Chrome e Opera, rinfrescata ai browser

Tempo di aggiornamento per due tra i browser più popolari: Chrome si arricchisce con il Do Not Track e l'accelerazione via GPU, mentre Opera pensa ai touch-screen e ai nuovi standard web.

Roma – Google è pronta per un nuovo update della versione stabile del suo browser web multipiattaforma: Chrome 23 include novità importanti per la privacy e l’efficienza energetica, così come un maggiore controllo disponibile per l’utente sui permessi dei i singoli siti.

La novità più evidente di Google Chrome 23 è certamente il supporto al protocollo Do Not Track , una funzionalità che dovrebbe servire a difendere la privacy dell’utente bloccando il tracciamento delle abitudini di navigazione da parte dei siti terzi, e che in realtà è da tempo oggetto di critiche e polemiche provenienti da più parti.

Il supporto dell’industria dell’advertising per Do Not Track appare ancora in alto mare, e diversamente da Microsoft Google ha deciso di disabilitare la funzionalità nelle impostazioni di default di Chrome: spetterà all’utente abilitarla per garantirsi una protezione (teorica) della privacy più stringente rispetto alla norma.

Fra le altre novità (certo non secondarie) di Chrome 23 vi è l’ accelerazione via GPU del rendering dei flussi video a pieno schermo, una caratteristica – attualmente disponibile solo su sistemi Windows – che secondo Google dovrebbe portare alla riduzione del consumo di energia e della batteria sui computer portatili.

Se Chrome 23 è tutto privacy e risparmio energetico, la nuova versione di Opera si focalizza piuttosto sul supporto degli standard web e i nuovi meccanismi di input: Opera 12.10 offre una maggiore compatibilità con le funzionalità touch di Windows 7 e Windows 8, l’integrazione con il centro notifiche di Mac OS X (Mountain Lion) e il supporto al protocollo SPDY per velocizzare il caricamento dei siti web compatibili.

La software house norvegese ha poi introdotto i profili di colore ICC v4 per la rappresentazione fedele dei contenuti fotografici in relazione ai metadati contenuti nelle immagini, mette a disposizione un maggior numero di protocolli per gli sviluppatori di estensioni e supporta nuovi standard web (HTML5, CSS3 e CSS sperimentali).

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Seguace di Kim scrive:
    E adesso come facciamo?!?
    Oddio ora come facciamo? Megaupload non torna... Dovremo nuovamente rivolgerci alle videoteche, un pò anche per fare elemosina a quei poveri sfigati...Ma piuttosto vado al supermercato e compro i dischi originali, le videoteche le voglio vedere tutte fallite, i videotechini devono pagare caro quello che hanno fatto, chi è con me alzi la mano.
  • krane scrive:
    Videotechiniiii.....
    Su ziobudda un articolo tutto per la fecilita' dei videotechini oggi:http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=18509(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Ana Trollo scrive:
    Oasi
    Ecuador anche per lui, un bel dominio .ec e un asilo politico nella prima ambasciata dispobile... non in quella britannica, non c'e' posto... per il momento...
  • no pirates scrive:
    in cella!
    Il grassone in cella assieme agli scarichini!
    • Seguace di Kim scrive:
      Re: in cella!
      In cella ci devono andare quei videotechini che (a scopo di lucro) duplicavano anche i film per i clienti!
  • ABOLIRE LA PIRATERIA scrive:
    Dotcom & Co. in galera!
    Neppure il Gabon si vuole prendere i server del Me.ga panzone. (rotfl) In galera lui e tutta la combriccola di ladri! @^
    • bubba scrive:
      Re: Dotcom & Co. in galera!
      - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
      Neppure il Gabon si vuole prendere i server del
      Me.ga panzone.
      (rotfl)
      i server di tu' sorella. un entry in un dns NON e' un "server".:)
  • La SIAE scrive:
    Me.ga FAIL
    Me.ga? :-o Forse Mega FAIL! (rotfl) :@Parola di SIAE
  • 123 scrive:
    niente me.ga? allora ga.me!
    chissa se1 anche il messico si fara' comrare dal potente vicino.
    • bubba scrive:
      Re: niente me.ga? allora ga.me!
      - Scritto da: 123
      chissa se1 anche il messico si fara' comrare dal
      potente
      vicino.l'idea e' buona , ma il TLD .me e' del MonteXXXXX. il messico e' .mx
      • Guybrush scrive:
        Re: niente me.ga? allora ga.me!
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: 123

        chissa se1 anche il messico si fara' comrare
        dal

        potente

        vicino.
        l'idea e' buona , ma il TLD .me e' del
        MonteXXXXX. il messico e'
        .mxUhu... esiste già win.mx?GT
  • uno qualsiasi scrive:
    OT: videotechini piratini
    http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=30742Per forza poi la gente non noleggia e non compra film... alla sera, è più divertente guardare il loro forum che un film.
    • Carletto scrive:
      Re: OT: videotechini piratini
      - Scritto da: uno qualsiasi
      http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=

      Per forza poi la gente non noleggia e non compra
      film... alla sera, è più divertente guardare il
      loro forum che un
      film.Lì qualcuno sta tentando di fare il pirata non conoscendo neppure l'abc dell'informatica. (rotfl)
    • Joe Tornado scrive:
      Re: OT: videotechini piratini
      Sapevo che non sarebbe passato inosservato, quel topic :) Alla fine del 2012, c'è ancora qualcuno che si lascia fermare dal Macrovision !
      • ... scrive:
        Re: OT: videotechini piratini
        ben detto joe :)
      • bubba scrive:
        Re: OT: videotechini piratini
        - Scritto da: Joe Tornado
        Sapevo che non sarebbe passato inosservato, quel
        topic :) Alla fine del 2012, c'è ancora qualcuno
        che si lascia fermare dal Macrovision
        !chissa se i videotechini lo sanno, ma un parente piu robusto del macrovision (quello usato da Tele+ analogico e da reti analoghe) era stato "exploitato" via software... usavi una classica scheda Tv per PC e questo(i) software et voila... in realta' il problema era l'audio.. codifiche diverse tra nazioni ecc... pero' andava. Figuriamoci un pidocchioso macrovision, che problemi puo dare :P
  • no pirates scrive:
    ...
    Gli scarichini pezzenti in cella!
    • 123 scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: no pirates
      Gli scarichini pezzenti in cella!nessun problema, i film piratati glieli passeranno le guardie carcerarie, che scaricano di nascosto nottetempo dall'ufficio del direttore.tutto il mondo e' paese, frate'!
    • rockroll scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: no pirates
      Gli scarichini pezzenti in cella!Eh... ti pareva che venissa a mancare un pronto intervento del genere.Ma che fai, continui a rosicare? Eppure la notizia, per balzana che sia, per quelli come te sarebbe positiva.Coraggio, tre pillole di No-Rosikit prima di andare a letto, e vedrai che passa!
      • panda rossa scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: rockroll
        - Scritto da: no pirates

        Gli scarichini pezzenti in cella!

        Eh... ti pareva che venissa a mancare un pronto
        intervento del
        genere.

        Ma che fai, continui a rosicare? Eppure la
        notizia, per balzana che sia, per quelli come te
        sarebbe
        positiva.

        Coraggio, tre pillole di No-Rosikit prima di
        andare a letto, e vedrai che
        passa!Con le pillole ci ha gia' provato: e' intollerante.Meglio prenderlo per supposta.
  • il padrone delle ferriere scrive:
    adblock plus, unica soluzione!
    anche se una ignobile e vigliacca mano cancella quello che scrivo.
  • ABOLIRE LA PIRATERIA scrive:
    in galera!
    Neanche il Gabon vuole ospitare i server del Me.ga panzone. (rotfl)In galera lui e la sua combriccola di parassiti! @^
  • il padrone delle ferriere scrive:
    la prima cosa da fare.
    ho capito il trucco, la prima cosa da fare quando metto le mani su un nuovo pc e' installre subito adblock plus, e solo dopo venire qui. tutto un altro vivere!
  • FORZAKIM scrive:
    nessun problema, si va avanti
    Nessun problema, si va avanti ed il Gabon rimanga Gabon. I videotechini continuino pure a piangere miseria e ad augurare la galera a chiunque, tanto volenti o nolenti la fine è vicina. Kim secondo me dovrebbe puntare su certi paesi del Sud America in cui per ora la piovra USA non può minimamente arrivare, Venezuela o Ecuador per citarne alcuni.
    • eleirbag scrive:
      Re: nessun problema, si va avanti
      Qualcuno ha detto Cile ?! ^_^Credo proprio che la prossima mossa di zio Kim sarà quella di rivolgersi ad un paese del Sud America. Vedremo...
      • il padrone delle ferriere scrive:
        Re: nessun problema, si va avanti
        - Scritto da: eleirbag
        Qualcuno ha detto Cile ?! ^_^
        Credo proprio che la prossima mossa di zio Kim
        sarà quella di rivolgersi ad un paese del Sud
        America. Vedremo...e perche' non golfo persico? anche li' lo zio sam non e' molto ben visto.
    • Carlo scrive:
      Re: nessun problema, si va avanti
      Mi pare impossibile che la Guardia di finanza o qualche Procuratore della Republica non abbia letto questi vostri commenti a favore del reato. Tutte le vostre espressioni sono un incitamento a delinquere. Mi pare impossibile che le Autorità non abiano imposto ala direzione di Punto Informatico di chiudere questo AUTENTICO LETAMAIO.
      • Leguleio scrive:
        Re: nessun problema, si va avanti
        - Scritto da: Carlo
        Mi pare impossibile che la Guardia di finanza o
        qualche Procuratore della Republica non abbia
        letto questi vostri commenti a favore del reato.Hanno di meglio da fare, persino nel tempo libero: andare a caccia di mosche bianche, discutere sul sesso degli angeli, ascoltare la discografia completa di Albano & Romina....
        Tutte le vostre espressioni sono un incitamento a
        delinquere. Si chiama istigazione a delinquere (art. 414 del codice penale). È proprio per quello che nessuno ha fatto nulla. Qualcuno avrà anche mandato la segnalazione alle autorità, ma con l'indicazione di un reato inesistente! Risultato: cestinata in pochi secondi.
        Mi pare impossibile che le Autorità
        non abiano imposto ala direzione di Punto
        Informatico di chiudere questo AUTENTICO
        LETAMAIO.♫ Dai diamanti non nasce niente,dal letame nascono i fior.♪(Fabrizio De André, Via del campo, 1967).
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: nessun problema, si va avanti
        - Scritto da: Carlo
        Mi pare impossibile che la Guardia di finanza o
        qualche Procuratore della Republica non abbia
        letto questi vostri commenti a favore del reato.Si tratta di libertà di espressione non di "favoreggiamento" o "incitazione a delinquere", possibile che che non sia capace di cogliere la differenza?
        Tutte le vostre espressioni sono un incitamento a
        delinquere.Tutte le nostre espressioni sono opinioni.E non sono offensive per nessuno, a differenza di alcune di Sallusti, ad esempio. Però a quello lo volete salvare a tutti i costi, e a noi che abbiamo opinioni che nelle vostre menti (e solo in quelle) potrebbero nuocere ai vostri affari, ci vorreste tutti in galera.Hai voglia a mettervi la camicia verde, il colore che vi si addice di + è il nero.
        Mi pare impossibile che le Autorità
        non abiano imposto ala direzione di Punto
        Informatico di chiudere questo AUTENTICO
        LETAMAIO.Ecco la solita offesa gratuita.Sei un cafone.
    • Seguace di Kim scrive:
      Re: nessun problema, si va avanti
      E tra l'altro solo perchè il Gabon ha detto di no non capisco perchè questo debba significare fine.
  • HostFat scrive:
    XXXXrsi le gambine
    Bravi quelli di Gabon, da ora in poi i loro domini non li vorrà più nessuno! ;D
  • Lord Kap scrive:
    Non ha dato dimostrazione di scaltrezza
    Poteva verificare prima a chi era in mano Gabon Telecom...
  • Leguleio scrive:
    A volte basta il passato
    "Il ministro del Gabon ha utilizzato la macchina del tempo per studiare la legalità del futuro Mega", protesta Kim Dotcom. Forse dal Gabon hanno solo dato un'occhiata ai suoi precedenti penali: nel 1994, condannato a 2 anni per diversi casi di frode informatica. Pena sospesa in quanto all'epoca era minorenne. Un'altra condanna nel 2003, stavolta per abuso di informazioni privilegiate (in inglese: insider trading ): 20 mesi, pena sospesa, di nuovo.Si potrebbe dire che giudicare una persona dal suo passato è puro pregiudizio; e forse è pure vero. Ma provate voi a cercare un impiego con la fedina penale sXXXXX... :Il mondo va così, in Italia come nel Gabon.
    • zerobyte scrive:
      Re: A volte basta il passato
      Piu' che altro credo che il Gabon sia stato acquisito da qualchemajor offrendo al governo lo 0.001% in azioni ( o banane ) :D
      • offensivo scrive:
        Re: A volte basta il passato
        +1000 , la triste verità per la maggior parte dei paesi africani, uno dei continenti più ricchi al mondo ma perpetuamente depredato delle proprie risorse.
        • zerobyte scrive:
          Re: A volte basta il passato
          Credo che sia dovuto ad un governo "poco propenso" alla legalità.Farsi corrompere con poche monetine per donare diamanti e gioielli non è saggio.
          • Claudio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            Ma se il governo dello stato africano risponde picche agli occidentali, quest'ultimi armano i ribelli per ribaltare il potere
      • atem scrive:
        Re: A volte basta il passato
        - Scritto da: zerobyte
        Piu' che altro credo che il Gabon sia stato
        acquisito da
        qualche
        major offrendo al governo lo 0.001% in azioni ( o
        banane )
        :Doppure hanno già abbastanza problemi senza andare a cercarseli ospitando un'altro ladrone :D
      • Metal_neo scrive:
        Re: A volte basta il passato
        - Scritto da: zerobyte
        Piu' che altro credo che il Gabon sia stato
        acquisito da
        qualche
        major offrendo al governo lo 0.001% in azioni ( o
        banane )
        :DPer come sono presi anche un videotecaro può riuscire a corrompere il Gabon.
    • il padrone delle ferriere scrive:
      Re: A volte basta il passato
      - Scritto da: Leguleio
      "Il ministro del Gabon ha utilizzato la macchina
      del tempo per studiare la legalità del futuro
      Mega", protesta Kim Dotcom. Forse dal Gabon hanno
      solo dato un'occhiata ai suoi precedenti penali:
      nel 1994, condannato a 2 anni per diversi casi di
      frode informatica. Pena sospesa in quanto
      all'epoca era minorenne. Un'altra condanna nel
      2003, stavolta per abuso di informazioni
      privilegiate (in inglese: insider
      trading ): 20 mesi, pena sospesa, di
      nuovo.

      Si potrebbe dire che giudicare una persona dal
      suo passato è puro pregiudizio; e forse è pure
      vero. Ma provate voi a cercare un impiego con la
      fedina penale sXXXXX...
      :
      Il mondo va così, in Italia come nel Gabon.in italia sarebbe minimo sottosegretario.
      • Leguleio scrive:
        Re: A volte basta il passato
        - Scritto da: il padrone delle ferriere

        Il mondo va così, in Italia come nel Gabon.

        in italia sarebbe minimo sottosegretario.Forse, anche se alcuni personaggi condannati sotto tangentopoli (Forlani, De Michelis, Altissimo), pur molto popolari, dopo il proXXXXX la politica l'hanno potuta vedere solo in tv. In ogni caso quella del parlamentare, e del ministro, è <B
        una carica </B
        , non un lavoro. Se gli elettori, a differenza del datore di lavoro, sono così scemi da scegliersi un pregiudicato, il danno lo fanno innanzitutto a sé stessi.
    • bubba scrive:
      Re: A volte basta il passato
      - Scritto da: Leguleio
      "Il ministro del Gabon ha utilizzato la macchina
      del tempo per studiare la legalità del futuro
      Mega", protesta Kim Dotcom. Forse dal Gabon hanno
      solo dato un'occhiata ai suoi precedenti penali:
      nel 1994, condannato a 2 anni per diversi casi di
      frode informatica. Pena sospesa in quanto
      all'epoca era minorenne. Un'altra condanna nel
      2003, stavolta per abuso di informazioni
      privilegiate (in inglese: <I
      insider
      trading </I
      ): 20 mesi, pena sospesa, di
      nuovo.

      Si potrebbe dire che giudicare una persona dal
      suo passato è puro pregiudizio; e forse è pure
      vero. Ma provate voi a cercare un impiego con la
      fedina penale sXXXXX...
      :
      Il mondo va così, in Italia come nel Gabon.legu, scusa se te lo chiedo. ma sei normale?Ti pare che un qualunque registrar nel mondo chieda o gli interessi la fedina penale di chi compra un domain, sia persona fisica o societa'???Tra l'altro il prono ministro gabonese pensa realmente che i server di kim (dns a parte) sarebbero hostati in gabon? Tra l'altro, come ironizza kim, il Prono ha doti di estrema preveggenza non esistendo ancora alcun servizio.Inoltre a parte lo sfondone sull'italia ,dove essere un pregiudicato e' spesso titolo di merito, kim mica chiedeva un impiego al governo del gabon.!! Ripeto... legu, oggi COSA hai fumato??
      • Nome e cognome scrive:
        Re: A volte basta il passato
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Leguleio

        "Il ministro del Gabon ha utilizzato la
        macchina

        del tempo per studiare la legalità del futuro

        Mega", protesta Kim Dotcom. Forse dal Gabon
        hanno

        solo dato un'occhiata ai suoi precedenti
        penali:

        nel 1994, condannato a 2 anni per diversi
        casi
        di

        frode informatica. Pena sospesa in quanto

        all'epoca era minorenne. Un'altra condanna
        nel

        2003, stavolta per abuso di informazioni

        privilegiate (in inglese: <I
        insider

        trading </I
        ): 20 mesi, pena sospesa,
        di

        nuovo.



        Si potrebbe dire che giudicare una persona
        dal

        suo passato è puro pregiudizio; e forse è
        pure

        vero. Ma provate voi a cercare un impiego
        con
        la

        fedina penale sXXXXX...

        :

        Il mondo va così, in Italia come nel Gabon.

        legu, scusa se te lo chiedo. ma sei normale?

        Ti pare che un qualunque registrar nel mondo
        chieda o gli interessi la fedina penale di chi
        compra un domain, sia persona fisica o
        societa'???

        Tra l'altro il prono ministro gabonese pensa
        realmente che i server di kim (dns a parte)
        sarebbero hostati in gabon? Tra l'altro, come
        ironizza kim, il Prono ha doti di estrema
        preveggenza non esistendo ancora alcun
        servizio.

        Inoltre a parte lo sfondone sull'italia ,dove
        essere un pregiudicato e' spesso titolo di
        merito, kim mica chiedeva un impiego al governo
        del gabon.!! Ripeto... legu, oggi COSA hai
        fumato??sto rivalutando una chiacchiera da bar che ho sentito qualche mese fa: il tizio in questione sosteneva l'imprescindibile necessita' di sfoltire il parco avvocati tramite impiccagione, uno su dieci. Sosteneva il parlante: "Chi prendi, prendi: prendi comunque bene."
        • bubba scrive:
          Re: A volte basta il passato
          - Scritto da: Nome e cognome
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: Leguleio(...)
          sto rivalutando una chiacchiera da bar che ho
          sentito qualche mese fa: il tizio in questione
          sosteneva l'imprescindibile necessita' di
          sfoltire il parco avvocati tramite impiccagione,
          uno su dieci. Sosteneva il parlante: "Chi prendi,
          prendi: prendi comunque
          bene."dicono che in italia ce ne sono 300000 (8 volte la francia). c'e' da lavorare PER DECENNI. Io comincerei con quelli in parlamento ;)
      • Leguleio scrive:
        Re: A volte basta il passato
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Leguleio

        "Il ministro del Gabon ha utilizzato la
        macchina

        del tempo per studiare la legalità del futuro

        Mega", protesta Kim Dotcom. Forse dal Gabon
        hanno

        solo dato un'occhiata ai suoi precedenti
        penali:

        nel 1994, condannato a 2 anni per diversi
        casi
        di

        frode informatica. Pena sospesa in quanto

        all'epoca era minorenne. Un'altra condanna
        nel

        2003, stavolta per abuso di informazioni

        privilegiate (in inglese: <I
        insider

        trading </I
        ): 20 mesi, pena sospesa,
        di

        nuovo.



        Si potrebbe dire che giudicare una persona
        dal

        suo passato è puro pregiudizio; e forse è
        pure

        vero. Ma provate voi a cercare un impiego
        con
        la

        fedina penale sXXXXX...

        :

        Il mondo va così, in Italia come nel Gabon.
        legu, scusa se te lo chiedo. ma sei normale?Non solo. Ho anche i piedi per terra, una condizione che a molti commentatori qui manca. E infatti son sicuro che appena lontani dalla tastiera e dai forum, a contatto col mondo reale e le sue numerosissime sfaccettature, mai completamente bianco o nero, si trovano in situazioni simili a quelle del protagonista del film <I
        Oltre il giardino </I
        .
        Ti pare che un qualunque registrar nel mondo
        chieda o gli interessi la fedina penale di chi
        compra un domain, sia persona fisica o
        societa'???Non ho detto esattamente questo. Sicuramente non si possono permettere di chiedere referenze a chi paga per avere un dominio gabonese. Ma Kim Dotcom, ahlui, è personaggio pubblico, e sono pubbliche pure le sue passate condanne. Chi lavora anche con clienti che non sono sulla stessa linea di pensiero di Kim Doctom, non può far finta di non vedere e non sapere, perché l'autorevolezza si perde anche con questi passi falsi.
        Tra l'altro il prono ministro gabonese pensa
        realmente che i server di kim (dns a parte)
        sarebbero hostati in gabon? Tra l'altro, come
        ironizza kim, il Prono ha doti di estrema
        preveggenza non esistendo ancora alcun
        servizio.L'articolo di PI è volutamente scandalistico. A Kim Dotcom hanno semplicemente detto che il dominio me.ga non glielo danno. Niente di più. Non sono tenuti a spiegare il motivo, e infatti non lo hanno fatto. Kim Dotcom ha commentato un'affermazione che nessuno ha fatto, se non i giornali scandalistici.
        Inoltre a parte lo sfondone sull'italia ,dove
        essere un pregiudicato e' spesso titolo di
        merito, kim mica chiedeva un impiego al governo
        del gabon.!! Ripeto... legu, oggi COSA hai
        fumato??Questi slogan da V-day, francamente, potevi risparmiarteli. Se la gente vuol votare un pregiudicato al parlamento o alla Regione, sono affari suoi. Il parlamentare e il consigliere regionale non sono lavori, sono <B
        cariche </B
        . Due cose molto diverse.
        • bubba scrive:
          Re: A volte basta il passato
          - Scritto da: Leguleio

          legu, scusa se te lo chiedo. ma sei normale?

          Non solo. Ho anche i piedi per terra, una
          condizione che a molti commentatori qui manca. E
          infatti son sicuro che appena lontani dalla
          tastiera e dai forum, a contatto col mondo reale
          e le sue numerosissime sfaccettature, mai
          completamente bianco o nero, si trovano in
          situazioni simili a quelle del protagonista del
          film <I
          Oltre il giardino </I
          sorry allora sei un caso grave. :P Cioe concordo che su P.I. c'e' una mucchia di troll, ma in QUESTO post hai sparato robe fuori dal mondo.

          Ti pare che un qualunque registrar nel mondo

          chieda o gli interessi la fedina penale di
          chi

          compra un domain, sia persona fisica o

          societa'???

          Non ho detto esattamente questo. Sicuramente non
          si possono permettere di chiedere referenze a chi
          paga per avere un dominio gabonese. Ma Kim
          Dotcom, ahlui, è personaggio pubblico, e sono
          pubbliche pure le sue passate condanne.nono hai detto esattamente quello. Che il registrar si deve preoccupare delle pendenze penali di chi richiede un domain. Roba che neanche i talebani.. E se e' un "personaggio pubblico" (suo malgrado ,tra l'altro) che c'entra?
          Chi lavora anche con clienti che non sono sulla
          stessa linea di pensiero di Kim Doctom, non può
          far finta di non vedere e non sapere, perché
          l'autorevolezza si perde anche con questi passi
          falsi. come no? certo che deve ignorare i troll. Il registrar DEVE dare il domain se uno paga e non viola il regolamento.Tra l'altro qua l'endorsment e la pronaggine a ben altri interessi e fini, e' ENORME. Pure un ministro si e' impicciato. Uno che non ha ovviamente neanche idea di cosa sia il dns. Probabilmente pensava che dotcom avesse riversato le sue warez su un sito hostato in gabon.Tu che hai "leguleio" nel nome, NON vedi un incredibile ingerenza preventiva americana in questo?

          Tra l'altro il prono ministro gabonese pensa

          realmente che i server di kim (dns a parte)

          sarebbero hostati in gabon? Tra l'altro, come

          ironizza kim, il Prono ha doti di estrema

          preveggenza non esistendo ancora alcun

          servizio.

          L'articolo di PI è volutamente scandalistico. A
          Kim Dotcom hanno semplicemente detto che il
          dominio me.ga non glielo danno. Niente di più.
          Non sono tenuti a spiegare il motivo, e infatti
          non lo hanno fatto. Kim Dotcom ha commentato
          un'affermazione che nessuno ha fatto, se non i
          giornali scandalistici.ma quando mai? dotcom il dominio l'aveva GIA'. Glie l'hanno revocato, addirittura facendo intervenire un ministro. E "chissa' come mai", visto che ancora non c'e' neanche alcun servizio operativo. Le dichiarazioni del ministro ci sono. E sono incredibilmente prone alle major usa.

          Inoltre a parte lo sfondone sull'italia ,dove

          essere un pregiudicato e' spesso titolo di

          merito, kim mica chiedeva un impiego al
          governo

          del gabon.!! Ripeto... legu, oggi COSA hai

          fumato??

          Questi slogan da V-day, francamente, potevi
          risparmiarteli.

          Se la gente vuol votare un pregiudicato al
          parlamento o alla Regione, sono affari suoi. votare? chi ha parlato di votare? tu hai parlato di lavoro.E io vedo dirigenti bancari, di giornali, di cliniche private, mediatori ecc, con ottime "qualifiche penali". e per questo premiati (magari anche con cariche politiche, perche no').
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: bubba
            sorry allora sei un caso grave. :P Cioe concordo
            che su P.I. c'e' una mucchia di troll, ma in
            QUESTO post hai sparato robe fuori dal
            mondo.Se ti piace pensarla così...Da bubba ci si aspetta questo e altro. Ormai ci ho fatto il callo.


            Ti pare che un qualunque registrar nel
            mondo


            chieda o gli interessi la fedina penale
            di

            chi


            compra un domain, sia persona fisica o


            societa'???



            Non ho detto esattamente questo. Sicuramente
            non

            si possono permettere di chiedere referenze
            a
            chi

            paga per avere un dominio gabonese. Ma Kim

            Dotcom, ahlui, è personaggio pubblico, e sono

            pubbliche pure le sue passate condanne.
            nono hai detto esattamente quello. Ripeto, se nella tua lingua il mio messaggio significava quello, per me va bene. Io l'italiano lo so, e so cosa ho detto.
            Che il
            registrar si deve preoccupare delle pendenze
            penali di chi richiede un domain. Roba che
            neanche i talebani.. E se e' un "personaggio
            pubblico" (suo malgrado ,tra l'altro) che
            c'entra?Un privato cittadino, avesse anche tre condanne per omicidio, se chiede di registrare un dominio in Gabon, o altrove, ha buone possibilità di ottenerlo senza problemi. Certo, è possibile che gli articoli di giornale su di lui siano ancora leggibili sul web, ma se sono molto vecchi, o se gli omonimi sono numerosi, il pericolo che le autorità gabonesi si facciano scrupoli è pressoché nullo. Kim Dotcom non solo è diventato famoso in seguito all'arresto e a suoi progetti su futuro, annunciati a cadenza quindicinale, ma ha persino annunciato al mondo che il prossimo servizio sarà sul dominio me.ga. http://punto-informatico.it/3638901/PI/News/online-un-nuovo-mega.aspxEcco la differenza.
            come no? certo che deve ignorare i troll. Il
            registrar DEVE dare il domain se uno paga e non
            viola il
            regolamento."Deve", che parola pesante usi. "Ha la facoltà" sta meglio. Avere un dominio dietro pagamento non rientra fra i diritti inalienabili dell'individuo. In Gabon, poi, credo che se togliessero il dominio a metà dei cittadini perché quel giorno il registrar s'è svegliato di cattivo umore, non se ne accorgerebbe nessuno, a parte i diretti interessati.
            Tu che hai "leguleio" nel nome, NON vedi un
            incredibile ingerenza preventiva americana in
            questo?Uh, guarda, non dormo la notte pensando ai retroscena. Avranno mandato direttamente agenti della CIA con impermeabile e occhiali scuri, avranno attuato un ricatto congelando fondi per lo sviluppo promessi da tempo e già stanziati, oppure avranno fatto semplicemente pressioni diplomatiche con l'ambasciatore? Ci vuole un John Le Carré per dircelo.Fuori delle trame romanzesche, mi spieghi cosa cambia, all'atto pratico, se la decisione del Gabon non è autonoma? Il dominio me.ga non c'è più, il succo è solo questo.

            Non sono tenuti a spiegare il motivo, e
            infatti

            non lo hanno fatto. Kim Dotcom ha commentato

            un'affermazione che nessuno ha fatto, se non
            i

            giornali scandalistici.
            ma quando mai? dotcom il dominio l'aveva GIA'.Forse sì, non ho controllato il dettaglio: nel senso, gliel'hanno revocato senza motivo. Cambia ben poco.La parte riguardante il dominio è vera (almeno spero). La parte che attribuisce spiegazioni al ministro Blaise Louembe è un pettegolezzo da giornale scandalistico (e infatti io l'ho visto riportato solo su testate di quel genere).


            Inoltre a parte lo sfondone sull'italia
            ,dove


            essere un pregiudicato e' spesso titolo
            di


            merito, kim mica chiedeva un impiego al

            governo


            del gabon.!! No. Chiedeva che il Gabon facesse da parafulmini a un'operazione che di fulmini ha tutta l'aria di attirarne parecchi. Da ogni direzione. Una missione da nulla. @^
          • Gennarino B scrive:
            Re: A volte basta il passato
            bello, siamo con le pezze al XXXX in un paese corrotto fino al midollo etu sei qua a mettere i punti sulle i come se cio' cambiasse la sostanza...roba che neanche una maestrina mestruata davanti ad una scolaresca....scendi dal piedistallo! forse nella tua vecchia e ammuffita redazione qualcuno ti si filava ma qua si parla pane al pane vino al vino e non abbiamo bisogno di ex giornalai in pensione con l'hobby della difesa d'ufficio online dell'indifendibile..cercati un'altro hobby!
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: Gennarino Bcercati un'altro
            hobby!Sì, una maestrina, mestruata o meno, ti farebbe proprio bene. Almeno impareresti l'uso degli apostrofi.
          • bubba scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: bubba


            sorry allora sei un caso grave. :P
            Se ti piace pensarla così...non e' che "mi piace"... e' che stavolta hai sparato decisamente fuori dal vaso.
            Da bubba ci si aspetta questo e altro. Ormai ci
            ho fatto il
            callo.forse mi confondi con un troll. anche se sei un azzeccagarbugli i tuoi msg normalmente hanno un qualche senso (a differenza di quelli maxsix e di altri troll)






            Ti pare che un qualunque registrar
            nel

            mondo



            chieda o gli interessi la fedina
            penale



            Non ho detto esattamente questo.


            nono hai detto esattamente quello.

            Ripeto, se nella tua lingua il mio messaggio
            significava quello, per me va bene. Io l'italiano
            lo so, e so cosa ho
            detto.TU hai detto "ha condanna#1,2,3. Si potrebbe dire che giudicare una persona dal suo passato è puro pregiudizio; e forse è pure vero. Ma provate voi a cercare un impiego con la fedina penale sXXXXX...Il mondo va così, in Italia come nel Gabon."Se quello non e' "interessarsi alla fedina penale", non so... forse hai dimenticato l'italiano.

            Che il

            registrar si deve preoccupare delle pendenze

            penali di chi richiede un domain. Roba che

            neanche i talebani.. E se e' un "personaggio

            pubblico" (suo malgrado ,tra l'altro) che

            c'entra?

            Un privato cittadino, avesse anche tre condanne
            per omicidio, se chiede di registrare un dominio
            in Gabon, o altrove, ha buone possibilità di
            ottenerlo senza problemi. Cosa che infatti era capitata anche a Kim, prima che le major telefonassero al prono gabone.
            Certo, è possibile che
            gli articoli di giornale su di lui siano ancora
            leggibili sul web, ma se sono molto vecchi, o se
            gli omonimi sono numerosi, il pericolo che le
            autorità gabonesi si facciano scrupoli è
            pressoché nullo.

            Kim Dotcom non solo è diventato famoso in seguito
            all'arresto e a suoi progetti su futuro,
            annunciati a cadenza quindicinale, ma ha persino
            annunciato al mondo che il prossimo servizio sarà
            sul dominio me.ga.


            http://punto-informatico.it/3638901/PI/News/online

            Ecco la differenza. La differenza e' chiarissima. Al registrar del gabon non gliene importava una XXXXX, basta che pagasse. Poi ha avuto una telefonatina e zak!NON CAPISCO perche avvalli di buon grado queste assurde prevaricazioni (direi anche un *pochettino* illegali. Il prezzo del domain glie l'avranno rimborsato? :P )



            come no? certo che deve ignorare i troll. Il

            registrar DEVE dare il domain se uno paga e
            non

            viola il

            regolamento.

            "Deve", che parola pesante usi. "Ha la facoltà"
            sta meglio.

            Avere un dominio dietro pagamento non rientra fra
            i diritti inalienabili dell'individuo. E' una delle basi di ogni codice civile. contratto tra privati. Io vendo X per 1 anno, tu lo paghi. contratto perfezionato. in quel senso DEVI.Kim il domain l'aveva gia'... poi "per magia" gli viene XXXXto.
            In Gabon,
            poi, credo che se togliessero il dominio a metà
            dei cittadini perché quel giorno il registrar s'è
            svegliato di cattivo umore, non se ne
            accorgerebbe nessuno, a parte i diretti
            interessati.Siamo messi sempre peggio.... tu che ti trastulli coi cavilli legali, li' ci sarebbe un megafurto del registrar verso i suoi clienti, e tu lo digeriresti cosi... senza far nulla? Ma il gabon e' una colonia di schiavi degli Usa?

            Tu che hai "leguleio" nel nome, NON vedi un

            incredibile ingerenza preventiva americana in

            questo?

            Uh, guarda, non dormo la notte pensando ai
            retroscena. Avranno mandato direttamente agenti
            della CIA con impermeabile e occhiali scuri,
            avranno attuato un ricatto congelando fondi per
            lo sviluppo promessi da tempo e già stanziati,
            oppure avranno fatto semplicemente pressioni
            diplomatiche con l'ambasciatore? Ci vuole un John
            Le Carré per
            dircelo.
            Fuori delle trame romanzesche, mi spieghi cosa
            cambia, all'atto pratico, se la decisione del
            Gabon non è autonoma? Il dominio me.ga non c'è
            più, il succo è solo
            questo.Cambia che NON VA AVVALLATA, come stai facendo tu da 3 post, questa decisione con un "c'est la vie". Va detto peste e corna delle major e del prono governo gabonese. E' semplice.

            ma quando mai? dotcom il dominio l'aveva
            GIA'.

            Forse sì, non ho controllato il dettaglio: nel
            senso, gliel'hanno revocato senza motivo. Cambia
            ben
            poco.Nono cambia un bel po. Farebbe cmq ugualmente schifo se glielo avessero revocato sulla base di una regola (scritta ora :P) nell'EULA. Neanche si possono aggrappare al contenuto ingiurioso visto che "me" non significa un accidente.. gh.
            La parte riguardante il dominio è vera (almeno
            spero). La parte che attribuisce spiegazioni al
            ministro Blaise Louembe è un pettegolezzo da
            giornale scandalistico (e infatti io l'ho visto
            riportato solo su testate di quel
            genere).ah beh, pur io mi "fido" dei siti... di certo non ho telefonato all'ufficio ministeriale per cercare di sapere se e' vero. Pero' e' senz'altro credibile.






            Inoltre a parte lo sfondone
            sull'italia

            ,dove



            essere un pregiudicato e' spesso
            titolo

            di



            merito, kim mica chiedeva un
            impiego
            al


            governo



            del gabon.!!

            No. Chiedeva che il Gabon facesse da parafulmini
            a un'operazione che di fulmini ha tutta l'aria di
            attirarne parecchi. Da ogni direzione. Una
            missione da nulla. tanto pericolosa che il domain glie l'avevano gia' dato.E' una follia assoluta, renditene conto. Un fqdn e un entry in un resolver IN NESSUN MODO porta azioni "criminogene" (megavirgolettato perche di cloud ormai e' pieno il mondo, e kim quello vuole ri-fare)
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: bubba
            non e' che "mi piace"... e' che stavolta hai
            sparato decisamente fuori dal
            vaso.Ti faccio notare che ti stai contemporaneamente ergendo a esegeta del mio commento, a giudice, e pure a commentatore che non la pensa come me. Se fossi in teatro direi che stai recitando tre parti in commedia, se fossi in una gara sportiva, che stai facendo il campione, lo sfidante e l'arbitro. :-)Lo saprò io cosa ho scritto, no? Tra l'altro è lì, nero su bianco.
            TU hai detto "ha condanna#1,2,3. Si potrebbe dire
            che giudicare una persona dal suo passato è puro
            pregiudizio; e forse è pure vero. Ma provate voi
            a cercare un impiego con la fedina penale
            sXXXXX...
            Il mondo va così, in Italia come nel Gabon."
            Se quello non e' "interessarsi alla fedina
            penale", non so... forse hai dimenticato
            l'italiano.Come riassunto, va molto meglio questo: "interessarsi alla fedina penale". Ovviamente, quando la notizia è di dominio pubblico, e per Kim Dotcom lo è per entrambe le condanne ricevute in Germania, non è necessario richiedere il documento ufficiale. In molti casi , fra cui quello del registrar, non sarebbe nemmeno ammesso. Attenzione: il fatto che non sia ammesso, non significa che la circostanza non interessi. Interessa eccome.
            Cosa che infatti era capitata anche a Kim, prima
            che le major telefonassero al prono
            gabone.Io invece credo che le cose siano molto più semplici. Magari se c'è un esperto in registrazioni di domini, potrà confermare o smentire. Nella prima fase, quando la richiesta viene ricevuta, controllano giusto che il nome richiesto non sia contro la legge locale e che la carta di credito non sia bloccata... cose così, essenziali. All'identitá dell'intestatario non badano proprio.Solo in un secondo tempo si fanno scrupoli sulla destinazione d'uso di un dominio e chi lo sfrutterà, in particolare, come in questo caso, quando è stato pubblicizzato in tutto il mondo. Ma non vedo come uno scandalo il fatto che ci abbiano ripensato entro 15 giorni. In fondo, se ci pensi, quando si acquista una merce su internet si ha diritto per 15 giorni al reXXXXX, puoi rispedire la merce intatta e riavere i soldi.
            gt; Ecco la differenza.
            La differenza e' chiarissima. Al registrar del
            gabon non gliene importava una XXXXX, basta che
            pagasse. Poi ha avuto una telefonatina e
            zak!Il mondo non funziona sempre così. Non basta pagare (una cifra modesta, tra l'altro) per assicurarsi il trattamento pari ad altri.
            NON CAPISCO perche avvalli di buon grado queste
            assurde prevaricazioni (direi anche un
            *pochettino* illegali. Il prezzo del domain glie
            l'avranno rimborsato? :PCredo di sì, e a questo punto il prezzo per registrare me.ga (che immagino modesto) è l'ultimo problema per Kim Dotcom.

            Avere un dominio dietro pagamento non
            rientra
            fra

            i diritti inalienabili dell'individuo.
            E' una delle basi di ogni codice civile.
            contratto tra privati. Io vendo X per 1 anno, tu
            lo paghi. contratto perfezionato. in quel senso
            DEVI.
            Kim il domain l'aveva gia'... poi "per magia" gli
            viene
            XXXXto.Non è così semplice. Forse in futuro sarà così, ma per ora il coltello dalla parte del manico sull'assegnazione dei domini lo hanno sempre le autorità nazionali. E, se queste autorità non sono del tutto neutrali, fa' tu 2+2.
            Siamo messi sempre peggio.... tu che ti trastulli
            coi cavilli legali, li' ci sarebbe un megafurto
            del registrar verso i suoi clienti, e tu lo
            digeriresti cosi... senza far nulla? Ma il gabon
            e' una colonia di schiavi degli
            Usa?Ma no, il fatto è che i domini non sono ancora una parte inalienabile dell'individuo. Non ti possono levare il nome che alla nascita ti hanno dato i tuoi genitori; tutto il resto, si può cambiare o revocare.
            Cambia che NON VA AVVALLATA, come stai facendo tu
            da 3 post, questa decisione con un "c'est la
            vie". Non sei d'accordo con la mia visione della vita? Pace. Nessuno morirà per questo.Secondo me, fra quindici anni ti sarai rassegnato anche tu.P.S.: Avallata, con una sola V.
            ah beh, pur io mi "fido" dei siti... di certo non
            ho telefonato all'ufficio ministeriale per
            cercare di sapere se e' vero. Pero' e' senz'altro
            credibile.Il ministro avrà anche accennato alla questione in pubblico, ma sicuramente le parole sul futuro del dominio non sono le sue.
            E' una follia assoluta, renditene conto. Un fqdn
            e un entry in un resolver IN NESSUN MODO porta
            azioni "criminogene" (megavirgolettato perche di
            cloud ormai e' pieno il mondo, e kim quello vuole
            ri-fare)Che ti devo dire? Al mondo esiste anche quello che si chiama "quieto vivere". Ci sbatterai i denti molto spesso.Dalla prospettiva del Gabon, cosa vuoi che glene venga in tasca dall'essere oggetto degli strali preventivi di mezzo mondo imprenditoriale perché il dominio del servizio sta a casa loro? Sí, giusto i soldi della registrazione di me.ga, il Gabon è un Paese povero, ma sopravvivono.
        • thebecker scrive:
          Re: A volte basta il passato
          - Scritto da: Leguleio
          Se la gente vuol votare un pregiudicato al
          parlamento o alla Regione, sono affari suoi. Il
          parlamentare e il consigliere regionale non sono
          lavori, sono <B
          cariche </B
          . Due
          cose molto
          diverse.Però non c'è trasparenza. Nelle liste elettorali non è indicato niente. La legge dovrebbe dire semplicemente se sei pregiudicato o in giudizio/indagato allora non sei idoneo, non puoi rapprentare gl italiani quando hai i tuoi problemi da risolvere, non è credibile.Insomma devi aasumere un investigatore privato o girarti i tribunali per sapere se chi si candida è pulito.. Anzi l'invetigatore lo devi assumere per trovare il classico ago nel pagliaio in questo caso dei pregiudicati. :D
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: thebecker
            - Scritto da: Leguleio


            Se la gente vuol votare un pregiudicato al

            parlamento o alla Regione, sono affari suoi.
            Il

            parlamentare e il consigliere regionale non
            sono

            lavori, sono <B
            cariche </B
            .
            Due

            cose molto

            diverse.

            Però non c'è trasparenza. Nelle liste elettorali
            non è indicato niente. Le condanne sono pubbliche, quando si tratta di reati di un certo tipo. Se gli elettori non sanno, è perché non vogliono sapere.
            La legge dovrebbe dire
            semplicemente se sei pregiudicato o in
            giudizio/indagato allora non sei idoneo, non puoi
            rapprentare gl italiani quando hai i tuoi
            problemi da risolvere, non è
            credibile.Meno male che usi il condizionale. ;)Comunque se ne sta discutendo in parlamento in questi giorni. Se ci sarà la famosa maggioranza del 50 % +1, diventerà legge, e verrà applicata, verosimilmente, già dalle elezioni del 2013.Secondo me non verrà approvata.
            Insomma devi aasumere un investigatore privato o
            girarti i tribunali per sapere se chi si candida
            è pulito.. Basta la seconda, che ha il vantaggio di essere gratis. Ma spesso non è necessario arrivare a tanto, i giornali almeno un trafiletto sulle condanne lo scrivono, e google ti è amico. :-)
        • Che brutto rimangiars i la parola scrive:
          Re: A volte basta il passato
          Complimenti hai dato una spiegazione che è peggiore diquanto avevi scritto nel tuo primo post.Negando parti e rafazzonandone altre con il risultato diaver concordando con Bubba sull'assurdita di quanto aveviesposto nel primo post. Ma che figura pessima però. :|Potevi almeno avere il coraggio di continuare a sostenerela tesi della motivazione della mancata assegnazione deldominio perché 'pregiudicato', piuttosto che ritrattare maleil tutto. La tua prima tesi era si assurda, come sempre, maalmeno era degna di un comunicato ufficiale di facciatadi un qualche organismo statale o similare.Bah
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: Che brutto rimangiars i la parolaChe brutto non capire l'italiano. Ma ci sono i corsi serali, si può sempre rimediare.
          • Perplesso scrive:
            Re: A volte basta il passato
            Hahaha ogni tua risposta è peggiore della precedente. 8)Comunque esistono anche i gruppi serali di sostegno alletue problematiche socio-mentali. Non ti preoccupare anchela tua di sera sarà impegnata. ;)
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: PerplessoQui si cambia pseudonimo come ci si cambia i calzini.E vabbè, c'è chi si diverte così.
          • Che brutto rimangiars i la parola scrive:
            Re: A volte basta il passato
            Guarda che io sono io e quello è un altro.In ogni caso la tua risposta è stata: non rispondere.Difatti, visto che non avevi argomenti per ripondere,non potevi fare altro. ;)
        • anon scrive:
          Re: A volte basta il passato
          - Scritto da: Leguleio
          Ho anche i piedi per terra, una
          condizione che a molti commentatori qui manca. E
          infatti son sicuro che appena lontani dalla
          tastiera e dai forum, a contatto col mondo reale"Forum e tastiere" non fanno forse parte del mondo reale anche loro?
          Se la gente vuol votare un pregiudicato al
          parlamento o alla Regione, sono affari suoi. Il
          parlamentare e il consigliere regionale non sono
          lavori, sono <B
          cariche </B
          . Due
          cose molto diverse.Ancora peggio, non ti pare?Gli stessi controlli che ci sono nel mondo del lavoro dovrebbero essere altrettanto presenti anche nel mondo politico, non credi?
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: anon
            - Scritto da: Leguleio

            Ho anche i piedi per terra, una

            condizione che a molti commentatori qui manca. E

            infatti son sicuro che appena lontani dalla

            tastiera e dai forum, a contatto col mondo reale

            "Forum e tastiere" non fanno forse parte del
            mondo reale anche
            loro?Le tastiere sì, nel senso che sono oggetti concreti. Quando vengono usate come unico mezzo di comunicazione con il prossimo, e quando si sceglie di comunicare solo con persone che la pensano come noi, e solo su un numero molto ristretto di argomenti, ecco che il legame con la realtà è spezzato.

            Se la gente vuol votare un pregiudicato al

            parlamento o alla Regione, sono affari suoi. Il

            parlamentare e il consigliere regionale non sono

            lavori, sono <B
            cariche </B
            . Due

            cose molto diverse.

            Ancora peggio, non ti pare?Ma perché lo chiedi a me? :-) Io non vivo più in Italia, e che io sappia qui di parlamentari indagati che continuano a esercitare non ce ne sono mai stati.
            Gli stessi controlli che ci sono nel mondo del
            lavoro dovrebbero essere altrettanto presenti
            anche nel mondo politico, non
            credi?La questione è mal posta. Il parlamento che, seppur indirettamente, scrive il testo dei concorsi pubblici e fra i requisiti per partecipare indica che non vi siano precedenti penali, compie una scelta. Nel privato è diverso, ognuno si regola come crede, alcune ditte (poche) assumono anche pregiudicati. Quando deve decidere su sé stesso, almeno finora, questo requisito non lo pretende. Come mai? Be', chiedilo ai parlamentari stessi.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: A volte basta il passato
          contenuto non disponibile
          • locapisco scrive:
            Re: A volte basta il passato

            STAI DICENDO QUESTO? O VALE SOLO PER KIM?Sta dicendo che KIM aveva pubblicamente dichiarato che avrebbe fatto un sito simile se non uguale al precedente e che in Ghana, viste le sue asserzioni, ci hanno ripensato. Mi sembra semplice e lineare, il ragionamento di Leguleio è corretto.Poi si può ragionare sul fatto che Kim non è stato ancora condannato, si può disquiusire sul fatto che sia giusto/morale scaricare, si può ipotizzare che il Ghana non abbia agito di propria iniziativa ma incoraggiato da stati più "potenti" ecc ecc. Però è corretto inquadrare la situazione su com'è e non attaccare Leguleio perchè megaupload lo usavamo e non possiamo più scaricarci le cose nostre.Appoggiare un imputato che ha dichiarato di voler rifare la stessa cosa non è che sia proprio automatico, penso che tutti noi ci penseremmo due volte, non vedo nel provider Ghanese un atteggiamento sbagliato ma al massimo contestabile in base alla propria idea che abbiamo su Kim e su quello che ha fatto.L'esempio Jobs non è calzante in quanto lui non ha mai detto che avrebbe fatto il sito della Apple per diffondere e rivendere quelle attività illegali che hai elencato. Kim si (a parte il fatto che non c'è ancora una sentenza mi pare di capire).
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: locapiscoEr... Gabon, non Ghana.
          • trend scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: locapisco

            Er... Gabon, non Ghana.E vabbe', scusate, il senso è quello.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: A volte basta il passato
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Leguleio
            stai dicendo che Apple non dovrebbe avere un sito
            e un dominio perché Jobs assumeva sostanze
            stupefacenti, lucrava sulla pirateria telefonica
            (costruiva e spacciava hardware per bypassare il
            pagamento nelle reti telefoniche), era pirata
            musicale, e ha avuto trascorsi di illecito per
            operazioni di
            borsa?
            Tutto documentato sulla biografia ufficiale.
            STAI DICENDO QUESTO? O VALE SOLO PER KIM?In pratica vale per Kim Dotcom, e per chi, come lui, ha dei precedenti penali che si possono leggere comodamente con una ricerca su Google. Quando Jobs ancora non era famoso, dubito i suoi trascorsi fossero noti a tutti. Tra l'altro, all'epoca, il world wide web nemmeno c'era.E comunque non ho detto che "non dovrebbe". Semplicemente, il mondo funziona così.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: A volte basta il passato
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Leguleio


            In pratica vale per Kim Dotcom, e per chi,
            come

            lui, ha dei precedenti penali che si possono

            leggere comodamente con una ricerca su
            Google.

            AHAHAHAHAH...
            non è necessario alcun commento :_DInfatti.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: A volte basta il passato
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Leguleio



            AHAHAHAHAH...


            non è necessario alcun commento :_D



            Infatti.

            si infatti tutti i registrar vanno su google e
            inseriscono nome e cognome del tizio che vuole
            registrare un dominio :____D

            Le procedure dei registrar sono automatizzate al
            100%,
            ROTFL
            Ah no, in Italia si usa ancora il fax forse :___D


            risate grsse amici, risate grasse.Le risate ci sono, ma sono riservate a chi nemmeno si sforza di capire un concetto racchiuso fra due virgole. Quando c'è la volontà di fraintendere le parole di un commentatore, ci si riesce sempre. È come sbagliare il bersaglio a tiro a segno: se questa è l'intenzione, non capiterà mai di fare centro, garantito.Dove ho mai scritto che è stato il registrar che ha controllato chi era davvero Kim Dotcom?Incidentalmente avevo parlato proprio di questo con Bubba oggi pomeriggio: il dominio era stato registrato con procedura automatizzata, o perlomeno con scarsissimi controlli. Non si capirebbe altrimenti perché dapprima Dotcom presenta trionfante il nuovo nome che sostituirà Megaupload: http://punto-informatico.it/3638901/PI/News/online-un-nuovo-mega.aspx... e pochi giorni dopo lascia commenti stizziti su Twitter.Ma tu ridi, ridi pure. Il riso fa sangue. Non necessariamente buon sangue.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: A volte basta il passato
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Leguleio


            Dove ho mai scritto che è stato il registrar
            che

            ha controllato chi era davvero Kim

            Dotcom?

            hai scritto mooolto peggio, credimi :___DIo credo solo che tu voglia trovare un pretesto per attaccarmi, ma non hai ancora scelto quale. Da qui la tua vaghezza.Fammi un fischio quando hai le idee più chiare.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: A volte basta il passato
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: A volte basta il passato
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Leguleio


            Fammi un fischio quando hai le idee più
            chiare.

            non posso, da oggi verifico con google nome e
            cognome di tutte le persone con cui parlo
            :___DBene. Io sempre qui sto. Aspetto ancora la risposta alla domanda: Dove ho scritto che è stato il registrar che ha controllato chi era davvero Kim Dotcom?E per dirla tutta, hai il tempo di fare l'uno, e l'altro. E per soprammercato anche lo spiritoso, se proprio ci tieni.
      • Gennarino B scrive:
        Re: A volte basta il passato
        ma ti aspettavi altro da un vecchio rottame giornalistico democristiano in pensione?
    • thebecker scrive:
      Re: A volte basta il passato
      - Scritto da: Leguleio
      "Il ministro del Gabon ha utilizzato la macchina
      del tempo per studiare la legalità del futuro
      Mega", protesta Kim Dotcom. Forse dal Gabon hanno
      solo dato un'occhiata ai suoi precedenti penali:
      nel 1994, condannato a 2 anni per diversi casi di
      frode informatica. Pena sospesa in quanto
      all'epoca era minorenne. Un'altra condanna nel
      2003, stavolta per abuso di informazioni
      privilegiate (in inglese: <I
      insider
      trading </I
      ): 20 mesi, pena sospesa, di
      nuovo.

      Si potrebbe dire che giudicare una persona dal
      suo passato è puro pregiudizio; e forse è pure
      vero. Ma provate voi a cercare un impiego con la
      fedina penale sXXXXX...
      :
      Il mondo va così, in Italia come nel Gabon.Io penso che i politici nei paesi africani (e pure mediterannei vedi Italia e Grecia :D) e in generale quelli del "terzo mondo" sono i più facili da corrompere (è la cultura della nazione). Quindi non vedo niente di strano, il Gabon si è messo in ginocchio (previo pagamento tramite busta) di fronte agli accusatori (non ci sono ancora sentenze) in USA di Kim.Ti ricordi il ministro di un paese sudamericano nel film BananaJoe (film di Bud Spencer) che se la faceva con il lobbista delle banane (il nano, panzone che aveva il monopolio sulle banane) e se ne fregava della gente che aveva bisogno di un certificato...Non mi sembra poi così irreale la scena.A propisito di banana Joe e di fedina sXXXXX e impiego:http://www.youtube.com/watch?v=nCUCm5xLEyk-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2012 18.51-----------------------------------------------------------
  • atem scrive:
    potrebbe provare con
    ma.fiala.droquesti li tengono di sicuro :@
    • Guybrush scrive:
      Re: potrebbe provare con
      - Scritto da: atem
      ma.fia
      la.dro
      questi li tengono di sicuro :@il primo è occupato: www.mafiaa.orgSalutiGT
      • Lord Kap scrive:
        Re: potrebbe provare con
        - Scritto da: Guybrush
        - Scritto da: atem

        ma.fia

        la.dro

        questi li tengono di sicuro :@
        il primo è occupato: www.mafiaa.org+1
        • bubba scrive:
          Re: potrebbe provare con
          - Scritto da: Lord Kap
          - Scritto da: Guybrush

          - Scritto da: atem


          ma.fia


          la.dro


          questi li tengono di sicuro :@

          il primo è occupato: www.mafiaa.org

          +1quando sento quel nome, mi vengono sempre i bei tempi di MediaSentry.Per chi vuole divertirsi http://en.wikipedia.org/wiki/MediaSentry
    • eleirbag scrive:
      Re: potrebbe provare con
      direi che i migliori farabutti che lo ospiterebberovolentieri si trovano a: governo.italiano.govPeggior ladri non si trovano, garantito!
    • Rob Trujillo scrive:
      Re: potrebbe provare con
      Ciao Lars, quando facciamo il nuovo disco?
Chiudi i commenti