DAZN: l'incontro col Ministero la prossima settimana

DAZN: l'incontro col MISE la prossima settimana

La piattaforma conferma la disponibilità a incontrare i rappresentanti del MISE: il confronto per fare chiarezza all'inizio della prossima settimana.
La piattaforma conferma la disponibilità a incontrare i rappresentanti del MISE: il confronto per fare chiarezza all'inizio della prossima settimana.

DAZN rompe il silenzio e risponde alla convocazione del Ministero dello Sviluppo Economico. Le parti si incontreranno all'inizio della prossima settimana, quasi certamente martedì 16 novembre, per fare chiarezza sul tema che sta tenendo banco in questi giorni, quello legato alla possibile modifica dei termini contrattuali che impedirebbe agli abbonati la condivisione dell'account finora consentita.

L'incontro tra DAZN e il MISE ci sarà

La conferma della risposta affermativa all'invito è giunta sotto forma di un breve comunicato che abbiamo ricevuto in redazione dall'ufficio stampa della piattaforma di streaming e che riportiamo di seguito in versione integrale.

Come di consueto siamo disponibili alla collaborazione e al confronto con le autorità e le istituzioni. A questo riguardo, abbiamo prontamente accolto l'invito da parte del Ministro dello Sviluppo Economico e dell'On. Anna Ascani, ad un confronto da svolgersi all'inizio della prossima settimana.

Ad avanzare la richiesta sono stati Giancarlo Giorgetti (Ministro dello Sviluppo Economico) e Anna Ascani (Sottosegretaria).

Con tutta probabilità, sarà anche l'occasione per discutere dei problemi che a più riprese hanno fin qui inficiato la qualità del servizio erogato, tanto da spingere l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni a stabilire le modalità di riconoscimento di un indennizzo che DAZN, in caso di difficoltà nella fruizione dei contenuti, dovrà corrispondere ai clienti sotto forma di rimborso o sconto in fattura.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti