Cos'è il budgeting e come può aiutarti a gestire le spese

Cos'è il budgeting e come può aiutarti a gestire le spese

In un mondo sempre più caro, tracciate entrate e uscite è fondamentale: scopri come organizzare le tue spese con il budgeting di Flowe.
In un mondo sempre più caro, tracciate entrate e uscite è fondamentale: scopri come organizzare le tue spese con il budgeting di Flowe.

Saper tenere traccia delle proprie uscite ed entrate è fondamentale, in un mondo che sta diventando lentamente sempre più caro. Per fortuna la tecnologia giunge in nostro aiuto: sono tante le applicazioni che consentono di tracciare i propri movimenti. E l’operazione diventa ancora più semplice quando scegliamo di aprire un conto smart gestibile completamente da smartphone, in grado di monitorare ogni singola spesa e programmare i propri risparmi – magari attraverso tecniche di budgeting.

Tra i conti smart più innovativi c’è Flowe: una realtà all’avanguardia, un connubio sinergico tra tecnologia e sostenibilità. È, infatti, la prima azienda che permette di ottenere una carta completamente in legno e che ha deciso di aiutare l’ambiente piantando un albero ogni 100 pagamenti effettuati. Un po’ come il cashback, ma anziché rimborsare soldi, restituisce al pianeta la CO2 consumata.

Gestire le tue spese attraverso budgeting e analisi

Tra le opzioni di Flowe troviamo il “budgeting”. Significa, in poche parole, classificare le voci di spesa e suddividerle in categorie in modo tale da creare un ordine tra entrate e uscite che ci aiutino a capire non quanto abbiamo speso, bensì in cosa. Esistono due tipologie di budgeting, che andrebbero effettuate a turno: il primo è il budgeting a consuntivo, in cui è fondamentale tracciare tutte le uscite ordinarie per catalogarle in macro categorie; il secondo è il budgeting a preventivo, ossia la modulazione delle spese in ottica di un obiettivo di risparmio.

Così facendo imparerai a spendere meglio e in modo più consapevole, dedicando parte delle tue risorse attuali al futuro. Per fare budgeting non hai bisogno di chissà quali strumenti: bastano un banale quaderno o uno smartphone, la pazienza di raggiungere i propri obiettivi e il rigore nel seguire un’idea. Un utile strumento per gestire entrate, uscite e fare budgeting è l’app di Flowe, il conto di pagamento che si prende cura del pianeta. L’applicazione include diverse funzionalità, come Analisi Spese, Budgeting e Categorizzazione delle Spese, pensate per facilitarti la vita e aiutarti a far quadrare i conti a fine mese.

All’interno dell’app di Flowe, le spese sono raggruppate in quattro macro-categorie: piacere (tutto ciò che è svago non indispensabile), dovere (ordinarie e di prima necessità), quotidianità (da comprare, ma che può essere ridotto) e poi tutto il resto, che non rientra nelle categorie precedenti. All’interno di queste macro-aree sono presenti venti categorie più specifiche. L’app assegna automaticamente una categoria agli acquisti, che può essere modificata manualmente e personalizzata tramite l’assegnazione di un tag.

Sono tante altre le funzionalità di Flowe. Ad esempio l’esclusiva carta in legno per i tuoi acquisti e la possibilità di piantare un albero in Guatemala per ripristinare quanto consumato. Sono tre i piani disponibili: “Fan”, gratuito e adatto per le attività di base, “Flex” a 2,50 euro al mese e “Friend” a 10 euro al mese. Iscriviti cliccando questo link.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 ago 2022
Link copiato negli appunti