Craccati i dischi della PSP

Una crew di cracker è riuscita ad aggirare la protezione dei dischi ottici utilizzati dalla PlayStation Portable. Ora è possibile copiare i giochi su hard disk, ma non è ancora possibile giocarci. Questione di tempo?


Roma – A poco più di un mese dal debutto a stelle e strisce della PlayStation Portable (PSP), un celebre gruppo di cracker è riuscito a superare la protezione dei dischi in formato Universal Media Discs (UMD) utilizzati dalla console portatile di Sony .

La crew europea Paradox ha infatti estratto dai dischi ottici in cui erano contenuti i file di alcuni giochi per PSP, tra cui “Ridge Racers”, “Wipeout: Pure” e “Vampire Chronicles”. Secondo PS2nfo , il sito che per primo ha riportato l’annuncio, questa sarebbe la prima volta che qualcuno riesce a copiare dei file da un disco UMD: normalmente i dati registrati su questi supporti sono infatti criptati.

Sony, tuttavia, sembra poter dormire sonni ancora piuttosto tranquilli. Almeno per il momento, infatti, non c’è modo di giocare con i videogame così copiati: questi partono solo dai dischi UMD, che hanno un diametro non standard di 6 cm, e attualmente in commercio non vi sono né supporti vergini né masterizzatori in tale formato. Quello che potrebbe far scoppiare la pirateria di massa sarebbe la possibilità, al momento però solo teorica, di far partire i giochi da una memory card.

La possibilità di travasare su hard disk il contenuto di un disco per PSP rappresenta tuttavia un grande traguardo per la comunità di smanettoni che gravita intorno alla PSP: ora hanno infatti la possibilità di poter sbirciare all’interno di questi file e carpirne i segreti.

Proprio in questi giorni alcuni sviluppatori hanno creato il primo programma “fatto in casa” per PSP che visualizza sullo schermo la scritta Hello World, PSP! .

Per il momento non è chiaro se la tecnica di cracking ideata da Paradox possa funzionare anche con i futuri film per PSP già annunciati da alcuni studi cinematografici. Se così fosse, è assai probabile che da qui all’inizio della distribuzione dei primi UMD-Video le major pretendano da Sony ulteriori e più robusti sigilli digitali.

Sony ha lanciato la PSP in America del Nord lo scorso 24 marzo , mentre in Giappone è sul mercato ormai da quasi sei mesi . In Europa la piccola console
è stata annunciata per il primo di settembre.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sebastiano coppolella scrive:
    Il Digitale Terrestre
    Rispondo all'ultimo articolo, il segnale satellitare,no è adattabile alle esigenze dei grandi condomini, in quanto necessita di collegamenti diretti dalle parabole o centraline, fino ai decoder Satellitari. Per quanto riguarda il segnale Digitale Terrestre, trovo che sia, una tecnologia decisamente superiore al vecchio analogico. Pultroppo tutte le nuove tecnologie, necessitano di un momento di assestamento e di formazione da parte dei cittadini. A proposito, penso che, anche se si fosse cambiata l'antenna e ricomprato un decoder adeguato, la spesa sarebbe sicuramente ripagata, dal servizio.
  • luciano scrive:
    decoder
    Venti anni fa' ho smesso di fumare, e mi trovo benissimo,adesso mettero' tutto l'impegno possibile e immaginabile per disintossicarmi dalla televisione! Giuro che come tolgono le trasmissioni prendo il televisore e come capodanno (non lo faccio da decenni)lo butto dalla finestrae non mi si parli di decoder skay, rai, fininvest ecc.ecc.Questa massa di ladroni è pronta a dissanguare (a favore di pochi)gli italiani che ormai sono inebetiti e ipnotizzati da quella scatola nera in poche parole spero che molti facciano quello che faro' io. E riprendero' a leggere.
  • Melissa scrive:
    ora toccherà un decder in più
    Con questa stori del dtt ki prima forse aveva un decoder solo sullla tv ke guardava di più ora cè ne vorrà uno x ogni tv! peggio una tv nuova!!! Mi son kiesta se tutti i decoder sono adattabili a tv ke han più di 20nt'anni!???????? Va be vedrò ma credo ke x un pò starò senza tv! basta il pc ed i giornali!!!!!!! e senza canone, ke oltre tutto è pure aumentato!Melissa- Locate Varesino prov. COMO -Lombardia
  • Pizzini Arnalda scrive:
    E chi lo voleva sto DTT?
    Ma perpiacere, obbligare la gente a spendere per cambiare tv o prendere un decoder solo per avere mediaset premium e 2 canali scarsi in piu...come se prima con tele+ sta cosa non e' gia' esistita!Nulla di nuovo questo dtt OBBLIGATO!L'interattivita' che grande cavolata...mamma mia utilissima...il 99% si siede, gira il canale e se lo guarda fottendosene di tutte ste cavolate interattive...poi il segnale bello sgranato che appare e scompare non ditemi che e' meglio di un buon analogico che non scubetta e non si blocca...ma che rivoluzione...solo per rubare soldi e basta!!! VERGOGNA ITALIA!!!
  • Leandro Lucarini scrive:
    Decoder digitale
    Ho letto solo ora un vecchio blog del 2004 sul digitale terrestre.Come sempre il tempo è galantuomo ed ora possiamo dire che tutte le criticheche furono espresse, erano perfino inferiori a quello che ora si èampiamente dimostrato: col digitale terrestre si è introdotta una TASSA pertutti i cittadini ed in particolar modo per le famiglie numerose che hannopiù di un televisore e che non hanno alcun interesse a vedere la TV apagamento, come pure gli anziani; in effetti basta avere un televisore ed unvideoregistratore perchè si renda necessario acquistare 2 decoder, ma ilcontributo previsto di 50 sarà dato solo per un decoder e non per tuttiquelli acquistati.Tutto questo con la scusa che così potremo avere più canali, ma nondimentichiamo che il regime di duopolio esistente tra Rai e Mediaset noncambierà con l'aumento dei canali ma solo con una vera legge diliberalizzazione. La7 ci provò a fare il terzo polo ma Berlusconi la stroncòricattando la proprietà e lo stesso è avvenuto con Murdock che si è dovutorifuggiare sul satellite con gran fatica, anche se ora il Governo Berlusconi(ma quale conflitto di interessi!) ha applicato il raddoppio dell'IVA suqueste trasmissioni, mentre se voleva poteva benissimo diminuire quellasulle altre pay_tv come Mediaset premium, ma allora sarebbe diventato troppoevidente il conflitto di interessi.La soluzione che ci viene prospettata è semplice per quanto stupida, omeglio finta stupida ed è quella di acquistare nuovi televisori con decoderincorporato o videoregistratori digitali, con il che la TASSA arriverà acifre ancor più elevate, di qualche migliaio di euro e tutto questo pervedere gli stessi canali con la stessa qualità se non peggiore.Dobbiamo infatti ricordare sempre, ed a parlare è un vecchio progettista diTVC, che la qualità della televisione è stata progettata in funzionedell'occhio umano ed i 400 punti per riga del caro vecchio monoscopio, eranoa mala pena visibili salo dalla parte di popolazione più giovane, visto checon l'età l'acutezza visiva e televisiva decade.Inoltre il sistema di codifica dei segnali digitali è tale che se sitrasmette un solo canale per frequenza allora la qualità è la stessa diquella analogica attuale, ma se si vogliono trasmettere più canali su unastessa frequenza, scusa usata per l'introduzione del digitale terrestre,allora la qualità scade di molto e, spesso, il segnale viene decodificato evisto solo a scatti, come avviene per le gare auto di Formula 1 trasmessevia satellite o a quadratoni.C'è infine il problema del vedo non vedo, ossia se il segnale è debole equindi marginale, con la TV analogica al massimo il programma si vede un pòfrusciato, ma comunque intellegibile, mentre col digitale il segnale nonviene decodificato e si vede solo uno schermo nero.Questo quindi comporta una nuova spesa per l'impianto d'antenna, che peròpotrebbe rivelarsi in alcune zone servite male dai trasmettitori del tuttoinutile, ma questo lo sapremo solo dopo aver speso migliaia di Euro.Il moltiplicarsi dei canali a bassa qualità consentirà solo la crescita deicanali delle televendite il chè è del tutto inutile per la maggior partedella popolazione.L'unica soluzione possibbile sarebbe quella di lasciare una decina difrequenze analogiche per ogni zona, per i maggiori canali televisiviattuali, Rai, Mediaset, La7 e pochi altri, per consentire agli anziani o achi semplicemente non vuole spendere di avere un passatempo casalingoeconomico come avviene oggi.Con il chè si tornerà ai livelli degli anni ottanta quando la televisioneera solo la Rai : se questo è progresso !!
  • gm56 scrive:
    "Prendiamoli a calci nel sedere!"
    Devo essere sincero: da frettoloso navigatore, sono abituato a fagocitare e digerire tutto quello che mi capita a tiro nel web, con una velocità impressionante, mi basta solo un rapido colpo d'occhio per capire se un informazione o un contenuto siano da approfondire, secondo i miei canoni di valutazione, o da lasciar perdere e voltare immediatamente pagina.Non è stato così per il lungo articolo di Vergari, che ho cominciato a leggere con la solita sufficienza, ma che invece rigo dopo rigo mi ha coinvolto e rapito tanto da rileggerne alcuni passaggi, per capire meglio.Veramente interessante, complimenti!Se è vero, e non ho motivo di dubitarne, tutto quello che dice il presidente di Adiconsum, ci troviamo di fronte ad un ennesima boiata del potere per spartirsi la torta dei guadagni.Un altra strategia studiata per permettere ai soliti noti di arricchirsi ancor di più, alla faccia della gente comune, oggetto di lucro e non soggetto destinato alla fruizione delle nuove tecnologie.E' la solita storia, così come ad esempio l'ADSL: "Volete il collegamento veloce??? - Pagate!". Laddove invece uno Stato veramente serio e lungimirante fornirebbe internet a tutti, gratuitamente!"Un computer in ogni casa!" - "Informatizzazione di massa!" Sono stati gli slogan per sostenere lo sviluppo informatico e permettere così alla società di adeguarsi e risparmiare..."però il PC lo pagate voi!!!...noi vi diamo al massimo un piccolo contributo..." E neanche a tutti indistintamente...( agli insegnanti hanno dato dei vecchi catorci ad un costo superiore a quello di mercato).Ma per favore, prendiamoli a calci nel sedere!
  • Anonimo scrive:
    OGNI 4 ANNI SI CAMBIA RICEVITORE
    Per chi non lo sapesse è previsto dal "mercato" che ogni quattro anni i ricevitori siano "obsoleti" esattamente come è assodato che i TV abbiano una data di scadenza di 12 anni. Questo deriva da considerazioni materiali sulla frequenza di sostituzione rilevata. In fondo per il mondo dei computer è ususale cambiare hardware anche prima.federico rocchi
  • Anonimo scrive:
    IL DTT NON INQUINA
    Per chi non lo sapesse un trasmettitore DTT non "inquina" perchè normalmente emette una potenza pari a 1/10 della potenza emessa normalmente (per la stessa installazione) dall'equivalente trasmettitore analogico.
    • Anonimo scrive:
      Re: IL DTT NON INQUINA
      Le cime possono stare tranquille: si tratta solo di cambiare un amplificatore finale di potenza, anche le antenne di trasmissione rimangono le stesse dell'analogico. Inoltre l'analogico scompare, quindi il cosiddetto "inquinamento" diminuisce. In conclusione... le macchine inquinano evidentemente: io ci ho rinunciato e vado in bici e voi?
      • entromezzanotte scrive:
        Re: IL DTT NON INQUINA
        - Scritto da: Anonimo
        Le cime possono stare tranquille: si tratta solo
        di cambiare un amplificatore finale di potenza,
        anche le antenne di trasmissione rimangono le
        stesse dell'analogico. Sì, ma RIMANGONO. Con il satellite qualcosa verrebbe rimosso. Dico qualcosa perché ovviamente rimarrebbero ponti radio FM, cellulari e quant'altro c'è ancora.
        Inoltre l'analogico scompare, quindi il
        cosiddetto "inquinamento" diminuisce. Innon molto, purtroppo.
        conclusione... le macchine inquinano
        evidentemente: io ci ho rinunciato e vado in bici
        e voi?Se potessi andare in bici a lavorare lo farei immediatamente. Però qui dove abito non esiste una rete di trasporto pubblica che mi possa sostituire l'auto, purtroppo. E fare 25 km di bicicletta ogni mattina... è difficile. Ma questa è una discussione OT.
        • Anonimo scrive:
          Re: IL DTT NON INQUINA
          ma potresti non usare la macchina e usare un motorino 4 tempi... certo la comodità non è la stessa, esattamente quanto avviene col satellite. la comunicazione via satellite non funziona sui mezzi mobili ne sui dispositivi portatili, serve un'antenna puntata esattamente!
    • Vincenza Saveri scrive:
      Re: IL DTT NON INQUINA
      e le spie?come la mettiamo?
  • Anonimo scrive:
    ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
    Ho proposto direttamente ad Adiconsum i perchè che mi frullano in testa quando leggo le affermazioni di Vergari le quali spesso, tanto per rimanere in tema, non stanno ne in cielo ne in terra. Appena dovessi avere una risposta lo farò sapere. Nel frattempo noto con dispiacere che PI ospita credo gratuitamente, e supporta con thumbnail d'effetto, una persona/associazione che non campa di aria ma vende "consulenze" a 15 euro l'una (per i non soci, i quali però pagheranno pure una "flat" annuale). Beh questa secondo me è pubblicità ingannevole, soprattutto perchè si affermano particolari tecnici evidentemente non veri e mi stupisco che un popolo di appassionati come i lettori di PI in larga parte non se ne rendano conto e non reagiscano di conseguenza.federico rocchi
    • Anonimo scrive:
      Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
      Piu' che dispiacerti perche' non posti le tue considerazioni. Chissa' magari sono interessanti.- Scritto da: Anonimo
      Ho proposto direttamente ad Adiconsum i perchè
      che mi frullano in testa quando leggo le
      affermazioni di Vergari le quali spesso, tanto
      per rimanere in tema, non stanno ne in cielo ne
      in terra.
      Appena dovessi avere una risposta lo farò sapere.
      Nel frattempo noto con dispiacere che PI ospita
      credo gratuitamente, e supporta con thumbnail
      d'effetto, una persona/associazione che non campa
      di aria ma vende "consulenze" a 15 euro l'una
      (per i non soci, i quali però pagheranno pure una
      "flat" annuale). Beh questa secondo me è
      pubblicità ingannevole, soprattutto perchè si
      affermano particolari tecnici evidentemente non
      veri e mi stupisco che un popolo di appassionati
      come i lettori di PI in larga parte non se ne
      rendano conto e non reagiscano di conseguenza.

      federico rocchi
      • Anonimo scrive:
        Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
        E' vero, scusate. Il fatto è che le ho già scritte qui per decine di volte, mi sembra inutile ribadirle in continuazione. COmunque basta leggere i vari thread per capire un po la situazione: sul DTT se ne dicono tante, e dividendo il problema nell'aspetto politico e quello tecnico mi concentrei su quello tecnico (riservandomi di chiedere alla "fabbrica del programma" la posizione ufficiale del CS circa l'argomento).Sul lato tecnico ci sono molte affermazioni che l'adiconsum pretende di far passare per vere. Il confronto fra digitale terrestre e satellite è ridicolo, lo capirei se lo facesse mia madre ma non un "consulente" che si fa pagare 15 euro "a consulata". Ovviamente, pur essendo l'algoritmo di trasmissione praticamente identico, sono due "cose" diverse: è come dire che siccome esiste l'aereo bisogna abolire il treno. Il DTT può essere usto regionalmente (ed è obbligatorio per legge!) mentre il satellite no.Poi è incredibile star qui a sentire discorsi circa la qualità visiva: come si fa a dire che il flusso MPEG2 a 6 Mbit "si vede male", proprio non lo so. Soprattutto dopo cinquant'anni di televisione analogica!Come si fa a non aver capito che l'alta definizione può essere tranquillamente trasmessa attraverso un flusso di dati digitali, terrestri o analogici che siano? Il flusso digitale terrestre è da 24 Mbit al secondo, e apre tutta una serie di ricadute possibili, tipo una trasmissione GRATUITA di Megabit e Megabit a MILIONI di persone nello stesso momento...
        • Anonimo scrive:
          Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
          Io non so chi tu sia, ma sicuramente non hai capito nulla!!!Si discute del fatto che la "gang" di Gasparri & co. ha fatto affari col DTT a spese nostre; non della validità del sistema.La vera battaglia è per un decoder unico, col quale si possa ricevere tutte le trasmissioni digitali radio e tv; da sat e terrestri e anche HDTV, visto che è la vera innovazione che sta facendo impazzire mezzo mondo.In questo caso sarebbe giustificato un investimento pubblico, e non per consolidare il duopolio Mediaset - RAI, al quale si vorrebbe aggiungere anche SKY con l'operazione illegale dei decoder distribuiti (senza contare che per fare il DTT hanno rubato le frequenze alla radio DAB).Certo che il flusso DTT può trasmettere anche l'HDTV, lo sanno anche i bambini, il problema è però che tutti i ricevitori DTT distribuiti e distribuendi anche A SPESE DELLO STATO (cioè nostre), non sono compatibili con l'HDTV, quindi, inutilizzabili per godere delle vere novità.Poi, aggiungo che io, broadcaster regionale, preferisco sempre diffondere da satellite; costa meno, è ecologico, raggiungo i miei conterranei anche fuori dalla Regione, non ho problemi di manutenzioni, tralicci, permessi, energia elettrica ecc...Ricordo che trasmettere 24H24 su satellite Hot Bird in chiaro, con circa 3 Mbps, costa circa 300.000 Euro l'anno, tutto compreso; Lo stesso segnale sul DTT, solo per una regione, costa mediamente, almeno il doppio!!!Facciamola finita a voler difendere l'indifendibile, cercate di avere un minimo di dignità intellettuale; oppure, se incompetenti, tacete.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            caro broadcaster regionale... innanzitutto dicci chi sei che siamo curiosi. Primo: la RAI vendeva un anno di DTT nazionale alla stessa cifra, ed erano più di 3mb...secondo: esiste un piano nazionale di riassetto televisivo, bisogna adeguarsi...Terzo: non è vietato trasmettere via satellite, le cose non sono in contraddizione. Infatti il tavolino dell'ufficio al ministero che si occupa della gestione delle richieste di passaggio al digitale è pieno di emittenti regionali e provinciali.Terzo bis: evidentemente c'è qualcuno che non considera remunerativo trasmettere in tutta europa, dato che per trasmettere qualcosa (a meno di piratare) bisogna pagare i diritti. E' il motivo per cui i gran premi di F1 su RAI da satellite sono criptati...Quarto: nessuno ha "rubato" le frequenze al DAB, gli ingegneri RAI che decidono sono gli stessi e da poco tempo esistono chip che integrano ricevitori DAB e DTT... Il DAB speriamo che si realizzi presto (perchè non se ne può più delle interferenze in auto) ma gia da adesso si profila un altra fonte di critiche: dovremo cambiare tutte le autoradio!Come ho detto in un altro post si da per scontato che (come un telefonino o un computer) un ricevitore sia utilizzato per quattro anni: RAI sa perfettamente che esisteranno ricevitori DTT con "scheda video" da 1080 linee orizzontali e infatti non ci sono problemi a trasmettere HD, a parte che praticamente nessuno ha un monitor da 1080 linee. Infatti credo che più realisticamente si trasmetteranno 720 linee e probabilmente in MPEG 4, la RAI già lo fa. Dovremo cambiare ricevitore? Certo, esattamente come cambiamo tutto il resto, col vantaggio però che gia da adesso possiamo avere una sorgente digitale che funziona...Detto questo penso di essere intellettualmente onesto e mediamente competente, anche se non ci tengo a sottolinearlo più di tanto, mi basta essere considerato una persona di buonsenso.Federico Rocchi
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            Allora: cerchiamo di essere chiari:
            Primo: la RAI vendeva un anno di DTT nazionale
            alla stessa cifra, ed erano più di 3mb...Ma che dici...????Come fa a vendere il DTT nazionale se ancora la rete è incompleta, anzi, è a... "carissimo amico"???Comunque, dimmi dove posso trovare l'offerta, e, ti dimostrerò che è una fesseria!!!
            secondo: esiste un piano nazionale di riassetto
            televisivo, bisogna adeguarsi...Il piano di riassetto prevede molte cose inadeguate sulle quali pendono ricorsi, tant'è che non è affatto attuato.Infatti, la RAI ancora trasmette sul canale 12 VHF, cosa che il nuovo piano le vieterebbe (nota 87a).
            Terzo: non è vietato trasmettere via satellite,
            le cose non sono in contraddizione. Infatti il
            tavolino dell'ufficio al ministero che si occupa
            della gestione delle richieste di passaggio al
            digitale è pieno di emittenti regionali e
            provinciali.Certo; è pieno di emittenti, perchè è previsto un finanziamento a fondo perduto e con la scusa prendono miliardi in contributi statali per trasmettere qualche minuto di digitale la notte e rinnovarsi invece il parco trasmettitori analogici a spese della collettività.Il primo a "godere" di questo... "contributo" è stato Lucio Garbo, consulente del Ministro Gasparri e proprietario di Serennissima TV, la TV dei maghi del nord-est, che ha incassato 10 miliardi e che ora (guarda caso) si è allargata anche al sud e si chiama Canale Italia (conflitto d'interessi... nooooo, semmai... interessi in comune).Poi, con lo spauracchi dello swith-off a dicembre 2006, tu, che faresti...???...ma per piacere!!!!
            Terzo bis: evidentemente c'è qualcuno che non
            considera remunerativo trasmettere in tutta
            europa, dato che per trasmettere qualcosa (a meno
            di piratare) bisogna pagare i diritti. E' il
            motivo per cui i gran premi di F1 su RAI da
            satellite sono criptati...questo non c'entra proprio nulla... è off topic!Comunque ti rispondo:per trasmettere eventi con i diritti regionali e/o nazionali, basta distribuire solo nel territorio per cui si detengono i diritti, una smart card compatibile col sistema common interface... ma... non sei un valido ingegnere???La RAI infatti, cripta via sat alcuni eventi come la F1, ma io, come tanti altri, vediamo regolarmente attraverso la smart card di SKY, oppure attraverso una smart card appositamente distribuita... i sistemi per rispettare i diritti ci sono, basta accendere il cervello.p.s. produrre una smart card costa 0,01 Euro... troppo poco per lorsignori???
            Quarto: nessuno ha "rubato" le frequenze al DAB,
            gli ingegneri RAI che decidono sono gli stessi e
            da poco tempo esistono chip che integrano
            ricevitori DAB e DTT... Il DAB speriamo che si
            realizzi presto (perchè non se ne può più delle
            interferenze in auto) ma gia da adesso si profila
            un altra fonte di critiche: dovremo cambiare
            tutte le autoradio!Cooosa??? Nessuno ha rubato???La banda VHF è stata letteralmente RAZZIATA, nonostante il piano preveda l'esclusività del canale 12 per il DAB-T e l'opportunità di allocazione di altre risorse!!!Gli ingegneri RAI decidono????? E cosa dovrebbero decidere??? Che decidono loro???E lo stato, il Ministero, le Autorità, che ci stanno a fare???Ma fammi il piacere!!!!p.s. la maggior parte di autoradio non si debbono cambiare... ci sono i moduli aggiuntivi compatibili (ndr)
            Come ho detto in un altro post si da per scontato
            che (come un telefonino o un computer) un
            ricevitore sia utilizzato per quattro anni: RAI
            sa perfettamente che esisteranno ricevitori DTT
            con "scheda video" da 1080 linee orizzontali e
            infatti non ci sono problemi a trasmettere HD, a
            parte che praticamente nessuno ha un monitor da
            1080 linee. Infatti credo che più realisticamente
            si trasmetteranno 720 linee e probabilmente in
            MPEG 4, la RAI già lo fa. Dovremo cambiare
            ricevitore? Certo, esattamente come cambiamo
            tutto il resto, col vantaggio però che gia da
            adesso possiamo avere una sorgente digitale che
            funziona...Certo, la sorgente si, ma i ricevitori che dovremo buttare, li abbiamo pagati coi soldi della collettività, rinforzando le posizioni dei monopolisti... HAI CAPITO???E' questo il problema... ti è chiaro????p.s. io ho da sei mesi un bel televisore HDTV nativo, è in commercio ovunque a circa 1300 Euro (JVC con tubo Philips 1125 linee reali, ingressi HDTV component e iLink) ed è straordinario; molti dei miei amici ce l'hanno, se vuoi venirlo a vedere...
            Detto questo penso di essere intellettualmente
            onesto e mediamente competente, anche se non ci
            tengo a sottolinearlo più di tanto, mi basta
            essere considerato una persona di buonsenso.Ecco, non lo sottolineare, dimostralo!
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            Odio quotare... ma è necessario...... la rete è incompleta, anzi, è a... "carissimo
            amico"???
            Comunque, dimmi dove posso trovare l'offerta (un anno di DTT nazionale a 300mila euro)
            ti dimostrerò che è una fesseria!!!Risposta: non mi pare che la rete sia a caro amico. Sul multiplex principale RAI ha due canali che ha appena venduto, non saprei darti altri particolari perchè non ho seguito questo aspetto. Il prezzo di 300 euro è stato ipotizzato direttamente dal direttore strategie RAI davanti a me circa un anno addietro.


            secondo: esiste un piano nazionale di riassetto

            televisivo, bisogna adeguarsi...

            Il piano di riassetto prevede molte cose
            inadeguate sulle quali pendono ricorsi, tant'è
            che non è affatto attuato.
            Infatti, la RAI ancora trasmette sul canale 12
            VHF, cosa che il nuovo piano le vieterebbe (nota
            87a).Risposta: il piano si può anche cambiare. Infatti lo svilupo a "macchia di leopardo" non era previsto inizialmente... Il problema dov'è? La RAI trasmette a Roma sul 12, non in tutta italia...

            Terzo: non è vietato trasmettere via satellite,

            le cose non sono in contraddizione. Infatti il

            tavolino dell'ufficio al ministero che si occupa

            della gestione delle richieste di passaggio al

            digitale è pieno di emittenti regionali e

            provinciali.

            Certo; è pieno di emittenti, perchè è previsto un
            finanziamento a fondo perduto e con la scusa
            prendono miliardi in contributi statali per
            trasmettere qualche minuto di digitale la notte e
            rinnovarsi invece il parco trasmettitori
            analogici a spese della collettività.
            Il primo a "godere" di questo... "contributo" è
            stato Lucio Garbo, consulente del Ministro
            Gasparri e proprietario di Serennissima TV, la TV
            dei maghi del nord-est, che ha incassato 10
            miliardi e che ora (guarda caso) si è allargata
            anche al sud e si chiama Canale Italia (conflitto
            d'interessi... nooooo, semmai... interessi in
            comune).
            Poi, con lo spauracchi dello swith-off a dicembre
            2006, tu, che faresti...???
            ...ma per piacere!!!!La data del 2006 è sempre stata indicata come modificabile anche dall'ex ministro. Come in ogni progetto che si rispetti c'è una dead line, che però non è decisa direttamente dal Padreterno quindi si può cambiare senza alcuno scandalo. Nondimeno deve esserci. Vedo che il problema è tutto politico/morale. Io non mi sto occupando di questo.Comunque potevi chiedere anche tu i contributi... nel caso sarei io che pago per i tuoi trasmettitori e se dovessi scegliere un trasmettitore "analogico" faresti solo una scelta sbagliata... non credo che nessuno oggi comprerebbe un TACS.

            Terzo bis: evidentemente c'è qualcuno che non

            considera remunerativo trasmettere in tutta

            europa, dato che per trasmettere qualcosa (a
            meno

            di piratare) bisogna pagare i diritti. E' il

            motivo per cui i gran premi di F1 su RAI da

            satellite sono criptati...

            questo non c'entra proprio nulla... è off topic!
            Comunque ti rispondo:
            per trasmettere eventi con i diritti regionali
            e/o nazionali, basta distribuire solo nel
            territorio per cui si detengono i diritti, una
            smart card compatibile col sistema common
            interface... ma... non sei un valido ingegnere???
            La RAI infatti, cripta via sat alcuni eventi come
            la F1, ma io, come tanti altri, vediamo
            regolarmente attraverso la smart card di SKY,
            oppure attraverso una smart card appositamente
            distribuita... i sistemi per rispettare i diritti
            ci sono, basta accendere il cervello.
            p.s. produrre una smart card costa 0,01 Euro...
            troppo poco per lorsignori???
            Se pensi che sia facile gestire la distribuzione e la gestione di milioni di smartcard... che ti devo dire? C'è stato un accordo fra RAI e SKY che si basa sulla considerazione che un abbonato SKY sia residente in italia e quindi la ricezione avvenga in italia. In linea di principio sarebbe vietato usare una carta SKY per vedere la F1 in belgio...

            Quarto: nessuno ha "rubato" le frequenze al DAB,

            gli ingegneri RAI che decidono sono gli stessi e

            da poco tempo esistono chip che integrano

            ricevitori DAB e DTT... Il DAB speriamo che si

            realizzi presto (perchè non se ne può più delle

            interferenze in auto) ma gia da adesso si
            profila

            un altra fonte di critiche: dovremo cambiare

            tutte le autoradio!
            Cooosa??? Nessuno ha rubato???
            La banda VHF è stata letteralmente RAZZIATA,
            nonostante il piano preveda l'esclusività del
            canale 12 per il DAB-T e l'opportunità di
            allocazione di altre risorse!!!
            Esiste una commissione che decide circa le frequenze radioelettriche e ne fanno parte rappresentanti di tutti gli operatori.... Se ci sarà la volontà di fare radio DAB si potrà fare, qual'è il problema? non credo che "IL GOVERNO" abbia "RUBATO" le FREQUENZE perchè NON VUOLE la RADIO DIGITALE. Perchè avrebbe dovuto farlo?
            Gli ingegneri RAI decidono????? E cosa dovrebbero
            decidere??? Che decidono loro???
            E lo stato, il Ministero, le Autorità, che ci
            stanno a fare???
            Ma fammi il piacere!!!!No scusa... faccelo tu il piacere....
            p.s. la maggior parte di autoradio non si debbono
            cambiare... ci sono i moduli aggiuntivi
            compatibili (ndr)
            Ma quali moduli aggiuntivi? nell'autoradio incastonata nel cruscotto della mia fiesta? per modulo aggiuntivo intendi un sinto digitale con modulatore FM aggiunto esternamente? MA è esattamente quello che serve per il DTT che critichi tanto!
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            seconda parte...

            Come ho detto in un altro post si da per
            scontato

            che (come un telefonino o un computer) un

            ricevitore sia utilizzato per quattro anni: RAI

            sa perfettamente che esisteranno ricevitori DTT

            con "scheda video" da 1080 linee orizzontali e

            infatti non ci sono problemi a trasmettere HD, a

            parte che praticamente nessuno ha un monitor da

            1080 linee. Infatti credo che più
            realisticamente

            si trasmetteranno 720 linee e probabilmente in

            MPEG 4, la RAI già lo fa. Dovremo cambiare

            ricevitore? Certo, esattamente come cambiamo

            tutto il resto, col vantaggio però che gia da

            adesso possiamo avere una sorgente digitale che

            funziona...

            Certo, la sorgente si, ma i ricevitori che
            dovremo buttare, li abbiamo pagati coi soldi
            della collettività, rinforzando le posizioni dei
            monopolisti... HAI CAPITO???
            E' questo il problema... ti è chiaro????
            I miei tre ricevitori DTT me li sono pagati da solo, la collettività ha contribuito per una minima parte (da capire bene quanto) per uno di essi. Non mi pare che si sia rafforzata alcuna posizione monopolistica. Ah, scusa, sei contro berlusconi che sta rubando... Io invece mi chiedo come mai un'area così importante come il centrosinistra non abbia pensato ad entrare nel mondo televisivo italiano, visto che adesso i canali ci stanno e sono pronti ad essere usati. Anzi, lo chiederò direttamente a loro.Comunque per "sorgente" intendo proprio i ricevitori, non il sistema DTT. Perchè dovremo buttarli? funzioneranno come oggi funziona un televisore BN. Qual'è il problema?
            p.s. io ho da sei mesi un bel televisore HDTV
            nativo, è in commercio ovunque a circa 1300 Euro
            (JVC con tubo Philips 1125 linee reali, ingressi
            HDTV component e iLink) ed è straordinario; molti
            dei miei amici ce l'hanno, se vuoi venirlo a
            vedere... Ahhhhh, ecco chi sei! quello con televisore a tubo catodico HD da 1125 linee! Un ricordo dell'HDMAC! Ti ringrazio per l'invito ma ho gia visto televisori col tubo a 1000linee. In particolare rimasi molto colpito dalla dimostrazione fatta all'hotel Hilton nell'estate 1990, durante i mondiali di calcio. L'immagine era strabiliante, distinguevo la trama dei calzini dei calciatori. Certo.... il televisore era profondo quanto una utilititaria... comunque ero convinto che l'alta definizione avrebbe subito sfondato, e come si poteva pensare altrimenti? l'immagine era straordinaria ed era digitale! Invece poi non è successo niente, esattamente come non è successo praticamente niente per l'audio... fino a poco tempo fa. Cosa vuoi dirci col fatto che hai un televisore HD? E poi.. ma sei sicuro che il tuo fantastico JVC da 1300 euro sia dotato di cinescopio da 1125 linee? a me non sembra: ho scaricato il pdf con le caratteristiche quihttp://www.jvcitalia.it/files/techspec/04jit_televisori_a_colori2.pdfe dice chiaramente che è "compatibile" 1080, come è ovvio che sia per un moderno tv con DSP per il trattamento del segnale... Ma anche ammesso che sia dotato di cinescopio Philips da 1125... che ci volevi dire? Qualunque appassionato di PC può, con 60 euro, provare l'emozione dell'HD televisiva comprandosi un ricevitore satellite PCI e sintonizzarsi sui due canali che trasmettono in HD da astra, e goderseli sul monitor del PC, quello si in grado di fartele vedere tutte le 1080 linee. E questo che c'entra col DTT? Anche un sinto DTT da 70 euro è in grado di visualizzare HD trasmessa via terra... basta occupare tutti i 24 megabit al secondo per un canale solo... Ma sei ingegnere, che devo dirtele io ste cose?
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            Il mio tv HDTV lo è appieno, il tubo è a 1125 linee reali (impara a leggere i manuali), vedi anche la prova su Digital Video... e moltissimi altri modelli stanno per uscire anche in Italia (altrove è già realtà da tempo).Nel passato l'HD non ha avuto successo perchè non c'erano le trasmissioni digitali satellitari e/o terrestri, non esisteva la compressione e la banda eventuale da occupare analogica per trasmettere HD era improponibile; oggi è diverso... si può fare (informati e usa il cervello prima di sparare c******).Non è vero che con un monitor pc si può godere dell'alta risoluzione, ovvero, lo è in teoria; in pratica, ad esempio, i segnali oggi disponibili sono interlacciati, quindi il processo di deinterlacciamento, soprattutto quello fatto da software amatriciani, vanifica la resa.Oltretutto, e qui casca l'asino, i monitor pc hanno un tempo di persistenza elevato, e l'immagine è affetta da scie e da imperfezioni varie, non visibili per l'uso pc, ma fastidiose per l'uso su video in movimento.I plasma e gli LCD hanno problemi attenuati, ma simili e poi gli unici due modelli ad oggi presenti sul mercato veri HDTV (Sharp e Samsung 1980x1080) hanno prezzi elevatissimi (ca.7500 Euro).In realtà, i televisori CRT (a tubo), sono ancora i migliori apparecchi da punto di vista qualitativo per godere di un'ottima immagine nitida, priva di artefatti, e con la corretta colorimetria; non sono affetti da effetti scia, applicano un naturale antialiasing alle immagini, ed hanno un contrasto ottimale con la resa del nero assoluta ed una gamma perfetta.Il CRT si comporta complementarmente alla pupilla umana, aumenta il contrasto laddove serve (sui neri), e regola correttamente la latitudine di contrasto e la luminosità.Il CRT oggi è economico, è una tecnologia matura; infatti, tutte le primarie aziende ( www.sony.com -- www.jvc.com -- www.panasonic.com -- ...potrei continuare), stanno riproponendo sul mercato televisori CRT HDTV Widescreen di eccellente qualità ad un prezzo popolare, ed anche a retroproiezione, sempre HDTV a prezzi accessibili, con diagonali anche da 60 pollici che stanno avendo un successo oltreoceano al di là del previsto.Caro il mio attore/giornalista (intrigante sul sito)... informati!!!... ma, soprattutto... STUDIA!p.s. una domanda:ti sei mai chiesto perchè queste grandi aziende, stanno riproponendo con forza, il CRT, l'HDTV, e non hanno ancora ancora integrato nei loro televisori il ricevitore della grande innovazione di Gasparri & co.... il favoloso... the best... (tattaratataaaa...) DTT???Noi ce lo siamo chiesto e ci siamo dati una risposta... ma... scusa... non siamo intelligenti come te... non abbiamo un bel sito affascinante ed intrigante col nostro nome... ci accontentiamo... di avere ragione!Ciao ni'
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            Caro massimo, la nostra interessante discussione pare che debba finire qui. Mi sembra proprio strano che ti abbiano dato una laurea: a giudicare dal modo in cui ti proponi, dal lessico che usi ed anche dai particolari tecnici che citi. Ma non ho nessuna intenzione di attaccarti personalmente perchè, semplicemente, non mi interessa e credo non interessi a nessuno...Stai serenofederico
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            ... se hanno dato una penna a te per scrivere... ma soprattutto ti permettono di usarla... stai tranquillo, che la laurea la possono dare anche a quelli del Grande Fratello!!!Statti bene
    • Anonimo scrive:
      Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
      Sono andato a vedere chi è questo Federico Rocchi:è un tipo molto egocentrico, pensa di sapere tutto lui e tenta di imporre, evitando il contraddittorio, le proprie tesi ed i propri interessi; fa di tutto per promuovere il suo nome, ci guadagna di famiglia con queste cose (DTT soprattutto... chissà perchè...?); più si evolve questo "trend" e più la sua tasca e la sua popolarità che vuole imporre con le sue tesi, si gonfiano.Tutto questo non sarebbe criticabile, nè tantomeno illegale, SE la smettesse di prestare il fianco a chi gioca a Risiko RadioTv con i soldi nostri, e soprattutto con chi non ha alcuna voglia di giocare alla guerra!Sarebbe anche opportuno che evitasse di minacciare (stile Gasparri), i gestori di questo sito che, democraticamente, danno spazio a chi vuole esprimere il suo punto di vista.Per imporre un sistema (DTT) di cui la gente non ha bisogno, e a danno di altri, sono stati spesi soldi pubblici, sono state soffocate altre importanti risorse, sono state espropriate illegalmente risorse radioelettriche destinate alla radio DAB; caro Rocchi, questo è il problema!Tu, forse (dico forse), sarai un bravo ingegnere, ma lascia stare la politica, lascia stare i concetti di pluralismo e di strategie comunicative, ovvero, se ritieni che il DTT le soddisfi, e che non se ne debba discutere, allora... CAMBIA MESTIERE, hai fallito!!!Questo lo dimostreranno, oltretutto, i fatti dei prossimi mesi.
      • Anonimo scrive:
        Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
        come al solito ricominciamo con gli attacchi personali... Io evidentemente non sfuggo al contraddittorio, visto che sono qui a rispondere.Io non credo che ci sia qualcuno che "ci fa i soldi" col DTT alle spalle nostre: è semplicemente un passaggio al digitale, esattamente come è avvenuto col telefono. Sul fatto che lo Stato incentivi l'acquisto dei ricevitori non ci trovo niente di eclatante: è stato fatto lo stesso con la TV cinquant'anni fa e con tantissime altre cose, come per esempio le macchine e i motorini. Sul fatto che sono soldi buttati basterebbe pensare che per ogni apparecchio venduto c'è l'iva incassata e altri abbonamenti RAI accesi... Vi faccio una domanda: i 4 milioni di euro che è costata la restituzione dell'obelisco di Axum vi sembrano soldi buttati?sul piano politico io avevo evitato di entrarci ma propongoun quiz: fra un anno il ministro delle comunicazioni cambierà. Che cosa succederà del DTT? Fermeremo tutto?Risposta sul decoder unico: idecoder unici esistono già, basta comprare il ricevitore giusto che probabilmente costa di più dei 50 euro del modello base..Quindi, invece di prendervela con me (che non ci guadagno col DTT, è solo passione) cercate di capire bene le cose ed evitate di "sfiammare" sui newsgroup che è veramente l'errore dei bambini sotto i dodici anni su internet....il vostro federico rocchi
        • Anonimo scrive:
          Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
          ...Rocchi: NON HAI CAPITO!!! Te lo rispiego brevemente:lo stato NON PUO' (dicasi non può), finanziare l'affermazione di uno standard di comunicazione a danno di altri standard, già presenti sul mercato, e/o complementari, e/o concorrenti e/o emergenti.HAI CAPITO???Oggi, a differenza di decine di anni fà, c'è una concorrenza accesa nel campo delle comunicazioni, e il VERO pluralismo, passa anche per l'equilibrio che si deve mantenere, non favorendo l'uno o l'altro.La politica ha questo delicato compito, che negli ultimi anni non ha rispettato, anzi è stata complice volontaria dell'avidità di alcuni soggetti, avidi di monopolio.Nel campo delle comunicazioni, i monopopli e/o gli oligopoli, sono pericolosissimi, per la stessa tenuta democratica del Paese.Tu, come già detto, sarai, forse, un buon Ingegnere, ma il tema dell'equilibrio della comunicazione di massa, lascialo dibattere a chi ne sa un pò più di te ed ha esperienza in materia.Il DTT può essere una cosa buona, ma non come si sta facendo in Italia!!!Il decoder unico NON esiste; anche perchè si è permesso a SKY di distribuire un decoder blindato in barba alla Legge 78/99, e le smart card, non sono compatibili con i decoder C.I..Lo stato dovrebbe invece obbligare i gestori ad adattenersi alla Legge (cosa che non fa), e potrebbe finanziare lo sviluppo e la distribuzione dei SOLI VERI decoder "unici" (HD compreso).Questa è una posizione etica che, non solo l'Adiconsum, ma anche molte altre organizzazioni, condividono; e che è oggettivamente condivisibile.Se sei veramente competente e intellettualmente onesto, non puoi non condividere anche tu...
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
            Caro Ignoto, innanzitutto cerca di abbassare il tono e rientra nei ranghi delle persone civili, che non pretendono di insegnare niente a nessuno dal basso della loro esperienza.Detto questo..Non sono un ingegnere, sono un giornalista, mi occupo di tecnologia da venti anni e non ho nessuna parentela coll'ing L.Rocchi. Lo stato non finanzia uno "standard di comunicazione" a danno di un altro, perchè non siamo in cina. Lo stato incentiva l'acquisto di ricevitori digitali, al momento capaci di decodificare MPEG2 e dotati di possibilità interattive. e basta. Che esista uno standard statale sulle caratteristiche non è una novità, la stessa cosa è successa con tutti gli altri apparati radioelettrici che abbiamo in casa da cento anni e nessuno, tantomeno lo stato, impedisce all'industria di produrre e vendere apparati che inglobano ulteriori caratteristiche, tipo dischi rigidi per regstrare, schede wireless e soprattutto HDTV: se esiste un decoder con scheda video HD e mhp gode dell'incentivo come gli altri. Non sono affatto sicuro che il pubblico vorrebbe soltanto quello.Non esiste nessun collegamento fra la vicenda SKY e il DTT se non che il DTT sicuramente erode a SKY il monopolio: infatti i prezzi di SKY si sono abbassati. Quindi ci sarebbe di essere contenti. E' vero, il decoder di SKY non rispetta la legge e nemmeno il buonsenso, ma questo non è l'argomento della discussione. Io stesso ho rifiutato il passaggio da Stream a SKY. Per decoder unico io intendevo una scatola con dentro il ricevitore abilitato anche a trattare le bande satellite, e questo esiste già.Io condivido senza nessun problema affermazioni condivisibili, non sono in competizione con nessuno...ùùfederico rocchi
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
            Caro Rocchi... giornalista,non capisci, oppure fai finta di non capire quello che ti hanno detto.Finanziare uno scatolotto MPEG2, come lo chiami tu, senza preoccuparsi delle competitività sottese, sarebbe stato da parte del Governo, un atteggiamento ancora più irresponsabile, del mero interesse personale, e comunque non giustificato.Per cui, per piacere, taci.Oltretutto, se sei un giornalista, dovresti informarti di più.Massimo Sellari
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
            caro massimo,cosa vuoi che ti dica... la tua arroganza è pari al tuo nome. Il 12 maggio c'è un convegno a Roma, se vuoi possiamo incontrarci e parlarne...senza rancorefederico
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
            Il mio atteggiamento è fin troppo tollerante rispetto al tuo dei primi messaggi, dove, addirittura, minacciavi velatamente (manco tanto velatamente) i gestori di questo sito per il fatto di ospitare dibattiti democratici non in linea con le tue convinzioni...Per l'incontro non c'è problema... dov'è il convegno?
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
            Innanzitutto non si è ancora capito chi sei tu. In secondo luogo non minacciavo nessuno, tantomeno i gestori di questo sito. Se tu sei un gestore di questo sito dillo...Io mi domando il motivo, seguo il DTT su PI da mesi, per cui su PI ci sia sempre tanto spazio per le critiche al DTT (anche tecnicamente infondate e questo mi pare grave per una rivista tecnica) e soprattutto tanto spazio per le "denunce" dell'Adiconsum. Ma non è una novità, non è la prima volta che sottolineo la stranezza di questa tendenza di PI, che non mi pare espansa ad altri settori/ambiti.Il convegno è quello organizzato dall'Adiconsum... mi hanno invitato loro...Ma non ti sembra il caso di smetterla di avere quest'aria da bullo di periferia?federico
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            Scusa Federico, ho seguito tutta la discussione tra te e Massimo ... non voglio entrare in merito anche se mi trovo in sintonia di opinioni con Massimo. Ma, non posso fare a meno di intervenire...dici:Non esiste nessun collegamento fra la vicenda SKY e il DTT se non che il DTT sicuramente erode a SKY il monopolio: infatti i prezzi di SKY si sono abbassati. Quindi ci sarebbe di essere contenti. Dove hai presto questa notizia?non credo che risulti ne a me ne a tanti altri italiani, inoltreti posso dire che da giugno i prezzi di sky aumentaranno (altro che diminure)...Come giornalista, scusa se te lo dico, non sei tanto informato, almeno su questo.Marco
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa Federico,
            ho seguito tutta la discussione tra te e Massimo
            ... non voglio entrare in merito anche se mi
            trovo in sintonia di opinioni con Massimo. Ma,
            non posso fare a meno di intervenire...
            dici:
            Non esiste nessun collegamento fra la vicenda SKY
            e il DTT se non che il DTT sicuramente erode a
            SKY il monopolio: infatti i prezzi di SKY si sono
            abbassati. Quindi ci sarebbe di essere contenti.

            Dove hai presto questa notizia?
            non credo che risulti ne a me ne a tanti altri
            italiani, inoltre
            ti posso dire che da giugno i prezzi di sky
            aumentaranno (altro che diminure)...

            Come giornalista, scusa se te lo dico, non sei
            tanto informato, almeno su questo.

            MarcoE' anche poco informato su quello che pubblica pi evidentemente: http://punto-informatico.it/p.asp?i=52096
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            scusate, non ho capito cosa c'entra la notizia dei progetti "utili" e del bando CNIPA con la discussione fra me e massimo. Vi riferite al fatto che PI oltre alle considerazioni dell'adiconsum da anche altre notizie sul digitale terrestre?Io non ho mai detto che PI pubblica solo le veline Adiconsum ma sta di fatto che queste stanno sempre in prima ("da non perdere") e il giudizio "morale" (vedi immagini di supporto fiammeggianti) sia evidente. Se poi è da interpretarsi in senso ironico...Perchè perdete tempo a dimostrare che sono disinformato?
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            Scusa, come al solito bisogna intendersi. Io considero SKY essenzialmente per il calcio e mi riferivo a quello. Mi sembra chiaro che questa estate ne vedremo delle belle e credo che SKY dovrà offrire un pacchetto calcio (o vendere le singole partite, cosa che oggi non fa) per essere concorrenziale con Mediaset e La7... Se non fosse per il DTT non credo che si preoccuperebbero... e invece mi paiono molto preoccupati, nonostante le dichiarazioni. Infatti si sono molto risentiti per gli incentivi ( che riguarderebbero anche loro se avessero scelto una piattaforma mhp) e hanno aumentato gli spot pubblicitari...federico
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa, come al solito bisogna intendersi. Io
            considero SKY essenzialmente per il calcio e mi
            riferivo a quello. Mi sembra chiaro che questa
            estate ne vedremo delle belle e credo che SKY
            dovrà offrire un pacchetto calcio (o vendere le
            singole partite, cosa che oggi non fa) per essere
            concorrenziale con Mediaset e La7... Se non fosse
            per il DTT non credo che si preoccuperebbero... e
            invece mi paiono molto preoccupati, nonostante le
            dichiarazioni. Infatti si sono molto risentiti
            per gli incentivi ( che riguarderebbero anche
            loro se avessero scelto una piattaforma mhp) e
            hanno aumentato gli spot pubblicitari...

            federicoSKY non e' solo calcio, come il DTT di mediaset non sara' solo calcio... i 3 euro di mediaset (e la7) sono solo un prezzo promozionale, il prossimo autunno avremo altre tariffe non solo sul fronte sky ma anche mediaset, nessuno regala nulla e ne possiamo riparlare in autunno.Quando io parlavo di aumento delle tariffe, intendevo dire tutti gli abbonamenti premium (non dovrebbe essere toccato solo quello base ... 22 euro).Quello che non sta bene, non e' tanto il fatto che mediaset o la7 utilizzino il DTT per il calcio e quindi vendere le partite a 3 euro, ma il fatto di aver utilizzato contributi statali, anzi soldi dei contribuenti, per favorire il lancio di questa piattaforma e poter essere in una situazione di confronto con sky altrimenti svantaggiata.Se mediaset voleva entrare in questo campo, poteva semplicemente dare il decoder gratis (come fa sky) e vendere le partite a quando voleva lei... ma questo e' un altro discorso...la verita' e' che il DTT e' politico e come tale e' stato utilizzato.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?

            Innanzitutto non si è ancora capito chi sei tu.Ti ho dato nome e cognome... siamo pari....oppure vuoi... "patente e libretto...?"
            In secondo luogo non minacciavo nessuno,
            tantomeno i gestori di questo sito. Se tu sei un
            gestore di questo sito dillo...No, sono un semplice appassionato (ingegnere elettronico), con il cervello acceso.
            Io mi domando il motivo, seguo il DTT su PI da
            mesi, per cui su PI ci sia sempre tanto spazio
            per le critiche al DTT (anche tecnicamente
            infondate e questo mi pare grave per una rivista
            tecnica) e soprattutto tanto spazio per le
            "denunce" dell'Adiconsum.Che siano infondate è solo una tua (infondata) opinione; a me, tecnico normalmente preparato, sembrano invece fondatissime; tecnicamente ed eticamente.
            Ma non ti sembra il caso di smetterla di avere
            quest'aria da bullo di periferia?Sono educato ad adattare il mio linguaggio e il mio atteggiamento all'interlocutore, per correttezza, per farlo sentire a suo agio.Con te ho soltanto seguito la regola...Massimo Sellari
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
            il nome e cognome l'ho letto, ma mentre tu hai potuto vedere il mio sito (pensando che fossi un parente del direttore strategie e tecnologie RAI) io non ho potuto capire di cosa ti occupi. Essendo tu ingegnere (e venendo anchio da quella facoltà dell Sapienza, pur non essendomi laureatoin quella) non fatico affatto a capire il tuo modus vivendi (e discutendi). Ma rileggiti la sequenza dei messaggi e scoprirai che io non ho minacciato nessuno, tanto per iniziare. Diciamo che quella dell'adiconsum mi pare vera pubblicità ingannevole... ma non mi scandalizzo per questo, non ho 18 anni, mi piacerebbe capire perchè. Se sei giovane ti capisco, avrai fatto caso al fatto che sui newsgroup fare fiammate è all'ordine del giorno e molti la prendono come un fatto personale e si sentono subito piccati nell'orgoglio. Proprio l'orgoglio di ingegnere mi pare possa spiegare la tua posizione tecnica... Ma non puoi pretendere di avere l'esclusiva della ragione "io ho capito tutto e voi no", anche perchè quando si parla di Megabits per fortuna non è questione semantica....Quindi che vuoi che ti dica? che hai ragione tu sulla "questione etica"? Guardati intorno, e dimmi se il DTT è "lo scandalo" dell'anno...
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
            Si, il DTT è lo scandalo supremo, perchè riguarda la comunicazione; baluardo dei sistemi democratici.Punto.Io la penso così, tu, hai interessi diversi.Il tempo darà ragione a qualcuno di noi, non a tutti e due.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: ADICONSUM RISPONDERA' (gratuitamente)?
            darà ragione a chi? il DTT ovviamente sarà l'unico sistema di trasmissione televisiva fra qualche anno e ovviamente non succederà niente di particolarmente sonvolgente sul piano della libertà, dei diritti, delle garanzie costituzionali del paese... spero solo ci siano più canali, più editori, più servizi interattivi e più lavoro per tutti.punto, duepunti e punto e virgola (ma si... sennò poi dicono che siamo tirati...)federicorocchi
  • Anonimo scrive:
    Re: Il DTT inquina e fa guadagnare i sol
    Quante stronzate ... è proprio il contrario! Il segnale digitale è molto più robusto ai disturbi e richiede meno potenza.Ma voi basta che parliate anche se non sapete le cose ....
    • entromezzanotte scrive:
      Re: Il DTT inquina e fa guadagnare i sol
      - Scritto da: Anonimo
      Quante stronzate ... è proprio il contrario! Il
      segnale digitale è molto più robusto ai disturbi
      e richiede meno potenza.

      Ma voi basta che parliate anche se non sapete le
      cose ....Scusa, hai sbagliato thread ? ... o forse non ho capito cosa intendi.
  • Anonimo scrive:
    il podcast sostituira' la radio ...
    Il Podcast sostituira' la radio, e la televisione via cavo (ok, non e' il modo migliore per definire l'accesso a programmi su Internet tramite una buona adsl) uccidera' il digitale terrestre e satellitare.Come utente Podcast, ormai la mia autoradio serve solo come amplificatore del player: mi sono iscritto ai canali con solo contenuti che mi interessano (esempio: musica jazz, internet, nuove tecnologie, etc.), e devo solo collegare il mio player al pc e scollegarlo quando vado via per trovarlo pieno di solo cose che mi interessano.E per la televisione, andate su wwitv.com per avere un'assaggio: 900 canali non sono un'enormità, ma è solo l'inizio.E presto Google e Yahoo ci daranno la ricerca dei video.Il New York Times lo vive già: i lettori del suo sito sono più di quelli della versione cartacea (e sulla pubblicità on line sono sicuro che guadagna comunque bei soldini).Gli editori sanno che ogni giorno che passa i weblog sono più letti dei giornali cartacei.Il mondo ormai si muove alla velocita' di Internet
  • Anonimo scrive:
    Faziosi '68ini ignoranti!Sì al DVB-T !
    La faziosità della gente di sinistra è senza freno e senza alcun ritegno. Davvero, è veramente patetico il comportamento di tutti quelli di sinistra che blaterano a vanvera dall'alto della propria ignoranza. La data del 2006 per dismettere l'analogico è stata decisa dai governi di sinistra, ora poichè c'è Berlusconi e poichè la tecnologia è partita e la copertura è già a buon punto non va più bene ? Eh, certo ! Perchè la sinistra ha avuto minor controllo del previsto sulle licenze per prendere mazzette.. e comunque lo avuto perchè questo governo Berlusconi è pieno di Giuda vicini alla sinistra che ne hanno minato le leggi e chi non li vede è cieco o connivente (Fini, Follini, Casini.. tanto per citarne qualcuno...).In Europa il DVB-T si sta diffondendo velocemente, e l' HDTV su DVB-T oltre che DVB-S sarà il prossimo passo. In Australia il DVB-T è già in HDTV da tempo, idem in USA (anche se lì è meno diffuso perchè hanno quasi tutti i servizi HDTV su cavo... ).E la gente di sinistra (e non solo, visto che personaggi dubbi di AN e UDC fanno la stessa propaganda oscurantista per guardare al proprio possibile giro di mazzette mancate) chiede di ritardare la tecnologia, di lasciare il paese senza tecnologia, di restare all'analogico PER QUALE ALTRO MOTIVO SE NON PER I PROPRI INFIMI ED INSULSI INTERESSI DI BOTTEGA ? Che bassezza! Che ignoranza ! Davvero ! La cosa triste è che ci siano cittadini che votano questi personaggi che impediscono la diffusione di tecnologia, l'innovazione e l'ammodernamento dell' Italia ! Vergognatevi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Faziosi '68ini ignoranti!Sì al DVB-T
      e tu continua a votare per il tuo CAPO...sei patetico come tutti quelli di destra...e ora censuratemi questo messaggio.Sergio
    • Anonimo scrive:
      Re: Faziosi '68ini ignoranti!Sì al DVB-T !
      Ignorante sei Tu!!!I decoder distribuiti e distribuendi col contributo statale, non sono compatibili con l'HDTV, ne con altro tipo di Alta Definizione, nè sono upgradabili per renderli decoder unici; sono soltanto un prodotto di vecchia tecnologia di cui nessuno sentiva il bisogno, e non aumentano il pluralismo perchè soltanto Rai e Mediaset possono permettersi di fare reti DVB-T nazionali.Gli altri, si devono, al limite, accontentare di trasmettere in digitale, nello stesso bacino d'utenza di dove già trasmettono in analalogico; per non parlare di nuovi eventuali broadcaster, che non hanno alcuna possibilità di accesso.Vergogna a quella che spacciano per nuove tecnologia; è già vecchia e da buttare!!!...comprata coi soldi nostri!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Faziosi '68ini ignoranti!Sì al DVB-T !
        - Scritto da: Anonimo
        Ignorante sei Tu!!!
        I decoder distribuiti e distribuendi col
        contributo statale, non sono compatibili con
        l'HDTV, ne con altro tipo di Alta Definizione, nè
        sono upgradabili per renderli decoder unici; sono
        soltanto un prodotto di vecchia tecnologia di cui
        nessuno sentiva il bisogno, e non aumentano il
        pluralismo perchè soltanto Rai e Mediaset possono
        permettersi di fare reti DVB-T nazionali.
        Gli altri, si devono, al limite, accontentare di
        trasmettere in digitale, nello stesso bacino
        d'utenza di dove già trasmettono in analalogico;
        per non parlare di nuovi eventuali broadcaster,
        che non hanno alcuna possibilità di accesso.
        Vergogna a quella che spacciano per nuove
        tecnologia; è già vecchia e da buttare!!!
        ...comprata coi soldi nostri!!!Blateri a vanvera. A parte in Australia, USA e Giappone l' HDTV in Europa *NON ESISTE* ancora, chiaro ? Guarda i listini di vendita in Germania ed UK ed altri paesi europei e vedrai che l' Italia sta messa come gli altri riguardo all' HDTV. Che poi a poco serve con gli schermi CRT,TFT,Plasma venduti attualmente (e la maggioranza dei proiettori) visto che non supportano neppure lontanamente l' HDTV (se non emulato).Poi che significa che gli altri non si possono permettere di trasmettere in nazionale ? Che vorrebbe dire ? Che lo Stato deve pagare per chiunque raccomandato voglia poter trasmettere sul territorio nazionale ? Che investano i propri bei soldini i vari imprenditorucoli adepti di Montezemolo e trasmettano in nazionale. Chi glielo vieta con il DVB-T adesso ? Prima c'era il problema delle frequenze sature, ora lo spazio c'è per tutti, ma se non vogliono spendere e rischiare che vorresti fare, dargli i soldi delle nostre tasse come è stato fatto con Agnelli/Fiat ed altri per decenni in questo paese ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Faziosi '68ini ignoranti!Sì al DVB-T !
          A siiii!!! Ma che stranooo!!!Guarda un pò che io a casa ho da sei mesi, un bel televisore HDTV nativo, non emulato, comprato ad un negozio a Roma a 1300 Euro più iva (JVC HV36P38SUE) che è una bomba: tubo CRT 36 pollici Philips HDTV nativo fino a 1125 linee e sistema DIST.La JVC ha terminato le scorte e sta aggiornando il modello con uno ancora più avanzato, ma se vuoi, lo puoi ancora acquistare (a Roma dai negozi Expert o da MEC a Via Prenestina ne hanno ancora uno anche esposto).La Sony ha dichiarato che entro due mesi, importerà tutti i suoi modelli HD anche in Europa, Italia compresa.Infatti, ha già lanciato sul mercato professionale e consumer Europeo e Italiano, due modelli di camcorder HDV 1080i nativi (HVR-Z1E e FX1), a prezzi stracciati (dai 3000 ai 4800 Euro per la versione pro) con firmware in Italiano e che sono un vero spettacolo.Io ce l'ho da tre mesi e sono esterefatto dalla qualità e dalla bellezza; i miei amici fanno la fila per vederla all'opera e molti se la sono già comprata: camera e TV.La Sony non riesce addirittura a far fronte alla richiesta HDV!!!Tu, e tutti gli accoliti di Gasparri & co.(ormai odiato anche dalla stessa destra, compreso il sottoscritto), giocate col DVB nostrano, comprato coi soldi di tutti, e che non è compatibile con quello che oggi è la vera innovazione, ma attenzione, la festa sta per finire, la gente sta capendo il trucco.E smettela di sparare fesserie, abbiate la decenza di tacere!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il DTT inquina e fa guadagnare i sol
    Nel dubbio bisognerebbe sperimentare su cavie da laboratorie gli effetti dell'elettromagnetsmo.....prima di aver fretta di passare i soldi pubblici dala casse dello stato a quelle di berlusconi con gli incentivi del "box interattivo".
  • Anonimo scrive:
    Re: Il DTT inquina e fa guadagnare i sol

    Premettendo che l'inqunamento elettromagnetico va
    ancora studiato e i rischi sono ancora ipotetici ...... ma se la Bayer (esempio farmaceutico) ti dice di provare il suo nuovo medicinale e ti "rassicura" dicendo che "non e' stato ancora studiato e i rischi sono ancora ipotetici" tu che gli dici ... si?!?!Vorrei che il fenomeno fosse studiato approffonditamente prima di mettere un ripetitore di non so nemmeno quanti megawatt in mezzo a qualche migliaia di persone (prova a fare una ricerca su google con i termini radio vaticana e leucemia)... e questo vale anche per le antenne dei cellulari etc etc... Ti piacerebbe andare a vivere sotto una bella antenna? L'appartamento costa poco e sai, i rischi di avere una antenna sulla testa sono solo ipotetici ...
  • Bouledogue scrive:
    Peccato per l'alta definizione
    Non ricordo dove l'ho letto, ma sembra che quando sia stato definito lo standard per l'Italia, non si sia tenuto conto delle trasmissioni in HD (alta definizione).Un vero peccato anche perche' nei negozi la maggior parte delle tv LCD e Plasma in vendita supportano gia l'HD a 1000 linee (pochissime quello a 1900) mentre i decoder DTT no.Peccato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato per l'alta definizione
      Si hai ragione... in pratica se ho capito bene la legge Gasparri implica l'impossibilità di poter veicolare via DTT segnali ad alta definizione. (ha imposto che non sia possibile utilizzare un canale solo per una frequenza. E questo farebbe sì che non sia possibile avere abbastanza banda per un canale HDTV).Ergo... 1)O cambiano la legge2)O avremo l'alta definizione solo sul satellite ed il digitale terrestre lo vedremo male sugli schermi ad alta definizione.
      • Pietmgn scrive:
        Re: Peccato per l'alta definizione

        Ergo...
        1)O cambiano la legge
        2)O avremo l'alta definizione solo sul satellite
        ed il digitale terrestre lo vedremo male sugli
        schermi ad alta definizione.... oppure il prossimo anno esce una revisione dello standard DTT che invece di utilizzare l'mpeg2 utilizza l'mpeg4 per l'alta definizione .. e ...dovremo cambiare ricevitore un'altra volta!!!
        • Bouledogue scrive:
          Re: Peccato per l'alta definizione

          ... oppure il prossimo anno esce una revisione
          dello standard DTT che invece di utilizzare
          l'mpeg2 utilizza l'mpeg4 per l'alta definizione
          .. e ...
          dovremo cambiare ricevitore un'altra volta!!!Anche se si restasse con l'mpeg2 (come nel blu-ray disk), in ogni caso bisognerebbe cambiare decoder.:'( BUAAAAAAAAAAA :'(
  • Anonimo scrive:
    D.T. = sperpero di denaro pubblico!
    Ma quei signori che hanno proposto di dare incentivi statali per il Digitale Terrestre non si vergognano? Il digitale terrestre è una buffonata perchè:- non c'è un fico secco: se nemmeno su sky c'è qualcosa di decente figuriamoci che programmi possono nascere sul digitale terrestre gratuito - ci sono pochi canali e nonostante ciò se ti va bene riesci a prenderne la metà (totalmente inutili!)- il decoder spesso e volentieri è lento e si inceppa (a quando una vera nuova tecnologia?)- l'interattività è pressochè nulla: si tratta solo di una specie di televideo più ricco e un po' più veloce- il televoto equivale a collegare il decoder con la presa telefonica e fare una ladra telefonata ai numeri che ti pelano 1 o 2 euro alla voltaE poi ammesso che fosse tutto perfetto, non ha alcun senso sperperare denaro pubblico per offrire ciò che già la televisione gratuita e di stato sono in grado di fornire, considerando soprattutto che ci sono ancora tante persone che vivono nei container...LADRUN LADRUN LADRUN
  • Mechano scrive:
    Bene il DTT ma lasciateci l'UHF
    Caro Berlusca e tuoi lecché, volete il DTT?Date soldi e contributi presi dalle nostre tasse per far vendere alla Amstrad della famiglia Berlusca decoder schifosi?A proposito anche i lettori DVD di Amstrad sono una merda!Volete poter vendere trasmissioni idiote e buffonate immonde come il Grande Fratello attraverso l'interattivita' e le smart card?Allora rispettate i patti spostate tutto su DTT nel 2006, ma lasciateci UHF e VHF!Siamo stufi della vostra merda e ci pensiamo noi nelle nostre città con 1000 euro di spesa a farci le nostre televisioni le TeleStreet!Immaginate ogni quartiere, con un palazzone bello alto o una collinetta ed un'antenna da 4watt che copre tanti km quadrati.Televisioni fatte dalla gente per la gente. I ragazzi che dopo la scuola microfono e telecamerina in mano intervistano il parroco, il vigile e i commercianti.Ci fanno diventare tutti piu' amici e ci fanno conoscere meglio, chi siamo, dove viviamo e come vogliamo crescere.Comici di quartiere, trasmissioncine amatoriali si' ma ricche della nostra cultura e di quello che siamo veramente.E poi tutta una serie di piccoli studi che preparano contenuti amatoriali in giro per l'Italia e lo scambio su Internet e anche nel P2P. Le TeleStreet saranno tutto fuorche' povere di contenuti...I privati e le aziende? Potranno pure entrarci, dare i loro spot, contributi economici, ma sapranno che non avranno nessun potere, perche' e' semplice discrezione degli hobbisti creatori della Telestreet accettarli. Poiche' qualcosa che e' mio e mi e' costato poco e che comunque si mantene con una spesa modica, non mi interessa proprio darlo nelle mani del maggior offerente...Alla gente non solo non interessera' il DTT ma non avra' bisogno di modificare il suo vecchio televisore.Avra' il suo quartiere in TV e vedra' sempre meno atteggiamenti e stili di vita che in fondo non gli appartengono...Credo che così la gente sarebbe molto più felice.__Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Domanda: chi paga?
    Scusate volevo chiedere dato che li ho visti in giro tornando a casa per la prima volta l'altro giorno ci sono sulle strade un sacco di manifestini del governo che dicono qualcosa tipo e' atterrato il digitale terrestre. Ma chi paga? Vorrei capire, temo cosi' ma magari mi sbaglio che questo governo dopo le leggi protv ora spenda pure per far comprare nuove tv agli italiani. C'e' qualcosa che non va..?
    • TieFighter scrive:
      Re: Domanda: chi paga?
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate volevo chiedere dato che li ho visti in
      giro tornando a casa per la prima volta l'altro
      giorno ci sono sulle strade un sacco di
      manifestini del governo che dicono qualcosa tipo
      e' atterrato il digitale terrestre. Ma chi paga?
      Vorrei capire, temo cosi' ma magari mi sbaglio
      che questo governo dopo le leggi protv ora spenda
      pure per far comprare nuove tv agli italiani.
      C'e' qualcosa che non va..?Paghi le tasse? Eccoti risolto l'enigma ;)
    • The_GEZ scrive:
      Re: Domanda: chi paga?
      Ciao Anonimo !
      manifestini del governo che dicono qualcosa tipo
      e' atterrato il digitale terrestre. Ma chi paga?-
      Le risposte sono :1) Berlusconi.2) Noi.3) Il paguro bernardo.4) L' anticiclone delle azzorre.llora, sono indeciso tra Berlusconi ed il Paguro Bernardo ... doico BERLUSCONI !!!!-
      E la tua risposta definitiva ?SI !!!!-
      La accendiamo ?SI !!!!!!!!!!!-
      Volete sapere se ha indovinato ? Ve lo dico dopo. Inserite qui la vostra pubblicità -
      Bentornati, il nostro concorrente ha risposto "Berlusconi" ... e sbagliata ....Kakkio ! Lo sapevo che dovevo dire il Paguro Bernardo ...
  • Anonimo scrive:
    PI: perchè?
    Salve. Per l'ennesima volta eccoci di nuovo qui a tentare di comprendere il perchè della martellante campagna a sfavore del "digitale terrestre" da parte di PI che pareva sopita e invece eccola qua. Avevo notato con molto piacere la presenza su PI dell'amico Corrado Giustozzi che ammiro da circa vent'anni. Conoscendone la preparazione ho apprezzato PI che lo ha ospitato. Mi chiedo invece perchè ospitare allo stesso modo le poche idee, molte confuse, di Vergari. Non riesco a capirne il perchè. Non riesco a capire il motivo politico ma neanche quello tecnico: le affermazioni di Vergari sono letteralmente prive di fondamento. Spero che nessuno dica che io ci guadagno e quindi tiro l'acqua al mio mulino: qui se c'è uno che ci guadagna è ADICONSUM. PI invece ci rimette, ci rimette agli occhi delle persone ragionevoli. Vorrei che la direzione di PI rispondesse a queste affermazioni.Federico Rocchi
  • Anonimo scrive:
    La vera verità: il bluff del 2006
    - Scritto da: grassmanhttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=990725&tid=990725&p=1
    Spero solo che abbiano la coerenza di levare il
    canone per chi non ha il dt: basta dare una
    smartcard solamente a chi ha sottoscritto il
    canone.Tassa di possesso, di qualcosa anche lontanamente atto a ricevere le trasmissioni tv, non per forza un televisore.Figurati se se ne privano.Grazie per aver sigillato il thread.
    • grassman scrive:
      [ot] vi pesa registrarvi?

      Grazie per aver sigillato il thread.Ma diamine... vi pesa registrarvi?Bastano un paio di click.Limitare il 3ad agli utenti registrati è una valida forma per contrastare i trolloni.
  • grassman scrive:
    La vera verità: il bluff del 2006
    Chissà quanto tempo, quante parole, quanti interventi autorevoli ci sono stati e ci saranno per spiegare i pro e i contro di questa tecnologia.Peccato che in molti sono lontani dalla realtà: il digitale terrestre è un coniglio tirato fuori dal cilindro del presidente operaio per1) salvare rete 42) consolidare il proprio dominio sulle radiofrequenze migliori3) incrementare i propri utiliSono pronto a scommettere che nel 2006 non succederà niente.E' un pò come la legge sulla privacy, slitta sempre.Sembra che più che scadenze, siano inviti... neanche tanto convinti.Ma secondo voi nel 2006 saranno pronti a escludere milioni di telespettatori che non si sono adeguati? Cosa diranno le aziende che, con le loro odiose pubblicità, foraggiano televisioni pubbliche e private?Mappoi, già non sanno più cosa mandare in onda... come riempiranno i palinsesti dei nuovi 60 e passa canali? con ulteriore trash? Faranno televisioni tematiche: marzulloTV, Vespa24/24, mauriziocostanzoAuffa e BaudoForever? Intanto girando i miseri 7/8 canali attuali non si trova più un film, una trasmissione seria, uno spettacolo in diretta o sport di prima mano.Non è che sto digitale terrestre sarà una nuova paytv?Spero solo che abbiano la coerenza di levare il canone per chi non ha il dt: basta dare una smartcard solamente a chi ha sottoscritto il canone.
  • ldsandon scrive:
    Interattività: e chi la vuole?
    Che me ne faccio di una TV interattiva? Chi se ne frega di cambiare inquadratura o finale? Anzi, è un danno!Il regista che decide un'inquadratura non lo fa tanto per fare, ma spesso perché vuole "comunicare qualcosa, un'idea, uno stato d'animo o un sentimento. Nel momento in cui cambio inquadratura cambio anche il messaggio.Idem per i finali, cosa faccio, guardo Romeo e Giulietta e alla fine li faccio scappare insieme e vivere felici e contenti? Date in mano l'interattività ad un popolo di pecoroni e tutto quello che sarà prodotto sarà solo banale. Poveri direttori della fotografia e sceneggiatori!Non c'è nulla di passivo nel confrontarsi con l'idea di qualcun altro senza poterla modificare, anzi, ci obbliga a pensare e magari a mettere in discussioni idee sedimentate.Se poi si parla di reality show o altre idiozie del genere a beh, allora la passività è totale anche se si clicca sul telecomando come cani di Pavlov. Saranno come i libri animati per bambini, dove puoi far girare la girandola o far scendere il ponte levatoio del castello...==================================Modificato dall'autore il 09/05/2005 12.03.38
    • awerellwv scrive:
      Re: Interattività: e chi la vuole?
      beh, sui film non posso che darti ragione, pero' su alcuni eventi come il motomondiale - formula 1 la possiblita' di scegliere inquadrature alternative a quelle proposte e' gran comodo e potrebbe essere molto utile...
      • ldsandon scrive:
        Re: Interattività: e chi la vuole?
        Sì, forse lo sport è uno dei pochi campi in cui può essere utile - e neanche tutti - ad esempio il tennis si vede bene con l'inquadratura "classica". Qui casomai ci vorrebbero i replay interattivi, ma poi a furia di replay poi perdi qualcosa di meglio.Ma una buona regia attenta può farti vivere anche una gara di automobilismo o motociclismo meglio di quanto possa fare uno spettatore... se poi uno si accontenta di guardare solo il primo dall'inizio alla fine, o se la regia è addormentata, è un altro paio di maniche.
  • Anonimo scrive:
    IO la tv la guardo solo per vedere
    Documentari, news, e poche altre cose.MAI comprero un decoder.Gia' ora la uso come monitor per vedere film e documentari.Al posto delle Iene o zelig mi leggero' un bel libro.saluti
  • Anonimo scrive:
    Leggte articolo su Berluska su Republica
    Triplicato il patrimonio personale in 11 anni, dalla sua "scesa in campo".Cap de cazz se va bene l'economia.. ma solo per lui. !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Leggte articolo su Berluska su Repub
      - Scritto da: Anonimo
      Triplicato il patrimonio personale in 11 anni,
      dalla sua "scesa in campo".
      Cap de cazz se va bene l'economia.. ma solo per
      lui. !!!Ed è solo all'inizio!L'Europa gli imponeva di vendere una sua TV e invece s'è inventato la DGTV imponendola al fido Gasparri.Pensa così al pacco che ha rifilato a Murdoch con Sky: gliel'ha venduta coi diritti del calcio via satellite, mentre poi col digitale terrestre, costringendo tra l'altro milioni di italiani a comprarsi i decoder del fratello Paolo (non compatibili col digitale SKY!!), e con l'aiuto del fido Galliani s'è fatto regalare i diritti del calcio su DGTV ed ora la farà da padrone nella pay tv.Ha scippato i diritti del calcio alla RAI e pure quelli del mondiale, con gli ovvii ritorni pubblicitari.Ha trasformato, con la connivenza degli alleati, Mediolanum da Banca on-line all'istituto col maggior numero di sportelli in Italia, regalandogli la disponibilità degli uffici postali italiani!!!Si appresta a regalare alla stessa Mediolanum una buona fetta dei TFR degl italiani.La Moratti gli ha pure regalato (Mondadori) la vendita a domicilio dei libri di testo per le scuole.Questo quello ch mi vien in mente....Gli italiani invece pagheranno in una prossima finanziaria i danni allo scippato Di Stefano che, con tutte le sentenze a suo favore, ha da tempo presentato istanza alla Corte dei Conti.Noi paghiamo, lui incassa!Ci credo che l'Italia va male......
  • Anonimo scrive:
    INVECE PROPONGO
    Che la data venga anditicapa al prima possibile, anche dicembre 2005;Che gli incentivi per l'acquisto del decoder digitale terrestre vengano dirottati verso l'acquisto del decoder SKY e solo di quello;--------------------------------------------------------No, non sono Murdoch, quello che io spero è che al più presto la gente sia costretta a smettere di guardare la tv, così finalmente si leggeranno più libri, si farà più all'amore e staremo tutti meglio... :-)Senza le ****ate che ci propina oggi la tv il livello di cultura medio potrà solo aumentare...I politicanti avranno perso gran parte dei loro poteri, soprattutto quelli che posseggono le tv. La gente tornerà a leggere i giornali e ci sarà maggiore coinvolgimento sociale. I giovani smetteranno di sbavare per questo o quella modella e cominceranno a discutere di temi più seri, maturando prima...Ah, ovviamente non essendo più adatti a ricevere il segnale televisivo, tutti gli apparecchi diventeranno inutili e quindi non sarà più possibile per lo stato pretendere il canone...In conclusione, io dico che a spegnere la tv abbiamo solo da guadagnarci. Dico che l'accanimento apparentemente giusto delle associazioni dei consumatori, affinché tutti possano giovare del cambiamento, è socialmente giusto, ma terribilmente stupido. Dico che certamente la scadenza verrà prorogata (anche se alla fine del 2006 avessimo un governo di sinistra), proprio perché in realtà lo stato ha tutto l'interesse a far sì che tutti fruiscano della "novità". Venti o più milioni di persone che smettessero davvero di guardare la tv (a parte il discorso sul canone) sarebbero un disastro: venti o più milioni di persone che cominciassero a informarsi di cosa i politici fanno giorno per giorno, a leggere i giornali, invece che a inebetirsi davanti a Bonolis, Amadeus, Scotti e le veline, sarebbero la loro rovina: dovrebbero cominciare a lavorare anche loro... un dramma! :-)
  • Anonimo scrive:
    Canone: peccato che non sia nel 2005!!!
    Peccato che la fine dell'analogico non sia nel 2005...Appena spegneranno la trasmissione analogica mi vedro' "costretto" (sic!) a disdire il maledetto balzello del canone RAI, visto che non saro' piu' in grado di "ricevere trasmissioni televisive"!!!Poi mi vengano pure a chiudere la TV nel sacco di iuta: intanto sono 100 e passa Euro in meno all'anno da dare ai ladroni di Stato.Se tutti facessimo cosi', si potrebbero inventare giusto i cerotti per le proprie ferite!Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Canone: peccato che non sia nel 2005
      inizieranno a trasmettere via internet e ci beccheremo il canone assieme all'abbonamento alla Rete.Il coraggio non gli manca.
      • Anonimo scrive:
        Re: Canone: peccato che non sia nel 2005
        - Scritto da: Anonimo
        inizieranno a trasmettere via internet e ci
        beccheremo il canone assieme all'abbonamento alla
        Rete.

        Il coraggio non gli manca.Si, ma una volta che sono fuori del loro database, mi devono venire a cercare!E non e' detto che mi trovino piu'!!!!!Saluti
    • Melissa scrive:
      Re: Canone: peccato che non sia nel 2005!!!
      giusto d'accordo in pieno! La tv non mi ha mai interessato molto! Certe volte preferisco un dvd o videocassetta!!!! preferisco leggerle le notizie!!!!!Non sono anti tecnologia, xkè il pc lo userò! Spero ke in tanti faran lo stesso!
  • tornado scrive:
    DTT
    Scusate la domanda, dovrei installare un box per ogni televisore che ho a casa?
    • Anonimo scrive:
      Re: DTT
      sì, almeno finché non integreranno il sintonizzatore digitale nei televisori e a meno che tu non voglia mettere un decoder unico in casa e poi guardare su tutti i televisori lo stesso canale :-(- Scritto da: tornado
      Scusate la domanda, dovrei installare un box per
      ogni televisore che ho a casa?
      • teddybear scrive:
        Re: DTT
        - Scritto da: Anonimo
        sì, almeno finché non integreranno il
        sintonizzatore digitale nei televisoriChissa' quando poi. Del DDT se ne parla da anni, ma per ora, di televisori con il decoder integrati non se ne sono visti poi molti, mi pare. Che tutte quelle aziende vogliono vendere ora televisori e l'anno prossimo farli cambiare o almeno far vendere i decoder? Uhm. Mi pare strano.Al momento se un produttore dovesse uscire con un televisore con decoder integrato (sempre che la qualita' dell'apparecchio sia perlomeno discreta) monopolizzerebbe il mercato.Il commesso del centro commerciale dovrebbe solo dire: con questo nel 2006 continua a vedere la TV, con quest'altro dovete provvedere all'aggiornamento.Il 90% delle persone prenderebbe il primo.
        e a meno
        che tu non voglia mettere un decoder unico in
        casa e poi guardare su tutti i televisori lo
        stesso canale :-(E voglio proprio vedere cosa succede sui televisori portatili LCD da pochi pollici. Dove lo attaccheranno il decoder? ;)
  • Anonimo scrive:
    Qualcuno mi sa spiegare?
    Non ho capito cosa si indende in due passaggi, qualcuno sa aiutarmi?"Questa legge va migliorata anche per porre rimedio alla mancanza d'obbligo per i costruttori di televisori di inserire la sintonizzazione delle trasmissioni digitali in ogni apparecchio, si sta infatti permettendo la vendita ai cittadini italiani di apparecchi televisivi che, rispettando i tempi imposti dal governo, fra un anno diventeranno inutilizzabili." Cosa si indende per "sintonizzazione delle trasmissioni digitali in ogni apparecchio"?e"Vista la grande confusione di frequenze che danneggia la ricezione e quindi la libertà d'uso, per non modificare le radicate posizioni di forza ormai conquistate nella radiofonia analogica, si cerca di non far sviluppare il processo di digitalizzazione, trattando la radio come fosse un media minore e la si tiene ai margini degli attuali piani di sviluppo." A cosa si riferisce, come vengono mantenute le radicate posizioni di forza, il digitale non dovrebbe annullare ogni problema di frequenza?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno mi sa spiegare?
      Tu fai delle domande molto intelligenti, ma la gente qui pensa solo a Berlusconi e a quanto lo odio e non sa riflettere altrimenti...Le mie risposte alle tue domande sono: è impossbile pretendere che un decoder riceva OGNI tipo di trasmissione digitale, e poi sì, i decoder digitali risolveranno il problema delle frequenze.Secondo me molti problemi posti in questi articoli sono solo falzi e pregidizievoli. Mediaset è una grande azienda, e pure il Berlusca non sarà simpaticissimo ma ci sa fare, e la gente rosica.Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualcuno mi sa spiegare?
        - Scritto da: Anonimo
        Tu fai delle domande molto intelligenti, ma la
        gente qui pensa solo a Berlusconi e a quanto lo
        odio e non sa riflettere altrimenti...

        Le mie risposte alle tue domande sono: è
        impossbile pretendere che un decoder riceva OGNI
        tipo di trasmissione digitale, e poi sì, i
        decoder digitali risolveranno il problema delle
        frequenze.

        Secondo me molti problemi posti in questi
        articoli sono solo falzi e pregidizievoli.
        Mediaset è una grande azienda, e pure il Berlusca
        non sarà simpaticissimo ma ci sa fare, e la gente
        rosica.

        Ciao!Vedi, non e' che la gente rosica, e' che si sta svegliando dal torpore imposto in base a una arrogante strategia economica e politica.I fatti puoi interpretarli su un piano strettamente tecnologico o "amministrativo" (e in parte e' anche giusto), ma in questa situazione non puoi criticare chi dentro ci mette anche tutto il disgusto per come il governo ha gestito questa come tante altre situazioni.Non e' che Berlu sia messo in mezzo a forza dalla gente, e' proprio lui che sta dentro a qualsiasi affare importante ... con buona pace per il conflitto di interessi.Scendi dalla torre dorata delle disquisizioni tecniche e vieni a vivere tra la gente e le sue incazzature, fa molto bene ai neuroni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno mi sa spiegare?
      - Scritto da: Anonimo
      Non ho capito cosa si indende in due passaggi,
      qualcuno sa aiutarmi?

      "Questa legge va migliorata anche per porre
      rimedio alla mancanza d'obbligo per i costruttori
      di televisori di inserire la sintonizzazione
      delle trasmissioni digitali in ogni apparecchio,
      si sta infatti permettendo la vendita ai
      cittadini italiani di apparecchi televisivi che,
      rispettando i tempi imposti dal governo, fra un
      anno diventeranno inutilizzabili."

      Cosa si indende per "sintonizzazione delle
      trasmissioni digitali in ogni apparecchio"?Magari si chiede che un televisore che compri oggi possa oltre che sintonizzare le frequenza analogiche, sintonizzare anche quelle digitali, quindi fare a meno del decoder DT non mi sembra una richiesta dell'altro mondo, altrimenti se continua cosí il primo gennaio del 2007 ti ritrovi un monitor.
      e

      "Vista la grande confusione di frequenze che
      danneggia la ricezione e quindi la libertà d'uso,
      per non modificare le radicate posizioni di forza
      ormai conquistate nella radiofonia analogica, si
      cerca di non far sviluppare il processo di
      digitalizzazione, trattando la radio come fosse
      un media minore e la si tiene ai margini degli
      attuali piani di sviluppo."

      A cosa si riferisce, come vengono mantenute le
      radicate posizioni di forza, il digitale non
      dovrebbe annullare ogni problema di frequenza?Pare che il problema si pone durante il passaggio tra digitale ed analogico, quando ci saranno dei doppioni analogico/digitale che creeranno ancora piú confusione nel giá pieno spettro di frequenze.In definitiva questa storia del DT mi sembra una legge fatta di corsa per tappare un buco, stile falso in bilancio, decorrenza dei termini, rogatorie internazionali ecc... ecc...
    • jumpjack scrive:
      Re: Qualcuno mi sa spiegare?
      - Scritto da: Anonimo
      Non ho capito cosa si indende in due passaggi,
      qualcuno sa aiutarmi?

      "Questa legge va migliorata anche per porre
      rimedio alla mancanza d'obbligo per i costruttori
      di televisori di inserire la sintonizzazione
      delle trasmissioni digitali in ogni apparecchio,
      si sta infatti permettendo la vendita ai
      cittadini italiani di apparecchi televisivi che,
      rispettando i tempi imposti dal governo, fra un
      anno diventeranno inutilizzabili." Vuol dire che si vendono ancora televisori che tra un anno non funzioneranno pu' perche' non predisposti per il digitale terrestre.

      Cosa si indende per "sintonizzazione delle
      trasmissioni digitali in ogni apparecchio"?Nei futuri televisori dovra' essere incorporato all'interno il decoder che adesso si compra separatamente.

      e

      "Vista la grande confusione di frequenze che
      danneggia la ricezione e quindi la libertà d'uso,
      per non modificare le radicate posizioni di forza
      ormai conquistate nella radiofonia analogica, si
      cerca di non far sviluppare il processo di
      digitalizzazione, trattando la radio come fosse
      un media minore e la si tiene ai margini degli
      attuali piani di sviluppo."

      A cosa si riferisce, come vengono mantenute le
      radicate posizioni di forza, il digitale non
      dovrebbe annullare ogni problema di frequenza?Si dice che il digitale terrestre sia stato introdotto e pubblicizzato solo per aggirare la legge che impediva a berlusconi di avere 3 emittenti televisive, e che lo avrebbe obbligato a rendere rete4 ricevibile solo via satellite. Con l'introduzione del DTT, invece, non previsto dalla legge originale, si sono "sballate" le percentuali (una stessa persona non puo' possedere piu' di un tot% delle emittenti TV), cosi' berlusca ha fregato tutti e puo' tenersi le sue 3 reti private piu' le "sue" 3 reti pubbliche...
      • teddybear scrive:
        Re: Qualcuno mi sa spiegare?
        - Scritto da: jumpjack
        Vuol dire che si vendono ancora televisori che
        tra un anno non funzioneranno pu' perche' non
        predisposti per il digitale terrestre.Vuol dire che sul mercato "normale" NON esistono televisori che incorporano un decoder/sintonizzatore adatto a farti vedere le trasmissioni in digitale.
        Nei futuri televisori dovra' essere incorporato
        all'interno il decoder che adesso si compra
        separatamente.Perche' nei futuri? Del DDT se ne parla da anni. Nel 1999 venne promulgata una legge che diceva che nel 2006 non verranno piu' date nuove concessioni televisive (neanche locali) per trasmissioni analogiche. Quindi qualcosa puzza.(N.B. la legge non diceva STOP alle analogiche, ma stop alle nuove analogiche, una bella differenza, mi pare).
        Si dice che il digitale terrestre sia stato
        introdotto e pubblicizzato solo per aggirare la
        legge che impediva a berlusconi di avere 3
        emittenti televisive, e che lo avrebbe obbligato
        a rendere rete4 ricevibile solo via satellite.Mi chiedo Europa 7 che ne pensa di tutto cio. Ha speso decine di miliardi delle vecchie lire per non avere in mano nulla. Ha dato anni di stipendio a gente che aspettava di lavorare, si e' costruita un archivio (per legge) che non ha mai usato.
        Con l'introduzione del DTT, invece, non previsto
        dalla legge originale, si sono "sballate" le
        percentuali (una stessa persona non puo'
        possedere piu' di un tot% delle emittenti TV),
        cosi' berlusca ha fregato tutti e puo' tenersi le
        sue 3 reti private piu' le "sue" 3 reti
        pubbliche...Ce ne sono altre, fidati. Non nazionali, ma ne ha anche molte altre.
  • Anonimo scrive:
    Il digitale terrestre è meraviglioso
    http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/economia/patriberlu/patriberlu/patriberlu.htmlE smettetela di remare contro, per favore!
  • Anonimo scrive:
    Dateci il cavo...
    ... maledetti. Tutti sti soldi per sti cavolo de apparecchi.Uno ne bastava. Uno scatolotto a cui attaccare un cavo per la tv, uno per il telefono e uno per internet.Diamo gli incentivi ad aziende come fastweb per favore, no a sti caproni.
  • Anonimo scrive:
    Sveglia il Digitale non Esiste!!
    ma possibile che nessuno di prenda la briga di dire che il segnale digitale non esiste?Ma vogliamo dirlo che è sempre un analogico con effetto gibbs( e disturbi vari) dal quale si rilevano solo i due livelli logici(+5Volts) basso (0Volts)?Su forza un po' di coraggio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sveglia il Digitale non Esiste!!
      - Scritto da: Anonimo
      ma possibile che nessuno di prenda la briga di
      dire che il segnale digitale non esiste?
      Ma vogliamo dirlo che è sempre un analogico con
      effetto gibbs( e disturbi vari) dal quale si
      rilevano solo i due livelli logici(+5Volts) basso
      (0Volts)?
      Su forza un po' di coraggio!Scusa, ma non è lo stesso per qualsiasi segnale digitale? Un segnale analogico dal quale si campionano ad intervalli regolari dei valori che con un certo margine d'errore vengono fatti rientrare in livelli logici predefiniti.Mi viene in mente solo l'ottico come digitale "puro": luce accesa - luce spenta, ma cablare un territorio come quello italiano mi sembra che presenti qualche problema.CiaoClaudio
      • teddybear scrive:
        Re: Sveglia il Digitale non Esiste!!

        Mi viene in mente solo l'ottico come digitale
        "puro": luce accesa - luce spenta, ma cablare un
        territorio come quello italiano mi sembra che
        presenti qualche problema.Un km di cavo di rame costa piu' di un km di cavo ottico. E su un cavo ottico ci fai andare un bel po' piu' di roba.Hai mai visto i cavi di fastweb? Quelli che arrivano al catalyst giu' nella cantina del palazzo? Beh, con egual diametro, il doppino ti porta una linea analogica e una adsl.Con quel "filino" nel palazzo dove abito portano il telefono a 135 unita' abitative (siamo il primo palazzo nel paese in cui vivo ad essere completamente staccati da telecom), quasi tutti hanno anche internet, e occhio e croce, da quello che ho percepito in una riunione condominiale una buona meta' ha anche la videostation.Nessuno per ora ha preso il DDT.E sul palazzo (su uno dei tre che compongono il complesso), abbiamo nove (NOVE) antenne satellitari che portano a tutti in casa una tale varieta' di segnali che uno non sa neanche cosa scegliere. Attacchi un decoder, anche di quelli adatti a trasmissioni free, e vedi quel che vuoi. A chi serve il DDT in questa situazione?Certo rifare la cablatura dell'italia costa. Ma con tutte le sovvenzioni statali ne usciva una buona parte. E poi sarebbe stata una bella pubblicita' per qualche azienda."Pinco pallino ti offre il multidecoder". Un bel decoder che ogni volta che lo accendi ti fa vedere per UN SECONDO il logo della azienda che te lo ha regalato. A chi avrebbe dato fastidio? A me no. Quanto costa un multidecoder tipo quelli di fastweb? una ottantina di euro se preso singolo. Ottanta euro, al lordo di eventuali altre sovvenzioni statali.Certo non e' una cosa che fai dall'oggi al domani, ma una volta messa in piedi la struttura la sfrutti come si deve. Sullo stesso cavo fai passare TV/radio/internet/telefono/telesoccorso/allarme e mille altri servizi che inventi di volta in volta. Quanto ci metti a ricablare l'italia? Una decina di anni? bene. Facciamolo una volta per tutte e portiamo sto benedetto cavo ottico al pastorello con le sue 30 pecore sul cocuzzolo della montagna.In svizzera a tutti arriva "il cavo" in casa. Pensate davvero che ci siano tanti ripetitori sufficienti a coprire le migliaia di piccole vallate? Avete mai visto come cavolo e' fatta quel territorio? In certi paesi non possono neanche vedere (direttamente) il satellite, visto che sono tanto sotto ad un monte che sono perennemente all'ombra del satellite.Stavo parlando con il mio vicino ieri pomeriggio. Stava rientrando per vedersi la partita.- Il milan? Hai preso il DDT allora? chiedo ioe lui dice: no, non il milan, non ricordo che squadre giocano, ho trovato un canale che fa vedere partite di calcio africano ... o qualcosa di simile, non capisco niente di quello che dicono, ma le vedo a gratis, la pubblicita' c' e' prima e dopo la partita, neanche nell'intervallo. E giocano meglio della nostra serie A.Ne abbiamo parlato un po' e ieri sera mi ha invitato a vedere una partita di baseball, sempre a gratis. Campionato giapponese. Non ho capito una parola della telecronaca, ma il match e' stato bellissimo, fino all'ultimo inning. Il tutto "quasi" gratis.
  • Anonimo scrive:
    tanto la rinviano
    concordo su tutto. ma non c'e' da preoccuparsi, la rinvieranno fisiologicamente di almeno 2-3 anni. siamo in italia no?
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto la rinviano
      - Scritto da: Anonimo
      concordo su tutto. ma non c'e' da preoccuparsi,
      la rinvieranno fisiologicamente di almeno 2-3
      anni. siamo in italia no?sono troppo pochi 2-3 almeno almeno una 10
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto la rinviano
        Spero che qualcuno sappia rispondermi.....Più che in un rinvio io conterei su una coesistenza del digitale con l'analogico, a fronte di una adesione mancata della popolazione.Politicamente la cosa sarebbe fattibile, credo.Non so invece quanto lo spegnimento dell'analogico sia tecnicamente differibile a fronte dell'avanzata del digitale.Domando cioè: ci sono frequenze sufficienti per il digitale in caso di permanenza delle trasmissioni analogiche? Se infatti non ci fosse questa "necessità" credo che allo spegnimento dell'analogico non si arriverà MAI.
  • Anonimo scrive:
    Non preoccupatevi, siamo italiani
    Quando mai, in Italia, qualcosa è partito alla sua data di inizio?Come sempre, arrivati alla fine del 2006, ci sarà la solita proroga. Senza entrare nel merito del digitale, posso già scommettere che, comunque, ci sarà il solito decreto che rinvierà tutto.Siamo in Italia, la famosa repubblica delle banane. Non preoccupatevi.ENERGIA
  • awerellwv scrive:
    DTT? parliamone..
    DTT si ma a certe condizioni, facciamolo per bene e no facciamo passi affrettati... Io ho vissuto in Inghilterra per un paio di mesi nel 2004, la il DTT e' molto + diffuso e collaudato che non in Italia... Detto questo i canali a disposizione erano circa 70, di cui 20 radiofinici, e il resto televisivi. Il segnale e' buono (sufficiente per un registratore analogico - scheda acquisizione tv), tranne quando pioveva (piuttosto spesso purtroppo) dove si perdeva buona parte del segnale e si era praticamente costretti a cambiare canale. Tuttavia li in inghilterra da molti anni hanno il segnale DTT e ancora non ha minimamente soppiantato i segnali televisivi tradizionali, anzi per essere + precisi il termine ultimo (dopo + di 10 anni di presenza) e' solo nel 2008 (anche se destinato a prorogarsi causa impossibilita' di adeguare il resto degli impianti televisivi) anziche' nel 2006 come in italia. Tuttavia, ora come ora meno del 20% della popolazione (a quanto ne so) e' attrezzata ai coi decoder DTT ed e' abilitata alla ricezione del segnale. Qualcuno ora mi spiega come si fara' in soli 7 mesi in Italia ad adeguare l'intero sistema comprendendo tutti i televisori italiani????
    • grassman scrive:
      Re: DTT? parliamone..
      - Scritto da: awerellwv
      DTT si ma a certe condizioni, facciamolo per bene
      e no facciamo passi affrettati...

      Io ho vissuto in Inghilterra per un paio di mesi
      nel 2004, la il DTT e' molto + diffuso e
      collaudato che non in Italia...

      Detto questo i canali a disposizione erano circa
      70, di cui 20 radiofinici, e il resto televisivi.


      Il segnale e' buono (sufficiente per un
      registratore analogico - scheda acquisizione tv),
      tranne quando pioveva (piuttosto spesso
      purtroppo) dove si perdeva buona parte del
      segnale e si era praticamente costretti a
      cambiare canale.

      Tuttavia li in inghilterra da molti anni hanno il
      segnale DTT e ancora non ha minimamente
      soppiantato i segnali televisivi tradizionali,
      anzi per essere + precisi il termine ultimo (dopo
      + di 10 anni di presenza) e' solo nel 2008 (anche
      se destinato a prorogarsi causa impossibilita' di
      adeguare il resto degli impianti televisivi)
      anziche' nel 2006 come in italia.

      Tuttavia, ora come ora meno del 20% della
      popolazione (a quanto ne so) e' attrezzata ai coi
      decoder DTT ed e' abilitata alla ricezione del
      segnale. Qualcuno ora mi spiega come si fara' in
      soli 7 mesi in Italia ad adeguare l'intero
      sistema comprendendo tutti i televisori
      italiani????Non esistono alternative: quella data slitterà o sarà cancellata.Poi daranno la colpa al futuro governo (virtualmente di centro-sx) che hanno fermato la rivoluzione più importante che sia mai apparsa in Italia.Purtroppo questi scansonati che stanno al governo non capiscono una cippa di tecnologia. Lo si vede nella storia della legge urbani, della gestione della firma digitale e dalla normativa sulla privacy che non si decidono a far entrare in vigore.La realtà è che si tratta di una scusa per salvare rete 4 e per arricchire ancora di più il nostro presidente operaio.Berlusk Hood: rubare ai poveri per dare ai ricchi.
  • Anonimo scrive:
    Io manco vedo Italia 1 analogica
    Pago 20 euro annuali per "spese ripetitore" (privato), e vedo le 3 rai, 2 mediaset e la7, figurarsi se arriverà mai il digitale da me.... :(
  • jumpjack scrive:
    Il DTT è per gli imbranati
    Premesso che è palesemente vero che il Biscione ha approfittato del DTT per non mandare rete4 sul sat e continuare a fare i suoi vergognosi comodi.......pero' non condivido l'opinione dell'autore dell'articolo, che dice che digitale sat e DTT non sono in competizione, perche' offrono le stesse cose: in realta', un impianto SAT è piu' complicato, da installare e da capire, di un impianto DTT.In teoria, con un decoder DTT devi solo attaccare due fili e sei a posto: niente antenne aggiuntive, niente abbonamenti, niente schede prepagate, aggiungi solo uno scatolotto alla tua vecchia TV, e passi ai vantaggi del digitale. Senza interattività, se non vuoi la "complicazione" della card, oppure con l'interattività. Ma, in ogni caso, tu cittadino hai (avrai...) una qualità di immagine migliore e una scelta di canali più vasta, e le aziende hanno piu' canali a disposizione da riempire.Bisogna ricordarsi che il DTT è pensato per chi à nato quando ancora la televisione non esisteva, e da 60 anni è abituato che per vedere la TV attacchi la spina e attacchi l'antenna e via. Il DTT è un modo ingegnoso per lasciare le cose come stanno "di fuori", lasciando i miglioramenti all'interno, dove l'utente non puo' e non ha bisogno di vedere COME funzionano, ma è libero di farne uso in modo semplice.In fondo, lo scopo ultimo della tecnologia è dare il potere di fare con facilità cose estremamente complicate, o, in altre parole, svolgere lavori complicati in modo trasparente agli utenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DTT è per gli imbranati
      Mi spiace non sono d'accordo.Circa un anno fa sono andato in negozio per vedere come sono fatti questi sfavillanti ricevitori DTT. La prima cosa che mi ha fatto storcere il naso è stato lo slot per le card....dopo N mesi che la menavano sul fatto che è tutto gratis trovo il ricevitore con gli slot per le cam? Sappiamo tutti come vanno le cose in italia....ti faranno pagare anche la qualità del segnale..altro che tutto gratis. La seconda cosa è l'impianto: se hai una TV sola non cambia nulla (a parte l'ingombrante scatolotto), ma se hai più televisori per casa..beh devi rassegnarti e pagare N ricevitori DTT, chiamare un buon impiantista e farti mettere splitter come noccioline. E' tutto uguale alla tv satellitare..l'unica differenza sta nelle frequenze e nella antenna (anche se non mi stupirei di veder spuntare parabole per DTT per migliorare il segnale ricevuto che in alcune zone fa pena). Ho fatto rapidamente due conti ed ho deciso che fino a che non escono TV con DTT integrato io non lo compro. Spero solo di non restare fuori dal mondo non tenendomi aggornato su come vanno le cose nella casa del Grande Fratello..
      • Anonimo scrive:
        Re: Il DTT è per gli imbranati
        - Scritto da: Anonimo
        Mi spiace non sono d'accordo.
        Circa un anno fa sono andato in negozio per
        vedere come sono fatti questi sfavillanti
        ricevitori DTT. La prima cosa che mi ha fatto
        storcere il naso è stato lo slot per le
        card....dopo N mesi che la menavano sul fatto che
        è tutto gratis trovo il ricevitore con gli slot
        per le cam? Sappiamo tutti come vanno le cose in
        italia....ti faranno pagare anche la qualità del
        segnale..altro che tutto gratis. La seconda cosa
        è l'impianto: se hai una TV sola non cambia nulla
        (a parte l'ingombrante scatolotto), ma se hai più
        televisori per casa..beh devi rassegnarti e
        pagare N ricevitori DTT, chiamare un buon
        impiantista e farti mettere splitter come
        noccioline. E' tutto uguale alla tv
        satellitare..l'unica differenza sta nelle
        frequenze e nella antenna (anche se non mi
        stupirei di veder spuntare parabole per DTT per
        migliorare il segnale ricevuto che in alcune zone
        fa pena). Ho fatto rapidamente due conti ed ho
        deciso che fino a che non escono TV con DTT
        integrato io non lo compro. Spero solo di non
        restare fuori dal mondo non tenendomi aggornato
        su come vanno le cose nella casa del Grande
        Fratello..quoto alla grande e aspetterrei che oltre all'integrazione del dtt ci siano degli standard sul segnale ad alta definizione... correggetemi se sbaglio ma in italia non vengono ancora venduti televisori con connessioni HDMI.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DTT è per gli imbranati

      In fondo, lo scopo ultimo della tecnologia è dare
      il potere di fare con facilità cose estremamente
      complicate, Ma per carita'.... sono entrambe tecnologie obsolete, almeno da parte dell'utente, perche' sono adatte solo a chi e' in citta', dove il segnale e' perfetto, e vive in un appartamento con una tv, gia' se vai in provincia o peggio campagna ti ritrovi che gia' hai problemi a vedere rai e mediaset, figuriamoci il digitale che hai bisogno di una purezza di segnale assoluta.Io per esempio sto in una piccola cittadina di 7 mila abitanti in mezzo alle colline (come ce ne sono decine di migliaia in italia), faccio parte di una famiglia numerosa e viviamo tutti insieme in una villetta di 3 piani, ci sono 7 televisori in totale sparsi qua e la', ora dimmi tu se questa tecnologia mi fa fare cose estremamente complicate in modo facile, come per esempio portare il segnale digitale o sat con un solo impianto in tutte le tv, in modo che ognuno vede quello che gli pare, e' impossibile! A meno che non si comprano 7 decoder sat e 7 decoder digitali = 14 decoder! E magari anche 14 abbonamenti! Oltre a questo mettici anche che gli unici canali che si prendono discretamente sono italia1, canale5, rete 4, rai 1, rai 2 spesso si vede "rigata", rai 3 sono piu' le volte che non si prende affatto che quelle che si prende bene, la 7, e qualche altro canale locale smozzicato che ora si vede e ora no, rete A ora si vede e ora no, mtv sono anni che non esiste proprio...Altro che tecnologia facile che ti da il potere di fare cose estremamente complicate....
  • Anonimo scrive:
    Digitale terrestre? la soluzione...
    Raga, è semplice, col digitale terrestre ci stanno facendo un piacere... nel 2006 finiscono le trasmissioni analogiche? echissene? ho staccato l'antenna analogica ormai da 3 anni e a causa di una folata troppo forte l'anno scorso è pure caduta e l'ho rottamata.Quindi posso fare anche a me della tv, ma loro non possono fare a meno di voi, perchè vi devono far vedere i loro spot e voi dovete comprare i loro prodotti.Gente datemi retta, staccate l'antenna e impossessatevi delle vostre serate e della vostra mente, senza Porte a Porte e Studi Aperti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Digitale terrestre? la soluzione...

      a causa di una folata troppo forte l'anno scorso
      è pure caduta e l'ho rottamata.O abiti a Trieste o chissa' che impianto del 15-18 che avrai...quindi in DTT non ti funzonerebbe nemmeno!
    • Anonimo scrive:
      Re: Digitale terrestre? la soluzione...
      - Scritto da: Anonimo
      Quindi posso fare anche a me della tv, ma loro
      non possono fare a meno di voi, perchè vi devono
      far vedere i loro spot e voi dovete comprare i
      loro prodotti.E' questo il punto.Stampatevelo e incorniciatevelo.Noi possiamo fare a meno della tv, loro non possono fare a meno di noi ex-target.Per l'occasione vi rimando a questo testo del 1997http://www.angolotesti.it/F/testi_canzoni_frankie_hi-nrg_mc_1502/testo_canzone_accendimi_37721.htmlne riporto giusto un paio di passi, se vi piace andatevelo a leggere tutto:"Pensa... Anzi lascia fare a me che me la cavo meglio, i cervelli li maneggio come voglio (è il mio ramo) : io li squaglio e li modello coi miei pollici e loro alzano gli indici e poi ricominciamo. E già lo sai che con la pulsantiera in mano anche stasera avrai il potere di disporre tutti i cari a forma di famiglia vera, ti metterò a tacere l'alveare che c'hai in testa, e se sarai sincero e non farai più resistenza saprò ricompensarti, quindi adesso siediti ed ascolta attentamente quel che voglio dirti : non sono mica ordini, son solo dei consigli... Ed ora guarda un po' chi vive meglio... "..."Seguimi, fermati, girati, adesso togliti la benda e osservami : fa attenzione perché ora sei target davanti al mio plotone, e l'hai voluto quel tuo posto in prima fila, coglione..."
  • ishitawa scrive:
    interattività di regime
    a parte la bufala (da segnalare a Attivissimo e servizi simili) della fine delle trasmissioni nel 2006, la cosa che mi fa più imbestialire è il continuare a ripetere "interattività" per questi programmima dove? interattivo è internet, e nemmeno tutto: basta guardare tanti portali e home page dei grandi provider dove non trovi una mail o un numero di telefono che non sia il call centerma è inutile che ce lo diciamo tra noi: interattività serve per far credere al "popolino" che è come internet, che si può giocare, votare il grande fratello, comprare mondial casa. che puoi volere di più? che ti serve un accesso a internet dove ti puoi leggere le notizie diretamente dall ansa o dalle fonti estere? stai qui con noi, che tutto quello che vuoi te lo diamoa a proposito: ogni programma paghi. dici di no? non ancora, ma vedrai...
  • AlphaC scrive:
    forse ci siamo dimenticati...
    Il digitale terrestre è il sistema che ha permesso a berlusconi di tenersi rete4....la vicenda in breve:http://www.girodivite.it/article.php3?id_article=316la vicenda accorciata:Rete4 è stata illegale suppergiù dal 1994!!!La data in cui Berlusconi deve mollare è il 1 Gennaio 2004 ma Gasparri propone una legge che legalizza rete 4 e blocca chi vuole entrare con soldi strutture e diritti (Europa 7) , la legge non passa I SUOI ALLEATI LA BOCCIANO (quel che e' troppo e' troppo?) , a quel punto si tira fuori l'escamotage: Il digitale terrestre:qui aggiungo l'ultimo pezzo io:Il digitale teerestre permette di aggirare la norma antitrust:Come? Ridefinendo il concetto di ?emittente televisiva nazionale? ed elevando il numero delle reti ?nazionali? a 20 col venturo digitale terrestre. Risultato? Il 20% di 20 è 4, quindi non solo Rete4 è salva, e Mediaset aggiunge UDITE UDITE!! un quarto canale nazionale al proprio bouquet....Conclusione:1) Chi aveva i diritti se la e' presa in quel posto... Europa72) Il digitale terrestre viene venduto a spese dei contribuenti e non solo: Paolo Berlusconi che possiede la Amstrad che produce apparecchi di ricezione digitale terrestre (pubblicizzati da usa moglie Natalia Estrada) ci mangia anche su.....3) Berlusconi guadagna un canale e legalizza l'altro....4) Canali in più non ne vedo... Chi guarda SI sport o gli altri che non si prendono neanche dappertutto e se non hai il segnale più che buono non vedi un c...o? Almeno con l'analogico hai qualche disturbo ma vedi....
    • Anonimo scrive:
      Re: forse ci siamo dimenticati...
      quoto appieno, mi chiedo poi come Berlusconi abbia il coraggio di dire che la televisione è in mano alla sinistra!!! oba da pazzi...
      • Anonimo scrive:
        Re: forse ci siamo dimenticati...
        - Scritto da: Anonimo
        quoto appieno, mi chiedo poi come Berlusconi
        abbia il coraggio di dire che la televisione è in
        mano alla sinistra!!! oba da pazzi...Basta guardare la televisione... prova! e` divertente... la guardi e ti accorgi che in tutti i canali c'e` qualcuno che parla male di berlusconi, e l'italia va male per berlusconi, la guerra e colpa di berlusconi & c.... il caro prezzi e` colpa di berlusconi....... nei programmi comici sembra quasi che si arrivi li solo a calci in culo e poi una volta arrivati si debba restituire qualche favore....La cosa piu grave non e` questa pero....se si attacca berlusconi chi se ne frega! ma l'assenza totale di informazione questa e` grave..., si guarda all'Irak e si tralascia tutto il resto, perche oggi fa comodo cosi. Si fa questo anche a discapito di migliaia di morti, e Tu non sei molto diverso.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          quoto appieno, mi chiedo poi come Berlusconi

          abbia il coraggio di dire che la televisione è
          in

          mano alla sinistra!!! oba da pazzi...

          Basta guardare la televisione... prova! e`
          divertente... la guardi e ti accorgi che in tutti
          i canali c'e` qualcuno che parla male di
          berlusconi, e l'italia va male per berlusconi, la
          guerra e colpa di berlusconi & c.... il caro
          prezzi e` colpa di berlusconi....... nei
          programmi comici sembra quasi che si arrivi li
          solo a calci in culo e poi una volta arrivati si
          debba restituire qualche favore....

          La cosa piu grave non e` questa pero....se si
          attacca berlusconi chi se ne frega! ma l'assenza
          totale di informazione questa e` grave..., si
          guarda all'Irak e si tralascia tutto il resto,
          perche oggi fa comodo cosi. Si fa questo anche a
          discapito di migliaia di morti, e Tu non sei
          molto diverso.
          CiaoIo non guardo molta TV ma non vedo tutta questa gente che attacca berlusconi... Al di la' dei comici soft Zelig etc... che prendono in giro qualsiasi governo, non ricordo nessuna grossa staffilata al Berlusca, anzi noto una certa tendenza a non toccare certi argomenti in rai... un po' come se avessero qualche timore...Poi voglio dire la cattiva pubblicità fatta male è sempre buona pubblicità e questo Berlusconi lo sa bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...

            anzi noto
            una certa tendenza a non toccare certi argomenti
            in rai... un po' come se avessero qualche
            timore...allora prova a guardare il tg3 qualche volta...
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo


            anzi noto

            una certa tendenza a non toccare certi argomenti

            in rai... un po' come se avessero qualche

            timore...

            allora prova a guardare il tg3 qualche volta...oppure ... sempre su rai3 ... una trasmissione... di cui non ricordo il nome verso ora di pranzo .. o un po prima
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...
          Iraq, sveglia.
          guarda all'Irak e si tralascia tutto il resto,
          perche oggi fa comodo cosi. Si fa questo anche a
          discapito di migliaia di morti, e Tu non sei
          molto diverso.
          Ciao
          Il fatto che dicano che per la maggiorparte dei malanni recente sia colpa di berlusconi... ma guarda un po', è capo del governo italiano, se si prende i meriti ogni volta che parla, guida una nazione, secondo te di chi è la colpa se c'è qualche malanno?Non è affatto vero che sia la sinistra a lamentarsi, a me sembra che si dica che sia colpa di berlusconi un po' da destra e da sinistra e da centro: Proprio per questo è caduto il governo e la maggioranza degli elettori non legittima più questo governo guidato da Mr (+18%) Mediaset
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo
            Iraq, sveglia.


            guarda all'Irak e si tralascia tutto il resto,

            perche oggi fa comodo cosi. Si fa questo anche a

            discapito di migliaia di morti, e Tu non sei

            molto diverso.

            Ciao



            Il fatto che dicano che per la maggiorparte dei
            malanni recente sia colpa di berlusconi... ma
            guarda un po', è capo del governo italiano, se si
            prende i meriti ogni volta che parla, guida una
            nazione, secondo te di chi è la colpa se c'è
            qualche malanno?la piccola differenza è questa:quello che è stato fatto in questi anni viene detto ora... e quello che è stato fatto in passato... viene subito ora... quindi prima di dire che è tutta colpa di berlusca vediamo di pensarci 2 volte... le azioni fatte da quelli che sono venuti prima di lui si riperquotono tutt'ora su di noi
            Non è affatto vero che sia la sinistra a
            lamentarsi, a me sembra che si dica che sia colpa
            di berlusconi un po' da destra e da sinistra e da
            centroda destra e da centro si lamentano pochino direida sinistra invece i disfattisti incalzano... gente che non ha fatto nulla nelle scorse legislature oggi si permette il lusso di criticare in modo spropositato e direi anche molto sfacciato il lavoro di quelli che ci sono ora.... dalle mie parti si dice: "chi fa falla... e chi non fa falla 2 volte" ... e poi... fate la cortesia... dite a Fas(s)cino che deve smettere di annuncare la crisi... sono 4 anni che la mena con la storia che il governo è in crisi... la sinistra di iettatori ne ha parechi ma Fascino è avanti parecchio :-))) ... tra l'altro questi fenomeni da baraccone hanno persino la faccia tosta di chiamarsi Democratici di Sinistra ... e l'unica volta che sono andati al potere lo hanno fatto con un ribaltone... che è un mezzo colpo di stato... e per fortuna che a sinistra sono democratici!!! Proprio per questo è caduto il governo e
            la maggioranza degli elettori non legittima più
            questo governo guidato da Mr (+18%) Mediasetle elezioni sono state vinte...e danno il DIRITTO a questo governo di rimanere tale per 5 anni... non credo ci sia altro da dire... forse un cambio di tendenza... o piu probabilmente un avviso che gli elettori hanno dato al premier... rimane il fatto che DEVONO governare 5 anni... ci siamo scocciati tutti di governi balneari e nullafacenti!!!
          • trepz scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Iraq, sveglia.




            guarda all'Irak e si tralascia tutto il resto,


            perche oggi fa comodo cosi. Si fa questo
            anche a


            discapito di migliaia di morti, e Tu non sei


            molto diverso.


            Ciao






            Il fatto che dicano che per la maggiorparte dei

            malanni recente sia colpa di berlusconi... ma

            guarda un po', è capo del governo italiano, se
            si

            prende i meriti ogni volta che parla, guida una

            nazione, secondo te di chi è la colpa se c'è

            qualche malanno?


            la piccola differenza è questa:
            quello che è stato fatto in questi anni viene
            detto ora... e quello che è stato fatto in
            passato... viene subito ora... quindi prima di
            dire che è tutta colpa di berlusca vediamo di
            pensarci 2 volte... le azioni fatte da quelli che
            sono venuti prima di lui si riperquotono tutt'ora
            su di noiDai ti prego tira fuori la faccenda del buco di bilancio lasciato dai governi precedenti, perchè non mi stufo mai di sentirla :)


            Non è affatto vero che sia la sinistra a

            lamentarsi, a me sembra che si dica che sia
            colpa

            di berlusconi un po' da destra e da sinistra e
            da

            centro


            da destra e da centro si lamentano pochino direi
            da sinistra invece i disfattisti incalzano...
            gente che non ha fatto nulla nelle scorse
            legislature oggi si permette il lusso di
            criticare in modo spropositato e direi anche
            molto sfacciato il lavoro di quelli che ci sono
            ora.... dalle mie parti si dice: "chi fa falla...
            e chi non fa falla 2 volte" ... e poi... fate la
            cortesia... dite a Fas(s)cino che deve smettere
            di annuncare la crisi... sono 4 anni che la mena
            con la storia che il governo è in crisi... la
            sinistra di iettatori ne ha parechi ma Fascino è
            avanti parecchio :-))) ... tra l'altro questi
            fenomeni da baraccone hanno persino la faccia
            tosta di chiamarsi Democratici di Sinistra ... e
            l'unica volta che sono andati al potere lo hanno
            fatto con un ribaltone... che è un mezzo colpo di
            stato... e per fortuna che a sinistra sono
            democratici!!!
            Proprio per questo è caduto il governo e

            la maggioranza degli elettori non legittima più

            questo governo guidato da Mr (+18%) Mediaset

            le elezioni sono state vinte...e danno il
            DIRITTO a questo governo di rimanere tale per 5
            anni... non credo ci sia altro da dire... forse
            un cambio di tendenza... o piu probabilmente un
            avviso che gli elettori hanno dato al premier...
            rimane il fatto che DEVONO governare 5 anni... ci
            siamo scocciati tutti di governi balneari e
            nullafacenti!!!Invece siamo tutti così felici del governo attuale, tra legge urbani, gasparri e tutti i salva-coso e salvami-il-fondoschiena... :)
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          mi chiedo poi come Berlusconi

          abbia il coraggio di dire che la televisione è

          in mano alla sinistra!!! oba da pazzi...

          Basta guardare la televisione... prova! e`
          divertente... la guardi e ti accorgi che in tutti
          i canali c'e` qualcuno che parla male di
          berlusconi, e l'italia va male per berlusconi, la
          guerra e colpa di berlusconi & c.... il caro
          prezzi e` colpa di berlusconi.......Provvengo da un paese ex-comunista. La televisione era nelle mani del regime e poteva passare solo quello che il regime approvava. Eppure i programmi erano pieni di comici che - apparentemente - prendevano in giro i politici del regime, a volte anche in modo esplicito.Secondo te perché i motori hanno le valvole o canali di sfogo? Altrimenti il cilindro scoppierebbe. La stessa cosa vale per uno stato. La gente incazzata per la situazione economica che stava peggiornado la sera guardava il comico che sparava le sue cavolate e diceva: "Ecco, finalmente uno che li ha detto quello che meritano," e poi andava a letto contenta. L'insoddisfazione popolare era ben incanalata per posticipare il collasso della società che comunque era certo come la pioggia dopo il sole.
          nei
          programmi comici sembra quasi che si arrivi li
          solo a calci in culo e poi una volta arrivati si
          debba restituire qualche favore....Anche questo l'ho già visto...L'altro effetto della strategia che ho esposto sopra era che anche così si difendevano dalle accuse che erano un regime. "Macché regime, vedete come ci insultano e noi chi abbiamo arrestato?". Suona familiare?
          Tu non sei
          molto diverso.Veramente, neanche tu sei molto diverso dai polli che ho descritto sopra, i quali bevevano tutto.MarkP.S. Non sono comunista e non lo sono mai stato ne mai lo sarò.
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            mi chiedo poi come Berlusconi


            abbia il coraggio di dire che la televisione è


            in mano alla sinistra!!! oba da pazzi...



            Basta guardare la televisione... prova! e`

            divertente... la guardi e ti accorgi che in
            tutti

            i canali c'e` qualcuno che parla male di

            berlusconi, e l'italia va male per berlusconi,
            la

            guerra e colpa di berlusconi & c.... il caro

            prezzi e` colpa di berlusconi.......

            Provvengo da un paese ex-comunista. La
            televisione era nelle mani del regime e poteva
            passare solo quello che il regime approvava.
            Eppure i programmi erano pieni di comici che -
            apparentemente - prendevano in giro i politici
            del regime, a volte anche in modo esplicito.
            Secondo te perché i motori hanno le valvole o
            canali di sfogo? Altrimenti il cilindro
            scoppierebbe. La stessa cosa vale per uno stato.
            La gente incazzata per la situazione economica
            che stava peggiornado la sera guardava il comico
            che sparava le sue cavolate e diceva: "Ecco,
            finalmente uno che li ha detto quello che
            meritano," e poi andava a letto contenta.
            L'insoddisfazione popolare era ben incanalata per
            posticipare il collasso della società che
            comunque era certo come la pioggia dopo il sole.


            nei

            programmi comici sembra quasi che si arrivi li

            solo a calci in culo e poi una volta arrivati si

            debba restituire qualche favore....

            Anche questo l'ho già visto...
            L'altro effetto della strategia che ho esposto
            sopra era che anche così si difendevano dalle
            accuse che erano un regime. "Macché regime,
            vedete come ci insultano e noi chi abbiamo
            arrestato?". Suona familiare?



            Tu non sei

            molto diverso.

            Veramente, neanche tu sei molto diverso dai polli
            che ho descritto sopra, i quali bevevano tutto.

            Mark


            P.S. Non sono comunista e non lo sono mai stato
            ne mai lo sarò.Da questo si puo' dedurre che Berlusconi e' comunista...
      • Anonimo scrive:
        Re: forse ci siamo dimenticati...
        - Scritto da: Anonimo
        quoto appieno, mi chiedo poi come Berlusconi
        abbia il coraggio di dire che la televisione è in
        mano alla sinistra!!! oba da pazzi...beh... il servizio PUBBLICO ... è decisamente in mano alla sinistra... basta pensare che di berlusca non se ne sente mai parlar bene ... qualsiasi cosa fa è fatta male... a partire dal trapianto di capelli (per il quale è stato chiamato bandana man) ... fino al discorso sull'innalzamento dei prezzi (che se uno non gli sta bene un prezzo fa presto... non compra... e magari si fa un giro in un altro supermercato e trova un prezzo migliore... è cosi che si regola il mercato)Ovviamente non si possono non citare personaggi come Santoro, Lilly Gruber, Marazzo ecc... che hanno tirato merda addosso al berlusca.. e poi (stranamente) si sono candidati per la sinistra!!!Il vostro problema... cari compagni è semplice:1. avete un'invidia addosso che vi rosica da matti2. pensate che la gente sia ciecavi comunico che le vostre manovre sono sotto gli occhi di tutti (esattamente come quelle di berlusconi)... basta volerle vedere e analizzare i fatti in modo obiettivo... berlusconi non sarà un santo... ma voi siete decisamente peggio .. perche fate cose peggiori di lui e vi permettete il lusso di sparare/sparlare addosso agli altri
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...

          Il vostro problema... cari compagni è semplice:
          1. avete un'invidia addosso che vi rosica da matti
          2. pensate che la gente sia cieca

          vi comunico che le vostre manovre sono sotto gli
          occhi di tutti (esattamente come quelle di
          berlusconi)... basta volerle vedere e analizzare
          i fatti in modo obiettivo... berlusconi non sarà
          un santo... ma voi siete decisamente peggio ..
          perche fate cose peggiori di lui e vi permettete
          il lusso di sparare/sparlare addosso agli altri
          Si' invidiamo da matti i falliti, i corrotti, chi ha perso e perdera' elezioni. Vi invidiamo lo ammetto!!!Berlusconi potrebbe fare qualcosa per bloccare il carovita, soprattutto quando pilotato da aumenti selvaggi, illeciti o di cartello.... ma dovrebbe bloccarsi da solo! oltre a bloccare tutti gli altri commercianti
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo


            Il vostro problema... cari compagni è semplice:

            1. avete un'invidia addosso che vi rosica da
            matti

            2. pensate che la gente sia cieca



            vi comunico che le vostre manovre sono sotto gli

            occhi di tutti (esattamente come quelle di

            berlusconi)... basta volerle vedere e analizzare

            i fatti in modo obiettivo... berlusconi non sarà

            un santo... ma voi siete decisamente peggio ..

            perche fate cose peggiori di lui e vi permettete

            il lusso di sparare/sparlare addosso agli altri



            Si' invidiamo da matti i falliti, i corrotti, chi
            ha perso e perdera' elezioni. Vi invidiamo lo
            ammetto!!!
            di invidiare i falliti non ne avete bisogno... VOI siete dei falliti... è fallita la vostra ridicola ideologia e le vostre strategie di conquista del potere che prevedono la denigrazione dell'avversario (che come dice Lenin è un nemico) ... e a volte... anche l'eliminazione fisica (vedi Brigate Rosse)non avete bisogno nemmeno di invidiare i corrotti... basta vedere Parmalat, IRI, Alitalia, CIRIO ... e potrei continuare... ma non mi va di sparare sull'ambulanzanon avete bisogno di invidiare chi ha perso le elezioni... siete voi ... e ovviamente non avete bisogno nemmeno di invidiare chi le perdera... siete sempre voi!!!avete raggiunto tutti gli obiettivi che invidiavate... contenti?!?!?! ;-)
            Berlusconi potrebbe fare qualcosa per bloccare il
            carovita, mai sentito parlare di legge della domanda e dell'offerta!??!?... perche è da li che si genera il risultato finale... che il prezzo del bene o servizio che si intende acquistare (te lo insegnano alle scuole superiori... dovresti averle fatte visto che lo spiegano anche alla scuola dell'obbligo)soprattutto quando pilotato da aumenti
            selvaggi, illeciti o di cartellosui cartelli... è compito dell'antitrust... fa il piacere va.... butta un occhio (anche su internet) per vedere chi sono i capi dell'antitrust... e vedrai che sono tutti di sinistra.... ma dovrebbe
            bloccarsi da solo! oltre a bloccare tutti gli
            altri commerciantite si che sei obiettivo ;-)i trolloni come te non aiutano il forum... pero devo ammettere che fanno divertire :-)))
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...

          vi comunico che le vostre manovre sono sotto gli
          occhi di tutti (esattamente come quelle di
          berlusconi)... basta volerle vedere e analizzare
          i fatti in modo obiettivo... berlusconi non sarà
          un santo... ma voi siete decisamente peggio ..Grazie al cielo!!!! Ci sarà un motivo perchè ha perso clamorosamente le regionali...
          perche fate cose peggiori di lui e vi permettete
          il lusso di sparare/sparlare addosso agli altriCose peggio di lui??? Ma dove ti informi? sei abbonato a "il giornale"??? stanno ancora parlando di telecom serbia??? E poi per dire che le reti statali sono in mano alla sx ci vuole una bella faccia... chiedilo a: santoro, biagi, luttazzi, grillo, dandini,... ed essere di sinistra non è una giustificazione per essere censuratisaluti
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo


            vi comunico che le vostre manovre sono sotto gli

            occhi di tutti (esattamente come quelle di

            berlusconi)... basta volerle vedere e analizzare

            i fatti in modo obiettivo... berlusconi non sarà

            un santo... ma voi siete decisamente peggio ..

            Grazie al cielo!!!! Ci sarà un motivo perchè ha
            perso clamorosamente le regionali...
            la campagna diffamatoria della sinistra?!?!?! ... e il fatto che lui a differenza vostra non ha fatto una seria compagna elettorale!??!?!

            perche fate cose peggiori di lui e vi permettete

            il lusso di sparare/sparlare addosso agli altri

            Cose peggio di lui??? Ma dove ti informi? sei
            abbonato a "il giornale"??? stanno ancora
            parlando di telecom serbia???
            te invece?!?!?... abbonato alla Repubbilca!?!?!?!visto che a sinistra siete tutti santi... spiegami:IRICIRIOParmalatAlitaliaDossier MitrokinTelekom Serbia... e gia che ci sei spiegami perche in tutti i paesi europei le licenze UMTS sono constate 75.000 miliardi delle vecchie lire... mentre in italia solo 25.000 miliardi ... cosa siamo i piu fessi?!?!?!... oppure i tuoi amici compagni (di merende) hanno preso la tacchina?!?!?!
            E poi per dire che le reti statali sono in mano
            alla sx ci vuole una bella faccia... chiedilo a:
            santoro, biagi, luttazzi, grillo, dandini,... ed
            essere di sinistra non è una giustificazione per
            essere censuratiinsultare a oltranza... diffondendo peraltro informazioni fasulle per trasformare l'avversario politico in un nemico si... quello è un reatoe poi... N.B.: Grillo ve lo siete fatti fuori voi ... perche parlava male ... di voi (rinfrescati la memoria)

            salutisaluti anche a te... ma la prossima volta un po di obiettività nell'analisi dei fatti non guasta... altrimenti passi per trollone ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...

            la campagna diffamatoria della sinistra?!?!?! ...
            e il fatto che lui a differenza vostra non ha
            fatto una seria compagna elettorale!??!?!Oh, poverino... ma chi sei? cornacchione? lui con le decine di pubblicitari al suo comando non è riuscito a fare una campagna elettorale???



            perche fate cose peggiori di lui e vi
            permettete


            il lusso di sparare/sparlare addosso agli
            altri



            Cose peggio di lui??? Ma dove ti informi? sei

            abbonato a "il giornale"??? stanno ancora

            parlando di telecom serbia???

            Ehm,... evidentemente non hanno scritto (sul giornale) per cosa è dentro il diffamatore di telecom serbia... e se permetti tra "la repubblica" e "il giornale" c'è una bella differenza... almeno la prima non è diretta dal fratello di un premier...

            IRI
            CIRIO
            Parmalat (ah.... voi su questa proprio non c'entrate... vero??)
            Alitalia (come sopra)
            Dossier Mitrokin
            Telekom Serbia (informati cortesemente.... il dato pubblicato su giornale riguardava l'acquisto complessivo, mentre la vendita a prezzo stracciato riguardava solo di t.s.)Umts... Si, l'unico particolare è che i beneficiari dei suddetti scandali non sono a far politica... stai citando solo mancati controlli (per carità, gravissimi!!!) e cmq, la depenalizzazzione sul falso in bilancio sicuramente non servirà a migliorare la situazione .... e mentre negli USA danno 20 anni (dopo la enron) in italia "inventano" il bilancio creativo... e dimezzano la pena... inoltre, votare una squadra di indagati non mi sembra il massimo della saggezza?... se tu sapessi che il direttore della tua banca è indagato per truffa, faresti gestire i tuoi soldi (che sicuramente dopo il taglio delle tasse sono aumentati...)devo indicarti chi ha condanne/processi in f.i?saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo


            la campagna diffamatoria della sinistra?!?!?!
            ...

            e il fatto che lui a differenza vostra non ha

            fatto una seria compagna elettorale!??!?!

            Oh, poverino... ma chi sei? cornacchione? lui con
            le decine di pubblicitari al suo comando non è
            riuscito a fare una campagna elettorale???
            non riuscire è un conto... non volere è un altro... direi che ha peccato di presunzione pensando che la gente lo votasse ugualmente... e di sicuro ha commesso un grosso errore non parlando di cosa ha fatto di buono per l'italia (e guarda che di cose ne ha fatte)





            perche fate cose peggiori di lui e vi

            permettete



            il lusso di sparare/sparlare addosso agli

            altri





            Cose peggio di lui??? Ma dove ti informi? sei


            abbonato a "il giornale"??? stanno ancora


            parlando di telecom serbia???



            Ehm,... evidentemente non hanno scritto (sul
            giornale) per cosa è dentro il diffamatore di
            telecom serbia... guarda che la questione è semplice... e il diffamatore... come lo chiami tu ... non è dentro per diffamazione... perche un reato come la diffamazione è passibile di multa non di galera... il tipo... visto che non lo sai te lo spiego... ha semplicemente spiegato... indicando le carte che provano cio che dice... dove sono andati i soldi spesi per telecom serbia.... società che noi abbiamo comperato a 100 e venduto (agli stessi dalla quale l'avevamo comprata) a 20 ... quindi... visto che la matematica non è un'opinione... abbiamo perso 80 ... la domanda è: dove sono finiti?!?!??! ... e visto che comandava la sinistra... ce lo dovrebbero spiegare loro!!! ... invece si preferisce tenere la cosa sotto silenzio ... dalle mie parti la cosa è un po sospetta (e nota bene che dalle mie parti il regime comunista c'è dal dopo guerra... quando il tuo partito ha preso il potere ... e ne hanno fatte... e ne stanno facendo di tutti i colori!!!)e se permetti tra "la
            repubblica" e "il giornale" c'è una bella
            differenza... almeno la prima non è diretta dal
            fratello di un premier...
            siamo daccordo... c'è una bella differenza... infatti mentre il giornale non è diretto dal fratello del premier .... la Reepubblica è gestita direttamente dalla sinistra... basti pensare che i Gadget da mettere sul tuo caro quotidiano sono un'invenzione di Veltroni ... per non parlare degli editoriali... che piu faziosi di cosi si trovano solo in russia... leggendo i giornali di quando c'era il regime (ma li l'hanno capita e il regime comunista non c'è piu ... noi invece siamo duri... di orecchie e di testa)



            IRI

            CIRIO

            Parmalat (ah.... voi su questa proprio non
            c'entrate... vero??)la destra in italia è arrivata quando i casini c'erano gia... "hello Mc Fly.... c'è nessuno in casa?!?!?!"

            Alitalia (come sopra)come sopra lo dico io... e aggiungo: "SVEGLIA!!!"

            Dossier Mitrokin

            Telekom Serbia (informati cortesemente.... il
            dato pubblicato su giornale riguardava l'acquisto
            complessivo, mentre la vendita a prezzo
            stracciato riguardava solo di t.s.)
            Umts...

            Si, l'unico particolare è che i beneficiari dei
            suddetti scandali non sono a far politica... HAHAHAHAH ... perche non mi parli di:Romano ProdiPiero FassinoLamberto Diniloro sono a sinistra ... e sono tutti implicatistai
            citando solo mancati controlli (per carità,
            gravissimi!!!) vallo a dire ai tuoi compagni (di merende)e cmq, la depenalizzazzione sul
            falso in bilancio sicuramente non servirà a
            migliorare la situazione .... e mentre negli USA
            danno 20 anni (dopo la enron) in italia
            "inventano" il bilancio creativo... e dimezzano
            la pena... questa è una pessima abitudine che la destra ha preso da voi di sinistra (oggi grazie a voi chi uccide fa massimo 10 anni di galera... anziche l'ergastolo) ... quindi è giusto dire che la depenalizzazione è sbagliata... ma entrambe le parti hanno sbagliato
            inoltre, votare una squadra di indagati non mi
            sembra il massimo della saggezza?... invece votare per voi comunistoni si?!?!?! ... L'indottrinamento del partito è veramente notevole...se ti facevano il lavaggio del cervello forse un po di buon senso ti rimanevase tu
            sapessi che il direttore della tua banca è
            indagato per truffa, faresti gestire i tuoi soldino ... ma non li farei gestire nemmeno da uno che prima ruba e dopo mi dice che "va tutto bene" (come il tuo amico Romano)
            (che sicuramente dopo il taglio delle tasse sono
            aumentati...)sempre meglio di niente ... almeno in un periodo di crisi... questo governo ha saputo dare:1. piu soldi alla sanita (e si noti che stanno cercando di ottimizzarla oltre che di dargli piu soldi)2. sgravi fiscali per le ristrutturazione (pari al 38%)3. Con la legge tremonti un sacco di imprese hanno potuto fare investimenti... il giochino è il seguente:impresa che paga 100 di tasse ... se investe 50 in mezzi produttivi per l'azienda paga 50 in meno di tasse ... quindi l'azienda investe (si noti che l'azienda paga cmq 100... ma 50 sono in investimenti) ... se l'azienda investe compra beni o servizi (che ovviamente qualcuno produce) ... e ovviamete se tutte le aziende fanno cosi l'economia un pochino riparte ... in america usano sto sistema dai tempi di Regan ... e noi arriviamo sempre con il treno della ghiaiaecc...
            devo indicarti chi ha condanne/processi in f.i?e io devo indicarti come fa il tuo partito a evitare processi che ne danneggerebbero l'immagine?!?!?! (vediamo se indovini... arruolando magistrati?!?!? ... Violante, Di Pietro... ecc...) Sono sporchi gli uni quanto gli altri... ma a mio avviso a sinistra avete un po di sporcizia in piu ... un bel po'
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo
            nuovamente biagibeh non solo... hanno pure promosso ad alte cariche di governo chi ha definito marco biagi un rompicoglioni perche' voleva la scorta... giusto per ricordarselo.
            serbia... è come comprare la holding fiat e
            rivendere solo la fiat auto... capito!?non credo che un troll abbia capacità mentali sufficienti per capire alcunche'
            guarda a caso citati da marini per telekom serbia
            (ti sei dimenticato di aggiungere rutelli e pure
            mastella che è più di là che di qua)e non dimentichiamo Ciampi.. pure lui tirato in ballo da gola profonda marini... :-) povero taormina.. ma non poteva ingaggiare un falso testimone un attimo piu' intelligente? AHAHAHHAHA
            ahahahahaha ma è berlusconi che ancora dice che
            in italia c'è una crescita del pil del 4% delle
            tasse - 15% lavoro +25%poverino... ormai e' arrotolato su se stesso. Dice che va tutto benissimo e cacciano il ministro dell'economia. Dice che va tutto alla grande e cade il governo. Va tutto ottimamente e la gente ormai quando lo vede in tv si tocca le palle...Ed ora ci si prepara alla finanziaria bis.
            alla sanità privata magari... quella che io non
            mi posso permettere... alla sanità pubblica
            l'unica cosa che ha ridato sono i ticket...E chi ci hanno messo come ministro? Il trombato del lazio hahahahah. Ottima mossa di immagine: io non voglio una persona e lui me la impone in un'altra salsa... Ottima politica per perdere ulteriormente consensi.
            se ti interessa avevano già iniziato penso ai
            tempi della dc, e poi hanno seguito tutti ...
            sinistra compresa...Infatti. Anzi... questi sgravi sono essenziamente di nascita prodiana, mantenuti e ridotti da questi governucoli.saluti razionali e super partes.
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...

            la campagna diffamatoria della sinistra?!?!?! ...
            e il fatto che lui a differenza vostra non ha
            fatto una seria compagna elettorale!??!?!"vota FORZA ITALIA.... per cambiare anche la toscana" è lo spot che è girato nelle emittenti televisive toscane di continuo (a dir poco... minimo un paio di volte a fascia pubblicitaria)sicuramente spot del genere saranno girati anche in altre regioni italiane "storicamente rosse per modo di dire".e questo ne è fare una seria compagna elettorale!??!?!giudicate voi....ciao a tutti
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo


            la campagna diffamatoria della sinistra?!?!?!
            ...

            e il fatto che lui a differenza vostra non ha

            fatto una seria compagna elettorale!??!?!

            "vota FORZA ITALIA.... per cambiare anche la
            toscana" è lo spot che è girato nelle emittenti
            televisive toscane di continuo (a dir poco...
            minimo un paio di volte a fascia pubblicitaria)

            sicuramente spot del genere saranno girati anche
            in altre regioni italiane "storicamente rosse per
            modo di dire".

            e questo ne è fare una seria compagna
            elettorale!??!?!
            giudicate voi....

            ciao a tuttiio vivo in romagna... altra terra rossa... che di piu non si puo... io qua non ho visto praticamente nulla... sembrava che per la destra le elezioni non ci fossero
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...
          - Scritto da: Anonimo
          beh... il servizio PUBBLICO ... è decisamente in
          mano alla sinistra... basta pensare che di
          berlusca non se ne sente mai parlar bene ...
          qualsiasi cosa fa è fatta male... a partire dal
          trapianto di capelli (per il quale è stato
          chiamato bandana man) ... fino al discorso
          sull'innalzamento dei prezzi (che se uno non gli
          sta bene un prezzo fa presto... non compra... e
          magari si fa un giro in un altro supermercato e
          trova un prezzo migliore... è cosi che si regola
          il mercato)Che ci vuoi fare, quando uno spara minchiate e' ovvio che poi la gente gli ride in faccia. I TG di regime fanno di tutto per glissare sulle figuracce, ma purtroppo per la Banda B. in Italia ci sono ancora un sacco di persone che il cervello lo usano e non ce la fanno a stare zitti.Il fatto poi che a sinistra ci siano dei cialtroni, non e' una scusante. E' come se ad un processo per furto io mi difendessi con un "eh ... ma c'e' gente che ammazza"
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            beh... il servizio PUBBLICO ... è decisamente in

            mano alla sinistra... basta pensare che di

            berlusca non se ne sente mai parlar bene ...

            qualsiasi cosa fa è fatta male... a partire dal

            trapianto di capelli (per il quale è stato

            chiamato bandana man) ... fino al discorso

            sull'innalzamento dei prezzi (che se uno non gli

            sta bene un prezzo fa presto... non compra... e

            magari si fa un giro in un altro supermercato e

            trova un prezzo migliore... è cosi che si regola

            il mercato)

            Che ci vuoi fare, quando uno spara minchiate e'
            ovvio che poi la gente gli ride in faccia.Con voi non se lo puo permettere nessuno... altrimenti gli mandate i brigatisti ;) ... oppure come nel caso Grillo... lo silurate e non lo fate piu comparire in TV per un decennio!!! I TG
            di regime certo come no... se berlusca è un regime... voi cosa siete?!?!?!fanno di tutto per glissare sulle
            figuraccesolo su quelle di sinistra... perche qualsiasi cosa dica berlusca viene enfatizzata, ma purtroppo per la Banda B. ... ecco ... come volevasi dimostrare... diffamare a oltranza... io fossi in te penserei alla barca di d'alema.... ai massaggi shiatsu di Diliberto... oppure al buon Bertinotti... che se ne va in vacanza al Milionaire (che io povero dipendente non vedro mai)in Italia
            ci sono ancora un sacco di persone che il
            cervello lo usano e non ce la fanno a stare
            zitti.
            proprio come me.... che a differenza tua non mi ostino a credere a tutte le cavolate che leggo sulla Repubblica
            Il fatto poi che a sinistra ci siano dei
            cialtroni, non e' una scusante. chiamali cialtroni!!! .... parli di berlusca come della Banda Bassotti ... e della sinistra dici solo cialtroni?!??!?! ... dai impegnati... puoi fare meglio di cosi!!!E' come se ad un
            processo per furto io mi difendessi con un "eh
            ... ma c'e' gente che ammazza"considerando che i casini della sinistra (e comprendo anche quelli che piu o meno sono riusciti a coprire) sono molto maggiori di quelli della destra... direi che quelli che "ammazzano" sono di sinistra
          • trepz scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            beh... il servizio PUBBLICO ... è decisamente
            in


            mano alla sinistra... basta pensare che di


            berlusca non se ne sente mai parlar bene ...


            qualsiasi cosa fa è fatta male... a partire
            dal


            trapianto di capelli (per il quale è stato


            chiamato bandana man) ... fino al discorso


            sull'innalzamento dei prezzi (che se uno non
            gli


            sta bene un prezzo fa presto... non compra...
            e


            magari si fa un giro in un altro supermercato
            e


            trova un prezzo migliore... è cosi che si
            regola


            il mercato)



            Che ci vuoi fare, quando uno spara minchiate e'

            ovvio che poi la gente gli ride in faccia.

            Con voi non se lo puo permettere nessuno...
            altrimenti gli mandate i brigatisti ;) ... oppure
            come nel caso Grillo... lo silurate e non lo fate
            piu comparire in TV per un decennio!!!


            I TG

            di regime

            certo come no... se berlusca è un regime... voi
            cosa siete?!?!?!


            fanno di tutto per glissare sulle

            figuracce

            solo su quelle di sinistra... perche qualsiasi
            cosa dica berlusca viene enfatizzata

            , ma purtroppo per la Banda B.


            ... ecco ... come volevasi dimostrare...
            diffamare a oltranza... io fossi in te penserei
            alla barca di d'alema.... ai massaggi shiatsu di
            Diliberto... oppure al buon Bertinotti... che se
            ne va in vacanza al Milionaire (che io povero
            dipendente non vedro mai)

            in Italia

            ci sono ancora un sacco di persone che il

            cervello lo usano e non ce la fanno a stare

            zitti.



            proprio come me.... che a differenza tua non mi
            ostino a credere a tutte le cavolate che leggo
            sulla Repubblica


            Il fatto poi che a sinistra ci siano dei

            cialtroni, non e' una scusante.

            chiamali cialtroni!!! .... parli di berlusca come
            della Banda Bassotti ... e della sinistra dici
            solo cialtroni?!??!?! ... dai impegnati... puoi
            fare meglio di cosi!!!


            E' come se ad un

            processo per furto io mi difendessi con un "eh

            ... ma c'e' gente che ammazza"

            considerando che i casini della sinistra (e
            comprendo anche quelli che piu o meno sono
            riusciti a coprire) sono molto maggiori di quelli
            della destra... direi che quelli che "ammazzano"
            sono di sinistraOh vi prego siete troppo divertenti, presi a difendere la "destra" e la "sinistra" come foste romanisti e laziali, e con argomentazioni come "eh i casini della sinistra sono maggiori di quelli della destra". Che Berlusconi sia al potere solo per i comodi suoi è innegabile, se c'è ancora qualcuno che vede in lui il supereroe salvatore della patria, consiglierei alcuni documentari come "citizen berlusconi" (girato dalla bbc, immagino siano comunisti anche loro) o "w la ricerca" (che così vi fate un'idea sullo stato della ricerca in italia e non come ve lo vuole dipingere la sig.ra moratti). Che dall'altra parte non ci sia nessuno veramente pulito è ugualmente innegabile... però in questi casi... meglio il male minore (quantomeno potremmo risalire nella classifica della libertà di stampa http://www.freedomhouse.org/research/pressurvey.htm ).
        • Anonimo scrive:
          Sei sempre il solito provocatore..
          ormai non ci casca piu' nessuno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sei sempre il solito provocatore..
            - Scritto da: Anonimo
            ormai non ci casca piu' nessuno.brucia la verità eh??!?!?!
        • The_GEZ scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...
          Ciao Anonimo !
          beh... il servizio PUBBLICO ... è decisamente in
          mano alla sinistra... basta pensare che di BUM !!! :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :|
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao Anonimo !



            beh... il servizio PUBBLICO ... è decisamente in

            mano alla sinistra... basta pensare che di

            BUM !!!
            :| :| :| :| :| :| :| :| :|
            :| :| :| :| :| :| :| :| :|
            :| :| :| :| :| :| :| :| :|
            :| :| :| :| :| :| :| :| :|.... dai adesso vienimi a dire che gente come Santoro, Biagi, Gruber, Marazzo ... ecc... lavoravano per il nano!!! ... e come loro ce no sono altri!!!BUM !!! :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :|
          • The_GEZ scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            Ciao Anonimo ! (anonimo)
            .... dai adesso vienimi a dire che gente come
            Santoro, Biagi, Gruber, Marazzo ... ecc...
            lavoravano per il nano!!!Lavorare = infinito.Lavoro (io) = presenteLAVORAVANO = PASSATO .... PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO PASSATO Queste tue frasi mi ricordano una sparata di un' altro dei vostri intellettuali, Buttiglione ...ovvero :B: (dopo essere stato buttato fuori a calci dal parlamento europeo perchè razzista) Siamo una minoranza sotto attacco !!!Intervistatore : Ma ... veramente voi siete al governo ...B: APPUNTO !!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            mi fa piacere che ammetti che sta gente ha lavorato in rai... che dovrebbe fare del servizio pubblico... allora visto hai buona memoria... mi spieghi:1. il conduttore di ballarò (che gli esponenti di destra cerca sempre di farli parlare poco tagliandogli i discorsi)2. la trasmissione sul 3 che va in onda verso le 11.30/12.00 ... il cui conduttore è evidentemente di parte3. la Berlinguer che quando ci sono notizie buone per la sinistra sorride... quando sono notizie che riguardano la destra fa sempre una faccia seccata (specialmente se le notizie sono buone)... posso continuare... ma non ti conviene... quando parli di passato... pensa al presente... perche di gente come quella che se ne è andata... ce n'è ancora tanta!!! ... e la RAI E' (tempo presente) SERVIZIO PUBBLICO
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            Senti, se non ti piace rai3 non guardarla!Hai altre 5 emittenti che si comportano nello stesso modo però a favore del premier.
        • grassman scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...

          beh... il servizio PUBBLICO ... è decisamente in
          mano alla sinistra... basta pensare che di
          berlusca non se ne sente mai parlar bene ...Infatti ha fatto molto, di bene. Ma per le sue aziende e i suoi amici.
          qualsiasi cosa fa è fatta male... a partire dal
          trapianto di capelli (per il quale è stato
          chiamato bandana man) Peccato che l'italiano medio i capelli se li strappa quando non sa come arrivare a fine mese, quando ha la rata del mutuo che scade, le spese mediche da pagare, le scarpe di tre anni fa e la giacca rattoppata.
          ... fino al discorso
          sull'innalzamento dei prezzi (che se uno non gli
          sta bene un prezzo fa presto... non compra... e
          magari si fa un giro in un altro supermercato e
          trova un prezzo migliore... è cosi che si regola
          il mercato)Dove vivi? non ti se accorto che esiste un cartello dei prezzi.Con mia moglie abbiamo un agguerrito database con i prezzi, raggruppati per supermercato, dei diversi prodotti.Ci sono alcuni (p.e. un nota birra nazionale) che costa uguale in 5 diversi supermercati: 0,81 euro.Poi per girare tra diversi supermercati sprechi benzina. Che ora costa come l'oro.
          Ovviamente non si possono non citare personaggi
          come Santoro, Lilly Gruber, Marazzo ecc... che
          hanno tirato merda addosso al berlusca.. e poi
          (stranamente) si sono candidati per la
          sinistra!!!Non ho mai sentito la Gruber in un tg aprire una polemica contro berlusconi. Lei si è sempre limitata a leggere quanto scritto dalla redazione.Per parlare male di Marrazzo ci vuole il coraggio, è sempre stato, televisivamente parlando, dalla parte del cittadino consumatore, spesso fregato dai soliti commercianti (piccoli imprenditori, no?).Ti sei scordato, poi, di Biagi e Luttazzi? e di Beppe Grillo? e di Paolo Rossi? Tanto ormai li avete già fatti sparire.
          Il vostro problema... cari compagni è semplice:
          1. avete un'invidia addosso che vi rosica da mattiInvidia? Certo mi piacerebbe avere da spendere i 30mila euro al giorno che guadagna (al netto) il nostro presidente operaio.Ma non lo invidio. Sarà ricordato dalla storia come l'artefice del declinio italiano. Sperando solo che sia ancora reversibile
          2. pensate che la gente sia ciecaIo spero, e ho buone convinzioni per dirlo, che la gente ha iniziato a vederci bene.

          vi comunico che le vostre manovre sono sotto gli
          occhi di tutti (esattamente come quelle di
          berlusconi)... basta volerle vedere e analizzare
          i fatti in modo obiettivo... berlusconi non sarà
          un santo... ma voi siete decisamente peggio ..
          perche fate cose peggiori di lui e vi permettete
          il lusso di sparare/sparlare addosso agli altri
          Dio benedica san sivio da Arcore.L'unto del signore ci illumini la via.
          • The_GEZ scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            Ciao grassman !
            Peccato che l'italiano medio i capelli se li
            strappa quando non sa come arrivare a fine mese,
            quando ha la rata del mutuo che scade, le spese
            mediche da pagare, le scarpe di tre anni fa e la
            giacca rattoppata.ECCO !Sei il solito comunista che non sa fare altro che dare contro San Silvio !!Ma ci sono qui io a smentirti, la settimana scorsa si è riusciti con dei salti mortali carpiati ... che di solito finiscono con la fiducia, a fare passare una legge fatta dai cittadini per i cittadini, la legge che gli operai chiedevano a gran voce, finalmente la bancarotta fraudolenta ha una pena che scende a 10 a 6 anni di carcere !!Questo è Buon Governo, questa è Democrazia !
            Ci sono alcuni (p.e. un nota birra nazionale) che
            costa uguale in 5 diversi supermercati: 0,81
            euro.Ecco il solito difattista !E di questi giorni la notizia che il Cavaliere (kumbaya ! kumbaya !) ha detto che i cittadini se ritengono che un prezzo sia alto devono ribellarsi ! Ed io ho seguito il saggio consiglio, ed ora la mia vita è cambiata.IO : Kazzo ! 5 Euro per una birra media ... E' TROPPO !BARMAN : Chi se ne frega, la vuoi la birra o no ?
            Ti sei scordato, poi, di Biagi e Luttazzi? e di
            Beppe Grillo? e di Paolo Rossi?
            Tanto ormai li avete già fatti sparire.Allora :Biagi non ha MAI lavorato in RAI, lo dimostra il fatto che nel bellissimo ed illuminato programma di Baudo sui 50 anni della RAI (che ha ottuto un picco di ascolti dell' 1%) di Biagi non si fa menzione.Beppe grillo non lavora solo perchè non vuole lavorare, gli è stata proposta una riedizione di uno dei suoi classici "Te la do io L' america) da fare nella contesiimia fascia del 3:05 di Mercoledì mattina e lui, ha rifiutato.Paolo Rossi, ok per quanto bravo non mi sembra il caso di affidare un programma ad uno solo perche' più di 20 anni fa ha vinto un mondiale ....
            Dio benedica san sivio da Arcore.
            L'unto del signore ci illumini la via.AMEN.
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: grassman

            beh... il servizio PUBBLICO ... è decisamente in

            mano alla sinistra... basta pensare che di

            berlusca non se ne sente mai parlar bene ...

            Infatti ha fatto molto, di bene. Ma per le sue
            aziende e i suoi amici.
            direi che con alcune leggi che ha fatto... tramonti in promis... ha fatto molto per tutte le aziende... anche le piccole come la mia ... visto che grazie a lui abbiamo potuto investire ... e non investimenti secondari... ma investimenti che ci hanno consentito di rimanere aperti (infatti i nostri operai ringraziano molto tremonti)

            qualsiasi cosa fa è fatta male... a partire dal

            trapianto di capelli (per il quale è stato

            chiamato bandana man)

            Peccato che l'italiano medio i capelli se li
            strappa quando non sa come arrivare a fine mese,
            quando ha la rata del mutuo che scade, le spese
            mediche da pagare, le scarpe di tre anni fa e la
            giacca rattoppata.
            l'italiano medio va de cesare ragazzi... va nei centri estetici a fare il solarium... e va in palestra... anziche andare a fare una salutare corsa (ben piu economica)Tutti hanno le rate del mutuo che scadono... ma almeno io non pretendo di andare in vacanza ogni anno... al massimo mi accontento di andare al mare un po (visto che vivo in una citta di mare) ... oppure in zone poco distanti per cambiare un po panoramaper le scarpe di tre anni fa... e la giacca rattoppata... io non so dove vivi te... forse in albania... in italia questi problemi li hanno in pochi ... e di sicuro non sono tra quelli che vanno in vacanza ogni anno (si noti bene che io non vado in vacanza da 10 anni... e sono un imprenditore artigiano... i miei dipendenti invece ci vanno tutti gli anni... e io sono contento per loro... magari se sto governo fa un'altra legge tremonti posso fare qualche altro investimento riesco ad andarci pure io...perche per ora tutti i soldi li sto mettento per tirare avanti con l'azienda... e qualche sgravio non mi fa schifo)

            ... fino al discorso

            sull'innalzamento dei prezzi (che se uno non gli

            sta bene un prezzo fa presto... non compra... e

            magari si fa un giro in un altro supermercato e

            trova un prezzo migliore... è cosi che si regola

            il mercato)

            Dove vivi? non ti se accorto che esiste un
            cartello dei prezzi.il cartello è roba di cui si deve occupare l'antitrust... che è diretta dalla sinistra (cerca le info su internet)
            Con mia moglie abbiamo un agguerrito database con
            i prezzi, raggruppati per supermercato, dei
            diversi prodotti.
            Ci sono alcuni (p.e. un nota birra nazionale) che
            costa uguale in 5 diversi supermercati: 0,81
            euro.
            nemmeno io credo alla casualità... il cartello è molto probabile.. ma questo è il lavoro dell'antitrust ... non del governo
            Poi per girare tra diversi supermercati sprechi
            benzina. Che ora costa come l'oro.
            costava come l'ora anche prima... solo che prima c'erano le vacche grasse.. ora invece c'è da tirare un po la chinghia... quando l'economia ripartirà le cose andranno megliopero va detto che la sinistra in tempi di vacche grasse non ha fatto nulla (a parte prendere lo stipendio... e... qualcuno... comprarsi la barca a vela)

            Ovviamente non si possono non citare personaggi

            come Santoro, Lilly Gruber, Marazzo ecc... che

            hanno tirato merda addosso al berlusca.. e poi

            (stranamente) si sono candidati per la

            sinistra!!!

            Non ho mai sentito la Gruber in un tg aprire una
            polemica contro berlusconi. Lei si è sempre
            limitata a leggere quanto scritto dalla
            redazione.heheheh..... dai... adesso raccontaci che la gruber è di destra che ci facciamo tutti 4 grasse risate
            Per parlare male di Marrazzo ci vuole il
            coraggio, è sempre stato, televisivamente
            parlando, dalla parte del cittadino consumatore,
            spesso fregato dai soliti commercianti (piccoli
            imprenditori, no?).Marazzo è un esempio del soggetto paraculato da sinistra che alla fine ha concesso alla sinistra di usare la sua immagine (leggasi: l'immagine che il partito gli ha creato)
            Ti sei scordato, poi, di Biagi e Luttazzi?tutti santi eh?!?!?! ... luttazzi mi stava pure abbastanza simpatico... ma ha esagerato... diffamando con accuse (sullle quale il premier era gia stato assolto) false berlusca e di
            Beppe Grillo? questo lo ha fatto fuori la sinistra... perche sparava anche su di voi... e non vi stava benee di Paolo Rossi? su questo non dico nulla... ma mi informo per essere preparato al prossimo flame politico


            Il vostro problema... cari compagni è semplice:

            1. avete un'invidia addosso che vi rosica da
            matti

            Invidia? Certo mi piacerebbe avere da spendere i
            30mila euro al giorno che guadagna (al netto) il
            nostro presidente operaio.e anche il nostro Operaio Bertonotti, Prodi, D'alema, Fassino... ecc
            Ma non lo invidio. Sarà ricordato dalla storia
            come l'artefice del declinio italiano. non piu della sinistra che ha mandato a scatafacio:1. la sanità2. le ferrovie3. la raiSperando
            solo che sia ancora reversibile
            con 15 anni di cura della destra sto paese puo darsi una sistemata... altrimenti qua finiamo come in russia ... dopo si che c'è poco da stare allegri

            2. pensate che la gente sia cieca

            Io spero, e ho buone convinzioni per dirlo, che
            la gente ha iniziato a vederci bene.
            dalle affermazioni che fai sulla cecita.... direi che dovresti essere un po piu obiettivo



            vi comunico che le vostre manovre sono sotto gli

            occhi di tutti (esattamente come quelle di

            berlusconi)... basta volerle vedere e analizzare

            i fatti in modo obiettivo... berlusconi non sarà

            un santo... ma voi siete decisamente peggio ..

            perche fate cose peggiori di lui e vi permettete

            il lusso di sparare/sparlare addosso agli altri



            Dio benedica san sivio da Arcore.
            L'unto del signore ci illumini la via.e anche San Romano da Bologna che con la mortazza sfamera il nostro povero paese!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo

            con 15 anni di cura della destra sto paese puo
            darsi una sistemata... altrimenti qua finiamo
            come in russia ... dopo si che c'è poco da stare
            allegriLascia perdere, va!Ancora 2 o 3 anni di cura della destra e finiamo come l'Argentina... dopo si che c'è poco da ridere
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...
          - Scritto da: Anonimo[...]
          Il vostro problema... cari compagni è semplice:
          1. avete un'invidia addosso che vi rosica da mattiL'unica cosa che potrei invidiare al signor B è il trapianto di capelli. Ma mi consola il fatto che ho altro cui pensare.
          2. pensate che la gente sia ciecaCieca no... facilmente manovrabile e suggestionabile sì. Chi disse "la massa è femmina"? Una delle più sottili manovre strategiche del signor B. è quella di associare l'idea dell'avversario con quello del comunista, parola diventata di colpo di moda, senza che nessuno capisca di cosa si tratti. Si parla male del fascismo? E' roba di sessant'anni fa! Meglio parlare male del comunismo, che per inciso in Italia non c'è mai stato come forma di regime.Non capisco il perché (o forse lo capisco), ma oggi chi vuole criticare il signor B e soci si trovi nella condizione di dover esplicitamente aggiungere la clausola "non sono un comunista!". Per la precisione...
    • Anonimo scrive:
      Re: forse ci siamo dimenticati...
      I diritti per avere 3 televisioni il berlusca li ha... è solo che rete 4 occupa una frequenza che non dovrebbe occupare... il problema di fondo è questo ... per quanto riguarda l'antitrust... ti informo che cmq non potrebbe agire perche ce ne sono altre di emittenti nazionali (la 7, 8 e 9 ... per esempio) ... e poi se non ricordo male il fatto di avere 3 televisioni fu anche votato (sono giovane ma mi sembra ci fu un referendum sulla questione televisiva)tra laltro spezziamo una lancia in favore del DT .... mediaset ha gia i diritti di alcune squadre di calcio... se quelli della rai si svegliano si portano a casa la F1 o il MotoMondiale ... o entrambi... e con 2 euro (che non sono tanti ... rispetto a quello che chiede sky) vediamo tutto ... quindi questo giochino consentirà a mediaset ma anche a rai di fare un po di soldi (chissa... magari con dei soldi in piu faranno anche dei programmi intelligenti) .... il problema di fondo è che il DT non c'è ancora dappertutto... ma il molte regioni è gia operativo
      • Anonimo scrive:
        Re: forse ci siamo dimenticati...
        - Scritto da: Anonimo

        I diritti per avere 3 televisioni il berlusca li
        ha... è solo che rete 4 occupa una frequenza che
        non dovrebbe occupare... i diritti non li aveva fino a gennaio 2004.... Se leggi il documento che ha linkato...
        il problema di fondo è
        questo ... per quanto riguarda l'antitrust... ti
        informo che cmq non potrebbe agire perche ce ne
        sono altre di emittenti nazionali (la 7, 8 e 9
        ... per esempio) Sei fuori strada ormai con le leggi vigenti sono tutti in regola, era prima che e' successo il fattaccio.... e poi se non ricordo male il
        fatto di avere 3 televisioni fu anche votato
        (sono giovane ma mi sembra ci fu un referendum
        sulla questione televisiva)No non mi pare ma potrei sbagliarmi
        tra laltro spezziamo una lancia in favore del DT
        .... mediaset ha gia i diritti di alcune squadre
        di calcio... se quelli della rai si svegliano si
        portano a casa la F1 o il MotoMondiale ... o
        entrambi... e con 2 euro (che non sono tanti ...
        rispetto a quello che chiede sky) vediamo tutto
        ... quindi questo giochino consentirà a mediaset
        ma anche a rai di fare un po di soldi (chissa...
        magari con dei soldi in piu faranno anche dei
        programmi intelligenti) .... il problema di fondo
        è che il DT non c'è ancora dappertutto... ma il
        molte regioni è gia operativoNon voglio discutere sulla validità o meno del dt e' come e' nato che mi spaventa se poi vogliono usare il dt invece del satellite sono affari loro.
      • Anonimo scrive:
        Re: forse ci siamo dimenticati...
        - Scritto da: Anonimo
        ... quindi questo giochino consentirà a mediaset
        ma anche a rai di fare un po di soldi (chissa...
        magari con dei soldi in piu faranno anche dei
        programmi intelligenti) .... Non servono necessariamente molti soldi per produrre dei programmi intelligenti, è vero il contrario: spesso i programmi MENO intelligenti hanno bisogno di tanti di quei lustrini, paillette e battage pubblicitario per abbagliare lo spettatore, che si finisce per spenderci molto di più di quanto sarebbe necessario!... Ti basta far caso a quanta pubblicità si fa per il "Grande Fratello" & soci e quanta se ne fa per i programmi di divulgazione scientifica, storica, e culturale. Apro uno quotidiano ed immancabilmente ci trovo un articolo o un'intera pagina che parlano degli ultimi avvenimenti nella "casa"/"fattoria"/"fazenda"/"cubicolo"/ecc, difficilmente trovo dei commenti o approfondimenti sugli ultimi film trasmessi a "Fuori Orario" o sui più interessanti documentari andati in onda! Ciao
      • vb scrive:
        Re: forse ci siamo dimenticati...
        - Scritto da: Anonimo
        tra laltro spezziamo una lancia in favore del DT
        .... mediaset ha gia i diritti di alcune squadre
        di calcio... se quelli della rai si svegliano si
        portano a casa la F1 o il MotoMondiale ... o
        entrambi... e con 2 euro (che non sono tanti ...
        rispetto a quello che chiede sky) vediamo tuttoNon vorrei spezzare le tue belle illusioni, ma 2 euro è un prezzo di dumping fatto da Mediaset & C. per togliere il mercato di sotto i piedi a Sky (dopo aver fatto pagare allo stato il costo del nuovo decoder). Non appena il mercato sarà stato conquistato, il prezzo tornerà tranquillamente ai livelli di quello di Sky (mica Mediaset è un benefattore).
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...
          - Scritto da: vb
          Non vorrei spezzare le tue belle illusioni, ma 2
          euro è un prezzo di dumping fatto da Mediaset &
          C. per togliere il mercato di sotto i piedi a Sky
          (dopo aver fatto pagare allo stato il costo del
          nuovo decoder). Non appena il mercato sarà stato
          conquistato, il prezzo tornerà tranquillamente ai
          livelli di quello di Sky (mica Mediaset è un
          benefattore).Potrei sapere in quale negozio hai comprato la palla di vetro magica? c'e' bisogno di qualche rito particolare x poterla attivare? o appena scartata si vede subito nel futuro?
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            son quello del post "scritto il 09/05/05 alle 8:42"leggendo le risposte successive mi rendo conto che come ho sempre detto il problema in italia non sono i politici ma gli italiani.Perche se e` lecito e, onestamente, umanamente normale trovare anche dei politici che si fanno i c.... propri o che PEGGIO non fanno nulla cosi non gli si puo dire nulla(destra e sinistra - ma ricordiamoci il nulla fatto dalla sinistra durante i tempi di vacche stragrasse), non e` ASSOLUTAMENTE LECITO avere, dopo cosi tanti anni di democrazia, un elettorato1) cosi inetto a manipolare i propri politici, 2)un elettorato che per l' 80% vota per partito preso (sono di destra voto a destra, sono di sinistra voto a sinistra e BASTA nessun tipo di analisi su cio` che fanno)3)Un elettorato che non e` ancora riuscito ad instradare i politici verso due partiti. c'e` gente che vota partiti che avranno il 4 / 6%. e che sono cio che realmente frena l'italia e destabilizza i governi4) Un elettorato che non capisce che fare qualcosa rischiando di incorrere in errori (tanto si puo correggere tutto .... se si vuole) e` decisamente meglio di non fare nulla.Io sono andato un po in giro e non esistono paesi democratici con una situazione elettorale anche vagamente paragonabile alla nostra.E quel che e` peggio non si puo parlare in maniera normale di politica e quindi dei vari problemi, anche perche` a seconda del colore del governo le cose vanno tutte male o tutte bene, e questo e` drammatico.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...
          - Scritto da: vb

          - Scritto da: Anonimo

          tra laltro spezziamo una lancia in favore del DT

          .... mediaset ha gia i diritti di alcune squadre

          di calcio... se quelli della rai si svegliano si

          portano a casa la F1 o il MotoMondiale ... o

          entrambi... e con 2 euro (che non sono tanti ...

          rispetto a quello che chiede sky) vediamo tutto

          Non vorrei spezzare le tue belle illusioni, ma 2
          euro è un prezzo di dumping fatto da Mediaset &
          C. per togliere il mercato di sotto i piedi a Sky
          (dopo aver fatto pagare allo stato il costo del
          nuovo decoder). Non appena il mercato sarà stato
          conquistato, il prezzo tornerà tranquillamente ai
          livelli di quello di Sky (mica Mediaset è un
          benefattore).potresti anche avere ragione... 2 euro sono un prezzo destinato a crescere... ma mai arrivera ai livelli di sky (che pure calera entro l'anno) ... almeno spero
      • Anonimo scrive:
        Re: forse ci siamo dimenticati...
        scusa, ma hai la mente bacata dei programmi da questa televione.perfavore...
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...
          - Scritto da: Anonimo
          scusa, ma hai la mente bacata dei programmi da
          questa televione.
          perfavore...Forse ma almena cerco di ragionare...Tu che fai?
      • Anonimo scrive:
        Re: forse ci siamo dimenticati...


        tra laltro spezziamo una lancia in favore del DT
        .... mediaset ha gia i diritti di alcune squadre
        di calcio... se quelli della rai si svegliano si
        portano a casa la F1 o il MotoMondiale ... o
        entrambi... e con 2 euro (che non sono tanti ...
        rispetto a quello che chiede sky) vediamo tutto
        Scusa, fammi capire, io sono un po' lento... adesso la F1 e il MotoMondiale li vediamo GRATIS. In che senso sarebbe una cosa positiva che tali spettacoli sportivi costassero 2 euro a botta e fossero visibili solo da chi ha il decoder DT e la fortuna di abitare in una zona con un buon segnale? No ti prego, spiegamelo perché proprio non ci arrivo.
        • Anonimo scrive:
          Re: forse ci siamo dimenticati...
          - Scritto da: Anonimo





          tra laltro spezziamo una lancia in favore del DT

          .... mediaset ha gia i diritti di alcune squadre

          di calcio... se quelli della rai si svegliano si

          portano a casa la F1 o il MotoMondiale ... o

          entrambi... e con 2 euro (che non sono tanti ...

          rispetto a quello che chiede sky) vediamo tutto



          Scusa, fammi capire, io sono un po' lento...
          adesso la F1 e il MotoMondiale li vediamo GRATIS.
          In che senso sarebbe una cosa positiva che tali
          spettacoli sportivi costassero 2 euro a botta e
          fossero visibili solo da chi ha il decoder DT e
          la fortuna di abitare in una zona con un buon
          segnale? No ti prego, spiegamelo perché proprio
          non ci arrivo.su sky puoi vedere interviste dai box, camera kart e retroscena... oltre naturalmente a inquadrature migliori... e infatti paghi ... se lasciassero f1 e motomondiale su rai... introducendo dei canali a pagamento (oltre ai canali free che ci sono ora) con migliori inquadrature, interviste e altro... la gente si abbonerebbe a chi da in servizio a un prezzo piu basso ... tutto qui ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            veramente sono 2 anni che la Formula One LTD, Ecclestone per intenderci, non vende più la F1 su 7 canali. L'anno scorso sky aveva solo il servizio come rai, con l'eccezione di mostrare anche tutte le libere, e quest'anno giustamente non lo trasmette proprio, visto che è possibile usufruire dello stesso servizio gratis. Per il motomondiale non è mai esistito un abbonamento che ti permettesse di vedere su più canali. Un altra nota. Già con i prezzi attuali se vuoi vederti anticipi e posticipi come ti offre sky sport (non sky calcio) sono 3 partite a settimana. 3*3euro= 9euro a settimana, 36 euro al mese, contro i 32 di sky che ti da altri eventi sportivi e anche i canali base (inoltre mi pare abbia lanciato un altra offerta solo sport a 24 euro mensili). Quindi questa esagerata convenienza del dtt non è che la vedo tutta, anzi non la vedo proprio.saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: forse ci siamo dimenticati...
            - Scritto da: Anonimo

            su sky puoi vedere interviste dai box, camera
            kart e retroscena... oltre naturalmente a
            inquadrature migliori... e infatti paghi ... se
            lasciassero f1 e motomondiale su rai...
            introducendo dei canali a pagamento (oltre ai
            canali free che ci sono ora) con migliori
            inquadrature, interviste e altro... la gente si
            abbonerebbe a chi da in servizio a un prezzo piu
            basso ... tutto qui ;-)Sarebbe "camera car", quanto ai retroscena mi è sempre piaciuto immaginarli.:-)Se introducessero canali a pagamento oltre a quelli gratuiti la maggior parte della gente continuerebbe a guardarsi quelli gratuiti, è per questo che li eliminano col DDT.
    • Anonimo scrive:
      Re: forse ci siamo dimenticati...
      - Scritto da: AlphaC
      Il digitale terrestre è il sistema che ha
      permesso a berlusconi di tenersi rete4....

      la vicenda in breve:
      http://www.girodivite.it/article.php3?id_article=3

      la vicenda accorciata:
      Rete4 è stata illegale suppergiù dal 1994!!!
      La data in cui Berlusconi deve mollare è il 1
      Gennaio 2004 ma Gasparri propone una legge che
      legalizza rete 4 e blocca chi vuole entrare con
      soldi strutture e diritti (Europa 7) , la legge
      non passa I SUOI ALLEATI LA BOCCIANO (quel che e'
      troppo e' troppo?) , a quel punto si tira fuori
      l'escamotage: Il digitale terrestre:

      qui aggiungo l'ultimo pezzo io:

      Il digitale teerestre permette di aggirare la
      norma antitrust:
      Come? Ridefinendo il concetto di ?emittente
      televisiva nazionale? ed elevando il numero delle
      reti ?nazionali? a 20 col venturo digitale
      terrestre. Risultato? Il 20% di 20 è 4, quindi
      non solo Rete4 è salva, e Mediaset aggiunge UDITE
      UDITE!! un quarto canale nazionale al proprio
      bouquet....

      Conclusione:
      1) Chi aveva i diritti se la e' presa in quel
      posto... Europa7

      2) Il digitale terrestre viene venduto a spese
      dei contribuenti e non solo: Paolo Berlusconi che
      possiede la Amstrad che produce apparecchi di
      ricezione digitale terrestre (pubblicizzati da
      usa moglie Natalia Estrada) ci mangia anche
      su.....

      3) Berlusconi guadagna un canale e legalizza
      l'altro....

      4) Canali in più non ne vedo... Chi guarda SI
      sport o gli altri che non si prendono neanche
      dappertutto e se non hai il segnale più che buono
      non vedi un c...o? Almeno con l'analogico hai
      qualche disturbo ma vedi....la storia del digitale è molto vecchia, allora c'era il tuo amico baffetto d'alema...e comunque se è per evitare di mandare a casa 4 mila lavoratori di rete 4, ben venga il digitaleno, io non ho invidia del successo di berlusconi
      • Anonimo scrive:
        Re: forse ci siamo dimenticati...


        ...e comunque se è per evitare di mandare a casa
        4 mila lavoratori di rete 4, ben venga il
        digitale

        no, io non ho invidia del successo di berlusconi.....ed i lavoratori AVENTI DIRITTO di europa7...che dal '94 avrebbero dovuto lavorare ma a causa delle varie leggi ad hoc non hanno potuto?....sono lavoratori inferiori?...
  • Anonimo scrive:
    Dopo la torta, si arriva alla frutta
    Io credo che il motore principale di tutta l'operazione DTT sia il disperato bisogno di dare nuovi sfoghi a un mercato pubblicitario televisivo ormai assolutamente saturo, al punto di rendere qualsiasi canale televisivo praticamente inguardabile. Considerando la abnorme concentrazione di mezzi nelle mani di pochi, soliti noti, si son presi due piccioni con una fava.Da un lato l'irresistibile prospettiva di nuovi lauti guadagni, dall'altro un rafforzamento del controllo economico e politico sugli investimenti pubblicitari, da cui discende un controllo politico tout-court.E cosi' il cerchio si chiude, dando in pasto al popolo l'immagine di un grande progresso tecnologico e di una storica conquista in termini di pluralismo.E' evidente anche a chi non si occupa (o non si informa) su questi temi, che alla fine tutto questo pluralismo non ci sara', dato che il controllo economico-politico e' la vera discriminante che decide contenuti e forme della televisione.E non perche' altri mezzi siano meno interessanti, ma perche' sono semplicemente meno controllabili.E' evidente quindi il motivo per cui altre tecnologie, alcune assolutamente innovative (e ci metto anche internet), per il fatto stesso che sono meno controllabili rappresentino un terreno estremamente rischioso per strategie che hanno bisogno di tempi mediolunghi per avere ritorni di denaro e di immagine.Il DTT e' un falso problema in se', possiamo discutere a lungo sugli aspetti tecnici, quello che conta davvero sono i contenuti e chi li controllera': il disegno su cui ha puntato le sue carte il nostro governo-azienda spiega la fregola dimostrata nella sua approvazione celere e nell'irrealistica prospettiva che entro il 2006 tutti si passi al digitale.C'e' solo da sperare che questi 5 anni di devastazione vengano superati, con un lavoro certosino di ripulitura dalle macerie che questo tristissimo periodo della nostra storia si lascia alle spalle.Per parafrasare Montanelli, credo che di Berlusconi ci si sia vaccinati abbastanza.
  • gogna scrive:
    io finirò di guardare la tv nel 2006
    non so cosa faranno gli italiani, non so cosa farà il governo (anche se intuisco il perché fa ciò che fa ? ciao silvio! :P)so però cosa farò iogiacché guardo già pochissima tv (internet ormai l'ha sostituita come nuova fonte di informazioni), non m'interessa assolutamente spendere 30 euro per un fantastico sfavillante box digitale terrestre, e se nel 2006 non vi sarà alcuna tv che possa vedere col mio televisore, finalmente mi libererò di Amici e di Costanzo!
    • Anonimo scrive:
      Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
      Quoto!! io ormai è da qualche annetto che guardo molto raramente la tv. viva internet :)
      • carobeppe scrive:
        Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
        - Scritto da: Anonimo
        Quoto!! io ormai è da qualche annetto che guardo
        molto raramente la tv. viva internet :)quoto e aggiungo: è inutile cambiare il mezzo di visione, cominciamo a cambiare i contenuti!
    • Anonimo scrive:
      Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
      - Scritto da: gogna
      giacché guardo già pochissima tv (internet ormai
      l'ha sostituita come nuova fonte di
      informazioni), non m'interessa assolutamentela spazzatura c'e' dappertutto anche su internet; se col digitale ci saranno piu' canali probabilmente qualcosa di buono; gia' adesso sulle frequenze mediaset si puo' vedere bbc world; oppure i canali rai sat free, si parla in futuro di arte'
      • Anonimo scrive:
        Re: io finirò di guardare la tv nel 2006

        probabilmente qualcosa di buono; gia' adesso
        sulle frequenze mediaset si puo' vedere bbc
        world; oppure i canali rai sat freepraticamente canali satellitari passati al digitale terrestre.
        • Anonimo scrive:
          Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
          NO, esattamente il contrario.Ora capisco perchè fate certi discorsi, travisate la realta'- Scritto da: Anonimo


          probabilmente qualcosa di buono; gia' adesso

          sulle frequenze mediaset si puo' vedere bbc

          world; oppure i canali rai sat free

          praticamente canali satellitari passati al
          digitale terrestre.
          • Anonimo scrive:
            Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
            - Scritto da: Anonimo
            NO, esattamente il contrario.

            Ora capisco perchè fate certi discorsi, travisate
            la realta'

            vuoi dire che -bbc word-rai utile-rai edu 1 e 2...sono nati per il dtt e poi sono passati al sat ?
      • Anonimo scrive:
        Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: gogna

        giacché guardo già pochissima tv (internet ormai

        l'ha sostituita come nuova fonte di

        informazioni), non m'interessa assolutamente

        la spazzatura c'e' dappertutto anche su internet;la differenza e' che internet ti permette di interagire, la televisione ti rincoglionisce.
    • Kama scrive:
      Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
      Ma no...vuoi perdere questa grande rivoluzione ?Pensa che con l'interattività del digitale potresti far ballare il mambo a costanzo o far giocare i ragazzi di mariadefilippi alla roulette russa ed eliminarli tutti (in senso letterale) nel giro di 2 puntate.Magia del digitale interattivo ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
        come chi ha aperto il topic già ora non guardo la televisione, e se per caso in un futuro tutto dovesse passare al digitale e voi paghereste per vedere la solita m.......rda, bè mi salvi chi può e vorrà dire che anche io sarò come i DrinkorDie...
        • Anonimo scrive:
          Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
          forsti dovresti leggere i post a cui rispondi.hai presente la parola "ironia" ?
    • Anonimo scrive:
      Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
      - Scritto da: gogna
      non so cosa faranno gli italiani, non so cosa
      farà il governo (anche se intuisco il perché fa
      ciò che fa ? ciao silvio! :P)Già fatto! Sono due anni che non guardo _mai_ la tv (mi piace leggere e meditare, ho capito che la tv è troppo veloce per me). In casa si accende solo per guardare le cassette dei cartoni animati dela più piccola: entrambe le figlie maggiori hanno libero accesso a internet e leggono i quotidiani (beh, a onor del vero uno a casa e uno a scuola, diverso), quindi la loro libertà di informazione è garantita.Stranamente, non gli sono cresciuti tre narici... /sarcasmociaoFilippo
      • Anonimo scrive:
        Re: io finirò di guardare la tv nel 2006
        Mi fa piacere trovar compagnia nella scelta dell'abbandono della TV spazzatura e nella rinuncia forzata al canone RAI.Ohhi che dolor, ohi che dolor.... :-DIn realtà è scelta che feci già anni fa e su cui ritornai solo per via dei bimbi poi arrivati.Se poi non ho capito male, esiste ancora il digitale satellitare in chiaro: potrebbe essere interessante scoprire che è......Tra l'altro, essendo sardo, sarà esperienza a cui manca ancora pochissimo....
  • Anonimo scrive:
    Scrivo d'impulso...
    ...avendo letto l'articolo molto rapidamente. Non sento di essere in astratto contrario al DTT. Nei fatti, in pratica, sì. Sebbene il DTT permettera un teorico aumento esponenziale dei canali disponibili, visto il panorama mediatico italiano ci si può chiedere se ciò avverrebbe realmente. Inoltre, il DTT deve appoggiarsi alla rete dei ripetitori a terra. Ebbene, io ho già da anni il DTT: ricevo un gran numero di canali televisivi e radiofonici in chiaro dal satellite, svincolati da reti di ripetitori, facilmente ricevibili a livello continentale... Insomma, come dice quello spot "perché spendere di più" da parte ello stato. Diano la dovuta pubblicità alle potenzialità della TV digitale satellitare in chiaro: un gran numero di canali RAI e molti, moltissimi altri, per chi può comprenderli, da Francia, Spagna, Gran Bretagna, Stati Uniti, Canada, Russia, paesi arabi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Scrivo d'impulso...
      giusto un appunto:i canali disponibili, considerate tutte le frequenze disponibili, i canali di servizio e quelli riservati... saranno in totale poco piu' di 100. (qualcuno ha calcolato 108)Insufficenti per le gia' presenti emittenti nazionali e locali, a meno che non si ricorri alla frammentazione selvaggia regionale delle frequenze a cui assistiamo da anni (come accade anche x la radio)... frammentazione che doveva essere eliminata secondo gli altisonanti meritii del digitale terrestre !bha... altro che canali esponenziali e pluralita'.senza contare alcune incompatibilita' con il dt "europeo" sia nell'uso delle frequenze che nell'implementazione dei decoder.mentre il satellite (dvb-s), coi suoi 1000 e + canali ricevibili di botto e' una soluzione troppo semplice ! (ad esempio senza bisogno di installare in un impianto centralizzato tanti filtri/amplificatori quanti sono i bouquet/frequenze del dvb-t che si vogliono ricevere, o perche' c'e' gia' una buona base di installato su cui ragionare...)Il tutto potendo accedere ad un network come minimo europeo (dipende dal satellite), con una vera pluralita' di fonti, pensiero e cultura... perfino di lingue (sia mai che possa diventare uno sprone a superare le mediocri capacita' linguistiche dell'italiano medio, alla cui categoria per certi aspetti candidamente senza sdegno ammetto di partecipare)No troppo bello e semplice.E soprattutto gia' disponibile, quindi non realizzabile (essendo GIA' realizzato)Ma per fortuna che c'e' (c'era! ... ma a volte ritornano...) un ministro competente con tanto di gobbi suggeritori e porta fortuna a lanciarsi in miraboli iniziative di immani ed umani progressi per il bene dei consumat.... cittadini ! ... o no ?
  • Anonimo scrive:
    Ma xchè il DTT in Italia?
    Ancora con questa domanda?Ma xchè il DTT in Italia con ytanto di finanziamento pubblico pagato ovviamente anche da chi non lo vuole e non lo compera?Ma a nessuno viene il sospetto che l' attale presidente del coniglio è proprietario di mediatet che detiene il monopolio televisivo in Italia e che il suo ex ministro delle telecomunicazioni Gasparro è andata proprio in mediatet ad inaugurare il DTT?A nessuno vieni in mente che mediatet ha sguinzagliato pubblicità a tutto spiano x il payxview a 3 Euri a partita di calcio?A nessuno viene in mente che nel disastro economico generale in Italia, solo Mediatet ha avuto bilanci alle stelle grazie anche al DTT del payxview?Italia, paese degli ITALIOTI!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma xchè il DTT in Italia?
      - Scritto da: Anonimo
      Ancora con questa domanda?
      Ma xchè il DTT in Italia con ytanto di
      finanziamento pubblico pagato ovviamente anche da
      chi non lo vuole e non lo compera?
      Ma a nessuno viene il sospetto che l' attale
      presidente del coniglio è proprietario di
      mediatet che detiene il monopolio televisivo in
      Italia e che il suo ex ministro delle
      telecomunicazioni Gasparro è andata proprio in
      mediatet ad inaugurare il DTT?
      A nessuno vieni in mente che mediatet ha
      sguinzagliato pubblicità a tutto spiano x il
      payxview a 3 Euri a partita di calcio?
      A nessuno viene in mente che nel disastro
      economico generale in Italia, solo Mediatet ha
      avuto bilanci alle stelle grazie anche al DTT del
      payxview?

      Italia, paese degli ITALIOTI!http://www.minibite.com/send/images/drunk4.gif
      • hjk scrive:
        Re: Ma xchè il DTT in Italia?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        A nessuno vieni in mente che mediatet hail 3 e 4 aprile ci e' venuto in mente, spero ci venga in menteanche a giugno del prossimo anno.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma xchè il DTT in Italia?
          Ormai hanno giocato troppo sporco, se ne sono accorti in parecchi e sono stati puniti, un disastro elettorale.Il punto è che ci sono sempre quelli fissati che darebbero il loro voto a destra perchè odiano la sinistra... senza accorgersi di dare il loro voto alla malavita- Scritto da: hjk

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo



          A nessuno vieni in mente che mediatet ha


          il 3 e 4 aprile ci e' venuto in mente, spero ci
          venga in mente
          anche a giugno del prossimo anno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma xchè il DTT in Italia?
            il punto è che quelli che votano a sinistra per non darlo a destra sono altrettanto fessi!!!Possibile che nessuno si renda conto che destra o sinistra in Italia "per me pari sono".Nelle democrazie occidentali la politica è diventata (o forse è sempre stata) una cosa sporca (chiaro, ci sono delle eccezioni, ma non sono poi così tante). Gente che si fa eleggere per tutelare meglio i propri interessi o (specie nei piccoli e medi comuni) per potersi prendere delle rivalese su persone o famiglie che da giovani hanno invidiato.Per mettere a posto questo paese ci vorrebbe una dittatura illuminata... altro che democrazia.L'unica cosa che ho imprato da questi 60 anni di democrazia è che il popolo non è capace di esprimere una forza governante valida e si accontenta di quella che i poteri forti (sindacati, grosse aziende, grossi gruppi economici) li propinano dall'alto.Triste e demotivato francamente nel deserto totale che vedo credo che voterò radicale. Non condivido molte delle loro idee ma voglio premiare la loro (apparente) pulizia intellettuale.Quest'ultima manca in entrambi i poli, persino in apparenza!!!Certo che dover scegliere tra il mortadella e il cavalliere... voglio una terza forza credibile!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma xchè il DTT in Italia?
            - Scritto da: Anonimo
            il punto è che quelli che votano a sinistra per
            non darlo a destra sono altrettanto fessi!!!
            Possibile che nessuno si renda conto che destra o
            sinistra in Italia "per me pari sono".A sinistra nessuno(ne' il fondatore, ne' il leader) e' mai stato colluso con la mafia.Questa e' la grande differenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma xchè il DTT in Italia?
            - Scritto da: Anonimo
            A sinistra nessuno(ne' il fondatore, ne' il
            leader) e' mai stato colluso con la mafia.
            Questa e' la grande differenza.Veramente credi che la mafia stia tutta da una parte?Non credi che in tutti questi anni qualcuno se ne sarebbe accorto? E che il problema "Mafia" oggi si sarebbe risolto?Un piccolo passo per capire il nostro "Sistema Italia" come sia stato costruito è visitando questi Link:http://sebastianoscrofina.blogspot.com/2004/11/scoop-bankitalia-ha-le-ore-contate_01.htmlhttp://www.ilariaalpi.org/dblog/http://www.open-economy.org/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=344http://digilander.libero.it/nereovillarisponde/link.htmhttp://www.adusbef.it/consultazione.asp?Id=1823&T=Ahttp://digilander.libero.it/afimo/signoraggio.htmhttp://www.progettoterra.it/signoraggio.htmhttp://www.indicius.it/banche/banche_indice.htmhttp://italy.indymedia.org/print.php?id=669772http://www.nexusitalia.com/bankitalia.htmlhttp://www.rinascita.info/cogit_content/rq_economia/FazioacasaeBankitaliainban.shtmlhttp://ilsignoraggio.blogspot.com/Forse non cambierai idea politica ma sul concetto Mafia devi rivedere qualcosina.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma xchè il DTT in Italia?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            il punto è che quelli che votano a sinistra per

            non darlo a destra sono altrettanto fessi!!!

            Possibile che nessuno si renda conto che destra
            o

            sinistra in Italia "per me pari sono".

            A sinistra nessuno(ne' il fondatore, ne' il
            leader) e' mai stato colluso con la mafia.
            Questa e' la grande differenza.Eccome se lo sono. Il problema è che i giudici sono "guarda caso" "simpatizzanti" a sinistra e quindi fanno decadere ogni accusa ed assolvono ad ogni processo i loro compagni... Bell'esempio di democrazia e legge uguale per tutti ..!
          • Mariobusy scrive:
            Re: Ma xchè il DTT in Italia?
            - Scritto da: Anonimo
            Ormai hanno giocato troppo sporco, se ne sono
            accorti in parecchi e sono stati puniti, un
            disastro elettorale.
            Il punto è che ci sono sempre quelli fissati che
            darebbero il loro voto a destra perchè odiano la
            sinistra... senza accorgersi di dare il loro voto
            alla malavitaEsatto:stanno tentando di capire perchè hanno perso clamorosamente alle elezioni regionalie non capiscono che la risposta è palmare sotto i loro occhi:hanno giocato troppo sporco,troppe leggi ad personame, molto peggio, a danno di noi onesti cittadinie di tutti i fruitori delle nuove tecnologie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma xchè il DTT in Italia?
            - Scritto da: Mariobusy

            - Scritto da: Anonimo

            Ormai hanno giocato troppo sporco, se ne sono

            accorti in parecchi e sono stati puniti, un

            disastro elettorale.

            Il punto è che ci sono sempre quelli fissati che

            darebbero il loro voto a destra perchè odiano la

            sinistra... senza accorgersi di dare il loro
            voto

            alla malavita

            Esatto:
            stanno tentando di capire perchè hanno perso
            clamorosamente alle elezioni regionali
            e non capiscono che la risposta è palmare sotto i
            loro occhi:
            hanno giocato troppo sporco,
            troppe leggi ad personam
            e, molto peggio, a danno di noi onesti cittadini
            e di tutti i fruitori delle nuove tecnologie.E lo pijeranno sempre + ner CUxO anche alle prox elezioni.Saranno spazzati via con il loro padrone.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma xchè il DTT in Italia?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Mariobusy



            - Scritto da: Anonimo


            Ormai hanno giocato troppo sporco, se ne sono


            accorti in parecchi e sono stati puniti, un


            disastro elettorale.


            Il punto è che ci sono sempre quelli fissati
            che


            darebbero il loro voto a destra perchè odiano
            la


            sinistra... senza accorgersi di dare il loro

            voto


            alla malavita



            Esatto:

            stanno tentando di capire perchè hanno perso

            clamorosamente alle elezioni regionali

            e non capiscono che la risposta è palmare sotto
            i

            loro occhi:

            hanno giocato troppo sporco,

            troppe leggi ad personam

            e, molto peggio, a danno di noi onesti cittadini

            e di tutti i fruitori delle nuove tecnologie.


            E lo pijeranno sempre + ner CUxO anche alle prox
            elezioni.
            Saranno spazzati via con il loro padrone.I servetti delle cellule di partito che chiamano padrone Berlusconi... tsk ! Ma per favore ! Dico, ma l'hai visto Mediaset ? E le altre aziende di Berlusconi ? SONO TUTTE COMANDATE DA GENTE DI SINISTRA ! CGIL,CISL,UIL lì dentro la fanno da padrone. Altro che Berlusconi padrone, Berlusconi è un povero fesso ! Qualsiasi altra persona se ne sarebbe andata lasciando questi parassiti a spolparsi fra di loro invece di farsi venire un infarto e finanziare i propri assassini !
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma xchè il DTT in Italia?
            - Scritto da: Mariobusy

            - Scritto da: Anonimo

            Ormai hanno giocato troppo sporco, se ne sono

            accorti in parecchi e sono stati puniti, un

            disastro elettorale.

            Il punto è che ci sono sempre quelli fissati che

            darebbero il loro voto a destra perchè odiano la

            sinistra... senza accorgersi di dare il loro
            voto

            alla malavita

            Esatto:
            stanno tentando di capire perchè hanno perso
            clamorosamente alle elezioni regionali
            e non capiscono che la risposta è palmare sotto i
            loro occhi:
            hanno giocato troppo sporco,
            troppe leggi ad personam
            e, molto peggio, a danno di noi onesti cittadini
            e di tutti i fruitori delle nuove tecnologie.Che idiozie! La destra ha perso perchè al suo interno ha dei Giuda (Fini,Follini,Casini,Buttiglione) in combutta con D'Alema & soci. L'astio anti-Berlusconi in questo paese è ad un tale livello che definirlo mafia o congiura mafiosa è dire poco. Ed è triste vedere che la cittadinanza non ci veda la palese realtà dei fatti.
          • Mariobusy scrive:
            Re: Ma xchè il DTT in Italia?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Mariobusy

            stanno tentando di capire perchè hanno perso

            clamorosamente alle elezioni regionali

            e non capiscono che la risposta è palmare sotto
            i

            loro occhi:

            hanno giocato troppo sporco,

            troppe leggi ad personam

            e, molto peggio, a danno di noi onesti cittadini

            e di tutti i fruitori delle nuove tecnologie.

            Che idiozie!
            La destra ha perso perchè al suo interno ha dei
            Giuda (Fini,Follini,Casini,Buttiglione) in
            combutta con D'Alema & soci. L'astio
            anti-Berlusconi in questo paese è ad un tale
            livello che definirlo mafia o congiura mafiosa è
            dire poco. Ed è triste vedere che la cittadinanza
            non ci veda la palese realtà dei fatti.Non si tratta di traditori, ma piuttosto di aver assecondato troppo le leggi volute dagli uomini di Farsa Italia:bisognava invece pensare ai problemi concreti del paese,questo decoder unico poi si farà come prevede la legge?Oppure si cambierà addirittura la legge per non farlo?Penso che anche in questo piccolo dettaglio si poossa estrapolare la consistenza politica di questo Governo:tante belle promesse illusorie, ma alla fine non si ottiene nulla.E la copertura Adsl non avanza, la digitalizzazione dei servizi audio video è rimasta praticamente al palo e l'Italia rimane sempre più fanalino di coda nel panorama dell'innovazione e fruizione tecnologica mondiale.
  • Anonimo scrive:
    DTT, bassa qualità immagine
    Ma lo avete visto in funzione? Le immagini sono peggio di un Divx codificato male....Se questo è il futuro....
    • Anonimo scrive:
      Re: DTT, bassa qualità immagine
      Beh, se guardi le trasmissioni del DTT con il tuo bel televisore 16:9 potrebbe essere un po' meglio, se ci fossero le trasmissioni in quel formato.Il fatto è che non solo le istituzioni ci stanno prendendo per il culo ma anche i produttori di apparecchi.Nei negozi se chiedi un televisore 4:3 ti guardano come se fossi un alieno, solo 16:9 (è la moda...) ma di trasmissioni in 16:9 veri neanche l'ombra. Domanda: perchè dovrei cambiare il TV con uno che mi fa vedere Costanzo, Fede e il Berlusca più tarchiati di quello che sono?Il DTT per me sarà un modo per non pagare più il canone TV(Potrebbe essere uno slogan?)
      • Anonimo scrive:
        Re: DTT, bassa qualità immagine
        Peccato solo che finchè avrai un apparecchio tv o qualcosa che anche lontanamente possa essere modificato in modo da funzionare come tale dovrai pagarlo lo stesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: DTT, bassa qualità immagine
          Probabile
        • Anonimo scrive:
          Re: DTT, bassa qualità immagine
          E poi l' anno in cui tutte le emittenti TV analogiche saranno spente sarà approssimativamente il 2010, così dicono gli esperti.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT, bassa qualità immagine
            No sorry,il passaggio digitale-analogico sarà al volo... si accende il digitale e si spegne l'analogico... leggiti il "libro bianco" sul DTT "ufficiale"- Scritto da: Anonimo
            E poi l' anno in cui tutte le emittenti TV
            analogiche saranno spente sarà
            approssimativamente il 2010, così dicono gli
            esperti.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT, bassa qualità immagine
            - Scritto da: Anonimo
            No sorry,
            il passaggio digitale-analogico sarà al volo...
            si accende il digitale e si spegne l'analogico...
            leggiti il "libro bianco" sul DTT "ufficiale"Non ne sarei cosi' certo.Esiste gia' un decreto di questo Marzo che parla di deroghe.Inoltre esistono molte emittenti (tra cui emittenti di "strada", di pubbliche amministrazioni, aziendali...) che non hanno l'interesse, i mezzi o i potenziali utenti (per la raccolta pubblicitaria) da giustificare il passaggio.Il libro bianco e' solo inchiostro su carta se manca la volonta' ed il buon senso per realizzarlo. E non e' naturale che la sua realizzazione sia il meglio a cui ambire.
        • Anonimo scrive:
          Re: DTT, bassa qualità immagine
          No, falsocon quest'idea anche un monitor per pc è modificabile... quando le azienda con 1000 dipendenti e 1000 monitor pagheranno il canone per "comunità"? - Scritto da: Anonimo
          Peccato solo che finchè avrai un apparecchio tv o
          qualcosa che anche lontanamente possa essere
          modificato in modo da funzionare come tale dovrai
          pagarlo lo stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT, bassa qualità immagine
            - Scritto da: Anonimo
            No, falso
            con quest'idea anche un monitor per pc è
            modificabile... quando le azienda con 1000
            dipendenti e 1000 monitor pagheranno il canone
            per "comunità"? il monitor non e' detto (ma neppure escluso, dipende dalle caratteristiche e destinazione d'uso)... ma in generale e' la presenza di un sintonizzatore tv + uno schermo a far scattare la definizione di "dispositivo abilitato alla ricezione televisiva".Ricordo tempo fa un sondaggio telefonico:tutte le domande vertevano piano piano ad appurare la mia conoscenza dei programmi televisivi, il possesso di televisori, radio e computer...In particolare per il computer si cercava di accertare (con INSISTENZA) il possesso di schede Tv e schede Sat.Un tegame sui fornelli richiedeva piu' urgenti accertamenti quindi lasciai l'operatrice senza alcuna risposta ma in compenso con un po' di fastidio (da entrambe le parti, anche perche' le feci perdere un po' di tempo. Infatti io non risposi a nessuna domanda, piuttosto le chiesi come mi avesse rintracciato, chi era lei e la sua societa', chi il committente, ecc....)Il commitente stranamente (hehe) non era una societa' a me o google nota.Mentre mi parve chiaro lo scopo dell'intervista.Evidentemente non essendo abbonato (il tv e' di proprieta' del mio coinquilino e lo paga lui) ero tra i fortunati intervistati.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT, bassa qualità immagine

            il monitor non e' detto (ma neppure escluso,
            dipende dalle caratteristiche e destinazione
            d'uso)... ma in generale e' la presenza di un
            sintonizzatore tv + uno schermo a far scattare la
            definizione di "dispositivo abilitato alla
            ricezione televisiva".Esatto: Ma se dal 2006 il sintonizzatore tv *analogico* non sarà più in grado di ricevere un tubazzo, ecco che il mio bel dispositivo non è più "abilitato alla ricezione televisiva".
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT, bassa qualità immagine
            - Scritto da: Anonimo
            No, falso
            con quest'idea anche un monitor per pc è
            modificabile... quando le azienda con 1000
            dipendenti e 1000 monitor pagheranno il canone
            per "comunità"? Invece è proprio così.Le aziende non c'entrano nulla, e se anche fosse pagherebbero solo 1 canone, o forse tu paghi un canone per ogni televisore che hai?
        • teddybear scrive:
          Re: DTT, bassa qualità immagine
          - Scritto da: Anonimo
          Peccato solo che finchè avrai un apparecchio tv o
          qualcosa che anche lontanamente possa essere
          modificato in modo da funzionare come tale dovrai
          pagarlo lo stesso.No.Se hai un TV tradizionale, non vedrai il DDT a meno di attaccarci un decoder.Io ho solo un VPR (Videoproiettore), non vedro il DDT a meno di attaccarci un deoder. Esattamente come ora non vedo la TV analogica a meno di attaccarci un sintonizzatore.Io ora non pago il canone (ci mancherebbe), e non lo paghero' dopo il 2006.Se voglio vedere un film vado al cinema, se voglio e posso permettermelo compro o noleggio il DVD.Se lo compro o noleggio, me ne sto a casa a leggere un libro, o studiare un po' qualcosa di nuovo e se sono troppo stanco per leggere/studiare oppure se ho mal di testa o sono stanco, cerco una bella compagnia (con e senza i) e riesco a divertirmi lo stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT, bassa qualità immagine
            - Scritto da: teddybear
            No.
            Se hai un TV tradizionale, non vedrai il DDT a
            meno di attaccarci un decoder.Quindi è modificabile e dovrai pagarlo.Se tu ora non lo paghi probabilmente continuerai a non farlo, ma chi lo paga lo dovrà fare anche dopo.
          • teddybear scrive:
            Re: DTT, bassa qualità immagine
            - Scritto da: Anonimo
            Quindi è modificabile e dovrai pagarlo.
            Se tu ora non lo paghi probabilmente continuerai
            a non farlo, ma chi lo paga lo dovrà fare anche
            dopo.La tassa andra' pagata sul decoder, e non sul TV, a quel punto. Se non hai il decoder, non vedi una cippa, e non paghi.Se hai il decoder, vedi, e paghi.Altrimenti, con il tuo ragionamento, anche con un VPR dovrei pagare.
          • mARCOs scrive:
            Re: DTT, bassa qualità immagine

            Se hai un TV tradizionale, non vedrai il DDT Il DDT?
          • teddybear scrive:
            Re: DTT, bassa qualità immagine
            - Scritto da: mARCOs


            Se hai un TV tradizionale, non vedrai il DDT

            Il DDT?Eh, si... il DDT sul televisore non le vedi neanche con il decoder ;)
      • sigsegv scrive:
        Re: DTT, bassa qualità immagine
        - Scritto da: Anonimo
        Beh, se guardi le trasmissioni del DTT con il tuo
        bel televisore 16:9 potrebbe essere un po'
        meglio, se ci fossero le trasmissioni in quel
        formato.TSI 1 e 2. Trasmissione in 16:9 e audio in lingua originale (mono, ahime). BTW, da me si prende molto meglio del MUX A della Rai. Quello di RAI1, 2 e 3, per capirci.
    • Kudos scrive:
      Re: DTT, bassa qualità immagine
      - Scritto da: Anonimo
      Ma lo avete visto in funzione? Le immagini sono
      peggio di un Divx codificato male....
      Se questo è il futuro....Sono d'accordo. me ne sono accordo guardando una partita a casa di mio zio. nelle inquadrature dall'alto, attorno ai giocatori in movimento, si vede chiaramente la cubettizzazione tipica della compressione mal effettuata... mah..
      • jumpjack scrive:
        Re: DTT, bassa qualità immagine
        Se non vado errato, la qualità ora non è il massimo perche' lo spettro delle frequenze è condiviso tra canali analogici e digitali, quindi c'è poca banda per trasmettere in digitale, e bisogna accontentarsi di una (relativamente (*)) bassa qualità finche' le frequenze analogiche saranno liberate.(*) Anche la qualità di SKY, casomai qualcuno non se ne fosse accorto, fa discretamente pena: nessuno ha mai notato quanto fanno schifo le scene veloci (squadrettatura) e i forti gradienti di colore (sembra di vedere immagini a 256 colori...)?E' proprio l'MPG2 che, nonostante se ne parli tanto bene, non è ancora all'altezza dell'analogico... :-/
        • Anonimo scrive:
          Re: DTT, bassa qualità immagine

          (*) Anche la qualità di SKY, casomai qualcuno non
          se ne fosse accorto, fa discretamente pena:
          nessuno ha mai notato quanto fanno schifo le
          scene veloci (squadrettatura) e i forti gradienti
          di colore (sembra di vedere immagini a 256
          colori...)?
          E' proprio l'MPG2 che, nonostante se ne parli
          tanto bene, non è ancora all'altezza
          dell'analogico... :-/Bè io ho un 16:9 e quando trasmettono programmi, telefilm, film con le solite bande nere la tv in automatico passa in 16:9 e devo dire che la visione e' perfetta. Soprattutto italia1, se paragoniamo il satellite al DTT, quest'ultimo è compresso di più, ma è solo una questione di tempo. L'mpeg2 in teoria se compresso a dovere permette un'ottima visione, forse con un mpeg4 riuscirei a sfruttare al meglio il disco rigido interno al decoder, dato che è da 80 giga e registra una ventina di ore di oventi o poco più
        • Anonimo scrive:
          Re: DTT, bassa qualità immagine

          E' proprio l'MPG2 che, nonostante se ne parli
          tanto bene, non è ancora all'altezza
          dell'analogico... :-/Sbagliato, l'MPEG2 e' lo stesso utilizzato per codificare immagini in movimento sui DVD, dove la squadrettatura e' ancora visibile ma generalmente molto meno fastidiosa... Cio' che cambia puo' essere il rapporto di compressione, o se vuoi, la banda allocata al singolo canale.Un po' di teoria: la banda utilizzata oggi da un singolo canale TV analogico puo' essere utilizzata per trasmettere contemporanemente fino a 4 flussi MPEG2 per il DTT. Quindi l'idea che oggi la presenza di analogico+dtt faccia perdere di qualita' alle trasmissioni digitali non e' valida. E' sempre un problema di scelta del compromesso costi-di-banda / qualita'-di-trasmissione.Ciao
        • The_GEZ scrive:
          Re: DTT, bassa qualità immagine
          Ciao jumpjack !
          E' proprio l'MPG2 che, nonostante se ne parli
          tanto bene, non è ancora all'altezza
          dell'analogico... :-/No, no.MPEG2 va benissimo, ma se questi signori per risparmiare banda comprimono come ossessi il risultato fa pena.
    • Anonimo scrive:
      Re: DTT, bassa qualità immagine
      Per la precisione:la qualita di UNA trasmissione è funzione di quanta percentuale di banda totale viene assegnata a quel canale. Questo significa che nel caso dei MUX che trasmettono più partite di calcio è probabile che il broadcaster decida di rinunciare alla qulita per aumentare il numero di canali (ad es. codificando intorno ai 3Mbit per canale), ma anche si possono usare i 25 mbit totali (un enormità!!) anche per un solo canale in altissima definizione o HDTV, e sembra che Mediaset in alcune occasioni possa essere interessatat a farlo...
    • carbonio scrive:
      Re: DTT, bassa qualità immagine
      - Scritto da: Anonimo
      Ma lo avete visto in funzione? Le immagini sono
      peggio di un Divx codificato male....
      Se questo è il futuro....anche SKY non scherza affatto, ci sono rimasto malissimo nel notare il digitale e terribilmente peggio: cubetti, colori spenti, immagine spannata... eppure nei negozi cè gente che ammira i tv al plasma da 40 e passa polllici, con dei cubetti enormi... sembrano monitor EGA.mha...
      • Pietmgn scrive:
        Re: DTT, bassa qualità immagine
        Attualmente nel periodo di transizione di convivenza di segnali analogico a digitale, il segnale viene modulato in 16QAM (sistema che privilegia la resistenza ai disturbi rispetto alla banda a disposizione).Dopo lo switch off, per modulare il segnale digitale terrestre sarà utilizzato il 64QAM (4x della banda attaule).Questo vorra dire: + canali sullo stesso mux oppure +qualita' video.
    • mARCOs scrive:
      Re: DTT, bassa qualità immagine
      - Scritto da: Anonimo
      Ma lo avete visto in funzione? Le immagini sono
      peggio di un Divx codificato male....
      Se questo è il futuro....Sì, l'ho visto in funzione.Ho comprato una scheda per la ricezione della tv digitale. Se paragonata alla scheda analogica che avevo prima, posso dire di aver fatto un bel salto di qualità: limmagine arriva pulita e l'audio pure. Posso registrare il video ed in seguito codificarlo in DivX, operazione che con la scheda analogica dava dei risultati scadentissimi.
  • Anonimo scrive:
    cacciate 22 euro e non rompete
    ma basta con questa storia del decoder con codificaproprietaria....pagate 22 euro al mese e vedete quel che cazzo vipare.E' FINITA l'ERA DEI PIRATI SATELLITARIW SKY @^
    • devil64 scrive:
      Re: cacciate 22 euro e non rompete
      - Scritto da: Anonimo
      ma basta con questa storia del decoder con
      codifica
      proprietaria....
      pagate 22 euro al mese e vedete quel che cazzo vi
      pare.Tu cacci 22 euro al mese e VEDI quello che ti impongono, io caccio 22 euro, vado in videoteca mi affitto un dvd e vedo quello che voglio.A me delle partite, dei documentari fasulli ed incelofanati, dei cartoni animati triti e ritriti semplicemente non mene frega un ca..o.
      E' FINITA l'ERA DEI PIRATI SATELLITARI

      W SKY @^Avra' combattuto la pirateria, ma ha ammazzato la libderta'.A proposito TUTTE le persone che conosco e che hanno SKY lo hanno preso, lo hanno provato ed ora si sono rotti e lo disdicono. (non parlo 2 di due persone, ma molte di piu')SalutiP.S.Curiosita' ma come fai a dire W SKY con una programmazione che fa pena e che non e' per nulla competitiva con la piu' sfigata delle videoteche?
      • Anonimo scrive:
        Re: cacciate 22 euro e non rompete
        Non ci perdere tempo, e' il solito troll che salta fuori ogni volta che si parla di sky, per il quale chi si lamenta = pirata.Lascia stare, non ne vale la pena.
    • Anonimo scrive:
      Re: cacciate 22 euro e non rompete
      Io i 22? li caccio solo per comprare la scheda pirata quando ci sarà.Perchè é solo questione di tempo e poi, come tutte le protezioni ritenute blindate, salterà e allora tu continua a pagare anche per me che così fanno i film più belli!
      • Anonimo scrive:
        Re: cacciate 22 euro e non rompete
        La SCHEDA PIRATA già c'è..... è una goduria togliere soldi a Murdoch Berlusca e soci ....
Chiudi i commenti