Chrome 15 è pronto

Il browser Google torna con un diversa gestione dei tab, un occhio di riguardo alle Web-App e agli schermi dei tablet. Rinnovato anche il Chrome Web Store
Il browser Google torna con un diversa gestione dei tab, un occhio di riguardo alle Web-App e agli schermi dei tablet. Rinnovato anche il Chrome Web Store

A un mese dalla versione beta , la quindicesima incarnazione del browser Google trova la sua stabilità. I tecnici di Mountain View hanno tappato 18 falle ma gli utenti che non avevano navigato con l’anteprima di Chrome 15 noteranno soprattutto i cambiamenti che includono uno stile rinnovato per la pagina Nuova Scheda .

L’interfaccia del software è stata riprogettata pensando (anche) ai display dei tablet, com’è accaduto con altri browser concorrenti aggiornati di recente. Ad esempio, ora le icone sono sensibilmente più grandi e più distanziate tra loro. In generale il layout tiene conto dell’utilizzo touch, lasciando tutto a portata di polpastrello.

La modalità grafica attuale divide in tre sezioni distinte le web-app, i siti più visitati e anche i preferiti: in precedenza i bookmark non erano compresi. Una volta scaricate dal Chrome Web Store, le applicazioni installate possono essere liberamente sistemate nella nuova tab perché viene data la possibilità di organizzare gli spazi a piacimento, trascinando i vari elementi.

Dato che le App stanno acquisendo sempre più importanza nel progetto di Google, anche la vetrina web si è rifatta il trucco. La pagina di benvenuto accoglie con una griglia di applicazioni ed estensioni ancora più estesa. Per istallare qualcosa basta passare con il mouse sopra la “copertina” e scegliere “Aggiungi a Chrome.” E le recensioni postate dagli acquirenti ora sono collegate direttamente al profilo Google+.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 10 2011
Link copiato negli appunti