Corso ASP/ Lezione 11: includere file

Ecco alcuni suggerimenti generali per gestire le inclusioni di file nelle pagine Asp
Ecco alcuni suggerimenti generali per gestire le inclusioni di file nelle pagine Asp


Roma – Eccoci all’ultima lezione di questo corso base per costruire siti Internet con Asp. L’ultimo argomento veramente importante è una delle possibilità che Asp offre ai programmatori per risparmiare tempo e “cerverllo”.

Con Asp ifatti, è possibile includere file all’interno delle pagine del nostro sito.

Esistono due metodi per includere file. La sintassi è la seguente

<!–#include virtual|file =”nomeDelFile”–>

La scelta tra File e Virtual indica il modo con cui viene ricercato il file.

– Virtual
Indica che il percorso indicato per trovare nomeDelFile comincia in una directory virtuale. Ad esempio, il file FinePagina.inc si trova nella directory virtuale chiamata /sito/elementi, il seguente tag inserisce il file nella nostra pagina:

<!–#include virtual =”/sito/elementi/FinePagina.inc”–>

– File
Indica un percorso relativo per trovare il file, a cominciare dal file che vogliamo includere. Ad esempio, volendo inserire FinePagina.inc dalla directory /sito, dobbiamo scrivere:

<!–#include File =”elementiFinePagina.inc”–>

Se la nostra pagina fosse nella directory elementi, scriveremmo:

<!–#include File =”FinePagina.inc”–>


L’utilizzo dei file inclusi è particolarmente utile per raggruppare funzioni che altrimenti andrebbero copiate e incollate in ogni file Asp. In questo modo si risparmia tempo ed è più semplice eseguire delle modifiche.

Un altro utilizzo comune delle inclusioni può essere l’inserimento di blocchi di codice HTML da sfruttare in più pagine.

Un file incluso può contenere a sua volta l’inclusione di un altro file, che a sua volta ne include altri. L’importante è non creare dei riferimenti circolari, evitare cioè che vengano reinclusi file già inclusi!

In una pagina Asp è possibile includere uno stesso file più volte.

Quando il server carica la pagina Asp per eleborarla, prima di eseguire il codice, inserice i vari file inclusi. Questa limitazione impedisce di assegnare dei nomi “dinamici” ai file da includere. Ad esempio, il seguente script non funzionerà:

<% name=”miofile.inc” %>
<!–#include file=”<%= name %>”–>

Riguardo alle risorse richieste dall’inclusione di file all’interno di pagine Asp, posso suggerire di non “esagerare”, soprattutto in siti con molti accessi.

Franco Lavarone

PS: Mi sono impegnato con Plug-In per proporre prossimamente alcuni articoli di approfondimento su Asp.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 11 2000
Link copiato negli appunti