Contro il pedoweb, Polizia e Meter insieme

Più collaborazione e campagne comuni nella nuova intesa

Roma – Si intensificano le attività con cui le forze dell’ordine e i volontari che da anni lavorano su questo fronte intendono arginare la diffusione su Internet di immagini e contenuti frutto di abuso sui minori. La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha firmato un nuovo accordo con l’ Associazione Meter di don Fortunato di Noto.

L’intesa, hanno spiegato gli ufficiali della PolPost, “mira a focalizzare l’attenzione comune sull’utilizzo della rete Internet da parte di bambini ed adolescenti. Ciò consentirà di individuare le situazioni di maggiore rischio per approntare le contromisure più efficaci”.

Per la Polizia Postale quella di queste ore non è l’unica intesa che vada in questa direzione. Con Save the Children esiste già una collaudata partnership che punta ad accrescere la conoscenza del fenomeno e sensibilizzare non solo gli utenti più piccoli ma anche genitori e tutori.

L’Associazione Meter, come ben sanno i lettori di Punto Informatico , da anni effettua un servizio di monitoraggio di queste illegalità in rete e ha direttamente denunciato numerosissime violazioni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti