Courier, lascia o raddoppia?

Sony brevetta un dispositivo con doppio schermo a batteria solare. Fa pensare al progetto abortito da Microsoft
Sony brevetta un dispositivo con doppio schermo a batteria solare. Fa pensare al progetto abortito da Microsoft

Sony starebbe sviluppando un dispositivo con due schermi alimentato a energia solare: somiglia a Courier ma in realtà bisognerebbe guardare al mondo degli ereader per avere un’idea più chiara di dove la giapponese voglia arrivare.

La domanda di brevetto si intitola “Libro elettronico con caratteristiche aggiuntive”. Le figure della domanda brevettuale fanno pensare al tablet pieghevole a doppio schermo di Microsoft, il diario di bordo che ha fatto viaggiare con la fantasia gli osservatori.

Interessante che dal brevetto i due schermi possono essere piegati come un libro o come un netbook : uno dei due può adattarsi al ruolo di tastiera touch.

Ulteriori dotazioni sarebbero accelerometro e GPS. Potrebbe inoltre essere dotato di “un dispositivo di caricamento a energia solare”. Una caratteristica che ricorda l’idea del progetto OLPC di Negroponte.

In realtà la descrizione del brevetto, come d’altronde il titolo (che non ha però alcun valore vincolante) pone l’accento più che sull’idea di tablet su quella di ereader : un dispositivo che certamente consuma molta meno energia.

Bisogna ora attendere per sapere se sarà una di quelle domande brevettuali che vedono la luce del sole incarnate in un prodotto, o se resterà solo un brevetto dei tanti concessi dall’USTPO.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti