Contrappunti/ In memoria di Aaron Swartz

di M. Mantellini - Swartz ed Edward Snowden sono due giovani cittadini USA che tengono in piedi il mito del sogno americano. Hanno sfidato il sistema per dire la verità, e il sistema è stato sconfitto

Roma – C’è una traiettoria sottile ma molto evidente che unisce Aaron Swartz a Edward Snowden. Swartz è morto un anno fa , a soli 27 anni, era un hacker, uno dei pochissimi a cui un simile appellativo non vada stretto e non suoni banale. Si è ucciso, schiacciato dal peso delle sue scelte di campo o forse da differenti abissi della sua mente. Nulla del resto è più pericoloso del senno di poi se proviamo a indagare le ragioni di un suicidio, scelta imponderabile ed illogica per definizione. Tuttavia nel caso di Swartz, molto più chiaramente che in altre occasioni, la relazione fra la sua morte e l’ostilità diffusa che lo circondava, quella che siamo soliti riservare a tutto ciò che è nuovo e diverso, è tanto chiara da risultare quasi incontestabile.

L’ombra di un apparato autoritario e immobile che dai luoghi simbolo della conoscenza (il MIT di Boston) arriva fino alle aule di tribunale e alla pervicacia di un giudice, per stigmatizzare e punire le scelte di campo di un giovane che aveva progetti troppo grandi: liberare il mondo, spargere il sapere, togliere i legacci alla conoscenza. E che con i modi, l’avventatezza e l’incauto ottimismo dei vent’anni, è andato tragicamente a sbattere contro un sistema abituato ad altri argomenti, più tiepidi entusiasmi e differenti velocità.

Eppure se c’è un paese che è riuscito a valorizzare l’età dei giovani adulti questi sono gli USA: accade in particolar modo da qualche decennio nell’innovazione tecnologica, in ambienti nei quali, come in nessun altro comparto fatta forse eccezione per l’arte, la verginità è una moneta di scambio, il pensiero laterale un’opportunità, la rottura degli schemi un metodo ampiamente accettato, anche a costo di fallimenti e ripartenze.
Edward Snowden, da mesi in fuga obbligata da quello stesso Paese, costretto a riparare altrove come un ladro di polli per colpa di verità che non si possono dire, minacciato e svilito in ogni maniera possibile, perché solo gli autorizzati, nei modi e nei tempi dovuti, possono mostrare al mondo la luminosa scia di democrazia e libertà a stelle e strisce, mentre a chiunque altro che desideri farlo in autonomia tutto questo è precluso, è stato ripagato con la medesima moneta: un granitico muro di biasimo ed irriconoscenza da parte dello Stato chioccia che predica la libertà rifiutando i suoi uomini più liberi. Anche per lui vaste minacce di punizioni e galera.

Snowden è l’altro lato della medesima medaglia. Anche lui come Swartz rompe i codici, ribalta i comportamenti, anch’egli, per contestare pericolose prassi consolidate, utilizza la Rete. Questa è – intanto – la prima cosa che ce li rende entrambi vicini e che scatena solidarietà planetarie. Anche lui con l’ingenuità eroica dei vent’anni ottiene, esattamente come Aaron, l’effetto di mostrare al mondo le grandi ambiguità del gigante buono ma svela anche gli imbarazzanti vassallaggi dei tanti amici intorno. Disegna un pianeta nel quale in vaste regioni non vola foglia che l’America non voglia e lo fa con esempi concreti non con le elucubrazioni del complottista. Ed anche questo in fondo è ribaltare il tavolo, scoperchiare verità che restavano lì a sonnecchiare silenziose. Per estremo paradosso e per suprema complicazione, il Guardian di Londra è costretto infine a far pubblicare le carte di Snowden dalla sua redazione USA: le parole di un cittadino americano fuggito in Russia, pericolose da dire in Gran Bretagna, in una confusione di ruoli che non è solo apparente, ma il risultato di multipli incroci schizofrenici.

In nessuno dei due casi, né a margine della tragica fine di Aaron Swartz. e tantomeno nel caso di Edward Snowden, è stato possibile tentare il trucchetto del diverso e del pazzo , così egregiamente riuscito con Julian Assange, uomo strano e forse discutibile, esiliato nella piccola ambasciata dell’Ecuador a Knightsbridge. Due ragazzi normali, più normali della media, di una pulizia difficile da attaccare: nessuna possibilità di ridurli ai margini nella usuale delegittimazione che si applica tracciando una linea fra noi e loro, fra il normale ed il patologico.

Una delegittimazione usuale che nel caso di Snowden è stata comunque tentata nei primi mesi dopo la sua fuga ma con scarsi risultati. Nel caso di Swartz semplicemente non si poteva, perché il dolore della morte supera qualsiasi cinismo architettato ad arte, perché le minacce di anni di galera come punizione per aver liberato testi accademici su Internet raccontano un tale collasso di senso ed intelligenza che davvero non ammette replica. E nella drammatica evenienza di una morte, segna con un tratto di penna indelebile l’abisso di una nazione intera.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Winaro scrive:
    Sciocchezze!
    Io uso da anni Windows XP senza antivirus e non ho mai ricevuto alcuna segnalazione di virus! Come la mettiamo? 8)Lo stesso con Windows Vista, Sette e Otto!Noi utenti di Windows non abbiamo nulla da temere, i problemi li prendiamo di petto, forgiati da mille e più battaglie del passato. Ormai i nostri PC hanno sviluppato gli anticorpi da soli.Per questo la grandissima Microsoft ha deciso di interrompere il supporto di XP. PERCHÈ NON SERVE! E' già perfetto così com'è, non si può fare di meglio. Per avere di più, l'unica cosa da fare è quella di acquistare una bella licenza di windows 8, l'ultimo best seller di mamma Microsoft (TM).Il problema è trovarla. Perché sono poche e vanno a ruba. Solo ai veri winari è conXXXXX il privilegio di godere delle fattezze di windows 8! Con Modern UI! L'interfaccia che tutti stanno cercando di copiare, dalla Apple a Google.Ma come dicevo è solo per pochi privilegiati, veri professionisti del settore.Parola di Winaro! ;)
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Grazie
    Ho lo sguardo sveglio e intelligente e sono un ottimo giornalista. Grazie dei tanti messaggi di solidarietà che ho ricevutoNon dimenticate di visitate il mio meraviglioso sito: http://kingofgng.com/[img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/88f259036644425cb77e2ff78fbb3856/Avatar.gif[/img]
    • sgabbione scrive:
      Re: Grazie
      - Scritto da: Alfonso Maruccia
      Ho lo sguardo sveglio e intelligente e sono un
      ottimo giornalista.

      Grazie dei tanti messaggi di solidarietà che ho
      ricevuto
      Non dimenticate di visitate il mio meraviglioso
      sito:
      http://kingofgng.com/01/10
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Grazie
    Ho lo sguardo sveglio e intelligente e sono un ottimo giornalista. Grazie dei tanti messaggi di solidarietà che ho ricevutoNon dimenticate di visitate il mio meraviglioso sito: http://kingofgng.com/[img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/88f259036644425cb77e2ff78fbb3856/Avatar.gif[/img]
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Grazie
    Ho lo sguardo sveglio e intelligente e sono un ottimo giornalista. Grazie dei tanti messaggi di solidarietà che ho ricevutoNon dimenticate di visitate il mio meraviglioso sito: http://kingofgng.com/[img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/88f259036644425cb77e2ff78fbb3856/Avatar.gif[/img]
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Grazie
    Ho lo sguardo sveglio e intelligente e sono un ottimo giornalista. Grazie dei tanti messaggi di solidarietà che ho ricevutoNon dimenticate di visitate il mio meraviglioso sito: http://kingofgng.com/[img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/88f259036644425cb77e2ff78fbb3856/Avatar.gif[/img]
  • re della divina scuola di sgabbio scrive:
    Re: Grazie
    - Scritto da: Alfonso Maruccia
    Ho lo sguardo sveglio e intelligente e sono un
    ottimo giornalista.

    Grazie dei tanti messaggi di solidarietà che ho
    ricevuto
    Non dimenticate di visitate il mio meraviglioso
    sito:
    http://kingofgng.com/Il punto di pressione, il dito.
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Grazie
    Ho lo sguardo sveglio e intelligente e sono un ottimo giornalista. Grazie dei tanti messaggi di solidarietà che ho ricevutoNon dimenticate di visitate il mio meraviglioso sito: http://kingofgng.com/[img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/88f259036644425cb77e2ff78fbb3856/Avatar.gif[/img]
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Grazie
    Ho lo sguardo sveglio e intelligente e sono un ottimo giornalista. Grazie dei tanti messaggi di solidarietà che ho ricevutoNon dimenticate di visitate il mio meraviglioso sito: http://kingofgng.com/[img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/88f259036644425cb77e2ff78fbb3856/Avatar.gif[/img]
  • Etype scrive:
    windows
    "Redmond anticipa i contenuti del prossimo Patch Tuesday e avverte: questi sono gli ultimi giorni per gli update di Windows XP"Titolo e sottotilo sono alquanto fuorvianti,gli ultimi aggiornamenti ci saranno ad aprile per XP...messa così sembra che da ora in poi non ci saranno più patch."Microsoft: Windows XP non è più sicuro, gli utenti devono aggiornare il sistema con qualcosa di più recente e al passo coi tempi."Xp non è più volutamente sicuro,è diverso.Gli utenti devono aggiornare a qualcosa di più sicuro e al passo coi tempi ? vedo Ms che si sfrega le mani...cos aci si inventa pur di fare cassa.Ah si bello windows 9 che sarà rilasciato nel 2015 addirittura dopo 2 anni da win 8 ....Ms rilascia sistemi come fossero patch ormai,non mi dire windows 8 modificato qua e la come di consuetudine ?
    • Etype scrive:
      Re: windows
      per essential per XP : nessuno sentirà la mancanza,uno dei peggiori antivirus in circolazione,tanto da essere eliminato dalla classifica dei primi 10 antivirus consigliati ed efficaci.
    • prova123 scrive:
      Re: windows
      noooooo, cambieranno tutti i wallpaper!! :D
    • ruppolo scrive:
      Re: windows
      "XP non è più sicuro", dopo 13 anni di aggiornamenti incessanti: se penso a quante braccia rubate all'agricoltura...
      • Winaro scrive:
        Re: windows
        - Scritto da: ruppolo
        "XP non è più sicuro", La solita stampa prezzolata e pagata da Google le inventa tutte. In realtà quella frase è estrappolata da un contesto più ampio. L'originale era "XP non è più sicuro di windows 8, ma lo è sicuramente molto più di OSX".
        dopo 13 anni di
        aggiornamenti incessanti: Ma infatti, ormai i PC che da 13 anni utilizzano XP sono talmente sicuri che hanno cominciato a produrre gli anticorpi da soli. Non servono più gli aggiornamenti, e nemmeno gli update. L'antivirus si può tranquillamente buttare, è inutile!!!Purtroppo questa particolarità è riservata ad XP. Su Vista, Sette e Otto non funziona ancora. Per loro magari fra 13 anni se ne riparla.Parola di Winaro! ;)
    • lorenzo scrive:
      Re: windows
      Stamattina ho trovato un pc dedicato all'analisi in tempo reale di dati bloccato ... purtroppo il sofware gira sotto windows ( bella idea !!! ) si e' bloccato in seguito ad un aggiornamento di windows ( explorer 8 wga check ed altre indispensabili amenita' varie ) , ed il pc e' diventato un pachiderma , questo pc e' dietro un firewall in entrata ma in uscita e' "libero" anche se non lo si usa per navigare ma solo per collegarsi alla fonte dei dati , e sebbene avesse il servizio di aggiornamenti automatici attivo l'opzione aggiorna automaticamente era su disattivato ... Ufficialmente nessuno ha toccato il pc ...
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    infatti...
    ...l'ultimo malware me lo sono beccato su windows 8 con mc-afee installato. ho dovuto ripristinare il disco. bella schifezza.
    • nome e cognome scrive:
      Re: infatti...
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      ...l'ultimo malware me lo sono beccato su windows
      8 con mc-afee installato.

      ho dovuto ripristinare il disco.
      bella schifezza.Installa tutto quello che trovi sui siti XXXXX, che vai tranquillo.
      • collione scrive:
        Re: infatti...
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico
        parolacce

        ...l'ultimo malware me lo sono beccato su
        windows

        8 con mc-afee installato.



        ho dovuto ripristinare il disco.

        bella schifezza.

        Installa tutto quello che trovi sui siti XXXXX,
        che vai
        tranquillo.ovvio, windows può servire solo per i pornazzi (rotfl)per chi lavora ci sono i sistemi unix-like ( mac os x compreso ) :D
        • nome e cognome scrive:
          Re: infatti...

          per chi lavora ci sono i sistemi unix-like ( mac
          os x compreso )
          :DUn po' come la ferrari per chi si diverte e il trattore per chi lavora...
      • kalumet scrive:
        Re: infatti...
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico
        parolacce

        ...l'ultimo malware me lo sono beccato su
        windows

        8 con mc-afee installato.



        ho dovuto ripristinare il disco.

        bella schifezza.

        Installa tutto quello che trovi sui siti XXXXX,
        che vai
        tranquillo.I siti XXXXX sono sicuri, a meno che capiti in un falso sito XXXXX
        • 2014 scrive:
          Re: infatti...
          - Scritto da: kalumet
          - Scritto da: nome e cognome

          - Scritto da: non fumo non bevo e non dico

          parolacce


          ...l'ultimo malware me lo sono beccato
          su

          windows


          8 con mc-afee installato.





          ho dovuto ripristinare il disco.


          bella schifezza.



          Installa tutto quello che trovi sui siti
          XXXXX,

          che vai

          tranquillo.

          I siti XXXXX sono sicuri, a meno che capiti in un
          falso sito
          XXXXXSono quelle con la sorpresa?
    • Alex Besson scrive:
      Re: infatti...
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      ...l'ultimo malware me lo sono beccato su windows
      8 con mc-afee installato.

      ho dovuto ripristinare il disco.
      bella schifezza.non e' che te lo sei ritrovato come sproloqui (rotfl)e' che lo hai installo tu stesso abboccando sul web perchè sei un polletto
  • martina scrive:
    XP + IE6 tutta la vita!
    come da oggetto
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Grazie
    Grazie dei tanti messaggi di solidarietà che ho ricevuto.Ho lo sguardo sveglio e intelligente e sono un ottimo giornalista. Non dimenticate di visitate il mio meraviglioso sito: http://kingofgng.com/[img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/88f259036644425cb77e2ff78fbb3856/Avatar.gif[/img]
  • Davide scrive:
    Confronto....
    Non capisco perché parte sempre il confronto Microsoft/Apple, fanno 2 cose diverse!!!Microsoft crea solo software, mentre la Apple sono hardware....Mac OS? A me sembra più un firmware che un SO, perfettamente plasmato sull'hardware che progetta la Apple! Un pò come tutte le aziende che creano hardware, rilasciano anche il firmware per poterlo usare!!Se qualcuno qui è sviluppatore mi può capire, apple agli sviluppatori rilascia le copie dei SO, vi posso dire che quando è uscito Ios7 ogni modello di iPhone/Ipad aveva la sua versione dedicata, basta che cambia la memoria interna si deve scaricare una versione apposita.....non ditemi che è un SO!!!! questo non è altro che un FIRMWARE e poi certo che sono sistemi veloci anche se sviluppati con Objective-c (linguaggio di programmazione nato nei primi anni 80)Quindi basta paragoni Microsoft ed Apple fanno 2 cose diverse, punto!
    • lullo scrive:
      Re: Confronto....
      Dire che un firmware non è un SO è come dire che la tal automobile è a benzina, non è una berlina. Sono cose scollegate.
  • attonito scrive:
    che viva XP!
    XP continuero' ad usarlo come ho fatto fino ad ora cioe' su un disco separato o in dual boot con linux e accendero' xp solo per giocare (con quei giochi che sono troppo pigro per configurare bene sotto wine).Ovviamente per evitare "sworprese" di XP, il pc sara' rigorosamente STACCATO dalla rete. XP puo' essere un sistema sicuro, a patto che funzioni su un pc isolato dal resto del mondo.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: che viva XP!
      - Scritto da: attonito
      Ovviamente per evitare "sworprese" di XP, il pc
      sara' rigorosamente STACCATO dalla rete. XP puo'
      essere un sistema sicuro, a patto che funzioni su
      un pc isolato dal resto del
      mondo.Beh, isolato dal mondo va bene anche windows 95... :p
      • attonito scrive:
        Re: che viva XP!
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: attonito


        Ovviamente per evitare "sworprese" di XP, il pc

        sara' rigorosamente STACCATO dalla rete. XP puo'

        essere un sistema sicuro, a patto che funzioni
        su

        un pc isolato dal resto del

        mondo.

        Beh, isolato dal mondo va bene anche windows
        95...
        :panche dos 2.0 se e' e' per questo.ma su 95 non ci girano i giochi che uso io.
      • nome e cognome scrive:
        Re: che viva XP!


        Beh, isolato dal mondo va bene anche windows
        95...
        :pE persino linux... tanto è come tenere spento il pc.
        • Etype scrive:
          Re: che viva XP!
          - Scritto da: nome e cognome
          E persino linux... tanto è come tenere spento il
          pc.Mettiamoci MacOS tanto funziona su ogni pc,anche quelli più vecchi e anche in live....(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • vrioexo scrive:
      Re: che viva XP!
      - Scritto da: attonito
      XP continuero' ad usarlo come ho fatto fino ad
      ora cioe' su un disco separato o in dual boot con
      linux e accendero' xp solo per giocare (con quei
      giochi che sono troppo pigro per configurare bene
      sotto
      wine).
      Ovviamente per evitare "sworprese" di XP, il pc
      sara' rigorosamente STACCATO dalla rete. XP puo'
      essere un sistema sicuro, a patto che funzioni su
      un pc isolato dal resto del
      mondo.Premessa: il discorso che sto per fare riguarda Seven ma si può applicare per estensione anche ad XP. Sono più di tre anni che utilizzo uno dei miei PC (W7x64) come macchina gioco e multimediale e muletto. Si tratta dunque di un PC senza dati realmente importanti, quindi a bassa priorità di sicurezza ma anche, visto l'uso, esposta a potenziali pericoli:a) Senza Antivirusb) Nessun aggiornamento: WinUpdate disabilitatoc) UAC disabilitatod) Loggato come administratore) collegato in rete (ma non in LAN)f) O.S. NON virtualizzatoPrecauzioni adottare per compensare le imprudenze elencate sopra? Poche ma fondamentali, ne cito alcune: Un firewall/HIPS regolato a dovere: niente passa sulla rete nulla si muove sull'hard disk se non sono io a deciderlo; chiusura programmatica delle porte critiche, DNS open, disabilitazione dei punti di ripristino, disabilitazione dei Servizi non essenziali o non utilizzati su quella specifica macchina, navigazione con firefox munito delle giuste estensioni; utility per l'analisi dello stato del sistema da lanciare on-demand una volta alla settimana (moduli del kernel, Hooks, processi/dll in esecuzione, BHO, verifica delle voci in esecuzione in autostart): insomma, le solite semplici banali procedure base di sicurezza che si attuano sotto Windows (a prescindere dall'uso scorretto o meno che ne farà poi l'utente finale: vedi punti a - f).La settimana scorsa ho staccato l'hard disk e l'ho scansionato come disco esterno con tutte le suite AV & antimalware a mia disposizione (poi rimontato e nuovamente analizzato con i live CD AV). Risultato dopo tre anni di incuria? Virus? Trojan? Rootkit? Belzebù sotto forma di bit in ''Documents and Settings''? Macché nulla, neppure un micragnoso tracking cookie...
      • Etype scrive:
        Re: che viva XP!
        Posso anche concordare se sai quel che fai e stai attento, lo si può fare anche con XP.Nell'ultimo passo che hai detto però quello di staccare l'HDD e controllarlo con un altro pc c'è una lacuna.La scansione che fai si riferisce ai file fisici che l'antivirus trova in quel momento ma non può operare su un malware che opera in memoria,quando il sistema è caricato, o se ci sono chiavi del regitro infette.
        • 2014 scrive:
          Re: che viva XP!
          - Scritto da: Etype
          Posso anche concordare se sai quel che fai e stai
          attento, lo si può fare anche con XP.Nell'ultimo
          passo che hai detto però quello di staccare l'HDD
          e controllarlo con un altro pc c'è una
          lacuna.
          La scansione che fai si riferisce ai file fisici
          che l'antivirus trova in quel momento ma non può
          operare su un malware che opera in memoria,quando
          il sistema è caricatocaricato da dove?Hai letto prima di commentare?
          • Etype scrive:
            Re: che viva XP!
            - Scritto da: 2014
            caricato da dove?dallo spazio e ovvio no ! :D
            Hai letto prima di commentare?e tu ?
        • vrioexo scrive:
          Re: che viva XP!
          - Scritto da: Etype
          Posso anche concordare se sai quel che fai e stai
          attento, lo si può fare anche con XP.Nell'ultimo
          passo che hai detto però quello di staccare l'HDD
          e controllarlo con un altro pc c'è una
          lacuna.
          La scansione che fai si riferisce ai file fisici
          che l'antivirus trova in quel momento ma non può
          operare su un malware che opera in memoria,quando
          il sistema è caricato, o se ci sono chiavi del
          regitro
          infette.Il tuo appunto è sicuramente legittimo ma devi tener presente che nel mio specifico caso si trattava (e si tratta) di una macchina non vitale quindi tenuta a bassa sicurezza (anche per compiere una sorta di esperimento di affidabilità su di un Windows ben configurato ma non particolarmente protetto se non grazie all'HIPS/Firewall). Per quanto riguarda nello specifico la questione ''registro'' l'accenno da me fatto (nell'intervento precedente) riguardo l'analisi del sistema non era fine a sé stesso:''moduli del kernel, Hooks, processi/dll in esecuzione, BHO, verifica delle voci in esecuzione in autostart''Un malware può tentare di occultarsi all'antivirus ma se uno sa dove e cosa guardare, anche se il Sistema in esecuzione è quello infetto, l'infezione non sarà ''realmente'' invisibile al Sistema stesso o non lo sarà se il supporto verrà analizzato tramite altro hardware (tranne rare dubbie eccezioni). Ad esempio i malware - quando progettati e sviluppati con criterio da programmatori competenti - tendono a bloccare/nascondere le key sul registro ma, come tu certamente sai, con i giusti strumenti si può capire il reale stato delle chiavi del registro. Gli stessi rootkit tendono a privilegiare le directory di sistema e il boot sector e pure qui con i giusti strumenti...(non occorre nemmeno l'antivirus per stanarli, anzi su macchine infette - preciso: non mie! - che mi sono capitate li ho levati anche manualmente!..in alcuni casi si fa prima e meglio).Inoltre le verifiche sui moduli del kernel, sugli Hooks, etc. possono essere (e sono) - quando si presentano delle anomalie - dei potenti campanelli di allarme: a quel punto si può (si deve!) fare una scansione online (senza installare nessun antivirus classico): penso ad Hitman ma anche e soprattutto al nuovohttp://www.herdprotect.comche fornisce anche un imponente archivio online aggiornato in tempo reale sui file rilevati come malware e relative signature (MD5 - SHA-1 - SHA-256)http://www.herdprotect.com/knowledgebase.aspxma vanno bene anche gli anti-malware offline con tools specifici per x86 & x64 tipo Defogger - RootRepeal 1.3.50 - GMer & GMer MBRCheck - Kaspersky TDSSKiller - Sysinternals RootkitRevealer, etc.Ovvio che su di una macchina considerata ''fondamentale'' per il proprio lavoro si può aggiungere un antivirus/antimalware con modulo residente + antikeylogger e/o una VM: in questo specifico caso personalmente opto per una doppia virtualizzazione: la prima linea di difesa sandboxata con aree virtuali multiple settate con vari livelli di acXXXXX alle aree sensibili in rapporto agli eseguibili ed autorizzazione dei privilegi impostata su PowerUser mentre la seconda linea di difesa verte sulla virtualizzazione dell'intera partizione di sistema su cui - nel mio caso - NON risiedono dati sensibili o di lavoro (qualsiasi cosa diversa dal S.O. risiede su volumi crittografati con Twofish): il tutto ovviamente protetto da Firewall/HIPS/AKL'ultima linea di difesa deve essere il backup del sistema operativo eseguito rigorosamente IMHO con strumenti di terze parti (quindi non Microsoft): 4, meglio 5 backup dalla versione base del Sistema Operativo ma senza niente neppure i driver e gli aggiornamenti sino ad arrivare all'ultima versione che sarà la sola, la più completa delle 5 e l'unica che andremo ad usare ed aggiornare man mano che ve ne sarà bisogno: in caso di dubbi sulla versione aggiornata (nuovi virus non rilevati, driver corrotti, misconfigurazioni di sistema) si scala di un backup e lo si aggiorna e senza perdita di dati sensibili, visto che non sono fisicamente residenti in [C].E con questo spero di aver fugato eventuali dubbi riguardo al mio precedente intervento! :)
          • ruppolo scrive:
            Re: che viva XP!
            E questo sarebbe il PC che ha informatizzato il mondo...Se il tizio che l'ha inventato, quel giorno lo passava in XXXXX, era meglio.
          • Etype scrive:
            Re: che viva XP!
            - Scritto da: ruppolo
            E questo sarebbe il PC che ha informatizzato il
            mondo...Ora ci spieghi su come mai i computer apple non hanno avuto la stessa fortuna,dai su :)
            Se il tizio che l'ha inventato, quel giorno lo
            passava in XXXXX, era
            meglio.Si anche un'altro tizio che non era neanche laureato in informatica.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: che viva XP!
            Questo HERD mi incuriosisce : lo provo.Io da sempre abbino un antivirus leggero e non invasivo all'uso un minimo razionale della rete (ovvero, non clicco sul primo "tette.exe" che trovo). Negli ultimi anni ho utilizzato esclusivamente MS-Security Essential, prima con Windows XP, ora con Windows 7. Dal momento che molti di voi dicono che come antivirus non vale un tubo (non è che abbia trovato mai chissacchè), facciamo una verifica ......
          • Joe Tornado scrive:
            Re: che viva XP!
            .... sembra tutto ok ... l'unico file che mi viene segnalato come "unclassified malware" è WGET !
          • Etype scrive:
            Re: che viva XP!
            Ti dico un caso che mi è capitato di recente da un conoscente.Windows 7 + MSE aggiornato,pc lentissimo 100 processi all'attivo.Virus rilevati da MSE : 1,che non è riuscito a togliere.Virus rilevati da un'altro scanner : 249,tra trojan,spyware,chiavi di registro infette,dirottatori,ecc ....tutti eliminati,pc totalmente ripulito.Considera anche che è uscito dalla classifica dei 10 antivirus per rilevazione malware.La stessa MS pare che si sitia defilando suggerendo ai suoi clienti d'installare qualcosa di più "serio".Fai le tue considerazioni.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: che viva XP!
            Beh ... dimmi qual era l'altro scanner :)
          • Etype scrive:
            Re: che viva XP!
            Malwarebytes,è solo uno scanner...nella versione free non ha la protezione in tempo reale,quindi può convivere con altro antivirus.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: che viva XP!
            Anche con questo tutto ok ... esce fuori solo PUM.Disabled.SecurityCenter, per due volte. Ovvero un paio di avvisi che ho scelto di non visualizzare più. Meglio così !
          • Nauseato scrive:
            Re: che viva XP!
            L'ultima linea di difesa deve essere il backup del sistema operativo eseguito rigorosamente IMHO con strumenti di terze parti Per me è la prima e totale linea di difesa; per il resto IMHO non occorre freno a mano, pietra e sterzata a destra, mi basta ed avanza antitutto AVG gratuito e firewall di serie ben usato, mai preso niente su XP (non così su win7 con N.I.S., alla faccia del "progresso" M$ e del brand Norton).
          • Etype scrive:
            Re: che viva XP!
            Lo stesso AVG che azzoppato windows in più di un'occasione ?
          • vrioexo scrive:
            Re: che viva XP!
            - Scritto da: vrioexo
            L'ultima linea di difesa deve essere il backup
            del sistema operativo eseguito rigorosamente IMHO
            con strumenti di terze
            parti
            - Scritto da: Nauseato
            Per me è la prima e totale linea di difesaNo. Il backup è sempre l'ultima linea di difesa. I virus non devono entrare nel sistema poiché il sistema è configurato per non farli entrare. Punto.Se tu sei costretto ad utilizzare un backup per ripristinare un PC infetto vuol dire che le tue policy di sicurezza hanno fallito clamorosamente e quindi sono da rivedere.
          • Etype scrive:
            Re: che viva XP!
            Ma se i file di sistema sono compromessi da un malware ? Se colleghi quasto disco ad un'altro sistema è in grado di intercettarli ? Ho i miei dubbi,lo puoi fare magari una volta avviato nomalmente con strumenti specifici.Herd è un buon scannerPer quanto riguarda la tua configurazione del pc muletto,si va bene...se sai quel che fai,sei cauto puoi benissimo navigare sui siti senza antivirus.Un esempio,se per un motivo qualsiasi io ho necessità di visitare sempre e solo i 5 siti che mi interessano sapendo che sono sicuri un antivirus non mi serve.L'unica cosa che potrebbe succedere è se un giorno uno di quei siti fosse infettato,ovviamente queste cose bidogna metterle in conto.
          • vrioexo scrive:
            Re: che viva XP!
            - Scritto da: Etype
            Ma se i file di sistema sono compromessi da un
            malware ? Se colleghi quasto disco ad un'altro
            sistema è in grado di intercettarli ? Ho i miei
            dubbi,lo puoi fare magari una volta avviato
            nomalmente con strumenti
            specifici.Un attimo: non sto dicendo di non utilizzare un antivirus sul PC. Dico di non utilizzarlo su PC su cui non risiedono dati importati e questi PC non devono essere collegati sotto intranet per ovvi motivi.Inoltre il fatto di non utilizzare un antivirus residente non vuol dire che non si possano utilizzare strumenti di controllo altrettanto efficaci (ma ad invasività zero sul versante prestazioni-macchina) quali Gmer - Emsisoft Emergency Kit - SpyDLLRemover - Malwarebytes Anti-Malware - TDSSKiller - catchme, da lanciare on-demand senza moduli residenti atti a pachidermizzare il sistema.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 gennaio 2014 21.26-----------------------------------------------------------
      • collione scrive:
        Re: che viva XP!
        - Scritto da: vrioexo
        alcune: Un firewall/HIPS regolato a dovere:
        niente passa sulla rete nulla si muove sull'hard
        disk se non sono io a deciderlo; chiusurasi ok, ma ci sono almeno due problemi relativi ad una tale metodologia1. una vulnerabilità nel firewall, nell'ips, ecc... e sei fregato2. passi le giornate ad autorizzare ogni singola operazione di I/O?3. ovviamente non si può implementare nel caso di sistemi che saranno usati da utonti
        estensioni; utility per l'analisi dello stato del
        sistema da lanciare on-demand una volta allapurtroppo i malware di alto livello le bypassano tutte
        • vrioexo scrive:
          Re: che viva XP!
          - Scritto da: collione

          si ok, ma ci sono almeno due problemi relativi ad
          una tale
          metodologia

          1. una vulnerabilità nel firewall, nell'ips,
          ecc... e sei fregatoSotto XP si è dimostrato estremamente solido e versatile: lo status del driver dell'HIPS è locked via API. Le operazioni possono essere autorizzate su tre livelli distinti di sicurezza (dal più restrittivo al più permissivo) sia nel caso di ALLOWED che di DENIED, nessun file/proXXXXX risulta trusted di default, neppure quelli certificati e questo vale anche per il versante net. Si può gestire con precisione l'acXXXXX su registro (basso livello)/kernel/DCOM/tastiera (basso livello)/ Hooks, etc. per ogni singola applicazione. È possibile rilevare in real-time lo stato del Kernel degli Hooks, dei processi+PID e porte aperte ma anche gestire l'iterazione tra una o più applicazioni e se necessario bloccare/terminare il proXXXXX coinvolto. Blocca i tentativi di code injection anche se provenienti da un proXXXXX precedentemente dichiarato TRUSTED. Non è un Firewall made in USA/Europa. Devo continuare?- Scritto da: collione
          2. passi le giornate ad autorizzare ogni singola
          operazione di
          I/O?Assolutamente no: sole le prime 2 o 3 ore sono impegnative. Una volta configurate le principali applicazioni i popup diminuiscono sino quasi a svanire: da questa mattina sul mio PC se ne sono aperti solo una decina. Tutto quello che viene bloccato risulta comunque loggato a video in real-time e può essere autorizzato o bloccato con un semplice click sullo stesso log.- Scritto da: collione
          3. ovviamente non si può implementare nel caso di
          sistemi che saranno usati da utontiE dov'è il problema? Meglio: si chiama selezione naturale. Soccomberanno, pazienza! Ce ne faremo una ragione...- Scritto da: collione
          purtroppo i malware di alto livello le bypassano
          tutteÈ un nonsenso non ti sembra? Se questi malware sono ''realmente'' invisibili com'è possibile affermare che ''i malware di alto livello le bypassano tutte?'' ...? per affermarlo allora vuol dire che in qualche modo sono stati rilevati e quindi sono a tutti gli effetti rilevabili!
    • prova123 scrive:
      Re: che viva XP!
      io uso xp normalmente per andare in rete e non vengo mai infettato da alcun malware, bah! :-o
    • Alex Besson scrive:
      Re: che viva XP!
      - Scritto da: attonito
      XP continuero' ad usarlo come ho fatto fino ad
      ora cioe' su un disco separato o in dual boot con
      linux e accendero' xp solo per giocare (con quei
      giochi che sono troppo pigro per configurare bene
      sotto
      wine).
      Ovviamente per evitare "sworprese" di XP, il pc
      sara' rigorosamente STACCATO dalla rete. XP puo'
      essere un sistema sicuro, a patto che funzioni su
      un pc isolato dal resto del
      mondo.ma creare <b
      account limitato </b
      e loggarti con quello quando devi pasturare sul web sai cosa sia?perchè usate i computer e i SO se non sapete niente ma solo far andare la lingua è un mistero che nn avrà mai risposta
  • maxsix scrive:
    Re: Cronaca di un fallimento
    È divertente proprio per quello. Lui si augura che Microsoft scompaia, e ok, ma poi da bravo adepto è convinto che tutti butteranno i propri pc e andranno a comprarsi un mac, disdegnando l'hardware non Apple compatibile e migliaia di euro in i7 e geforceSe windows scompare, tutti metteranno ubuntu, il più friendly, diffuso e semplice, non vedo alternative. Con wine poi tgran parte di decenni di software sarà in salvo. Apple sarà sempre destinata a mangiare le briciole e gli sputazzi che lasciano gli altri
    • ruppolo scrive:
      Re: Cronaca di un fallimento
      Se ti dicessi che Cisco ha sostituito un quarto dei suoi notebook con dei MacBook e tutti usano gli iPhone, cosa mi risponderesti?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 gennaio 2014 23.23-----------------------------------------------------------
      • Trollollero scrive:
        Re: Cronaca di un fallimento
        - Scritto da: ruppolo
        Se ti dicessi che Cisco ha sostituito un quarto
        dei suoi notebook con dei MacBook e tutti usano
        gli iPhone, cosa mi
        risponderesti?
        --------------------------------------------------
        Modificato dall' autore il 13 gennaio 2014 23.23
        --------------------------------------------------Che Cisco fa apparati di rete, non PC.E che con tutta probabilita' gli e' stata fatta "un'offerta che non potevano rifiutare" da parte di qualche omino vestito di nero (100% di successi nel bucare gli Schifon, il che significa collaborazione attiva di Apple con l'NSA o un sistema bucato piu' di un centrino di pizzo..... si', te lo ricordero' vita natural durante, 'turfer.)
      • Etype scrive:
        Re: Cronaca di un fallimento
        Cisco fa notebook ? e da quando ?
  • ruppolo scrive:
    Cronaca di un fallimento
    La gente preferisce usare un sistema vecchio di 13 anni.In campo automobilistico equivarrebbe a preferire la carrozza col cavallo rispetto l'automobile. Pensate quanto male dovrebbe funzionare l'automobile, per preferire la carrozza col cavallo!Fortunatamente per il mondo, Microsoft è in declino.
    • anverone99 scrive:
      Re: Cronaca di un fallimento
      - Scritto da: ruppolo
      La gente preferisce usare un sistema vecchio di
      13
      anni.
      In campo automobilistico equivarrebbe a preferire
      la carrozza col cavallo rispetto l'automobile.Boh, a me non dispiacerebbe affatto
      • kalumet scrive:
        Re: Cronaca di un fallimento
        - Scritto da: anverone99
        - Scritto da: ruppolo

        La gente preferisce usare un sistema vecchio
        di

        13

        anni.

        In campo automobilistico equivarrebbe a
        preferire

        la carrozza col cavallo rispetto
        l'automobile.

        Boh, a me non dispiacerebbe affattoIn campo automobilistico usare un prodotto apple invece è come prendere il treno Italo in prima classe al posto dell'automobile: bello, pulito, arriva prima e ti coccolano durante il viaggio, però va solo dove ci sono le rotaie.
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Cronaca di un fallimento

          In campo automobilistico usare un prodotto apple
          invece è come prendere il treno Italo in prima
          classe al posto dell'automobile: bello, pulito,
          arriva prima e ti coccolano durante il viaggio,
          però va solo dove ci sono le
          rotaie.Idolo! Ti prego dimmi che sta frase è di tuo conio, perché l'ho segnata nella mia lista personale di citazioni mitiche!
          • kalumet scrive:
            Re: Cronaca di un fallimento
            - Scritto da: TADsince1995

            In campo automobilistico usare un prodotto
            apple

            invece è come prendere il treno Italo in
            prima

            classe al posto dell'automobile: bello,
            pulito,

            arriva prima e ti coccolano durante il
            viaggio,

            però va solo dove ci sono le

            rotaie.

            Idolo! Ti prego dimmi che sta frase è di tuo
            conio, perché l'ho segnata nella mia lista
            personale di citazioni
            mitiche!Si si, di mio conio, mi sento un po' in imbarazzo per grazie per l'apprezzamento :-D
    • Il Reverendo scrive:
      Re: Cronaca di un fallimento
      Non posso dissentire in toto,OT onperò.... col cavallo inquini di meno e lo scarico del suddetto lo recuperi per i campi..Senza considerare che una carrozza te la ripari da solo.OT off
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Cronaca di un fallimento
        - Scritto da: Il Reverendo
        però.... col cavallo inquini di meno e lo scarico
        del suddetto lo recuperi per i
        campi..In una grande città circola un gran numero di auto. Se le sostituisci con cavalli ti voglio vedere a smaltire tutta la c...a. Senza contare i problemi igienici che provocherebbero.Meglio le biciclette, i tram e la metro.
        Senza considerare che una carrozza te la ripari
        da
        solo.Anche su questo vorrei vedere. Una volta c'erano i maniscalchi, oggi i meccanici.
        • panda rossa scrive:
          Re: Cronaca di un fallimento
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: Il Reverendo

          però.... col cavallo inquini di meno e lo
          scarico

          del suddetto lo recuperi per i

          campi..

          In una grande città circola un gran numero di
          auto. Se le sostituisci con cavalli ti voglio
          vedere a smaltire tutta la c...a. Senza contare i
          problemi igienici che
          provocherebbero.

          Meglio le biciclette, i tram e la metro.


          Senza considerare che una carrozza te la
          ripari

          da

          solo.

          Anche su questo vorrei vedere. Una volta c'erano
          i maniscalchi, oggi i
          meccanici.Neanche piu' quelli.Solo officine autorizzate.E chi non e' autorizzato non puo' mettere mano alla centralina.
    • attonito scrive:
      Re: Cronaca di un fallimento
      - Scritto da: ruppolo
      La gente preferisce usare un sistema vecchio di 13 anni.e a te che te ne frega?
      In campo automobilistico equivarrebbe a preferire
      la carrozza col cavallo rispetto l'automobile.
      Pensate quanto male dovrebbe funzionare
      l'automobile, per preferire la carrozza col
      cavallo!

      Fortunatamente per il mondo, Microsoft è in declino.pero' non mi pare che il declino micorsoft equivalnga ad una ascesa proporzionalmente simmetrica di apple.mi ricordi la barzelletta dello sborone col gippone 4x4 che rimane incastrato nella mulattiera, poi arriva il contadino a cavallo del mulo che il XXXXX aveva sorpassato rombando e ridendo, lo supera, lo vede nel fango fino alla portiera, gli fa le corna e tira dritto trotterellando.on esiste uno strumento universale, se cosi fosse faremmo *tutto* con un unico apparato ma cosi non e'. Tu hai l'iphone, l'ipad, il macpro e ognuno di essi e' adatto a determinati compiti: dovresti sfilare la testa dal buco del XXXX di apple, e ricominciare a pensare -caso mai tu ne sia mai stato capace- con il tuo cervello.
    • vrioexo scrive:
      Re: Cronaca di un fallimento
      - Scritto da: ruppolo
      La gente preferisce usare un sistema vecchio di
      13
      anni.(...)
      Fortunatamente per il mondo, Microsoft è in
      declino....ma se butto dalla finestra il mio vecchio XP con tutto il case e martirizzo di oltre 14.000 euro il mio povero C/C per un bel Mac Pro 2014 iperacXXXXXriato con superXXXXXla e svolta a sinistra compresa nel prezzo...però sia ben chiaro!, rigorosamente senza antivirus (tanto non serve), dici che faccio ancora in tempo ad unirmi al party del 2012?http://tinyurl.com/qjkpyk5
    • bradipao scrive:
      Re: Cronaca di un fallimento
      - Scritto da: ruppolo
      La gente preferisce usare un sistema vecchio di
      13 anni.Gli utenti casalinghi continuano ad usare il sistema operativo che hanno trovato sul PC comprato. Possiamo traquillamente dire che di questi utenti ne rimangono molto pochi.Il grosso dell'installato XP è nelle grandi aziende, dove ci sono tantissime applicazioni intranet e/o programmi ad uso interno, che devono continuare a girare su XP. Altrimenti non si spiegherebbe l'altissima percentuale di MSIE6 come browser ancora oggi.
      • Etype scrive:
        Re: Cronaca di un fallimento
        - Scritto da: bradipao
        Gli utenti casalinghi continuano ad usare il
        sistema operativo che hanno trovato sul PC
        comprato. Possiamo traquillamente dire che di
        questi utenti ne rimangono molto
        pochi.non credo proprio a meno di un guasto importante del pc che hanno comprato.Sono molti anche i privati.
        Il grosso dell'installato XP è nelle grandi
        aziende, dove ci sono tantissime applicazioni
        intranet e/o programmi ad uso interno, che devono
        continuare a girare su XP.E' vero ma grosso è un pò esagerato.
        Altrimenti non si
        spiegherebbe l'altissima percentuale di MSIE6
        come browser ancora
        oggi.E' vero però mettici anche l'incuria e la svogliatezza di rendere applicazioni e/o risorse internet fruibili solo per IE6.
        • bradipao scrive:
          Re: Cronaca di un fallimento
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: bradipao

          Gli utenti casalinghi continuano ad usare il

          sistema operativo che hanno trovato sul PC

          comprato. Possiamo traquillamente dire che di

          questi utenti ne rimangono molto pochi.

          non credo proprio a meno di un guasto importante
          del pc che hanno comprato.Sono molti anche i privati.Le statistiche d'uso di MSIE6 in fuzione del giorno della settimana mostrano che crolla quasi a zero nel fine settimana. Qualcosa vorrà dire.

          Il grosso dell'installato XP è nelle grandi

          aziende, dove ci sono tantissime applicazioni

          intranet e/o programmi ad uso interno, che
          devono

          continuare a girare su XP.

          E' vero ma grosso è un pò esagerato.Allora non hai un'idea della politica di upgrading delle macchine nelle grandi corporation.Ancora nel 2010 vedevo arrivare pancali di macchine Xeon con Windows XP 32-bit pre-installato (down-graded da una licenza ovviamente non XP). 4GB di RAM installata (di cui usata realmente 3GB s'intende).
          E' vero però mettici anche l'incuria e la
          svogliatezza di rendere applicazioni e/o risorse
          internet fruibili solo per IE6.Poracci, i lavoranti dell'ICT sono i primi a soffrire questa situazione. Il problema è sempre il budget, che non è mai abbastanza per mettere mano a qualcosa che già funziona.
          • Etype scrive:
            Re: Cronaca di un fallimento
            - Scritto da: bradipao
            Le statistiche d'uso di MSIE6 in fuzione del
            giorno della settimana mostrano che crolla quasi
            a zero nel fine settimana. Qualcosa vorrà
            dire.Quindi tutti i privati che avevano XP funzionante l'hanno gettato per passare a 7 o ricomprarsi un pc nuovo ?
            Allora non hai un'idea della politica di
            upgrading delle macchine nelle grandi
            corporation.

            Ancora nel 2010 vedevo arrivare pancali di
            macchine Xeon con Windows XP 32-bit
            pre-installato (down-graded da una licenza
            ovviamente non XP). 4GB di RAM installata (di cui
            usata realmente 3GB
            s'intende).Ma sono fondi di magazzino sul quale XP era preinstallato ed è rimasto li.Un pò come vendere oggi un netbbok nuovo ma che ha ancora XP all'interno.Al massimo oggi ci trovi 7.
            Poracci, i lavoranti dell'ICT sono i primi a
            soffrire questa situazione. Il problema è sempre
            il budget, che non è mai abbastanza per mettere
            mano a qualcosa che già
            funziona.già ...
    • attonito scrive:
      Re: Cronaca di un fallimento
      - Scritto da: ruppolo
      La gente preferisce usare un sistema vecchio di
      13
      anni.
      In campo automobilistico equivarrebbe a preferire
      la carrozza col cavallo rispetto l'automobile.
      Pensate quanto male dovrebbe funzionare
      l'automobile, per preferire la carrozza col
      cavallo!

      Fortunatamente per il mondo, Microsoft è in
      declino.leggere i tuoi sproloqui psichedelici e' come essere affacciati ad una finestra che da direttamnte sulla follia umana.
    • gnammolo scrive:
      Re: Cronaca di un fallimento
      oppure non sentono la necessità di cambiare, ovvero basta XP per il loro tipo di utilizzo. Questo potrebbe essere visto come sinonimo di longevità.
    • Etype scrive:
      Re: Cronaca di un fallimento
      - Scritto da: ruppolo
      La gente preferisce usare un sistema vecchio di
      13
      anni.e quindi ?
      In campo automobilistico equivarrebbe a preferire
      la carrozza col cavallo rispetto l'automobile.in campo automobilistico significa che se giri la chiave della primissima versione della punto questa si accende al primo colpo e ci vai allegramente in autostrada a 160KM/h come nulla fose...idem per una macchina di 20 anni fa.
      Pensate quanto male dovrebbe funzionare
      l'automobile, per preferire la carrozza col
      cavallo!Penso quanto è contorta la tua mente ...
      Fortunatamente per il mondo, Microsoft è in
      declino.Ma si tanto ci sarà Apple che la rimpiazzerà,da domani tutti a prendere l'Imac :D :D :D ...vanno proprio a ruba :D
    • pippo75 scrive:
      Re: Cronaca di un fallimento
      - Scritto da: ruppolo
      La gente preferisce usare un sistema vecchio di
      13 anni.Io non so gli altri, ma visto che da un OS mi aspetto certe funzioni o XP le svolge tutte non vedo perchè cambiarlo.Voglio un OS che faccio quello che deve fare e basta, non mi interessa che abbia anche le stelle filanti, se voglio quelle le prendo a parte ma non è compito di un OS farle. ( KISS anche se XP non è KISS )-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 gennaio 2014 18.52-----------------------------------------------------------
  • Enry scrive:
    si spinge a cambiare per vendere MA...
    XP è più che sicuro e fa egrgiamente il suo lavoro, basta saperlo usare.Enry
    • ... scrive:
      Re: si spinge a cambiare per vendere MA...
      - Scritto da: Enry
      XP è più che sicuro(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Etype scrive:
        Re: si spinge a cambiare per vendere MA...
        se lo sai usare bene non è meno sicuro di quanto non lo siano tutte le altre versioni windows,anche quelel recenti.
    • Nauseato scrive:
      Re: si spinge a cambiare per vendere MA...
      - Scritto da: Enry
      XP è più che sicuro e fa egrgiamente il suo
      lavoro, basta saperlo
      usare.

      EnryDiciamo che XP è più sicuro perchè lo conosci e lo domini decisamente meglio, sempre se sai quello che fai; i sistemi seguenti di casa M$ tendono ad imbrigliarti in standard da utonto e a fare quello che vogliono loro più che quello che vuoi tu e tendono a nascondere i loro assurdi segreti e a mascherare le loro debolezze, nel timore che tu ne possa prenderne possesso come facevi con XP... magari mettendo a nudo certe magagne... vero M$?...E questo sarebbe progresso?
    • Funz scrive:
      Re: si spinge a cambiare per vendere MA...
      - Scritto da: Enry
      XP è più che sicuro e fa egrgiamente il suo
      lavoro, basta saperlo
      usare.Solo se scollegato dalla Rete. Perché appena uscirà il primo bug non più patchato automaticamente, partirà l'infezione di massa.
  • Alfonso Maruccia scrive:
    olahh
    Ho lo sguardo sveglio e intelligente e sono un ottimo giornalista. E non sono affatto permaloso.Non dimenticate di visitate il mio meraviglioso sito: http://kingofgng.com/[img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/88f259036644425cb77e2ff78fbb3856/Avatar.gif[/img]
  • Il Reverendo scrive:
    Xp mi mancherà...
    Personalmente, uso Xp da tanto, ho un dualboot con seven e 4 sysop in virtuale (win e linux).Però la personalizzazione di xp mi mancherà, il registro così modificabile, la sua moderatezza di risorse (attualmente 40 processi, 440MB di RAM con vari applicativi in avvio) che sul mio G1S và come un treno.. (avvio da sospensione in 14 secondi, avvio da off il solito 1' 40")alla fine non sarà stato un sistema sicuro per gli utenti "ipovedenti" informaticamente, ma gli ho connesso tante di quelle pendrive e tante di quelle reti che non posso fare altro che ringraziarlo per essere stato sempre veloce e stabile.Ovviamente nel tempo lo ho ritoccato, personalizzato, limato e lucidato profondamente, ma sono stato ripagato.ad aprile/maggio... passerò il testimone a Win7, in attesa del periodo UP solito di MS con Win9...
    • kalumet scrive:
      Re: Xp mi mancherà...

      registro così modificabile, Il registro mica sparisce
      • Il Reverendo scrive:
        Re: Xp mi mancherà...
        Mai detto. Ma non sarà certo identico.
        • kalumet scrive:
          Re: Xp mi mancherà...
          - Scritto da: Il Reverendo
          Mai detto. Ma non sarà certo identico.Si, ci sono cose aggiuntive ma tutto quello che trovavi su xp c'è nella stessa poszione su seven, almeno a me risulta così
          • Il Reverendo scrive:
            Re: Xp mi mancherà...
            Certo, concordo, ma il fattore sentimentale incide dopo tanti anni.Era quello il senso.
    • Etype scrive:
      Re: Xp mi mancherà...
      - Scritto da: Il Reverendo
      Personalmente, uso Xp da tanto, ho un dualboot
      con seven e 4 sysop in virtuale (win e
      linux).
      Però la personalizzazione di xp mi mancherà, il
      registro così modificabile, la sua moderatezza di
      risorse (attualmente 40 processi, 440MB di RAM
      con vari applicativi in avvio) che sul mio G1S và
      come un treno.. (avvio da sospensione in 14
      secondi, avvio da off il solito 1'
      40")concordo,io stesso l'ho ridotto a 12 processi senza perdere nulla.E' stato l'ultimo vero windows della storia con consumi ridotti e abbastanza reattivo,dopo si è inaugurata l'era dei win-bloatware.
      ad aprile/maggio... passerò il testimone a Win7che per quanto possa essere migliore di Vista e 8 scordati la reattività di XP
      in attesa del periodo UP solito di MS con
      Win9...ah si il nuovo win 8 modificato qua e la spacciato per nuovo OS.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Xp mi mancherà...
        contenuto non disponibile
        • Nauseato scrive:
          Re: Xp mi mancherà...
          E' proprio dal punto di vista strutturale che ci perdi con 7 Condivido pienamente, ed anche io mi sono scontrato con le limitazioni che porti ad esempio: non c'è niente da fare, dopo XP puoi dimenticarti buona parte delle possibilità di intervento che avevi per rendere decenti i macchinosi ed inutilmente farraginosi gioielli made in Redmond.
        • iRoby scrive:
          Re: Xp mi mancherà...
          Windows 7 Starter è più veloce di XP. Perché gli altri Win7 non sono così puliti e snelli?
          • Etype scrive:
            Re: Xp mi mancherà...
            - Scritto da: iRoby
            Windows 7 Starter è più veloce di XP.Guarda ho visto anche 7 Starter ha si delle differenze con la versione classica ma grosso modo i servizi son quelli, le possibilità d'intervento idem sanza azzopparlo idem.Che sia più veloce di Xp ho i miei dubbi.
            Perché gli
            altri Win7 non sono così puliti e
            snelli?E' una battuta ? :D
          • iRoby scrive:
            Re: Xp mi mancherà...
            Su macchina virtuale o netbook è più veloce di XP. Poi che XP possa essere snellito e reso più reattivo di Win7 è un altro discorso...
          • Etype scrive:
            Re: Xp mi mancherà...
            - Scritto da: iRoby
            Su macchina virtuale o netbook è più veloce di
            XP.A me non sembra ...
            Poi che XP possa essere snellito e reso più
            reattivo di Win7 è un altro
            discorso...hai detto niente....
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Xp mi mancherà...
        - Scritto da: Etype
        E' stato l'ultimo vero windows della storia con
        consumi ridotti e abbastanza reattivo,dopo si è
        inaugurata l'era dei
        win-bloatware.Quando è uscito la gente si lamentava pesantemente delle risorse richieste, dell'interfaccia colorata e del nuovo menu start.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Xp mi mancherà...
          Quando usci, non ci stavano proXXXXXri multi core e giga di ram, all'epoca 128 MB di ram erano una richiesta abnorme, come i 2 gb di spazio richiesti.Poi, vuoi la corsa che ha avuto HW nei primi anni 2000 e la longevità estrema di XP, quest'ultimo rispetto al hw del 2004/5 era snello e agile.
  • P4__ scrive:
    Windows 8 è il più sicuro
    Windows 8/8.1 ancora una volta dimostra di essere il sistema operativo più sicuroSaluti da P4
    • Trollollero scrive:
      Re: Windows 8 è il più sicuro
      - Scritto da: P4__
      Windows 8/8.1 ancora una volta dimostra di essere
      il sistema operativo più
      sicuro

      Saluti da P4No.Ritenta e sarai piu' fortunato.https://www.gov.uk/government/collections/end-user-devices-security-guidance--2
      • Franz aRTiglio scrive:
        Re: Windows 8 è il più sicuro
        - Scritto da: Trollollero
        No.
        Ritenta e sarai piu' fortunato.beata la tua ignoranza
        • Trollollero scrive:
          Re: Windows 8 è il più sicuro
          - Scritto da: Franz aRTiglio
          - Scritto da: Trollollero

          No.

          Ritenta e sarai piu' fortunato.

          beata la tua ignoranzaDisse quello che non ha capito una mazza di cosa ha letto....
      • Davide scrive:
        Re: Windows 8 è il più sicuro
        - Scritto da: Trollollero
        - Scritto da: P4__

        Windows 8/8.1 ancora una volta dimostra di
        essere

        il sistema operativo più

        sicuro



        Saluti da P4
        No.
        Ritenta e sarai piu' fortunato.
        https://www.gov.uk/government/collections/end-userUna delle cause della sua insicurezza è l'essere il SO più diffuso al mondo!!!!!Mettiti nei panni di un hacker, colpiresti la massa o la nicchia?Gli altri sono così sicuri perché non se li caca nessuno.....
        • collione scrive:
          Re: Windows 8 è il più sicuro
          - Scritto da: Davide
          Una delle cause della sua insicurezza è l'essere
          il SO più diffuso al
          mondo!!!!!anche
          Mettiti nei panni di un hacker, colpiresti la
          massa o la
          nicchia?colpire la miriade di servizi web basati su linux, così da poter lanciare attacchi massici su centinaia di milioni di pc windowseppure nessuno caga nemmeno i web server linuxcome mai ( dato che sono la maggioranza )? evidentemente perchè bucare un sistema linux non è roba da script kiddies
          • martina scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: collione
            eppure nessuno caga nemmeno i web server linumolti siti che distribuiscono malware per gli utenti Windows sono server Linux "bucati"
          • collione scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: martina
            - Scritto da: collione

            eppure nessuno caga nemmeno i web server linu

            molti siti che distribuiscono malware per gli
            utenti Windows sono server Linux
            "bucati"veramente il grosso dei malware arriva da:1. siti creati ad hoc per sparare malware ( quindi niente è stato bucato )2. utilizzo dei sistemi di adv, per infilare annunci che rimandano a malware3. piattaforme cms ( phpbb, wordpress, ecc... ) bucati per installare codice spara-malwarein tutto questo il sistema operativo non viene mai bucatoanzi, se guardi le notizie su attacchi a sistemi operativi server, scoprirai che l'accoppiata windows/iis supera ampiamente tutte le compromissioni di server basati su lamp
          • kalumet scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro

            1. siti creati ad hoc per sparare malware (
            quindi niente è stato bucato
            )La maggior parte invece arriva proprio da siti bucati, infatti la logica è che ti fidi o visiti siti dei quali ti fidi o che frequenti.
            2. utilizzo dei sistemi di adv, per infilare
            annunci che rimandano a
            malwarequesto è vero
            3. piattaforme cms ( phpbb, wordpress, ecc... )
            bucati per installare codice
            spara-malware
            anche questo è vero, però ricordati che tante di queste piattaforme bucate è open source, il codice più sicuro che esista.
            in tutto questo il sistema operativo non viene
            mai
            bucato
            E' vero, in tutto quello che hai elencato il SO non c'entra, ma poi ci sono anche gli attacchi a tutti quei server linux che semplicemente non vengono aggiornati perchè gli amministratori sono convinti (come te) che linux sia inviolabile per magia divina (o grazie alla community, non so, non lo voglio sapere), più le falle nuove. Non dico che siano in percentuale maggiori o minori dei sistemi windows perchè sinceramente non lo so e neppure mi interessa, ma credere di avere un sistema sicuro per design non è da furbi, credi a me.
            anzi, se guardi le notizie su attacchi a sistemi
            operativi server, scoprirai che l'accoppiata
            windows/iis supera ampiamente tutte le
            compromissioni di server basati su
            lamp
          • collione scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: kalumet
            La maggior parte invece arriva proprio da siti
            bucati, infatti la logica è che ti fidi o visiti
            siti dei quali ti fidi o che
            frequenti.
            gli analisti dicono il contrario
            anche questo è vero, però ricordati che tante di
            queste piattaforme bucate è open source, il
            codice più sicuro che
            esista.stavamo parlando di linux o dell'opensource in generale?dunque se trovo un bug in adobe photoshop, posso concludere che il closed source è una groviera e quindi, transitivamente, affermare che windows fa schifo?
            E' vero, in tutto quello che hai elencato il SO
            non c'entra, ma poi ci sono anche gli attacchi a
            tutti quei server linux che semplicemente non
            vengono aggiornati perchè gli amministratori sono
            convinti (come te) che linux sia inviolabile perrimane il fatto che il numero di attacchi che hanno sucXXXXX, verso server linux, è molto inferiore rispetto a windows
            magia divina (o grazie alla community, non so,solo gli admin windows sono talmente ignoranti da credere alla magia
          • kalumet scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro

            gli analisti dicono il contrarioL'esperienza mi dice il contrario, comunque se trovo qualche numero degli analisti sono pronto a ricredermi

            stavamo parlando di linux o dell'opensource in
            generale?di linux, che è open, e di queste piattaforme che sono spesso open ho aggiunto io

            dunque se trovo un bug in adobe photoshop, posso
            concludere che il closed source è una groviera e
            quindi, transitivamente, affermare che windows fa
            schifo?
            a parte il fatto che io non ho mai detto che tali piattaforme o linux facciano schifo, ed a parte che non ho fatto nessun ragionamento transitivo, quello che dicevo io è che linux è bucabile, bucabilissimo direi, tanto è vero che fanno aggiornmenti, sia per il kernel, sia per i componenti principali (openssh per dirne no) e per tutto il software che ci gira sopra.

            E' vero, in tutto quello che hai elencato il
            SO

            non c'entra, ma poi ci sono anche gli
            attacchi

            rimane il fatto che il numero di attacchi che
            hanno sucXXXXX, verso server linux, è molto
            inferiore rispetto a
            windowsSinceramente dubito visto che il numero di web server linux è molto superiore a quello windows, parlo di attacchi ai server web ovviamente, se mi parli di desktop invece vince linux a mani basse.
            solo gli admin windows sono talmente ignoranti da
            credere alla
            magiaio generalizzerei con chi in generale non sa come funziona una cosa, si affida alla magia
          • collione scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: kalumet
            di linux, che è open, e di queste piattaforme che
            sono spesso open ho aggiunto
            io
            i bug non sono figli dell'opensource, mi pare!?!
            a parte il fatto che io non ho mai detto che tali
            piattaforme o linux facciano schifo, ed a parte
            che non ho fatto nessun ragionamento transitivo,
            quello che dicevo io è che linux è bucabile,
            bucabilissimo direi, tanto è vero che fanno
            aggiornmenti, sia per il kernel, sia per i
            componenti principali (openssh per dirne no) e
            per tutto il software che ci gira sopra.linux ha bug, come tutti i software, ma si è dimostrato molto più robusto di windowsquesto è il succo del discorsovatti a guardare quante e quali vulnerabilità permette l'exploiting remoto su windows e linux, e poi ne riparliamo
            Sinceramente dubito visto che il numero di web
            server linux è molto superiore a quello windows,
            parlo di attacchi ai server web ovviamente, se mi
            parli di desktop invece vince linux a mani
            basse.dubiti? ci sono i numeri a conferma di ciògoogle is your friend!!
            io generalizzerei con chi in generale non sa come
            funziona una cosa, si affida alla
            magiasolo che il 90% di tali personaggi sono admin windows e non linuxlinux è difficile? lo dite voialtri da annidunque ci vuole maggiore competenza e know-how per poterlo amministrare, giusto!?! ergo, l'admin medio linux è più competente di quello windows ( che è più facile, no!?! sempre per vostra stessa ammissione )
          • Etype scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            Ma se il closed è migliore innanzitutto non dovrebbero esserci falle tanto evidenti da essere sfruttate dal primo hacker che ci mette mano.Non solo,l'open dato la sua natura dovrebbe essere vulnerabile in maniera pazzesca tanto da renderla praticamente inservibile...ti risulta ? Io vedo molte più falle su un sistema closed che su uno open che sia un OS o un software qualsiasi.
          • kalumet scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: Etype
            Ma se il closed è migliore innanzitutto non
            dovrebbero esserci falle tanto evidenti da essere
            sfruttate dal primo hacker che ci mette
            mano.
            Non solo,l'open dato la sua natura dovrebbe
            essere vulnerabile in maniera pazzesca tanto da
            renderla praticamente inservibile...ti risulta ?
            Io vedo molte più falle su un sistema closed che
            su uno open che sia un OS o un software
            qualsiasi.l'open è più sicuro se aggiornato, altrimenti è soggetto a diffing
          • Etype scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: kalumet
            l'open è più sicuro se aggiornato, altrimenti è
            soggetto a
            diffingMa certo,perchè se usi un vecchio adobe sei al sicuro ?
          • iRoby scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            Aggiungi i finti antivirus e antimalware che quando arrivi in un sito ti dice che sei infetto o hai bisogno di ripulire il pc e ti installano un finto antivirus che si porta dentro un sacco di altra XXXXX.
          • sgabbio scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: collione
            eppure nessuno caga nemmeno i web server linux
            come mai ( dato che sono la maggioranza )?spiegami come mai che ogni volta che mi arriva una mail di phishing si scopre che il sito bucato è ospitato su Linux?
          • collione scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: sgabbio
            - Scritto da: collione

            eppure nessuno caga nemmeno i web server
            linux

            come mai ( dato che sono la maggioranza )?

            spiegami come mai che ogni volta che mi arriva
            una mail di phishing si scopre che il sito bucato
            è ospitato su
            Linux?semplicemente non sai cos'è una mail di phishing, altrimenti avresti capito che non viene bucato proprio niente
          • kalumet scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: sgabbio

            - Scritto da: collione


            eppure nessuno caga nemmeno i web server

            linux


            come mai ( dato che sono la maggioranza
            )?



            spiegami come mai che ogni volta che mi
            arriva

            una mail di phishing si scopre che il sito
            bucato

            è ospitato su

            Linux?

            semplicemente non sai cos'è una mail di phishing,
            altrimenti avresti capito che non viene bucato
            proprio
            nienteMi sa che non lo sai tu cos'è una mail di phising, almeno nella pratica. Vattene a vedere una, prova a dare un occhio al link che riporta, prova a vedere che sistema monta quel sito e poi fatti una domanda.
          • collione scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: kalumet

            Mi sa che non lo sai tu cos'è una mail di
            phising, almeno nella pratica. Vattene a vedere
            una, prova a dare un occhio al link che riporta,
            prova a vedere che sistema monta quel sito e poi
            fatti una
            domanda.eh???? c'arrivi a capire che per mandare una mail occorre avere un account ( anche presso un fornitore come google )?che c'entra in tutto questo la compromissione dei server linux?ripeto: "se non sai cos'è una mail di phishing, studia prima di sparare razzate"
          • kalumet scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro


            eh???? c'arrivi a capire che per mandare una mail
            occorre avere un account ( anche presso un
            fornitore come google
            )?

            che c'entra in tutto questo la compromissione dei
            server
            linux?

            ripeto: "se non sai cos'è una mail di phishing,
            studia prima di sparare
            razzate"Ti ho già spiegato ma vedo che non hai familiarità con l'argomento: in una mail di phishing si rimanda spesso ad un link, tale link punta spesso e volentieri ad un sito bucato, ad esempio "http://www.fiat.com/verificacartadicredito.html"Quello che giustamente faceva notare l'utente di prima è come sia possibile che tali siti vanno ad ospitare le pagine fraudolente. Secondo te come è possibile? le ha messe il webadmin? tutti i siti bucati hanno win/IIS? la piattaforma è bucata?Non so, vedi tu, comunque il ragionamento era quello, spero sia chairo adesso.
          • collione scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: kalumet
            Ti ho già spiegato ma vedo che non hai
            familiarità con l'argomento: in una mail di
            phishing si rimanda spesso ad un link, tale link
            punta spesso e volentieri ad un sito bucato, adse se, nel mondo dei sognile mail di phishing puntato a siti web costruiti ad hoc, hostati su host bullet proof, e il cui scopo è farti digitare username e password di un qualche servizio di banking o similaridevi studiare prima di scrivere razzate
            Quello che giustamente faceva notare l'utente di
            prima è come sia possibile che tali siti vanno ad
            ospitare le pagine fraudolente. Secondo te come è
            possibile? le ha messe il webadmin? tutti i sitiinfatti non è così
          • Etype scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            concordo in pieno :)
        • ruppolo scrive:
          Re: Windows 8 è il più sicuro
          Balle. IOS è il sistema mobile più usato al mondo, ma il milione di malware è andato interamente ad Android.
          • Trollollero scrive:
            Re: Windows 8 è il più sicuro
            - Scritto da: ruppolo
            Balle. IOS è il sistema mobile più usato al
            mondo,Raccomandato anche dall'NSA, che vanta un 100-dico-100 % di successi nel bucarlo.Quindi, uomo sandwich, a te la scelta :1) IOS e' un colabrodo in confronto al quale persino XP e' un bunker antiatomico2) Apple collabora attivamente con l'NSA inserendo backdoor a tutto spiano nei suoi "sicurissimi" prodotti.Tertium non datur.
            ma il milione di malware è andato
            interamente ad
            Android.Guarda, fossi in te la finirei qui e andrei a nascondermi sotto qualche sasso per le prossime 2/3 ere geologiche.Ma capisco che gli obblighi contrattuali sono quello che sono....
        • Etype scrive:
          Re: Windows 8 è il più sicuro
          - Scritto da: Davide
          Una delle cause della sua insicurezza è l'essere
          il SO più diffuso al
          mondo!!!!!Si ma questa è una delle cause,non puo essere di certo la sola.
          Mettiti nei panni di un hacker, colpiresti la
          massa o la
          nicchia?si ma ti ricordo che molti server Linux based sono perennemente su internet 24/24h...hai molto più tempo da dedicarci.
          Gli altri sono così sicuri perché non se li caca
          nessuno.....Noo è che sono strutturalmente diversi ? noooooooooooo
      • Etype scrive:
        Re: Windows 8 è il più sicuro
        Se non sbaglio era Ubuntu,avevo eltto di questa notizia.
    • .. .. scrive:
      Re: Windows 8 è il più sicuro
      - Scritto da: P4__
      Windows 8/8.1 ancora una volta dimostra di essere
      il sistema operativo più
      sicuroMa se su entrambi microsoft stessa consiglia un antivirus di terze parti...
    • panda rossa scrive:
      Re: Windows 8 è il più sicuro
      - Scritto da: P4__
      Windows 8/8.1 ancora una volta dimostra di essere
      il sistema operativo più
      sicuro......sicuro di finire nel XXXXX piastrellato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows 8 è il più sicuro
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: P4__

        Windows 8/8.1 ancora una volta dimostra di
        essere

        il sistema operativo più

        sicuro...

        ...sicuro di finire nel XXXXX piastrellato.La Microsoft azzecca un SO ogni 2.Win98 OKWinME ...censtinatoWINXP OKWINVista...cestinatoWIN7 OKWIN8 ... da cestinareWIN9 ??? speriamo bene
        • pietro scrive:
          Re: Windows 8 è il più sicuro
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: P4__


          Windows 8/8.1 ancora una volta dimostra di

          essere


          il sistema operativo più


          sicuro...



          ...sicuro di finire nel XXXXX piastrellato.

          La Microsoft azzecca un SO ogni 2.
          Win98 OK
          WinME ...censtinato
          WINXP OK
          WINVista...cestinato
          WIN7 OK
          WIN8 ... da cestinare
          WIN9 ??? speriamo benenon è che ne azzecca uno si e l'altro no è che l'altro è la beta e usano i clienti come tester.
        • martina scrive:
          Re: Windows 8 è il più sicuro
          - Scritto da: Anonimo
          La Microsoft azzecca un SO ogni 2.balle
    • ... scrive:
      Re: Windows 8 è il più sicuro
      - Scritto da: P4__
      Windows 8/8.1 ancora una volta dimostra di essere
      il sistema operativo più
      sicuro

      Saluti da P4Vattene.
  • Sisko212 scrive:
    Se termineranno il supporto a XP
    Prevedo che una %, per quanto esigua, passerà a Linux (Ubuntu o altro), sempre che ovviamente gli utilizzatori non abbiano bisogno di qualche cosa di molto specifico o verticale.
    • Jack scrive:
      Re: Se termineranno il supporto a XP
      - Scritto da: Sisko212
      Prevedo che una %, per quanto esigua, passerà a
      Linux (Ubuntu o altro), sempre che ovviamente gli
      utilizzatori non abbiano bisogno di qualche cosa
      di molto specifico o verticale.Io invece prevedo che chi ha un pc con xp continuerà ad usarlo, trasformandosi magazi in zombie sulla rete, fino a quando non deciderà di cambiare hardware. La fine del supporto significherà solo, per l'utonto medio, la fine di quei "*BEEP* di aggiornamenti che sono lenti e non servono a niente".
    • anverone99 scrive:
      Re: Se termineranno il supporto a XP
      - Scritto da: Sisko212
      Prevedo che una %, per quanto esigua, passerà a
      Linux (Ubuntu o altro), sempre che ovviamente gli
      utilizzatori non abbiano bisogno di qualche cosa
      di molto specifico o
      verticale.O si tiene ancora xp in dual con una distro Linux-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 gennaio 2014 13.04-----------------------------------------------------------
  • dafne scrive:
    non sono d'accordo
    mettendo zone alarm free, quello con firewall e antivirus integrato scommettiamo che diventa pienamente sicuro?
    • uTonto scrive:
      Re: non sono d'accordo
      zone alarm è fuffa
    • Il Reverendo scrive:
      Re: non sono d'accordo
      ZA lo ho sempre trovato troppo avido di risorse...Pur abbondando ormai in ram, spazio, clock, bus.. mi secca sapere che unsoftware spreca risorse rispetto ad un altro.Opinione personale ovviamente.
      • anverone99 scrive:
        Re: non sono d'accordo
        - Scritto da: Il Reverendo
        ZA lo ho sempre trovato troppo avido di risorse...
        Pur abbondando ormai in ram, spazio, clock, bus..
        mi secca sapere che
        un
        software spreca risorse rispetto ad un altro.
        Opinione personale ovviamente.E' migliore COMODO FIREWALL
    • pietro scrive:
      Re: non sono d'accordo
      - Scritto da: dafne
      mettendo zone alarm free, quello con firewall e
      antivirus integrato scommettiamo che diventa
      pienamente
      sicuro?ma figuriamoci, una bella fetta di fatturato SW su win è composto da sistemi di sicurezza antimalwere, vuoi che Microsoft si faccia male da sola?Ci sarà sempre bisogno dell'acchiappavirus più potente
    • P4__ scrive:
      Re: non sono d'accordo
      - Scritto da: dafne
      mettendo zone alarm free, quello con firewall e
      antivirus integrato scommettiamo che diventa
      pienamente
      sicuro?l'antivirus e il firewall non impediscono ad un malintenzionato di eseguire codice arbitrario da remoto sul tuo PC, sfruttando una qualsiasi falla di sicurezza non più tappata!
      • genna scrive:
        Re: non sono d'accordo
        - Scritto da: P4__
        l'antivirus e il firewall non impediscono ad un
        malintenzionato di eseguire codice arbitrario da
        remoto sul tuo PC, sfruttando una qualsiasi falla
        di sicurezza non più
        tappata!infatti.
      • vrioexo scrive:
        Re: non sono d'accordo
        - Scritto da: P4__
        l'antivirus e il firewall non impediscono ad un
        malintenzionato di eseguire codice arbitrario da
        remoto sul tuo PC, sfruttando una qualsiasi falla
        di sicurezza non più
        tappata!EMET, chi sarà mai costui?http://tinyurl.com/kbv3hmc
        • martina scrive:
          Re: non sono d'accordo
          - Scritto da: vrioexo
          EMET, chi sarà mai costui?
          http://tinyurl.com/kbv3hmcsogna ciccio, sogna...
          • vrioexo scrive:
            Re: non sono d'accordo
            - Scritto da: martina
            - Scritto da: vrioexo

            EMET, chi sarà mai costui?

            http://tinyurl.com/kbv3hmc

            sogna ciccio, sogna...Tu invece, stellina del ququaraqua inconcludente, dormi con gli occhioni aperti e non te ne sei neppure accorta...
          • vrioexo scrive:
            Re: non sono d'accordo
            - Scritto da: martina
            - Scritto da: vrioexo

            EMET, chi sarà mai costui?

            http://tinyurl.com/kbv3hmc

            sogna ciccio, sogna...Bene! Sono contento che la mia precedente risposta abbia colto il segno visto e considerato che è stata prontamente censurata!PS''Ciccio'' ce sarai te.
      • anverone99 scrive:
        Re: non sono d'accordo
        - Scritto da: P4__
        - Scritto da: dafne

        mettendo zone alarm free, quello con firewall e

        antivirus integrato scommettiamo che diventa

        pienamente

        sicuro?

        l'antivirus e il firewall non impediscono ad un
        malintenzionato di eseguire codice arbitrario da
        remoto sul tuo PC, sfruttando una qualsiasi falla
        di sicurezza non più
        tappata!Vabbe' ma su Windows cosa cambia? Non sono bastati 14 anni per tapparle tutte quindi che buttino fuori mensilmente una patch o due alla fine e' lo stesso.
Chiudi i commenti