebook, ed è più che ottimale per lavorare in viaggio. Anche per giocare, tutto sommato: in una SD da 4GB ci sta tutto il ROM depository di MAME.
    • Strider scrive:
      Re: Caveat Emptor
      Anche Dwarf Fortress ci gira bene.
    • -ToM- scrive:
      Re: Caveat Emptor
      - Scritto da: MegaJock
      più che ottimale per lavorare in viaggio. Anche
      per giocare, tutto sommato: in una SD da 4GB ci
      sta tutto il ROM depository di MAME.seeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee auguri, il good passa i cento giga ;)
  • Dan Passegua scrive:
    62+70=100???
    Scrivete che:""Tratti in inganno dalla possibilità ipotetica di avere un PC completo a un prezzo a dir poco interessante, gli acquirenti finiscono per ritrovarsi con qualcosa di insoddisfacente (il 62 per cento degli intervistati) rispetto alle aspettative. Al contrario, il 70 per cento di chi acquista un netbook sapendo sin dall'inizio che si tratta di una cosa diversa da un notebook dice di essere soddisfatto della spesa.""Mi spiegate com'è possibile che il 62% sia insoddisfatto e il 70% sia soddisfatto???? Grazie!
    • guarda .. scrive:
      Re: 62+70=100???
      se non sei riuscito a capirlo da solo, e' inutile che qualcuno te lo spieghi, non capiresti lo stesso.Corri a comprarti l'aifon
      • Fai il login o Registrati scrive:
        Re: 62+70=100???
        Dalla tua risposta desumo che:a) sei un maleducato (leggiti la netiquette per capire il perché);b) pure tu non l'hai capito.Quale delle due?Comunque, per rispondere a Dan, tra tutti quelli che comprano un netbook il 62 per cento non è contento perché si aspettava fosse un notebook più piccolo con le stesse prestazioni. Invece, tra tutti quelli che hanno comprato un netbook sapendo che non era un notebook in miniatura, il 70% è contento del proprio acquisto.
    • ndr scrive:
      Re: 62+70=100???
      ...
      Mi spiegate com'è possibile che il 62% sia
      insoddisfatto e il 70% sia soddisfatto????
      Grazie!....AHAHAHAH....questo commento è PREZIOSO! Grazie, questi momenti rendono la vita più leggera.
    • mah scrive:
      Re: 62+70=100???
      70% di quelli che conoscevano le differenze, analfabeta, si tratta di un'altro campione
      • Giuseppe scrive:
        Re: 62+70=100???
        - Scritto da: mah
        70% di quelli che conoscevano le differenze,
        analfabeta, si tratta di un'altro
        campione"un altro" si scrive senza apostrofo, analfabeta. :-)
    • cicciopuffo scrive:
      Re: 62+70=100???
      ti hanno già insultato a sufficienza, non infierisco.
      • Sonaro scrive:
        Re: 62+70=100???
        - Scritto da: cicciopuffo
        ti hanno già insultato a sufficienza, non
        infierisco.Potremmo farlo attaccare da un granchio gigante nemico... O)
  • gips scrive:
    Re: Usarlo a casa ha un senso
    Pensa te che la mia morosa 3 mesi fa voleva prendere l'acer 150, quello della pubblicità di abatantuono... per sostituirlo al suo fisso... "cosi me lo porto anche in vacanza" diceva...me la sarei mangiata mentre lo stava dicendo....
    • gips scrive:
      Re: Usarlo a casa ha un senso
      voreri argomentare meglio:non può usarlo per fotoritocchini del piffero, montarci gli avi delle vacanze/ feste/varie, non può masterizzare dvd video per darli alle sue amiche gne gne.. altro....non sto schifando i netbook, ma in questo caso non si tratta del prodotto che fa per lei....
      • Oggetto scrive:
        Re: Usarlo a casa ha un senso
        Attualmente io monto i filmati col mio eeepc 1000h usando kdenlive, non mi sembra tanto male...
  • superp70 scrive:
    Basta sapere cosa si compra...
    .. io sono assolutamente contento del mio acquisto (un Asus EEEPc) perchè dovendo viaggiare molto spesso per lavoro (aeroporti & aereo, ad esempio ma non solo) un oggetto come questo, molto leggero, con batteria che dura e video che non mi distrugge la vista (già sono "orbo" di mio) va benissimo.Poi una volta in ufficio o a casa sincronizzo con il resto del mondo (ed utilizzo altri strumenti).Come al solito, è anche questione di capire cosa si sta comperando e dell'uso che effettivamente se ne andrà a fare. Non mi lamenterò certamente se sul mio Asus non gira Fallout 3 :|
    • lroby scrive:
      Re: Basta sapere cosa si compra...
      - Scritto da: superp70Non mi lamenterò certamente
      se sul mio Asus non gira Fallout 3
      :|ah no?? :p
    • ruppolo scrive:
      Re: Basta sapere cosa si compra...
      Tutto bello, ma non hai detto per cosa lo usi.
      • ruppolo scrive:
        Re: Basta sapere cosa si compra...
        Possiamo sapere anche il modello?
        • superp70 scrive:
          Re: Basta sapere cosa si compra...
          - Scritto da: ruppolo
          Possiamo sapere anche il modello?Eccolo: EEE Pc 904 HD, l'ho preso a Marzo di questo anno ma probabilmente è già uscito qualcosa di aggiornato.
      • ruppolo scrive:
        Re: Basta sapere cosa si compra...
        post da cancellare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 giugno 2009 17.32-----------------------------------------------------------
      • nome e cognome scrive:
        Re: Basta sapere cosa si compra...

        Giusto.
        Sostanzialmente strumenti di Office + Visio &
        Project, da tre/quattro anni ho "abbandonato" laE' secondo me l'unico utilizzo sensato dei netbook. Devo dire pero' che io faccio un lavoro simile al tuo e preferisco portarmi dietro due kili in + ma avere uno schermo da 15.Alla fine il peso ce l'ho sulla spalla solo nel tragitto dal gate al taxi e viceversa, ma davanti al pc ci sto 8 ore al giorno anche quando sono dal cliente e quando cominci a vederci doppio o triplo rimpiangi il tuo bel fisso con monitor a 24".I netbook per quanto mi riguarda diventeranno molto interessanti quando saranno disponibili dei dispositivi video equivalenti a monitor di grandi dimensioni, ad esempio mi avevano scimmiato parecchio degli occhiali a proiezione con ingresso VGA che promettevano l'equivalente di un 50" (chissà se poi funzionano davvero) e i videoproiettori da tasca che purtroppo ora sono solo 640x480 e costano un patrimonio.
    • gips scrive:
      Re: Basta sapere cosa si compra...
      - Scritto da: superp70
      perchè dovendo viaggiare
      molto spesso per lavoro (aeroporti & aereo, ad
      esempio ma non solo) un oggetto come questo,
      molto leggero, con batteria che dura e video che
      non mi distrugge la vista (già sono "orbo" di
      mio) va
      benissimo.
      Poi una volta in ufficio o a casa sincronizzo con
      il resto del mondo (ed utilizzo altri
      strumenti).superp70 ha trovato l'applicazione ideale per un netbook, posta, documenti, internet. gli altri si sono fatti tutti XXXXXXX dall'illusione del notebook fullsize rimpicciolito...
      • lroby scrive:
        Re: Basta sapere cosa si compra...
        - Scritto da: gips
        superp70 ha trovato l'applicazione ideale per un
        netbook, posta, documenti, internet. gli altri si
        sono fatti tutti XXXXXXX dall'illusione del
        notebook fullsize
        rimpicciolito...Quasi tutti gli altri, guarda il tipo di utilizzo (e' solo un esempio) che ne posso fare io :http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
  • pabloski scrive:
    dunque il problema non era linux
    a quanto pare linux è stato usato come capro espiatorio per nascondere il flop dei netbookdel resto asus stessa affermò che le percentuali di ritorno erano intorno al 25% ed era uguali sia per windows che per linuxquindi non è linux a non essere all'altezza, ma i netbook....del resto si è pubblicizzato i netbook come sostituti dei laptop e addirittura dei fissi, quando invece sono delle agendine elettroniche con monitor microscopici che fanno perdere la vista
    • DarkOne scrive:
      Re: dunque il problema non era linux
      - Scritto da: pabloski
      a quanto pare linux è stato usato come capro
      espiatorio per nascondere il flop dei
      netbook
      ma infatti la colpa non è mai stata di linux in quanto tale, ma delle distribuzioni che hanno usato.
      quindi non è linux a non essere all'altezza, ma i
      netbook....del resto si è pubblicizzato i netbook
      come sostituti dei laptop e addirittura dei
      fissi, quando invece sono delle agendine
      elettroniche con monitor microscopici che fanno
      perdere la
      vistaE' di marketing il problema. Erano stati lanciati benissimo, con una distribuzione linux mirata a fare quello che il netbook doveva fare. Quelle distribuzioni facevano vomitare a dir poco e ci hanno installato sopra XP.Giustamente chi lo vedeva pensava fosse un notebook più piccolo, quando invece il netbook è tutt'altra cosa. Se avessero spinto su piattaforme tipo moblin prima del lancio avrebbero avuto sucXXXXX, non le stesse vendite, ma sucXXXXX nel suo ambito.
    • MeX scrive:
      Re: dunque il problema non era linux
      sono delle agendine
      elettroniche con monitor microscopici che fanno
      perdere la
      vistama non hanno mai avuto Vista :)ok ok... sul momento sembrava divertente :P
      • lroby scrive:
        Re: dunque il problema non era linux
        - Scritto da: MeX
        sono delle agendine

        elettroniche con monitor microscopici che fanno

        perdere la

        vista

        ma non hanno mai avuto Vista :)quando sono usciti i netbook era impensabile metterci vista per mille motivi.. l'avevo testato sul mio eeepc900 e funziona ma un pochino lento...ora è arrivata la 2° generazione (almeno un modello) con display + grandi, cpu + potenti, memoria + veloce e hdd + grande e veloceed infatti vista su questi modelli gira benone..
        • pabloski scrive:
          Re: dunque il problema non era linux
          c'è un solo problema, che i netbook di cui parli tu sono di fatto dei notebook, sia come potenza di calcolo che per dimensioni del displaynon ha senso definire un coso da 12" un netbook
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: pabloski
            c'è un solo problema, che i netbook di cui parli
            tu sono di fatto dei notebook, sia come potenza
            di calcolo che per dimensioni del
            display

            non ha senso definire un coso da 12" un netbooknotebook :prezzo minimo di quello + scarso 500/600 eurodvd-rw di seriecpu intel core 2 duo (anche se bassa 1,66ghz)ram minima 2gbhdd minimi 160/250gb satas.o. preinstallato Vistadisplay minimo 12"peso tipico (su queste fasce di prezzo) 3kgnetbook 12":prezzo circa 550/600 eurocpu via nano fino a 1,6ghz (comunque + lenta delle c2d)NON ha dvd-rw di serieram 1gb (di serie senza sostituirla)hdd 160gb satas.o. preinstallato XP Home Editiondisplay 12"peso 1,5kg (lo stesso degli atom 10")ci sono delle differenze tra i 2 prodotti, il peso che sui netbook NON supera il kilo e mezzo la mancanza di un dvd-rw (ovviabile)e il s.o. che è molto più leggero (xp contro Vista)
          • ruppolo scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: pabloski
            ci sono delle differenze tra i 2 prodotti,
            il peso che sui netbook NON supera il kilo e
            mezzoAhc certo, se li paragoni a quei cessi di PC...Se invece ne prendi uno con la mela originale, da 13,3", pesa 2Kg. Solo mezzo chilo più del tuo netbucolino, e in quel mezzo chilo trovano posto una batteria da 5 ore, un masterizzatore DVD, una porta FireWire 800, una webcam con microfono, un ricevitore infrarossi, un modulo wi-fi "n", un lettore SD card, un trackpad multitouch, una tastiera retro illuminata, un subwoofer e una costruzione in alluminio estruso. Ah, ed è anche molto più sottile e molto più bello, senza tutte quelle lucine di natale e quegli adesivi kitch.
          • davide73 scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            Prezzo?- Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lroby

            - Scritto da: pabloski

            ci sono delle differenze tra i 2 prodotti,

            il peso che sui netbook NON supera il kilo e

            mezzo

            Ahc certo, se li paragoni a quei cessi di PC...
            Se invece ne prendi uno con la mela originale, da
            13,3", pesa 2Kg. Solo mezzo chilo più del tuo
            netbucolino, e in quel mezzo chilo trovano posto
            una batteria da 5 ore, un masterizzatore DVD, una
            porta FireWire 800, una webcam con microfono, un
            ricevitore infrarossi, un modulo wi-fi "n", un
            lettore SD card, un trackpad multitouch, una
            tastiera retro illuminata, un subwoofer e una
            costruzione in alluminio estruso. Ah, ed è anche
            molto più sottile e molto più bello, senza tutte
            quelle lucine di natale e quegli adesivi
            kitch.
          • -ToM- scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            (mi aggrego)Prezzo ?
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: ruppolo
            Ahc certo, se li paragoni a quei cessi di PC...
            Se invece ne prendi uno con la mela originale, da
            13,3", pesa 2Kg. Solo mezzo chilo più del tuo
            netbucolino, e in quel mezzo chilo trovano posto
            una batteria da 5 ore, un masterizzatore DVD, una
            porta FireWire 800, una webcam con microfono, un
            ricevitore infrarossi, un modulo wi-fi "n", un
            lettore SD card, un trackpad multitouch, una
            tastiera retro illuminata, un subwoofer e una
            costruzione in alluminio estruso. Ah, ed è anche
            molto più sottile e molto più bello, senza tutte
            quelle lucine di natale e quegli adesivi
            kitch.mio caro Ruppolo, visto che sembra che tu non li abbia mai visti i netbook, guardati questo filmato.. http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
          • pabloski scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            involontariamente hai descritto il percorso mentale dell'utente che entra da Euronics per comprare un netbookpeso e prezzo e cominciano a brillargli gli occhi....il commesso fa il fighetto, fa piroettare un paio di finestre, le luci dello store fanno risaltare lo schermo glossy e l'utente sborsava a casa, lo accende nella sua stanza poco illuminata e comincia a notare che i caratteri sono microscopici, il sistema operativo è un bradipo, la leggibilità del monitor è ai minimi storici.....torna indietro e bastona il commesso fighettoovviamente i 12" aiutano a migliorare le cose, ma si va verso i notebook....un buon notebook 13" non è poi molto più pesante del netbook 12"e nemmeno il prezzo regge, perchè i netbook nacquero come terminali a basso costo ( sotto i 200$ ) e invece siamo ormai ai 500
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: pabloski
            involontariamente hai descritto il percorso
            mentale dell'utente che entra da Euronics per
            comprare un
            netbooknon so che film hai visto, ma se pensi che io odio i supermercati (sia GDS che GDO) x quello che riguarda l'informatica e non comprerei li' dentro nulla nemmeno se esistessero solo loro a vendere hardware
            peso e prezzo e cominciano a brillargli gli
            occhi....il commesso fa il fighetto, fa
            piroettare un paio di finestre, le luci dello
            store fanno risaltare lo schermo glossy e
            l'utente
            sborsaio ho guardato il sito online del mio fornitore di fiducia da 15 anni, ho cercato il netbook che mi fornisse l'hardware piu' potente e moderno che ci fosse (NON guardando il prezzo), dispiaciuto di non trovare un 12" nella serie degli EEEpc,stavo per prendere un 10" (un pochino sconsolato) quando (per fortuna) vidi che aveva non solo in listino ma pure disponibile in casa un 12" !!pensando che fosse solamente + grande dei soliti Atom ho cominciato a leggerne le caratteristiche, e mi sono detto "Questo si che e' unaXXXXXta di netbook! e sicuramente riusciro' a farci girare sopra anche Vista (in modo che possa mostrare Vista in giro senza comprarmi un + costoso e pesante notebook).quindi l'ho prenotato, il giorno dopo ero gia' li a comprarlo, l'ho testato dopo averlo espanso a 2gb, l'ho portato a casa, e subito di corsa formattato per reinstallarlo alla "Roby Edition" (non ti preoccupare non puoi capire cosa sia), ho visto che e' velocissimo, quindi ho fatto un backup con Acronis sul disco fisso esterno, poi ho installato Vista, naturalmente R.E. e ho potuto vedere che effettivamente ho raggiunto il mio scopoah, dimenticavo, la differenza tra il vecchio netbook e quello nuovo che ho pagato e' stata di 105 euro,non male per essere passato da un eeepc900 al NC20altra cosa, io ODIO le finestrelle trasparenti e sbrillucicose.
            va a casa, lo accende nella sua stanza poco
            illuminata e comincia a notare che i caratteri
            sono microscopici, il sistema operativo è un
            bradipo, la leggibilità del monitor è ai minimi
            storici.....torna indietro e bastona il commesso
            fighettoqui mi faccio una GROSSISSIMA RISATA pensando che per le XXXXXXX che scrivi, avresti la carriera assicurata come comico
            ovviamente i 12" aiutano a migliorare le cose, ma
            si va verso i notebook....un buon notebook 13"
            non è poi molto più pesante del netbook
            12"mi linki per favore modelli, prezzi e pesi dei 13" (sono serio,magari un giorno lo cambiero' ancora ;) )ah mi raccomando che non siano cagate come Acer ok?
            e nemmeno il prezzo regge, perchè i netbook
            nacquero come terminali a basso costo ( sotto i
            200$ ) e invece siamo ormai ai
            500non hai mai pensato che delle porcherie a bassissimo costo ci sono persone che non gliene frega nulla?troppo difficile immagino..
          • pabloski scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            belle chiacchiere da bar, ma il succo è che netbook = economico + piccolo + leggerodai 12" in sù si cominciano a vedere tutti i problemi relativi all'ingombro, al peso e al costo...se poi parli di leggerezza e blah blah, beh, prendi un mac da 13" e vedrai che è più leggero del tuo netbookla storia di vista che fila come un treno su un atom è una balla spaziale, dimostrata ampiamente da migliaia di video su youtube...ma chi sei il tipo che fece bootare vista in 13 secondi su un msi wind?roby edition, maradona edition, ma che fai smonti il kernel e lo ottimizzi?puoi fare tutte le macumbe che vuoi ma non vai oltre il 5% di miglioramento di performance....che poi volete far passare l'idea che il geniaccio di turno rende vista veloce quanto un bios-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 giugno 2009 13.07-----------------------------------------------------------
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: pabloski
            belle chiacchiere da bar, io non faccio chiacchere da bar..ma il succo è che
            netbook = economico + piccolo +
            leggero

            dai 12" in sù si cominciano a vedere tutti i
            problemi relativi all'ingombro, al peso e al
            costo...se poi parli di leggerezza e blah blah,
            beh, prendi un mac da 13" e vedrai che è più
            leggero del tuo
            netbooka parte che NON mi piacciono gli Apple, quanto costa il piu' economico dei Mac? quasi il doppio (950 euro) :http://store.apple.com/it/browse/home/shop_mac/family/macbook?mco=MTE4MTYe poi non mi piace nemmeno osx, e sai il perche'?perche' a me personalmente non da' tutta la flessibilita' che io ottengo dai sistemi MSpoi 1,5kg non sono mica tanti. prima avevo eeepc900 e pesava 1kg, non mi accorgo nemmeno della differenza
            la storia di vista che fila come un treno su un
            atom è una balla spaziale, dimostrata ampiamente
            da migliaia di video su youtube...ma chi sei il
            tipo che fece bootare vista in 13 secondi su un
            msi
            wind?il mio non monta atom :D http://notebookitalia.it/samsung-nc20-4202.htmlmai detto di bootare vista in 13 secondi (come ti ho gia' scritto nell'altro post)
            roby edition, maradona edition, ma che fai smonti
            il kernel e lo
            ottimizzi?non saprei nemmeno da dove cominciare, l'ho chiamato Roby Edition perche' e' una versione preparata da me, un cristiano di nome Roberto italiano, e visto che nessun altro la fa' quel nome e' piu' che adeguato (a proposito sai che facevo anche Windows 98 SE Roby Edition come anche ME RE, e faccio ancora XP RE cosi come sto' imparando a fare 7 RE (che faro' quando sara' commercializzato)
            puoi fare tutte le macumbe che vuoi ma non vai
            oltre il 5% di miglioramento di
            performance....5% o 50%? (basta vedere come lo faccio viaggiare sul mio desktop potente) che poi volete far passare l'idea
            che il geniaccio di turno rende vista veloce
            quanto un
            biosparlando di geniaccio, ieri sera mi sono riletto i miei primi post del 2003 e ho notato che dopo aver detto delle cose scritte da me, uno scrisse :"uno che parla cosi o e' un genio o dice un sacco di sciocchezze", beh..non e' detto che per forza tutti dicano un sacco di sciocchezze, non trovi?ah una particolarita' sulla versione Roby Edition,non ho mai detto che dovesse rimanere impostata come arriva preinstallata dal cd (senno' che versione modificata sarebbe?) e mi sembra abbastanza ovvio che se posso scegliere i programmi, scegliero' quelli che reputo migliori e se possibile anche piu' leggeri e velociun esempio su tutti, se esiste il magnifico Foxitreader per leggere i PDF, perche' dovrei installare adobe acrobat reader?invece Chrome sono solo 3/4 giorni che lo sto' usando e in 15 minuti mi ha preso il cuore al posto di IE (mentre Firefox in anni che lo conosco non mi ha mai entusiasmato molto,troppo lento e pesante rispetto agli altri)io dico solo che sono STUFO di tutto il FUD fatto da gente che non ha mai visto Vista o che l'ha usato male (intendo preinstallato e pieno di schifezze come quando compri un portatile di qualunque marca)se sono capace di farlo andare davvero cosi' veloce e' solo perche' adoro la velocita' pura (odio dover aspettare) e perche' l'informatica (e sopratutto i sistemi operativi) sono la mia piu' grande passione che ho saputo trasformare nel mio lavoro quotidiano.psper il momento 7 RC, essendo solo in versione Ultimate, sul mio pc rimane piu' lento di Vista , in quanto Home Basic (ovviamente parlo anche di 7 ottimizzato R.E.)
    • ruppolo scrive:
      Re: dunque il problema non era linux
      Ve l'avevo detto.
      • lroby scrive:
        Re: dunque il problema non era linux
        - Scritto da: ruppolo
        Ve l'avevo detto.che cosa, che Pabloski avrebbe detto una fesseria e che tu ci saresti caduto dentro come un pollo?dovrei darti retta più spesso...
        • ruppolo scrive:
          Re: dunque il problema non era linux
          - Scritto da: lroby
          - Scritto da: ruppolo

          Ve l'avevo detto.
          che cosa, che Pabloski avrebbe detto una fesseria
          e che tu ci saresti caduto dentro come un
          pollo?
          dovrei darti retta più spesso...Non mi dire... fai parte di quei fessi che hanno preso un netbook? (rotfl)
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: ruppolo
            Non mi dire... fai parte di quei fessi che hanno
            preso un netbook?
            (rotfl)io ne ho comprato uno, l'ho rivenduto e ne ho comprato uno fighissimo e potente..quasi quasi gli appiccico una mela morsicata sopra, fà tanto cool (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: ruppolo

            Non mi dire... fai parte di quei fessi che hanno

            preso un netbook?

            (rotfl)
            io ne ho comprato uno, l'ho rivenduto e ne ho
            comprato uno fighissimo e potente..quasi quasi
            gli appiccico una mela morsicata sopra, fà tanto
            cool
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Sai come si dice, no? Sbagliare è umano, perseverare è diabolico.Ora capisco come mai ti sei subito precipitato a rispondere...
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: ruppolo
            Sai come si dice, no? Sbagliare è umano,
            perseverare è
            diabolico.
            Ora capisco come mai ti sei subito precipitato a
            rispondere...sai come si dice, no? avere i neuroni è umano, saperli usare è un donohai ragione ero al 5' piano, e mi sono precipitato a rispondere, ora sono al piano terra (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: ruppolo

            Sai come si dice, no? Sbagliare è umano,

            perseverare è

            diabolico.

            Ora capisco come mai ti sei subito precipitato a

            rispondere...

            sai come si dice, no? avere i neuroni è umano,
            saperli usare è un
            dono
            hai ragione ero al 5' piano, e mi sono
            precipitato a rispondere, ora sono al piano terra
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Hai usato il netbook come paracadute o come materassino?
          • pabloski scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            posta qualche benchmark di questo fighissimo netbook, così ci facciamo quattro risatesai stavo pensando di vendere il mio core i7 con 2 gtx 285 e comprare un netbook :D
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: pabloski
            posta qualche benchmark di questo fighissimo
            netbook, così ci facciamo quattro
            risateHo fatto di meglio che qualche numerino,guardati questo filmato (e' diviso in 4 parti) :1) http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrU2) http://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw703) http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoo4) http://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
            sai stavo pensando di vendere il mio core i7 con
            2 gtx 285 e comprare un netbook
            :Dliberissimo di farlo, io non venderei mai il pc desktop nasalike ;)psinvito TUTTI quelli che sono interessati a vedere 1 cosa MAI vista su Vista (scusate il gioco di parole ;) )guardatevi anche voi i filmati e postatemi i vostri commenti.
          • pabloski scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            vedo che usi un monitor da 17", quindi alla fine quello che dicevo circa la perdita della vista non è poi così campato in ariapoi noto che aero l'hai tolto....quindi -40% di impatto sulle performancela fase di boot come prevedibile è terribilmente lenta...e parliamo di un vista scuoiato e privato di un mucchio di servizi inutiliinteressante anche l'uso sapiente di programmi notoriamente leggeri tipo chrome, skype, ecc.... prova ad aprire acrobat reader e vediamo come va :Dinoltre non si vedo come si comporta nell'uso della ram...suppongo che quel netbook abbia almeno 2 gb altrimenti vista col cavolo che ci gira cosìpoi non è chiaro se i vari programmi sono avviati per la prima volta o se stai sfruttando il caching in memoria, nel qual caso il risultato è un pò falsatoe dulcis in fundo è un ssd che monta o un hard disk normale? da quello che vedo direi che c'è un bel ssd dentro-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 giugno 2009 15.50-----------------------------------------------------------
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: pabloski
            vedo che usi un monitor da 17", quindi alla fine
            quello che dicevo circa la perdita della vista
            non è poi così campato in
            ariaè un 24" e mi serviva per far vedere meglio l'immagine alla telecamera, è il monitor che uso sul fisso per giocare e guardare i film a 1920*1200
            poi noto che aero l'hai tolto....quindi -40% di
            impatto sulle
            performanceio odio le finestrelle sbrillucicose, e poi fà parte della trasformazione in Roby Edition

            la fase di boot come prevedibile è terribilmente
            lenta...e parliamo di un vista scuoiato e privato
            di un mucchio di servizi
            inutilici mette i soliti 50 secondi. e NON ho mai detto che lo facessi partire in 13" come altri
            interessante anche l'uso sapiente di programmi
            notoriamente leggeri tipo chrome, skype, ecc....
            prova ad aprire acrobat reader e vediamo come va
            :Dperchè devo usare programmi pesanti come adobe acrobat quando esistono valide alternative come Foxitreader ?anche l'installare i programmi migliori fà parte della versione Roby Edition
            inoltre non si vedo come si comporta nell'uso
            della ram...suppongo che quel netbook abbia
            almeno 2 gb altrimenti vista col cavolo che ci
            gira
            cosìsi ovviamente ha 2 gb di ram, ti avevo postato (non so se l'avevi notato) due foto dove ti mostrato quanta ram occupa realmente Vista su questo stesso Netbookte le riposto di nuovo ok?Appena avviato ecco la sua occupazione :http://dc139.2shared.com/download/6407999/e9b148d0/Vista_Roby_Edition_sul_netbook_NC20_appena_avviato.jpg?tsid=20090628-160417-1756b12edopo 15 minuti di uso normale ecco che l'occupazione sale leggermente, ah notare lo swap file su hdd disattivato :http://www.2shared.com/file/6407983/107f908f/Vista_Roby_Edition_sul_netbook_NC20_15_minuti_dallavvio.html?s=1
            poi non è chiaro se i vari programmi sono avviati
            per la prima volta o se stai sfruttando il
            caching in memoria, nel qual caso il risultato è
            un pò
            falsatoil primo caricamento come è facile immaginare è LEGGERMENTE più lento perchè carica i dati da una chiavetta usb che uso insieme ad un software (che compare nel filmato per un attimo) x cacheizzarvi i dati dentro, in modo da evitare il più possibile l'uso del disco fisso, poi dopo grazie ad un secondo programma che uso per accelerare il s.o. (visibile anche questo per un attimo nel filmato) le aperture diventato instantanee o quasi.
            e dulcis in fundo è un ssd che monta o un hard
            disk normale? da quello che vedo direi che c'è un
            bel ssd
            dentrono, essendo appena stato acquistato monta ancora un hdd originale 2.5" sata da 160gb.. se hai bisogno di posto delle altre fotografie. la scelta di lasciare il suo hdd originale (anche se + lento di quelli sdd) è stata dettata dal fatto che usando 2 programmi per accelerare il s.o. (di cui 1 usa la chiavetta usb) non sentivo così tanto la necessità di metterci pure un sdd sopra (con quello che costano!)però non hai detto nulla sul fatto che ho dimostrato come un Vista ottimizzato e tunato (alla Roby Edition ;) )possa realmente essere rapido, veloce e sopratutto rispondere MOLTO in fretta agli input richiesti dall'utenteil prossimo filmato che farò e posterò sarà + o - la stessa cosa usando Vista 64bit sul mio desktop (3.16 ghz c2d, 8gb ddr2 corsair, doppio hdd sata2 32mb cache i raid0 e ati 3870x2 1gb di ram)ti posso garantire (spero che questa volta mi crederai sulla parola) che è MOLTO più veloce di come gira su questo Netbook ;)ciao
          • -ToM- scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: pabloski
            poi noto che aero l'hai tolto....quindi -40% di
            impatto sulle performance40% ma di che? il proXXXXX del composite occupa una manciata di mega, aero si attiva SOLO con schede video PS 2.0 su cui grava COMPLETAMENTE il composite. Quindi quella percentuale X di risorse grava solo sulla GPU. Ancora con sta storia che se abiliti Aero, Vista è più pesante? forse sulla prima scheda PS 2.0 di 6 anni fa.
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: -ToM-
            - Scritto da: pabloski

            poi noto che aero l'hai tolto....quindi -40% di

            impatto sulle performancea prescindere da quello che ha detto Pablo, tu l'hai visto il filmato?
          • -ToM- scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: lroby
            a prescindere da quello che ha detto Pablo, tu
            l'hai visto il filmato?si, va benone :)
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: -ToM-
            - Scritto da: lroby

            a prescindere da quello che ha detto Pablo, tu

            l'hai visto il filmato?

            si, va benone :)Questo per dimostrare non solo che Vista NON è poi così diverso da XP per quanto riguarda il suo modo di operare,ma anche per dimostrare che è assolutamente anni luce avanti a xp, sicuramente in ambito casalingo, in azienda si deve scontrare con programmi creati con i piedi e/o molto vecchie che se gira così bene sopra un modesto Netbook, su un qualunque pc di 2-3 anni, che sia un portatile (con almeno 2 gb di ram dai) o che sia un fisso (stesso discorso per la ram) girerà ancora meglio, a patto di NON tenersi le preinstallazioni fatte con il c..o dalle case madri, a cui aggiungono un sacco di mexxa.prossimo filmato lo faccio sul pc desktop nasalike, fidatiè ancora più veloce ;)
          • -ToM- scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: lrobycut ( ma sono abbastanza d'accordo ;) )
            prossimo filmato lo faccio sul pc desktop
            nasalike, fidati è ancora più veloce ;)guarda, lo vedo tutti i giorni sul mio desktop ;)
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: -ToM-

            prossimo filmato lo faccio sul pc desktop

            nasalike, fidati è ancora più veloce ;)

            guarda, lo vedo tutti i giorni sul mio desktop ;)perchè precludersi un piacere in più e per giunta gentilmente offerto? ;)
          • -ToM- scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: lroby
            perchè precludersi un piacere in più e per giunta
            gentilmente offerto?
            ;)infatti sono molto curioso ;)
          • lroby scrive:
            Re: dunque il problema non era linux
            - Scritto da: -ToM-
            - Scritto da: lroby

            perchè precludersi un piacere in più e per
            giunta

            gentilmente offerto?

            ;)

            infatti sono molto curioso ;)appena faccio il filmato sul pc desktop te lo linko, ti posso solo anticipare che in confronto (boot a parte) quello che hai visto girare sul netbook era decisamente più lento :D
      • -ToM- scrive:
        Re: dunque il problema non era linux
        - Scritto da: ruppolo
        Ve l'avevo detto.No, tu avevi detto che erano inutili e che Apple faceva bene a non farne uno mentre sono stati venduti a decine di migliaia.
    • davide73 scrive:
      Re: dunque il problema non era linux
      No, la colpa è anche di Linux... vai su slashdot e trovi l'articolo in cui ci sono parecchi resi di netbook con linux e sostituiti con windows...- Scritto da: pabloski
      a quanto pare linux è stato usato come capro
      espiatorio per nascondere il flop dei
      netbook

      del resto asus stessa affermò che le percentuali
      di ritorno erano intorno al 25% ed era uguali sia
      per windows che per
      linux

      quindi non è linux a non essere all'altezza, ma i
      netbook....del resto si è pubblicizzato i netbook
      come sostituti dei laptop e addirittura dei
      fissi, quando invece sono delle agendine
      elettroniche con monitor microscopici che fanno
      perdere la
      vista
      • Sgabbio scrive:
        Re: dunque il problema non era linux
        - Scritto da: davide73
        No, la colpa è anche di Linux... vai su slashdot
        e trovi l'articolo in cui ci sono parecchi resi
        di netbook con linux e sostituiti con
        windows...Perchè avevano scelto delle distrio molto scarse, se ci stava ubuntu, ero sicuro che non facevano cosi :D
    • -ToM- scrive:
      Re: dunque il problema non era linux
      - Scritto da: pabloski
      a quanto pare linux è stato usato come capro
      espiatorio per nascondere il flop dei netbookmah, veramente linux è stato preso di mira per il fallimento di se stesso.
  • Nonriescoa Fareillogi n scrive:
    Cifre simili alle mie
    Non ho un campione di 600 persone, ma una buona decina sì, e le percentuali sono grossomodo quelle... anche se ovviamente nessuno ammette di aver buttato 400 euro dopo che gli ho detto che li avrebbe buttati comprando quel coso :-)
    • lroby scrive:
      Re: Cifre simili alle mie
      - Scritto da: Nonriescoa Fareillogi n
      Non ho un campione di 600 persone, ma una buona
      decina sì, e le percentuali sono grossomodo
      quelle... anche se ovviamente nessuno ammette di
      aver buttato 400 euro dopo che gli ho detto che
      li avrebbe buttati comprando quel coso
      :-)io li vendo i netbook, pero' ottimizzati alla grande e chi li compra e' STRAfelice.se vuoi capire cosa intendo per ottimizzato alla grande, guarda questo netbook che fa' girare Vista (addirittura!)http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
  • Graziano scrive:
    Perche' netbook? Per il prezzo
    La maggior parte del popolo italiano a livello informatico e' molto ignorante. Non lo dico io, lo dicono le statistiche.Fino a poco tempo fa un computer mini come i netbook prodotto da sony ecc. costava migliaia di euro.Oggi il consumatore medio vede un oggetto dei sogni a un prezzo ridicolo. Sono piccoli ed esteticamente accattivanti, i netbook.Per questo motivo la gente li acquista attratta come sempre dall'estetica (apple docet) senza ben capire cosa sta acquistando.A parte questo c'e' da dire che per l'uso del consumatore medio (posta, facebook, gmail e messenger), i netbook vanno piu' che bene.
    • lroby scrive:
      Re: Perche' netbook? Per il prezzo
      - Scritto da: Graziano[CUT]..
      A parte questo c'e' da dire che per l'uso del
      consumatore medio (posta, facebook, gmail e
      messenger), i netbook vanno piu' che
      bene.quoto al 100%
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: Perche' netbook? Per il prezzo
      - Scritto da: Graziano
      ...........

      A parte questo c'e' da dire che per l'uso del
      consumatore medio (posta, facebook, gmail e
      messenger), i netbook vanno piu' che
      bene.E invece no, perchè il problema è proprio insito nella struttura: per ottenere la portabilità sono stati ridotti schermo e tastiera.E l'utonto si lamenta proprio di queste CHE SONO LE CARATTERISTICHE PRIMARIE del netbook....
    • mr.mambo scrive:
      Re: Perche' netbook? Per il prezzo
      - Scritto da: Graziano
      La maggior parte del popolo italiano a livello
      informatico e' molto ignorante. Non lo dico io,
      lo dicono le
      statistiche.

      Fino a poco tempo fa un computer mini come i
      netbook prodotto da sony ecc. costava migliaia di
      euro.

      Oggi il consumatore medio vede un oggetto dei
      sogni a un prezzo ridicolo.


      Sono piccoli ed esteticamente accattivanti, i
      netbook.
      Per questo motivo la gente li acquista attratta
      come sempre dall'estetica (apple docet) senza ben
      capire cosa sta
      acquistando.

      A parte questo c'e' da dire che per l'uso del
      consumatore medio (posta, facebook, gmail e
      messenger), i netbook vanno piu' che
      bene.Quoto in parte.A me come 'premio' hanno dato un toshiba nb100, esteticamente bello, di notevole qualità costruttiva, hardware più che decente, pesa poco meno di un kg, la batteria dura quasi 4 ore ed entra in un porta agenda. Unica nota stonata sono i tasti grigio su nero, la sera sono invisibili, ho dovuto prendere adesivi per tasiera con caratteri bianchi su sfondo nero, alle dimensioni ridotte della tastiera ci si abitua subito.Tutto sommato è comodo soprattutto quando devo portare il lavoro a casa, ho levato xp e messo una lenny che va una meraviglia, ci gira pure una virtualbox con xp (che tristezza, toglierlo per rimetterlo) che mi serve per lavoro, sto lavorando ad un progetto multipiattaforma.Alla fine, visto che non lavoro di grafica, il toshiba nb100 lo uso senza particolari problemi per lavorare, funziona bene e si porta meglio.Per il resto, la stragrande maggioranza delle persone che usa il netbook si limita ad usarlo per quello che dici tu, posta, facebook, gmail e messenger, ma fanno lo stesso e niente più con i pc di più generosa dimensione, se si impostano i caratteri ad una grande dimensione non ci si cieca.Insomma ti quoto, ma solo in parte :)
    • ruppolo scrive:
      Re: Perche' netbook? Per il prezzo
      - Scritto da: Graziano
      Per questo motivo la gente li acquista attratta
      come sempre dall'estetica (apple docet) senza ben
      capire cosa sta
      acquistando.Certo, "apple docet", ma chi acquista un prodotto Apple, DOPO ne rimane soddisfatto. Segno che i prodotti Apple non sono solo "estetica".
      • lroby scrive:
        Re: Perche' netbook? Per il prezzo
        - Scritto da: ruppolo
        Certo, "apple docet", ma chi acquista un prodotto
        Apple, DOPO ne rimane soddisfatto. Segno che i
        prodotti Apple non sono solo
        "estetica".quoto al 100%!!sono anni che li compro e mi sono sempre trovato benone!!(l'unica cosa è che non ho trovato il logo Apple su NESSUNA delle cose che possiedo,forse me li toglieva il negoziante? (newbie))boh.. la prossima volta che comprerò un Apple N97 o Apple HTC ci farò più caso (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • ruppolo scrive:
          Re: Perche' netbook? Per il prezzo
          - Scritto da: lroby
          - Scritto da: ruppolo

          Certo, "apple docet", ma chi acquista un
          prodotto

          Apple, DOPO ne rimane soddisfatto. Segno che i

          prodotti Apple non sono solo

          "estetica".
          quoto al 100%!!
          sono anni che li compro e mi sono sempre trovato
          benone!!
          (l'unica cosa è che non ho trovato il logo Apple
          su NESSUNA delle cose che possiedo,forse me li
          toglieva il negoziante?
          (newbie))
          boh.. la prossima volta che comprerò un Apple N97
          o Apple HTC ci farò più caso
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Tu le figure di XXXXX le cerchi col lanternino, eh?
        • tardi per logare scrive:
          Re: Perche' netbook? Per il prezzo
          tenta con l'Apple Herodicono che sia unaXXXXXta, addiritura ergonomico, non rettangolare e larghissimo come quel iNokia.XD
          • lroby scrive:
            Re: Perche' netbook? Per il prezzo
            - Scritto da: tardi per logare
            tenta con l'Apple Hero
            dicono che sia unaXXXXXta, addiritura ergonomico,
            non rettangolare e larghissimo come quel
            iNokia.

            XDLOL! l'notato solo adesso :D
      • CCC scrive:
        Re: Perche' netbook? Per il prezzo
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Graziano

        Per questo motivo la gente li acquista attratta

        come sempre dall'estetica (apple docet) senza
        ben

        capire cosa sta

        acquistando.

        Certo, "apple docet", ma chi acquista un prodotto
        Apple, DOPO ne rimane soddisfatto. Segno che i
        prodotti Apple non sono solo
        "estetica".sarà... neanche il prezzo però è molto "estetico"...
    • Roberto scrive:
      Re: Perche' netbook? Per il prezzo
      Mi viene in mente una frase di un manager di una importante casa automobilistica "oggi a fare la differenza è l'estetica". Verissimo! Acquistare un'auto è impegnativo, sacrificante, si dovrebbe dar peso a fattori di primaria importanza, quali: garanzia, versatilità, assemblaggio, qualità dei materiali, sicurezza, mentre spessissimo si sceglie un'auto in base al Design. Magari si trova un'auto made in JAP, 5 anni di garanzia, con statistike di malfunzionamenti tra le più basse in assoluto... unica pecca: è brutta!!! Allora ci si compra l'italiana o la francesina, stesso prezzo, plasticosa, con astento 2 anni di garanzia (ma sl xkè i produttori sono obbligati x legge), xkè è bella! Questo succede anke nel mondo dell'elettronica, moltiplicato 100 dato ke un cellulare, un mp3, un netbook sn acquisti molto meno impegnativi di un'automobile, dove quindi è ancora meno l'impegno del cliente ad informarsi.Ki si ferma ad osservare un netbook in vetrina lo fa xkè ne è affascinato esteticamente: sn piccoli, colorati, graziosi. Molti comprano in base all'estetica, non tutti, ma molti. A dimostrazione di ciò sn i sempre maggiori investimenti delle imprese x consulenze di Designer, moda, estetica. Che sono importanti, ma non primari.Purtroppo questo andrà a discapito dell'utenza + evoluta, ke magari vuole vedere dei netbook con ssd veloci e + capienti, ma il cliente medio non sà manco cosa sia un SSD. Poi non capisco questi produttori: Il mercato dei netbook era partito bene con prodotti ke non superavano i 300. Questo permetteva ke non vi fosse la cannibalizzazione dei propri prodotti, dato ke i "portatili" avevavo un prezzo di fascia superiore. Differenziavano al meglio l'offerta, assecondando i + disparati bisogni. La mia teoria e ke si sono fiondati in questo nuovo e rikkissimo mercato, cercando di vendere il + possibile anke andando a discapito di altri prodotti. Questo ha sicuramente permesso, nell'immediato, profitti maggiori ma quando anke questo settore si sarà saturato, avranno un problema in più: ke i netbook ke si venderanno, faranno concorrenza ai "portatili" da loro stessi prodotti.
    • ... scrive:
      Re: Perche' netbook? Per il prezzo
      uhm...non so di che netbook parli, ma i sony vaio hanno hardware orrendo, un asus eeepc, che costa 1/4, monta un chipset Atheros per il wifi, fatti un giro su qualche negozio online, e vedi quanto costa una scheda wifi con chipset Atheros...non è il prezzo che fa la qualità...(certo se porti il vaio a confronto...sarai uno che compra il macbook perché è bianco)
  • Giu scrive:
    a me sembra
    Il netbook dal mio punto di vista funziona benissimo come portatile...Se si esclude la grafica o giochi... va alla grande...Penso che la maggior parte delle persone se prende un netbook risparmia un bel pò di soldi...Ho un dualbook windows/Linux... su entrambi ho provato a virtualizzare linux e windows xp e funziona bene... Penso che un portatile debba essere un portatile che senso hanno i portatili da 17 pollici?
    • Giovanni Mauri scrive:
      Re: a me sembra
      Perfettamente d'accordo con te..ho letto qualche messaggio fa di gente che sconsiglia l'installazione e l'utilizzo di software per il p2p.. e perché mai?? che problema c'è?il mio acer aspirOne (eheh) ha 1.6ghz di cpu, 1gb di ram, 16gb di disco (ssd).. mi sembra un computer normale.. monta linux4one ha prestazioni più che buone.. non si blocca, non va a scatti (neanche i video di youtube).. non ha nessun tipo di problema. Se poi uno vuole avviare amule per scaricarsi l'ultima distro da 700mb lo può fare.. usare la memoria interna o un supporto esterno è una scelta individuale, ma lo può sempre fare.La leggenda che i netbook siano poco più che giocattoli (l'ho sentito dire dal tecnico manutentore dell'azienda in cui lavoro) è una grossa min**iata! Ormai per giocare ci sono le console, non ha quasi più senso giocare col pc, 4gb di ram a cosa ti servono? a montare vista? Se ne serve così tanta dovremmo tutti farne a meno..
    • ruppolo scrive:
      Re: a me sembra
      - Scritto da: Giu
      Il netbook dal mio punto di vista funziona
      benissimo come
      portatile...

      Se si esclude la grafica o giochi... va alla
      grande...Certo, basta escludere anche navigazione web, la connessione online all'esterno, l'uso di cd e dvd, l'uso di applicazioni pesanti... cosa rimane? Il terminale?
      Penso che la maggior parte delle persone se
      prende un netbook risparmia un bel pò di
      soldi...Se non lo prende ne risparmia ancora di più.
      Ho un dualbook windows/Linux... su entrambi ho
      provato a virtualizzare linux e windows xp e
      funziona bene...dual book? Cos'è? due portatili incollati tra loro?
      Penso che un portatile debba essere un portatile
      che senso hanno i portatili da 17
      pollici?Prova a portare in giro un bandone pc e poi noterai la differenza.
      • lroby scrive:
        Re: a me sembra
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Giu

        Il netbook dal mio punto di vista funziona

        benissimo come

        portatile...



        Se si esclude la grafica o giochi... va alla

        grande...
        Certo, basta escludere anche navigazione web, la
        connessione online all'esterno, l'uso di cd e
        dvd, l'uso di applicazioni pesanti... cosa
        rimane? Il
        terminale?almeno li qualcosa rimane,al contrario di te..


        Penso che la maggior parte delle persone se

        prende un netbook risparmia un bel pò di

        soldi...
        Se non lo prende ne risparmia ancora di più.immagino che tu lo prendi (non parli di netbook)

        Ho un dualbook windows/Linux... su entrambi ho

        provato a virtualizzare linux e windows xp e

        funziona bene...
        dual book? Cos'è? due portatili incollati tra
        loro?tipo il nintendo DS cosi giochi con un amico ;)

        Penso che un portatile debba essere un portatile

        che senso hanno i portatili da 17

        pollici?
        Prova a portare in giro un bandone pc e poi
        noterai la
        differenza.prova a non portarti nulla e vedrai che differenza
    • mr. C. scrive:
      Re: a me sembra
      - Scritto da: Giu
      [...]
      Penso che un portatile debba essere un portatile
      che senso hanno i portatili da 17
      pollici?Hanno la loro utilità (anche se in pochi la sfruttano veramente):se vado sempre da un capo all'altro del mondo per lavoro e ho bisogno di usare sempre il solito pc, mi prendo un portatile e ogni volta che mi serve lo posso usare in albergo.
  • fasibia scrive:
    Usarlo a casa ha un senso
    ok, chi o conosce sa che un netbook è un palmare un po' più grande.Se vai da mediaword però non lo capisci al volo.Ma anche chi lo capisce, lo acquista non tanto per mobilità (ok, per un viaggio in treno se lo porta dietro, ma la maggior parte delle persone ha un lavoro stanziale), quanto per usarlo comodamente sul divano, a letto, al XXXXX, senza doverlo condividere con nessuno.Lo usano come un cellulare, come una cosa privata, in una coppia anche sposata ognuno ha il suo, con il suo account facebook, la sua posta, le sue chat.Il tutto, tra le mura domestiche.Quasi tutti quelli che conosco usano il netbook per questo. Piace molto alle donne. Gli uomini tendono a rivenderlo su ebay. Non ho ancora trovato uno che lo usi per lavoro: in genere hanno portatili veri, magari 12", blackberry per la posta e le chiamate di lavoro, Iphone per moglie/amante/calcetto.
    • dilbert68 scrive:
      Re: Usarlo a casa ha un senso
      confermo, ne ho comprato uno mia moglie all'inizio era scettica ma dopo qualche giorno me lo ha praticamente requisito
    • nome e cognome scrive:
      Re: Usarlo a casa ha un senso
      - Scritto da: fasibia
      ok, chi o conosce sa che un netbook è un palmare
      un po' più
      grande.
      Se vai da mediaword però non lo capisci al volo.
      Ma anche chi lo capisce, lo acquista non tanto
      per mobilità (ok, per un viaggio in treno se lo
      porta dietro, ma la maggior parte delle persone
      ha un lavoro stanziale), quanto per usarlo
      comodamente sul divano, a letto, al XXXXX, senza
      doverlo condividere con
      nessuno.
      Lo usano come un cellulare, come una cosa
      privata, in una coppia anche sposata ognuno ha il
      suo, con il suo account facebook, la sua posta,
      le sue
      chat.
      Il tutto, tra le mura domestiche.
      Quasi tutti quelli che conosco usano il netbook
      per questo. Piace molto alle donne. Gli uomini
      tendono a rivenderlo su ebay.

      Non ho ancora trovato uno che lo usi per lavoro:
      in genere hanno portatili veri, magari 12",
      blackberry per la posta e le chiamate di lavoro,
      Iphone per
      moglie/amante/calcetto.Verissimo. Usarlo tra le mura domestiche ha perfettamente senso ed anche qui la 'portabilità' e' importante per molti. Non significa infatti solo la possibilità di portarlo in giro (lavoro, vacanza, spiaggia?) agilmente, ma anche la possibilità di spostarlo in casa come voglio, cosa che con un desktop non posso (chiaramente) fare e che con un notebook pesso risulta difficoltosa .
    • ruppolo scrive:
      Re: Usarlo a casa ha un senso
      - Scritto da: fasibia
      ok, chi o conosce sa che un netbook è un palmare
      un po' più
      grande.È proprio questo il problema di questo genere di apparecchi: presentano gli svantaggi di un palmare sommati agli svantaggi di un notebook. Una medaglia composta dalle due facce peggiori.
      • lroby scrive:
        Re: Usarlo a casa ha un senso
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: fasibia

        ok, chi o conosce sa che un netbook è un palmare

        un po' più

        grande.

        È proprio questo il problema di questo genere di
        apparecchi: presentano gli svantaggi di un
        palmare sommati agli svantaggi di un notebook.
        Una medaglia composta dalle due facce
        peggiori.pensa se fosse 1 apple! avrebbe ANCHE lo svantaggio del costo (un netbook da "soli" 999 euro) (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • ruppolo scrive:
          Re: Usarlo a casa ha un senso
          - Scritto da: lroby
          pensa se fosse 1 apple! avrebbe ANCHE lo
          svantaggio del costo (un netbook da "soli" 999
          euro)
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)Che c'è, sei rimasto senza soldi?
          • gips scrive:
            Re: Usarlo a casa ha un senso
            ruppolooooooo!non trasformare qualsiasi cosa in una guerra santa, eddai!:)i netbook vengono presentati come la "panacea" per chi non vuole portarsi addietro 3kg di notebook.... basta guardare le pubblicità che passano in tv... Invece si tratta di un oggettino finalizzato alla navigazione, editing di testi e poco +... ma il succo del discorso è che non te lo dice nessuno in fase di acquisto...il netbook dovrebbe essere un prodotto di nicchia... invece ne stanno vendendo a grandine in maniera spesso disonesta....
          • ruppolo scrive:
            Re: Usarlo a casa ha un senso
            - Scritto da: gips
            i netbook vengono presentati come la "panacea"
            per chi non vuole portarsi addietro 3kg di
            notebook.... basta guardare le pubblicità che
            passano in tv...eh, ho capito...
            Invece si tratta di un oggettino finalizzato alla
            navigazione, editing di testi e poco +... ma il
            succo del discorso è che non te lo dice nessuno
            in fase di
            acquisto...Ovvio, cosa vuoi che ti dicano? Che non eccelle in nulla?
            il netbook dovrebbe essere un prodotto di
            nicchia... invece ne stanno vendendo a grandine
            in maniera spesso
            disonesta....Guarda, se avesse una connessione GSM sarebbe anche un prodotto di nicchia per tecnici, ma così non serve proprio ad un tubo, se vogliamo fare salvo l'utilizzo come costosissima agenda.
          • gips scrive:
            Re: Usarlo a casa ha un senso

            Guarda, se avesse una connessione GSM sarebbe
            anche un prodotto di nicchia per tecnici, ma così
            non serve proprio ad un tubo, se vogliamo fare
            salvo l'utilizzo come costosissima
            agenda.ecco, questa sarebbe una feature ottima! però non venderebbero + chiavette di alice/vodefone/ladri vari...però non c'è ancora un flat decente in itaGlia....
          • ruppolo scrive:
            Re: Usarlo a casa ha un senso
            - Scritto da: gips

            Guarda, se avesse una connessione GSM sarebbe

            anche un prodotto di nicchia per tecnici, ma
            così

            non serve proprio ad un tubo, se vogliamo fare

            salvo l'utilizzo come costosissima

            agenda.

            ecco, questa sarebbe una feature ottima! però non
            venderebbero + chiavette di alice/vodefone/ladri
            vari...Guarda che non è la chiavetta che gli interessa venderti, ma la SIM.

            però non c'è ancora un flat decente in itaGlia....Non serve la flat in mobilità.
          • lroby scrive:
            Re: Usarlo a casa ha un senso
            - Scritto da: ruppolo
            Guarda, se avesse una connessione GSM sarebbe
            anche un prodotto di nicchia per tecnici, ma così
            non serve proprio ad un tubo, se vogliamo fare
            salvo l'utilizzo come costosissima
            agenda.la vuoi vedere la mia costosissima "agenda"?eccola :http://www.2shared.com/file/6469434/aa8cd27/NC20_con_tutti_gli_acXXXXXri.html
          • lroby scrive:
            Re: Usarlo a casa ha un senso
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lroby

            pensa se fosse 1 apple! avrebbe ANCHE lo

            svantaggio del costo (un netbook da "soli" 999

            euro)

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Che c'è, sei rimasto senza soldi?e tu sei rimasto senza argomenti (ma quando mai li hai avuti?!?!?!) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Whishper scrive:
    Sistema operativo?
    Ho fatto una ricerchina per vedere che netbook esistono ancora con SSD.Andando sul sito dell.it, ho trovato l'Inspirion Mini, con SSD da 8GB, ma il sistema operativo è quanto meno misterioso. Durante la configurazione del netbook appare (ovunque):Sistema operativo Microsoft Ubuntu ver 8.04.Che dire?(rotfl)
    • lroby scrive:
      Re: Sistema operativo?
      - Scritto da: Whishper
      Ho fatto una ricerchina per vedere che netbook
      esistono ancora con
      SSD.i netbook che montano dischi sata 2.5" magnetici hanno la possibilità di sostuituire il disco fisso originale con un sdd da 2.5" di form factor (costi a parte che sono molto alti)
    • Pallidus scrive:
      Re: Sistema operativo?
      Un po' a fatica ma si trova ancora in vendita l'eeepc 901 con ssd.Ne ho uno che uso un po' in giro da amici e clienti per riunioni, e tanto in casa, per leggerci i pdf (schermo ruotato di 90 gradi nel reader per avere qualcosa tra l'A5 e l'A4) e navigare un po' qua e là senza portarmi dietro il notebook che pesa 3kg e scalda troppo. E' estremamente comodo e si accende molto in fretta, 30 secondi con xandros.Certo che se qualcuno lo comprasse come primo e unico pc si troverebbe nella situazione di chi avesse comprato una smart per andarci in vacanza in montagna per un mese con moglie e figli. Insoddisfatto, come da ricerca NPD.
    • AndreFred scrive:
      Re: Sistema operativo?
      che è una macchina stupenda con un o.s. superottimizzato che non crasha mai. direi decisamente il migliore in commercio.
    • Giovanni Mauri scrive:
      Re: Sistema operativo?
      Nessuno ha capito cosa volesse dire??sistema operativo "MICROSOFT Ubuntu 8.4"!!!
      • Whishper scrive:
        Re: Sistema operativo?
        - Scritto da: Giovanni Mauri
        Nessuno ha capito cosa volesse dire??

        sistema operativo "MICROSOFT Ubuntu 8.4"!!!Grazie, se non ci fossi tu... ma ho paura che visto il livello che gira, mi sa che forse nemmeno così capiscono..Non ho mai avuto il piacere, ma IMHO questa è una cosa degna delle 'Virgolette' di PI.
  • pentolino scrive:
    La parte + significativa dell' articolo
    E' quella in cui dice che molti hanno acquistato il netbook per la sua portabilità, ma altrettanti dichiarano di non usarlo mai fuori casa.Insomma come se io mi compro la Ferrari perchè va a 300 Km/h ma poi la uso solo per andare in edicola... grande furbizia non c'è che dire...edit: come da precisazione di Mura, mi rendo conto di avere fatto un' affermazione troppo categorica; non avevo semplicemente considerato rilevante la mobilità dentro casa, penso semplicemente per il fatto che non rispecchia un mio pattern di utilizzo :-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 giugno 2009 11.01-----------------------------------------------------------
    • mura scrive:
      Re: La parte + significativa dell' articolo
      - Scritto da: pentolino
      E' quella in cui dice che molti hanno acquistato
      il netbook per la sua portabilità, ma altrettanti
      dichiarano di non usarlo mai fuori
      casa.Guarda ti posso rispondere proponendoti un caso che secondo me fa riflettere.Un mio amico ha comprato un notebook per utilizzarlo fondamentalmente a casa seduto sul divano e consultare i suoi forum/facebook/twitter ecc ecc senza dover "subire" il peso di un notebook completo e spendendo un pochino meno.Io lo ritengo significativo come esempio perchè esemplifica un bel campione dell'utenza media dei netbook imho.
      • pentolino scrive:
        Re: La parte + significativa dell' articolo
        mi sembra un ottimo esempio a cui in effetti non avevo pensato, grazie per l' intervento.Direi che dall' uso che descrivi l' acquisto è stato azzeccato in quanto le attività descritte non richiedono certo un dual-core per funzionare al meglio
        • ruppolo scrive:
          Re: La parte + significativa dell' articolo
          - Scritto da: pentolino
          mi sembra un ottimo esempio a cui in effetti non
          avevo pensato, grazie per l'
          intervento.
          Direi che dall' uso che descrivi l' acquisto è
          stato azzeccato in quanto le attività descritte
          non richiedono certo un dual-core per funzionare
          al
          meglioCerto, 300 euro per chattare su facebook. Azzeccato.
          • pentolino scrive:
            Re: La parte + significativa dell' articolo
            beh c'è chi ne spende 700 per un telefono...
          • ruppolo scrive:
            Re: La parte + significativa dell' articolo
            - Scritto da: pentolino
            beh c'è chi ne spende 700 per un telefono...un telefono che fa bene altre decine di cose. Ma BENE, non così-così.
          • pentolino scrive:
            Re: La parte + significativa dell' articolo
            esattamente come il netbook fa BENE il suo lavoro di cazzeggiare su facebook/twitter etc. mentre sei seduto sul XXXXX/in treno etc.Spiacente ma con uno schermo da 2,5-3" non rende tanto bene...Se poi per te questa comodità non vale 300 sei liberissimo, come lo sono io di considerare sprecati 700 per un telefonino che fa una marea di cose (BENE, come ci tieni a specificare) che non mi servono assolutamente a nulla.
          • lroby scrive:
            Re: La parte + significativa dell' articolo
            - Scritto da: pentolino
            esattamente come il netbook fa BENE il suo lavoro
            di cazzeggiare su facebook/twitter etc. mentre
            sei seduto sul XXXXX/in treno
            etc.
            Spiacente ma con uno schermo da 2,5-3" non rende
            tanto
            bene...oltre alle comodita' da te elencate, guarda cosa puo' fare un netbook :http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
  • Davide scrive:
    quasi tutti con XP
    ...ma è ancora supportato? venduto?se si dove lo trovo per il mio notebook?
    • Bluedeath scrive:
      Re: quasi tutti con XP
      XP pro si può ancora conprare se si viole restare nella legalità tra l'latro il prezzo è decisamente vantaggioso rispetto vista.
      • ruppolo scrive:
        Re: quasi tutti con XP
        - Scritto da: Bluedeath
        XP pro si può ancora conprare se si viole restare
        nella legalità tra l'latro il prezzo è
        decisamente vantaggioso rispetto
        vista.Meglio che ti compri un Mac, almeno OS X ha il correttore grammaticale a livello di sistema operativo e quindi funzionale anche sui browser...
        • tardi per logare scrive:
          Re: quasi tutti con XP
          basta firefox/Chrome/(opera?) e non è necessario altro.che poi su msn facciano errori non ci dubito.allora, paghi zero euro(o 50 facendotelo installare) mettendo linux e il correttore lo trovi anche per le note. Addirittura c'è il "lettore" di testi, per chi non ha mai voglia di leggere o x chi non è in grado di farlo XD.(magari xche stai flashgame-ando)e a proposito, quanto mi viene a costare col mac ?
  • cianoz scrive:
    I giovani di oggi sono ignoranti
    Ho già quotato chi ha detto che l'utente medio è stupido. Ma la cosa interessante è che (nell'articolo qua su PI mi pare non sia scritto ma l'ho letto altrove) che la maggioranza degli scontenti è gente tra i 18 e i 30 anni!!! Non gente over 50!I giovani di oggi sanno usare solo i cellulari (e male) e non capiscono nulla di vera tecnologia, tuttavia sono tutti boriosi e ostentano qualunque XXXXXXXXX comprano, e non sanno nemmeno cosa hanno comprato.Viviamo in un mondo sempre più ignorante e la cosa preoccupante è che la parte ignorante non sono le vecchie generazioni, ma le nuove.La cosa strana è che si accentua un "gap" di conoscenza tecnologica pauroso: da una parte c'è una compagine formata da tecnici e "addetti ai lavori" che sforna prodotti e servizi sempre più avanzati, e a questi si unisce una parte di utenza molto evoluta, geek e non solo, che conosce la tecnologia e ne fa buon uso, dall'altra c'è una più numerosa schiera, principalmente di giovani, totalmente ignorante e spesso decisamente insulsa, abbagliata solo dagli status symbol e dalle mode che non capiscono assolutamente nulla di tecnologia.
    • S.G. scrive:
      Re: I giovani di oggi sono ignoranti
      Va bene!Ma è poi così importante essere geek? se tu dicessi che i giovani non hanno valori morali capirei... ma dire che non hanno il valore del chip nel cuore...Molta gente usa il computer come usa il televisore ed è più che normale. Se mi interessa solo usare il pc per vedere film o navigare in internet non ho voglia di studiarmi Gigabyte, Megahertz, Pollici, RPM, ecc.
      • cianoz scrive:
        Re: I giovani di oggi sono ignoranti
        La tua puntualizzazione è corretta.Io mi riferivo però esclusivamente all'uso delle tecnologie, in cui i giovani non fanno per nulla bella figura. Non voleva essere una interpretazione "globale" (su cui ci sarebbe comunque molto da dire)La mia osservazione è solo per dire che chi fa un cattivo uso della tecnologia non deve poi lamentarsi che qualcosa non va bene o non funziona. E' lui che non lo sa usare o non ha capito cos'è, non il prodotto che non funziona.
        • upr scrive:
          Re: I giovani di oggi sono ignoranti
          diciamo che da 5 anni a questa parte, sono tutti informatici e non sanno da cosa deriva la parola informatica... magari fate un quote (senza guardare su wiki) così si vede se rientrate in questa categoria!!Dobbiamo però ringraziare queste categorie (come diceva prima un utente) che spendono piu' di un appassionato perche' non sono contente e pensano che cambiando prodotto migliorino le cose...Saluti
    • Paracelso scrive:
      Re: I giovani di oggi sono ignoranti
      - Scritto da: cianoz
      I giovani di oggi sanno usare solo i cellulari (e
      male) e non capiscono nulla di vera tecnologia,
      tuttavia sono tutti boriosi e ostentano qualunque
      XXXXXXXXX comprano, e non sanno nemmeno cosa
      hanno
      comprato.E pensano solo a drogarsi e ad ascoltare il rocchenrollo
      Viviamo in un mondo sempre più ignorante e la
      cosa preoccupante è che la parte ignorante non
      sono le vecchie generazioni, ma le
      nuove.Ci vorrebbero 5 anni di guerra
      La cosa strana è che si accentua un "gap" di
      conoscenza tecnologica pauroso: da una parte c'è
      una compagine formata da tecnici e "addetti ai
      lavori" che sforna prodotti e servizi sempre più
      avanzati, e a questi si unisce una parte di
      utenza molto evoluta, geek e non solo, che
      conosce la tecnologia e ne fa buon uso,
      dall'altra c'è una più numerosa schiera,
      principalmente di giovani, totalmente ignorante e
      spesso decisamente insulsa, abbagliata solo dagli
      status symbol e dalle mode che non capiscono
      assolutamente nulla di
      tecnologia.Benvenuto sul pianeta Terra. Tu da che galassia vieni?:-D
    • pippuz scrive:
      Re: I giovani di oggi sono ignoranti

      [...]riassumendo: non ci sono più i giovani di una volta!
      • pippuz scrive:
        Re: I giovani di oggi sono ignoranti
        - Scritto da: pippuz

        [...]

        riassumendo: non ci sono più i giovani di una
        volta!:P
      • RTFM scrive:
        Re: I giovani di oggi sono ignoranti
        - Scritto da: pippuz

        [...]

        riassumendo: non ci sono più i giovani di una
        volta!Per forza, sono invecchiati e molti sono anche morti!
    • Neolitico scrive:
      Re: I giovani di oggi sono ignoranti
      Capisco il tuo discorso e la tua preoccupazione, ma mi pare che non ci sia nulla di nuovo sotto il sole.Quando è stata inventata la radio quanti erano a sapere come funzionava? Chi se la poteva permettere la accendeva, girava la manopola alla ricerca delle poche stazioni e si faceva aiutare dall'amico tecnico per tirare l'antenna sul tetto.Ora che tutti hanno una radio per le mani, quelli che sanno come funziona (a livello di poterne costruire una) sono sempre pochi.Idem per la tv, idem per il pc, ma ti dirò, idem anche per il cambio della bicicletta che pure è sotto gli occhi di tutti.- Scritto da: cianoz
      Ho già quotato chi ha detto che l'utente medio è
      stupido. Ma la cosa interessante è che
      (nell'articolo qua su PI mi pare non sia scritto
      ma l'ho letto altrove) che la maggioranza degli
      scontenti è gente tra i 18 e i 30 anni!!! Non
      gente over
      50!

      I giovani di oggi sanno usare solo i cellulari (e
      male) e non capiscono nulla di vera tecnologia,
      tuttavia sono tutti boriosi e ostentano qualunque
      XXXXXXXXX comprano, e non sanno nemmeno cosa
      hanno comprato.
      Viviamo in un mondo sempre più ignorante e la
      cosa preoccupante è che la parte ignorante non
      sono le vecchie generazioni, ma le nuove.Anche su questo ho qualcosa da ridire.Quando nasce una tecnologia, quelli che la sanno usare e costruire, sono necessariamente giovani. Marconi iniziò a costruire i suoi primi dispositivi radio attorno ai 20 anni e fece la prima trasmissione radio intercontinentale aveva 27 anni.Poi passano gli anni, passano anche i decenni e come funziona una radio, a parte i tecnici che ci guadagnano da vivere progettandole, ora lo sanno solo i settantenni che quando avevano vent'anni dopo la guerra si divertivano a pasticciare con le radio a galena, proprio come i ventenni qualche tempo fa pasticciavano col c64 e lo spectrum (e comunque pure quei settantenni come funzionino quelle a transistor non è che lo sappiano proprio bene)L'interesse verso le cose (tecnologie ed altro) ha un ciclo di vita e una cosa soppianta l'altra. Se avessi vent'anni ti saprei dire cosa interessa ai ventenni oggi, ma quando li avevo io non è che fossero tanti ad interessarsi di hw e informatica anche se c'era il boom degli home e personal computer. La maggior parte pensava soprattutto al ragazzo o alla ragazza. Non credo che le cose siano cambiate.Onde per cui, quel che scrivi qui sotto è sempre stato vero in qualsiasi momento della storia della tecnologia degli ultimi secoli.

      La cosa strana è che si accentua un "gap" di
      conoscenza tecnologica pauroso: da una parte c'è
      una compagine formata da tecnici e "addetti ai
      lavori" che sforna prodotti e servizi sempre più
      avanzati, e a questi si unisce una parte di
      utenza molto evoluta, geek e non solo, che
      conosce la tecnologia e ne fa buon uso,
      dall'altra c'è una più numerosa schiera,
      principalmente di giovani, totalmente ignorante e
      spesso decisamente insulsa, abbagliata solo dagli
      status symbol e dalle mode che non capiscono
      assolutamente nulla di tecnologia.Chiudo con una quasi-battuta: cavolo, io non so fare una punta di freccia di selce scheggiata. Qualsiasi cavernicolo riderebbe di me e della mia ignoranza tecnologica e si rotolerebbe per terra quando provassi a scagliargli contro un cellulare nokia invece di un coltello in ossidiana ;-)Ma anche allora, proprio tutti sapevano fare frecce e coltelli o pochi artigiani li facevano per tanti "ignoranti"?
      • cianoz scrive:
        Re: I giovani di oggi sono ignoranti
        Non voglio passarci tutto il giorno su questo post, comunque dico che non sono d'accordo con quello che dici e anche se la mia osservazione sembra banale in realtà non lo è.A differenza delle situazioni che citi tu (la radio, le generazioni passate, ecc.) oggi da molto tempo, da molti anni, il mondo attuale è immerso nella tecnologia, mentre in passato le innovazioni in questo campo (a livello di persona comune) avevano una gestazione e un rilascio molto più lunghi.I 20-30enni di oggi sono praticamente CRESCIUTI con la tecnologia, ciò nonostante, ed è questo che dico io, la maggior parte di loro non la conosce e non la sa usare. Quelli che non sanno usare Internet sono gli stessi che non sanno nemmeno usare un lettore DVD o se sanno cos'è un sms ma già vanno in crisi se dici "e-mail", questo intendo dire. Non sto parlando di roba da geek.Comunque buona giornata.
      • canis solaris scrive:
        Re: I giovani di oggi sono ignoranti
        per i giovani d'oggi c'è un'aggravante: intrnet. Hai un minimo di curiosità tecnologica? In mezz'ora trovi più info che 20 anni fa dove andavi di riviste specializzate, passaparola e esperimenti solitari (ok, forse era più romantico ma avercela avuta la rete a 15 anni!!)
    • dilbert68 scrive:
      Re: I giovani di oggi sono ignoranti
      Premesso che ho 41 anni e la maggior parte dei miei coetanei a malapena sa mandare una email, le cause di quello che dici sono principalmente, secondo me:1) c'è stato un "dumbing down" generale, ad opera soprattutto della TV. Com'è possibile che ci sono 30enni che si entusiasmano per Dragonball?? 2)c'è la tendenza a pensare che scaricare da p2p roba, equivalga anche ad averla inglobata culturalmente. Conosco gente che ha terabyte di mp3, però se gli chiedi: "conosci message in a bottle dei Police?" ti rispondono "certo ho scaricato tutta la discografia dei Police" "ok ma come fa il pezzo?" "ah non so devo sentirlo"Idem con i libri di informatica/elettronica e quant'altro... si scaricano il mondo però poi alla fine vanno a guardarsi la TV.
      • tito scrive:
        Re: I giovani di oggi sono ignoranti
        quoto tutti....il fatto è che oramai le grosse società "ignorantizzano" chi puo, dando tanto fumo negli occhi (netbook confusi con pc prestazionali) e chi invece se ne intende , tendono a ingabbiarli su schemi commerciali e tecnologici sempre piu restrittivi....
      • Shu scrive:
        Re: I giovani di oggi sono ignoranti
        - Scritto da: dilbert68
        1) c'è stato un "dumbing down" generale, ad opera
        soprattutto della TV. Com'è possibile che ci sono
        30enni che si entusiasmano per
        Dragonball??Io ho 35 anni e non dico di entusiasmarmi, ma mi piace Dragonball, come mi piace Naruto. Meno One Piece.Tu invece li conosci? Intendo: hai seguito la storia e puoi dire quali sono le parti brutte e quelle belle?Sotto fai l'esempio dei Police. Confronti una canzone di 3-4 minuti con delle serie manga/anime da 62 volumi (o oltre 300 puntate). Di Message in a Bottle puoi dire se ti piace o non ti piace dopo 5 minuti, di Dragonball no, ti serve qualche ora.Sono d'accordo che la TV imbamboli. Come tutte le cose di cui si abusa. Con la TV è più facile perché la studiano apposta per rincretinirti, ma sta alla scelta di ognuno "cascarci" o differenziare un po'.Potrei dirti che uno che sta 8 ore al giorno ad ascoltare i Police diventa insulso tanto quanto uno che passa lo stesso tempo davanti alla TV a guardare (solo) Amici o roba simile. O quando sta 8 ore al bar a bere e giocare a carte con gli stessi 3 amici.Quello che rincretisisce la gente è la monotonia (sempre la TV, sempre la stessa musica, sempre gli stessi videogiochi, sempre gli stessi libri, ... e basta).Basterebbe variegare un po' gli interessi per crescere culturalmente.Bye.
    • di passaggio scrive:
      Re: I giovani di oggi sono ignoranti
      non capisco comunque, pur dandoti ragione, dove sia il male... gli "ignoranti" ti danno cmq da mangiare (ti = a te in senso lato)
    • Igor Millo scrive:
      Re: I giovani di oggi sono ignoranti
      completamente d'accordo
  • Alleluia scrive:
    L'utente medio(maggioranza)NON è stupido
    L'utente medio, da centro commerciale, non conosce la differenza tra "netbook" e subnotebook. Non conoscere non significa essere stupidi, significa non saper distinguere quali tra due prodotti esteriormente simili sia quello adatto a lui, o il più potente, perchè non si ha esperienza nel settore.L'utente medio vede la differenza di prezzo tra un vero subnotebook (minimo 800 euro) e il netbook (300 circa), chiede al commesso la differenza tecnica, gli si dice "sì, la cpu è meno potente, per il resto si equivalgono" e compra il netbook. A casa scopre che i video vanno a scatti e piange. Pazienza, la prossima volta farà un acquisto più ponderato, ha imparato che i mini portatili anche se simili possono essere profondamente diversi, non è colpa sua se anzicchè in centri specializzati i computer si vendono anche e soprattutto assieme ai detersivi ed assorbenti. Io li venderei in farmacia, dietro presentazione di ricetta medica...
    • gips scrive:
      Re: L'utente medio(maggioranza)NON è stupido
      Si... di fianco al reparto "vibratori personali" ihihihTi quoto, spesso usiamo parole come "stupido" per descrivere utenti "non esperti" ma i termini più corretti sarebbero ignoranti ed ingenui.Ignoranti perchè non conoscono quello che stanno comprando ed ingenui perchè si fidano di quelle iene dei commessi (non tutti sono iene, ma spesso si...)Con questo non voglio offendere nessuno... sia chiaro... gips
      • TADsince1995 scrive:
        Re: L'utente medio(maggioranza)NON è stupido

        Ti quoto, spesso usiamo parole come "stupido" per
        descrivere utenti "non esperti" ma i termini più
        corretti sarebbero ignoranti ed
        ingenui.Stupido forse no, ma generalmente poco attento sì, almeno rispetto all'attenzione che impegnano in altri settori. Faccio il solito paragone con le automobili: nessuno comprerebbe una seicento con l'intenzione di usarla per viaggiare, chiunque sa benissimo che la seicento è un'utilitaria, perfetta per la città e i piccoli spostamenti ma che per viaggiare è sicuramente migliore un auto più grande e potente (e ovviamente più costosa).Non vedo perchè lo stesso tipo di ragionamento non deve venir applicato al computer, per poi rimanere delusi. Non ha senso, è come comprare la seicento e poi andare a lamentarsi con il concessionario perchè è lenta!TAD
        • Biskero scrive:
          Re: L'utente medio(maggioranza)NON è stupido
          Un'automobile la vedi subito se è adatta a te. Piccola, media, grande, 4x4, per sterrato eccetera. Non ci vuol molto e non bisogna essere particolarmente ferrati per capire se si sta facendo l'acquisto giusto. Assai più difficile cavarsela con i computer, per un utente medio, lì hai bisogno di consigli corretti e non mirati a farti comprare qualsiasi cosa pur di vendere.
          • sta scrive:
            Re: L'utente medio(maggioranza)NON è stupido
            vero, coi computer è più "complicato" come con tanti altri tipi di acquisti... tipo, climatizzatore per casa, tv lcd/plasma, materiale isolante per la casa etc etcil fatto è che se una cosa non la sai, ti informi prima, o giri più negozi e non ti fermi solo nel primo.non capisco questa gente che si "fida" del primo negozio in cui va senza fare un giro in altri e sentire altre campane... a questo punto non si può più parlare di ingenuità o ignoranza, ma proprio di stupidità...se poi, nonostante ci si sia informati a destra e a manca, la fregatura la si piglia comunque, allora si può parlare di ignoranza generalizzata da parte di chi vende... ma è molto difficile...
        • Gino scrive:
          Re: L'utente medio(maggioranza)NON è stupido
          mmmm anche nelle automobili vale lo stesso discorso ma speculare!Mi spiego meglio:compreresti una macchina che consuma molto, ingombra parecchio, non è particolarmente stabile nè bella e costa tanto?No? Sicuro? Proprio sicuro? E allora perchè la gente compra i SUV?Secondo me perchè così ci mette dentro la moglie che quando fa un incidente per rispondere al messaggio dell'amante, lei non si fa niente... gli altri si, ma per quelli c'è mastercard... ah no, l'assicurazione.Non sono proprio sicuro che la gente acquisti (e non solo quello) con "consapevolezza"...
    • ruppolo scrive:
      Re: L'utente medio(maggioranza)NON è stupido
      - Scritto da: Alleluia
      Non conoscere non significa essere
      stupidi,Ma acquistare senza conoscere, si.
  • ceiling dog scrive:
    Ma va..
    Che strana sta cosa, oltre il 60 % ha sbagliato l'acquisto e non lo usa all'aperto? Ma Dove hanno fatto al ricerca in un'ospizio ? : Ha tutta l'aria di non essere un campione rappresentativo..
    • pippuz scrive:
      Re: Ma va..
      - Scritto da: ceiling dog
      Che strana sta cosa, oltre il 60 % ha sbagliato
      l'acquisto e non lo usa all'aperto? Ma Dove hanno
      fatto al ricerca in un'ospizio ? : Ha tutta
      l'aria di non essere un campione
      rappresentativo..sai quante persone che conosco hanno preso l'iPhone (no flame, please) per usarlo (prima del SO 3.0) con il tethering? oppure: prova a chiedere al 90% delle persone che prendono un iPod qual'è la differenza con altri lettori mp3... stessa cosa per la stragrande maggioranza di quelli che si scaricano photoshop craccato per rimpicciolire un'immagine..ma di esempi potrebbero essercene mille. a scanso di equivoci, sono utente Mac
      • ruppolo scrive:
        Re: Ma va..
        - Scritto da: pippuz
        sai quante persone che conosco hanno preso
        l'iPhone (no flame, please) per usarlo (prima del
        SO 3.0) con il tethering?Non capito bene questa allusione... me la spieghi?
  • MeX scrive:
    Enjoy, ora è chiaro che...
    ...in periodo di crisi economica l'impennata dei netbook è dovuta al loro basso costo (non in assoluto ma relativamente a noebook)In due parole:EPIC FAIL
    • gips scrive:
      Re: Enjoy, ora è chiaro che...
      il basso costo unito all'illusione di portarsi a casa un NOTEbook.. ma in realtà stanno comprando tutt'altro...Gips
      • Andrea Ungaro scrive:
        Re: Enjoy, ora è chiaro che...
        Mah... Io ho già un PC, e l'Eee mi serve quando giro per lavoro per non portarmi 2+ kg di PC e un mattone di alimentatore, solo poi per prendere un po' di appunti, chiamare casa con Skype e leggere Gmail e il solito giro dei favoriti. Per me l'Eee è EPIC WIN. Ovvio che se uno lo prende pensando di farci del CAD o usare Photoschiop si trova male, ma è colpa della cattiva informazione.
        • lroby scrive:
          Re: Enjoy, ora è chiaro che...
          - Scritto da: Andrea Ungaro
          Mah... Io ho già un PC, e l'Eee mi serve quando
          giro per lavoro per non portarmi 2+ kg di PC e un
          mattone di alimentatore, solo poi per prendere un
          po' di appunti, chiamare casa con Skype e leggere
          Gmail e il solito giro dei favoriti. Per me l'Eee
          è EPIC WIN. Ovvio che se uno lo prende pensando
          di farci del CAD o usare Photoschiop si trova
          male, ma è colpa della cattiva
          informazione.sono d'accordo,dipende tutto dallo scopo,io ad esempio dovevo ricomprarmi un qualcosa da portare in giro per cose varie (come facevo prima con l'eeepc900 che ho venduto) però questa volta avevo deciso che doveva essere anche abbastanza potente per farci girare sopra Vista (in modo veloce intendo) per permettere ai clienti che non ce l'hanno/non l'hanno mai visto oppure che ce l'hanno e viaggia da schifo come può viaggiare realmente vista (se tunato a dovere) al di fuori di tutto quello che si vede o si dice in giro.a questo punto il dilemma, compro un notebook economico con 2gb di ram,15.4" di schermo, con un c2d basso (1,66ghz) da 3kg di peso (quindi ingombrante e pesante da portare in moto) oppure un netbook 10" da 1,5kg di peso (sempre 2gb di ram) dove c'era il forte rischio che Vista sarebbe stato troppo lento per i miei gusti?alla fine ho trovato il netbook giusto per il mio scopo, 12" di schermo (grande ma non troppo,ci stà perfettamente nella tascona dello zaino), 1,5kg di peso (come i net da 10"), 2gb di ram (che viaggia a 800mhz), mb con nuovo chipset vx800 e cpu Nano Via con clock variabile fino a 1,6ghz (ma con 1mb di cache L2 e fsb 800 mhz) e dove Vista gira alla grande, occupando circa 630mb di ram all'avvio e lasciando circa 1,3gb di ram per le applicazioni (con swap file spento)dipende tutto da cosa uno necessita da un computer.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 giugno 2009 09.48-----------------------------------------------------------
          • pippuz scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            alla fine ho trovato il netbook giusto per il mio
            scopo, 12" di schermo (grande ma non troppo,ci
            stà perfettamente nella tascona dello zaino),
            1,5kg di peso (come i net da 10"), 2gb di ram
            (che viaggia a 800mhz), mb con nuovo chipset
            vx800 e cpu Nano Via con clock variabile fino a
            1,6ghz (ma con 1gb di cache L2 e fsb 800 mhz) eun gb di cache? neanche i supercomputer,,,,
            dove Vista gira alla grande, occupando circa
            630mb di ram all'avvio e lasciando circa 1,3gb di
            ram per le applicazioni (con swap file
            spento)file swap spento?mah.
          • lroby scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: pippuz

            alla fine ho trovato il netbook giusto per il
            mio

            scopo, 12" di schermo (grande ma non troppo,ci

            stà perfettamente nella tascona dello zaino),

            1,5kg di peso (come i net da 10"), 2gb di ram

            (che viaggia a 800mhz), mb con nuovo chipset

            vx800 e cpu Nano Via con clock variabile fino a

            1,6ghz (ma con 1gb di cache L2 e fsb 800 mhz) e

            un gb di cache? neanche i supercomputer,,,,l'avevo già corretto ;)

            dove Vista gira alla grande, occupando circa

            630mb di ram all'avvio e lasciando circa 1,3gb
            di

            ram per le applicazioni (con swap file

            spento)

            file swap spento?sempre tenuto il file swap disattivato da xp in poi, ovviamente avendo "a lot of ram" 8)non uso nè photoshop nè gioco a Test Drive Unlimited (che non funzionano per nulla con il file swap disattivato nemmeno se hai un s.o. 64bit e 8gb di ram,assurdo)
          • lroby scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: pippuzguarda come viaggia l'NC20 di cui ti ho parlato nel post precedente (con file Swap spento e con Vista sopra!)http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
    • advange scrive:
      Re: Enjoy, ora è chiaro che...
      Premetto che non che mi interessa difendere qualcuno, a parte la logica. Mi spieghi come fa un prodotto di sucXXXXX (lo scrivi tu) ad essere un EPIC FAIL?
      • gips scrive:
        Re: Enjoy, ora è chiaro che...
        interpretando il suo pensiero (ci provo) intende l'epic fail non per via delle vendite (alte, molto probabilmente per via dell'ignoranza ed ingenuità degli acquirenti) ma per il fatto che il prodotto venduto viene presto accantonato da molti....gips
        • advange scrive:
          Re: Enjoy, ora è chiaro che...

          interpretando il suo pensiero (ci provo) intende
          l'epic fail non per via delle vendite (alte,
          molto probabilmente per via dell'ignoranza ed
          ingenuità degli acquirenti) ma per il fatto che
          il prodotto venduto viene presto accantonato da molti....Questo è scritto nell'articolo; nel suo post dice in periodo di crisi economica l'impennata dei netbook è dovuta al loro basso costo Quale che sia il motivo la vendita dei netbook cresce. Se poi nessuno lo usa peggio per chi ha fatto un acquisto sbagliato(mi sembra che lui sia tra quelli). A meno che non voglia vantarsi di aver sbagliato acquisto...
      • MeX scrive:
        Re: Enjoy, ora è chiaro che...
        primo non ho scritto che é un sucXXXXX ma che ha avuto un impennata di vendite...Come se dopo una botta di vendite di un album di un artista, nessuno lo ascolta, non lo passano in radio e nessuno va al concerto...Un sucXXXXX é quando una cosa la vendi e poi piace anche...Quando una cosa la vendi e tanto e non piace a nessuno piú che di sucXXXXX si puó parlare di truffa, o fuffa che fa rima :)
        • advange scrive:
          Re: Enjoy, ora è chiaro che...

          primo non ho scritto che é un sucXXXXX ma che ha
          avuto un impennata di vendite...Cioè ha avuto sucXXXXX; nel mondo reale una cosa che si vende ha sucXXXXX se ha un'impennata di vendite
          Un sucXXXXX é quando una cosa la vendi e poi
          piace anche...Ma anche no. Facciamo così: se produco un oggetto che comprano 6 miliardi di persone e poi non lo usano ti autorizzo a dire EPIC FAIL.
          Quando una cosa la vendi e tanto e non piace a
          nessuno piú che di sucXXXXX si puó parlare di
          truffa, o fuffa che fa rima :)O di incapacità dell'utente di capire cosa sta comprando. Un po' come tutti i tonti che si sono comprati l'iPhone solo perché ha una mela bacata sopra.
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            Cioè ha avuto sucXXXXX; nel mondo reale una cosa
            che si vende ha sucXXXXX se ha un'impennata di
            venditeno, una cosa che si vende fa soldi, ma puó essere un fallimento... anche Vista ha venduto tantissime OEM :)
            Ma anche no. Facciamo così: se produco un oggetto
            che comprano 6 miliardi di persone e poi non lo
            usano ti autorizzo a dire EPIC
            FAIL.lo sará, peró sarai ricco :) per TE non é un fallimento, per chi l'ha comprato si, un po come i clienti di Vanna Marchi

            Quando una cosa la vendi e tanto e non piace a

            nessuno piú che di sucXXXXX si puó parlare di

            truffa, o fuffa che fa rima :)
            O di incapacità dell'utente di capire cosa sta
            comprando. Un po' come tutti i tonti che si sono
            comprati l'iPhone solo perché ha una mela bacata
            sopra.AIH AIH AIH caschi proprio MALE :)http://www.solopalmari.com/news/newsflash/4449EPIC FAIL LOL :D
          • advange scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            no, una cosa che si vende fa soldi, ma puó essere
            un fallimento... anche Vista ha venduto
            tantissime OEM :)Vabbè, il paragone con Vista non regge tanto: quello l'ho comprato anch'io (anzi la mia azienda quando mi ha preso il portatile), ma ben sapendo di doverlo cancellare. ;)
            lo sará, peró sarai ricco :) per TE non é un
            fallimento, per chi l'ha comprato si, un po come
            i clienti di Vanna MarchiAh, allora sono d'accordo
            AIH AIH AIH caschi proprio MALE :)
            http://www.solopalmari.com/news/newsflash/4449

            EPIC FAIL LOL :DLa mia frase era volutamente provocatoria (trollosa / flammosa?); speravo di scatenare ruppolo e, a quanto pare ci sono riuscito ;). Comunque, come mi confermi da questo link, più o meno iPhone è un fallimento come i netbook; infatti mentre per i secondi si sono venduti più modelli e c'è un 40% di scontenti, per il primo se ne sono venduti molti di meno e c'è un 28% di scontenti ;)
          • ruppolo scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: advange
            La mia frase era volutamente provocatoria
            (trollosa / flammosa?); speravo di scatenare
            ruppolo e, a quanto pare ci sono riuscito ;).Guarda che la notizia l'avevo letta qualche giorno prima, qui:http://www.macitynet.it/macity/aA38580/netbook_chi_lo_compra_in_gran_parte_e_insoddisfatto.shtml
            Comunque, come mi confermi da questo link, più o
            meno iPhone è un fallimento come i netbook;Si, come no (rotfl)
            infatti mentre per i secondi si sono venduti più
            modelli e c'è un 40% di scontenti, per il primo
            se ne sono venduti molti di meno e c'è un 28% di
            scontenti
            ;)Proprio per questa ragione i netbook hanno fallito, per le maggiori opportunità date da numerosi modelli.Ah, non so se lo hai notato, ma iPhone ha la percentuale più alta di gradimento rispetto tutti i concorrenti.
          • advange scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            Guarda che la notizia l'avevo letta qualche
            giorno prima, qui:
            http://www.macitynet.it/macity/aA38580/netbook_chiOttimo articolo che condivido; io credo che il miglior utilizzo di un netbook è quello di pc da salotto per navigare; da portare fuori è utile in determinati contesti (l'ideale, ad es., è chi a in giro per conferenze).

            Comunque, come mi confermi da questo link, più o

            meno iPhone è un fallimento come i netbook;
            Si, come no (rotfl)Ovviamente è una provocazione

            infatti mentre per i secondi si sono venduti più

            modelli e c'è un 40% di scontenti, per il primo

            se ne sono venduti molti di meno e c'è un 28% di

            scontenti

            ;)
            Proprio per questa ragione i netbook hanno
            fallito, per le maggiori opportunità date da
            numerosi modelli.
            Ah, non so se lo hai notato, ma iPhone ha la
            percentuale più alta di gradimento rispetto tutti
            i concorrenti.Sì,l 'ho notato e ti dirò: nel mercato dei palmari credo che abbia vinto e a ragione. Non ne ho un iPhone sottomano, ma credo che effettivamente abbia rivoluzionato quel mercato. Però, IMHO, i netbook non appartengono a quel mercato (infatti nel link di MeX non ci sono).
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            Però, IMHO, i netbook non appartengono a quel
            mercato (infatti nel link di MeX non ci
            sono).ti ho solo fatto notare che non era vero che chi compra l'iPhone è insoddisfatto, come sempre non siamo noi a tirare fuori l'iPhone ma voi :)
          • advange scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            ti ho solo fatto notare che non era vero che chi
            compra l'iPhone è insoddisfatto, come sempre non
            siamo noi a tirare fuori l'iPhone ma voi :)28% di insoddisfatti ci sono ;)
          • ruppolo scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: advange
            Cioè ha avuto sucXXXXX; nel mondo reale una cosa
            che si vende ha sucXXXXX se ha un'impennata di
            venditeSi, ma un sucXXXXX aleatorio, se dopo le vendite crollano.Co senno di poi si dirà che non ha avuto sucXXXXX.
            Ma anche no. Facciamo così: se produco un oggetto
            che comprano 6 miliardi di persone e poi non lo
            usano ti autorizzo a dire EPIC
            FAIL.Infatti così è. Le statistiche di utilizzo sul web parlano chiaro.
            O di incapacità dell'utente di capire cosa sta
            comprando. Un po' come tutti i tonti che si sono
            comprati l'iPhone solo perché ha una mela bacata
            sopra.Certo, solo che quei tonti lo usano e ne sono soddisfatti, mentre gli intelligenti che hanno preso i netbook non li usano e non sono soddisfatti.Chi sarebbero, quindi, i tonti?
          • gips scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            i tonti sono quelli che si sono ingenuamente fatti XXXXXXX dalla pubblicità e dalla scarsissima informazione...
          • ruppolo scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: gips
            i tonti sono quelli che si sono ingenuamente
            fatti XXXXXXX dalla pubblicità e dalla
            scarsissima
            informazione...Appunto, ma devono essersi fatti XXXXXXX, ergo comprare una ciofeca.
          • advange scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            Si, ma un sucXXXXX aleatorio, se dopo le vendite crollano.Se mia nonna avesse le ruote...
            Co senno di poi si dirà che non ha avuto sucXXXXX.Chi vivrà vedrà.
            Infatti così è. Le statistiche di utilizzo sul
            web parlano chiaro.Discutiamone...
            Certo, solo che quei tonti lo usano e ne sono
            soddisfatti, mentre gli intelligenti che hanno
            preso i netbook non li usano e non sono soddisfatti.
            Chi sarebbero, quindi, i tonti?Ci sono varie categorie: per restare in tema potremmo indicare chi si è comprato un netbook pensando di avere un notebook (capisco tutto, ma, non so se hai letto l'articolo, c'è chi si lamenta dello schermo piccolo e della tastiera non full size: possibile che non l'hanno nemmeno visto prima di comprarlo) e chi s'è preso l'iPhone solo perché fa figo (l'articolo linkato da MeX indica un 28% di utenti iPhone non soddisfatti; è abbastanza meno del 40% dei clienti dei netbook, ma i numeri sono comparabili).P.S.: ti sei convinto che l'avere più repo su Ubuntu non è uno svantaggio rispetto all'unico AppStore di iPhone?
          • ruppolo scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: advange

            Infatti così è. Le statistiche di utilizzo sul

            web parlano chiaro.
            Discutiamone...Discutiamone pure. Su Marketshare (in questo momento il sito non funziona) cerca le statistiche relative ai netbook, che scopri dalle 2 risoluzioni video tipiche.Come potrai osservare, la navigazione web con i netbook è decisamente bassa.
            Ci sono varie categorie: per restare in tema
            potremmo indicare chi si è comprato un netbook
            pensando di avere un notebook (capisco tutto, ma,
            non so se hai letto l'articolo, c'è chi si
            lamenta dello schermo piccolo e della tastiera
            non full size: possibile che non l'hanno nemmeno
            visto prima di comprarlo) e chi s'è preso
            l'iPhone solo perché fa figo (l'articolo linkato
            da MeX indica un 28% di utenti iPhone non
            soddisfatti; è abbastanza meno del 40% dei
            clienti dei netbook, ma i numeri sono
            comparabili).E come giustifichi quel 30% insoddisfatto di clienti che hanno acquistato un netbook sapendo cosa stavano comprando?
            P.S.: ti sei convinto che l'avere più repo su
            Ubuntu non è uno svantaggio rispetto all'unico
            AppStore di
            iPhone?Certo che no. Ai tempi del primo iPhone la situazione era proprio quella, più repository. Ho vissuto quel periodo e ho vissuto (e sto vivendo) il periodo AppStore: meglio AppStore 1 milione di volte.
          • advange scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            Discutiamone pure. Su Marketshare (in questo
            momento il sito non funziona) cerca le
            statistiche relative ai netbook, che scopri dalle
            2 risoluzioni video tipiche.
            Come potrai osservare, la navigazione web con i
            netbook è decisamente bassa.Stamane, non so perché, quel sito non mi funziona; cmq se hai qualche link sottomano postameli.


            Ci sono varie categorie: per restare in tema

            potremmo indicare chi si è comprato un netbook

            pensando di avere un notebook (capisco tutto,
            ma,

            non so se hai letto l'articolo, c'è chi si

            lamenta dello schermo piccolo e della tastiera

            non full size: possibile che non l'hanno nemmeno

            visto prima di comprarlo) e chi s'è preso

            l'iPhone solo perché fa figo (l'articolo linkato

            da MeX indica un 28% di utenti iPhone non

            soddisfatti; è abbastanza meno del 40% dei

            clienti dei netbook, ma i numeri sono

            comparabili).

            E come giustifichi quel 30% insoddisfatto di
            clienti che hanno acquistato un netbook sapendo
            cosa stavano
            comprando?Mi sembra la stessa percentuale che per gli iPhone; abbastanza fisiologica direi.
            Certo che no. Ai tempi del primo iPhone la
            situazione era proprio quella, più repository.
            Ho vissuto quel periodo e ho vissuto (e sto
            vivendo) il periodo AppStore: meglio AppStore 1
            milione di volte.Ecco, come pensavo: devi sapere in Ubuntu lo "Store" è unico, graficamente parlando; quindi tu, l'OEM o chi per esso può aggiungere anche 10 repo, ma lo "store" sarà sempre unico.PS: Canonical sta pensando anche di usare questo come vero store, cioè come punto in cui si può anche acquistare il SW.
          • LaNberto scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: advange
            O di incapacità dell'utente di capire cosa sta
            comprando. Un po' come tutti i tonti che si sono
            comprati l'iPhone solo perché ha una mela bacata
            sopra.mispiace che tu non abbia potuto comperarlo e rosichi così
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: LaNberto
            mispiace che tu non abbia potuto comperarlo e
            rosichi cosìInsomma tanto per dare ragione a quelli che sostengono che la roba apple è da fighetti. O tu sei semplicemente un classista. Che bello ti do anche la possibilità di scegliere di che morte morire.
          • LaNberto scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: -ToM-
            - Scritto da: LaNberto

            mispiace che tu non abbia potuto comperarlo e

            rosichi così

            Insomma tanto per dare ragione a quelli che
            sostengono che la roba apple è da fighetti. O tu
            sei semplicemente un classista. Che bello ti do
            anche la possibilità di scegliere di che morte
            morire.rosicone e proletario (e scarsamente ironico, pure)
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: LaNberto
            rosicone e proletario (e scarsamente ironico,
            pure)Ironia è intelligenza, serve per farla e soprattutto per comprenderla, scusa non c'avevo pensato... comunque alla base del mio discorso cè la logica ma tu preferisci sviare... allora un altro esercizio di logica, chi è che rosica ? LOL
          • LaNberto scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: -ToM-
            - Scritto da: LaNberto

            rosicone e proletario (e scarsamente ironico,

            pure)

            Ironia è intelligenza, serve per farla e
            soprattutto per comprenderla, scusa non c'avevo
            pensato... comunque alla base del mio discorso cè
            la logica ma tu preferisci sviare... allora un
            altro esercizio di logica, chi è che rosica ?
            LOLche domante: tu!
        • -ToM- scrive:
          Re: Enjoy, ora è chiaro che...
          - Scritto da: MeX
          primo non ho scritto che é un sucXXXXX ma che ha
          avuto un impennata di vendite...che equivale ad avere sucXXXXX.
          Come se dopo una botta di vendite di un album di
          un artista, nessuno lo ascolta, non lo passano in
          radio e nessuno va al concerto...Ad un concerto non ci vai a "scatola chiusa", prima ascolti il disco e se merita vai al concerto. Un artista il cui concerto non merita a priori non ha neanche venduto un disco. E non è un artista.Il tuo esempio è una forzatura perchè al contrario dei dischi (di cui passano i singoli in radio), i computer spesso vengono comperati a scatola chiusa e spesso gli utOnti li comprano leggendo 2 numeri in croce scritti sulla scatola che comprendono a mala pena o peggio, si fanno consigliare dai commessi che spingono i fondi di magazzino, ecco perchè si fanno gli articoli "anti netbook" come se si potessero racchiudere in una sola tipologia mentre tra i vari modelli ci sono differenze abissali (Samsung NC20, un gioiello)
          Un sucXXXXX é quando una cosa la vendi e poi
          piace anche...iPhone vende di brutto ma sai quanta gente conosco che dice "si è carino ma..."
          Quando una cosa la vendi e tanto e non piace a
          nessuno piú che di sucXXXXX si puó parlare di
          truffa, o fuffa che fa rima :)diciamo che oggi ti si è tappata la vena e volevi fare l'"anti Enjoy" della situazione :D . Il tuo accanimento è assurdo.
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: -ToM-
            - Scritto da: MeX

            primo non ho scritto che é un sucXXXXX ma che ha

            avuto un impennata di vendite...

            che equivale ad avere sucXXXXX.no equivale a vendere tanto PUNTO
            Il tuo esempio è una forzatura ogni esempio è una forzatura.Vedo che non hai risposto all'esempio del SUCXXXXX delle compie OEM di Vista ;)

            Un sucXXXXX é quando una cosa la vendi e poi

            piace anche...

            iPhone vende di brutto ma sai quanta gente
            conosco che dice "si è carino
            ma..."uao, mi sembra più rappresentativo il campione statistico usato per affermare che l'iPhone è quello con le percenutali di utenti soddisfatti PIÚ alte di tutti gli altri produttori

            Quando una cosa la vendi e tanto e non piace a

            nessuno piú che di sucXXXXX si puó parlare di

            truffa, o fuffa che fa rima :)

            diciamo che oggi ti si è tappata la vena e volevi
            fare l'"anti Enjoy" della situazione :D . Il tuo
            accanimento è
            assurdo.accanimento? perchè l'ho insultato?Mi sembra ovvio invocare Enjoy per discutere di netbook, visto che lui qui su PI è quello che ne sa più di tutti sull'argomento... o no?
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: MeX
            no equivale a vendere tanto PUNTONO. Equivale ad avere suXXXXX fintanto che qualcuno DECIDE di comperarlo ed effettua una PREFERENZA rispetto ad altro.
            ogni esempio è una forzatura.
            Vedo che non hai risposto all'esempio del
            SUCXXXXX delle compie OEM di Vista ;)la mia vita non è incentrata sul "rispondere ai messaggi su PI" ma posso dirti la mia adesso. Vista ha VENDUTO perchè preinstallato, ma se lo sono tenuto il 25% degli utenti quindi non ha avuto sucXXXXX ma questo è un caso a parte dato che dietro vivono una serie di manovre commerciali particolari che conosciamo tutti, non è paragonabile alla faccenda dei netbook per il motivo di cui sopra, la PREFERENZA.
            uao, mi sembra più rappresentativo il campione
            statistico usato per affermare che l'iPhone è
            quello con le percenutali di utenti soddisfatti
            PIÚ alte di tutti gli altri produttoricredo che cambi poco se su 10 amici, 4 mi dicono che ci telefonano e basta e altri 4 dicono "se non lo avessi avuto in regalo non lo avrei mai comperato".Mi fido di più della sincerità di poche persone che conosco che non della solita statistica a campione :D
            accanimento? perchè l'ho insultato?
            Mi sembra ovvio invocare Enjoy per discutere di
            netbook, visto che lui qui su PI è quello che ne
            sa più di tutti sull'argomento... o no?sai cosa significa accanimento ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 giugno 2009 14.50-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            credo che cambi poco se su 10 amici, 4 mi dicono
            che ci telefonano e basta e altri 4 dicono "se
            non lo avessi avuto in regalo non lo avrei mai
            comperato".
            Mi fido di più della sincerità di poche persone
            che conosco che non della solita statistica a
            campione
            :Dsai cosa vuol dire statistica?

            accanimento? perchè l'ho insultato?

            Mi sembra ovvio invocare Enjoy per discutere di

            netbook, visto che lui qui su PI è quello che ne

            sa più di tutti sull'argomento... o no?

            sai cosa significa accanimento ?rispondere che chiedere a 10 amici è più rilevante che un campione statistico? ;)
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: MeX
            sai cosa vuol dire statistica?si ma ripeto, mi fido di più del parere spassionato di una manciata di amici sinceri rispetto ad un campione di 2000 persone prese chissà dove... senza contare che non mi fido della buona fede di chi fa le statistiche e di chi le commissiona, per non parlare poi di come reagisce la gente di fronte a certe domande (mi riferisco alle statistiche a campione)
            rispondere che chiedere a 10 amici è più
            rilevante che un campione statistico? ;)no, ma se tu leggessi tra le righe...e soprattutto se smettessi di fare cut a tutto spiano rispondendo solo a quello che ti torna comodo.
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            allora mi prometti che non linkerai mai più una statistica per dar manforte alle tue tesi durante una nostra discussione... perchè glissare sulle statistiche quando fa comodo è troppo facile
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            non cito MAI le statistiche a campione, perchè specialmente in informatica risultano assurde come quella Windows7/KDE4.Comunque potevi cercare di andare oltre e "leggere" la critica "velata" al principio discutibile delle statistiche a campione. Sono stato troppo criptico ? :D
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            se permetti una statistica ha sempre un CAMPIONE, forse ti confondi con le reportistiche
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: MeX
            se permetti una statistica ha sempre un CAMPIONE,
            forse ti confondi con le reportistichesi ma quando interrogano mille persone... cioè... ahem...tu ti fidi ? senza contare il comportamento della gente che cambia quando sono "sotto osservazione"... è questo quello che intendo... e da qui il paradosso dell'amico ;)
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            se sono pagati per farlo ed è il loro lavoro mi fido, pur tenendo a mente che la statistica può anche essere stata fatta male... però, o le si prendono in considerazione sempre o mai... eviterò di citare statistiche se discuto con te, assumendo che tanto tu non ci credi
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            credo alle statistiche come credo che tutta questa gente è rimasta delusa dai netbook... non credo alla lettura delle statistiche e dei relativi commenti sui forum su presunti insuccessi di certi prodotti venduti a TONNELLATE in un lasso di tempo che non supera i 2 anni.
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            il punto è vedere come sarà il trend ora che i molti illusi che pensavano di comprare un notebook con 250 / 300 hanno capito che non è quello che cercavano
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: MeX
            il punto è vedere come sarà il trend ora che i
            molti illusi che pensavano di comprare un
            notebook con 250 / 300 hanno capito che non è
            quello che cercavanomah penso che altri modelli a prezzi bassi esisteranno ancora per un po... ma sono contento che questi netbook stia diventando subnotebook da 13 pollici con tante ore di autonomia e ottime prestazioni... una macchina che è sempre esistita nel mondo Apple e mai in quello PC ;)(sto diventando macaco)
    • -ToM- scrive:
      Re: Enjoy, ora è chiaro che...
      - Scritto da: MeX
      ...in periodo di crisi economica l'impennata dei
      netbook è dovuta al loro basso costo (non in
      assoluto ma relativamente a
      noebook)

      In due parole:

      EPIC FAILsi ma se le vendite sono state comunque alte, il FAIL dovè? :D
      • MeX scrive:
        Re: Enjoy, ora è chiaro che...
        infatti Vista è un secXXXXX, guarda quante OEM hanno venduto!Sarebbe come se dopo il primo iPhone non ne avessero più venduto nemmeno uno... parleremmo di iPhone come un prodotto di sucXXXXX?I netbook hanno avuto un'impennata di vendite... ma dopo questa prima impennata vista l'insoddisfazione di molti tornerà ad essere comprato dalla nicchia a cui è rivolto e non da tutti quelli che pensavano di comprare un notebook con 250
        • -ToM- scrive:
          Re: Enjoy, ora è chiaro che...
          - Scritto da: MeX
          infatti Vista è un secXXXXX, guarda quante OEM
          hanno venduto!sei serio ?
          Sarebbe come se dopo il primo iPhone non ne
          avessero più venduto nemmeno uno... parleremmo di
          iPhone come un prodotto di sucXXXXX?il sucXXXXX è sia quello del boom iniziale, sia quello perpetrato nel tempo... puoi anche fare delle distinzioni sai ? :D
          I netbook hanno avuto un'impennata di vendite...
          ma dopo questa prima impennata vista
          l'insoddisfazione di molti tornerà ad essere
          comprato dalla nicchia a cui è rivolto e non da
          tutti quelli che pensavano di comprare un
          notebook con 250allora se cè stata una cattiva valutazione da parte degli utenti, il concetto di sucXXXXX assume un ulteriore forma.
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            alla fine il punto è uno solo, ed era ciò che si contestava ad Enjoy.Il netbook non è il sostituto del notebook, e nemmno dello smartphone.É un prodotto che risponde alle esigenze di una nicchia, ed era palese che il volume di vendita presupponeva che molti lo acquistassero per il prezzo, pensando di portarsi a casa un netbook ad un prezzo molto basso, mi spiace che Enjoy non sia potuto intervenire... presumo sia in vacanza
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            Il fatto che molti impieghi siano preclusi sui netbook, rendono queste macchine limitate ma le funzioni base per soddisfare una utenza casalinga e da ufficio sono fruibili senza problemi. Il netbook è nato per essere piccolo, leggero e con molte delle possibilità di un PC tradizionale quindi il suo mercato è particolare ma non è di nicchia.Ma oltre ad averlo visto a trony, lo hai mai provato un netbook per almeno qualche ora? Ah già ma che domande mi metto a fare, siamo su PI. :-o
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: -ToM-
            Il fatto che molti impieghi siano preclusi sui
            netbook, rendono queste macchine limitate ma le
            funzioni base per soddisfare una utenza casalinga
            e da ufficio sono fruibili senza problemi. Il
            netbook è nato per essere piccolo, leggero e con
            molte delle possibilità di un PC tradizionale
            quindi il suo mercato è particolare ma non è di
            nicchia.
            Ma oltre ad averlo visto a trony, lo hai mai
            provato un netbook per almeno qualche ora? Ah già
            ma che domande mi metto a fare, siamo su PI.
            :-oho provato un eeePC in uno store.- Trackpad piccolissima servono molte "spazzolate" con l'indice per raggiungere tutto lo schermo- tasti della trackpad plasticosi e troppo duri- tastiera scomoda, troppo piccola- caricamento di Youtube molto lento- non ce la faceva a riprodurre i video in HD di Vimeo (www.vimeo.com)- leggibilità dei caratteri difficoltosa- avvio di word leeeento leeeento non oso immaginare dopo svariati mesi di utilizzocerto non è stata una prova estensiva, ma dopo aver visto l'eeePC in foto mi aspettavo una qualità costruttiva molto più "solida" considerando anche che uno un netbook non lo tratta certo con i guanti
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            mah, di eeePC ce ne sono svariati modelli... sui primissimi potrei anche darti ragione ma sul mio XXXXX di Aspire One non riscontro i problemi da te mensionati... certo il samsung NC20 è un'altra categoria, l'ho usato per una settimana, è un gioiello.
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            non so che modello fosse... penso di averlo viso più di 6 mesi fa... chi è il produttore dell'NC20? vedo se lo trovo esposto, ma quanto costa l'NC20?
          • -ToM- scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            samsung e credo venga sui 400, ma è un'altra razza ;)
          • germanux scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            io ho un eeepc 701 sshd da 4Gb e ancora la xandros installata.lo scorazzo sotto la sella dello scooter per 100km al giorno, ricevo e mando e-mail collegandomi in wireless alle centinaia di reti non protette telefono con skype controllo e modifico file urgenti che mi allegano alla posta, navigo su internet, scarico le foto dalla digitale, e guardo anche i filmati.sono statto tra i primi a comprarlo in italia e sapevo di non comprare un surrogato ha basso prezzo (mica tanto basso poi, lo pagai 289 euri...) dei notebook.che poi i netbook in generale siano stati un flop, proprio non mi sembra, visto che tutti i principali produttori di pc ne hanno in listino
          • lroby scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: -ToM-
            samsung e credo venga sui 400, ma è un'altra
            razza
            ;)500 prego ;)
    • lroby scrive:
      Re: Enjoy, ora è chiaro che...
      - Scritto da: MeX
      ...in periodo di crisi economica l'impennata dei
      netbook è dovuta al loro basso costo (non in
      assoluto ma relativamente a
      noebook)

      In due parole:

      EPIC FAILguardati un netbook cosa puo' fare :http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqkaltro che Epic Fail LOL
      • MeX scrive:
        Re: Enjoy, ora è chiaro che...
        ossia cosa può fare?Lanciare World, Clippy, NOD32, SpyBot, Excell (uao! ho sempre sognato di usare Excell in mobilità!) può navigare su internet (se sei a casa collegato in wifi)Interessante che per fare le demo tu abbia dovuto:- collegarlo ad un monitor esterno (l'originale è troppo piccolo?)- usare un mouse e una tastiera esterni (poco maneggevoli quelli di serie?)Inoltre il prezzo mi sembra distante da quello di un netbook e particolarmente vicino a quello di un notebook... inoltre quale autonomia hai? (con Vista eh!)Quanto riesci a navigare su internet in mobilità attacando una chiavetta UMTS?Perchè se adesso mi vieni a dire che il netbook lo usi sempre a casa collegato ad un monitor più grande, una tastiera, un mouse, un masterizzatore esterno etc etc... beh... missà proprio che è un EPIC FAIL! visto che dovrebbe essere la panacea del computing in mobilità!
        • lroby scrive:
          Re: Enjoy, ora è chiaro che...
          - Scritto da: MeX
          ossia cosa può fare?
          Lanciare World, Clippy, NOD32, SpyBot, Excell
          (uao! ho sempre sognato di usare Excell in
          mobilità!) può navigare su internet (se sei a
          casa collegato in
          wifi)sei il più classico degli esempi della tipica persona che rovina l'informatica moderna.

          Interessante che per fare le demo tu abbia dovuto:
          - collegarlo ad un monitor esterno (l'originale è
          troppo
          piccolo?)l'originale è un favoloso 12" e probabilmente la telecamera avrebbe avuto meno problemi a mettere a fuoco le scritte su quello schermo che non sul 24"
          - usare un mouse e una tastiera esterni (poco
          maneggevoli quelli di
          serie?)invece sono molto maneggevoli, ma se io arrivo a casa e collego UN SOLO cavo usb collegato ad un hub 7 porte dove tengo fissi tutto quello che lo trasformano in un pc fisso e quando invece me lo porto in giro mi porto solo lui,no vero? ma missà che stò parlando con un muro..
          Inoltre il prezzo mi sembra distante da quello di
          un netbook e particolarmente vicino a quello di
          un notebook... il prezzo per me è l'ultimo dei miei problemi (considerando le alternative esistenti)inoltre quale autonomia hai? (con
          Vista
          eh!)onestamente ancora non saprei dirtelo, quando vado in giro ed uso la sua batteria lo faccio in base al bisogno,magari mezz'ora una volta, 15 minuti un'altra e 1 ora un'altra volta ancora.. io faccio come sui cellulari,lo uso finchè la batteria muore e poi lo rimetto sotto carica(a casa lo uso senza la batteria)
          Quanto riesci a navigare su internet in mobilità
          attacando una chiavetta
          UMTS?intendi come velocità? quanto permette la chiavetta (e sopratutto il ponte radio)
          Perchè se adesso mi vieni a dire che il netbook
          lo usi sempre a casa collegato ad un monitor
          più grande, una tastiera, un mouse, un
          masterizzatore esterno etc etc... beh... missà
          proprio che è un EPIC FAIL! visto che dovrebbe
          essere la panacea del computing in
          mobilità!ma scusa, non si è sempre fatto così con i notebook? doppio uso, a casa con il mondo collegato, in giro da solo!missà che qui di Epic Fail ce ne uno e non è il netbook :Dah, dimenticavo, hai mancato completamente il bersagliolo scopo della demo NON era solo mostrare quanto fosse figo il netbook (anche lo è tantissimo) ma anche quello di mostrare quanto possa essere veloce e reattivo Vista in rapporto al pc.ci puoi far girare tutti i programmi che vuoi, compresi videogiochi 3D anche se NON so fino a punto, non ci gioco con lui.. possiede una scheda video 3d Chrome9 IC3 dedicata.non è la solita schifezza che trovi con i netbook con Atom-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 giugno 2009 08.12-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            sei il più classico degli esempi della tipica
            persona che rovina l'informatica
            moderna.uao, che responsabilitá!
            l'originale è un favoloso 12" e probabilmente la
            telecamera avrebbe avuto meno problemi a mettere
            a fuoco le scritte su quello schermo che non sul
            24"cosí come gli occhi ;)
            invece sono molto maneggevoli, ma se io arrivo a
            casa e collego UN SOLO cavo usb collegato ad un
            hub 7 porte dove tengo fissi tutto quello che lo
            trasformano in un pc fisso e quando invece me lo
            porto in giro mi porto solo lui,no vero? ma missà
            che stò parlando con un
            muro..missá che non hai capito che fare una demo di un netbook collegato ad un 24'' un mouse una tastiera e un masterizzatore... non é una demo indicativa... il punto di forza del netbook é la portabilitá... avrei preferito vederti fare il tutto seduto sulla panchina di un parco
            il prezzo per me è l'ultimo dei miei problemi
            (considerando le alternative
            esistenti)non stiamo parlando di te, ma del mercato dei netbook che suscita(va?) interesse per i bassi prezzi
            onestamente ancora non saprei dirtelo, quando
            vado in giro ed uso la sua batteria lo faccio in
            base al
            bisogno,
            magari mezz'ora una volta, 15 minuti un'altra e 1
            ora un'altra volta ancora.. io faccio come sui
            cellulari,lo uso finchè la batteria muore e poi
            lo rimetto sotto
            carica
            (a casa lo uso senza la batteria)a beh, abbiamo appurato che fuori casa praticamente non lo usi!

            Quanto riesci a navigare su internet in mobilità

            attacando una chiavetta

            UMTS?
            intendi come velocità? quanto permette la
            chiavetta (e sopratutto il ponte
            radio)no intendo come autonomia!
            ma scusa, non si è sempre fatto così con i
            notebook? doppio uso, a casa con il mondo
            collegato, in giro da
            solo!
            missà che qui di Epic Fail ce ne uno e non è il
            netbook
            :Dsi ma adesso il tuo NC20 diventa pure un desktop replacement? fammi un video in cui ci fai fotoritocco, ci vedi un film in HD o un DVD... dockare il notebook ha un senso, dockare un netbook NO!Infatti, anche qui nel forum l'unico utilizzo "indoor" del netbook che pare avere senso é cazzeggiare su facebook e messenger sul divano...
            ah, dimenticavo, hai mancato completamente il
            bersaglio
            lo scopo della demo NON era solo mostrare quanto
            fosse figo il netbook (anche lo è tantissimo) ma
            anche quello di mostrare quanto possa essere
            veloce e reattivo Vista in rapporto al
            pc.ah ok, allora sei OT, qui si sta parlando del gradimento dei netbook, non di quando sono veloci a far girare la versione Basic del vecchio OS Microsoft (Windows 7 é uscito no?)
            ci puoi far girare tutti i programmi che vuoi,
            compresi videogiochi 3D anche se NON so fino a
            punto, non ci gioco con lui.. possiede una scheda
            video 3d Chrome9 IC3
            dedicata.
            non è la solita schifezza che trovi con i netbook
            con
            Atomaspetto il prossimo video in cui voli con x-plane-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 giugno 2009 08.19-----------------------------------------------------------
          • lroby scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: MeX

            l'originale è un favoloso 12" e probabilmente la

            telecamera avrebbe avuto meno problemi a mettere

            a fuoco le scritte su quello schermo che non sul

            24"

            cosí come gli occhi ;)lol

            invece sono molto maneggevoli, ma se io arrivo a

            casa e collego UN SOLO cavo usb collegato ad un

            hub 7 porte dove tengo fissi tutto quello che lo

            trasformano in un pc fisso e quando invece me lo

            porto in giro mi porto solo lui,no vero? ma
            missà

            che stò parlando con un

            muro..

            missá che non hai capito che fare una demo di un
            netbook collegato ad un 24'' un mouse una
            tastiera e un masterizzatore... non é una demo
            indicativa... il punto di forza del netbook é la
            portabilitá... avrei preferito vederti fare il
            tutto seduto sulla panchina di un
            parcocosì mi ciulano la telecamera mentre registro :P
            a beh, abbiamo appurato che fuori casa
            praticamente non lo
            usi!mi serve per le assistenze tecniche, tipo verifiche linee adsl dei clienti, scarico degli eventuali drivers mentre stò reinstallando il sistema operativo, test di chiavette hsdpa quando sul pc del cliente non si lasciano installare.

            intendi come velocità? quanto permette la

            chiavetta (e sopratutto il ponte

            radio)

            no intendo come autonomia!come già detto lo uso a sprazzi con la batteria, poi è una settimana che ce l'ho questo (prima avevo eeepc900)


            ma scusa, non si è sempre fatto così con i

            notebook? doppio uso, a casa con il mondo

            collegato, in giro da

            solo!

            missà che qui di Epic Fail ce ne uno e non è il

            netbook

            :D

            si ma adesso il tuo NC20 diventa pure un desktop
            replacement? fammi un video in cui ci fai
            fotoritocco, ci vedi un film in HD o un DVD...
            dockare il notebook ha un senso, dockare un
            netbook
            NO!assolutamente non è indicato come desktop replacemente (a meno che non fai SOLO XXXXXXX tipo facebook e chat)esattamente come un notebook economico non fà nemmeno lui desktop replacement (io l'ho avuto un desktop replacemente, mi era costato 1600 euro e quasi quasi faceva anche il caffè ;) )
            Infatti, anche qui nel forum l'unico utilizzo
            "indoor" del netbook che pare avere senso é
            cazzeggiare su facebook e messenger sul
            divano...beh. io sono ad esempio spessissimo su PI (si vede :D ),qualche volta skype, msn, molta posta e per queste cose è comodissimo portarselo pure al XXXXX :Dcè gente che fà tutto questo con un pc fisso perchè non abbisogna di altro.
            ah ok, allora sei OT, qui si sta parlando del
            gradimento dei netbook, non di quando sono veloci
            a far girare la versione Basic del vecchio OS
            Microsoft (Windows 7 é uscito
            no?)mi scuso se sono OT, comunque vecchio non lo è ancora, in quanto ancora in commercio, e considerando che xp ha qualche anno in più e cè anche lui ancora in commercio (anche se in misura sempre più marginale)e comunque 7 non è ancora in commercio e quando lo sarà, avrà i soliti problemi di gioventù, normalissimi per qualunque prodotto, non pensare che le automobili appena messe in commercio siano perfette, ci passano 1-2 anni prima di poter essere davvero valide

            ci puoi far girare tutti i programmi che vuoi,

            compresi videogiochi 3D anche se NON so fino a

            punto, non ci gioco con lui.. possiede una
            scheda

            video 3d Chrome9 IC3

            dedicata.

            non è la solita schifezza che trovi con i
            netbook

            con

            Atom

            aspetto il prossimo video in cui voli con x-planeveramente sono 3 anni e mezzo che giocavo con World of Warcraft.. quello si che lo proverò volentieri :D(e fidati che patch dopo patch aveva messo in ginocchio il vecchio desktop, tanto è vero che un anno e mezzo fà mi sono fatto il nuovo pc potentissimo, solo per lui (il gioco) :D
          • MeX scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...

            mi serve per le assistenze tecniche, tipo
            verifiche linee adsl dei clienti, scarico degli
            eventuali drivers mentre stò reinstallando il
            sistema operativo, test di chiavette hsdpa quando
            sul pc del cliente non si lasciano
            installare.ah bom! sempre detto che per questo tipo di utilizzi ha un senso comprare un netbook... ma visto il volume di vendita mi sembra appunto che molti erroneamente l'hanno comprato pensando di avere tra le mani un notebook, da qui la delusione, da qui il "FAIL" come prodotto main stream
          • lroby scrive:
            Re: Enjoy, ora è chiaro che...
            - Scritto da: MeX
            ah bom! sempre detto che per questo tipo di
            utilizzi ha un senso comprare un netbook... ma
            visto il volume di vendita mi sembra appunto che
            molti erroneamente l'hanno comprato pensando di
            avere tra le mani un notebook, da qui la
            delusione, da qui il "FAIL" come prodotto main
            streamsai quanta gente ha comprato i notebook più economici in assoluto perchè volevano soltanto avere meno ingombro e fili sulla scrivania rispetto ad un pc fisso?i netbook sono una ulteriore estremizzazione della riduzione di spazio e di ingombro.(poi ci sono gli sminati come me che ce l'hanno completo di mille acXXXXXri ed occupano quasi quanto un desktop sulla scrivania ;) )ciau
  • crazymad scrive:
    L'utente medio (maggioranza) e' stupido
    Spesso vengo interpellato in qualita' di "esperto in informatica" (lol) per l'eventuale acquisto di un netbook, spiego chiaramente cosa e' e a cosa serve, ma non contenti l'acquistano ugualmente, per poi relegarlo ad un angolino.Non c'e' nulla da fare, la gente segue la moda senza neanche domandarsi se sara' davvero utile oppure no.
    • Emoticon e video scrive:
      Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
      Ti meriti un quotone.Il problema è che molti non sanno cosa comprano. Però se, nonostante i tuoi consigli, comprano lo stesso allora sono stupidi.Però, andando via dall'ambito informatico, anche io mi reputo stupido in molti altri campi.
      • Iakko scrive:
        Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
        Magari poi a casa si accorgono che i netbook non hanno il lettore dvd e ci rimangono male....
      • zi_o_zio scrive:
        Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
        - Scritto da: Emoticon e video
        Ti meriti un quotone.
        Il problema è che molti non sanno cosa comprano.
        Però se, nonostante i tuoi consigli, comprano lo
        stesso allora sono stupidi.Cioè sono alla moda :)ciao
    • I did it for the lulz scrive:
      Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
      Quoto
    • cianoz scrive:
      Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
      Staquoto anch'io. L'utente medio segue pedissequamente le mode, E' ignorante in senso buono, ma spesso è anche stupido, nell'unico senso che ha questa parola
    • Super_Treje scrive:
      Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
      tu scleri per trovargli una soluzione, lui si lamenta che costa = maledici i nabbi :DPoi ora arrivano "quelli dei netbook" = pur di risparmiare 2 soldi si comprano cose che 1) dopo un pò si accorgono che è troppo piccolo lo scherzo 2) se se lo scelgono con linux, dicono che linux è scandaloso (non è linux ad essere scandaloso ma quella distro linpus o xandros ad esserlo!!) 3) è lento! 4) ci si aggiunge paro paro tutte le solite lamentele dei virus e cavoli varii che sono classiche di ogni oggetto informatico nel quale ci metti windows ed una persona che per me dovrebbe usare solo la macchina da scrivere meccanica e pure con attenzione per evitare che si cechi un'occhio se gli parte una levetta di un tasto !!! :DSoluzione = via i nabbi dall'informatica, e come diceva Renzo Arbore "Meno siamo, Meglio stiamo" !!!P.S. : Per nabbo intendo una persona che non vuole imparare essendo ignorante in un determinato campo e che pontifica sulla stessa cosa.
      • pippozzo scrive:
        Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
        - Scritto da: Super_Treje
        ... SuperMegaQuotoneIntergalattico Hai espresso a dir poco esattamente quello che penso...
      • vax scrive:
        Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
        - Scritto da: Super_Treje
        La cosa si riassume con il concetto : la
        maggiorparte delle persone sono dei "nabbi"
        allucinanti (anzi come dico io
        allucinogeni!!!).

        ...

        Soluzione = via i nabbi dall'informatica, e come
        diceva Renzo Arbore "Meno siamo, Meglio stiamo"
        !!!
        secondo me sbagli...Se solo le persone appassionate ed erudite avessero acXXXXX a questi "mezzi informatici", probabilmente il livello di sviluppo dell'informatica sarebbe indietro di 15 anni ed i costi non sarebbero quelli che abbiamo ora...Ben vengano anche tutti quelli che comprano anche senza aver capito esattamente cosa comprano ! :-)
        • lroby scrive:
          Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
          - Scritto da: vax
          secondo me sbagli...
          Se solo le persone appassionate ed erudite
          avessero acXXXXX a questi "mezzi informatici",
          probabilmente il livello di sviluppo
          dell'informatica sarebbe indietro di 15 anni ed i
          costi non sarebbero quelli che abbiamo
          ora...
          Ben vengano anche tutti quelli che comprano anche
          senza aver capito esattamente cosa comprano !
          :-)quoto in pieno, e poi così ho più lavoro (io li vendo e li preparo in versione Roby Edition x i miei clienti e sono soddisfatissimi perchè sanno cosa comprano e come viaggia.
          • ruppolo scrive:
            Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: vax

            secondo me sbagli...

            Se solo le persone appassionate ed erudite

            avessero acXXXXX a questi "mezzi informatici",

            probabilmente il livello di sviluppo

            dell'informatica sarebbe indietro di 15 anni ed
            i

            costi non sarebbero quelli che abbiamo

            ora...

            Ben vengano anche tutti quelli che comprano
            anche

            senza aver capito esattamente cosa comprano !

            :-)
            quoto in pieno, e poi così ho più lavoro (io li
            vendo e li preparo in versione Roby Edition x i
            miei clienti e sono soddisfatissimi perchè sanno
            cosa comprano e come
            viaggia.Ah ecco, si e rivelato il bottegaro....
          • lroby scrive:
            Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
            - Scritto da: ruppolo
            Ah ecco, si e rivelato il bottegaro....Qual'e' il problema? sono un tecnico sistemista e se i miei clienti mi chiedono hardware nuovo io glielo compro, fosse anche un mac o un iphone
      • pauroso OT scrive:
        Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
        elitist jerk..bahh...Nabbo comunemente vuole dire una cosa un pò diversa. Deriva da newbie (newb, naab, noob, niubbo, nabbo), ed è una persona alle prime armi...non uno che pontifica. Quello più che altro sembri tu...Il senso del tuo lavoro è abbastanza allucinante. La gente ha bisogno di imparare,. Imparare significa anche imparare dai propri errori. Nessuno nasce imparato.Non tutti sono dei nerd, non tutti hanno voglia di studiarsi il mondo informatico per comprarsi un pc.Se comprano senza chiedere consiglio e sbagliano sono cavoli loro, la prox volta faranno meglio.Il tuo modo elitista e strafottente nei confronti di chi non sa è una delle cause dell'ignoranza informatica.PEr il resto il tuo post è spazzatura, sorry.
      • lroby scrive:
        Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
        - Scritto da: Super_Treje
        Poi ora arrivano "quelli dei netbook" = pur di
        risparmiare 2 soldi si comprano cose che 1) dopo
        un pò si accorgono che è troppo piccolo lo
        scherzo 2) se se lo scelgono con linux, dicono
        che linux è scandaloso (non è linux ad essere
        scandaloso ma quella distro linpus o xandros ad
        esserlo!!) 3) è lento ! 4) ci si aggiunge paro
        paro tutte le solite lamentele dei virus e cavoli
        varii che sono classiche di ogni oggetto
        informatico nel quale ci metti windows ed una
        persona che per me dovrebbe usare solo la
        macchina da scrivere meccanica e pure con
        attenzione per evitare che si cechi un'occhio se
        gli parte una levetta di un tasto !!!
        :Dparlando di schermi troppo piccoli e di netbook troppo lenti :http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
    • God bless America scrive:
      Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
      - Scritto da: crazymad
      Spesso vengo interpellato in qualita' di "esperto
      in informatica" (lol) per l'eventuale acquisto di
      un netbook, spiego chiaramente cosa e' e a cosa
      serve, ma non contenti l'acquistano ugualmente,
      per poi relegarlo ad un
      angolino.
      Non c'e' nulla da fare, la gente segue la moda
      senza neanche domandarsi se sara' davvero utile
      oppure
      no.QUOTONE!La qyuantità di bimbiXXXXXXX è mostruosa! E la moda è micidiale...tutti a comprare quel XXXXX carissimo che è l'Ipod e tutti in coda per un netbook credendolo un NOTEbook....mitici.....
    • pauroso OT scrive:
      Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
      - Scritto da: crazymad
      Spesso vengo interpellato in qualita' di "esperto
      in informatica" (lol) per l'eventuale acquisto di
      un netbook, spiego chiaramente cosa e' e a cosa
      serve, ma non contenti l'acquistano ugualmente,
      per poi relegarlo ad un
      angolino.
      Non c'e' nulla da fare, la gente segue la moda
      senza neanche domandarsi se sara' davvero utile
      oppure
      no.L'utente medio non è stupido. Al massimo è frivolo, ignorante in materia, superficiale.Stai attento a dare dello stupido alle altre persone, rischi di passarci tu per tale
    • Stever scrive:
      Re: L'utente medio (maggioranza) e' stupido
      bene, bene :-) così presto ci sarà un ghiotto mercato dell'usato a prezzi stracciati...soprattutto poi quando si affermeranno i nuovi/già esistenti netbook 10", quelli con la 3G incorporata (così ci saranno più pennette esterne per navigare usate) ed i futuri Atom a doppio proXXXXXre :-). Ne compro subito uno alla mia seconda figlia, ci attacco il vecchio video 17", il mouse grande, la vecchia tastiera usb superspaziale ed ecco fatto senza dockstion un bel pc casalingo che, giochi potenti a parte, va benissimo ! :-) e poi può tornare, staccando due fili, sempre ad essere un vero "portatile" e non come quasi tutti i notebook un semplice "trasportabile" spesso acquistato dall'"Utonto Medio" solo per "non avere quel catafalco (il fisso ndr) con tutti quei fili difficili da gestire quando si pulisce in terra (e difficili da collegare ndr) " :-))
  • il signor rossi scrive:
    Colpa dei produttori!
    I primi netbook con schermi da 8-9 pollici, dischi SSD e sistema basato su linux erano l'essenza e la ragion d'essere del netbook: portatibilissimo, economico e chiaramente pensato per alcuni compiti base. Ricordiamoci che sono stati questi prodotti qui a far esplodere il fenomeno netbook.Poi i produttori (o forse Microsoft) hanno deciso che il netbook doveva avere uno schermo più grande e la tastiera full size, anche se diventava più grosso e pesante, doveva avere un hd tradizionale da 160 giga, doveva avere windows. Sostanzialmente sono stati i produttori a decidere l'avvicinamento del netbook al notebook (anche per quanto riguarda il prezzo) e a far credere ai consumatori che in fondo un netbook era un notebook a basso costo. Ora questo gli si ritorce contro: da un lato hanno eroso quote ai loro stessi notebook di fascia bassa. dall'altro hanno distrutto il concetto di netbook che essi stessi avevano creato e ora l'intero mercato dei netbook, che potrebbe essere una buona fonte di guadagno, è a rischio.A mio parere si dovrebbe tornare al concetto originario di netbook. Ne venderebbero comunque molti e allo stesso tempo non ingenererebbero confusione negli utenti che magari si chiedono perché un notebook all'apparenza simile costi dai 600 euro in su.Il netbook e il notebook sono due cose diverse: chi compra un netbook è gente che probabilmente non avrebbe mai comprato un notebook, in questo senso il netbook aveva lo scopo di espandere il mercato. Adesso chi compra il netbook maggiorato gli lascia sullo scaffale un notebook. Ben gli sta: la giusta punizione per aver distrutto un'idea fantastica. Io mi tengo stretto il mio eeepc 901 finché dura.
    • Emoticon e video scrive:
      Re: Colpa dei produttori!
      Sinceramente non sono d'accordo in alcuni punti:1) non credo siano stati i produttori (ne tantomeno MS che non li vorrebbe neanche) a volere netbook più grandi, capienti (=
      simil notebook), ma credo di più gli utenti che, con 8Gb di spazio oppure con uno schermo piccolo con barre nere ai lati, si lamentavano.2) Quando dici che comprano un netbook e lasciano un notebook... non so quanto le aziende ci perdano. Occorrerebbe vedere i margini di guadagno di entrambi. Resta il fatto che (volantino alla mano di supermercato) un notebook da 500 ha intel dual core T4200, DVD RW, schermo 15.6'', 250Gb disco, 4Gb ram. Ora a me pare che loro ti vendano un netbook allo stesso prezzo, più piccolo vero, ma con porc**ate dentro... secondo me potrebbero anche guadagnarci...
      • LaNberto scrive:
        Re: Colpa dei produttori!
        - Scritto da: Emoticon e video
        2) Quando dici che comprano un netbook e lasciano
        un notebook... non so quanto le aziende ci
        perdano. Occorrerebbe vedere i margini di
        guadagno di entrambi. Resta il fatto che
        (volantino alla mano di supermercato) un notebook
        da 500 ha intel dual core T4200, DVD RW, schermo
        15.6'', 250Gb disco, 4Gb ram. Ora a me pare che
        loro ti vendano un netbook allo stesso prezzo,
        più piccolo vero, ma con porc**ate dentro...
        secondo me potrebbero anche
        guadagnarci...le aziende ci perdono molto. Sia i netbook che i notebook di fascia bassa (come pure i desktop dei puffi che vedo in giro) hanno margini di guadagno strettissimi che si giustificano solo con la vendita in quantità enormi. Se le vendite calano anche di poco il guadagno svanisce subito e si passa subito in perdita.
        • davide73 scrive:
          Re: Colpa dei produttori!
          Puoi citare la fonte? Grazie!- Scritto da: LaNberto
          - Scritto da: Emoticon e video


          2) Quando dici che comprano un netbook e
          lasciano

          un notebook... non so quanto le aziende ci

          perdano. Occorrerebbe vedere i margini di

          guadagno di entrambi. Resta il fatto che

          (volantino alla mano di supermercato) un
          notebook

          da 500 ha intel dual core T4200, DVD RW,
          schermo

          15.6'', 250Gb disco, 4Gb ram. Ora a me pare che

          loro ti vendano un netbook allo stesso prezzo,

          più piccolo vero, ma con porc**ate dentro...

          secondo me potrebbero anche

          guadagnarci...

          le aziende ci perdono molto. Sia i netbook che i
          notebook di fascia bassa (come pure i desktop dei
          puffi che vedo in giro) hanno margini di guadagno
          strettissimi che si giustificano solo con la
          vendita in quantità enormi. Se le vendite calano
          anche di poco il guadagno svanisce subito e si
          passa subito in
          perdita.
          • LaNberto scrive:
            Re: Colpa dei produttori!
            - Scritto da: davide73
            Puoi citare la fonte? Grazie!
            no. è la sintesi di parecchi articoli usciti negli scorsi mesi e vattelappesca quali erano. comunque queste sono dinamiche di mercato normali e ben conosciute, è per questo che Dell è in crisi profonda, per esempio.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 giugno 2009 09.47-----------------------------------------------------------
          • xxx scrive:
            Re: Colpa dei produttori!
            Modificato dall' autore il 27 giugno 2009 09.47
            --------------------------------------------------
      • ruppolo scrive:
        Re: Colpa dei produttori!
        - Scritto da: Fabrizio
        un netbook deve essere
        indistruttibile, deve poter essere portato in
        giro senza grosse protezioni in uno zainetto, in
        una borsa o in mano. Con parti in movimento
        questo non può
        succederePer come sono costruiti è meglio che il netbook lo lasci in pianta stabile sulla scrivania, meglio con lo schermo sempre sollevato. Non è roba fatta per durare.
    • God bless America scrive:
      Re: Colpa dei produttori!
      - Scritto da: il signor rossi
      I primi netbook con schermi da 8-9 pollici,
      dischi SSD e sistema basato su linux erano
      l'essenza e la ragion d'essere del netbook:
      portatibilissimo, economico e chiaramente pensato
      per alcuni compiti base. Ricordiamoci che sono
      stati questi prodotti qui a far esplodere il
      fenomeno
      netbook.
      Poi i produttori (o forse Microsoft) hanno deciso
      che il netbook doveva avere uno schermo più
      grande e la tastiera full size, anche se
      diventava più grosso e pesante, doveva avere un
      hd tradizionale da 160 giga, doveva avere
      windows. Sostanzialmente sono stati i produttori
      a decidere l'avvicinamento del netbook al
      notebook (anche per quanto riguarda il prezzo) e
      a far credere ai consumatori che in fondo un
      netbook era un notebook a basso costo. Ora questo
      gli si ritorce contro: da un lato hanno eroso
      quote ai loro stessi notebook di fascia bassa.
      dall'altro hanno distrutto il concetto di netbook
      che essi stessi avevano creato e ora l'intero
      mercato dei netbook, che potrebbe essere una
      buona fonte di guadagno, è a
      rischio.
      A mio parere si dovrebbe tornare al concetto
      originario di netbook. Ne venderebbero comunque
      molti e allo stesso tempo non ingenererebbero
      confusione negli utenti che magari si chiedono
      perché un notebook all'apparenza simile costi dai
      600 euro in
      su.
      Il netbook e il notebook sono due cose diverse:
      chi compra un netbook è gente che probabilmente
      non avrebbe mai comprato un notebook, in questo
      senso il netbook aveva lo scopo di espandere il
      mercato. Adesso chi compra il netbook maggiorato
      gli lascia sullo scaffale un notebook. Ben gli
      sta: la giusta punizione per aver distrutto
      un'idea fantastica. Io mi tengo stretto il mio
      eeepc 901 finché
      dura.
    • ruppolo scrive:
      Re: Colpa dei produttori!
      Tutto questo discorso dimostra solo che non conosci la storia.Questa classe di computer è già apparsa almeno due volte negli ultimi 20 anni, e ha puntualmente fallito. Come sta fallendo questo ennesimo tentativo, sempre per gli stessi motivi: gli svantaggi di un dispositivo molto piccolo e di uno molto grande, messi insieme.
    • lroby scrive:
      Re: Colpa dei produttori!
      - Scritto da: il signor rossi
      I primi netbook con schermi da 8-9 pollici,
      dischi SSD e sistema basato su linux erano
      l'essenza e la ragion d'essere del netbook:
      portatibilissimo, economico e chiaramente pensato
      per alcuni compiti base. Ricordiamoci che sono
      stati questi prodotti qui a far esplodere il
      fenomeno
      netbook.
      Poi i produttori (o forse Microsoft) hanno deciso
      che il netbook doveva avere uno schermo più
      grande e la tastiera full size, anche se
      diventava più grosso e pesante, doveva avere un
      hd tradizionale da 160 giga, doveva avere
      windows. Sostanzialmente sono stati i produttori
      a decidere l'avvicinamento del netbook al
      notebook (anche per quanto riguarda il prezzo) e
      a far credere ai consumatori che in fondo un
      netbook era un notebook a basso costo. Ora questo
      gli si ritorce contro: da un lato hanno eroso
      quote ai loro stessi notebook di fascia bassa.
      dall'altro hanno distrutto il concetto di netbook
      che essi stessi avevano creato e ora l'intero
      mercato dei netbook, che potrebbe essere una
      buona fonte di guadagno, è a
      rischio.guarda quando dovevo ricomprarmi portatile,ero indeciso tra notebook (tra i 12 ed i 15,6 pollici) e 3kg di peso oppure netbook da 10 / 12 pollici ed 1,5kg di pesoho scelto il secondo, in fondo 12" a 1280*800 sono già ottimi (ricordo che la normale visualizzazione media dei monitor CRT di una volta era di 1024*768,perfino inferiore)ci stà comodamente nello zaino e con il suo peso limitato non lo sento nemmeno in moto.ogni singolo prodotto avrà i suoi utenti, l'importante è che l'utente prima capisca quale è quello che fà per lui(e questo spessissimo NON avviene)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 giugno 2009 10.03-----------------------------------------------------------
  • Barbapuzzol o scrive:
    Se prevale l'approccio "positivo"...
    ...Cioè iniziare a propagandare il netbook come un derivato del palmare (o smartphone, dotandolo anche di connettività cellulare o equivalente) anziché un subnotebook economico, viene meno totalmente la necessità di Windows XP/Vista/7, e allora sarà il tapino Win CE, che è un nano sia rispetto ai concorrenti, che, ahilui, agli investimenti che è costato, a dover fronteggiare i giganti del settore embedded.
    • Alleluia scrive:
      Re: Se prevale l'approccio "positivo"...
      Non ho capito un casso giapponese. Prova di nuovo. A: a - l - b - e - r - o - Albero - è facile!
    • lroby scrive:
      Re: Se prevale l'approccio "positivo"...
      - Scritto da: Barbapuzzol o
      ...Cioè iniziare a propagandare il netbook come
      un derivato del palmare (o smartphone, dotandolo
      anche di connettività cellulare o equivalente)
      anziché un subnotebook economico, viene meno
      totalmente la necessità di Windows XP/Vista/7, e
      allora sarà il tapino Win CE, che è un nano sia
      rispetto ai concorrenti, che, ahilui, agli
      investimenti che è costato, a dover fronteggiare
      i giganti del settore
      embedded.io direi che il netbook puo' assolutamente essere usato al pari di un notebook normale, anche se assolutamente piu' comodo e leggero, guardati questo modello qui cosa riesce a fare (il s.o. che sta' girando e' Vista ;) )http://www.youtube.com/watch?v=0jlbB4kFUrUhttp://www.youtube.com/watch?v=aHMA6VNmw70http://www.youtube.com/watch?v=g8JhrNPaXoohttp://www.youtube.com/watch?v=rY2EqnkGSqk
Chiudi i commenti