Da Seagate 160 GB in formato notebook

Il nuovo hard disk da 2,5 pollici per portatili, grazie alla tecnologia perpendicular recording, è in grado di raggiungere i 160 GB di capacità. La velocità è di 7.200 RPM, in linea con i modelli desktop

Scotts Valley (USA) – Rispondendo al recente annuncio di Fujitsu di un hard disk per notebook da 160 GB e velocità di 7.200 RPM, Seagate ha lanciato sul mercato un disco da 2,5 pollici con analoghe caratteristiche che utilizza la tecnologia perpendicular recording.

Il nuovo drive fa parte della famiglia Momentus 7200.2, ed al pari dell’MHW2 BJ di Fujitsu adotta un’ interfaccia SATA da 3 Gbps con supporto alla funzione Native Command Queuing (NCQ). Disponibile in tagli compresi fra 80 e 160 GB, il disco fornisce una velocità di rotazione di 7.200 RPM ed integra una cache da 8 MB e un sensore di accelerazione : quest’ultimo viene utilizzato per parcheggiare le testine in caso di caduta del notebook, così da impedire danni ai piattelli del disco e salvaguardare i dati.

“Momentus 7200.2 è stato realizzato per un’ampia gamma di sistemi: mainstream notebook, workstation, enclosure RAID e piccoli PC desktop”, ha dichiarato Seagate. “Questo hard disk è ideale per tutti quegli utenti che vogliano passare ad un drive che garantisca le stesse prestazioni di un PC desktop”.

Il nuovo hard disk Momentus è costruito in modo tale da sostenere fino a 900 Gs di shock quando non operativo e 350 Gs di shock quando operativo. La rumorosità, quando le testine sono a riposo, è invece di 2,5 bels (25 decibel), in linea con quella del rivale MHW2 BJ.

La scheda tecnica in italiano del Momentus 7200.2 si trova qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma AMD+ATI come la vedete?
    Lo so che OT, e spero che i moderatori non mi sbattino fuori. E' un pò che seguo AMD in Borsa, ha perso quasi la metà del suo valore in pochi mesi e ora quota 13 dollari per una capitalizzazione di circa 7 miliardi di dollari. L'anno scorso era arrivata a 40 $ mentre oggi è atterrata sui 13 e secondo me può essere un momento per comnprare. Solo che non sono molto convinto. Non sono un esperto del settore semiconduttori e microelettronico ma i benchmark sono stati sempre positivi per AMD e poi penso che in un epoca di integrazione spinta, la mossa di acquisire/fondersi con un produttore di GPU, quale è ATI penso che alla lunga sia vincente. Il settore del PC è cambiato in questo ultimi anni e le richieste in termini di eleborazione centrale vanno di pari passo con le richieste di elaborazione grafica, grazie alla spinta del multimedia e 3D. E se prima i chip grafici servivano solo per equipaggiare le schede video dei PC, mentre oggi servono per tutti i dispositivi Computer Electronics che hanno un display avanzato. Purtroppo il guaio di AMD è che ha come unico principale concorrente, l'Intel (che in Borsa vale 15 volte tanto oltre i 100 miliardi $) che insomma nonostante la spinta innovatrice di AMD (gli Opteron ad esempio nel recente passato) sforna innovazioni giornaliero anche in altri ambiti della microelettronica come chip di rete, memorie, e dispone di mezzi e risorse che AMD non ha, e sopratutto batte la campanella dei prezzi: AMD nonostante le vendite in aumento ha dovuto chiudere con una perdita di 30 cent per azione nell'ultimo trimestre 2006. Sappiamo che quando Intel diminuisce i prezzi, AMD è costretta a fare altrettanto sacrificando i margini di profitti e non potendo fare di meno. E Intel è anche un bel problema per AMD perchè per ragioni anti-trust la prima non può neccemo acquisire la seconda, avendone ampiamente i mezzi. Che ne dite?? Qualcuno che ha argomentazioni a favore di AMD+ATI (stile Win & Linux)??GrazieUn vostro lettoreDisclaimer: il presente post non costituisce sollecito al pubblico risparmio.. etc etc :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma AMD+ATI come la vedete?
      Rettifico: senza fare battaglie religiose del tipo WIN & LINUX..
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma AMD+ATI come la vedete?
      io la vedo bene. è che stringi stringi non hanno ancora tirato fuori quello che potenzialmente potrebbero...ecchecavolo... ALMENO UN chipset che costi poco ed abbia prestazioni eguali a quelle dei chipset nvidia pur con qualche funzionalità in meno...o qualunque cosa che sfrutti la loro joint venture come si devequindi "la vedo bene" se a breve tiran fuori qualcosa di valido dal cilindro...perchè per ora è un gran flop...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma AMD+ATI come la vedete?
      - Scritto da:
      Lo so che OT, e spero che i moderatori non mi
      sbattino fuori.Solo il prof. di itagliano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma AMD+ATI come la vedete?
        Off topic ?L'italiano e' offtopic ?Pero', leggendo con attenzione, forse ha ragione chi ha contrassegnato il post come off-topic.Terrificante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma AMD+ATI come la vedete?
      Io la vedo male.La ATI e' solo una palla al piede.GPU potenti e driver da schifo.Considerando che AMD ha fatto breccia al di fuori del bastione Wintel,direi che quanto meno il supporto perfetto ai sistemi operativi "diversi" dovrebbe essere un obbligo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma AMD+ATI come la vedete?
      Mi stupisce che a livello borsistico le azioni di questa azienda valgano così poco.I prodotti AMD sono semplicemente fantastici, potenti ad un costo eccezionale.Questi chipset integrati a basso consumo sono proprio quello che persone come me vanno cercando.Capisco che per tutti non sia così, e oggi ci sia una certa tendenza allo spreco, spreco di cicli di clock, energia elettrica, calore e in definitiva denaro.Io faccio tutti i miei migliori auguri di successo a questa piattaforma, specie se AMD collabora con la comunità opensource come ha promesso per lo sviluppo di driver e il buon supporto della sua piattaforma, questi prodotti potrebbero diventare l'ideale anche per l'uso con Linux.
  • Anonimo scrive:
    Povera ATI.
    Passera' qualche anno prima che si risollevi.Almeno tre.
    • Anonimo scrive:
      Re: Povera ATI.
      - Scritto da:
      Passera' qualche anno prima che si risollevi.

      Almeno tre.No, fallirà assieme ad AMD oramai che sono un blocco unico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Povera ATI.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Passera' qualche anno prima che si risollevi.



        Almeno tre.

        No, fallirà assieme ad AMD oramai che sono un
        blocco
        unico.Scusate.Mi sono sbagliato. Volevo scrive povera AMD.Ma non credo fallira'. Certo non e' impossibile, ma opto per i 3 anni.O dovevo scrivere "OPTERON" ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Povera ATI.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Passera' qualche anno prima che si risollevi.



        Almeno tre.

        No, fallirà assieme ad AMD oramai che sono un
        blocco
        unico.Improbabile, a meno che qualche altro produttore venga a far da contraltare a Intel. E' interesse di molti non lasciare che Intel domini il mercato senza alternative, quindi al momento giusto verranno allargati i cordoni di borse ampie, e AMD troverà finanziati i prodotti giusti per restare sul mercato e punzecchiare Intel. IMHO, ovviamente, ma ricordate quando Bill Gates arrivò a finanziare Apple? Non era certo una iniziativa di beneficenza, ne converrete. :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Povera ATI.
          - Scritto da:
          IMHO, ovviamente, ma ricordate quando Bill
          Gates arrivò a finanziare Apple?No. Rinfrescami per favore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Povera ATI.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            IMHO, ovviamente, ma ricordate quando Bill

            Gates arrivò a finanziare Apple?

            No. Rinfrescami per favore.


            Se non ricordo male .. avrebbe rischiati ALTRI ben più grossi guai finanziari/penali beccato con le mani nella marmellata ... qualcuno si ricorda "SYNAPSE Pericolo in rete", le varie telecamerine spia ... con cui copiavano codice !?(cylon)
          • Anonimo scrive:
            Re: Povera ATI.
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            IMHO, ovviamente, ma ricordate quando Bill


            Gates arrivò a finanziare Apple?



            No. Rinfrescami per favore.








            Se non ricordo male .. avrebbe rischiati ALTRI
            ben più grossi guai finanziari/penali
            no, hai memoria corta/talebanismo.
            beccato con le mani nella marmellata ... qualcuno
            si ricorda "SYNAPSE Pericolo in rete", le varie
            telecamerine spia ... con cui copiavano codice
            !?

            (cylon)confondi realtà con..realtà lato m$ !
        • Anonimo scrive:
          Re: Povera ATI.
          - Scritto da:
          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Passera' qualche anno prima che si risollevi.





          Almeno tre.



          No, fallirà assieme ad AMD oramai che sono un

          blocco

          unico.
          Improbabile, a meno che qualche altro produttore
          venga a far da contraltare a Intel.

          E' interesse di molti non lasciare che Intel
          domini il mercato senza alternative, quindi al
          momento giusto verranno allargati i cordoni di
          borse ampie, e AMD troverà finanziati i prodotti
          giusti per restare sul mercato e punzecchiare
          Intel. IMHO, ovviamente, ma ricordate quando Bill
          Gates arrivò a finanziare Apple? Non era certo
          una iniziativa di beneficenza, ne converrete.
          :)Nvidia sta sviluppando sue CPU x86....
Chiudi i commenti