Com'è fatta una Steam Box

Le prime specifiche filtrano in un post ufficiale. Mancano indicazioni importanti, ma la struttura base del divertimento da salotto di Valve è delineata

Roma – Non si sa ancora nulla di scheda madre, alimentatore o raffreddamento, ma ora si capisce qualcosa di più di quanto ha in mente Valve grazie alle notizie ufficiali rilasciate dall’azienda : i prototipi delle Steam Box che arriveranno entro la fine dell’anno ai 300 fortunati beta-tester selezionati saranno dei PC. PC in parecchi casi molto potenti, verrebbe da dire: Core i7 e Nvidia Titan faranno sfoggio di sè in alcuni modelli , ma ci sarà spazio anche per più modesti Core i3 e GTX660. Per tutti comunque non mancheranno tanta RAM e molto spazio per upgrade futuri.

Come anticipato, Valve non concepisce Steam Box come un unico modello e prodotto, quanto piuttosto come una famiglia : in altre parole, chi è dedito al casual gaming probabilmente non avrà bisogno della versione ipervitaminica a base di CPU da migliaia di megahertz e GPU assetate di watt. Ecco quindi l’idea di permettere a più aziende di esercitarsi nella creazione di Steam Box di grido, magari con costi da fuoriserie e disponibilità limitata, e Steam Box più modeste ma adeguatamente carrozzate per gestire i titoli della piattaforma senza intaccare troppo il portafogli dei proprietari. In tutti casi si dovrebbe trattare di veri e propri personal computer , eventualmente espandibili ed aggiornabili in futuro secondo le linee guida che Valve fornirà di volta in volta.

I beta-tester selezionati da Valve riceveranno un PC con un case molto particolare (la forma non è nota, ma è stato promesso che sarà rilasciato il file sorgente necessario a riprodurselo a casa) e con dentro una CPU tipo Intel Core i7-4770 o i5-4570, ma non mancherà qualche i3. Le VGA spazieranno dalle già citate Titan alle GTX660, passando per GTX780 e GTX760. La RAM sarà inevitabilmente una DDR3-1600, non meno di 16GB, con altri 3GB GDDR5 per la GPU. Lo storage sarà ibrido, 1TB magnetico con 8GB SSD per aumentare la velocità complessiva. L’alimentazione sarà garantita da un PSU da 450W rispondente allo standard 80Plus Gold. Assente illustre , almeno per ora, AMD.

Mancano alcune informazioni fondamentali sulla piattaforma , come ad esempio il tipo di scheda madre scelta per riunire tutto questo: ma il bello dell’annuncio è che già da oggi gli appassionati potranno iniziare a pianificare i propri acquisti per avere la possibilità di sperimentare SteamOS non appena sarà rilasciato, assieme ai 300 fortunati beta-tester ufficiali. Molto influirà infine il fattore raffreddamento: un prodotto da salotto deve essere adeguatamente silenzioso e compatto, e probabilmente la quadratura del cerchio la offrirà il case che conterrà il prodotto, la cui foggia non è ancora stata anticipata.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    La denuncia anonima
    lascia sempre il tempo che trova. Diventerà solo il mezzo di dispetti personali da cortile, dispetti tra capoufficio/dipendente che non ha avuto il weekend lungo ... quella che fa la scema con quel collega che è un buffone e pensa di essere meglio di tutti ... è un sistema che finirà in XXXXX a causa delle miserie umane.
    • fabio scrive:
      Re: La denuncia anonima
      - Scritto da: prova123
      lascia sempre il tempo che trova. Diventerà solo
      il mezzo di dispetti personali da cortile,
      dispetti tra capoufficio/dipendente che non ha
      avuto il weekend lungo ... quella che fa la scema
      con quel collega che è un buffone e pensa di
      essere meglio di tutti ... è un sistema che
      finirà in XXXXX a causa delle miserie
      umane.Soka![img]http://www.he-manreviewed.com/wp-content/uploads/2013/03/53-13-I-Died-Laughing.png[/img]
  • willy scrive:
    ma come:
    no https, no gpg, no chiave pubblica, no crittografia, e in più java script? io penso che si dovrebbe più rispetto verso chi si espone. e non vale la certa buonafede della gabanelli. e certi figuri di hermes dovrebbero non fare finta di non sapere....
    • fabio scrive:
      Re: ma come:
      - Scritto da: willy
      no https, no gpg, no chiave pubblica, no
      crittografia, e in più java script? io penso che
      si dovrebbe più rispetto verso chi si espone. e
      non vale la certa buonafede della gabanelli. e
      certi figuri di hermes dovrebbero non fare finta
      di non
      sapere....Per il potere di Grraysskullll! [img]http://1.bp.blogspot.com/-o_iU5ohbR5U/UYeIzUFATdI/AAAAAAAAEq8/DGvtyaOs_90/s320/2542976-motu1.jpg[/img]
    • bubba scrive:
      Re: ma come:
      - Scritto da: willy
      no https, no gpg, no chiave pubblica, no
      crittografia, e in più java script? io penso che
      si dovrebbe più rispetto verso chi si espone. e
      non vale la certa buonafede della gabanelli. e
      certi figuri di hermes dovrebbero non fare finta
      di non
      sapere....eh ma non sei un po troppo duro?irpileaks (non irpi.eu ) e' hostato dietro TOR, e consigliano pure di usare TAILS linux live CD come software, il server sw (globaleaks) e' open su github , e vedo che vien citato anche il pgp e ssl (dipende dalla matrice dei 'segreti' che vuoi mantenere-gestire immagino). E cmq si, il "leak client" e' webbased con javascript...
      • willy scrive:
        Re: ma come:
        non credo di essere tropp duro, bubba. credo che su certi problemi non si dovrebbe transigere. il problema non è cosa uso io (tor, tails, cryptoantani con scappellamento a destra, etc etc)... il problema è come tutto questo "viaggia" per arrivare a destinazione. che me ne faccio se mi consigliano di usare pgp (pgp poi bada bene) ma non mi danno la loro chiave? scusa ma ci tengo troppo a queste cose e brucia sapere che ci sono pesone in galera perchè "si sentivano sicure" di potersi esprimere
  • bubba scrive:
    io attendo un leak su
    io attendo un leak su The Fool srl... ci sara'? :)
    • Ti banno in nome di Dddio scrive:
      Re: io attendo un leak su
      - Scritto da: bubba
      io attendo un leak su The Fool srl... ci sara'? :)Zzo è? (newbie)
      • bubba scrive:
        Re: io attendo un leak su
        - Scritto da: Ti banno in nome di Dddio
        - Scritto da: bubba

        io attendo un leak su The Fool srl... ci sara'?
        :)

        Zzo è? (newbie)ti si e' rotto google? :) thefool = social media marketing ; founder = matteo flora -
        flora e' uno dei membri del progetto hermes/globaleaks (e immagino) anche di questo irpileaks, da cui deriva.
        • Ti banno in nome di Dddio scrive:
          Re: io attendo un leak su
          - Scritto da: bubba
          - Scritto da: Ti banno in nome di Dddio

          - Scritto da: bubba


          io attendo un leak su The Fool srl... ci
          sara'?

          :)



          Zzo è? (newbie)
          ti si e' rotto google? :) thefool = social
          media marketing ; founder = matteo flora -
          flora
          e' uno dei membri del progetto hermes/globaleaks
          (e immagino) anche di questo irpileaks, da cui
          deriva.Grazie. The Fool srl l'avevo trovata ovviamente ma non ero andato a spulciare tra i membri, per questo non capivo che cris*o c'entrasse. (anonimo)
Chiudi i commenti