Dati Twitter online, indagine della DPC irlandese

Dati Twitter online, indagine della DPC irlandese

Il garante della privacy irlandese ha avviato un'indagine sul furto dei dati di circa 5,4 milioni di utenti Twitter, pubblicati online a fine luglio.
Il garante della privacy irlandese ha avviato un'indagine sul furto dei dati di circa 5,4 milioni di utenti Twitter, pubblicati online a fine luglio.

La Data Protection Commission (DPC) dell’Irlanda ha avviato un’indagine su Twitter in merito alla pubblicazione dei dati appartenenti a circa 5,4 milioni di utenti. Le informazioni erano state messe in vendita sul dark web, ma da fine novembre possono essere scaricate gratuitamente. L’azienda di Elon Musk rischia pesanti sanzioni.

Indagine della DPC sul data leak

I dati di circa 5,4 milioni di utenti erano stati rubati nel mese di dicembre 2021, sfruttando una vulnerabilità introdotta per errore sei mesi prima. Utilizzando le API del social network era possibile trovare il Twitter ID a partire dal numero di telefono o dall’indirizzo email. Il database era stato messo in vendita a fine luglio. L’azienda californiana ha successivamente confermato il problema di sicurezza, corretto a gennaio 2022.

Il database contiene diversi dati pubblici e privati, tra cui indirizzi email, numeri di telefono, Twitter ID, nome, posizione geografica, numero di follower, data di creazione dell’account e URL dell’immagine del profilo. A fine novembre è stato pubblicato online un altro database con i dati di circa 1,4 milioni di utenti.

L’indagine avviata dalla DPC è riferita al primo data leak. Secondo il garante della privacy irlandese, Twitter avrebbe violato il GDPR (Regolamento generale sulla protezione dei dati) e il Data Protection Act 2018. Se verrà accertata la violazione, l’azienda rischia una sanzione fino al 4% delle entrate annuali. Per non aver impedito lo scraping dei dati di oltre 533 milioni di utenti Facebook, Meta dovrà pagare una multa di 265 milioni di euro.

Fonte: DPC
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 dic 2022
Link copiato negli appunti