Craigslist sia tutore della morale

Gli USA chiedono più collaborazione al portale di annunci. Per contenere la criminalità mediata dalle inserzioni, per ripulire il lupanare delle inserzioni Craigslist dovrebbe assumersi la responsabilità per i suoi utenti

Roma – Un ricettacolo di profferte di depravazione, il buio crocicchio in cui si intrecciano le storie di personaggi di malaffare, l’innesco di efferati omicidi: così le recenti cronache ritraggono Craigslist. Il portale dedicato agli annunci appare altresì un canale nel quale le autorità alimentano paure e riversano istanze, un bersaglio da colpire per promettere una società più sicura e irreprensibile.

La bacheca online statunitense è da tempo sotto la lente delle autorità: la mercificazione dei corpi esposta su Craigslist sarebbe da imputare alla scarsa vigilanza da parte dello stesso operatore del servizio . Questa era l’accusa mossa lo scorso anno dal procuratore generale del Connecticut Richard Blumenthal, già noto per aver capitanato battaglie a favore di cittadini impensieriti da una rete presentata come una giungla. La stessa battaglia combattuta da uno sceriffo dell’Illinois, intenzionato ad ottenere dal portale di annunci 100mila dollari per ricompensare le ore di lavoro sottratte alle forze dell’ordine della contea, allertate da inserzioni che potrebbero celare sordide faccende illegali.

Si tratta altresì della stessa crociata portata avanti da un consesso di procuratori generali riuniti a New York per confrontarsi con Craigslist riguardo alla natura del bazar in cui si consumerebbero vicende sul filo della legalità. L’obiettivo, così ha spiegato il procuratore generale dell’Illinois Lisa Madigan, è far sì che Craigslist riconosca che la propria sezione dedicata alle inserzioni erotiche, una sezione peraltro destinata ad un solo pubblico adulto, “non è altro che un postribolo di Internet”: a partire da questa ammissione gli operatori del servizio dovrebbero prendere provvedimenti. Un accordo era già stato stipulato lo scorso anno: Craigslist aveva promesso di cooperare con la giustizia per prevenire e combattere le attività illegali mediate dalle inserzioni con sistemi di autenticazione destinati a selezionare il pubblico che attingesse alle inserzioni confinate nell’area a luci rosse. Nonostante il servizio abbia assicurato di aver conseguito una riduzione della mole degli annunci erotici pari al 95 per cento, i tutori della legge non appaiono soddisfatti.

All’incontro fra legali ha partecipato anche il procuratore generale dello stato del South Carolina, Henry McMaster, intenzionato a farsi portavoce delle apprensioni e delle paure dei cittadini che rappresenta. McMaster ha indirizzato una lettera tagliente ai vertici di Craigslist: se il servizio non si impegnerà per “prendere immediatamente dei provvedimenti affinché non venga usato per agevolare attività pericolose nel South Carolina” il procuratore avvierà un’indagine . McMaster chiede che la sezione del portale dedicata allo stato in cui opera venga epurata dell’area dedicata al pubblico adulto : Craigslist dovrà agire entro le 17 del 15 maggio, entro le 17 del 15 maggio dovrà rimuovere in maniera permanente quanto abbia a che fare con la prostituzione e il materiale pornografico.

Dal portale di annunci hanno promesso di conferire con il procuratore: non intravedono però le basi perché l’indagine possa sfociare in alcun tipo di condanna. Craigslist, in qualità di semplice intermediario, in quanto ” interactive computer service “, sarebbe protetto dalla sezione 230 del Communications Decency Act, in cui si stabilisce che i fornitori di servizi online non possano essere considerati responsabili per ciò che viene postato dagli utenti. Craigslist, spiega anche EFF, avrebbe già offerto una collaborazione che va al di là degli obblighi previsti per legge. In caso contrario, si interverrebbe troppo pesantemente sulla libertà di espressione del cittadino, privandolo della possibilità di manifestarsi in rete in maniera forse non gradita ai più, ma perfettamente legale. Ma le autorità, osservano in molti , se anche fallissero nell’istituire una rete più morigerata potrebbero consolarsi sapendo di essersi fatte interpreti delle istanze di elettori intimoriti dalla spirale delle cronache .

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • tranquilli scrive:
    aggiornamento
    aggiornare
  • CCC scrive:
    no grazie
    farsi tracciare/spiare in cambio di un browser???http://www.google.com/chrome/intl/it/privacy.html?hl=it&brand=CHMB&utm_campaign=it&utm_source=it-ha-emea-it-sk&utm_medium=hano grazie
  • albertobs88 scrive:
    Percentuali.....
    E ci credo che il 97% degli utenti Chrome lo hanno aggiornato.... Ma sulla totalità quanta gente usa Firefox e quanta Chrome?Credo che l'83% di Firefox valga moooooooooooooooooooooooooooooooooooooooolti più utenti del 97% di Chrome
  • Funz scrive:
    OT - aggiornamento estensioni di firefox
    Scusate l'OT. E' un po' di tempo che vorrei disabilitare la finestra di aggiornamento delle estensioni di FF, che appare ad ogni avvio e non mi lascia proseguire a meno di non schiacciare "salta" o aggiornare il tutto. Se sto via una settimana magari me ne ritrovo 4 o 5 che vogliono aggiornarsi, e pur coll'ADSL e se c'è di mezzo cooliris tocca aspettare un po' prima di navigare.Potrei disabilitare l'aggiornamento automatico, ma poi tocca ricordarsi di andarlo a fare manualmente.Vorrei che le estensioni si scaricassero da sole in background e si installassero al riavvio successivo (come fa il programma principale!), magari con un pop-up che segnala l'avvenuto scaricamento.Si può fare? Ho googlato un po' ma trovato niente.PS: adesso provo l'estensione update notifier, vediamo...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 maggio 2009 11.35-----------------------------------------------------------
    • dawdwadad scrive:
      Re: OT - aggiornamento estensioni di firefox
      opzioni =
      avanzate =
      aggiornamenti
      • dawdwadad scrive:
        Re: OT - aggiornamento estensioni di firefox
        scusa come non detto funziona solo per firefox non per le estensioni
        • Funz scrive:
          Re: OT - aggiornamento estensioni di firefox
          - Scritto da: dawdwadad
          scusa come non detto funziona solo per firefox
          non per le
          estensioniVero, basterebbe che le opzioni per le estensioni fossero uguali a quelle per FF.
    • Sky scrive:
      Re: OT - aggiornamento estensioni di firefox
      Chiedi sul forum di supporto di di Mozilla Italia che lo sanno sicuramente:http://forum.mozillaitalia.org/
    • The_Blinded scrive:
      Re: OT - aggiornamento estensioni di firefox
      Con Update Notifier gli aggiornamenti delle estensioni è possibile effettuarli in automatico.Appena installata l'estensione vai nelle sue opzioni e seleziona "Installa gli aggiornamenti quando sono disponibili". Così non ti dovrai più occupare di niente.
      • Funz scrive:
        Re: OT - aggiornamento estensioni di firefox
        - Scritto da: The_Blinded
        Con Update Notifier gli aggiornamenti delle
        estensioni è possibile effettuarli in
        automatico.
        Appena installata l'estensione vai nelle sue
        opzioni e seleziona "Installa gli aggiornamenti
        quando sono disponibili". Così non ti dovrai più
        occupare di
        niente.Grazie
  • BuDuS scrive:
    Onestamente, non mi piace molto ...
    .... che Chrome si auto-aggiorni senza dirmi assolutamente nulla.Sarà anche vero che l'utonto, se vede un auto-aggiorna, lo disabilita, ma sta cosa che il sistema fa "cose importanti" a mia insaputa, lo digerisco poco.Tra l'altro, aggiornassero non solo per correggere bug, ma per introdurre qualcosa di utile ... e qua di utile, da introdurre, ne vedo parecchio.Certo, è leggero, ma mi va giusto bene per leggere PI, perché per il resto tra mancanze (mi riferisco anche solo "alla possibilità di aggiungere un sito nel segnalibri", ho trovato un solo modo per farlo e neanche intuitivo) e carenze (a volerlo usare con risorse intranet, non ci sono riuscito), siamo parecchio ma parecchio acerbi.
    • pabloski scrive:
      Re: Onestamente, non mi piace molto ...
      - Scritto da: BuDuS
      aggiungere un sito nel segnalibri", ho trovato un
      solo modo per farlo e neanche intuitivo) eCtrl+D
      carenze (a volerlo usare con risorse intranet,
      non ci sono riuscito), siamo parecchio ma
      parecchio
      acerbi.ma erano risorse basate su piattaforme ms? allora ci vuole ie
      • BuDuS scrive:
        Re: Onestamente, non mi piace molto ...
        - Scritto da: pabloski
        - Scritto da: BuDuS


        aggiungere un sito nel segnalibri", ho trovato
        un

        solo modo per farlo e neanche intuitivo) e

        Ctrl+DKey binding ... un noob neanche sa cos'è.Ma mettere un "Aggiungi indirizzo ai preferiti" nel tasto destro quando uno clicca sulla pagina, no ?Immagino che, se io ci ho messo un po' a capire che dovevo cliccare la stellina (tra l'altro il ctrl+D non so se sta scritto da qualche parte, ok che è uno "standard", però ...), ci sia chi non ci riesce proprio (semplicemente perché magari non ha mai usato un browser ... e a sto punto neanche impara che si possono aggiungere ... in Firefox hai il menu "Segnalibri", come pure in molti altri, e il problema non si pone).Ma non è tanto qui la questione, era solo un esempio per dire: ok essere spartani, ma se i troppi pulsanti confondono l'utente "nuovo", troppo pochi non gli fanno sfruttare il mezzo .... insomma, ci vuole un compromesso.


        carenze (a volerlo usare con risorse intranet,

        non ci sono riuscito), siamo parecchio ma

        parecchio

        acerbi.

        ma erano risorse basate su piattaforme ms? allora
        ci vuole
        ieNo, un semplice url di tipo file:// .In Chrome non ho ancora trovato il modo per aprirli o comunque "fare qualcosa"; li vede, ma li ignora categoricamente.So che è una questione di sicurezza, anche FX lo fa di default, ma permette di modificare il comportamento (ahimè non in modo semplice), mentre IE li apre di default.
    • rock3r scrive:
      Re: Onestamente, non mi piace molto ...
      Secondo me è ottimo invece, però dovrebbe avvisare ad aggiornamento avvenuto ed offire, nelle opzioni avanzate che spaventano l'utonto, la possibilità di disattivare l'auto-update.- Scritto da: BuDuS
      Tra l'altro, aggiornassero non solo per
      correggere bug, ma per introdurre qualcosa di
      utile ... e qua di utile, da introdurre, ne vedo
      parecchio.Si anche secondo me dovrebbero mettere mano a qualche nuova feature... per me ad ora rimangono in cima alla lista feed reader ed estensioni, il resto non saprei cosa potrebbe essere...
      Certo, è leggero, ma mi va giusto bene per
      leggere PI, perché per il resto tra mancanze (mi
      riferisco anche solo "alla possibilità di
      aggiungere un sito nel segnalibri", ho trovato un
      solo modo per farlo e neanche intuitivo) e
      carenze (a volerlo usare con risorse intranet,
      non ci sono riuscito), siamo parecchio ma
      parecchio acerbi.Per aggiungere una pagina ai segnalibri puoi fare ctrl+d (come tutti i browser) o clicchi la stella di fianco alla barra degli indirizzi (come firefox, è solo spostata la stella, ed in parte come ie che l'ha nella barra preferiti)
      • Por scrive:
        Re: Onestamente, non mi piace molto ...
        Io ho scaricato una delle prime versioni, che non faceva vedere Gmail. Ne sono rimasto abbastanza deluso. Ora non muoi dalla voglia di installarlo, ma magari ci darò a breve un'occhiata.A mio parere, anche se quelli di Google sono bravini a scrivere codice, non hanno fatto altro che prendere un motore che esisteva già, metterci intorno un'interfaccia grafica e poco altro e -cosa più importante- metterci il marchio Google, ma questo secondo me non basta per fare un buon browser, Firefox e IE hanno una storia di anni e probabilmente un investimento molto maggiore nello sviluppo.
        • diego scrive:
          Re: Onestamente, non mi piace molto ...
          I gusti sono gusti dopo tutti, ma vorrei farvi notare alcune cose.1. E' alle versione 1 (stabile), vi scrivo invece utilizzando la versione 2 beta e credetemi hanno apportato significative migliorie.2. Chrome non è FF, molti li comparano ma penso che sia sbagliato farlo, in quanto hanno due visioni totalmente differenti, infatti chrome può essere adatto ad un utilizzo "leggero ed immediato" es: vedere PI o giornali online, vedere facebook, youtube, siti di streming, radio Online o la posta, e credetemi se siete amanti di FB, chrome è l'ideale, mentre al lavoro utilizzo FF o IE, dopo tutto non potrei fare a meno di firebug. Ma come vedete questi possono convivere e non fare a botte per forza.3. la grafica spartana: persanalmente non la vedo spartana, ma al contrario essenziale, ha quello che mi serve, per quanto riguarda le funzionalità base, se vorrei fare qualcosa di più allora aprirei FF, ma non credo che ogni volta che navighiate abbiate bisogno di tutti gli add-ons di FF o robbe simili. Insomma se legete una news o l'email quali add-on vi servono? E sono sicuro che salteranno fuori, ma siamo sicuri che siano indispensabili?Non voglio annoiarvi ma spero di avervi dato una visione del perchè ritengo ottimo chrome senza perciò togliere niente ne a FF o a IE8.
          • DeMoN3 scrive:
            Re: Onestamente, non mi piace molto ...
            su windows(su linux chrome mi pare non sia ancora uscito,quindi uso FF),FF lo apro solo per usare il comodo plugin di imageshack,per il resto uso tranquillamente chrome e mi trovo molto bene...ultimamente,devo dir la verità,mi si piantava spesso...ma quello credo dipendesse da altri problemi che avevo...
  • Aname scrive:
    iPod service
    È normale che installando safari, si attivino, già in fase di avvio del sistema i processi:iPodService.exeiTuneHelper.exeAppleMobileServiceAnche non avendo un iPod e non volendone uno?Come si possono definire? Degli SPAM-Thread?Apple, morditi il c*lo
    • -ToM- scrive:
      Re: iPod service
      - Scritto da: Aname
      È normale che installando safari, si attivino,
      già in fase di avvio del sistema i
      processi:

      iPodService.exe
      iTuneHelper.exe
      AppleMobileService

      Anche non avendo un iPod e non volendone uno?

      Come si possono definire? Degli SPAM-Thread?sono strategie di diffusione tipiche di queste aziende, ma i super espertoni si ostinano a voler vedere il diavolo in una ed un angioletto nell'altra.Ho installato iTunes e l'updater di Apple aveva in lista Safari spuntato di default, poi si parla male di MS.
      • Bool scrive:
        Re: iPod service
        Sono un fedelissimo acquirente di Apple dai tempi della serie Performa, ho comprato 8600, tower blu, cube, notebook bianchi metallici e coi tasti neri, che ho iPod photo 80GB, shuffle e iPod Touch 16GB...Ho salutato come una rivoluzione lo sbarco di Safari su PC (finalmente i siti si vedevano decentemente)...Però, caro Steve Jobs, cara mela......io itunes sul PC NON LO VOGLIO!!! BASTAAAAAAA!!!!!![OT] Mitico Sardelli
        • -ToM- scrive:
          Re: iPod service
          - Scritto da: Bool
          [OT] Mitico SardelliSardelli presidente della repubblica subito.
        • HuSkY scrive:
          Re: iPod service
          - Scritto da: Bool

          Ho salutato come una rivoluzione lo sbarco di
          Safari su PC (finalmente i siti si vedevano
          decentemente)...
          Apple a breve commercializzerà una sua versione dello swiffer-dust, da passare sul monitor, grazie al quale gli utenti Safari potranno vedere più decentemente qualsiasi sito che non sia www.apple.com
      • Elf scrive:
        Re: iPod service
        - Scritto da: -ToM-
        - Scritto da: Aname

        È normale che installando safari, si attivino,

        già in fase di avvio del sistema i

        processi:



        iPodService.exe

        iTuneHelper.exe

        AppleMobileService



        Anche non avendo un iPod e non volendone uno?



        Come si possono definire? Degli SPAM-Thread?

        sono strategie di diffusione tipiche di queste
        aziende, ma i super espertoni si ostinano a voler
        vedere il diavolo in una ed un angioletto
        nell'altra.
        Ho installato iTunes e l'updater di Apple aveva
        in lista Safari spuntato di default, poi si parla
        male di
        MS.In effetti è una bella rottura di scatole andargli a disattivare Safari e MobileMe ogni volta che devo aggiornare iTunes. Safari lo uso su Mac e mi trovo bene, ma su Windows non lo voglio :P
      • bibop scrive:
        Re: iPod service
        no, sei tu che ti ostini a paragonare le strategie di marketing aggressive (e per questo criticabili specialmente se il prodotto dell'azienda non piace) di una e l'abuso di posizione dominante dell'altra (reato perseguibile in tutte le democrazie moderne tranne che in usa dove i soldi di ms hanno salvato il cu|o a gates e soci quando bush divento' presidente e nella testa dei fanboy)
  • Ottavio scrive:
    versioni...
    Scusate ma io attualemnte uso la versione 2.0.177.1
    • NNNNNNNNNNN NN scrive:
      Re: versioni...
      la sto cercando da settimane ma non riesco a trovare la versione 2.0 beta...
      • Ottavio scrive:
        Re: versioni...
        http://www.filehippo.com/
        • NNNNNNNNNNN NN scrive:
          Re: versioni...
          avevo ndimenticato filehippo :Dgrazie mille
          • rock3r scrive:
            Re: versioni...
            oppure direttamente da mamma google: http://dev.chromium.org/getting-involved/dev-channelio sono sulla 2.0.177.1, mancano solo il lettore di rss integrato e le estensioni e diventa il miglior browser del mondo
          • diego scrive:
            Re: versioni...
            - Scritto da: rock3r
            oppure direttamente da mamma google:
            http://dev.chromium.org/getting-involved/dev-chann
            io sono sulla 2.0.177.1, mancano solo il lettore
            di rss integrato e le estensioni e diventa il
            miglior browser del
            mondoFinamente gente che apprezza Chrome e che la pensa come me ^_^
  • vac scrive:
    versioni del browser più aggiornate
    "hanno generalmente versioni del browser più aggiornate..."Non si parla dello stato di Internet Explorer...
    • FinalCut scrive:
      Re: versioni del browser più aggiornate
      - Scritto da: vac
      "hanno generalmente versioni del browser più
      aggiornate..."

      Non si parla dello stato di Internet Explorer...Non è vero lo citano implicitamente nell'ultima frase... ;) gli utenti meno esperti, che altrimenti tendono a ignorare le notifiche di aggiornamento (linux)(apple)
      • NonSo scrive:
        Re: versioni del browser più aggiornate
        No, no... per aggiornare Internet Exploder bisogna veramente essere esperti, oltre che avere tanta banda a disposizione, un PC potente, un pizzico di fortuna e infine... una grande dose di incoscienza! (vd. IE 8)
        • NonSo scrive:
          Re: versioni del browser più aggiornate
          IE 8 (mannaggia alle faccine)
        • Feliciaus scrive:
          Re: versioni del browser più aggiornate
          - Scritto da: NonSo
          No, no... per aggiornare Internet Exploder
          bisogna veramente essere esperti, oltre che avere
          tanta banda a disposizione, un PC potente, un
          pizzico di fortuna e infine... una grande dose di
          incoscienza! (vd. IE
          8)Non diciamo cretinate sapendo di dirle, quale esperienza ci vuole per aggiornare explorer??Il sistema operativo e tutti i suoi prodotti si aggiornano automaticamente in background, l'utente nemmeno si accorge di quanto accade a meno che non imposti che gli venga chiesto cosa fare.Smettiamola di dire cose fasulle solo perchè fa moda parlare male dei prodotti microsoft.SalutiFeliciaus
          • HuSkY scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: Feliciaus
            Il sistema operativo e tutti i suoi prodotti si
            aggiornano automaticamente in background,
            l'utente nemmeno si accorge di quanto accade a
            meno che non imposti che gli venga chiesto cosa
            fare.
            l'utente se ne accorge quando deve riavviare, suo malgrado, sempre nel bel mezzo di un lavoro, quando ha 10 app e 30 stampe in corso. se decidi di riavviare più tardi ti smarona ogni 10 minuti con la richiesta di riavvio e peggio ancora se non rispondi entro un tot di tempo ti riavvia in automatico (a me è sucXXXXX un sacco di volte durante la pausa pranzo).
          • Funz scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: HuSkY
            - Scritto da: Feliciaus


            Il sistema operativo e tutti i suoi prodotti si

            aggiornano automaticamente in background,

            l'utente nemmeno si accorge di quanto accade a

            meno che non imposti che gli venga chiesto cosa

            fare.



            l'utente se ne accorge quando deve riavviare, suo
            malgrado, sempre nel bel mezzo di un lavoro,
            quando ha 10 app e 30 stampe in corso. se decidi
            di riavviare più tardi ti smarona ogni 10 minuti
            con la richiesta di riavvio e peggio ancora se
            non rispondi entro un tot di tempo ti riavvia in
            automatico (a me è sucXXXXX un sacco di volte
            durante la pausa
            pranzo).Vero, finisce che la seconda volta uno disattiva l'installazione automatica, se ne dimentica e si tiene il PC aperto come Cicciolina...
          • -ToM- scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: HuSkY
            l'utente se ne accorge quando deve riavviare, suo
            malgrado, sempre nel bel mezzo di un lavoro,Se LAVORI è ovvio che gli aggiornamenti li imposti su "scarica ed aggiorna in seguito".
            quando ha 10 app e 30 stampe in corso. se decidi
            di riavviare più tardi ti smarona ogni 10 minuti
            con la richiesta di riavvio e peggio ancora se
            non rispondi entro un tot di tempo ti riavvia inE comunque su Vista cè il reminder fino a 4 ore oppure puoi scegliere di non riavviare fino alla chiusura della sessione e successivamente clickare sul pulsante "spegni" quando compare lo scudino giallo che chiude la sessione, installa gli aggiornamenti e poi spegne il sistema.
            automatico (a me è sucXXXXX un sacco di volte
            durante la pausa pranzo).utilizzare bene gli strumenti no?
          • finetto scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: -ToM-
            E comunque su Vista cè il reminder fino a 4 ore
            Infatti, altra ragione per passare a Vista.
          • Dovella scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: finetto
            - Scritto da: -ToM-

            E comunque su Vista cè il reminder fino a 4 ore



            Infatti, altra ragione per passare a Vista.Alla faccia di chi continua a dire che Vista è un XP più abbellito!
          • -ToM- scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: Dovella
            Alla faccia di chi continua a dire che Vista è un
            XP più abbellito!I pregi di Vista seppur pochi sono altri oltre ad un semplice reminder, non valgono i 500 dollari della retail premium ma neanche il FUD che vuole Vista come un sistema inutile e solo pià abbellito.
          • HuSkY scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            cos'è Vista?
          • HuSkY scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: Dovella
            Alla faccia di chi continua a dire che Vista è un
            XP più
            abbellito!in realtà XP è sempre stato una beta di Vista... ma più bruttino... (rotfl)(rotfl)
          • Feliciaus scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate


            utilizzare bene gli strumenti no?Ogni tanto qualcuno che sa usare il pc c'è, hai perfettamente ragione Tom Comunque solitamente il riavvio è dovuto al fatto che l'update installa aggiornamenti di sicurezza o altro per il sistema operativo, difficilmente un aggiornamento per IE richiede il riavvio del pc, cosa tra l'altro posticipabile e a installabile a discrezione dell'utente. Comunque l'uso di firefox non esclude gli aggiornamenti windows e i relativi riavvi.SalutiFeliciaus
          • finetto scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: HuSkY
            l'utente se ne accorge quando deve riavviare, suo
            malgrado, sempre nel bel mezzo di un lavoro,
            quando ha 10 app e 30 stampe in corso.guarda che gli aggiornamenti automatici sono pianificati per installarsi alle 2 o 3 di notte quindi è impossibile che ti chieda di riavviare mentre sei al lavoro. O lavori fino a tarda notte? Tipicamente si installando in auto quando spegni il computer.
          • gdb scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: finetto
            - Scritto da: HuSkY

            l'utente se ne accorge quando deve riavviare,
            suo

            malgrado, sempre nel bel mezzo di un lavoro,

            quando ha 10 app e 30 stampe in corso.

            guarda che gli aggiornamenti automatici sono
            pianificati per installarsi alle 2 o 3 di notte
            quindi è impossibile che ti chieda di riavviare
            mentre sei al lavoro. O lavori fino a tarda
            notte?

            Tipicamente si installando in auto quando spegni
            il
            computer.Gli aggiornamenti vengono praticamente sempre scaricati dai pc desktop al primo avvio alla mattina, varie volte capita che siano aggiornamenti urgenti e che richiedano l'immediato riavvio, quindi per questi aggiornamenti capita sempre mentre stai lavorando, e primo poi capita di sbagliare perché sei impegnato e il riavvio entra in funzione ....
          • enrico scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: HuSkY(a me è sucXXXXX un sacco di volte
            durante la pausa
            pranzo).sei sicuro di avere l'orologio del PC a posto? Perchè di default gli aggiornamenti si installano di notte quindi è impossibile che all'ora di pranzo ti abbia chiesto di riavviare
          • auhmm scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            sai.. a forza di rinviare arriva anche la pausa pranzo di tre gironi piu' tardi... quando non ti lascia scampo e te li installa.cmq sono tutte impostazioni personalizzabili.
      • Anonimo scrive:
        Re: versioni del browser più aggiornate
        - Scritto da: FinalCut
        - Scritto da: vac

        "hanno generalmente versioni del browser più

        aggiornate..."



        Non si parla dello stato di Internet Explorer...


        Non è vero lo citano implicitamente nell'ultima
        frase...
        ;)

        gli utenti meno esperti, che altrimenti
        tendono a ignorare le notifiche di
        aggiornamento
        (linux)(apple)(troll2)
    • SkyNet scrive:
      Re: versioni del browser più aggiornate
      Calcolo utenti di IE6 in corso... OVERFLOWWindows 2012 BSOD Mode.Caricamento di Blue Service of Death in corso...Attenzione, l'applicazione "utente" non risponde, terminare? YAvvio utilità di fraggazione T-800...(cylon)
      • HuSkY scrive:
        Re: versioni del browser più aggiornate
        - Scritto da: SkyNet
        Calcolo utenti di IE6 in corso... OVERFLOW

        Windows 2012 BSOD Mode.

        Caricamento di Blue Service of Death in corso...
        Attenzione, l'applicazione "utente" non risponde,
        terminare?
        Y
        Avvio utilità di fraggazione T-800...
        (cylon)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • finetto scrive:
        Re: versioni del browser più aggiornate
        sto morendo dalle risate
    • finetto scrive:
      Re: versioni del browser più aggiornate
      - Scritto da: vac
      Non si parla dello stato di Internet Explorer...Perchè IE è costantemente aggiornato tramite aggiornamenti automatici di Windows, quindi tutti ce l'hanno per forza aggiornato
      • advange scrive:
        Re: versioni del browser più aggiornate

        Perchè IE è costantemente aggiornato tramite
        aggiornamenti automatici di Windows, quindi tutti
        ce l'hanno per forza aggiornatoLungi da me voler creare flame, ma se quello che dici è vero mi spieghi perché IE6 è così diffuso?
        • -ToM- scrive:
          Re: versioni del browser più aggiornate
          - Scritto da: advange
          Lungi da me voler creare flame, ma se quello che
          dici è vero mi spieghi perché IE6 è così diffuso?Finetto ragiona come devrebbe ragionare un utente normale illudendosi che gli utenti siano tutti normali, invece con la mania del "no" alla quale la gente è abituata in tutto, gli aggiornamenti automatici sono perennemente disabilitati sull'80% delle macchine home.
          • Ottavio scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            _No_
          • -ToM- scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: Ottavio
            _No_quindi?
          • advange scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate

            Finetto ragiona come devrebbe ragionare un utente
            normale illudendosi che gli utenti siano tutti
            normali, invece con la mania del "no" alla quale
            la gente è abituata in tutto, gli aggiornamenti
            automatici sono perennemente disabilitati
            sull'80% delle macchine home.Quindi l'80% di chi usa Windows non è un utente normale?
          • -ToM- scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: advange
            Quindi l'80% di chi usa Windows non è un utente
            normale?si, ed è proprio questo il problema.
          • Por scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            Bhe sarà una visione naif della normalità, ma penso che il modo giusto di vederla è che il 20% non è normale :)
          • -ToM- scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: Por
            Bhe sarà una visione naif della normalità, ma
            penso che il modo giusto di vederla è che il 20%
            non è normale :)hehehehe :)Però, a parte gli scherzi, io non dico che ci si debba fidare di MS ma almeno gli aggiornamenti XXXXX miseria, di non disabilitarli radicalmente.Ed io sono uno che legge il log di ogni singolo update su win e su linux, ma per sapere cosa succede nel mio computer mica per fare il nerd ;)
        • nome e cognome scrive:
          Re: versioni del browser più aggiornate
          - Scritto da: advange

          Perchè IE è costantemente aggiornato tramite

          aggiornamenti automatici di Windows, quindi
          tutti

          ce l'hanno per forza aggiornato
          Lungi da me voler creare flame, ma se quello che
          dici è vero mi spieghi perché IE6 è così
          diffuso?Alcuni software di produttività non sono compatibili con IE7 (tantomeno con altri browser) quindi fino a quando non si compra la nuova release del software in questione non si aggiorna IE. Mi stupisce che non ci siano molti più ie5 in giro...
          • advange scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate

            Alcuni software di produttività non sono
            compatibili con IE7 (tantomeno con altri browser)
            quindi fino a quando non si compra la nuova
            release del software in questione non si aggiorna
            IE. Mi stupisce che non ci siano molti più ie5 in giro...Questo proprio a causa di quei comportamenti che tu stesso (correggimi se sbaglio) sottolineavi e sponsorizzavi: quello cioè di voler ignorare gli standard e di adottare SW compatibile solo con IE. Tanto, parafrasandoti, cosa importa degli standard?Questo è il risultato che abbiamo oggi: nel 2009 due browser assolutamente fuori standard (IE 6 e 7) rallentano lo sviluppo delle tecnologie web e costringono le aziende a rimanere su sistemi vecchi e obsoleti.
          • -ToM- scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            - Scritto da: advange
            Questo è il risultato che abbiamo oggi: nel 2009
            due browser assolutamente fuori standard (IE 6 e
            7) rallentano lo sviluppo delle tecnologie web e
            costringono le aziende a rimanere su sistemi
            vecchi e obsoleti.se la Microsoft inibisse la navigazione con questi due software, gli utenti passarebbero tutti a IE8 (che è conforme a css 2.1). o ci sono alternative che gli stessi utenti vorrebbero prendere in condiderazione?
          • advange scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate

            se la Microsoft inibisse la navigazione con
            questi due software, gli utenti passarebbero
            tutti a IE8 (che è conforme a css 2.1). o ci sono
            alternative che gli stessi utenti vorrebbero
            prendere in condiderazione?Se, come dice "nome e cognome", il problema sta nella compatibilità dei sistemi utilizzati, allora tale inibizione sarebbe impossibile, proprio perché si porterebbe alla paralisi dei sistemi stessi.Qui l'attenzione passa dagli utenti a chi ha (e in passato ha avuto) la possibilità di scegliere tali sistemi Possibile che, quasi da solo, 6 anni fa progettai un piccolo CMS per il portale di un'azienda che funzionava e funziona ancora con Opera, FF, IE 6 (ma anche 7 e 8), e OGGI devo sentire che le PA usano sistemi che si possono usare solo IE?Quale è il risultato della politica del "seguiamo MS e non gli standard"? Che oggi vediamo PC con IE6 perché "sai, il nostro SW è compatibile solo con Internet vecchio".Vogliamo continuare su questa linea? Prego, accomodatevi: io francamente ho scelto un'altra strada.
          • -ToM- scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate
            eh ragasso, sono d'accordo ma io mi chiedo... tutti legati alle versioni vecchie di IE per gli activex ecc, ma è possibile che le nuove versioni siano incompatibli? è possibile che con qualche riga di codice i siti non si possano aggiornare?mi sembra che la faccenda sia metà colpa di MS e metà colpa delle aziende.
          • advange scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate

            eh ragasso, sono d'accordo ma io mi chiedo...
            tutti legati alle versioni vecchie di IE per gli
            activex ecc, ma è possibile che le nuove versioni
            siano incompatibli? è possibile che con qualche
            riga di codice i siti non si possano aggiornare?Questo non lo so, l'ipotesi la portava avanti "nome e cognome" e personalmente non ho avuto di questi problemi. Magari le aziende sono solo preoccupate, in maniera ingiustificata, di eventuali incompatibilità.Se devo dire la verità in un'azienda con cui collaboro mi hanno messo a disposizione una macchina virtuale con XP per darmi la possibilità di usare un SW aziendale (niente di fondamentale in verità) e il protocollo informatico che web based. Beh quella macchina non è passata a IE 8, ma è rimasta ad IE7 per paura che uscissero fuori incompatibilità. Il responsabile del CED mi ha confidato che per un bel po' rimarranno così a scanso di equivoci perché nel frattempo la ditta fornitrice è fallita, non fanno aggiornamenti e chissà... (stiamo parlando di 7, quindi lì sono messi bene)Magari se il SW acquistato fosse stato open source (o, almeno, una licenza che prevedeva la possibilità di leggere i sorgenti)... ma questo è un altro discorso o no?
            mi sembra che la faccenda sia metà colpa di MS e
            metà colpa delle aziende.Io direi che le colpe vanno ai committenti al 90%: il restante 10% va diviso a metà tra MS e chi sviluppa. Francamente sono diventato molto critico verso chi ha posizioni di responsabilità perché sono in gran parte loro a FARE il mercato.Se siamo in una certa condizione lo dobbiamo anche a loro che hanno abboccato all'esca posta loro da MS; MS ne ha approfittato, vero e allora? Quanti avrebbero agito diversamente?
          • nome e cognome scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate

            Magari se il SW acquistato fosse stato open
            source (o, almeno, una licenza che prevedeva la
            possibilità di leggere i sorgenti)... ma questo è
            un altro discorso o
            no?E che ci facevi? Anche ammesso di avere i sorgenti secondo te un'azienda per passare a ie8 (o 7) si prende in carico lo sviluppo di qualsiasi cosa? Lo sviluppo costa.
            Se siamo in una certa condizione lo dobbiamo
            anche a loro che hanno abboccato all'esca posta
            loro da MS; MS ne ha approfittato, vero e allora?
            Quanti avrebbero agito
            diversamente?Fammi capire, che differenza c'è tra un programma scritto per firefox 2 che non gira sotto firefox 3 (devo ricordarti che quasi tutte le estensioni smisero di funzionare?) e uno scritto per ie6 che non gira sotto il 7 (o l'8)?
          • advange scrive:
            Re: versioni del browser più aggiornate

            E che ci facevi? Anche ammesso di avere i
            sorgenti secondo te un'azienda per passare a ie8
            (o 7) si prende in carico lo sviluppo di
            qualsiasi cosa? Lo sviluppo costa.L'azienda? L'azienda non è una SW House, quindi perché dovrebbe prendersela carico? Paga un SW house per fare la migrazione: in cambio ha SW aggiornato che non richiede l'uso di sistemi obsoleti.
            Fammi capire, che differenza c'è tra un programma
            scritto per firefox 2 che non gira sotto firefox
            3 (devo ricordarti che quasi tutte le estensioni
            smisero di funzionare?) e uno scritto per ie6 che
            non gira sotto il 7 (o l'8)?Che del primo non ho mai sentito parlare; del secondo sì e da te. A parte questo, se uno scrive un SW senza guardare agli standard il risultato è lo stesso. L'unica differenza è che se tu (azienda o comune cittadino) hai per le mani un SW con licenza GPL hai qualche speranza che qualcuno potrà metterci le mani.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 maggio 2009 09.42-----------------------------------------------------------
      • OldDog scrive:
        Re: versioni del browser più aggiornate
        Nelle aziende non è sempre vero. In genere aggiornare in automatico può (non sempre, ma succede) creare problemi istantanei di compatibilità con applicazioni o driver. Nella mia azienda abbiamo dovuto isolare dal service pack di Windows tutta una serie di postazioni che altrimenti SMETTEVANO di far funzionare l'applicazione web based di una grande azienda informatica. Contattata l'azienda in questione è cominciato il rimpallo di responsabilità tra loro e Microsoft, lasciandoci come unica soluzione a breve di lasciare le macchine meno "patchate" per evitare di bloccare un proXXXXX aziendale.Altre volte abbiamo "perso" periferiche (scanner, stampanti, tavolette grafiche) perfettamente funzionanti pur se non recentissime. I sw / driver smettevano di funzionare, i produttori avevano messo "fuori supporto" quei dispositivi e l'azienda era costretta a spendere del denaro per sostituire un prodotto non guasto, oppure lasciare aperte potenziali vulnerabilità, ricorrere a workaround, ecc. Per tacere di quei casi di aggiornamenti automatici (non solo di Microsoft) che hanno schiantato i sistemi costringendo a restore o reinstallazioni...
Chiudi i commenti