Contro i dialer, i numeri IP

Ci prova un provider di Massa, che ai propri utenti offre una sorta di controllo di connessione in tempo reale. Per i neofiti alle prese con i dialer
Ci prova un provider di Massa, che ai propri utenti offre una sorta di controllo di connessione in tempo reale. Per i neofiti alle prese con i dialer


Roma – Vista la diffusione del fenomeno dialer, aumenta anche la pressione sui provider italiani da parte di utenti che vorrebbero indicazioni, soluzioni, stratagemmi. Ed è una sorta di stratagemma quello messo a punto da un provider di Massa, in Toscana, per gli utenti meno esperti alle prese con i programmini gonfiabolletta .

Cheapnet.it ha infatti attivato un nuovo servizio che consente ai propri utenti di verificare, quando si collegano, se effettivamente sono collegati con il provider o se, invece, senza saperlo stanno usando un’altra connessione, per esempio una connessione configurata e attivata da un dialer.

Se per un utente esperto controllare le proprie connessioni e, più in generale, evitare i dialer non è un’impresa titanica, molti utenti occasionali della rete o del computer secondo Cheapnet potrebbero aver bisogno di questo strumento.

“La procedura – spiegano i responsabili a Punto Informatico – è la seguente: invitiamo l’utente a visitare una pagina da cui ricaviamo l’indirizzo IP di provenienza dell’utente stesso che andiamo a confrontare con la lista degli utenti che sono sicuramente collegati con noi”.

In questo modo, se l’indirizzo IP dell’utente è presente nella lista di quelli che sono sul radius del provider (cioè il server che verifica username e password e assegna l’indirizzo IP all’utente stesso al momento della connessione, ndr) questo vuol dire che l’utente si è collegato regolarmente al numero 702 dell’azienda.
“Se invece – racconta Cheapnet.it – l’indirizzo IP non è nella lista, questo significa che il nostro utente sta visitando la pagina usando una connessione diversa dalla nostra ed è probabilmente vittima di un dialer e lo invitiamo a contattarci per verificare lo stato della sua connessione ed eventualmente lo aiutiamo a rimuovere il dialer”.

Secondo i responsabili di Cheapnet nei pochi giorni in cui il servizio è stato attivato già si è rivelato utile in alcuni casi, evitando agli utenti del provider bollette stratosferiche non volute.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 06 2003
Link copiato negli appunti