Chrome e Firefox, sandbox e JavaScript

La versione mobile del browser targato Google migliora la sandbox per migliorare la stabilità e la sicurezza. Mozilla pensa a ottimizzare le prestazioni della futura release 18

Roma – La sfida tecnologica fra Google e Mozilla si combatte a suon di codice, funzionalità e incrementi prestazionali, su dispositivi mobile come sui PC desktop. Nel primo caso, Chrome per Android si arricchisce di una sandbox ancora più robusta, mentre nel secondo Firefox si prepara al debutto di un motore JavaScript più veloce e performante.

Come la sua controparte PC, la versione androide di Google usa la tecnologia “sandbox” per isolare le singole schede e i singoli siti aperti nel browser: l’architettura multi-processo (dove ogni scheda e sito è un processo aperto e gestito individualmente dal sistema operativo) è stata rafforzata , rendendo Chrome per Android (teoricamente) ancora più sicuro e stabile.

Le altre novità dell’ultima versione beta di Chrome mobile includono vari bugfix, un migliore supporto per le applicazioni di input di terze parti (SwiftKey, Swype e altri) e per la visualizzazione di video su YouTube all’interno del browser.

Dalla sicurezza migliorata di Chrome per Android si passa alle prestazioni di Firefox: a partire dalla futura versione 18, il browser Mozilla includerà un nuovo compilatore just-in-time (JIT) chiamato IonMonkey .

La tecnologia introdurrà una nuova modalità di ottimizzazione nella compilazione al volo del codice JavaScript, sarà espressamente indicato per migliorare la gestione del codice JS di lunga esecuzione e lavorerà di concerto con l’attuale compilatore JIT JägerMonkey (indirizzato al codice JS di breve esecuzione) per incrementare le performance del browser fra il 7 e il 26 per cento. Le speranze della casa del panda rosso è che si possa andare anche oltre.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruttolo scrive:
    Si pero
    Che io sappia ti madnano prima due avvisi e poi al terzo prendono provvedimenti. Diciamo che bisogna mettersi d'impegno per farsi multare...cmq qua in francia e vero che i torrent non sono molto diffusi, ma ci sono dei surrogati di pessima qualita che la gente paga...
  • La SIAE scrive:
    La caduta rovinosa dei pirati
    Ah ah ah ah ah. Ridicoli piratini rubagalline avete visto cosa succede a chi crede di farla franca?Un artigiano è la prima vittima di una lunga serie. Credevate di sfuggire al lungo manganello della giustizia eh?E invece no.Prima eravate con una faccia così: :)Ma poi suonano il campanello e voi fate così: (newbie)Arriva il copyright con una faccia così: :@E poi voi avete una faccia così: :'(E passerete il resto della vostra vita così: (anonimo)Parola di SIAE
    • Free world scrive:
      Re: La caduta rovinosa dei pirati
      - Scritto da: La SIAE
      Ah ah ah ah ah. Ridicoli piratini rubagalline
      avete visto cosa succede a chi crede di farla
      franca?Allibito, Carlo, Space, se dovete continuare a raccontarvi e raccontarci storie poliziesche prendete esempio dalla SIAE che scrive post divertenti :)
  • rudy scrive:
    150 euro di multa, poi le cause civili?
    forse sbaglio, ma credo che vada considerato che questa e' la multa, verso lo stato, che non estingue il danno alle contropartitipo: in auto dopo un incidente in cui hai causato danni a volte ti danno una multa per esempio per ecXXXXX di velocita. pagata la multa poi paghi i danni alla controparte, in una causa civile dei detentori dei diritti, che perdi certamente...e' cosi?
    • Allibito scrive:
      Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
      - Scritto da: rudy
      forse sbaglio, ma credo che vada considerato che
      questa e' la multa, verso lo stato, che non
      estingue il danno alle
      controparti

      tipo: in auto dopo un incidente in cui hai
      causato danni a volte ti danno una multa per
      esempio per ecXXXXX di velocita. pagata la multa
      poi paghi i danni alla controparte, in una causa
      civile dei detentori dei diritti, che perdi
      certamente...

      e' cosi?Non è chiaro nell'articolo, il risarcimento, come dici tu sarebbe più giusto, anche se credo non ci sia un'azione diretta della parte offesa, ma solo un procedimento amministrativo, quindi forse si tratta di vera e propria sanzione amministrativa. Ci saranno poi le spese processuali.
    • panda rossa scrive:
      Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
      - Scritto da: rudy
      forse sbaglio, ma credo che vada considerato che
      questa e' la multa, verso lo stato, che non
      estingue il danno alle
      controparti

      tipo: in auto dopo un incidente in cui hai
      causato danni a volte ti danno una multa per
      esempio per ecXXXXX di velocita. pagata la multa
      poi paghi i danni alla controparte, in una causa
      civile dei detentori dei diritti, che perdi
      certamente...Che perdi certamente e' tutto da dimostrare.Se in caso di incidente l'agente accerta che avevi superato i limiti, ti multa, e magari quella multa la paghi perche' non hai tempo ne' voglia di stare a contestare, visto che hai ben altri problemi in quel momento.Ma poi, quando andrai in causa civile per i danni eventualmente causati, ci pensera' il tuo avvocato a dimostrare che anche l'altro aveva la sua parte di colpa, per ottenere una sentenza di concorso di colpa. Qui uguale.Questo poveretto paghera' i 150 euro di multa allo stato, ma quando andra' al proXXXXX contro la major, il suo avvocato sara' felicissimo di dimostrare che l'ip non significa niente, che il suo assistito in quel momento era altrove, e chiedera' alla major dei danni ben piu' salati di quei miseri 150, oltre al fatto che alla major resteranno da pagare anche le spese processuali.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
        - Scritto da: panda rossa
        Questo poveretto paghera' i 150 euro di multa
        allo stato,Probabilmente neanche quelli perché visto che è stato accertato che non è stato lui a scaricare. La responsabilità penale è PERSONALE, ed è stato accertato che non è lui il colpevole, quindi COME MINIMO c'è un vizio di notifica alla persona sbagliata.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 settembre 2012 12.17-----------------------------------------------------------
        • Allibito scrive:
          Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
          Modificato dall' autore il 14 settembre 2012 12.17
          --------------------------------------------------Pensavo che almeno sapessi leggere... Le ultime righe dell'articolo dicono quello che pensa il giudice sulla responsabilità, che ricade sul responsabile della rete. Ti informo anche che solo per il codice penale è necessario il riconoscimento univoco del responsabile, qui si parla di sanzioni amministrative, quindi nessun errore di notifica. Evitiamo di fantasticare con il diritto.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            - Scritto da: Allibito
            Pensavo che almeno sapessi leggere... Le ultime
            righe dell'articolo dicono quello che pensa il
            giudice sulla responsabilità, che ricade sul
            responsabile della rete.Quello che pensa il giudice non conta. Conta cosa dice la legge.
            Ti informo anche che
            solo per il codice penale è necessario il
            riconoscimento univoco del responsabile, qui si
            parla di sanzioni amministrative, quindi nessun
            errore di notifica.Sì come no. La hadopi è una legge penale.
            Evitiamo di fantasticare con il diritto.Appunto.
      • ThEnOra scrive:
        Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
        - Scritto da: panda rossa

        Qui uguale.
        Questo poveretto paghera' i 150 euro di multa
        allo stato, ma quando andra' al proXXXXX contro
        la major, il suo avvocato sara' felicissimo di
        dimostrare che l'ip non significa niente, che il
        suo assistito in quel momento era altrove, e
        chiedera' alla major dei danni ben piu' salati di
        quei miseri 150, oltre al fatto che alla major
        resteranno da pagare anche le spese
        processuali.Analisi perfetta. Le major non gli faranno causa. Fine della storia.
        • panda rossa scrive:
          Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
          - Scritto da: ThEnOra
          - Scritto da: panda rossa



          Qui uguale.

          Questo poveretto paghera' i 150 euro di multa

          allo stato, ma quando andra' al proXXXXX
          contro

          la major, il suo avvocato sara' felicissimo
          di

          dimostrare che l'ip non significa niente,
          che
          il

          suo assistito in quel momento era altrove, e

          chiedera' alla major dei danni ben piu'
          salati
          di

          quei miseri 150, oltre al fatto che alla
          major

          resteranno da pagare anche le spese

          processuali.

          Analisi perfetta. Le major non gli faranno causa.
          Fine della
          storia.E quindi si sono buttati i soldi per neinte.E quello dopo 3 volte gli resettano il contatore e puo' ricominciare a scaricare.
          • Allibito scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: panda rossa





            Qui uguale.


            Questo poveretto paghera' i 150 euro di
            multa


            allo stato, ma quando andra' al proXXXXX

            contro


            la major, il suo avvocato sara'
            felicissimo

            di


            dimostrare che l'ip non significa
            niente,

            che

            il


            suo assistito in quel momento era
            altrove,
            e


            chiedera' alla major dei danni ben piu'

            salati

            di


            quei miseri 150, oltre al fatto che alla

            major


            resteranno da pagare anche le spese


            processuali.



            Analisi perfetta. Le major non gli faranno
            causa.

            Fine della

            storia.

            E quindi si sono buttati i soldi per neinte.
            E quello dopo 3 volte gli resettano il contatore
            e puo' ricominciare a
            scaricare.Sbagliato! Pagherà la multa + le spese processuali e non credo scaricherà mai più nulla in tutta la vita.
          • panda rossa scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            - Scritto da: Allibito
            Sbagliato! Pagherà la multa + le spese
            processuali e non credo scaricherà mai più nulla
            in tutta la
            vita.Che cosa aspetti a trasferire la tua attivita' in francia allora?
          • VDxSFDxo scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            1, http://buytopdrug.com/#2896 cheap bactrim without prescription,
          • BTBeadHifPO vUhlZ scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            http://kyleportbury.com/#5125 buy propranolol,
          • QyIHRomDFiG BOeO scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            http://acycloviroverthecounter.com/acyclovir-buy-online.html#2936 acyclovir cost without insurance,
          • sINFnzsqrZB JVFaVwL scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            http://buy-albuterol-inhaler.com/#5851 get the facts,
          • OWdGvDWFifS scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            http://celebrexprice.ga/#1290 celebrex price,
          • QcohceBbyCx oXLaAqn scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            http://quickloansonline.nu/i-want-to-make-money.html#1773 icici fixed deposit interest rate, http://easypersonalloans.ml/apply-for-a-loan.html#1750 homepage, http://advair250.com/advair-medication.html#9597 generic advair,
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            - Scritto da: Allibito
            Sbagliato! Pagherà la multa + le spese
            processualiE mica sta in Italia. Pagherà, SE pagherà senza decidere di ricorrere per il vizio di forma, solo i 150 euro. Sempre che li abbia.
            e non credo scaricherà mai più nulla
            in tutta la vita.Per 150 euro di multa ogni 3 anni?Sempre se lo ribeccano, poi...
          • Reolix scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Allibito

            Sbagliato! Pagherà la multa + le spese

            processuali

            E mica sta in Italia. Pagherà, SE pagherà senza
            decidere di ricorrere per il vizio di forma, solo
            i 150 euro. Sempre che li
            abbia.


            e non credo scaricherà mai più nulla

            in tutta la vita.

            Per 150 euro di multa ogni 3 anni?
            Sempre se lo ribeccano, poi...E non tieni conto che l'Hadopi costa milioni di euro ed impiega 60 persone per farsi pagare 150 euri da una persona (al momento) ... :D
          • ThEnOra scrive:
            Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
            I soldi dei contribuenti, mica delle major!Poi sai cosa ne penso di HADOPI... una mega XXXXXXX! Perchè? Non ci siamo col ROI!
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: 150 euro di multa, poi le cause civili?
      - Scritto da: rudy
      forse sbaglio, ma credo che vada considerato che
      questa e' la multa, verso lo stato, che non
      estingue il danno alle contropartiE' un danno che è tutto da dimostrare mentre è facilmente dimostrabile che il danno non c'è, perché il denaro a disposizione dell'utente non è infinito e comunque quello di un anno, tolte tutte le altre spese (cibo, corrente, gas, acqua, telefono e tasse) non è in quantità abbastanza alta da essere in grado di acquistare ciò che si scaricherebbe H24 in quell'anno.Senza contare che è probabile che il tizio non pagherà nemmeno i 150 euro perché non è stato lui a scaricare e quindi c'è quantomeno un difetto di notifica.
  • Mortez Kurtizlava scrive:
    Troppo poco
    150 schifi per aver scaricato Rhianna non è molto.La galera ci vorrebbe per questa gente dai gusti così osceni :-)
    • James Kirk scrive:
      Re: Troppo poco
      Infatti, aggiungerei alti 1000 per aver contribuito a divulgare musica spazzatura.
    • Cazzuto scrive:
      Re: Troppo poco
      - Scritto da: Mortez Kurtizlava
      150 schifi per aver scaricato Rhianna non è molto.
      La galera ci vorrebbe per questa gente dai gusti
      così osceni
      :-)Per quelli che invece non sanno neanche scrivere i nomi correttamente cosa ci vuole?
    • Cazzuto scrive:
      Re: Troppo poco
      - Scritto da: Mortez Kurtizlava
      150 schifi per aver scaricato Rhianna non è molto.
      La galera ci vorrebbe per questa gente dai gusti
      così osceni
      :-)PI ma XXXXXXXXXX!
  • Andreabont scrive:
    Al rogo al rogo
    La caccia alle streghe ha forse funzionato in passato? Non funzionera' neppure oggi.I modi per.combattere la pirateria sono altri.
    • Allibito scrive:
      Re: Al rogo al rogo
      - Scritto da: Andreabont
      La caccia alle streghe ha forse funzionato in
      passato? Non funzionera' neppure
      oggi.

      I modi per.combattere la pirateria sono altri.Per esempio? Fare spot educativi? Non è una caccia alle streghe che di fatto non esistevano, qui si tenta di arginare un fenomeno diffuso e illegale.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Al rogo al rogo
        - Scritto da: Allibito
        Per esempio? Fare spot educativi?Tipo "Non ruberesti mai un'auto" in cui hanno rubato l'opera del musicista che ha composto la colonna sonora di quello spot senza dargli un euro e nemmeno il riconoscimento morale?
        Non è una
        caccia alle streghe che di fatto non esistevano,
        qui si tenta di arginare un fenomeno diffuso e
        illegale.Il fatto stesso che sia diffuso lo rende giusto.
  • eleirbag scrive:
    E dopo ?
    Ovvero dopo che gli hanno staccato la linea e che gli fannopagare 150,00 per tera di dati scaricati(questo in teoria),e dunque facendogli fare anche un ottimo investimento, la leggedice anche che non può riattivare la linea adsl e se si quantotempo deve aspettare per farlo ?
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: E dopo ?
      - Scritto da: eleirbag
      Ovvero dopo che gli hanno staccato la linea e che
      gli
      fanno
      pagare 150,00 per tera di dati scaricati(questo
      in
      teoria),
      e dunque facendogli fare anche un ottimo
      investimento, la
      legge
      dice anche che non può riattivare la linea adsl e
      se si
      quanto
      tempo deve aspettare per farlo ?Manco per sogno, la linea ADSL quel tipo continua ad averla! in tutto insomma ha pagato 15o euro di multa... caspita 1 su 60 milioni di francesi...
  • mosfet scrive:
    Videoteche pirati anche loro.
    Sento molto parlare di videoteche che falliscono in Sicilia si sono adattati.Molte videoteche masterizzano copie di film o giochi a prezzo da 1 a 3 euro a copia.Ora chi è peggio chi lo fa a scopro di lucro o per scopi personali?Poi basta andare in qualsiasi strada o fiera centrale nella mia città ed ogni due emtri trovi il marocchino di turno con una vasta gamma di cd e dvd e addirittura ti danno anche la garanzia ....Nelle fiere centrali qui da me ci sono il 3x2 con sconti fino al 50% sui cd e dvd pirata e cd dvd vergini per le copie da regalare.Se la prendono con p2p ma guardessero anche nelle strade dove qui da me anche i vigili urbani ,polizia , carabiniere comprano cd e dvd pirata.
    • Allibito scrive:
      Re: Videoteche pirati anche loro.
      - Scritto da: mosfet
      Sento molto parlare di videoteche che falliscono
      in Sicilia si sono
      adattati.
      Molte videoteche masterizzano copie di film o
      giochi a prezzo da 1 a 3 euro a
      copia.
      Ora chi è peggio chi lo fa a scopro di lucro o
      per scopi
      personali?
      Poi basta andare in qualsiasi strada o fiera
      centrale nella mia città ed ogni due emtri trovi
      il marocchino di turno con una vasta gamma di cd
      e dvd e addirittura ti danno anche la garanzia
      ....
      Nelle fiere centrali qui da me ci sono il 3x2 con
      sconti fino al 50% sui cd e dvd pirata e cd dvd
      vergini per le copie da
      regalare.
      Se la prendono con p2p ma guardessero anche nelle
      strade dove qui da me anche i vigili urbani
      ,polizia , carabiniere comprano cd e dvd
      pirata.Io conoscevo uno che scaricava ed era anche spacciatore e stupratore.Al male non c'è limite, chiunque commette illeciti deve essere perseguito, danneggia tutti, fa concorrenza sleale ed evade il fisco.I marocchini, praticamente non esistono più, fatti fuori dalla pirateria anche loro, comprare un film registrato in sala e scaricato non ha molto senso. Esistono i cattivi ovunque, provabilmente quella videoteca venderà 10 dvd al giorno (e speriamo la chiudano) il P2P fa numeri con qualche zero in più. La videoteca fa un reato penale per qualche decina di euro al giorno, forse nemmeno lo sa.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Videoteche pirati anche loro.
        - Scritto da: Allibito
        Io conoscevo uno che scaricava ed era anche
        spacciatore e
        stupratore.L'idiozia del giorno.
        Al male non c'è limite, chiunque commette
        illeciti deve essere perseguito, danneggia tutti,
        fa concorrenza sleale ed evade il
        fisco.Chi guadagna su copie masterizzate, ovviamente.
        I marocchini, praticamente non esistono più,
        fatti fuori dalla pirateria anche loro, comprare
        un film registrato in sala e scaricato non ha
        molto senso. La mafia si lamenta dei miliardi di mancati guadagni per colpa del p2p ROFTLEsistono i cattivi ovunque,
        provabilmente quella videoteca venderà 10 dvd al
        giorno (e speriamo la chiudano) il P2P fa numeri
        con qualche zero in più. La videoteca fa un reato
        penale per qualche decina di euro al giorno,
        forse nemmeno lo
        sa.Storicamente molti appartenti a quel settore, vendevano sotto banco copie masterizzate, per farsi dei guadagni esentasse.
        • Allibito scrive:
          Re: Videoteche pirati anche loro.
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: Allibito


          Io conoscevo uno che scaricava ed era anche

          spacciatore e

          stupratore.

          L'idiozia del giorno.Per te che non ci arrivi,forse. Con i sottotitoli è la risposta alla tua vera idiozia che i danni li fanno le videoteche che sono più cattive dei ladri. Questa è una vera idiozia.


          Al male non c'è limite, chiunque commette

          illeciti deve essere perseguito, danneggia
          tutti,

          fa concorrenza sleale ed evade il

          fisco.

          Chi guadagna su copie masterizzate, ovviamente.Incredibile, ci sei arrivato.

          I marocchini, praticamente non esistono più,

          fatti fuori dalla pirateria anche loro, comprare

          un film registrato in sala e scaricato non ha

          molto senso.
          La mafia si lamenta dei miliardi di mancati guadagni per colpa del p2pA seconda della convenienza, un giorno sono poveretti che si arrangiano e l'altro è mafia, molto coerente. In realtà non ti preoccupi di dove finiscono i soldi del p2p, e fai bene, meglio non sapere.
          ROFTL

          Esistono i cattivi ovunque,

          provabilmente quella videoteca venderà 10 dvd al

          giorno (e speriamo la chiudano) il P2P fa numeri

          con qualche zero in più. La videoteca fa un
          reato

          penale per qualche decina di euro al giorno,

          forse nemmeno lo

          sa.

          Storicamente molti appartenti a quel settore,
          vendevano sotto banco copie masterizzate, per
          farsi dei guadagni
          esentasse.Forse dove abiti tu, io ho sempre noleggiato e ho visto solo originali. Con questo non dico che non siano esistiti, ma addirittura "storicamente" mi sembra un tantino forzata.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Videoteche pirati anche loro.
            - Scritto da: Allibito

            Storicamente molti appartenti a quel settore,

            vendevano sotto banco copie masterizzate, per

            farsi dei guadagni

            esentasse.

            Forse dove abiti tu, io ho sempre noleggiato e ho
            visto solo originali. Con questo non dico che non
            siano esistiti, ma addirittura "storicamente" mi
            sembra un tantino
            forzata.E' sempre sucXXXXX fin dalla prima metà degli anni 70 (tu esistevi?) quando si noleggiavano i film in super8 piratati. Che esistono da prima che tu nascessi e decidessi di aprire una videoteca.Ed è merito dei pirati se ci sono state cose come questa:[yt]DvO_E-7mmss[/yt]
          • mosfet scrive:
            Re: Videoteche pirati anche loro.
            Oggi sono le major che li chiamano pirati ..io continuo a chiamarli divulgatori di cultura almeno quelli degli anni 70-80 ....
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Videoteche pirati anche loro.
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: mosfet

        Sento molto parlare di videoteche che falliscono

        in Sicilia si sono

        adattati.

        Molte videoteche masterizzano copie di film o

        giochi a prezzo da 1 a 3 euro a

        copia.

        Ora chi è peggio chi lo fa a scopro di lucro o

        per scopi

        personali?

        Poi basta andare in qualsiasi strada o fiera

        centrale nella mia città ed ogni due emtri trovi

        il marocchino di turno con una vasta gamma di cd

        e dvd e addirittura ti danno anche la garanzia

        ....

        Nelle fiere centrali qui da me ci sono il 3x2
        con

        sconti fino al 50% sui cd e dvd pirata e cd dvd

        vergini per le copie da

        regalare.

        Se la prendono con p2p ma guardessero anche
        nelle

        strade dove qui da me anche i vigili urbani

        ,polizia , carabiniere comprano cd e dvd

        pirata.
        Io conoscevo uno che scaricava ed era anche
        spacciatore e
        stupratore.
        Al male non c'è limite, chiunque commette
        illeciti deve essere perseguito, danneggia tutti,
        fa concorrenza sleale ed evade il
        fisco.
        I marocchini, praticamente non esistono più,
        fatti fuori dalla pirateria anche loro, comprare
        un film registrato in sala e scaricato non ha
        molto senso. Esistono i cattivi ovunque,
        provabilmente quella videoteca venderà 10 dvd al
        giorno (e speriamo la chiudano) il P2P fa numeri
        con qualche zero in più. La videoteca fa un reato
        penale per qualche decina di euro al giorno,
        forse nemmeno lo
        sa.Quindi il p2p ha limitato il giro di affari di rivenditori abusivi e mafiosi? Ma allora è un fatto assolutamente positivo!Come ho sempre sostenuto, lo scambio e la condivisione senza fini di lucro non vanno mai perseguiti è il fine di lucro che va impedito a tutti i costi!
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Per la redazione: 150 euro, non 1500
    http://www.itworld.com/it-managementstrategy/295107/french-court-levies-first-fine-under-three-strikes-law-illegal-download
  • Alberto Bianchi scrive:
    Ah, ma tanto..
    .. i videotechini italiani stanno fallendo e cadendo come mosche uno dopo l'altro: se il pensiero di un povero malcapitato costretto a pagare una multa per illeciti non compiuti direttamente da lui in un *altro Paese* puo' aiutarli a lenire il dolore causato dall'imminente chiusura della saracinesca (che verra' riaperta dopo poco dal kebabbaro di turno), va beh, c'e' chi si accontenta di poco poco :)
    • Alberto Bianchi scrive:
      Re: Ah, ma tanto..
      La multa e' di 150, non 1500: http://www.itworld.com/it-managementstrategy/295107/french-court-levies-first-fine-under-three-strikes-law-illegal-download
    • Carlo scrive:
      Re: Ah, ma tanto..
      Alberto Bianchi: le videoteche non stanno fallendo, ma sono costrette alla chiusura perché la gente RUBA i film in rete. E' molto diverso il discorso. Qualsiasi attività chiuderebbe se la loro merce fosse rubata. Anche mia figlia di 7 anni ci arriva, documentati e studia la materia perché da come scrivi (e offendi anche la gente) sei proprio a terra.
      • Andreabont scrive:
        Re: Ah, ma tanto..
        Smettiamola con queste scuse: le videoteche falluscono perche' il prezzo delle pay-tv e' diminuito e la loro diffusione e' aumentata.Solo in parte e' colpa della pirateria.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Ah, ma tanto..
        - Scritto da: Carlo
        Anche mia figlia di 7 anni ci arriva,L'hai detto tu che hai 57 anni, quindi hai avuto la faccia tosta di fare una figlia a 50 anni. Quando lei avrà 20 anni si ritroverà forse un padre 70enne che potrebbe essere il suo bisnonno.
      • Free world scrive:
        Re: Ah, ma tanto..

        fallendo, ma sono costrette alla chiusura perché
        la gente RUBA i film in rete. E' molto diverso ilCiao Carlo, scusami: che cosa RUBA (=sottrae) la gente esattamente?E in che modo tu sei danneggiato dal fatto che in un paese diverso dal tuo qualcuno sta "rubando" questi film in rete(?)
      • panda rossa scrive:
        Re: Ah, ma tanto..
        - Scritto da: Carlo
        Qualsiasi attività chiuderebbe se la
        loro merce fosse rubata. Anche mia figlia di 7
        anni ci arriva, Tua figlia di 7 anni ci arriva alla fontanella?E ti ha mai chiesto come fanno le attivita' che vendono acqua a fare business se ci sono le fontanelle?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Ah, ma tanto..
        - Scritto da: Carlo
        Alberto Bianchi: le videoteche non stanno
        fallendo, ma sono costrette alla chiusura perché
        la gente RUBA i film in rete. E' molto diverso il
        discorso. Qualsiasi attività chiuderebbe se la
        loro merce fosse rubata.Qualcuno ha mai rubato film a te? Non credo proprio. Anche mia figlia di 7
        anni ci arriva, documentati e studia la materia
        perché da come scrivi (e offendi anche la gente)
        sei proprio a
        terra.L'unico che offende sei tu.
    • Get Real scrive:
      Re: Ah, ma tanto..
      Fa tenerezza vedere il ridicolo astio dei sostenitori ad oltranza di internet nei confronti dei videotecari. Entrambe categorie destinate alla sconfitta, impegnate in una guerra tra poveri.Alle major la scomparsa delle videoteche fa solo piacere, era un intermediario difficilmente controllabile che andava spesso contro i loro interessi. Quante volte abbiamo visto catene "insospettabili" come Blockbuster mettere in vendita DVD e videocassette marcate come destinate esclusivamente al noleggio?Le major vogliono il controllo TOTALE del prodotto, senza che un solo centesimo vada a terzi. E lo avranno. Internet sarà il loro mercato esclusivo: chiuso, lucchettato, blindato, sovvertito. Il proXXXXX è già in corso ed è irreversibile:Videotecari: la vostra rovina è stata decisa più dalle major che da internet. Non avete scampo."Difensori" di internet: il destino della rete è segnato.Tutti e due: rassegnatevi.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Ah, ma tanto..
        - Scritto da: Get Real
        Le major vogliono il controllo TOTALE del
        prodotto, senza che un solo centesimo vada a
        terzi. E lo avranno. Internet sarà il loro
        mercato esclusivo: chiuso, lucchettato, blindato,
        sovvertito. Il proXXXXX è già in corso ed è
        irreversibile:Davvero? E <b
        COME </b
        PENSANO DI RIUSCIRCI?Se anche togliessi modo di intercettare o salvare il flusso dati, come pensano di impedire di registrare quanto avviene a video?Ma al di là di questo io vedo la moltiplicazione delle Darknet, e soprattutto l'aumentare esponenziale della loro velocità (che era il loro punto debole).Se non ci riescono i governi come la Cina che hanno almeno internamente tutte le risorse economiche, politiche, di controllo e tecnologiche, come possono riuscirci le major?No spiegamelo, perché qui dai per scontato un proXXXXX in corso e irreversibile che io non vedo affatto. Al di là delle darknet io vedo un esplodere degli user content generated e la gente passa a guardare i video su youtube (non quelli piratati dalle major) al posto di guardare la tv o andare al cinema.Se tu vedi altro, evidentemente sei su un altro pianeta.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 settembre 2012 12.25-----------------------------------------------------------
      • tucumcari scrive:
        Re: Ah, ma tanto..
        - Scritto da: Get Real
        Tutti e due: rassegnatevi.Senti ma a proposito di musica perchè non cambi disco questo si è incantato!
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Ah, ma tanto..

        Le major vogliono il controllo TOTALE del
        prodotto, senza che un solo centesimo vada a
        terzi. E lo avranno. Internet sarà il loro
        mercato esclusivo: chiuso, lucchettato, blindato,
        sovvertito. Il proXXXXX è già in corso ed è
        irreversibile:
        Il fatto che una previsione del genere venga da te è molto rassicurante, perchè significa che non si avvererà mai (come tutte le altre tue previsioni: non ne hai mai azzeccata una)
  • prova123 scrive:
    Alla fine della giostra ...
    ai cittadini francesi l'Hadopi è costato 12 milioni di euro ed al momento hanno incassato 1500 euro, Un bell'investimento, non c'è che dire.http://brunosaetta.it/internet/chi-paga-la-hadopi.htmlE' evidente che non solo l'Italia ha enti inutili. :D
    • prova123 scrive:
      Re: Alla fine della giostra ...
      Sino ad ora gli unici presi per il cu*o sono gli onesti cittadini francesi che per la legalità hanno sborsato 12 milioni di euro ed in cambio ne hanno recuperato solo 1500 ... chi sono i veri ladri ? :D
      • Sgabbio scrive:
        Re: Alla fine della giostra ...
        - Scritto da: prova123
        Sino ad ora gli unici presi per il cu*o sono gli
        onesti cittadini francesi che per la legalità
        hanno sborsato 12 milioni di euro ed in cambio ne
        hanno recuperato solo 1500 ... chi sono i veri
        ladri ?
        :DDall'articolo francese, parlavano di 150, ma forse mi sbaglio.
        • prova123 scrive:
          Re: Alla fine della giostra ...
          Comunque rispetto ai 12 milioni spesi la questione non canbia di una virgola.
          • Funz scrive:
            Re: Alla fine della giostra ...
            - Scritto da: prova123
            Comunque rispetto ai 12 milioni spesi la
            questione non canbia di una
            virgola.non cambia di una virgola, cambia di uno zero :D
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Alla fine della giostra ...
      - Scritto da: prova123
      ai cittadini francesi l'Hadopi è costato 12
      milioni di euro ed al momento hanno incassato
      1500 euro,150. E' questo articolo che ha aggiunto uno zero in più. Se cerchi sulle fonti francesi si parla di 150.
    • Free world scrive:
      Re: Alla fine della giostra ...
      - Scritto da: prova123
      ai cittadini francesi l'Hadopi è costato 12
      milioni di euro ed al momento hanno incassato
      1500 euro, Un bell'investimento, non c'è che
      dire.Dovrebbero far causa a chi l'ha voluta e votata.
  • Allibito scrive:
    Ora vedremo se funziona
    Se ne è parlato tanto, come deterrente sembra aver dato i frutti sperati, decine di migliaia di primi avvisi, qualche migliaio di secondi e poche centinaia di denunce, il che vuol dire che siamo sulla strada giusta.Qualcuno però, già pensava che non si sarebbe mai arrivati alla disconnessione, beh, i dubbi ora sono svaniti e vedremo se una volta appurato che si va avanti qualche scellerato continuerà ancora.Spero venga copiata in altri stati civili.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Ora vedremo se funziona
      - Scritto da: Allibito
      Se ne è parlato tanto, come deterrente sembra
      aver dato i frutti speratiA me risulta che la pirateria in francia sia salita. E che non siano salite le vendite. Era questo che speravi?
      , decine di migliaia di
      primi avvisi, qualche migliaio di secondi e poche
      centinaia di denunceGli altri sono passati dal p2p ai siti di hosting.
      Qualcuno però, già pensava che non si sarebbe mai
      arrivati alla disconnessione, beh, i dubbi ora
      sono svaniti e vedremo se una volta appurato che
      si va avanti qualche scellerato continuerà
      ancora.
      Spero venga copiata in altri stati civili.Io spero invece che venga copiato quello che ha fatto blockbuster.
    • bubba scrive:
      Re: Ora vedremo se funziona
      - Scritto da: Allibito
      Se ne è parlato tanto, come deterrente sembra
      aver dato i frutti sperati, decine di migliaia di
      primi avvisi, qualche migliaio di secondi e poche
      centinaia di denunce, il che vuol dire che siamo
      sulla strada
      giusta.ah come strada e' ottima... regime poliziesco per 3 milioni di persone, per multarne una per 150 euro! continuando con questo ritmo debelleranno la pirateria francese verso il .. 3050 :)
      Qualcuno però, già pensava che non si sarebbe mai
      arrivati alla disconnessione, beh, i dubbi ora
      sono svanitiinfatti. l'articolo dice "Il suo account non verrà comunque disconnesso"Un altro "qualcuno" continua a sperare e a rosikare. Ma sinche le leggi non verrano scritte per le persone e NON per le major, resteranno sempre decine di milioni di download/upload "illegali" da fronteggiare.
      • Allibito scrive:
        Re: Ora vedremo se funziona
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Allibito

        Se ne è parlato tanto, come deterrente sembra

        aver dato i frutti sperati, decine di
        migliaia
        di

        primi avvisi, qualche migliaio di secondi e
        poche

        centinaia di denunce, il che vuol dire che
        siamo

        sulla strada

        giusta.
        ah come strada e' ottima... regime poliziesco per
        3 milioni di persone, per multarne una per 150
        euro! continuando con questo ritmo debelleranno
        la pirateria francese verso il .. 3050
        :)


        Qualcuno però, già pensava che non si
        sarebbe
        mai

        arrivati alla disconnessione, beh, i dubbi
        ora

        sono svaniti
        infatti. l'articolo dice "Il suo account non
        verrà comunque
        disconnesso"
        Un altro "qualcuno" continua a sperare e a
        rosikare. Ma sinche le leggi non verrano scritte
        per le persone e NON per le major, resteranno
        sempre decine di milioni di download/upload
        "illegali" da
        fronteggiare. e processi da affrontare.(rotfl)
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Ora vedremo se funziona
          - Scritto da: Allibito
          e processi da affrontare.(rotfl)... per poi arrivare ad assoluzioni (il tizio incriminato non è neanche quello che ha scaricato, e la responsabilità è PERSONALE). E dover pagare COSTOSI RISARCIMENTI di cui usufruirà anche chi ha scaricato.Nel frattempo, il vero "colpevole" sarà ormai prescritto.Davvero ottimo come risultato.
        • Free world scrive:
          Re: Ora vedremo se funziona

          e processi da affrontare.(rotfl)VPNIn Francia vanno per la maggiore.
    • sasturedio scrive:
      Re: Ora vedremo se funziona
      - Scritto da: Allibito
      Se ne è parlato tanto, come deterrente sembra
      aver dato i frutti sperati, decine di migliaia di
      primi avvisi, qualche migliaio di secondi e poche
      centinaia di denunce, il che vuol dire che siamo
      sulla strada
      giusta.rotfl, 340 terzi avvisi e 14 denunce su più di sessanta milioni di persone; il che significa che è enormemente più probabile morire per un incidente domestico o stradale piuttosto che venire denunciati per violazione di copyright
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ora vedremo se funziona
      nella notizia dice che non ci sarà la disconnessione...
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Ora vedremo se funziona
        contenuto non disponibile
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Ora vedremo se funziona
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Sgabbio

          nella notizia dice che non ci sarà la

          disconnessione...

          allora rimane l'incubo del multoooone
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Caspita quindi uno in Francia alla fine rischia una sanzione di 150 euro?
    • panda rossa scrive:
      Re: Ora vedremo se funziona
      - Scritto da: Allibito
      Se ne è parlato tanto, come deterrente sembra
      aver dato i frutti sperati, decine di migliaia di
      primi avvisi, qualche migliaio di secondi e poche
      centinaia di denunce, il che vuol dire che siamo
      sulla strada
      giusta.Non so mica se la strada sia quella giusta: mi aspettavo di trovare una coda interminabile di gente in fila per andare a noleggiarsi un video, e invece la strada e' deserta, e quella che sembra la vetrina di una videoteca ha la saracinesca mezza abbassata.Forse ho sbagliato strada.Un giorno forse, quando sara' tutto finito, ci spiegherai che differenza c'e' tra il fallire, e il fallire sapendo che in francia uno ha forse preso una multa.Probabilmente c'e' piu' soddisfazione a fallire nella seconda ipotesi.
    • Free world scrive:
      Re: Ora vedremo se funziona

      Spero venga copiata in altri stati civili.Se tu non avessi una attività ben nota direi che sei solo un troll ma invece dico che sei uno che per i propri interessi è pronto a sacrificare la democrazia e il bene comune. Consola sapere che altri per i propri interessi non esiteranno a sacrificare te riducendo le windows alla pay tv e non a te.
    • tucumcari scrive:
      Re: Ora vedremo se funziona
      - Scritto da: Allibito
      Qualcuno però, già pensava che non si sarebbe mai
      arrivati alla disconnessione, beh, i dubbi ora
      sono svaniti Meglio leggere!Infatti non c'è disconnessione!Ti sono davvero svaniti i dubbi?(rotfl)(rotfl)
    • tucumcari scrive:
      Re: Ora vedremo se funziona
      - Scritto da: Allibito
      Se ne è parlato tanto, come deterrente sembra
      aver dato i frutti sperati, decine di migliaia di
      primi avvisi, qualche migliaio di secondi e poche
      centinaia di denunce, il che vuol dire che siamo
      sulla strada
      giusta.
      Qualcuno però, già pensava che non si sarebbe mai
      arrivati alla disconnessione, beh, i dubbi ora
      sono svaniti e vedremo se una volta appurato che
      si va avanti qualche scellerato continuerà
      ancora.
      Spero venga copiata in altri stati civili.ah dimenticavo...Mangiati un bel kebab che ti passa va! @^
  • Free world scrive:
    Leggi indecente
    Legge indecente come i commenti di chi la condivide pensando solo ai propri piccoli interessi.
    • Allibito scrive:
      Re: Leggi indecente
      - Scritto da: Free world
      Legge indecente come i commenti di chi la
      condivide pensando solo ai propri piccoli
      interessi.Gli interessi sono anche i tuoi, vorresti un paese dove non si produce più? Dove chi ruba vince sul derubato? Dove non ci sia tutela alla produttività? Ti consiglio il centroafrica.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Leggi indecente

        Gli interessi sono anche i tuoi, vorresti un
        paese dove non si produce più?Dove non producono più contenuti sotto copyright? Sì, lo voglio. Te l'ho anche già detto.
        • Allibito scrive:
          Re: Leggi indecente
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Gli interessi sono anche i tuoi, vorresti un

          paese dove non si produce più?

          Dove non producono più contenuti sotto copyright?
          Sì, lo voglio. Te l'ho anche già
          detto.Ricordati che devi vedere solo quelli, però... forse adesso lo vuoi meno.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Leggi indecente

            Ricordati che devi vedere solo quelli, però...Perchè mai? Per far piacere a te? Non ne ho motivo.Io vedo quello che attualmente esiste. E non mi interessa vedere un film che ancora non esiste. Non vuoi che io veda un film? Non girarlo, e sei sicuro.
          • Allibito scrive:
            Re: Leggi indecente
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Ricordati che devi vedere solo quelli,
            però...

            Perchè mai? Per far piacere a te? Non ne ho
            motivo.

            Io vedo quello che attualmente esiste. E non mi
            interessa vedere un film che ancora non esiste.
            Non vuoi che io veda un film? Non girarlo, e sei
            sicuro.Quello che attualmente esiste non puoi vederlo se non commettendo reati, semplice. Io voglio girare film e voglio che tutti lo vedano pagando, chi non interessato o non vuole pagare ha diritto a farne a meno.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Leggi indecente

            Quello che attualmente esiste non puoi vederlo se
            non commettendo reati, semplice.Non commetto nessun reato e te l'ho già mostrato. Il download altro non è che una copia privata effettuata per uso personale, che la legge 633 consente esplicitamente (art. 71 sexies)
            Io voglio girare
            film e voglio che tutti lo vedano pagandoE io voglio vendere aria fritta e voglio che tutti la respirino pagando. Ma il mondo non va come vuoi tu.
            , chi
            non interessato o non vuole pagare ha diritto a
            farne a
            meno.Infatti faremo a meno di pagare. Se non vuoi che vediamo il film, hai solo da tenerti l'unica copia di tale film in casa. Ma se la vendi, non è più tua.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Leggi indecente
            - Scritto da: Allibito
            Quello che attualmente esiste non puoi vederlo se
            non commettendo reati, semplice.Non c'è nessun reato. Il reato è solo nella tua videoteca, col PVS, dove rubi alle major i soldi delle costose copie da noleggio e fingi di farne multiproprietà senza però dare la quota settimanale del bene, come avviene nelle VERE multiproprietà (dove una settimana all'anno quella casa è MIA e l'anno successivo non devo certo pagare di nuovo la quota).
            Io voglio girare
            film e voglio che tutti lo vedano pagando,Tieniti l'unica copia a casa tua e fai pagare un biglietto d'ingresso a tutti.
            chi
            non interessato o non vuole pagare ha diritto a
            farne a meno.Non se l'hai PUBBLICATA. E non puoi più impedire a chi ti sta antipatico di accedere all'opera quando e come vuole. Hai rinunciato a tale controllo nel momento in cui hai scelto di renderla pubblica.Non vuoi rinunciarci? NON PUBBLICARE.
          • panda rossa scrive:
            Re: Leggi indecente
            - Scritto da: Allibito
            Io voglio girare
            film e voglio che tutti lo vedano pagando, chi
            non interessato o non vuole pagare ha diritto a
            farne a
            meno.E allora distribuiscilo solo al cinema e la gente potra' vederlo solo pagando.Magari ci vengo pure io a vederlo.
          • Free world scrive:
            Re: Leggi indecente

            film e voglio che tutti lo vedano pagando, chi
            non interessato o non vuole pagare ha diritto aVoglio l'erba vogliooooooooo
      • becker scrive:
        Re: Leggi indecente
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: Free world

        Legge indecente come i commenti di chi la

        condivide pensando solo ai propri piccoli

        interessi.

        Gli interessi sono anche i tuoi, vorresti un
        paese dove non si produce più? Dove chi ruba
        vince sul derubato? Dove non ci sia tutela alla
        produttività? Ti consiglio il
        centroafrica.Voglio un sistema di produzione diverso, senza più carrozzoni, io voglio compensare solo l'autore dell'opera stop. E' il sistema che bisogna cambiare. Tu pernsi che l'unico modo per incentivare la produzione e quello attuale, ti sbagli!!Ha visto l'ultimo libro di Ken Follet della Mondadori prezzo di copertina 25,00, questo è un sistema che funziona secondo te? Io libri li compro sempre nella versione economica e posso aspettare visto che nelle collane economiche ci sono molti titoli che non ho letto per non parlare degli ebook..
        • Allibito scrive:
          Re: Leggi indecente
          - Scritto da: becker
          - Scritto da: Allibito

          - Scritto da: Free world


          Legge indecente come i commenti di chi
          la


          condivide pensando solo ai propri
          piccoli


          interessi.



          Gli interessi sono anche i tuoi, vorresti un

          paese dove non si produce più? Dove chi ruba

          vince sul derubato? Dove non ci sia tutela
          alla

          produttività? Ti consiglio il

          centroafrica.

          Voglio un sistema di produzione diverso, senza
          più carrozzoni, io voglio compensare solo
          l'autore dell'opera stop. E' il sistema che
          bisogna cambiare. Tu pernsi che l'unico modo per
          incentivare la produzione e quello attuale, ti
          sbagli!!

          Ha visto l'ultimo libro di Ken Follet della
          Mondadori prezzo di copertina 25,00, questo è
          un sistema che funziona secondo te? Io libri li
          compro sempre nella versione economica e posso
          aspettare visto che nelle collane economiche ci
          sono molti titoli che non ho letto per non
          parlare degli
          ebook..Devi cercare di capire il concetto più volte ripetuto. Un autore nulla può senza quello che tu chiami carrozzone, un libro rimarrebbe solo un insieme di fogli in un cassetto, ognuno fa la sua parte, spesso gli scrittori sono pagati prima di scrivere il libro, non potrebbero farlo se fosse necessario andare a fare il cameriere. Per il resto fai bene a comprare serie economiche, lo faccio anche io, dal momento che leggo molto e non ho nessuna fretta di leggere un libro appena sfornato.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Leggi indecente
            - Scritto da: Allibito

            Devi cercare di capire il concetto più volte
            ripetuto. Un autore nulla può senza quello che tu
            chiami carrozzone, un libro rimarrebbe solo un
            insieme di fogli in un cassetto, ognuno fa la sua
            parte, spesso gli scrittori sono pagati prima di
            scrivere il libro, non potrebbero farlo se fosse
            necessario andare a fare il cameriere. Per il
            resto fai bene a comprare serie economiche, lo
            faccio anche io, dal momento che leggo molto e
            non ho nessuna fretta di leggere un libro appena
            sfornato.Internet ? Sveglia...siamo su internet, il carrozzone non è necessario.. ci sono i programmi di video scrittura, Amazon ti permette di pubblicare il tuo libero direttamente online... :D
      • trullo scrive:
        Re: Leggi indecente
        HAHAHAHA sei ridicolo.le major non hanno mai incassato cosi tanti soldi in tutta la storia nonostante la pirateria (o forse grazie alla pirateria ?)
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Leggi indecente
        - Scritto da: Allibito
        Gli interessi sono anche i tuoi, vorresti un
        paese dove non si produce più?http://bologna.repubblica.it/cronaca/2012/09/13/news/scarichi_la_mia_musica_e_io_ti_regalo_10_euro-42424884/
        Dove chi ruba vince sul derubato?Cioè la major vince su chi vuole usare occhi e orecchie?Non è quello che sta succedendo con questa legge?
        Dove non ci sia tutela alla produttività?E che tutela c'è? Non sono mica gli ARTISTI a essere tutelati. Eppure sono gli ARTISTI che PRODUCONO le opere. E che sono COSTRETTI a CEDERLE per quattro spiccioli.
        Ti consiglio il centroafrica.E' dove vorresti andare tu?Cos'è, un posticino adatto a te, dove tutto quello che non è permesso è vietato?
      • Free world scrive:
        Re: Leggi indecente

        Gli interessi sono anche i tuoi, vorresti un
        paese dove non si produce più? Dove chi rubaCi abito già. Scusa io parlo di produzione di alluminio,energia, strumenti industriali.
        vince sul derubato? Dove non ci sia tutela allaNessuno ruba o è derubato con il download, visto che nulla viene sottratto.Hai altri argomenti, presidente?
  • Gino S. scrive:
    attenti alle mogli
    Anche per il download illegale i giudici danno ragione alle ex mogli. :|Cari amici maschi di pi ancora single, non sposatevi! :D
    • Allibito scrive:
      Re: attenti alle mogli
      - Scritto da: Gino S.
      Anche per il download illegale i giudici danno
      ragione alle ex mogli.
      :|

      Cari amici maschi di pi ancora single, non
      sposatevi!
      :DFinalmente un commento intelligente, qualsiasi cosa si dica verso le ex mogli, nessuno ci crederà.(rotfl)
      • Sgabbio scrive:
        Re: attenti alle mogli
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: Gino S.

        Anche per il download illegale i giudici danno

        ragione alle ex mogli.

        :|



        Cari amici maschi di pi ancora single, non

        sposatevi!

        :D

        Finalmente un commento intelligente, qualsiasi
        cosa si dica verso le ex mogli, nessuno ci
        crederà.(rotfl)da che pulpito.
  • Alessio scrive:
    Analisi costi benefici
    Visto l'incredibile risultato ottenuto quanto è costata fino ad oggi la giostra messa in piedi dai burattinai di Sarkozy e soprattutto chi ha pagato?
    • Allibito scrive:
      Re: Analisi costi benefici
      - Scritto da: Alessio
      Visto l'incredibile risultato ottenuto quanto è
      costata fino ad oggi la giostra messa in piedi
      dai burattinai di Sarkozy e soprattutto chi ha
      pagato?Pagano i cittadini e la colpa è di chi scarica, non certo di chi vuole impedirlo.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Analisi costi benefici
        - Scritto da: Allibito
        Pagano i cittadini e la colpa è di chi scarica,
        non certo di chi vuole impedirlo.La colpa è di chi pretende di rendere illegale un comportameno diffuso e considerato accettato ed accettabile dalla stragrandissima maggioranza. La DEMOCRAZIA prevede che sia la maggioranza a decidere. Non un manipolo di ridicoli lobbysti asserviti al governo USA.
        • Allibito scrive:
          Re: Analisi costi benefici
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: Allibito

          Pagano i cittadini e la colpa è di chi
          scarica,

          non certo di chi vuole impedirlo.

          La colpa è di chi pretende di rendere illegale un
          comportameno diffuso e considerato accettato ed
          accettabile dalla stragrandissima maggioranza. La
          DEMOCRAZIA prevede che sia la maggioranza a
          decidere. Non un manipolo di ridicoli lobbysti
          asserviti al governo
          USA.Tu stai delirando... se la maggioranza decidesse di non pagare le tasse? E se tutti decidessero che le multe sono da abolire? Non hai ben chiaro cosa sia la democrazia e soprattutto il vivere civile.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Analisi costi benefici

            Tu stai delirando... se la maggioranza decidesse
            di non pagare le tasse?Non ci sarebbero più le tasse e il governo cadrebbe. Semplice.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Analisi costi benefici
            - Scritto da: Allibito
            Tu stai delirando... se la maggioranza decidesse
            di non pagare le tasse?E come potrebbe visto che LA MAGGIORANZA sono dipendenti e pensionati che se le trovano già tolte?Comunque lo stato fallirebbe, semplicemente.
            E se tutti decidessero che le multe sono da abolire?Le spese per il recupero dei crediti (che non verrebbero comunque pagati) sarebbero più alte degli incassi.Anche qui, lo stato o il comune fallirebbero.
            Non hai ben chiaro
            cosa sia la democrazia e soprattutto il vivere
            civile.Allora sentiamo l'esperto, cos'è secondo te?Dare soldi ai ricchi togliendoli ai poveri?
          • Guybrush scrive:
            Re: Analisi costi benefici
            Lungamente interrogato il morto non rispose...
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Analisi costi benefici

        Pagano i cittadini e la colpa è di chi scarica,
        non certo di chi vuole
        impedirlo.No, la colpa è di chi vuole impedirlo. Se non avesse cercato di ostacolare i download, questo non sarebbe sucXXXXX.
  • cyber locker scrive:
    semantica
    Quand'è che la smettiamo di scrivere "scaricare" al posto di "condividere"?
    • Allibito scrive:
      Re: semantica
      - Scritto da: cyber locker
      Quand'è che la smettiamo di scrivere "scaricare"
      al posto di
      "condividere"?Ci spieghi la sottile differenza? Scaricare indica un download illegale, per condividere, invece cosa intendi? Qualcosa che ricordi "la passatella" fatta con il vino o una canna che gira? Per condividere devi avere qualcosa di tuo, non è certo questo il caso.
      • Sgabbio scrive:
        Re: semantica
        - Scritto da: Allibito

        Ci spieghi la sottile differenza? Scaricare
        indica un download illegale, per condividere,
        invece cosa intendi? Qualcosa che ricordi "la
        passatella" fatta con il vino o una canna che
        gira? Per condividere devi avere qualcosa di tuo,
        non è certo questo il
        caso.Scaricare significa download illegale ? Ed io che pensavo fosse la contro parte italiana della parola "download"."Ho Scaricato Opera browser 12.02" Hmmm Usando la parola "scaricato" lo rende un illecito ? :DPer il resto sono solo frignacce.
        • Allibito scrive:
          Re: semantica
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: Allibito




          Ci spieghi la sottile differenza? Scaricare

          indica un download illegale, per condividere,

          invece cosa intendi? Qualcosa che ricordi "la

          passatella" fatta con il vino o una canna che

          gira? Per condividere devi avere qualcosa di
          tuo,

          non è certo questo il

          caso.

          Scaricare significa download illegale ? Ed io che
          pensavo fosse la contro parte italiana della
          parola
          "download".

          "Ho Scaricato Opera browser 12.02"
          Hmmm Usando la parola "scaricato" lo rende un
          illecito ?
          :D
          Per il resto sono solo frignacce.Scaricare è come copiare, per alcune cose ne hai diritto, per altre no. Ma è inutile girare in tondo, qui, non discutiamo dell'aggiornamento di programmi legali, non credo che l'aggettivo "illegale" sia necessario.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: Allibito
            Scaricare è come copiare, per alcune cose ne hai
            diritto, per altre no. Ma è inutile girare in
            tondo, qui, non discutiamo dell'aggiornamento di
            programmi legali, non credo che l'aggettivo
            "illegale" sia necessario.Art. 71-sexies1. E' consentita la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto, effettuata da una persona fisica per uso esclusivamente personale, purché senza scopo di lucro e senza fini direttamente o indirettamente commerciali, nel rispetto delle misure tecnologiche di cui all'articolo 102-quater.E' CONSENTITA cosa significa da te?
          • ThEnOra scrive:
            Re: semantica
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Che c'entra l'art. che ti "consente" di fare la copia privata con lo scaricare la "copia" altrui?Eppure l'art. è scritto in italiano, per me molto chiaro! Forse non per tutti...
          • Sgabbio scrive:
            Re: semantica
            Magari ho l'originale e mi scarico la copia su internet....
          • ThEnOra scrive:
            Re: semantica
            Per me no problem, anzi ho iniziato anch'io a fare così. Tuttavia il testo non lo permette (vd. comma 2).2. La riproduzione di cui al comma 1 non può essere effettuata da terzi. La prestazione di servizi finalizzata a consentire la riproduzione di fonogrammi e videogrammi da parte di persona fisica per uso personale costituisce attività di riproduzione soggetta alle disposizioni di cui agli articoli 13, 72, 78-bis, 79 e 80.
          • Guybrush scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: ThEnOra
            Per me no problem, anzi ho iniziato anch'io a
            fare così. Tuttavia il testo non lo permette (vd.
            comma
            2).

            2. La riproduzione di cui al comma 1 non può
            essere effettuata da terzi. La prestazione di
            servizi finalizzata a consentire la riproduzione
            di fonogrammi e videogrammi da parte di persona
            fisica per uso personale costituisce attività di
            riproduzione soggetta alle disposizioni di cui
            agli articoli 13, 72, 78-bis, 79 e
            80.Sottigliesse: copia chi scarica o chi condivide?(hint: la responsabilità penale è personale).GT
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: ThEnOra
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Che c'entra l'art. che ti "consente" di fare la
            copia privata con lo scaricare la "copia"
            altrui?Che quella altrui non è una copia ma una rielaborazione.
          • ThEnOra scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: ThEnOra

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)



            Che c'entra l'art. che ti "consente" di fare
            la

            copia privata con lo scaricare la "copia"

            altrui?

            Che quella altrui non è una copia ma una
            rielaborazione.Dunque stai sostenendo che l'art che hai citato CONSENTE di scaricare la "rielaborazione" altrui di una copia?Ribadisco, l'italiano non è un optional...!
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: ThEnOra
            Dunque stai sostenendo che l'art che hai citato
            CONSENTE di scaricare la "rielaborazione" altrui
            di una copia?Se non è un rip ma una rielaborazione, sì. Perché trattasiA) di opera degradataB) di opera diversa dall'originaleC) di nuova opera, messa liberamente in circolazione dal suo autore (che è chi ha fatto il riencoding)scegli tu se A, B o C
            Ribadisco, l'italiano non è un optional...!Appunto
          • Sgabbio scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: Allibito

            Scaricare è come copiare, per alcune cose ne hai
            diritto, per altre no. Ma è inutile girare in
            tondo, qui, non discutiamo dell'aggiornamento di
            programmi legali, non credo che l'aggettivo
            "illegale" sia
            necessario.Programmi "legali" ? Quali sarebbero quelli illegali ? :DScaricare è copiare appunto per la natura stessa dei bit che si duplicano all'infinito.Il resto e fuffa.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: semantica
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: cyber locker

        Quand'è che la smettiamo di scrivere "scaricare"

        al posto di

        "condividere"?

        Ci spieghi la sottile differenza?Scaricare non è reato, condividere (uploadare) sì.Significa che se usi un p2p puoi essere perseguibile (perché condividi ciò che scarichi in automatico) ma se scarichi da un sito no.Nemmeno in Francia.PS prima che lo dici, la DUPLICAZIONE è un'altra cosa e deve essere fatta dall'originale, non da una sua rielaborazione ricodificata allo scopo di eliminare i danni di un protocollo (MPEG2) obsoleto e che spreca una marea di spazio. Nessuna legge italiana parla di download. L'ex ministro Maroni ha sostenuto che scaricare opere protette da copyright è legale. E qualunque rosicata tu possa fare in risposta a questo messaggio, non cambierà le cose e cioè che scaricare è legale (perché non è illegale, non essendo esplicitamente sanzionato da alcuna legge).
        • Allibito scrive:
          Re: semantica
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: Allibito

          - Scritto da: cyber locker


          Quand'è che la smettiamo di scrivere
          "scaricare"


          al posto di


          "condividere"?



          Ci spieghi la sottile differenza?

          Scaricare non è reato, condividere (uploadare) sì.
          Significa che se usi un p2p puoi essere
          perseguibile (perché condividi ciò che scarichi
          in automatico) ma se scarichi da un sito
          no.
          Nemmeno in Francia.

          PS prima che lo dici, la DUPLICAZIONE è un'altra
          cosa e deve essere fatta dall'originale, non da
          una sua rielaborazione ricodificata allo scopo di
          eliminare i danni di un protocollo (MPEG2)
          obsoleto e che spreca una marea di spazio.
          Nessuna legge italiana parla di download. L'ex
          ministro Maroni ha sostenuto che scaricare opere
          protette da copyright è legale. E qualunque
          rosicata tu possa fare in risposta a questo
          messaggio, non cambierà le cose e cioè che
          scaricare è legale (perché non è illegale, non
          essendo esplicitamente sanzionato da alcuna
          legge).Sbagliato, è sanzionato eccome. Rileggi la tua legge, la 633/41 troverai passaggi che ti schiariranno il quadro. La differenza è solo che il download è sanzionato amministrativamente, mentre l'upload lo è anche penalmente. Tu fatti trovare con centinaua di file illegali sul tuo hd e poi dimmi quello che ti succede.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: semantica
            Il download per uso privato è lecito. Controlla meglio.
          • Allibito scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Il download per uso privato è lecito. Controlla
            meglio.Controlla tu, io lo faccio sempre.
          • Allibito scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Il download per uso privato è lecito. Controlla

            meglio.
            Controlla tu, io lo faccio sempre.Aggiungo, infatti il francese lo condannano per una cosa lecita. Bizzarri sti francesi.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: uno qualsiasi


            Il download per uso privato è lecito.
            Controlla


            meglio.

            Controlla tu, io lo faccio sempre.
            Aggiungo, infatti il francese lo condannano per
            una cosa lecita.Sta scritto da qualche parte che non usava programmi peer to peer?Tra l'altro, come farebbe la HADOPI a controllare chi ad esempio scaricava da megaupload? Non dire "controllano chi si collegava a megaupload" perché non è una prova che scarichi qualcosa di illegale.
            Bizzarri sti francesi.Stupidi sti videotecari.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: semantica
            Art. 71-sexies1. E' consentita la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto, effettuata da una persona fisica per uso esclusivamente personale, purché senza scopo di lucro e senza fini direttamente o indirettamente commerciali, nel rispetto delle misure tecnologiche di cui all'articolo 102-quater.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: Allibito
            Sbagliato, è sanzionato eccome. Rileggi la tua
            legge, la 633/41 troverai passaggi che ti
            schiariranno il quadro.Non hai citato i passaggi. Perché non esistono, o perché riguardano altro e tu vuoi per forza forzarci la tua interpretazione. Dimmi dove stanno le parole DOWNLOAD, SCARICAMENTO, STREAMING, VISIONE in quella legge?Come prevedevo, hai fatto l'ennesima figura di quello che sei. Del resto, quando uno è...
          • rockroll scrive:
            Re: semantica
            " Tu fatti trovare con centinaua di file illegali sul tuo hd e poi dimmi quello che ti succede ."Mi hanno trovato con circa 3000 film DivX anzi XviD sui miei HD (ora ne ho oltre 4000), e se ne sono andati via scornati e con tanto di scuse (e gli abbiamo offerto pur il caffè): i filmati avevano TUTTI il logo delle emittente TV da cui avevo registrato, ovviamente per uso personale... Il chè dimostra che sono in grado non solo di fruire, ma sopratutto di POSSEDERE legalmente ed illimitatamente copie di produzioni cinematografiche coperte dai cosidetti diritti e ca...volate simili. Perchè mi hanno "beccato"? Perchè ho commesso l'imprudenza di duplicare qualcuno di detti film per amici, compreso il videotechino sotto casa che evidentemente tanto amico non era e, avendole conservate in negozio ed essendo stato perquisito per sue gravi irregolarità, non ha trovato di meglio che coinvolgermi...Non avevano mandato di perquisizione, ci hanno provato, ma sono stato io che ho accettato di farli entrare ed ho mostrato spontaneamente i miei HD, non avendo nulla da nascondere. La mia eventuale colpa sarebbe stata quella di aver conXXXXX all'esterno copie di uso personale, ma su questa infrazione hanno sorvolato tranquillamente a priori (erano poi 5 film su un DVD, e poi potevo negare, parola mia contro la sua...), certi invece di trovarmi coinvolto in chi sa quali orrendi e mostruosi commerci illeciti in combutta con suddetto soggetto. Certo che questi cosidetti diritti, per non parlare poi di ridicoli DRM & C., rompono proprio le ba..., il ca..., i test...., i cogl..., gli zebedei, i cosidetti e quant'altro, ma li rompono sopratutto (e forse esclusivamente) ai cittadini onesti! O no?
        • Allibito scrive:
          Re: semantica
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


          PS prima che lo dici, la DUPLICAZIONE è un'altra
          cosa e deve essere fatta dall'originale, non da
          una sua rielaborazione ricodificata allo scopo di
          eliminare i danni di un protocollo (MPEG2)
          obsoleto e che spreca una marea di spazio.
          Nessuna legge italiana parla di download. L'ex
          ministro Maroni ha sostenuto che scaricare opere
          protette da copyright è legale. E qualunque
          rosicata tu possa fare in risposta a questo
          messaggio, non cambierà le cose e cioè che
          scaricare è legale (perché non è illegale, non
          essendo esplicitamente sanzionato da alcuna
          legge).Mi era sfuggito questa piccola cosa che scrivi, cioè spiegati meglio, è duplicazione solo se fatta dall'originale? sai che non è consentito rimuovere protezioni o modificare in alcun modo un'opera protetta? Ora lo sai. Per Maroni, non è la prima volta che un ministro non conosce la legge, perchè non mi pare che l'abbia cambiata e fino a che nessuno lo fa è reato eccome, anche se lo dice il presidente della Repubblica.Tu puoi contorcerti, ma scaricare è illegale, non lo dico io ma la legge, chiedi a leguleio, lui potrà aiutarti.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: semantica

            Mi era sfuggito questa piccola cosa che scrivi,
            cioè spiegati meglio, è duplicazione solo se
            fatta dall'originale? sai che non è consentito
            rimuovere protezioni o modificare in alcun modo
            un'opera protetta? Ora lo sai.Se però fai una copia di un'opera già piratata, quella non è protetta. Qualcun altro avrà anche violato la legge, ma tu no (e comunque non puoi esserne certo: chi ha fatto la copia dall'originale magari non era nemmeno soggetto alla legge italiana)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: semantica
            - Scritto da: Allibito
            Mi era sfuggito questa piccola cosa che scrivi,
            cioè spiegati meglio, è duplicazione solo se
            fatta dall'originale?Esatto. Se invece di un DVD copio un DivX non sto duplicando l'originale (tranne quei pochi originali venduti in DivX).
            sai che non è consentito
            rimuovere protezioni o modificare in alcun modo
            un'opera protetta?La modifica è sempre ammessa, come lo è per le parodie (art.70 comma 1).Le copie degradate (divx, mp3...) non sono soggette a regolamentazione (art.70 comma 1bis).Sulla rimozione di protezioni, non sono io ad averle rimosse (e la responsabilità penale è personale) quindi io non ho rimosso alcuna protezione (dimostra pure il contrario se ci riesci). Sempre se c'erano, e posso citarti decine di esempi di DVD originali che non hanno nemmeno la protezione CSS e che si possono quindi copiare con un semplice copia e incolla.
            Ora lo sai. Per Maroni, non è
            la prima volta che un ministro non conosce la
            legge, perchè non mi pare che l'abbia cambiata e
            fino a che nessuno lo fa è reato eccome, anche se
            lo dice il presidente della Repubblica.Lui ha detto SCARICARE NON E' ILLEGALE. Non "non deve essere", ma "non è". Presente indicativo.
            Tu puoi contorcerti, ma scaricare è illegale, non
            lo dico io ma la legge, chiedi a leguleio, lui
            potrà aiutarti.La legge?1. E' consentita la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto, effettuata da una persona fisica per uso esclusivamente personale, purché senza scopo di lucro e senza fini direttamente o indirettamente commerciali, nel rispetto delle misure tecnologiche di cui all'articolo 102-quater.
        • Basta Pirateria scrive:
          Re: semantica
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato[...]
          eliminare i danni di un protocollo (MPEG2)[...]MPEG2 è un formato. Non un protocollo.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: semantica

        Ci spieghi la sottile differenza? Scaricare
        indica un download illegale, per condividere,
        invece cosa intendi? L'upload, magari?
  • Hermes scrive:
    150 euro e non 1500!
    "150 euros d'amende", c'è uno zero in più nell'articolo riportato da Mauro Vecchio.A proposito, ma il nuovo governo appena insediatosi in Francia non aveva detto che voleva sbarazzarsi di questa stupida legge sarkoziana?
    • Allibito scrive:
      Re: 150 euro e non 1500!
      - Scritto da: Hermes
      "150 euros d'amende", c'è uno zero in più
      nell'articolo riportato da Mauro
      Vecchio.

      A proposito, ma il nuovo governo appena
      insediatosi in Francia non aveva detto che voleva
      sbarazzarsi di questa stupida legge
      sarkoziana?Si dicono tante cose.... vuoi vedere che toglie una delle poche cose fatte dal precedente governo? Vuoi vederlo lapidato? Già i sondaggi parlano di perdite stratosferiche, non sembra capace di fare qualcosa di buono, pensa se si mettesse veramente a disfare anche il lavoro degli altri.
      • Sgabbio scrive:
        Re: 150 euro e non 1500!
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: Hermes

        "150 euros d'amende", c'è uno zero in più

        nell'articolo riportato da Mauro

        Vecchio.



        A proposito, ma il nuovo governo appena

        insediatosi in Francia non aveva detto che
        voleva

        sbarazzarsi di questa stupida legge

        sarkoziana?

        Si dicono tante cose.... vuoi vedere che toglie
        una delle poche cose fatte dal precedente
        governo? Vuoi vederlo lapidato? Già i sondaggi
        parlano di perdite stratosferiche, non sembra
        capace di fare qualcosa di buono, pensa se si
        mettesse veramente a disfare anche il lavoro
        degli
        altri.dici cosi perchè aveva detto di voler levare via quell'abominio ?
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: 150 euro e non 1500!
        - Scritto da: Allibito
        Si dicono tante cose.... vuoi vedere che toglie
        una delle poche cose fatte dal precedente
        governo?Se sono inutili sì.
        Vuoi vederlo lapidato?Lapidato? Per vedere lapidato qualcuno serve che <b
        LA MAGGIORANZA </b
        voglia lapidarlo. La maggioranza ha votato uno che ha detto che la HADOPI è una XXXXXXX che ha fatto buttare milioni di euro di soldi dei francesi senza aver ottenuto nulla in cambio, quindi chi dovrebbe lapidarlo? I padroni delle major? Verrebbero immediatamente lapidati a loro volta dal resto della popolazione civile che ha votato chi ha detto che la HADOPI è una XXXXXXX che ha fatto buttare milioni di euro di soldi dei francesi senza aver ottenuto nulla in cambio.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: 150 euro e non 1500!

        Si dicono tante cose.... vuoi vedere che toglie
        una delle poche cose fatte dal precedente
        governo? Vuoi vederlo lapidato?E quanti tirerebbero le pietre? Due, tre?, non sembra
        capace di fare qualcosa di buono, pensa se si
        mettesse veramente a disfare anche il lavoro
        degli
        altri.Ovvio: la dottrina hadopi è impopolare, toglierla è un modo rapido per guadagnare consensi.
  • bubba scrive:
    un grande risultato
    con questo ritmo, riusciranno a multare tutti i "pirati" francesi... verso il 3050 ...Peccato che per allora non ci sara' piu' il download via IP... e neanche probabilmente la francia attuale :)
    • Sgabbio scrive:
      Re: un grande risultato
      con molta probabilità tutto il carrozzone fatto da sarkò, potrebbe non esistere più.Comunque sia sta storia che l'intestatario della linea e responsabile per l'uso illecito altrui è una idiozia che non ci sta manco in italia.
      • pentolino scrive:
        Re: un grande risultato
        - Scritto da: Sgabbio
        Comunque sia sta storia che l'intestatario della
        linea e responsabile per l'uso illecito altrui è
        una idiozia che non ci sta manco in
        italia. In effetti e' un po' come dire che se mia moglie ammazza l'amante in casa mia ne sono responsabile in quanto titolare del contratto di affito :-DCornuto e mazziato insomma!
      • bubba scrive:
        Re: un grande risultato
        - Scritto da: Sgabbio
        con molta probabilità tutto il carrozzone fatto
        da sarkò, potrebbe non esistere
        più.beh questo e' sicuro. Quello verra' cestinato molllto prima del 3050.Cmq non vedo un futuro "a breve" particolarmente roseo, anzi..... Ci saranno solo piu i2p, vpn, tor, osiris vari... SPERIAMO in un futuro ancora lontano..
        Comunque sia sta storia che l'intestatario della
        linea e responsabile per l'uso illecito altrui è
        una idiozia che non ci sta manco in
        italia.eh.. ha un tantino scaravoltato l'onere della prova... lui ha detto che non e' stato.. il giudice non ci ha creduto assumendo per default che essendo sua la linea, anche la colpa lo sia.
Chiudi i commenti