Coronavirus: Facebook cancella una conferenza a SF

L'evento, in programma dal 9 al 12 marzo a San Francisco, non si terrà: una precauzione per Facebook nell'ambito dell'emergenza coronavirus.
L'evento, in programma dal 9 al 12 marzo a San Francisco, non si terrà: una precauzione per Facebook nell'ambito dell'emergenza coronavirus.

Non andrà in scena come previsto a San Francisco dal 9 al 12 marzo l’evento organizzato da Facebook e dedicato al marketing. Le motivazioni della cancellazione sono da ricercare nell’esigenza di tutelare la salute dei partecipanti e quella pubblica nel contesto dell’emergenza coronavirus che dalla Cina ha raggiunto tutti gli altri paesi.

COVID-19: cancellato l’evento Facebook a San Francisco

Un summit globale con oltre 4.000 persone attese, da tutto il mondo, dunque anche dalle aree geografiche maggiormente colpite dal contagio. Una precauzione in linea con quella adottata da GSMA che la scorsa settimana ha scelto di annullare ufficialmente il Mobile World Congress 2020, non senza qualche polemica (e immaginiamo con ripercussioni economiche).

Questa la dichiarazione attribuita a un portavoce del social network, un sostanziale copia-incolla dai comunicati che abbiamo già riportato dando notizia delle prime aziende che si sono ritirate dalla fiera di Barcellona proprio per timori inerenti il coronavirus.

Per l’eccesso di cautela abbiamo cancellato il nostro summit globale sul marketing, in conseguenza all’evoluzione dei rischi per la salute pubblica legati al coronavirus.

Intanto, nel momento in cui viene scritto e pubblicato questo articolo, è salito a 71.810 il numero di casi accertati di contagio da COVID-19. Sono invece 1.775 i decessi, mentre 11.188 pazienti risultano completamente guariti dopo aver contratto il virus. I numeri sono quelli forniti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti