Chrome vola, IE perde colpi

Le ultime statistiche sulla diffusione dei browser indicano che Google ha guadagnato terreno a scapito di Microsoft
Le ultime statistiche sulla diffusione dei browser indicano che Google ha guadagnato terreno a scapito di Microsoft

Con la fine del 2011 anche i browser hanno tirato le somme. Le ultime analisi sulla diffusione dei software di navigazione dicono che Internet Explorer continua a perdere terreno, pur restando in vetta, e che la sedicesima versione di Chrome è la più popolare di tutte.

Attualmente il browser Microsoft detiene ancora il 51,9 per cento del mercato, ma lo studio di Net Application sottolinea che sono comunque sette punti percentuali in meno rispetto alle statistiche dello scorso anno. Di questo passo la sua popolarità potrebbe anche scendere al di sotto del 50 per cento entro il mese di marzo.

Google Chrome, che sta per spodestare (o ha spodestato già, a seconda dei punti di vista) Firefox dal secondo gradino del podio, ha invece raggiunto un nuovo traguardo pari al 19,1 per cento. Secondo le statistiche Net Application, se continua a crescere con questo ritmo arriverà oltre il 20 per cento già a febbraio. Le altre posizioni della classifica restano praticamente invariate, con Safari di Apple attualmente fermo intorno al 5 per cento e Opera che rimane a galla con un 1,66 per cento.

Le proiezioni dello studio StatCounter tirano in ballo altri metodi per calcolare la diffusione di questi browser su scala mondiale ma il risultato non cambia: Internet Explorer sta perdendo colpi e Chrome è il software che sta beneficiando maggiormente di questa situazione.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 01 2012
Link copiato negli appunti