Conad: business continuity con IBM, Cisco e VAR Group

Conad ha rinforzato la business continuity attraverso soluzioni IBM, Cisco e VAR Group, sviluppando ben 20 sale videoconferenza in 7 regioni.
Conad ha rinforzato la business continuity attraverso soluzioni IBM, Cisco e VAR Group, sviluppando ben 20 sale videoconferenza in 7 regioni.

Cosa significa fare trasformazione digitale ad alto livello e su vasta scala? Significa mettere in piedi un piano di grande ambizione come quello di Conad Nord Ovest in collaborazione con IBM, Var Group e Cisco. 587 punti vendita da coordinare ed una leadership nel mercato gdo da difendere sono asset di altissimo valore, ma lo shock di una annata di questo tipo ha portato il gruppo a ragionare su come dare massima continuità operativa all’intera filiera.

Conad con IBM, Cisco e VAR Group per la business continuity

Business continuity come valore essenziale dunque, base di quella ormai mitologica “resilienza” su cui tante parole si son sprecate durante la prima ondata pandemica in primavera. Ora che i medesimi problemi stanno per riproporsi, chi ha lavorato su questo fronte è destinato a raccoglierne i risultati. Così Maurizio Barsacchi, Direttore Innovazione e Sistemi di Conad Nord Ovest:

Il progetto di collaboration, realizzato nel periodo immediatamente precedente il lock-down causato dal Covid-19, è stato estremamente utile e provvidenziale in quanto ha contribuito in modo significativo all’uso diffuso dello smart working tra centinaia di collaboratori, eliminando con semplicità le distanze tra gli utenti.

Dal punto di vista tecnico la riorganizzazione ha determinato l’adozione della collaborazione in cloud di Cisco Webex, 20 sale di videoconferenza e capacità di collegare fino a 1200 utenti (dipendenti/soci) in 7 regioni italiane. Nulla che non fosse possibile da tempo, ma nulla che fosse mai stato organizzato e integrato in modo tanto approfondito da poter trasformare la collaborazione da remoto in soluzione standard per l’azienda.

Conad

Questo progetto“, spiega IBM, “ha permesso di mantenere un’elevata qualità della collaborazione anche durante la pandemia del COVID-19, nonostante le necessarie misure di distanziamento. La soluzione Cisco sviluppata nell’ambito di questo progetto, potenziata dall’infrastruttura IBM e dai servizi d’implementazione di Var Group, offre diversi vantaggi tra cui la scalabilità, la facilità d’uso, la personalizzazione, l’accessibilità attraverso vari tipi di dispositivi che consentono la partecipazione a riunioni in mobilità e da qualsiasi luogo del cliente. Le sale di videoconferenza sono state dotate dei dispositivi Cisco di ultima generazione integrati nella soluzione Webex in cloud“.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 10 2020
Link copiato negli appunti