Connettività, la rivoluzione è british

Nel Regno Unito, al contrario di quanto accade in Italia, British Telecom è costretta ad aprire una nuova divisione che fornirà alla stessa BT e ai suoi competitor servizi di rete alle medesime condizioni


Londra – E’ stata presentata formalmente Openreach , una nuova divisione di British Telecom che opererà con grande autonomia e che sottolinea l’abissale distanza tra il mercato della telefonia e della connettività britannico da quello italiano, e non solo.

Questa divisione infatti, nata dalle indicazioni del Garante inglese delle TLC, eviterà a British Telecom di essere divisa in due : l’Autorità aveva infatti intimato all’azienda di darsi da fare perché l’accesso alle sue infrastrutture avvenisse per tutti alle stesse condizioni, tanto per BT quanto per i suoi competitor.

Openreach, dunque, pur facendo parte di BT avrà una propria sede, propri dirigenti e propri impiegati, e si occuperà della manutenzione delle reti e dell’installazione dei nuovi network. Sarà Openreach a stabilire le condizioni di accesso alle reti stesse in un’ottica che, almeno sulla carta, dovrebbe garantire l’eguale opportunità per tutti gli operatori.

In Italia, come si ricorderà, si è spesso parlato dello stesso problema, ovvero che Telecom Italia sia portata a gestire in modo separato le reti e i servizi, onde agevolare la concorrenza. Ma una vera separazione tra le due attività o una scissione dell’azienda non sono in cantiere, né l’ Autorità TLC ha in agenda provvedimenti su questo fronte.

Va detto peraltro che BT da anni detiene quote di mercato delle TLC britanniche assai inferiori di quelle in mano a Telecom Italia sul corrispondente mercato italiano.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • grassman scrive:
    le capre italiane
    Sono mesi che denunciamo questo "affare di famiglia" (leggetevi anche i miei vecchi post).Ma la gente fa ancora la fila per poter difendere il ddt e il nostro adorato presidente operaio.Ma ci sono persone, tante, che ancora si collegano a 56K (coi siti di oggi dove una pagina pesa 1MB!) e non hanno speranze di vedere l'adsl.Poi la tecnologia del DT non offre particolari vantaggi a fronte dei soldi investiti.Siamo capre, non capiamo, e abbiamo i rappresentati che ci meritiamo.
  • Anonimo scrive:
    PI di parte
    sta notizia trita e ritrita che ogni volta propinate è stupida e faziosama vorreste far credere che i decoder del fratello del nano hanno stravenduto in italia rastrellando tutti i contributi? ma via, ma chi è sto pollo che se li è filatiw philips
  • Anonimo scrive:
    LE MENZOGNE DELLA SINISTRA
    La quota di mercato della ex azienda di Paolo Berlusconi era il 2-3% di tutto il mercato dei decoder...Se pensate di pagare più tasse, andate a rifarvela con le regioni, provincie e comuni che hanno aumentato le loro (scusa il governo ci ha tolto i fondi) niente di più falso ESEMPIO ANDATE A LEGGERE QUANTO HA PRESO IN PIU' LA REGIONE TOSCANA DALLO STATO +9% DI ENTRATE DA PARTE DEL GOVERNO E NON E' L'UNICA REGIONE MA TUTTE HANNO AVUTO UN AUMENTO E NON UNA DIMINUZIONE...Pensate alla sinistra e a UNIPOL e non a Berlusconi 93 Processi NEANCHE UNA CONDANNA....
    • grassman scrive:
      Re: LE MENZOGNE DELLA SINISTRA

      Pensate alla sinistra e a UNIPOL e non a
      Berlusconi 93 Processi NEANCHE UNA CONDANNA....Se berlusconi non cambiava la legge sul falso di bilancio, e tutte le altre leggi di parti (cirielli, cirami, etc.) sarebbe già dietro le sbarre...Un pò di onestà intellettuale vi pesa proprio?
  • Anonimo scrive:
    Perdonate l'intrusione
    Miei cari,come ho avuto modo di spiegare nella puntata di ieri di Porta a Porta (comprendo altresì che non tutti abbiano potuto o voluto vederla), l'azienda di mio fratello che commercia decoder per il DTT (e della quale non ero a conoscenza quando furono approvati i finanziamenti) ha sì e no una percentuale del 2% sul totale dei decoder commercializzati, indi per cui non mi pare il caso di affrontare la presente tematica con l'astio che alcuni di voi hanno manifestato da un po di tempo a questa parte.Distinti Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Perdonate l'intrusione
      infatti perché non diciamo di chi era l'unica ditta che ad inizio del 2004 aveva una buona scorta in magazzino di ripetitori e altre attrezzature atte al distribuzione del segnale digitale terrestre??
      • Anonimo scrive:
        Re: Perdonate l'intrusione
        - Scritto da: Anonimo
        infatti perché non diciamo di chi era l'unica
        ditta che ad inizio del 2004 aveva una buona
        scorta in magazzino di ripetitori e altre
        attrezzature atte al distribuzione del segnale
        digitale terrestre??Mi scusi ma non vedo dove sia il problema:accertata la quota di mercato non vedo in cosa possa influire la tempistica da Lei indicata!Distinti Saluti
  • abbasso scrive:
    Distruggere e costruire
    Allora, abbiamo assistito per mesi ad un attacco ignorante al DTT (gente che nemmeno sa da dove nasce la decisione di passare al DTT, che non ne conosce i pro e i contro, che ripete a pappagallo quello che ha sentito altrove) e adesso scopriamo perchè: non era un attacco al DTT ma ad una parte poltica.Ora, la conclusione è abbastanza ovvia: si attaccava il DTT per attaccare un partito politico, non per la decisione in sè.E questa è la degna rappresentazione di una parte politica che per i propri interessi preferisce distruggere, invece che costruire e guarda in prima persona al proprio vantaggio, anche quando questo va contro gli interessi della collettività.
    • leone2000 scrive:
      Re: Distruggere e costruire
      - Scritto da: abbasso
      Allora, abbiamo assistito per mesi ad un attacco
      ignorante al DTT (gente che nemmeno sa da dove
      nasce la decisione di passare al DTT, che non ne
      conosce i pro e i contro, che ripete a pappagallo
      quello che ha sentito altrove) allora spiegacelo tu: a cosa serve il DTT? forse perchè, almeno attualmente, grazie al dtt possiamo vedere (a pagamento) le partite del campionato? e chi le vende? per caso la tv del presidente del consiglio? e quanto guadagna? credi che sia un caso?
      • abbasso scrive:
        Re: Distruggere e costruire
        - Scritto da: leone2000

        - Scritto da: abbasso

        Allora, abbiamo assistito per mesi ad un attacco

        ignorante al DTT (gente che nemmeno sa da dove

        nasce la decisione di passare al DTT, che non ne

        conosce i pro e i contro, che ripete a
        pappagallo

        quello che ha sentito altrove)

        allora spiegacelo tu: a cosa serve il DTT? forseDecisione a livello europeo, per innovare la piattaforma televisiva europea e avere una occupazione di banda più efficiente. Da non trascurare anche l'importanza in questa decisione delle conclusioni dell'accordo di Lisbona (che in parole povere dice che l'innovazione tecnologica dev'essere la chiave dello sviliuppo europeo nel prossimo futuro).Per concludere, in Italia il DTT è stato introdotto con la legge 66/2001 del marzo 2001.
    • grassman scrive:
      Re: Distruggere e costruire
      - Scritto da: abbasso
      Allora, abbiamo assistito per mesi ad un attacco
      ignorante al DTT (gente che nemmeno sa da dove
      nasce la decisione di passare al DTT, che non ne
      conosce i pro e i contro, che ripete a pappagallo
      quello che ha sentito altrove) e adesso scopriamoIl dtt:1) doveva ampliare la pluralità. invece mi pare che ad oggi ci sia solo la novità della mediaset premium.2) l'innovazione tecnologica è scarsa. La qualità non è superiore alle vecchie trasmissioni analogiche e la multimedialità (quasi sempre a pagamento) è ridicola3) la copertura del segnale è ancora a macchia di leopardo. Oggi abbiamo due leopardi: l'adsl e il DT. Non era meglio coprire il 90% del territorio con l'xdsl prima di passare al DT?4) Il contributo statale è stato RUBATO dai produttori. Infatti tre anni fa un decoder costava 150 euro (di contributo) + 150 euro (da pagare) arrivando a 300 euro.Oggi si comprano, senza contributo, a 70/80 euro. Più chiaro di così!!!!!! 5) L'italia è stato l'ultimo paese europeo a partire con la sperimentazione del DT e voleva essere il PRIMO a effettuare lo switch off. Semplicemente ridicolo6) Un decoder satellitare FTA è tuttora più utile di un decoder digitale terrestre: più canali, più utili e interessanti.Detto questo (tralasciando tanti altri argomenti) trovo tuttavia inevitabile e utile provvedere alla "digitalizzazione" delle frequenze VHF e UHF con possibilità di multiplex e servizi aggiuntivi.Peccato, e dico peccato, che i nostri amministratori si sono fatti prendere dalla fretta provvedendo a una sperimentazione fittizia, tralasciando aspetti importanti quali l'hdtv, etc.probabilmente, anzi sicuramente, nel 2008 i decoder venduti con il contributo statale dovranno essere rimpiazzati con nuovi dispositivi. L'HDTV inizia a muoversi (vedete alcuni canali satellitari) e volendo o non volendo ci si dovrà adeguare.Che la cosa sia ancora in fase di developing lo dimostra il fatto che ancora non ho trovato un produttore di TV che ingloba il sintonizzatore digitale al suo interno.Su questo sito cerco, insieme a molti altri, di analizzare le questioni tecniche.Alcuni non sono capaci e seppur 1 + 1 fa 2, dicono che è propaganda, sinistri, etc.Se avete il coraggio discutete in termini tecnici. Il confronto è sempre ben accetto. Almeno per chi crede ancora nella libertà di opinione.
      politica che per i propri interessi preferisce
      distruggere, invece che costruire e guarda in
      prima persona al proprio vantaggio, anche quando
      questo va contro gli interessi della
      collettività.No, hanno rubato i soldi di quelli che come me pagano le tasse.Più evidente di così...==================================Modificato dall'autore il 19/01/2006 14.55.51
      • abbasso scrive:
        Re: Distruggere e costruire
        - Scritto da: grassman
        - Scritto da: abbasso

        Allora, abbiamo assistito per mesi ad un attacco

        ignorante al DTT (gente che nemmeno sa da dove

        nasce la decisione di passare al DTT, che non ne

        conosce i pro e i contro, che ripete a
        pappagallo

        quello che ha sentito altrove) e adesso
        scopriamo

        Il dtt:
        1) doveva ampliare la pluralità. invece mi pare
        che ad oggi ci sia solo la novità della mediaset
        premium.Ci sono moltissime iniziative, alcune sperimentali e locali, altre nazionali. Di nazionale c'è anche La7 (non precisamente amica del governo).
        2) l'innovazione tecnologica è scarsa. La qualità
        non è superiore alle vecchie trasmissioni
        analogiche e la multimedialità (quasi sempre a
        pagamento) è ridicolaLa qualità è scarsa quando il segnale viene mandato a qualità più bassi di quelli possibili. Che l'innovazione tecnologica sia scarsa è una tua opinione molto opinabile (letto Lisbona???).
        3) la copertura del segnale è ancora a macchia di
        leopardo. Oggi abbiamo due leopardi: l'adsl e il
        DT. Non era meglio coprire il 90% del territorio
        con l'xdsl prima di passare al DT?No, non era meglio. Intanto che stiamo a raggiungere il paesino il resto d'Europa è avanti mille miglia. Tra l'altro, anche le reti GSM (che in Italia ci sono da 15 anni) non sono ancora al 100%. Che poi TU persoanlmente preferisca una cosa è un'altro discorso, ma che riguarda solo opportuntà tue.
        4) Il contributo statale è stato RUBATO dai
        produttori. Infatti tre anni fa un decoder
        costava 150 euro (di contributo) + 150 euro (da
        pagare) arrivando a 300 euro.
        Oggi si comprano, senza contributo, a 70/80
        euro. Più chiaro di così!!!!!! Falsissimo. Per lunghi periodi il decoder grazie al contributo era COMPLETAMENTE gratis (offerte di mediaworld)
        5) L'italia è stato l'ultimo paese europeo a
        partire con la sperimentazione del DT e voleva
        essere il PRIMO a effettuare lo switch off.
        Semplicemente ridicoloSe ritieni ridicolo impegnarsi e raggiungere obiettivi ambiziosi...
        6) Un decoder satellitare FTA è tuttora più utile
        di un decoder digitale terrestre: più canali, più
        utili e interessanti.A parte che dovresti dirlo all'UE, il mercato, nei fatti, ha dimostrato di non gradire eccessivamente l'impiccio della parabola.
        Detto questo (tralasciando tanti altri argomenti)
        trovo tuttavia inevitabile e utile provvedere
        alla "digitalizzazione" delle frequenze VHF e UHF
        con possibilità di multiplex e servizi
        aggiuntivi.
        Peccato, e dico peccato, che i nostri
        amministratori si sono fatti prendere dalla
        fretta provvedendo a una sperimentazione
        fittizia, tralasciando aspetti importanti quali
        l'hdtv, etc.

        probabilmente, anzi sicuramente, nel 2008 i
        decoder venduti con il contributo statale
        dovranno essere rimpiazzati con nuovi
        dispositivi. L'HDTV inizia a muoversi (vedete
        alcuni canali satellitari) e volendo o non
        volendo ci si dovrà adeguare.

        Che la cosa sia ancora in fase di developing lo
        dimostra il fatto che ancora non ho trovato un
        produttore di TV che ingloba il sintonizzatore
        digitale al suo interno.


        Su questo sito cerco, insieme a molti altri, di
        analizzare le questioni tecniche.
        Alcuni non sono capaci e seppur 1 + 1 fa 2,
        dicono che è propaganda, sinistri, etc.

        Se avete il coraggio discutete in termini
        tecnici. Il confronto è sempre ben accetto.
        Almeno per chi crede ancora nella libertà di
        opinione.



        politica che per i propri interessi preferisce

        distruggere, invece che costruire e guarda in

        prima persona al proprio vantaggio, anche quando

        questo va contro gli interessi della

        collettività.

        No, hanno rubato i soldi di quelli che
        come me pagano le tasse.E allora la stessa cosa la può dire chi non viaggia in aereo per i soldi dati all'Alitalia (quello sì che fu un vero furto), chi ha già una casa per i soldi dati all'edilizia, chi non si interessa id computer per i soldi dati per l'informatizzazione etc.
        • grassman scrive:
          Re: Distruggere e costruire

          Ci sono moltissime iniziative, alcune
          sperimentali e locali, altre nazionali. Di
          nazionale c'è anche La7 (non precisamente amica
          del governo).Elencale alcune di queste moltissime iniziative.Ci sono alcuni canali di prova (e per giunta inutili come "prima") e poco più.
          La qualità è scarsa quando il segnale viene
          mandato a qualità più bassi di quelli possibili.
          Che l'innovazione tecnologica sia scarsa è una
          tua opinione molto opinabile (letto Lisbona???).Leggi qui: http://it.wikipedia.org/wiki/MPEG-2L'mpeg, seppur offra immagini di buona (non ottima) qualità usa compressione con perdita di informazioni.Uno che fa fotografia digitale conosce bene la differenza tra il formato TIFF (o raw, o bmp) e quello JPG

          3) la copertura del segnale è ancora a macchia
          di

          leopardo. Oggi abbiamo due leopardi: l'adsl
          No, non era meglio. Intanto che stiamo a
          raggiungere il paesino il resto d'Europa è avanti
          mille miglia. Tra l'altro, anche le reti GSM (che
          in Italia ci sono da 15 anni) non sono ancora al
          100%.Le reti gsm offrono (escluso 3 e in parte wind) una copertura superiore al 90%.
          Che poi TU persoanlmente preferisca una
          cosa è un'altro discorso, ma che riguarda solo
          opportuntà tue.Non penso che sia il solo a preferire l'adsl al DT.Con l'adsl ci si può anche lavorare, con il DT no.


          4) Il contributo statale è stato RUBATO dai

          produttori. Infatti tre anni fa un decoder

          costava 150 euro (di contributo) + 150 euro (da

          pagare) arrivando a 300 euro.

          Oggi si comprano, senza contributo, a 70/80

          euro. Più chiaro di così!!!!!!

          Falsissimo. Per lunghi periodi il decoder grazie
          al contributo era COMPLETAMENTE gratis (offerte
          di mediaworld)Resta il fatto che oggi costano 80 euro. Percui 70 euro se li sono sempre intascati anche i meno approfittatori.

          5) L'italia è stato l'ultimo paese europeo a

          partire con la sperimentazione del DT e voleva

          essere il PRIMO a effettuare lo switch off.

          Semplicemente ridicolo

          Se ritieni ridicolo impegnarsi e raggiungere
          obiettivi ambiziosi...Obiettivi ambizioni? No. Follia dei nostri amministratori.Se fai lo switch off nel 2006 crei un black out enorme e crei disagi a tutte quelle famiglie che non possono permettersi di comprare un decodeter per ciascun televisore.

          6) Un decoder satellitare FTA è tuttora più
          utile

          di un decoder digitale terrestre: più canali,
          più

          utili e interessanti.

          A parte che dovresti dirlo all'UE, il mercato,
          nei fatti, ha dimostrato di non gradire
          eccessivamente l'impiccio della parabola.Eppure se guardo in giro vedo tante parabole...

          Detto questo (tralasciando tanti altri
          argomenti)

          trovo tuttavia inevitabile e utile provvedere

          alla "digitalizzazione" delle frequenze VHF e
          UHF

          con possibilità di multiplex e servizi

          aggiuntivi.

          Peccato, e dico peccato, che i nostri

          amministratori si sono fatti prendere dalla

          fretta provvedendo a una sperimentazione

          fittizia, tralasciando aspetti importanti quali

          l'hdtv, etc.



          probabilmente, anzi sicuramente, nel 2008 i

          decoder venduti con il contributo statale

          dovranno essere rimpiazzati con nuovi

          dispositivi. L'HDTV inizia a muoversi (vedete

          alcuni canali satellitari) e volendo o non

          volendo ci si dovrà adeguare.



          Che la cosa sia ancora in fase di developing lo

          dimostra il fatto che ancora non ho trovato un

          produttore di TV che ingloba il sintonizzatore

          digitale al suo interno.





          Su questo sito cerco, insieme a molti altri, di

          analizzare le questioni tecniche.

          Alcuni non sono capaci e seppur 1 + 1 fa 2,

          dicono che è propaganda, sinistri, etc.



          Se avete il coraggio discutete in termini

          tecnici. Il confronto è sempre ben accetto.

          Almeno per chi crede ancora nella libertà di

          opinione.






          politica che per i propri interessi preferisce


          distruggere, invece che costruire e guarda in


          prima persona al proprio vantaggio, anche
          quando


          questo va contro gli interessi della


          collettività.



          No, hanno rubato i soldi di quelli che

          come me pagano le tasse.

          E allora la stessa cosa la può dire chi non
          viaggia in aereo per i soldi dati all'Alitalia
          (quello sì che fu un vero furto), chi ha già una
          casa per i soldi dati all'edilizia, chi non si
          interessa id computer per i soldi dati per
          l'informatizzazione etc.Non vale il "mal comune mezzo gaudio". Il DT è stato offerto con il metodo del "bastone e la carota" con dietro interessi diretti di alcune lobby.Tiriamo sempre in ballo l'europa. L'europa ha detto una cosa ovvia: lo spettro delle radiofrequenze è un entità finita e non ampliabile.Per innovarsi bisogna utilizzare risorse digitali che consentono di trasmettere più cose sulle stesse frequenze (multiplex e compressione).Non critico questa cosa che è scaturita, ovviamente, dal progresso tecnologico. Critico i metodi, i tempi e l'ignoranza di chi propone questi nuovi strumenti.Chissà perchè in germania i decoder DT costano meno che da noi...La domanda lecita a cui rispondere è questa:Cosa si perde, oggi, uno che non possiede il DT (oltre al GF e alle partite Mediaset Premium)?
          • abbasso scrive:
            Re: Distruggere e costruire
            - Scritto da: grassman

            Ci sono moltissime iniziative, alcune

            sperimentali e locali, altre nazionali. Di

            nazionale c'è anche La7 (non precisamente amica

            del governo).

            Elencale alcune di queste moltissime iniziative.
            Ci sono alcuni canali di prova (e per giunta
            inutili come "prima") e poco più.Lo ammetti tu stesso, solo che li definisci inutili: altro difetto di un certo modo di pensare, è utile ciò che piace a me. Comunque anche PI se ne è occupato in passato, se vuoi l'elenco cerca nell'archivio.

            La qualità è scarsa quando il segnale viene

            mandato a qualità più bassi di quelli possibili.

            Che l'innovazione tecnologica sia scarsa è una

            tua opinione molto opinabile (letto Lisbona???).

            Leggi qui: http://it.wikipedia.org/wiki/MPEG-2
            L'mpeg, seppur offra immagini di buona (non
            ottima) qualità usa compressione con perdita di
            informazioni.Ah sì? Quindi secondo te gli mp3 sono una cavolata e nessuno dovrebbe ascoltarli. Eppure se usi un bitrate di 256 kb trovi forse una persona su 100.000 che si accorga della differenza con un wav!
            Uno che fa fotografia digitale conosce bene la
            differenza tra il formato TIFF (o raw, o bmp) e
            quello JPGVedi sopra.


            3) la copertura del segnale è ancora a macchia

            di


            leopardo. Oggi abbiamo due leopardi: l'adsl


            No, non era meglio. Intanto che stiamo a

            raggiungere il paesino il resto d'Europa è
            avanti

            mille miglia. Tra l'altro, anche le reti GSM
            (che

            in Italia ci sono da 15 anni) non sono ancora al

            100%.

            Le reti gsm offrono (escluso 3 e in parte wind)
            una copertura superiore al 90%.Che è inferiore al 100%. E all'inizio era molto inferiore.

            Che poi TU persoanlmente preferisca una

            cosa è un'altro discorso, ma che riguarda solo

            opportuntà tue.

            Non penso che sia il solo a preferire l'adsl al
            DT.E allora? Ci sono anche quelli a cui non gliene frega niente dell'ADSL e vogliono il DT:
            Con l'adsl ci si può anche lavorare, con il DT no.Alcuni usi del DT sono nobili (dialogo con la PA) quanto quello lavorativo.


            4) Il contributo statale è stato RUBATO dai


            produttori. Infatti tre anni fa un decoder


            costava 150 euro (di contributo) + 150 euro
            (da


            pagare) arrivando a 300 euro.


            Oggi si comprano, senza contributo, a 70/80


            euro. Più chiaro di così!!!!!!



            Falsissimo. Per lunghi periodi il decoder grazie

            al contributo era COMPLETAMENTE gratis (offerte

            di mediaworld)

            Resta il fatto che oggi costano 80 euro. Percui
            70 euro se li sono sempre intascati anche i meno
            approfittatori.A parte il fatto che tutti i prodotti (e in particolar modo quelli tecnologici) diminuiscono velocemente di prezzo, i contributi erano proprio di 70 euro. http://www.webisland.net/s/digitale_terrestre/contributo_statale.htm


            5) L'italia è stato l'ultimo paese europeo a


            partire con la sperimentazione del DT e voleva


            essere il PRIMO a effettuare lo switch off.


            Semplicemente ridicolo



            Se ritieni ridicolo impegnarsi e raggiungere

            obiettivi ambiziosi...

            Obiettivi ambizioni? No. Follia dei nostri
            amministratori.

            Se fai lo switch off nel 2006 crei un black out
            enorme e crei disagi a tutte quelle famiglie che
            non possono permettersi di comprare un decodeter
            per ciascun televisore.La data non era genericamente il 2006, ma il 31/12/2006 (bella differenza), che poi prevedeva zone in cui fare prove sperimentali. E per finire non era una data fissa, ma indicativa, da confermare in base a rilevazioni, verifiche, dati. Tra l'altro, se non sbaglio, è stata rinviata.Le persone serie fanno così: fissano obiettivi, prevedono azioni correttive, controllano lo stato di avanzamento delle operazioni e agiscono di conseguenza.


            6) Un decoder satellitare FTA è tuttora più

            utile


            di un decoder digitale terrestre: più canali,

            più


            utili e interessanti.



            A parte che dovresti dirlo all'UE, il mercato,

            nei fatti, ha dimostrato di non gradire

            eccessivamente l'impiccio della parabola.

            Eppure se guardo in giro vedo tante parabole..."Tante" non vuol dire nulla. Da sempre è stato il maggior scoglio, basta vedere SKY quanto preme su questo punto (ti mandano a cas l'installatore gratis).



            politica che per i propri interessi
            preferisce



            distruggere, invece che costruire e guarda
            in



            prima persona al proprio vantaggio, anche

            quando



            questo va contro gli interessi della



            collettività.





            No, hanno rubato i soldi di quelli che


            come me pagano le tasse.



            E allora la stessa cosa la può dire chi non

            viaggia in aereo per i soldi dati all'Alitalia

            (quello sì che fu un vero furto), chi ha già una

            casa per i soldi dati all'edilizia, chi non si

            interessa id computer per i soldi dati per

            l'informatizzazione etc.

            Non vale il "mal comune mezzo gaudio". Il DT èNo, non c'entra nulla "mal comune mezzo gaudio". Le iniziative statali, in una nazione di quasi 60 mln di persone, non possono essere TUTTE a favore di TUTTI.
            stato offerto con il metodo del "bastone e la
            carota" con dietro interessi diretti di alcune
            lobby.

            Tiriamo sempre in ballo l'europa. L'europa ha
            detto una cosa ovvia: lo spettro delle
            radiofrequenze è un entità finita e non
            ampliabile.
            Per innovarsi bisogna utilizzare risorse digitali
            che consentono di trasmettere più cose sulle
            stesse frequenze (multiplex e compressione).
            Non critico questa cosa che è scaturita,
            ovviamente, dal progresso tecnologico. Critico i
            metodi, i tempi e l'ignoranza di chi propone
            questi nuovi strumenti.Metodi e tempi erano coerenti, l'ignoranza la vedi solo tu (mi sembra la classica moda italiana di criticare tanto per sport).

            Chissà perchè in germania i decoder DT costano
            meno che da noi...E chissà perchè altre cose costano più in Germania che da noi?
            La domanda lecita a cui rispondere è questa:
            Cosa si perde, oggi, uno che non possiede il DT
            (oltre al GF e alle partite Mediaset Premium)?Non ti piace il DT? Non prenderlo!
          • grassman scrive:
            Re: Distruggere e costruire

            Non ti piace il DT? Non prenderlo!Ecco.Allora non prendete i soldi da quelli che io verso come tasse per finanziare i soliti signorotti.
          • abbasso scrive:
            Re: Distruggere e costruire
            - Scritto da: grassman


            Non ti piace il DT? Non prenderlo!

            Ecco.

            Allora non prendete i soldi da quelli che io
            verso come tasse per finanziare i soliti
            signorotti.Sono d'accordo con te, quindi, visto che ad esempio io non vado mai dal medico di famiglia, voglio indietro i soldi che si prendono dalle mie tasse quelli del SSN, visto che non viaggio mai con l'Alitalia voglio indietro la mia parte di tasse che è finita in quell'azienda, visto che non sono di Napoli volgio indietro i soldi che vengono regalati a quella città per smaltire i rifiuti etc.
          • grassman scrive:
            Re: Distruggere e costruire


            Allora non prendete i soldi da quelli che io

            verso come tasse per finanziare i soliti

            signorotti.

            Sono d'accordo con te, quindi, visto che ad
            esempio io non vado mai dal medico di famiglia,
            voglio indietro i soldi che si prendono dalle mie
            tasse quelli del SSN, visto che non viaggio mai
            con l'Alitalia voglio indietro la mia parte di
            tasse che è finita in quell'azienda, visto che
            non sono di Napoli volgio indietro i soldi che
            vengono regalati a quella città per smaltire i
            rifiuti etc.Su questo sono d'accordo.Spero che il federalismo fiscale voluto dall'attuale governo sia reale.La mia regione (marche) versa allo stato (fonte: famiglia cristiana) più di quanto prende poi come finanziamenti.A quel punto forse saltano fuori i soldi per l'adsl e per risolvere il disastro delle ferrovie in questa regione.Sai chi ci rimette dal federalismo (sempre fonte: famiglia cristiana)? la lombardia (dura, eh!?).
          • abbasso scrive:
            Re: Distruggere e costruire
            - Scritto da: grassman
            Su questo sono d'accordo.

            Spero che il federalismo fiscale voluto
            dall'attuale governo sia reale.Il federalismo fiscale però non è stato ancora introdotto, è nel programma cdl della prossima legislatura.
            La mia regione (marche) versa allo stato (fonte:
            famiglia cristiana) più di quanto prende poi come
            finanziamenti.Su questo sono d'accordo. Sono anche d'accordo sul cosiddetto "fondo di solidarietà", per smorzare alcuni effetti. Però, come detto, il federalismo fiscale non è stato approvato e ogni volta che si tirano fuori dati ocme quelli da te elencati salta furoi la parola "razzismo" (come se i numeri fossero razzisti).
            A quel punto forse saltano fuori i soldi per
            l'adsl e per risolvere il disastro delle ferrovie
            in questa regione.

            Sai chi ci rimette dal federalismo (sempre fonte:
            famiglia cristiana)? la lombardia (dura, eh!?).Eh sì, sono lombardo!
          • grassman scrive:
            Re: Distruggere e costruire
            - Scritto da: abbasso

            - Scritto da: grassman


            Ci sono moltissime iniziative, alcune


            sperimentali e locali, altre nazionali. Di


            nazionale c'è anche La7 (non precisamente
            amica


            del governo).



            Elencale alcune di queste moltissime iniziative.

            Ci sono alcuni canali di prova (e per giunta

            inutili come "prima") e poco più.Non mi hai risposto: voglio l'elenco.
            Lo ammetti tu stesso, solo che li definisci
            inutili: altro difetto di un certo modo di
            pensare, è utile ciò che piace a me. Comunque
            anche PI se ne è occupato in passato, se vuoi
            l'elenco cerca nell'archivio.



            La qualità è scarsa quando il segnale viene


            mandato a qualità più bassi di quelli
            possibili.


            Che l'innovazione tecnologica sia scarsa è una


            tua opinione molto opinabile (letto
            Lisbona???).



            Leggi qui: http://it.wikipedia.org/wiki/MPEG-2

            L'mpeg, seppur offra immagini di buona (non

            ottima) qualità usa compressione con perdita di

            informazioni.

            Ah sì? Quindi secondo te gli mp3 sono una
            cavolata e nessuno dovrebbe ascoltarli. Eppure se
            usi un bitrate di 256 kb trovi forse una persona
            su 100.000 che si accorga della differenza con un
            wav!Tu avevi detto migliore qualità.Io ti ho risposto (e tu confermi) che la qualità è pressappoco la stessa.per me migliore qualità significa hdtv.E' ridicolo comprare televisori LCD con risoluzione superiore a 1024x768 e vederci trasmissioni di risuluzione prossima a 650x400 pixel...



            3) la copertura del segnale è ancora a
            macchia


            di



            leopardo. Oggi abbiamo due leopardi: l'adsl




            No, non era meglio. Intanto che stiamo a


            raggiungere il paesino il resto d'Europa è

            avanti


            mille miglia. Tra l'altro, anche le reti GSM

            (che


            in Italia ci sono da 15 anni) non sono ancora
            al


            100%.



            Le reti gsm offrono (escluso 3 e in parte wind)

            una copertura superiore al 90%.

            Che è inferiore al 100%. E all'inizio era molto
            inferiore.
            per la telefonia cellulare non ci sono mai stati finanziamenti pubblici.Quando i costi del servizio e i prezzi dei telefonini sono scesi è diventato un fenomeno di massa.Ma il motivo era un altro: la novità e il progresso rispospetto il telefono fisso.


            Che poi TU persoanlmente preferisca una


            cosa è un'altro discorso, ma che riguarda solo


            opportuntà tue.



            Non penso che sia il solo a preferire l'adsl al

            DT.

            E allora? Ci sono anche quelli a cui non gliene
            frega niente dell'ADSL e vogliono il DT:L'adsl è una infrastruttura più importate per la crescita della nazione. Negarlo è da poveri mentecatti.

            Con l'adsl ci si può anche lavorare, con il DT
            no.

            Alcuni usi del DT sono nobili (dialogo con la PA)
            quanto quello lavorativo.Elenca.Dimmi quali servizi OGGI il cittadino può usufruire con il digitale terrestre.Nello specifico: posso ottenere l'estratto di nascita dall'ufficio anagrafe di roma?



            5) L'italia è stato l'ultimo paese europeo a



            partire con la sperimentazione del DT e
            voleva



            essere il PRIMO a effettuare lo switch off.



            Semplicemente ridicolo





            Se ritieni ridicolo impegnarsi e raggiungere


            obiettivi ambiziosi...



            Obiettivi ambizioni? No. Follia dei nostri

            amministratori.



            Se fai lo switch off nel 2006 crei un black out

            enorme e crei disagi a tutte quelle famiglie che

            non possono permettersi di comprare un decodeter

            per ciascun televisore.

            La data non era genericamente il 2006, ma il
            31/12/2006 (bella differenza), che poi prevedevaBugia: 31/1/2006 (http://www.tvdigitaleterrestre.net/?page_id=40)
            zone in cui fare prove sperimentali. E per finire
            non era una data fissa, ma indicativa, da
            confermare in base a rilevazioni, verifiche,
            dati. Tra l'altro, se non sbaglio, è stata
            rinviata.
            Le persone serie fanno così: fissano obiettivi,
            prevedono azioni correttive, controllano lo stato
            di avanzamento delle operazioni e agiscono di
            conseguenza.Lasciamo perdere la serietà di queste persone...




            6) Un decoder satellitare FTA è tuttora più


            utile



            di un decoder digitale terrestre: più
            canali,


            più



            utili e interessanti.





            A parte che dovresti dirlo all'UE, il mercato,


            nei fatti, ha dimostrato di non gradire


            eccessivamente l'impiccio della parabola.



            Eppure se guardo in giro vedo tante parabole...

            "Tante" non vuol dire nulla. Da sempre è stato il
            maggior scoglio, basta vedere SKY quanto preme su
            questo punto (ti mandano a cas l'installatore
            gratis).Con 69 euro ho comprato decoder FTA della digiquest e parabola.Adesso, senza pagare nulla in più, vedo diversi canali che a me interessano molto, tra cui:Rai edu 2, rai edu1, bbc international, rai news 24, etc.Il digitale terrestre non copre il mio comune.Il satellite copre il 99% dell'italia.Alcuni stati, come yemen e sri lanka hanno piattaforme satellitari. Perchè l'italia non puntava sul satellite?Sky è una piattaforma, ma nessuno vieta di comprare da eutelsat decine di frequenze per fare una nuova piattaforma.
            No, non c'entra nulla "mal comune mezzo gaudio".
            Le iniziative statali, in una nazione di quasi 60
            mln di persone, non possono essere TUTTE a favore
            di TUTTI.No, a favore di una persona: Berlusconi.Senza questa "riforma" avrebbe perso rete 4 e in più ora guadagna ancora di più con mediaset premium (basta vedere la storia dei diritti della juventus). Ulteriori guadagni restano in famiglia con la storia di Paolo Berlusconi.

            stato offerto con il metodo del "bastone e la

            carota" con dietro interessi diretti di alcune

            lobby.



            Tiriamo sempre in ballo l'europa. L'europa ha

            detto una cosa ovvia: lo spettro delle[...]l progresso tecnologico. Critico i

            metodi, i tempi e l'ignoranza di chi propone

            questi nuovi strumenti.

            Metodi e tempi erano coerenti, l'ignoranza la
            vedi solo tu (mi sembra la classica moda italiana
            di criticare tanto per sport).
            Io non critico per sport.Dico cose verificabili da tutte le persone che hanno ancora un briciolo di capacità di valutazione.


            Chissà perchè in germania i decoder DT costano

            meno che da noi...

            E chissà perchè altre cose costano più in
            Germania che da noi?Poche.

            La domanda lecita a cui rispondere è questa:

            Cosa si perde, oggi, uno che non possiede il DT

            (oltre al GF e alle partite Mediaset Premium)?

            Non ti piace il DT? Non prenderlo!Si, ma non mi hai risposto.
          • abbasso scrive:
            Re: Distruggere e costruire
            - Scritto da: grassman
            Non mi hai risposto: voglio l'elenco.Vuoi l'elenco? Cercatelo!
            Tu avevi detto migliore qualità.Confermo.
            Io ti ho risposto (e tu confermi) che la qualitàNo, io sostengo ancora che la qualità è migliore.
            è pressappoco la stessa.

            per me migliore qualità significa hdtv.

            E' ridicolo comprare televisori LCD con
            risoluzione superiore a 1024x768 e vederci
            trasmissioni di risuluzione prossima a 650x400
            pixel...Ma la qualità è pur sempre migliore di quella delle vecchie tv...
            per la telefonia cellulare non ci sono mai stati
            finanziamenti pubblici.Ah no? La telecom era già privatizzata nei primi anni '90? Non mi risulta proprio.
            Quando i costi del servizio e i prezzi dei
            telefonini sono scesi è diventato un fenomeno di
            massa.

            Ma il motivo era un altro: la novità e il
            progresso rispospetto il telefono fisso.Anche il DT è innovativo rispetto alla vecchia TV. Non ti rendi nemmeno conto che ti stai lamentando come un bimbo perchè il giocattolo nuovo non è bello come vorresti tu.

            Alcuni usi del DT sono nobili (dialogo con la
            PA)

            quanto quello lavorativo.

            Elenca.
            Dimmi quali servizi OGGI il cittadino può
            usufruire con il digitale terrestre.Questa domanda dimostra come tu non abbai proprio capito NULLA dell'innovazione, che nel tuo modo di vedere è rincorrere l'ultima feature appena uscita. Oggi i servizi accessibili sono pochi? Forse, ma l'importante è avere una piattaforma che permetta in un lasso di tempo breve di poterli attivare.

            La data non era genericamente il 2006, ma il

            31/12/2006 (bella differenza), che poi prevedeva

            Bugia: 31/1/2006
            (http://www.tvdigitaleterrestre.net/?page_id=40)E su questo non vuoi l'elelnco?

            Le persone serie fanno così: fissano obiettivi,

            prevedono azioni correttive, controllano lo
            stato

            di avanzamento delle operazioni e agiscono di

            conseguenza.

            Lasciamo perdere la serietà di queste persone...Sicuramente tu sei più serio. Dovresti essere il direttore generale delle operazioni.


            Eppure se guardo in giro vedo tante
            parabole...



            "Tante" non vuol dire nulla. Da sempre è stato
            il

            maggior scoglio, basta vedere SKY quanto preme
            su

            questo punto (ti mandano a cas l'installatore

            gratis).

            Con 69 euro ho comprato decoder FTA della
            digiquest e parabola.

            Adesso, senza pagare nulla in più, vedo diversi
            canali che a me interessano molto, tra cui:
            Rai edu 2, rai edu1, bbc international, rai news
            24, etc.

            Il digitale terrestre non copre il mio comune.
            Il satellite copre il 99% dell'italia.Eccolo il punto! A te il DT PIACE, ma il tuo comune non è raggiunto. E quindi "è acerba, disse la volpe all'uva".

            No, non c'entra nulla "mal comune mezzo gaudio".

            Le iniziative statali, in una nazione di quasi
            60

            mln di persone, non possono essere TUTTE a
            favore

            di TUTTI.

            No, a favore di una persona: Berlusconi.Quindi alla commissione Europea hanno fatto tutto questo per Berlusconi... Interessante...Inoltre nel marzo 2001, il governo ulivista ha varato la legge che introduce il DT, a favore di Berlusconi...Ancora più interessante!

            Metodi e tempi erano coerenti, l'ignoranza la

            vedi solo tu (mi sembra la classica moda
            italiana

            di criticare tanto per sport).



            Io non critico per sport.
            Dico cose verificabili da tutte le persone che
            hanno ancora un briciolo di capacità di
            valutazione.Il tuo concetto di capacità di valutazione sembra essere: "Ce l'ha chi la pensa come me".



            Chissà perchè in germania i decoder DT
            costano


            meno che da noi...



            E chissà perchè altre cose costano più in

            Germania che da noi?

            Poche.Si ma perchè?


            La domanda lecita a cui rispondere è questa:


            Cosa si perde, oggi, uno che non possiede il
            DT


            (oltre al GF e alle partite Mediaset Premium)?



            Non ti piace il DT? Non prenderlo!

            Si, ma non mi hai risposto.Nemmeno tu mi hai risposto.
          • grassman scrive:
            Re: Distruggere e costruire
            hai una competenza tecnica prossima allo zero, soprattutto quando ti ostini a millantare le presunte qualità del digitale terrestre.1) le trasmissioni in digitale non sono di qualità elevata. Se vedi una partita di calcio o una inquadratura in rapido movimento vedi i tipici quadrettoni causati da un bitrate basso di compressione.La qualità del DT è inferiore ai dvd, tanto per fare un esempio alla portata di tutti e facilmente verificabile.Conosci il significato della parola "multiplex"?2) il DT non è innovativo.Le trasmissioni in digitale terrestre finiscono su televisori con standard PAL dove "Il PAL è un formato interlacciato a 625 linee orizzontali, dove 50 semiquadri formano 25 fotogrammi al secondo." Quando invece diversi televisori LCD hanno risoluzioni di 1280x1024 se non superiori.Non era meglio finanziare l'HDTV? L'HDTV è progresso, il DT è acqua calda. Chi è in grado di comprendere queste tematiche non può che essere d'accordo con me.Peccato che invece di fare il grande passo, potevano schiarsi meglio le idee. Soldi (nostri) buttati al cesso.Riguardo poi le questioni "politiche" e "sociali"1) Ti pongo un quesito a cui nessuno mi ha finora risposto: non avendo copertura del segnale nel mio comune ed essendo il finanziamento limitato; dovevo prendere comunque il decoder DT e tenerlo in cantina sperando che arrivi prima o poi la copertura?Da cui nasce la2) Quando la copertura arriverà nel mio comune, avro a disposizione nuovi finanziamenti?Inevitabile la3) Ma visto che sono fuori sia dal DT che dall'ADSL, non era meglio partire con il rivoluzionario DT proprio dalle zone non coperte dall'ADSL?Scontata la4) ma allora perchè noi dei piccoli centri (ma che totalizziamo 10milioni di persone) dobbiamo continuare a pagare le tasse per non avere servizi?Restano poi altre CERTEZZE:1) l'offerta televisiva del DT è ridicola, a meno di non dover mettere mano al portafogli (e a quel punto non è meglio SKY?)2) I servizi di PA onLine non esistono ancora.Perchè comprare uno strumento per poi dover aspettare (forse vanamente) anni per utilizzarlo?3) I servizi interattivi funzionano (funzioneranno) solo attravarso linea telefonica. Da cui3.1) chi ne vuole usufruire deve avere una connessione telefonica3.2) L'utilizzo del servizio comporta dei costi3.3) Con connessione pstn la multimedialità è limitata (e torniamo al problema adsl)3.4) lo strumento è poco ergonomico4) Il DT non è uno strumento utile alle masse. Perchè allora il finanziamento pubblico?4.1) A parte la piattaforma mediaset premium (di cui chi ci guadagna?) il DT non ha portato nessun servizio in più al cittadino4.2) La UE ha stabilito di passare dall'analogico al digitale. Senza però dettare ne standard ne tempistiche. Perchè la fretta?4.3) L'adsl può servire per le attività produttive, il DT no.Puoi ostinarti quanto ti pare, ma non riuscirai ad incantare chi ha la competenza per analizzare e valutare le tematiche trattate.Certo, considerando che la massa è ignorante, hai buone possibilità di lanciare i tuoi slogan.Ma dire che il DT è una rivoluzione tecnologica è e resta una bestemmia.
          • abbasso scrive:
            Re: Distruggere e costruire
            - Scritto da: grassman
            hai una competenza tecnica prossima allo zero,
            soprattutto quando ti ostini a millantare le
            presunte qualità del digitale terrestre.

            1) le trasmissioni in digitale non sono di
            qualità elevata. Se vedi una partita di calcio o
            una inquadratura in rapido movimento vedi i
            tipici quadrettoni causati da un bitrate basso di
            compressione.Non mi interessa difendere le mie conoscenze di compressione digitale, ma di certo (conoscenze a parte) la qualità del DT è migliore di quella dell'attuale TV, se non altro perchè la TV attuale è analogica, mentre il DT è digitale.
            La qualità del DT è inferiore ai dvd, tanto per
            fare un esempio alla portata di tutti e
            facilmente verificabile.

            Conosci il significato della parola "multiplex"?

            2) il DT non è innovativo.La caratteristica di interattività è innovativa.

            Le trasmissioni in digitale terrestre finiscono
            su televisori con standard PAL dove

            "Il PAL è un formato interlacciato a 625 linee
            orizzontali, dove 50 semiquadri formano 25
            fotogrammi al secondo."

            Quando invece diversi televisori LCD hanno
            risoluzioni di 1280x1024 se non superiori.

            Non era meglio finanziare l'HDTV?Non conosco l'HDTV, ma qunado è nato? Qui stiamo parlando di un processo che è nato almeno sei anni fa. Il rinnovamento delle infrastrutture non può seguire le ultime trovate della tecnica, semplicemente perchè queste sono più veloci. Se si iniziasse oggi a pensare all'HDTV, tra studi di fattibilità etc, passerebbero anni e ci ritroveremmo qualcun oche dice "Perhè finanziare l'HDTV quando c'è quest'altra novità di oggi?".

            La risoluzione 720p raggiunge i 1280x720 pixel,
            che consiste in 921.600 pixel e viene comunemente
            definito "HDV", mentre la 1080i raggiunge i
            1920x1080, per un totale di 2.073.000 pixel ed è
            comunemente definito "HD".



            L'HDTV è progresso, il DT è acqua calda.
            Chi è in grado di comprendere queste tematiche
            non può che essere d'accordo con me.

            Peccato che invece di fare il grande passo,
            potevano schiarsi meglio le idee. Soldi (nostri)
            buttati al cesso.


            Riguardo poi le questioni "politiche" e "sociali"

            1) Ti pongo un quesito a cui nessuno mi ha finora
            risposto: non avendo copertura del segnale nel
            mio comune ed essendo il finanziamento limitato;
            dovevo prendere comunque il decoder DT e tenerlo
            in cantina sperando che arrivi prima o poi la
            copertura?MediaWorld, col finanziamento, dava GRATIS il decoder (parlo di fine 2003 - inizio 2004): potevi farlo.

            Da cui nasce la
            2) Quando la copertura arriverà nel mio comune,
            avro a disposizione nuovi finanziamenti?

            Inevitabile la
            3) Ma visto che sono fuori sia dal DT che
            dall'ADSL, non era meglio partire con il
            rivoluzionario DT proprio dalle zone non coperte
            dall'ADSL?

            Scontata la
            4) ma allora perchè noi dei piccoli centri (ma
            che totalizziamo 10milioni di persone) dobbiamo
            continuare a pagare le tasse per non avere
            servizi?Anche io abito in un piccolo centro, ma prima di pormi questa domanda devo fare tutti i conti (es. quanto costa a persona portare le strade in una frazione del mio paese da cento abitanti? E in una via di città con 10.000 abiutanti?).

            Restano poi altre CERTEZZE:
            1) l'offerta televisiva del DT è ridicola, a meno
            di non dover mettere mano al portafogli (e a quel
            punto non è meglio SKY?)

            2) I servizi di PA onLine non esistono ancora.
            Perchè comprare uno strumento per poi dover
            aspettare (forse vanamente) anni per utilizzarlo?Si sta cambiando un'intera piattaforma per tutta l'Italia e anche l'Europa, un po' di pazienza.
            3) I servizi interattivi funzionano
            (funzioneranno) solo attravarso linea telefonica.
            Da cui
            3.1) chi ne vuole usufruire deve avere una
            connessione telefonica
            3.2) L'utilizzo del servizio comporta dei costi
            3.3) Con connessione pstn la multimedialità è
            limitata (e torniamo al problema adsl)
            3.4) lo strumento è poco ergonomico

            4) Il DT non è uno strumento utile alle masse.
            Perchè allora il finanziamento pubblico?
            4.1) A parte la piattaforma mediaset premium (di
            cui chi ci guadagna?) il DT non ha portato nessun
            servizio in più al cittadino
            4.2) La UE ha stabilito di passare dall'analogico
            al digitale. Senza però dettare ne standard ne
            tempistiche. Perchè la fretta?
            4.3) L'adsl può servire per le attività
            produttive, il DT no.A parte il fatto che anche il DT può servire per le attività produttive (servizi di massa rivolti alle imprese a bassi costi) e che la tempistica del passaggio al digitale è stata appena unificata a livello europeo (mi sembra 31/12/2007), il DT è una piattaforma, il fatto che sia o no utile alle masse è dato dalla lungimiranza degli imprenditori.
            Puoi ostinarti quanto ti pare, ma non riuscirai
            ad incantare chi ha la competenza per analizzare
            e valutare le tematiche trattate.Come hai visto, basta uscire un cm dal solco dei puri dati tecnici (che comunque spesso non supportano le tue ragioni ma le mie), che tutto il castello della tua teoria cade.
            Certo, considerando che la massa è ignorante, hai
            buone possibilità di lanciare i tuoi slogan.

            Ma dire che il DT è una rivoluzione tecnologica è
            e resta una bestemmia.Detto tutto quanto ho detto, constatato che non ci sono tra noi punti di contatto, ti ricordo il tema centrale del mio primo post: il DT è stato criticato per mesi per un solo motivo, e cioè per un motivo politico.
  • Anonimo scrive:
    Punto ds-informatico?
    è evidente che i "Sinistri" redattori hanno dimenticato da un bel pò di tempo l'autonomia e l'imparzialità giornalistica.
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto ds-informatico?
      - Scritto da: Anonimo
      è evidente che i "Sinistri" redattori hanno
      dimenticato da un bel pò di tempo l'autonomia e
      l'imparzialità giornalistica.Già... Bisognerebbe andare a scuola da Berlusconi per imparare l'imparzialità? Controlla il 90% dei media, mi sembra che si possa anche accontentare.Poi è ingiusto che ogni voce fuori dal coro "forzista" sia tacciata di imparzialità, quando loro sono i primi a non volere una informazione degna di tale nome.
      • sandcreek scrive:
        Re: Punto ds-informatico?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        è evidente che i "Sinistri" redattori hanno

        dimenticato da un bel pò di tempo l'autonomia e

        l'imparzialità giornalistica.

        Già... Bisognerebbe andare a scuola da Berlusconi
        per imparare l'imparzialità? Controlla il 90% dei
        media, mi sembra che si possa anche accontentare.

        Poi è ingiusto che ogni voce fuori dal coro
        "forzista" sia tacciata di imparzialità, quando
        loro sono i primi a non volere una informazione
        degna di tale nome.Hai ragione ma lascialo dire, siamo in campagna elettorale penso che dobbiamo tollerare un po' di stizzimento no? :p
    • grassman scrive:
      9 --
  • Anonimo scrive:
    Ma cosa centra con punto informatico?
    Siete ridicoli, vorrei sapere dalla redazione che c 'azzecca l'articolo con il campo dell' IT.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma cosa centra con punto informatico
      - Scritto da: Anonimo
      Siete ridicoli, vorrei sapere dalla redazione che
      c 'azzecca l'articolo con il campo dell' IT.Quasi nulla... forse il fatto che si parla di digitale.E allora?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma cosa centra con punto informatico
        Forse il fatto che se c'è di mezzo Berlusconi i propagandisti sinistroidi lo scrivono pure sulle pareti del cesso di casa propria...
  • Anonimo scrive:
    il posto giusto
    Sarebbe in galera insieme a tutti i suoi faccendieri
    • Anonimo scrive:
      Re: il posto giusto
      Un po come il posto di tua madre è in strada
      • Anonimo scrive:
        Re: il posto giusto
        - Scritto da: Anonimo
        Un po come il posto di tua madre è in stradaE la tua strafatta di coca che si suicida avendo saputoche tuo padre ha regalato una villa in sardegna allaamante-velina di turno.
    • Anonimo scrive:
      Re: il posto giusto
      - Scritto da: Anonimo
      Sarebbe in galera insieme a tutti i suoi
      faccendieriA seguire rai3 e repubblica, hai ragione a pensarla così.
      • Anonimo scrive:
        Re: il posto giusto
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Sarebbe in galera insieme a tutti i suoi

        faccendieri

        A seguire rai3 e repubblica, hai ragione a
        pensarla così.Non leggo Repubblica e non guardo il TG3... Se benricordo, anche un uomo, grande giornalista di destraquale era Montanelli, disse che lo vedeva bene ingattabuia... Meditate gente, meditate...
  • Anonimo scrive:
    Il vero conflitto
    E' notevole che hanno visto la pagliuzza (il fratellino che vendeva un po' di decoder) e non la trave: Mediaset che vende le schede prepagate per decoder.Per farlo aveva bisogno che i decoder di diffondessero, ma quanti sarebbeto stati ansiosi di spendere 200 e passa euro, per poi comprare anche le schede?Allora si adotta la tattica Gilette: si regalano i rasoi per poi vendere (a prezzi alti) le lamette, la stessa tecnica usata dalle stampanti inkjet. Ma almeno Gilette, Epson e HP non usano i soldi dei contribuenti.Il vero, enorme, conflitto di interessi è stato questo: Berlusconi ha regalato i decoder per favorire Mediaset, spianandosi la strada e assicurandosi molti più introiti che con la vendita di qualche decoder da parte del fratello.
  • Riot scrive:
    B come Arsenico Lupin
    Personalmente ritengo quella sul DTT la più efficace legge ad personam che B si sia fatto: un capolavoro.Rivediamo cosa ci ha guadagnato con quest'unica legge:1) La salvezza di Rete4Rete4 usufruiva abusivamente da anni delle frequenze assegnate ad un'altra televisione e ormai stavano per scadere i tempi per la cessione.Se le cose fossero andate secondo la legge corrente R4 avrebbe dovuto essere trasferita su satellite o sullo stesso DTT, ma B, non essendo uno stupido, sapeva che la qualità del suo canale non sarebbe stata sufficiente sul primo mezzo e che il secondo era aria fritta.Ora invece possiamo ascoltare tranquillamente Fede sulla normale tv analogica.2) Pubblicità senza limiti.Prima della legge esistevano giustamente dei limiti per la raccolta pubblicitaria.Tra le altre cose con la legge sul DTT questi limiti, che primi erano suddivisi per i vari tipi di media, sono stati unificati in uno unico.Come si diceva a quei tempi "una qualsiasi percentuale di infinito è infinito".Ora B può raccogliere molto più denaro con la pubblicità rafforzando ulteriormente il suo monopolio.3) I decoder DTTCome sapete i decoder vengono prodotti da una ditta diciamo "molto amica" di B.Ma le cose non finiscono qui:4) Il finanziamento pubblico per i decoderCome si fa a far pagare gli italiani qualcosa che non vogliono? Semplice: si fa un finanziamento pubblico con le tasse degli stessi e di proporzioni inedite tra tutti i paesi che stanno passando al DTT.Anche se non hai acquistato un decoder lo stai comunque pagando.Inoltre il finanziamento pubblico permette di mantenere i prezzi artificialmente alti, se controllarte negli altri paesi vedrete che un decoder costa più meno quanto da noi *escluso* l'incentivo.5) Le partite di calcio.Ultimo tocco di classe per contrastare lo strapotere delle tv via satellite in questo campo: la possibilità di trasmissioni a pagamento.Come si fa a far fare ad un italiano quello che vuoi? Gli strofini il naso con il calcio.Che dire complimenti a B, detto Lupin IV.Complimentoni anche agli italiani che hanno pensato che avere un "furbo" a capo del paese avrebbe in qualche modo giovato loro.Mi raccomando alle prossime elezioni, eh?Icsate l'azzurro.
    • Anonimo scrive:
      Re: B come Arsenico Lupin
      Sono d 'accordo.Ma Lupin si chiama(va) Arsenio.Arsenico e' un errore marchiano dei doppiatori/curatori della serie animata.
      • Anonimo scrive:
        Re: B come Arsenico Lupin
        - Scritto da: Anonimo
        Sono d 'accordo.Ma Lupin si chiama(va) Arsenio.

        Arsenico e' un errore marchiano dei
        doppiatori/curatori della serie animata.Ma Arsenico è meglio!
      • Anonimo scrive:
        Re: B come Arsenico Lupin
        Arsenico Lupòn assai galante e molto ladròn era un personaggio del fumetto Alan Ford se non ricordo male.
  • Anonimo scrive:
    ecco chi ha guadagnato...
    con il contributo sul dtt......nokia, samsung,humax,philips....e non solo l'azienda di "famiglia"...
  • Anonimo scrive:
    Ancora sta storia ? Ma vi attaccate prop
    rio a tutto voi di sinistra per screditare sto governo !Ma vi fa così tanta paura Berlusconi ?Ma avete davvero così poca fiducia nelle vostre abilità da dover costantemente gettar fango sull'avversario ?Ma lo avete visto porta a porta ieri sera ?Che buffoni che siete, non avrete mai il mio voto maledetti Komunisti !
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora sta storia ? Ma vi attaccate

      rio a tutto voi di sinistra per screditare sto
      governo !
      Ma vi fa così tanta paura Berlusconi ?Quoto
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora sta storia ? Ma vi attaccate


      Che buffoni che siete, non avrete mai il mio voto
      maledetti Komunisti !Con la K, come mio cugino di 11 anni:)Non puoi votare...devi aspettare di compiere 18 anni...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora sta storia ? Ma vi attaccate

      rio a tutto voi di sinistra per screditare sto
      governo !Il bello e' che non c'e' bisogno di inventarsi niente: fa gia' abbastanza da solo per screditarsi
      Ma vi fa così tanta paura Berlusconi ?A me sinceramente un piduista FA PAURA.Mai sentito parlare della P2?Informati su chi sono e che obiettivi si prefiggevano, poi vai a rivederti cos'e' successo negli ultimi anni di governo, poi forse fara' paura anche a te.
      Ma avete davvero così poca fiducia nelle vostre
      abilità da dover costantemente gettar fango
      sull'avversario ?Cioe', fammi capire, dovremmo star zitti di fronte a queste schifezze???
      Ma lo avete visto porta a porta ieri sera ?No, me lo sono perso
      Che buffoni che siete, non avrete mai il mio voto
      maledetti Komunisti !Eh eh ehnon raccolgo, vai a trollare da un'altra parte:-)
    • Riot scrive:
      Re: Ancora sta storia ? Ma vi attaccate

      Ma vi fa così tanta paura Berlusconi ?A me sì. Non credo che l'Italia sopravviverebbe ad un altro governo B. Già ora tiene l'anima con i denti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora sta storia ? Ma vi attaccate
        - Scritto da: Riot

        Ma vi fa così tanta paura Berlusconi ?

        A me sì. Non credo che l'Italia sopravviverebbe
        ad un altro governo B. Già ora tiene l'anima con
        i denti.Per curiosità, quali giornali leggi? Quali trasmissioni televisive segui?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora sta storia ? Ma vi attaccate

        - Scritto da: Riot

        Ma vi fa così tanta paura Berlusconi ?

        A me sì. Non credo che l'Italia sopravviverebbe
        ad un altro governo B. Già ora tiene l'anima con
        i denti.
        Per curiosità, quali giornali leggi? Quali trasmissioni t
        elevisive segui?Tante,per questo lo afferma...come caxxo si fa a votare berlusca, che afferma che il lavoro precario e' una favola...mi fa lollare dalle risate :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora sta storia ? Ma vi attaccate
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Riot


          Ma vi fa così tanta paura Berlusconi ?



          A me sì. Non credo che l'Italia sopravviverebbe

          ad un altro governo B. Già ora tiene l'anima con

          i denti.


          Per curiosità, quali giornali leggi? Quali
          trasmissioni t
          elevisive segui?


          Tante,per questo lo afferma...come caxxo si fa a
          votare berlusca, che afferma che il lavoro
          precario e' una favola...mi fa lollare dalle
          risate :DGià già... ma mi dici tu invece quali giornali leggi? Qualitrasmissioni televisive segui?Almeno quelle che segui di più.
  • Anonimo scrive:
    Politica e Affari
    Sinistra e Destra hanno un bel da dire sulla moralizzazione. La politica e gli affari sono sempre andati a braccetto e sempre lo faranno (così va il mondo).Politicamente le scelte sul DTT sono state abbastanza schifose, nel senso che si è fatto molto rumore per nulla (servizi interattivi? Oscuramento dell'analogico? molti misteri inspiegati). Probabilmente questa transizione tecnicamente necessaria (magari anche con formati diversi già più orientati all'alta definizione) poteva essere condotta meglio.Punire però il Berlusca perché il fratello, come tutte le altre azionde che vendono decoder, ha approfittato del finanziamento per aumentare le vendite mi sembra una boiata (allora puniamo la sen. Agnelli che, se non ricordo male, ricopriva una qualche carica nel governo quando hanno stanziato gli incentivi rottamazione auto, visto che ne ha approfittato anche la FIAT, per cui la sua famiglia).Queste polemiche sono lecite, ma fintanto che rimangono sul tavolo giusto, quello politico. Per il penale non troveranno mai un capo di imputazione (e neppure lo troveranno per il conflitto di interessi). Sono d'accordo che la cosa più scandalosa, e che tutti tendono a dimenticare, è che chi ci ha veramente rimesso in tutto questo (oltre al cittadino) è il titolare delle frequenze analogiche detenute di fatto da rete 4 (se non sbaglio europa 7) che non ha mai potuto usufruirne.
    • Anonimo scrive:
      Re: Politica e Affari

      Sono d'accordo che la cosa più scandalosa, e che
      tutti tendono a dimenticare, è che chi ci ha
      veramente rimesso in tutto questo (oltre al
      cittadino) è il titolare delle frequenze
      analogiche detenute di fatto da rete 4 (se non
      sbaglio europa 7) che non ha mai potuto
      usufruirne.Spieghiamo che Europa7 voleva le frequenze di r4 senza pagarle una lira...cosa evidentemente assurda.
      • Anonimo scrive:
        Re: Politica e Affari

        Spieghiamo che Europa7 voleva le frequenze di r4
        senza pagarle una lira...cosa evidentemente
        assurda.Spieghiamo che stai dicendo una castroneria ENORME!http://www.berluscastop.it/_peo/varie/europa7.htmLa descrizione dei fatti si ferma al 2003, poi c'e' stata la Gasparri, poi ciliegina sulla torta il digitale terrestre.Informati prima di parlare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Politica e Affari
      - Scritto da: Anonimo
      Sinistra e Destra hanno un bel da dire sulla
      moralizzazione. La politica e gli affari sono
      sempre andati a braccetto e sempre lo faranno
      (così va il mondo).e se c'è da far morire tutto il pianeta un pezzo alla volta, che siacosì va la vita.mi hai fatto venire in mente "Mattatoio 5", di Kurt Vonnegut :)
  • Anonimo scrive:
    Siamo alle solite...
    Si sa benissimo che è un pacco clamoroso il DTT!!!Tutti incazzati con il nano schifoso... E intanto lui sicondona con 1800 euro qualche milione di euro nonpagato al fisco... Azz ma ci andrete a votare per levarloda giro lui e magari anche il papo e i suoi stregoniche ci stanno mangiando soldi a tutt'andare???Nella mia città quei corvacci posseggono un'infinitàdi immobili e non pagano una cicca di tassa, liaffittano a extracomunitari "cattolici" a prezzi esosie a noi aumentano ICI e balle varie...BASTA!! VIVA GAETANO BRESCI!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alle solite...
      Per un misterioso divieto di sosta del '96 a mia madreè stato tolto 1/5 della pensione per 3 mesi.A questa gente con lo sterco al posto del cervelloauguro di tutto cuore un di fare figlio idrocefalo, tantoper migliorare la loro razzaccia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo alle solite...
        - Scritto da: Anonimo
        Per un misterioso divieto di sosta del '96 a mia
        madre
        è stato tolto 1/5 della pensione per 3 mesi.
        A questa gente con lo sterco al posto del cervello
        auguro di tutto cuore un di fare figlio
        idrocefalo, tanto
        per migliorare la loro razzaccia.E gli è pure andata bene a tua madre....(per modo di dire ovviamente.....)Pensa un pò che olre alla pensione questi CORNUTAZZi potrebbero metterti pure in galera.
    • bandg4p scrive:
      Re: Siamo alle solite...
      - Scritto da: Anonimo.. E intanto
      lui si
      condona con 1800 euro qualche milione di euro non
      pagato al fisco... Questa è la versione della Pravda comunista. Chiunque imbecille riesce a capire che con 1800 euro non si può condonare importi in milioni di euro. Prima di parlare ragiona.
  • Anonimo scrive:
    Vi spiego una cosa magica
    ..ovvero come funzionano i soldini.Noi cittadini paghiamo le tasse (in varie forme).Questi soldi vengono poi amministrati dallo Stato.Il nostro simpatico governo ha usato parte di questi soldi, per ridarceli, nel caso avessimo comprato i decoder.Ora, le cose buffe sono ben tre:- c'è gente che ha pagato per niente, perchè poi non ha comprato il decoder o sfruttato i soldiin pratica queste gente ha lavorato per regalare soldi (a chi e cosa vedremo in seguito)- questa iniziativa riguarda SOLO decoder con funzionalità interattivequindi, non è che si cerca di spingere il digitale, ma si cerca di spingere i contenuti vendibili del digitalealla stregua di chi ti regala la macchinetta per il caffè, e poi ti chiede 10€ a cialda (e non puoi rifiutarti)- parte (congrua) di questi soldi, grazie ad un'abile mossa, son finiti nelle larghe tasche della "famiglia"in pratica, noi abbiamo lavorato tutto l'anno, per poi regalare qualche miliardo di euro al simpatico figliolettoson cose che ti riempiono d'orgoglio, non c'è che dire!!! ;)
    • AlphaC scrive:
      Re: Vi spiego una cosa magica
      triste vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi spiego una cosa magica
      Spiegatemi una cosa... Qualcuno obbligava, o obbliga, la gente a comprare i decoder di uno specifico produttore?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi spiego una cosa magica
      - Scritto da: Anonimo
      ..ovvero come funzionano i soldini.
      Noi cittadini paghiamo le tasse (in varie forme).
      Questi soldi vengono poi amministrati dallo Stato.
      Il nostro simpatico governo ha usato parte di
      questi soldi, per ridarceli, nel caso avessimo
      comprato i decoder.Ti spiego una cosa ancora più magica: i soldi PUBBLICI ( quelli di tutti ) sono spesi per il DT, che foraggia poche aziende private e invece ci sono 20 milioni di persone che non possono avere il broadband.Dovè l'errore?
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi spiego una cosa magica
        - Scritto da: Anonimo

        Ti spiego una cosa ancora più magica: i soldi
        PUBBLICI ( quelli di tutti ) sono spesi per il
        DT, che foraggia poche aziende private e invece
        ci sono 20 milioni di persone che non possono
        avere il broadband.
        Dovè l'errore?Non c'è nessun errore...vvvvvvvvvvvv...direbbero Silvio & Paolo B. :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi spiego una cosa magica

      in pratica, noi abbiamo lavorato tutto l'anno,
      per poi regalare qualche miliardo di euro al
      simpatico figlioletto

      son cose che ti riempiono d'orgoglio, non c'è che
      dire!!! ;)ma cosa dici, io ho letto nei cartelloni che va tutto bene e che andiamo avanti, che continuerà così, che siamo bravi e ci rispettano in tutto il mondo. La cosa fica - ma davvero fica - è che ho letto che si chiama "OPERAZIONE VERITA'", capisci? ^___^ eccezionale, di questo non me n'ero accorto subito!invece mi sono accorto che ci sono degli scellerati che commentano in modo sarcastico su questi manifesti INFORMATIVI e addirittura ci sono dei figli di Satana - sicuramente - oppure dei drogati di spinelli - che hanno addirittura dato *fuoco* ai cartelloni della Verità!! Questo ancora non lo avevo mai visto!!!Sono troppo cattivi. Invece lui è un grande e ci fa rispettare nel mondo.infatti esiste un film "citizen berlusconi" a testimoniarlo; siamo i migliori e questo grazie a LUIche l'ha fatto per noilui ci ama.e poi è chiaro che l'ha fatto per migliorare la condizione dello Stato, dell'assistenza, della Sanità, dei trasporti, del lavoro in italia, della Sicurezza (quella vera, mica le intercettazioni e lo spionaggio della gente su internet o della caccia all'mp3 che mi ha detto mio cuggino che è opera dei comunisti) ... insomma c'è si da essere pieni di orgoglio.io sono completamente pieno di orgoglio, mi hanno riempito di orgolio da dietro, a forza, a volte piano piano, a volte repentimamente.Adesso sono una damigiana di orgoglio, una salsiccia di orgoglio ... un orgoglione, insomma.
  • Anonimo scrive:
    le solite accuse infondate
    non serve violare la legge, quando la puoi cambiare :-)tutti ce l'hanno col povero nanetto... ma sapete che i nani hanno - secondo la diceria popolare - una caratteristica particolare ... no? e - ZACCHETE - la usano ;-)tutta per noi!!! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: le solite accuse infondate
      - Scritto da: Anonimo
      non serve violare la legge, quando la puoi
      cambiare :-)


      tutti ce l'hanno col povero nanetto... ma sapete
      che i nani hanno - secondo la diceria popolare -
      una caratteristica particolare ... no? e


      - ZACCHETE -


      la usano ;-)


      tutta per noi!!! :)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    STO BONUS DDT
    potevano darci invece di sta stupidaggine del ddt un bonus intenet-flat...ma ovviamente gli interezzi erano altri...jumpy (berlusca provider) non fa molti soldi, al massimo vende suonerie e loghi
    • Anonimo scrive:
      Re: STO BONUS DDT

      potevano darci invece di sta stupidaggine del ddt
      un bonus intenet-flat...Che cazzata.E forse non sai che quei bonus già esistono. Sono stati stanziati per anni. Mica solo agli studenti...Se poi tu sei ignorante in materia, che ci può fare lo Stato? Ovvio che tocca a te informarti e scoprire che gli incentivi all'adsl ci sono stati ogni anno.Se invece sei fra quelli che non possono avere l'adsl...che dirti? Prenditela con chi ha privatizzato la Telecom (il buon caro e vecchio Mortadella).
      • Anonimo scrive:
        Re: STO BONUS DDT
        Ma no, non hai capito una mazza, intendeva mettere le mani e far diffondere la banda lagarda... a me adsl da 640 e 256 non mi sembra banda larga...- Scritto da: Anonimo

        potevano darci invece di sta stupidaggine del
        ddt

        un bonus intenet-flat...
        Che cazzata.
        E forse non sai che quei bonus già esistono. Sono
        stati stanziati per anni. Mica solo agli
        studenti...
        Se poi tu sei ignorante in materia, che ci può
        fare lo Stato? Ovvio che tocca a te informarti e
        scoprire che gli incentivi all'adsl ci sono stati
        ogni anno.
        Se invece sei fra quelli che non possono avere
        l'adsl...che dirti? Prenditela con chi ha
        privatizzato la Telecom (il buon caro e vecchio
        Mortadella).
      • Anonimo scrive:
        Re: STO BONUS DDT
        I finanziamenti "a pioggia" (che poi finiscono agli ammanicati) sono solo soldi buttati. Uno Stato serio investe a monte, magari portando le linee nelle aree più disagiate, non offrendo l'ADSL gratis a chi ha l'appartamento in Montenapoleone...
        • Anonimo scrive:
          Re: STO BONUS DDT
          - Scritto da: Anonimo
          I finanziamenti "a pioggia" (che poi finiscono
          agli ammanicati) sono solo soldi buttati. Uno
          Stato serio investe a monte, magari portando le
          linee nelle aree più disagiate, non offrendo
          l'ADSL gratis a chi ha l'appartamento in
          Montenapoleone...In questo destra e sinistra uguali sono...
  • Anonimo scrive:
    Ragazzi non ne posso più di Berlusconi
    Sono saturo, mi esce dalle orecchie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi non ne posso più di Berlusco
      a me da una altra parte
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi non ne posso più di Berlusco
        - Scritto da: Anonimo
        a me da una altra parteIo non ce l'ho con nessuno : con quei coglionazzi della sinistra che lo hanno fatto vincere !Spero tanto che la prossima volta al posto del tre piedi gli tirino una pattotola ! :@ Eh no ! :| Se no ce lo fanno pure santo ! :'( :'(
        • Anonimo scrive:
          Re: Ragazzi non ne posso più di Berlusco
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          a me da una altra parte
          Io non ce l'ho con nessuno : con quei coglionazzi
          della sinistra che lo hanno fatto vincere !
          Spero tanto che la prossima volta al posto del
          tre piedi gli tirino una pattotola ! :@
          Eh no ! :| Se no ce lo fanno pure santo ! :'(
          :'(Impara a rispettare il volere della maggioranza, anche quando non ne fai parte... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ragazzi non ne posso più di Berlusco
            quindi se vogliono il tuo (_(_) devi darlo!sii democratico!
        • CoD scrive:
          Re: Ragazzi non ne posso più di Berlusco
          - Scritto da: Anonimo
          Spero tanto che la prossima volta al posto del
          tre piedi gli tirino una pattotola ! :@
          Eh no ! :| Se no ce lo fanno pure santo ! :'(
          :'(Potremmo sempre dare un cavalletto ad Ali' Agca... non sta per uscire?
        • Anonimo scrive:
          ANDATE A LAVORARE CIALTRONI !
          Lo sanno tuti che siete i soliti komunistacci rasta delle superiori che si vestono da proletari solo perchè fa tendenza !Andate a laurà e vedrete come automagicamente cambierete idea politica.
          • Anonimo scrive:
            Re: ANDATE A LAVORARE CIALTRONI !
            - Scritto da: Anonimo
            Andate a laurà e vedrete come automagicamente
            cambierete idea politica.Dove?A MARKETTE?
          • Anonimo scrive:
            Re: ANDATE A LAVORARE CIALTRONI !

            Andate a laurà e vedrete come automagicamente
            cambierete idea politica.bhe considerando che Berlusconi è stato eletto in sicilia non posso che darti ragione, se poi aggiungiamo che a parte la campania tute le regioni del sud sono a maggioranza forzista non posso che darti ragione 2 voltehahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahè come sparare sulla croce rossa, troppo facilemua mua mua mua
          • Anonimo scrive:
            Re: ANDATE A LAVORARE CIALTRONI !
            - Scritto da: Anonimo

            Lo sanno tuti che siete i soliti komunistacci
            rasta delle superiori che si vestono da proletari
            solo perchè fa tendenza !Purtroppo non è vero.Ci sono anche un sacco di persone intelligenti nella sinistra.Purtroppo però sono ipocrite e poi seguono solo le notizie dei media che ufficialmente sono imparziali, ma che nella realtà sono praticamente organi di propaganda, come rai3 repubblica.
          • Anonimo scrive:
            Re: ANDATE A LAVORARE CIALTRONI !
            Io lavoro, somaro. E studio pure. E brinderò, quando vedrò questo governaccio di ladri cadere !Saluti,Piwi
          • Anonimo scrive:
            Re: ANDATE A LAVORARE CIALTRONI !
            - Scritto da: Anonimo

            Lo sanno tuti che siete i soliti komunistacci
            rasta delle superiori che si vestono da proletari
            solo perchè fa tendenza !

            Andate a laurà e vedrete come automagicamente
            cambierete idea politica.
            Meglio komunistacci che vestirsi da donna e farsisodomizzare da 3 transessuali mentre sei gonfiodi coca. E in quanto al lavoro...Lasciamo perdere...Se questa è la classe dirigente di domani...
        • abbasso scrive:
          Re: Ragazzi non ne posso più di Berlusco
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          a me da una altra parte
          Io non ce l'ho con nessuno : con quei coglionazzi
          della sinistra che lo hanno fatto vincere !
          Spero tanto che la prossima volta al posto del
          tre piedi gli tirino una pattotola !Mi vergogno di vivere nello stesso paese di chi si augura la morte di un oppositore politico. Certi discorsi si addicono di più a certe dittature altino americane. Spero che la gente che la pensa in questo modo sparisca dalla faccia della terra.Spero anche che qualcuno legga le tue affermazioni e ti arrivi la digos in casa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi non ne posso più di Berlusco

      Sono saturo, mi esce dalle orecchie.MOoolto interessante come messaggio...privo di qualsiasi argomentazione. Davvero interessante.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi non ne posso più di Berlusco
        Piu' di dire che gli esce dalle orecchie, vederlo, sentirlo, sopportarlo... quando dice castronerie non poter replicare perche' anche se gli urli dietro in tv non ti sente:)Io quoto, spero di aver argomentato con un termine: Impotente, no lui ma come ci sentiamo noi:)Anche sessualmente, prendendo da una canzoncina di Roberto Benigni...mi si ammosciano i ...- Scritto da: Anonimo

        Sono saturo, mi esce dalle orecchie.
        MOoolto interessante come messaggio...privo di
        qualsiasi argomentazione. Davvero interessante.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi non ne posso più di Berlusco
        - Scritto da: Anonimo

        Sono saturo, mi esce dalle orecchie.
        MOoolto interessante come messaggio...privo di
        qualsiasi argomentazione. Davvero interessante.Tu invece ti sei sprecato :D :D :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Ragazzi non ne posso più di Berlusco
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Sono saturo, mi esce dalle orecchie.Figurati come sto io a vedere tutte le sere al tgquella faccia da venditore di pentolame nelle gite...Se la tv fosse veramente interattiva...
  • Anonimo scrive:
    La politica non mi ha dato niente
    A me.Al NANEROTTOLO l' ha riempito di milioni di Euro e gli impedisce di andare dove merita; in GALERA.
    • TurboWilly scrive:
      Re: La politica non mi ha dato niente
      Quoto in toto.Quoto, riquoto, straquoto.Anzi, pure mi firmo.E mò mi sa pure che mi rovino.
      • Anonimo scrive:
        Re: La politica non mi ha dato niente
        - Scritto da: TurboWilly
        Quoto in toto.
        Quoto, riquoto, straquoto.

        Anzi, pure mi firmo.

        E mò mi sa pure che mi rovino.Non ti preoccupare, sei in folta compagnia...
      • Anonimo scrive:
        9 --
        comunista di merda
      • Anonimo scrive:
        Re: La politica non mi ha dato niente
        - Scritto da: TurboWilly
        Quoto in toto.
        Quoto, riquoto, straquoto.

        Anzi, pure mi firmo.

        E mò mi sa pure che mi rovino.stalinista
        • Anonimo scrive:
          Re: La politica non mi ha dato niente
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: TurboWilly

          Quoto in toto.

          Quoto, riquoto, straquoto.



          Anzi, pure mi firmo.



          E mò mi sa pure che mi rovino.

          stalinista
          pluto-marxista
          • Anonimo scrive:
            Re: La politica non mi ha dato niente
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: TurboWilly


            Quoto in toto.


            Quoto, riquoto, straquoto.





            Anzi, pure mi firmo.





            E mò mi sa pure che mi rovino.



            stalinista


            pluto-marxistafatti una bella vacanza in un gulag, poi mi dirai come ti senti
          • Anonimo scrive:
            Re: La politica non mi ha dato niente
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: TurboWilly



            Quoto in toto.



            Quoto, riquoto, straquoto.







            Anzi, pure mi firmo.







            E mò mi sa pure che mi rovino.





            stalinista




            pluto-marxista

            fatti una bella vacanza in un gulag, poi mi dirai
            come ti sentimagari in un gulash è meglio :D
          • Anonimo scrive:
            Re: La politica non mi ha dato niente
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: TurboWilly




            Quoto in toto.




            Quoto, riquoto, straquoto.









            Anzi, pure mi firmo.









            E mò mi sa pure che mi rovino.







            stalinista






            pluto-marxista



            fatti una bella vacanza in un gulag, poi mi
            dirai

            come ti senti

            magari in un gulash è meglio :Dtrotzkista
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
    • Anonimo scrive:
      Re: La politica non mi ha dato niente

      Al NANEROTTOLO l' ha riempito di milioni di Euro
      e gli impedisce di andare dove merita; in GALERA.E imparare l'italiano?E dove sono questi milioni? Per uno che già paga centinaia di milioni di euro ogni anno in tasse?Gli incentivi erano presenti pure per te, se non ne hai usufruito sei stato poco furbo.Così come ci sono quelli per l'acquisto di un pc (o portatile), così come ci sono per internet o come ci sono stati per la rottamazione delle auto.Se tu non ti informi, come credi di poter utilizzare i contributi statali?
  • Anonimo scrive:
    Emilio Fede
    a prescindere dalla faccenda di paolino berluscone che vende decoder (e quindi di eventuali violazioni di legge) rimane il fatto che il digitale terrestre ha sostanzialmente favorito l'azienda di famiglia, consentendole di mantenere canali televisivi che altrimenti sarebbero stati illegali.Ovviamente, questo aspetto è esclusivamente politico (ed etico) e non può essere sanzionato dalla legge (fatta dal padrone della baracca)
    • Anonimo scrive:
      Re: Emilio Fede
      - Scritto da: Anonimo
      a prescindere dalla faccenda di paolino
      berluscone che vende decoder (e quindi di
      eventuali violazioni di legge) rimane il fatto
      che il digitale terrestre ha sostanzialmente
      favorito l'azienda di famiglia, consentendole di
      mantenere canali televisivi che altrimenti
      sarebbero stati illegali.
      Ovviamente, questo aspetto è esclusivamente
      politico (ed etico) e non può essere sanzionato
      dalla legge (fatta dal padrone della baracca)quindi se la legge (perchè prima o poi la si sarebbe fatta) l'avesse fatta la sinistra Berlusconi l'avrebbe pagata sottobanco?
      • Anonimo scrive:
        Re: Emilio Fede
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        a prescindere dalla faccenda di paolino

        berluscone che vende decoder (e quindi di

        eventuali violazioni di legge) rimane il fatto

        che il digitale terrestre ha sostanzialmente

        favorito l'azienda di famiglia, consentendole di

        mantenere canali televisivi che altrimenti

        sarebbero stati illegali.

        Ovviamente, questo aspetto è esclusivamente

        politico (ed etico) e non può essere sanzionato

        dalla legge (fatta dal padrone della baracca)

        quindi se la legge (perchè prima o poi la si
        sarebbe fatta) l'avesse fatta la sinistra
        Berlusconi l'avrebbe pagata sottobanco?Rimani ai fatti avvenuti, sembrano già abbastanza significativi senza bisogno di tirare in ballo altre ipotesi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Emilio Fede
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          a prescindere dalla faccenda di paolino


          berluscone che vende decoder (e quindi di


          eventuali violazioni di legge) rimane il fatto


          che il digitale terrestre ha sostanzialmente


          favorito l'azienda di famiglia, consentendole
          di


          mantenere canali televisivi che altrimenti


          sarebbero stati illegali.


          Ovviamente, questo aspetto è esclusivamente


          politico (ed etico) e non può essere
          sanzionato


          dalla legge (fatta dal padrone della baracca)



          quindi se la legge (perchè prima o poi la si

          sarebbe fatta) l'avesse fatta la sinistra

          Berlusconi l'avrebbe pagata sottobanco?

          Rimani ai fatti avvenuti, sembrano già abbastanza
          significativi senza bisogno di tirare in ballo
          altre ipotesi.Bene, rimaniamo a fatti avvenuti: ti sei dimenticato di dire che con il DTT la sinistra è riuscita a evitare che uno dei suoi maggiori media di propaganda politica ( rai3) , andasse su satellite.
          • arlon scrive:
            Re: Emilio Fede

            Bene, rimaniamo a fatti avvenuti: ti sei
            dimenticato di dire che con il DTT la sinistra è
            riuscita a evitare che uno dei suoi maggiori
            media di propaganda politica ( rai3) , andasse su
            satellite.Ma cosa stai dicendo?? Guarda che è RETE4 che sarebbe dovuto andare su satellite...
          • Anonimo scrive:
            Re: Emilio Fede
            - Scritto da: arlon


            Bene, rimaniamo a fatti avvenuti: ti sei

            dimenticato di dire che con il DTT la sinistra è

            riuscita a evitare che uno dei suoi maggiori

            media di propaganda politica ( rai3) , andasse
            su

            satellite.


            Ma cosa stai dicendo?? Guarda che è RETE4 che
            sarebbe dovuto andare su satellite...Questo è quello che ti fanno credere i media sinistroidi che probabilmente tu leggi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Emilio Fede
            - Scritto da: Anonimo

            Questo è quello che ti fanno credere i media
            sinistroidi che probabilmente tu leggi.Ah, scommetto che tu invece pensi che i comunisti mangiano i bambini, perché te l'hanno detto i me(r)dia destroidi :p
          • ABNormal scrive:
            Re: Emilio Fede
            - Scritto da: Anonimo
            Bene, rimaniamo a fatti avvenuti: ti sei
            dimenticato di dire che con il DTT la sinistra è
            riuscita a evitare che uno dei suoi maggiori
            media di propaganda politica ( rai3) , andasse su
            satellite.La RAI avrebbe dovuto rinunciare alla pubblicità su uno dei tre canali (Rai3 fu la scelta governativa, poteva essere una delle tre....)Rete 4 doveva/deve andare sul satellite perchè le frequenze che usa SONO ABUSIVAMENTE occupate in quanto assegnate ad un altra emittente -e non dal centrosinistra-.se tu avessi acquistato una casa in proprietà, ed un signore la occupasse, attenderesti che costui se ne andasse con comodo, o ti indigneresti/combatteresti per il ripristino dei tuoi diritti? L'etere è anche tuo, come l'ipotetica casa dell'esempio. C'è chi chiede che l'occupante se ne vada. Tu resta a guardare se vuoi, ma almeno buonino buonino. Grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: Emilio Fede
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            a prescindere dalla faccenda di paolino



            berluscone che vende decoder (e quindi di



            eventuali violazioni di legge) rimane il
            fatto



            che il digitale terrestre ha sostanzialmente



            favorito l'azienda di famiglia,
            consentendole

            di



            mantenere canali televisivi che altrimenti



            sarebbero stati illegali.



            Ovviamente, questo aspetto è esclusivamente



            politico (ed etico) e non può essere

            sanzionato



            dalla legge (fatta dal padrone della
            baracca)





            quindi se la legge (perchè prima o poi la si


            sarebbe fatta) l'avesse fatta la sinistra


            Berlusconi l'avrebbe pagata sottobanco?



            Rimani ai fatti avvenuti, sembrano già
            abbastanza

            significativi senza bisogno di tirare in ballo

            altre ipotesi.

            Bene, rimaniamo a fatti avvenuti: ti sei
            dimenticato di dire che con il DTT la sinistra è
            riuscita a evitare che uno dei suoi maggiori
            media di propaganda politica ( rai3) , andasse su
            satellite.questo perche gasparri ha cambiato la legge pero!
      • Anonimo scrive:
        Re: Emilio Fede

        quindi se la legge (perchè prima o poi la si
        sarebbe fatta) l'avesse fatta la sinistra
        Berlusconi l'avrebbe pagata sottobanco?quando l'avrebbe fatta la sinistra, rete4 sarebbe stata di chi dovrebbe essere e quindi avremmo avuto un altro polo televisivo, magari interessante come quello che stavenendo fuori con La7.
        • Anonimo scrive:
          Re: Emilio Fede
          - Scritto da: Anonimo


          quindi se la legge (perchè prima o poi la si

          sarebbe fatta) l'avesse fatta la sinistra

          Berlusconi l'avrebbe pagata sottobanco?

          quando l'avrebbe fatta la sinistra, rete4 sarebbe
          stata
          di chi dovrebbe essere e quindi avremmo avuto un
          altro polo televisivo, magari interessante come
          quello che sta
          venendo fuori con La7.scusa, non me ne frega nulla del tuo pensiero, ma ti do' un consiglio: se vuoi essere credibile, scrivi per bene.è normale che sia cosìè giusto che sia così
          • Anonimo scrive:
            Re: Emilio Fede

            scusa, non me ne frega nulla del tuo pensiero, ma
            ti do' un consiglio: se vuoi essere credibile,
            scrivi per bene.

            è normale che sia così
            è giusto che sia così
            leggi attentamente , non essere superficiale, non tutte le cose che non capisci contengono degli errori.
        • Anonimo scrive:
          Re: Emilio Fede
          - Scritto da: Anonimo


          quindi se la legge (perchè prima o poi la si

          sarebbe fatta) l'avesse fatta la sinistra

          Berlusconi l'avrebbe pagata sottobanco?

          quando l'avrebbe fatta la sinistra, rete4 sarebbe
          stata
          di chi dovrebbe essere e quindi avremmo avuto un
          altro polo televisivo, magari interessante come
          quello che sta
          venendo fuori con La7.
          versione in italiano:qualora la legge l'avesse fatta la sinistra, rete4 sarebbe stata di chi sarebbe dovuta essere (ndr.: e in tal caso non si chiamerebbere Rete4 forse, comunque il condizionale passato e' d'obbigo per via della legge gasparri) e quindi avremmo avuto un altro polo televisivo, magari interessante come quello che sta venendo fuori con La7.
          • Anonimo scrive:
            Re: Emilio Fede
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            quindi se la legge (perchè prima o poi la si


            sarebbe fatta) l'avesse fatta la sinistra


            Berlusconi l'avrebbe pagata sottobanco?



            quando l'avrebbe fatta la sinistra, rete4
            sarebbe

            stata

            di chi dovrebbe essere e quindi avremmo avuto un

            altro polo televisivo, magari interessante come

            quello che sta

            venendo fuori con La7.


            versione in italiano:
            qualora la legge l'avesse fatta la sinistra,
            rete4 sarebbe stata di chi sarebbe dovuta essere
            (ndr.: e in tal caso non si chiamerebbere Rete4
            forse, comunque il condizionale passato e'
            d'obbigo per via della legge gasparri) e quindi
            avremmo avuto un altro polo televisivo, magari
            interessante come quello che sta venendo fuori
            con La7.
            professore, mi scusi, posso andare in bagno ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Emilio Fede
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        a prescindere dalla faccenda di paolino

        berluscone che vende decoder (e quindi di

        eventuali violazioni di legge) rimane il fatto

        che il digitale terrestre ha sostanzialmente

        favorito l'azienda di famiglia, consentendole di

        mantenere canali televisivi che altrimenti

        sarebbero stati illegali.

        Ovviamente, questo aspetto è esclusivamente

        politico (ed etico) e non può essere sanzionato

        dalla legge (fatta dal padrone della baracca)

        quindi se la legge (perchè prima o poi la si
        sarebbe fatta) l'avesse fatta la sinistra
        Berlusconi l'avrebbe pagata sottobanco?apposta chi sta veramente a sinistra grida "viva Zapatero", quello che dici tu invece e' una semplice ipotesi
    • AlphaC scrive:
      Re: Emilio Fede
      due piccioni con una fava o meglio vari milioni con una legge.
    • Anonimo scrive:
      Re: Emilio Fede
      - Scritto da: Anonimo
      a prescindere dalla faccenda di paolino
      berluscone che vende decoder (e quindi di
      eventuali violazioni di legge) rimane il fatto
      che il digitale terrestre ha sostanzialmente
      favorito l'azienda di famiglia, consentendole di
      mantenere canali televisivi che altrimenti
      sarebbero stati illegali.
      Ovviamente, questo aspetto è esclusivamente
      politico (ed etico) e non può essere sanzionato
      dalla legge (fatta dal padrone della baracca)Qualcuno dimentica di dire che anche la sinistra nei suoi anni di malgoverno ha varato provvedimenti ad hoc per salvare r3 e r4. Lo spostamento di r4 su sat è cosa vecchia e tutti sanno che è inattuabile, tant'è che pure il Presidente della Repubblica, nel rinvio alle Camere della Gasparri, aveva indicato come scrivere un decreto legge per salvare le due reti di rai e Mediaset.Quindi non raccontiamoci frottole. R4 non può andare su sat, così come rai3 non può permettersi la perdita di tutta la pubblicità trasmessa su r3.
      • Anonimo scrive:
        Re: Emilio Fede
        Ma ke dici?!?!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Emilio Fede
          - Scritto da: Anonimo
          Ma ke dici?!?!!Ma lascia perdere, e' fiato perso... sta semplicemente adottando la strategia: "Se non puoi batterli, confondili"come tutti coloro che messi alle strette non sanno piu' cosa replicare
          • Anonimo scrive:
            Re: Emilio Fede
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ma ke dici?!?!!

            Ma lascia perdere, e' fiato perso... sta
            semplicemente adottando la strategia: "Se non
            puoi batterli, confondili"

            come tutti coloro che messi alle strette non
            sanno piu' cosa replicareGià, peccato però che questa sia invece la tecnica usata dai sinistroidi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Emilio Fede
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Ma ke dici?!?!!



            Ma lascia perdere, e' fiato perso... sta

            semplicemente adottando la strategia: "Se non

            puoi batterli, confondili"



            come tutti coloro che messi alle strette non

            sanno piu' cosa replicare

            Già, peccato però che questa sia invece la
            tecnica usata dai sinistroidi.E' l'unica tecnica usata dalle zecche pelose che ovviamente non riuscendo ad argomentare in maniera seria si nascono dietro al solito dito che sarebbe bene si mettessero altrove...
          • Anonimo scrive:
            Re: Emilio Fede
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Ma ke dici?!?!!





            Ma lascia perdere, e' fiato perso... sta


            semplicemente adottando la strategia: "Se non


            puoi batterli, confondili"





            come tutti coloro che messi alle strette non


            sanno piu' cosa replicare



            Già, peccato però che questa sia invece la

            tecnica usata dai sinistroidi.

            E' l'unica tecnica usata dalle zecche pelose che
            ovviamente non riuscendo ad argomentare in
            maniera seria si nascono dietro al solito dito
            che sarebbe bene si mettessero altrove...io penso che su PI ci sia meno zecchepelosismo di quanto tu immagini. Ma l'interesse dei nostri politici e' quello di tenerci divisi, perche cosi ci diamo addosso tra noi e intanto loro si fanno gli affaracci loro (divide et impera).Bisognerebbe andare piu d'accordo e dare loro il nostro buon esempio.Condurre una condotta ispirandosi a quella di un politico italiano e poi avvalersi di uno strumento bellissimo e cosi complesso come la rete e' un paradosso che molti di voi ancora non hanno capito di vivere.Abbiamo la rete possiamo confrontarci ogni second e invece che facciamo? Zeccapelosa qua, servodelpotere la.boh
          • Anonimo scrive:
            Re: Emilio Fede
            Le tecniche dialettiche usate da Berlsuconi, Bondi e compagnia bella sono le stesse degli agit-prop comunisti degli anni '50, ma del resto per molti di loro l'origine è proprio quella, senza contare chi è pappa e ciccia con ex agenti del KGB (ex solo perché il KGB ha cambiato nome)...
      • Anonimo scrive:
        Re: Emilio Fede
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        a prescindere dalla faccenda di paolino

        berluscone che vende decoder (e quindi di

        eventuali violazioni di legge) rimane il fatto

        che il digitale terrestre ha sostanzialmente

        favorito l'azienda di famiglia, consentendole di

        mantenere canali televisivi che altrimenti

        sarebbero stati illegali.

        Ovviamente, questo aspetto è esclusivamente

        politico (ed etico) e non può essere sanzionato

        dalla legge (fatta dal padrone della baracca)
        Qualcuno dimentica di dire che anche la sinistra
        nei suoi anni di malgoverno ha varato
        provvedimenti ad hoc per salvare r3 e r4. Lo
        spostamento di r4 su sat è cosa vecchia e tutti
        sanno che è inattuabile, tant'è che pure il
        Presidente della Repubblica, nel rinvio alle
        Camere della Gasparri, aveva indicato come
        scrivere un decreto legge per salvare le due reti
        di rai e Mediaset.
        Quindi non raccontiamoci frottole. R4 non può
        andare su sat, così come rai3 non può permettersi
        la perdita di tutta la pubblicità trasmessa su
        r3.giusto! Viva Zapatero!
Chiudi i commenti