Chrome Frame fuor di beta

Il Cavallo di Troia di Mountain View per Internet Explorer raggiunge l'importante traguardo della prima release stabile. Per il futuro Google promette aggiornamenti più frequenti e maggior praticità di utilizzo

Roma – Google è soddisfatta del lavoro sin qui realizzato su Chrome Frame , ragion per cui il plug-in esce dallo stato di beta e si prepara al futuro grazie a una base di codice stabile e performante. Il componente, pensato come cavallo di Troia tramite il quale instillare l’ engine di Chrome nell’architettura di web rendering di IE (6, 7 e 8), fa discutere ma continua a rappresentare un asset importante per Google nonostante il profilarsi di Internet Explorer 9 all’orizzonte.

La prima versione stabile di Chrome Frame è “la più rifinita sin qui realizzata”, sostengono dal Googleplex, parecchio lontana dalle beta iniziali affette da bug e niente affatto veloci come speravano in quel di Mountain View.

Ma la conclusione della fase di beta rappresenta soltanto l’inizio per Chrome Frame: Google ha fissato “obiettivi aggressivi per le prossime versioni”, inclusi tempi di avvio più rapidi e la rimozione dell’attuale limitazione che prevede la necessità di privilegi da utente amministratore per l’installazione del plug-in su Internet Explorer.

Un maggior numero di migliorie e caratteristiche avanzate attendono gli utenti di Chrome Frame nel prossimo futuro, dice Google, con la timeline di distribuzione del componente che dovrebbe arrivare a coincidere con quella di Google Chrome.

Per quanto riguarda l’ integrazione con i servizi di Google , Chrome Frame offre al momento compatibilità con YouTube, Orkut e Google Docs e Mountain View pianifica l’aggiunta di Calendario e Gmail al pacchetto.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bertuccia scrive:
    @mex,indy
    morto (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo Veneziano scrive:
    Esperienza con tablet Windows
    Io ho un Asus T91MT. Si tratta di un tablet convertibile multitouch con Windows 7, schermo da 9" proXXXXXre Atom. E' il mio terzo PC (prima viene un portatile professionale, poi un desktop con uno schermo multitouch da 24" e infine questo).Il multitouch è assolutamente usabile sul desktop. Lo è abbastanza sul tablet ma non con tutti i programmi (alcuni non sono sufficientemente adattabili). La precisione del puntamento è assolutamente accettabile (da qualche parte Microsoft descrive gli algoritmi che usa per aumentare la precisione, simili a quelli usati dalle tastiere virtuali dei telefonini touch - iPhone compreso - che, nonostante le ridotte dimensioni si riescono ad usare). Il vero collo di bottiglia sono le prestazioni che rendono anche il puntamento impreciso (tu ti aspetti una certa reattività ma non ce l'hai). Ad esempio usare IE9 e l'ultimo Flash con accelerazione hardware rende il navigare molto comodo. Notare che ho provato IE8, FF3.5 e Chrome 6: tutti facevano schifo (dovrei provare FF4 per vedere come va). L'ultimo programma che ho caricato è l'aggiornamento del Kindle per PC (che funziona anche in portrait mode) ed è assolutamente valido per leggere ebook. Molto meno lo è Adobe Reader (touch in Adobe non sanno cosa sono: del resto ci hanno messo anni a fare in modo che il reader si integrasse da solo con Windows 7 e Vista a 64 bit). Zune è un'altro programma usabile.Io penso che, più che il sistema operativo, sono i programmi il problema: alcuni vanno altri no. E comunque, anche se questi non ottimizzati, il vantaggio di avere Windows 7 è innegabile. Penso anche che sia assai meglio avere un convertibile piuttosto che un puro slate. Detto questo, HP correda molte sue macchine di opportuni software ottimizzati quindi mi aspetto di vedere di serie una suite di programmi che lo rendano una macchina adatta ad un uso "multimediale". E, se lo scopo è fare programmi custom, allora tutti gli strumenti ci sono già e sono Visual Studio, .NET 4 e WPF (la gestione del multitouch è di serie, richiede solo l'utilizzo di certi attributi nella definizione XAML delle finestre e il tutto funziona usando la GPU).
  • MeX scrive:
    Un fake?
    eh vi piacerebbe...ahahahahahahahSent from my iPhone
  • mura scrive:
    Ma stiamo scherzando ???
    Ma dai ma scherziamo ? Ma è utilizzabile questo coso con W7 nella sua incarnazione attuale ?Capisco perchè HP ha bocciato il progetto, si sono resi conto che era nato morto.Senza voler difendere a tutti i costi Apple e i suoi prodotti ma iPad ha una interfaccia pensata da zero per questo genere di dispositivi mentre questo windows installato, imho, è un'accozzaglia di pezze messe sopra ad un sistema pensato per il mouse solo per poter dire "anche no ce l'abbiamo"
    • urrr scrive:
      Re: Ma stiamo scherzando ???
      Assolutamente d'accordo.Ovvio che questo slate non verrà mai venduto. Probabilmete è stato solo un prototipo di "prova" per vedere come "veniva fuori".Probabilmente vedremo tablet con una versione adattata allo scopo di windows phone 7.Attualmente un tablet come quello mostrato è inutile. L'interfaccia base di win (così come quella di MaC e Linux) è stata pensata con l'utilizzo di mouse e tastiera in mente.Non è possibile gestire un tablet in questo modo, ci vuole un sistema adhoc come ha fatto ipad.Non vedremo mai questo prototipo in vendita in questa incarnazione, state tranquilli.
      • urrr scrive:
        Re: Ma stiamo scherzando ???
        ah, per il tasto ctrl alt can....E' l'equivalente del doppio "tap" su IOS 4... Mostra i task aperti in memoria che possono essere così cjiusi...E può anche servire come meccanismo di blocco/sblocco del sistema senza spegnerlo.non so perchè i soliti maliziosi ignoranti devono per forza associarlo ad una cosa brutta.non volete chiamarlo ctrl alt canc? Chiamatelo "tasto per la visualizzazione dei task attivi..." Ma si sa... ragionare con certe persone stupide e "bigotte" è impossibile...
        • FDG scrive:
          Re: Ma stiamo scherzando ???
          - Scritto da: urrr
          ah, per il tasto ctrl alt can....

          E' l'equivalente del doppio "tap" su IOS 4...
          Mostra i task aperti in memoria che possono
          essere così cjiusi...Vero. Ma il risultato è il reset quando il task manager manco parte.
      • Indy scrive:
        Re: Ma stiamo scherzando ???
        Se verrà venduto non lo so, sul fatto che sia inutile non sono d'accordo se leggi il mio post sopra ti spiego anche i perché
  • Picchiatell o scrive:
    DINOSAURO
    Ci manca solo il pennino per lavorare .... o le ditine di un neonato....video molto controproducente....
  • Lapo Nasello scrive:
    WOW! Velocissimo!
    Ma è di una lentezza imbarazzante!"Very Fest very fest...""Very responsive" (alla quinta volta che cerca di fare scroll down)Mettere seven su un tablet, ma perché farsi del male così?Almeno se ci sarà modo di brasare via Windows e mettere una bella distro linux diventa interessante davvero. Cioè, ricominciano i vecchi tempi :-)
    • ciuccialo scrive:
      Re: WOW! Velocissimo!
      magari evitare di usare quella merd4 di ie che va lento pure su un i7... con chrome sarebbe andato bene penso...
  • Zucca Vuota scrive:
    Beata ignoranza (CTRL-ALT-CANC)
    Da più parti ho letto questa storia del tasto CTRL-ALT-CANC: indica un falso o serve perchè i PC Windows si bloccano. L'ultima affermazione è ridicola perchè è da anni che la sequenza CTRL-ALT-CANC non ha a che fare con un meccanismo di ripristino becero.Invece il tasto CTRL-ALT-CANC è comune su molti tablet PC perchè è un meccanismo di sicurezza (legato al fatto che è legato ad un interrupt hardware non mascherabile). Se aveste usato un Windows (da NT in poi) inserito in un dominio Active Directory (ma anche NT) sapreste che per fare logon (cioè digitare utenza e password) dovete fare CTRL-ALT-CANC. Questa sequenza di logon è solitamente disattivata in una macchina configurata standalone (come in un Windows 7 Home Premium). In un tablet è difficile digitare CTRL-ALT-CANC visto che non c'è la tastiera (o è talvolta nascosta sotto lo schermo se avete un convertibile come me) da cui la necessità del tasto.
    • ciuccialo scrive:
      Re: Beata ignoranza (CTRL-ALT-CANC)
      menomale che qualcuno che usa il cervello c'è!!!
      • infame scrive:
        Re: Beata ignoranza (CTRL-ALT-CANC)
        - Scritto da: ciuccialo
        menomale che qualcuno che usa il cervello c'è!!!si, ma è un vero peccato che sprechi il suo tempo qui!;-)
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Beata ignoranza (CTRL-ALT-CANC)
      - Scritto da: Zucca Vuota
      Da più parti ho letto questa storia del tasto
      CTRL-ALT-CANC: indica un falso o serve perchè i
      PC Windows si bloccano.


      L'ultima affermazione è ridicola perchè è da anni
      che la sequenza CTRL-ALT-CANC non ha a che fare
      con un meccanismo di ripristino
      becero.

      Invece il tasto CTRL-ALT-CANC è comune su molti
      tablet PC perchè è un meccanismo di sicurezza
      (legato al fatto che è legato ad un interrupt
      hardware non mascherabile). Se aveste usato un
      Windows (da NT in poi) inserito in un dominio
      Active Directory (ma anche NT) sapreste che per
      fare logon (cioè digitare utenza e password)
      dovete fare CTRL-ALT-CANC. Questa sequenza di
      logon è solitamente disattivata in una macchina
      configurata standalone (come in un Windows 7 Home
      Premium). In un tablet è difficile digitare
      CTRL-ALT-CANC visto che non c'è la tastiera (o è
      talvolta nascosta sotto lo schermo se avete un
      convertibile come me) da cui la necessità del
      tasto.in pratica CTRL-ALT-CANC pretende una specie di "diritto all'oblio"?
  • Googler scrive:
    Un tasto dedicato per il CTRL-ALT-CANC?
    Leggendo questa frase, la mia faccia ha cambiato espressione nel seguente modo: :| :s :( : :) :D(rotfl)Assurdo!!!
    • r p scrive:
      Re: Un tasto dedicato per il CTRL-ALT-CANC?
      lol :)
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Un tasto dedicato per il CTRL-ALT-CANC?
      - Scritto da: Googler
      Leggendo questa frase, la mia faccia ha cambiato
      espressione nel seguente
      modo:

      :| :s :( : :) :D(rotfl)

      Assurdo!!!la mia invece è cambiata così::'((rotfl):'((rotfl):'((rotfl):'(... ok devo ancora prendere il litio-bromuro...
  • collione scrive:
    non capisco
    che senso ha questo slate? hp ha detto che è per uso aziendale ma in azienda la mobilità serve e serve pure un dispositivo da usare per creare contenuti e non solo generarliarstechnica l'ha già bocciato alla grande http://arstechnica.com/gadgets/news/2010/09/hp-slate-video-shows-all-thats-wrong-with-windows-7-on-tablets.ars?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=rssè così difficile capire che windows non va bene su device mobili?
    • ziovax scrive:
      Re: non capisco
      - Scritto da: collione
      è così difficile capire che windows non va bene
      su device
      mobili?Non è tanto quella la domanda....Un tablet è una cosa diversa da un computer (anche ultraportatile), un coso del genere con windows è un computer senza tastiera e sistema di puntamento: SCOMODO.Senza contare che per sostenerlo senza appoggio deve essere sottile e, soprattutto, leggero: trovare un compromesso con la batteria è un problema in più.Ha senso l'ipad, hanno senso i nuovi tablet archos, potrebbe avere senso lo slate, adam, galaxy, quello che vuoi, non ha senso un coso del genere.
    • Indy scrive:
      Re: non capisco
      - Scritto da: collione
      che senso ha questo slate? hp ha detto che è per
      uso aziendale ma in azienda la mobilità serve e
      serve pure un dispositivo da usare per creare
      contenuti e non solo
      generarliNon sono d'accordoIn azienda da me si usano un magazzino postazioni fisse con Windows7 su cui girano programmi per la gestione di as400, ora per l'uso in mobilità usiamo palmari che però hanno schermi troppo piccoli e che che sono scomodi da usare tanto che per certe operazioni siamo costretti per forza di cose a ritornare alle postazioni fisse, un oggetto di questo tipo montato su un commissionatore o su un traslatore (sono muletti particolari) abbinato a un piccolo lettore di codici a barre wireless ci svincolerebbe completamente dalle postazioni fisse, l'unico dubbio potrebbe essere l'autonomia che dovrebbe arrivare almeno alle 9/10 ore per essere accettabile
      • Giacomo scrive:
        Re: non capisco
        - Scritto da: Indy
        - Scritto da: collione

        che senso ha questo slate? hp ha detto che è per

        uso aziendale ma in azienda la mobilità serve e

        serve pure un dispositivo da usare per creare

        contenuti e non solo

        generarli

        Non sono d'accordo
        In azienda da me si usano un magazzino postazioni
        fisse con Windows7 su cui girano programmi per la
        gestione di as400, ora per l'uso in mobilità
        usiamo palmari che però hanno schermi troppo
        piccoli e che che sono scomodi da usare tanto che
        per certe operazioni siamo costretti per forza di
        cose a ritornare alle postazioni fisse, un
        oggetto di questo tipo montato su un
        commissionatore o su un traslatore (sono muletti
        particolari) abbinato a un piccolo lettore di
        codici a barre wireless ci svincolerebbe
        completamente dalle postazioni fisse, l'unico
        dubbio potrebbe essere l'autonomia che dovrebbe
        arrivare almeno alle 9/10 ore per essere
        accettabilequoto. Inoltre io credo che il futuro sia in questi dispositivi che diventeranno dei personal assistent. Sapere di avere un cosetto del genere che, all'occorrenza, mi fagirare photoshop, office ed altre applicazioni business non mi farebbe certo schifo. Per la praticità basterebbe collegarlo, come sifa con i netbook, ad un monitor e tastiera esterna e se la potenza di calcolo lo permette... il gioco è fatto!
        • MeX scrive:
          Re: non capisco

          che, all'occorrenza, mi fagirare photoshop,??? ahahah si si, Photoshop si apre, poi vai su File
          Chiudi e hai finito.Bisogna RE-INVENTARE le INTERFACCE!http://www.google.ie/#hl=en&source=hp&biw=1030&bih=664&q=photoshop+express+ipad&aq=f&aqi=g10&aql=&oq=&gs_rfai=&fp=d7a70ab2dfc0d23f
          office ed altre applicazioni business non mi
          farebbe certo schifo. e hai bisogno di Win7 per un word proXXXXXr un un tablet?
          Per la praticità basterebbe
          collegarlo, come sifa con i netbook, ad un
          monitor e tastiera esterna e se la potenza di
          calcolo lo permette... il gioco è
          fatto!bravo, hai inventato l'all in one![img]http://t2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQoHFclqdIlxErO8_DJMaY_hayyC-6OOPYE9c_IJYYK8xvOKfU&t=1&usg=__y7bC-tsYzphiJK3C2w9uAvsAu4I=[/img]
          • rover scrive:
            Re: non capisco
            Credo che tu non veda oltre il tuo naso (o ambito lavorativo)Sai quanti tablet old-style (Panasonic cf-19 p simili) ci sono presso le aziende, sopra i quali girano sw legacy. Cosa pensi che facciano le aziende? Manterranno il sw (pagato a caro prezzo e già messo a punto) e acquisteranno nuovi tablet più maneggevoli di quelli in uso. 1,5 kg è sempre meglio di oltr 3. NOn trovi?
          • collione scrive:
            Re: non capisco
            un pò mi pesa ma devo darti ragionea volte non capisco proprio il fanboysmo winarogoogle che di certo con android ha fatto un ottimo lavoro sugli smartphone, ha affermato che android NON E' pronto per i tablete adesso invece arriva hp a dirci che windows 7 ( sistema pensato totalmente per pc e schermi grandi ) è una perfetta soluzione per i tablet, anzi gli slate perchè è di slate che parliamo e non di tablet
      • collione scrive:
        Re: non capisco
        sono d'accordo se parli dell'hardware, ma la pecora nera è il sistema operativodal video si vede che a volte va a scatti e l'interfaccia è totalmente inadeguata per il touch
        • Indy scrive:
          Re: non capisco
          invece parlo proprio del sistema operativo.I programmi di gestione di magazzino che usiamo sono stati scritti appositamente per noi e girano su Windows7 il trasportarli su un altro sistema operativo costerebbe molto, quindi un qualsiasi tablet con quel sistema operativo ci permetterebbe di svincolarci completamente dai fissi e non dover far riscrivere tutti i software.Io sono d'accordo con te che forse in ambito home ci sono soluzioni più funzionali che non Windows per un tablet, ma ti assicuro che in ambito aziendale un tablet con windows7 troverebbe applicazione.
          • Anonimo Veneziano scrive:
            Re: non capisco
            Ho un cliente che ai suoi agenti/venditori ha dato dei tablet PC (quelli con la penna) con Windows e software custom. Non lo nomino ma aggiungo che è molto molto grande.
          • Indy scrive:
            Re: non capisco
            settimana scorsa la supermercato c'era il fornitore delle acque minerali che scriveva gli ordini e li mandava in ditta con un Netbook
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: non capisco
            - Scritto da: Indy
            invece parlo proprio del sistema operativo.
            I programmi di gestione di magazzino che usiamo
            sono stati scritti appositamente per noi e
            girano su Windows7 il trasportarli su un altro
            sistema operativo costerebbe molto, quindi un
            qualsiasi tablet con quel sistema operativo ci
            permetterebbe di svincolarci completamente dai
            fissi e non dover far riscrivere tutti i
            software.
            Io sono d'accordo con te che forse in ambito home
            ci sono soluzioni più funzionali che non Windows
            per un tablet, ma ti assicuro che in ambito
            aziendale un tablet con windows7 troverebbe
            applicazione.UAOOO!!! Un'azienda che usa programmi verticali già scritti per Windows 7!!! Pensa che da me l'ultimo grido sono i programmi scritti per XP, fino ad un paio di anni fa addirittura ti rivogavano applicazioni pensate per Win 2000!Voi siete già a Windows 7!!! Incredibile!
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: non capisco
            - Scritto da: Enjoy with Us
            UAOOO!!! Un'azienda che usa programmi verticali
            già scritti per Windows 7!!! Pensa che da me
            l'ultimo grido sono i programmi scritti per XP,
            fino ad un paio di anni fa addirittura ti
            rivogavano applicazioni pensate per Win
            2000!
            Voi siete già a Windows 7!!! Incredibile!Magari girano anche su XP e non sono ottimizzati per il touch. E comunque esiste Windows XP per Tablet PC (con la penna): molti programmi fatti per XP Tablet PC utilizzano il supporto touch di 7 senza problemi.
          • collione scrive:
            Re: non capisco
            il problema è l'usabilitàcosa te ne fai di un'interfaccia dove tu pigi un pulsante e lei capisce tutt'altro?sulla fluidità, poi, bisognerebbe riflettere seriamentegli slate sono device pensati per essere "istantanei"clicco sull'icona e all'istante si apre il programmaquindi software snello, magari con minori funzionalità rispetto alla controparte pc, ma in ogni caso software con un'ottima reattività
          • Indy scrive:
            Re: non capisco
            I nostri erano scritti per vista, e siccome abbiamo un contratto con un fornitore che ci tiene aggiornate e in ordine a livello hardware le macchine, al'uscita di windows7 abbiamo prima sostituito alcuni terminali, una volta constatato che non c'erano problemi li abbiamo sostituiti tutti, dato che il contratto prevede anche questa eventualità.
          • collione scrive:
            Re: non capisco
            ho capito ma la mia critica è un'altravoi attualmente quei programmi ce li avete su pc fissi, con tastiera, mouse, senza touchun tablet è un device senza tastiera e col touch e lì windows 7 non va proprio benei tablet hanno hardware molto inferiore ai pc e già questo è un problemacome se non bastasse, windows 7 ha un'interfaccia che fa a botte col touchl'unico risultato che potreste ottenere da questa operazione è spendere un mucchio di soldi per mettere su un'infrastruttura composta da device poco usabili che rallenterebbero il vostro lavoro
          • Indy scrive:
            Re: non capisco
            - Scritto da: collione
            ho capito ma la mia critica è un'altra

            voi attualmente quei programmi ce li avete su pc
            fissi, con tastiera, mouse, senza
            touch

            un tablet è un device senza tastiera e col touch
            e lì windows 7 non va proprio
            bene

            i tablet hanno hardware molto inferiore ai pc e
            già questo è un
            problema

            come se non bastasse, windows 7 ha un'interfaccia
            che fa a botte col
            touch

            l'unico risultato che potreste ottenere da questa
            operazione è spendere un mucchio di soldi per
            mettere su un'infrastruttura composta da device
            poco usabili che rallenterebbero il vostro
            lavoroSbagliato con AS400 interagiamo solo con tastiera e lettore codici a barre, per cui anche una tastiera a video è più che sufficiente, non facciamo foto ritocco e non produciamo contenuti inseriamo solo dati tramite lettore a barre e facciamo consultazioni quindi non ci serve un interfaccia come quella che dici tu, poi per quanto riguarda lo spendere tanti soldi, visto il costo del software scritto appositamente per noi è molto più conveniente cambiare un device che far riscrivere tutto, anche perché molti pensano che una volta scritto un software tutto sia risolto, ma non è così noi ci abbiamo impiegato più di tre mesi solo per ottimizzarlo per le nostre esigenze è per risolvere i problemi di gestione che non erano stati previsti e che si presentavano, e tutto questo ha un costo per l'azienda
          • Indy scrive:
            Re: non capisco
            Precisazione, noi usiamo palmari che costano oltre 1300 l'uno e montano WinCE quindi il costo di un tablet e di una pistola per codici non è sicuramente un problema
Chiudi i commenti