Copyright, un miliardo per 20 anni in più

Secondo gli studiosi britannici, i costi legati alla legge Cliff supereranno il miliardo di euro. Pagati dai cittadini europei e non da etichette e collecting society. Pochi spiccioli andranno invece agli interpreti minori

Roma – Un’analisi sconfortata , recentemente pubblicata dal Center for Intellectual Property Policy & Management (CIPPM) presso la Bournemouth University , nel Regno Unito, uno studio più che dettagliato, a dipingere gli scenari economico-sociali che emergeranno in seguito all’ adozione comunitaria della cosiddetta legge Cliff, che estenderà la durata del copyright di ulteriori 20 anni .

Ottime notizie per l’industria musicale, che ha ottenuto il prolungamento da 50 a 70 anni nella protezione dei diritti di intepreti e produttori musicali d’Europa. Soprattutto perché associazioni di categoria e collecting society non dovranno sobbarcarsi i costi legati alla Direttiva comunitaria, che – almeno secondo i vertici del CIPPM – supereranno la quota di 1 miliardo di euro .

Denaro che verrà pagato dalla società del Vecchio Continente, mentre i signori dell’industria potranno contare su un più cospicuo flusso di entrate. Questa la visione del centro britannico, che ha sottolineato come il 72 per cento dei benefici economici provenienti dall’estensione sarà appannaggio delle etichette discografiche .

Il rimanente 28 per cento andrebbe ai performer , ovviamente in misura maggiore alle grandi superstar del pop-rock. Secondo il CIPPM, solo un misero 4 per cento andrà a quegli interpreti chiamati in causa dal Consiglio d’Europa , ovvero chi fatica davvero ad arrivare degnamente alla fine della propria carriera (o vita). Il centro britannico ha sottolineato come ci sarà una redistribuzione dei proventi dagli interpreti vivi a quelli deceduti.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Chiudiamo la rete cellulare
    Dopo Internet bisogna bloccare i telefonini... si sa mai che i rivoltanti (rivoltati? rivoltosi? ribelli?) si organizzino telefonandosi tra loro!Poi chiudiamo anche la rete fissa, per lo stesso motivo.Poi imponiamo un coprifuoco 24h/24, si sa mai che la gente si parli e scenda in piazza...cosa abbiamo ottenuto? Più sicurezza? Dubito. 1984? Di sicuro!
  • il solito bene informato scrive:
    [OT] intanto...
    ... secondo gli exit-poll, alle amministrative di Berlino il partito pirata è dato all'8,5%http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/18/berlino-vince-lspd-bene-i-verdi-tiene-la-merkel-ma-i-veri-protagonisti-sono-i-pirati/158353/
  • sisko scrive:
    Mi vien da ridere...
    Allora, fatemi capire... se i social network servono per organizzare le rivolte nei paesi arabo-islamici allora va bene e sono espressione di democrazia dal basso, però se sono usati per le rivolte (seppur violente e come tale deprecabili) allora sono strumenti reazionari in mano ai rivoltosi violenti.Proprio un bell'esempio di democrazia !!!
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Mi vien da ridere...
      - Scritto da: sisko
      Allora, fatemi capire... se i social network
      servono per organizzare le rivolte nei paesi
      arabo-islamici allora va bene e sono espressione
      di democrazia dal basso, però se sono usati per
      le rivolte (seppur violente e come tale
      deprecabili) allora sono strumenti reazionari in
      mano ai rivoltosi
      violenti.
      Proprio un bell'esempio di democrazia !!!questo significa fare i democratici con il cu*o degli altri :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 settembre 2011 10.18-----------------------------------------------------------
    • ech3l0n scrive:
      Re: Mi vien da ridere...
      - Scritto da: sisko
      Proprio un bell'esempio di democrazia !!!La democrazia non esiste.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Mi vien da ridere...
        contenuto non disponibile
        • a.m. scrive:
          Re: Mi vien da ridere...
          - Scritto da: unaDuraLezione
          esiste, esiste...
          solo che è piena di bug

          Se ne riparlerà quando sarà almeno in alpha.Quindi da noi, con la riduzione del numero dei parlamentari (e quindi della rappresentativita') possiamo metterci una pietra sopra?
    • froyone scrive:
      Re: Mi vien da ridere...
      - Scritto da: sisko
      Allora, fatemi capire... se i social network
      servono per organizzare le rivolte nei paesi
      arabo-islamici allora va bene e sono espressione
      di democrazia dal basso, però se sono usati per
      le rivolte (seppur violente e come tale
      deprecabili) allora sono strumenti reazionari in
      mano ai rivoltosi
      violenti.
      Proprio un bell'esempio di democrazia !!!Sono d'accordo con te. Ma quella che e' successa a londra non e' stata per niente una rivolta.Si e' trattato di semplice vandalismo organizzato da ragazzini (eta' media 17 anni).Se qualche anno fa organizzavano flash mob e si riunivano tutti a leicester square per fare a cuscinate, ora usano la stessa tecnica per andare a rubare nei negozi fighetti e bruciare quello che trovano durante il loro passaggio.Se la polizia invece di essere stata inerte gli avrebbe dato due pizze e presi per un'orecchio il primo giorno, si sarebbero risparmiati lo scempio dei giorni successivi e l'arresto di tanti, tanti ragazzini che hanno fatto solo una XXXXXXX. Se la sono presa con le loro famiglie e sono anche arrivati a togliere le case popolari a quelle che avevano un figlio coinvolto, anche se questo aveva solo postato un messaggio su facebook.Io credo che sia meglio prevenire che arrivare a certi livelli punitivi.
      • Maestrina scrive:
        Re: Mi vien da ridere...
        - Scritto da: froyone
        Se la polizia invece di essere stata inerte gli
        <b
        avrebbe </b
        dato due pizze e presi per <b
        un'orecchio </b
        il
        primo giorno, si sarebbero risparmiati lo scempio
        dei giorni successivi e l'arresto di tanti, tanti
        ragazzini che hanno fatto solo una XXXXXXX.Questo è uno scempio! :o La lingua italiana sta grondando sangue :(Ad ogni modo, dicevano le stesse cose anche in quei Paesi: "I rivoltosi sono solo dei delinquenti che vanno castigati"; ma per "noi" erano gli alfieri della democrazia.
        • froyone scrive:
          Re: Mi vien da ridere...
          - Scritto da: Maestrina
          - Scritto da: froyone

          Se la polizia invece di essere stata inerte
          gli

          <b
          avrebbe </b
          dato due
          pizze e presi per <b
          un'orecchio
          </b

          il

          primo giorno, si sarebbero risparmiati lo
          scempio

          dei giorni successivi e l'arresto di tanti,
          tanti

          ragazzini che hanno fatto solo una XXXXXXX.

          Questo è uno scempio! :o La lingua italiana sta
          grondando sangue
          :(
          Ad ogni modo, dicevano le stesse cose anche in
          quei Paesi: "I rivoltosi sono solo dei
          delinquenti che vanno castigati"; ma per "noi"
          erano gli alfieri della
          democrazia.Hai ragione, scusa maestrina!e' che se la polizia invece de stasse a gratta' gli avesse dato du pizze e presi per na recchia a quei regazzini....!!Eh si, ora suona meglio! :-)A parte gli scherzi, quello che e' sucXXXXX a londra non e' minimamente paragonabile a quello che e' sucXXXXX in libia e in nord africa.Solo un ignorante puo' fare paragoni simili. Ma un ignorante vero, assolutamente non paragonabile a uno che sbaglia un condizionale.
    • a.m. scrive:
      Re: Mi vien da ridere...
      - Scritto da: sisko
      Proprio un bell'esempio di democrazia !!!Non è tanto la democrazia a soffrire (per quanto ne sai, la maggioranza potrebbe essere d'accordo), quanto la libertà di espressione.Che esiste solo finché porta opinioni gradite alla maggioranza (o a chi la rappresenta)
Chiudi i commenti