DARPA, veicoli da battaglia col crowdsourcing

Il Pentagono decreta il vincitore del peculiare contest, e promette di trasformare il progetto che la spunta in un veicolo militare propriamente detto. E il bis è già annunciato: comunque vada, è stato un successo

Giochi finiti per XC2V Design Challenge , il contest organizzato da DARPA in collaborazione con Local Motors (LM) per la realizzazione di un design di veicolo militare da supporto. L’obiettivo del contest – vale a dire il coinvolgimento del pubblico per la drastica riduzione dei tempi di progettazione di veicoli militari – è stato centrato in pieno, dice DARPA, e visti i risultati tale modello non potrà che essere riutilizzato anche nel prossimo futuro.

DARPA e LM hanno decretato il design vincitore: è il progetto FLYPMODE di Victor Garcia, una sorta di ibrido tra una Dune Buggy e un fuoristrada 4×4 pensato per il trasporto veloce di soldati e personale militare sul campo di battaglia, e per un’evacuazione del suddetto personale altrettanto immediata.

Il progettista Garcia vince i 7.500 dollari in palio per il primo premio del contest XC2V, mentre a Marc Senger e Romain Chareyre – rispettivamente secondo e terzo classificato con i design Kratos e Sentinel – vanno 1.500 e 1.000 dollari. Il successo dell’iniziativa di DARPA e LM si misura nei più di 150 progetti presentati , con il pubblico che si è dimostrato entusiasta di questa sorta di Wikipedia del progettismo militare su scala ridotta.

Più che i 7.500 dollari di premio, a ogni modo, a Garcia interesserà probabilmente sapere che il prossimo giugno FLYPMODE uscirà dalla carta millimetrata e diventerà ufficialmente un veicolo militare in dotazione ai soldati e al personale USA.

I risultati di XC2V hanno colpito positivamente anche gli ufficiali del DARPA, che si dicono pronti a trasformare questo primo esperimento in una consuetudine da seguire anche per i veicoli da impiegare nei combattimenti . Dopotutto “ci vogliono 10 o 20 anni per sviluppare un sistema militare complesso come un jet o una nave o un tank”, dice il tenente colonnello Nathan Wiedenman, e grazie a iniziative come XC2V il Pentagono vuole “ridurre questo tempo di un fattore di cinque o dieci”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    E con tale indagine in corso,
    alcuni deficienti mentali gli hanno dato il premio per l'etica.
  • panda rossa scrive:
    Fette di salame sugli occhi...
    Ma questi osservatori che cosa avranno mai osservato?Le minacce di stampo mafioso nei confronti di produttori di pc e rivenditori di software, i ricatti e le ritorsioni commerciali si sono protratti ininterrottamente in tutti questi anni.Questa faccenda va approfondita.
    • mmmm scrive:
      Re: Fette di salame sugli occhi...
      forse adesso anche anche altre aziende a cui pensare altrimenti microsoft viene arrestata e altri ne prendono il posto più subdolamente...
    • Darth Vader scrive:
      Re: Fette di salame sugli occhi...
      - Scritto da: panda rossa
      Ma questi osservatori che cosa avranno mai
      osservato?

      Le minacce di stampo mafioso nei confronti di
      produttori di pc e rivenditori di software, i
      ricatti e le ritorsioni commerciali si sono
      protratti ininterrottamente in tutti questi
      anni.
      E tu ne sei a conoscenza perché... ???O sei il solito sbruffone talebano anti-ms?
      • JokerAHAHAH scrive:
        Re: Fette di salame sugli occhi...
        penso che sia la seconda
        • bubba scrive:
          Re: Fette di salame sugli occhi...
          - Scritto da: JokerAHAHAH
          penso che sia la secondasimpatico joker, se ti vuoi divertire basta digitare su google : microsoft anticompetitive Restituisce : Circa 467.000 risultati (0,18 secondi) . Basta leggere un po dei primi 3-4 link per farsi un idea...
          • JokerAHAHAH scrive:
            Re: Fette di salame sugli occhi...
            basta saper leggere le date di cui parla...poi ormai, se condannassero microsoft, dovrebbero fare così anche con apple, oracle, sony e molte altre.e se va avanti di questo passo anche google...ma va beh.. passo e chiudo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 marzo 2011 14.51-----------------------------------------------------------
          • RealENNECI scrive:
            Re: Fette di salame sugli occhi...
            Modificato dall' autore il 26 marzo 2011 14.51
            --------------------------------------------------Bravo, chiudi, tanto sei solo il tipico itagliano medio ridicolo e stupido.
          • JokerAHAHAH scrive:
            Re: Fette di salame sugli occhi...
            beh perchè invece con la tua risposta denoti profondità di pensiero ed acume... ma va a raccogliere le margherite va
    • Rover scrive:
      Re: Fette di salame sugli occhi...
      Su, citaci un po' di casi.Seri, niente fuffa.Grazie
      • ruppolo scrive:
        Re: Fette di salame sugli occhi...
        - Scritto da: Rover
        Su, citaci un po' di casi.
        Seri, niente fuffa.
        GrazieCasi di cosa? Di pubblici ministeri di stati americani contro Microsoft?
        • p4bl0 scrive:
          Re: Fette di salame sugli occhi...
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Rover

          Su, citaci un po' di casi.

          Seri, niente fuffa.

          Grazie

          Casi di cosa? Di pubblici ministeri di stati
          americani contro
          Microsoft?in uno stato di diritto decisamente non basta
Chiudi i commenti