Cracker vs Windows Genuine Advantage, 2-1

Un gruppo di cracker è nuovamente riuscito a bypassare il sistema Windows Genuine Advantage che Microsoft aveva modificato di recente per rendere inoffensivi alcuni script
Un gruppo di cracker è nuovamente riuscito a bypassare il sistema Windows Genuine Advantage che Microsoft aveva modificato di recente per rendere inoffensivi alcuni script


Roma – L’ormai celebre sistema di controllo dell’autenticità Windows Genuine Advantage (WGA), introdotto da Microsoft nel corso di quest’anno, è stato nuovamente “craccato”. Un gruppo di smanettoni ha infatti rilasciato un nuovo script che riesce ad aggirare anche le modifiche alla WGA apportate dal big di Redmond nelle scorse settimane.

Lo script si avvale di quello stesso tool, GenuineCheck.exe , che Microsoft mette a disposizione di tutti gli utenti che utilizzano un browser non supportato dal sistema WGA.

Va detto che Microsoft sembra ben poco preoccupata dal fatto che qualcuno si diverta sistematicamente a bypassare i propri paletti digitali. Per evitare il controllo di autenticità, infatti, è sufficiente disabilitare in Internet Explorer il controllo ActiveX WGA: un trucchetto banalissimo che, per essere applicato, non richiede alcuna conoscenza tecnica.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 12 2005
Link copiato negli appunti