Cortiana: forti le pressioni delle major

Dichiarazione


Roma – Secondo il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana, l’atteggiamento della commissione Bilancio del Senato, quella che dovrebbe dare un parere essenziale per mandare avanti le modifiche alla Legge Urbani, asseconda le volontà delle major.

“A tutt’oggi – dichiara il senatore – non è ancora arrivato il parere della commissione Bilancio al DL Urbani sulla pirateria informatica. Ciò impedisce l’esercizio della potestà deliberante di questa. Così facendo, la V commissione asseconda, di fatto, le miopi volontà delle major discografiche e cinematografiche”.

“In particolare – continua Cortiana – queste ultime continuano nell’equiparare i filesharing non commerciali alla contraffazione e alla pirateria. Proprio noi – ricorda l’esponente del “Sole che ride” – abbiamo proposto una Commissione interministeriale per la messa a punto del diritto d’autore, per la compatibilità con internet e la sua condivisione”.

“Occorre da parte di tutti – conclude Cortiana – una forte pressione affinché il ministro Urbani sia coerente con gli impegni presi. Oggi, purtroppo, constatiamo una ingiustificata fase di stallo”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti