Debutta Sun ONE, l'anti .NET

Sun sfida la piattaforma Microsoft.NET e fa leva sul vasto bacino di utenza di Solaris e Java per la conquista del mercato dei Web service


Santa Clara (USA) – Sun ha ufficialmente lanciato ONE (Open Net Environment), la piattaforma con cui intende dare battaglia a Microsoft.NET e fornire ai solution provider un’architettura aperta e interoperabile attraverso cui poter costruire e fornire servizi Web.

Nonostante esistano diverse altre piattaforme alternative a.NET, Sun ONE è di certo una delle più temibili per Microsoft, perché capace di fare perno sul già ampio bacino di clienti Solaris e di sviluppatori Java.

“Sun ONE è una visione che integra architettura, piattaforma e competenza nello sviluppo e nella fornitura di servizi on demand”, ha dichiarato Ed Zander, presidente di Sun. “I servizi on demand rappresentano la capacità di fornire informazioni, dati e applicazioni a chiunque, ovunque, in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo. Sun ONE consente ai clienti di massimizzare le attività correnti per generare introiti senza incorrere in costi aggiunti derivati dal dismettere e rimpiazzare le loro attuali tecnologie”.

Sun sostiene che la propria architettura sia l’unica ad offrire agli utenti un ambiente aperto ed in grado di interoperare con le soluzioni di terze parti.

“Nessun altro offre questo approccio” ha sottolineato Zander. “Le scelte sono chiare: una soluzione aperta e integrabile come parte di una completa soluzione end-to-end, ovvero Sun ONE, oppure una soluzione complessa e chiusa che limiterà le vostre opportunità di crescita e integrazione”. Ed è facile intuire come, in quest’ultimo caso, Zander si riferisca, in primo luogo, a Microsoft.NET.

Sun ONE si basa su standard aperti come XML, UDDI, WSDL e SOAP e abbraccia diversi prodotti software di Sun, fra cui il sistema operativo Solaris, la piattaforma di sviluppo Java, l’ambiente middleware iPlanet e la tecnologia Webtop (prima conosciuta come StarPortal) per l’affitto delle applicazioni attraverso il Web.

Con il lancio della sua piattaforma per i Web service, Sun ha anche reso disponibile il Sun ONE Starter Kit , un insieme di 4 CD contenenti tutto il necessario per aiutare sviluppatori e IT manager a creare applicazioni Web-centriche basate sulla piattaforma Sun ONE.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    come scaricare lindowsOS gratuitamente
    per gli utenti non molto esperti:scaricate mandrake 8.1installate wineassociate i tipo mime .exe a wine, anche da kde si puo' fare.fatto.
    • Anonimo scrive:
      Re: come scaricare lindowsOS gratuitamente
      Ok,ma i font tornano o li devi aggiustare come sulla RedHat ?
      • Anonimo scrive:
        Re: come scaricare lindowsOS gratuitamente
        sembrerebbe che alcune migliorie siano state effettuate su wine.e ad ogni modo, non costa 99$.se il supporto fosse completo capisco, ma pressappoco per pressappoco io preferisco pressappoco a gratis.
  • Anonimo scrive:
    risposte serie please!
    Premessa:Uso da diversi lustri Windows. Ho potuto provare linux e apple e non fanno per me.Domanda (a cui prego di rispondere senza stupide divagazioni tipo win e' poco stabile il mio apple e' meglio e cretinate simili):Perche' Linux e Apple fornano emulatori di windows se fa tanto schifo? Perche la maggior parte degli utenti Apple ha installato il softpc o qualcosa di simile?Io personalmente uso solo windows e non sento l'esigenza di emulare o installare un linux o un Apple, nel mio piccolo ho tutto quello che mi serve. Che gli altri sistemi non offrano tutto quello di cui l'utente necessita?Vorrei conoscere le vostre serie opinioni.Grazie e ciao a tutti, belli e brutti :)
    • Anonimo scrive:
      Re: risposte serie please!
      - Scritto da: PICCI
      Premessa:
      Uso da diversi lustri Windows. Ho potuto
      provare linux e apple e non fanno per me.
      Domanda (a cui prego di rispondere senza
      stupide divagazioni tipo win e' poco stabile
      il mio apple e' meglio e cretinate simili):
      Perche' Linux e Apple fornano emulatori di
      windows se fa tanto schifo? Perche la
      maggior parte degli utenti Apple ha
      installato il softpc o qualcosa di simile?A causa della politica di Windows: in un tempo in cui tutti si scambiavano dati utilizzado formati bene o male comuni, M$ ha introdotto piano piano una serie di formati proprietari, continuamente aggiornati, senza darne le specifiche, il che non permette una facile esportazione dei dati. Si rende cosi' necessario utilizzare il programma che gira sotto win.
      Io personalmente uso solo windows e non
      sento l'esigenza di emulare o installare un
      linux o un Apple, nel mio piccolo ho tutto
      quello che mi serve. Che gli altri sistemi
      non offrano tutto quello di cui l'utente
      necessita?Dipende da cosa fai con un computer: windows offre piu' o meno all'utente medio da casa quello che potrebbe offrire una X-Box o una P2; anche perche' all'utente casalingo non serve molto di piu'.Ma se gia' fai uso massivo di immagini stream video o grafica 2D il Mac e' meglio, almeno il classico, l'OS X non so.Mentre per la rete o per applicazioni molto diverse dal desktop linux e' piu' indicato per la sua configurabilita' e stabilita'.
      Vorrei conoscere le vostre serie opinioni.

      Grazie e ciao a tutti, belli e brutti :)Ciao (io sono tra i belli :)
    • Anonimo scrive:
      Re: risposte serie please!
      - Scritto da: PICCI
      Premessa:
      Uso da diversi lustri Windows. Ho potuto
      provare linux e apple e non fanno per me.Ovviamente ciascuno e' libero di utilizzare quello che meglio crede. Hai comunque fatto bene a provare soluzioni alternative. Magari anche solo per confermare la tua scelta.

      Domanda (a cui prego di rispondere senza
      stupide divagazioni tipo win e' poco stabile
      il mio apple e' meglio e cretinate simili):Beh, che Win sia poco stabile non e' ne una cretinata ne una divagazione ma una triste realta' .....

      Perche' Linux e Apple fornano emulatori di
      windows se fa tanto schifo? Perche la
      maggior parte degli utenti Apple ha
      installato il softpc o qualcosa di simile?Io non conosco Apple e quindi parlo solo per Linux, ma penso che lo stesso discorso si possa applicare anche per Apple.Se uno migra da una piattafoma ad un'altra e' ovvio che si voglia portare dietro qualche applicativo, visto che lo possiede, magari lo ha anche pagato o magari lo ha scritto personalmente, e' abituato ad utilizzarlo, ecc.Poi tieni conto che in effetti alcune tipologie di applicativi sono ancora poco rappresentate in Linux (tipicamente i giochi) e quindi o uno utilizza un dual boot (con tutti i problemi del caso) o uno prova ad utilizzare un emulatore.Comunque, giochi a parte, oggi sono ben poche le tipologie di applicativi non rappresentate in Linux. Di fatto io proprio in questi giorni sto provando Wine ma piu' per curiosita' che per altro, visto che tutti i programmi che mi servono li ho sotto Linux. Questo non vuol dire che per altre esigenze ci siano delle lacune (ad esempio non ho mai visto dei CAD per elettronica sotto Linux).In alcuni settori comunque esiste una disponibilita' di applicativi sotto Linux molto ampia e magari anche superiore a quella per Windows. Ad esempio mi vengono in mente i tool di sviluppo. In questo campo si puo' infatti assistere ad un certo porting da Linux a Windows.Un portin da Unix a Windows c'e' stato anche per alcuni prodotti per editoria tipo Ghostscript e TeX/LaTeX.In ultimo il parco dei sw disponibili sotto Linux e' in forte crescita e molte aree un tempo scoperte sono ora ben rappresentate. E' quindi presumibile che in breve verranno pian piano riempiti tutti i buchi.Poi ciascuno continuera' ad utilizzare cio' che preferisce e che risponde meglio alle proprie esigenze ed e' giusto che sia cosi'.
    • Anonimo scrive:
      Re: risposte serie please!
      - Scritto da: PICCI
      Premessa:
      Uso da diversi lustri Windows. Ho potuto
      provare linux e apple e non fanno per me.

      Domanda (a cui prego di rispondere senza
      stupide divagazioni tipo win e' poco stabile
      il mio apple e' meglio e cretinate simili):

      Perche' Linux e Apple fornano emulatori di
      windows se fa tanto schifo? Perche la
      maggior parte degli utenti Apple ha
      installato il softpc o qualcosa di simile?Perchè non tutte le sw house sviluppano su 3 piattaforme diverse e se ho bisogno di un certo sw ( o se non ho tempo/voglia di imparare ad usare il corrispettivo su altro SO) vado in emulazione.
      Io personalmente uso solo windows e non
      sento l'esigenza di emulare o installare un
      linux o un Apple, nel mio piccolo ho tutto
      quello che mi serve. Che gli altri sistemi
      non offrano tutto quello di cui l'utente
      necessita? Se tu hai tutto quello che ti necessita fai bene a non complicarti la vita con altri SO. A mio modesto parere NESSUN SO offre tutto quello di cui l'utente necessita, anche perchè non esiste un solo tipo di utente.Es. ho installato il proxy Squid su Linux per servire la rete aziendale per il semplice fatto che funziona egregiamente e costa 0 mentre qualunque soluzione sotto windows mi sarebbe costata salata.Sotto windows non ci sono emulatori di Linux per 3 motivi:1 - il parco sw è già smisurato,2 - M$ perderebbe la faccia emulando il SO che ha tentato di screditare in tutti i modi,3 (malignità) - windows non è abbastanza efficiente da permettersi di emulare un SO più complicato di se stesso.
      Vorrei conoscere le vostre serie opinioni.La mia opinione è questa: ognuno deve ottenere il massimo risultato da quello che ha e che si può permettere, e sono convinto che è sempre meglio saper usare 2 ( o 3 ) SO piuttosto che uno solo.
      Grazie e ciao a tutti, belli e brutti :)
      Mi associo.
      • Anonimo scrive:
        Re: risposte serie please!
        yep per l'"emulazione" di linux sotto win 2000 provate wmware... va veramente da dio!!!psmeglio cmq un bel box linux a parte!!saluti!
      • Anonimo scrive:
        Re: risposte serie please!
        - Scritto da: monza
        Sotto windows non ci sono emulatori di Linux
        per 3 motivi:
        1 - il parco sw è già smisurato,
        2 - M$ perderebbe la faccia emulando il SO
        che ha tentato di screditare in tutti i
        modi,
        3 (malignità) - windows non è abbastanza
        efficiente da permettersi di emulare un SO
        più complicato di se stesso.
        E' vero: non ci sono veri e propri emulatori.Ma ci sono oggettini come RedHat Cygwin o M$ Interix ...http://www.redhat.com/software/tools/cygwin/http://www.microsoft.com/windows2000/interix/default.asp

        Vorrei conoscere le vostre serie opinioni.

        La mia opinione è questa: ognuno deve
        ottenere il massimo risultato da quello che
        ha e che si può permettere, e sono convinto
        che è sempre meglio saper usare 2 ( o 3 ) SO
        piuttosto che uno solo.Sono d'accordo anch'io.Gano
        • Anonimo scrive:
          Re: risposte serie please!
          - Scritto da: Gano


          - Scritto da: monza

          Sotto windows non ci sono emulatori di
          Linux

          per 3 motivi:

          1 - il parco sw è già smisurato,

          2 - M$ perderebbe la faccia emulando il SO

          che ha tentato di screditare in tutti i

          modi,

          3 (malignità) - windows non è abbastanza

          efficiente da permettersi di emulare un SO

          più complicato di se stesso.


          E' vero: non ci sono veri e propri emulatori.
          Ma ci sono oggettini come RedHat Cygwin o M$
          Interix ...

          http://www.redhat.com/software/tools/cygwin/
          http://www.microsoft.com/windows2000/interix/
          Grazie, molto interessante!


          Vorrei conoscere le vostre serie
          opinioni.



          La mia opinione è questa: ognuno deve

          ottenere il massimo risultato da quello
          che

          ha e che si può permettere, e sono
          convinto

          che è sempre meglio saper usare 2 ( o 3 )
          SO

          piuttosto che uno solo.
          Sono d'accordo anch'io.Dovrei aggiungere NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE, soprattutto se si parla con tranquillità e non si fanno inutili crociate!Ciao a Gano e a tutti gli informatici "tolleranti".
          Gano
        • Anonimo scrive:
          Re: risposte serie please!
          - Scritto da: Gano
          ........
          E' vero: non ci sono veri e propri emulatori.
          Ma ci sono oggettini come RedHat Cygwin o M$
          Interix ...

          http://www.redhat.com/software/tools/cygwin/
          http://www.microsoft.com/windows2000/interix/http://xfree86.cygwin.com/screenshots/cygwin-xfree86-windows-twm.png P.S. Interix e' la dimostrazione che con il sw GPL si possono fare i soldi.... infatti Interix contiene buona parte del sw GNU (compreso il compilatore gcc) e viene venduto da M$ .....
    • Anonimo scrive:
      Re: risposte serie please!

      Perche' Linux e Apple fornano emulatori di
      windows se fa tanto schifo? Perche la
      maggior parte degli utenti Apple ha
      installato il softpc o qualcosa di simile?

      Che gli altri sistemi
      non offrano tutto quello di cui l'utente
      necessita?Hai toccato il punto.Windows, essendo l'OS più diffuso, ovviamente ha anche il più vasto parco software. Dal punto di vista strattamente economico, ad una ditta conviene molto di più sviluppare per un sistema che è diffuso. Se il numero di potenziali clienti non giustifica il porting su un'altra piattaforma, questo non viene fatto.Ecco perchè, dal punto di vista linux, tanti Sw esistono per Unix, FreeBSD, Linux, per procesori PowerPC, Alpha, Intel ecc... ecc...essendo che essi rispettano una delle regole base che insegnano ai primi anni di informatica.E cioè che un buon programma deve essere anche facilmente portabile. Quindi, il porting implica spesso la sola ricompilazione sul sistema, e basta.Da Winzoz, ai vari *nix, è molto + elaborata la cosa.Ecco la maggior presenza di SW per i sistemi Win.Ciò che manca a Win è la stabilità, la sicurezza, la flessibilità, che offrono invece gli altri sistemi.Queste ultime cose, non si possono emulare con un software.Ecco quindi, che se un utente Windows cerca queste ultime cose, deve passare ad altro SO.D'altro canto, un utente di altro SO, mancando applicativi, può invece ricorrere all'emulazione SW.Se tu non cerchi in un sistema queste ultime cose, allora ti va benissimo i sistemi windows.Ricorda però, che rispettando la legge e comperando SW originale incorrerai:- Obbligo di aggiornamento. "Recente" caso dell'USB. Win95 non supporta "ufficialmente" l'USB. Questo il motivo per cui, molte periferiche richiedano come requisito minimo Win98. Non perchè Win95 non lo supporti, ma solo perchè, mancando il supporto M$, si evita di incorrere in problemi con l'assistenza.Esempio pratico: L'altro giorno mi è capitato di dover installare uno scanner USB da un proffessionista mio parente, che lo aveva ricevuto in regalo.La porta USB, (che gli avevo disabilitato da BIOS, ma che gli ho riabilitato al momento) è stata vista correttamente.Il SW di gestione dello scanner, però, si è riufiutato di installarsi da subito.L'immediatezza dell'impedimento, mi ha portato a pensare quasi con sicurezza, che tale installer testi prima che ci sia almento Win98. Magari, lo scanner funzionerebbe, ma tale sw non parte.Ora, è attenzione per il cliente quella ditta che ti vende un prodotto (Win95) e poi, a soli 3 anni dall'uscita, non rilascia driver e supporto per un nuovo componente HW?O è migliore il supporto di quel sitema (linux) che nonostante sia "vecchio" di 10 anni, nonostante tutto, presenta il supporto anche di periferiche anche di periferiche obsolete.Il commento di questo mio parente, che nulla sà di informatica, quando gli ho detto che doveva cambiare il SO per uno scanner, senza conoscere nulla sulla diatriba Win/*nix, mi ha detto:"Ma è un furto!!".Nonostante sia totalmente inesperto sui computer, limitandosi ad usare il suo applicativo... quanto aveva ragione
    • Anonimo scrive:
      Re: risposte serie please!
      - Scritto da: PICCI
      Premessa:
      Uso da diversi lustri Windows. Ho potuto
      provare linux e apple e non fanno per me.De gustibus... certo, linux non e' un os facile, per apple non saprei, non l'ho mai provato.

      Domanda (a cui prego di rispondere senza
      stupide divagazioni tipo win e' poco stabile
      il mio apple e' meglio e cretinate simili):Promesso...

      Perche' Linux e Apple fornano emulatori di
      windows se fa tanto schifo? Perche' Windows e' installato sul 90% degli home computer e le industrie soft tendono a fare applicazioni che girano solo su win.
      Perche la
      maggior parte degli utenti Apple ha
      installato il softpc o qualcosa di simile?Perche' non tutti gradiscono spendere mezzo milione o cmq farsi una simpatica partizione solo per il windows.

      Io personalmente uso solo windows e non
      sento l'esigenza di emulare o installare un
      linux o un Apple, nel mio piccolo ho tutto
      quello che mi serve. Che gli altri sistemi
      non offrano tutto quello di cui l'utente
      necessita?Gli altri sistemi offrono tutto quello di cui l'utente necessita, se non ci sono grandi necessita'. Se ci sono necessita' particolari, per linux non c'e' problema, basta cercare in rete, ma non mi venire a dire che solo perche' hai windows allora hai tutto cio' che ti serve... non ho mai visto un word processor metterci tanto come Word per salvare un documento...

      Vorrei conoscere le vostre serie opinioni.Ora vorrei sapere la tua opinione su questo:Cambio hard disk, reinstallazione di windows, cercando di configurare una scheda audio e' successo che si sono sputtanati un paio di .vxd e bisogna reinstallare windows. Non mi pare che ci sia molto da dire, e non e' per fare polemica, ma mi pare che un os che si definisce alla protata di tutti dovrebbe creare molti meno casini in fase di installazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: risposte serie please!
      molte persone potrebbero aver coltivato una certa esperienza in applicativi per windows, ad esempio office. secondo te queste persone dovrebbero rimanere legate a windows in eterno per utilizzare gli applicativi che conoscono?cambiando so dovrebbero comprare e imparare ad usare altri applicativi?secondo me l'emulatore è una valida alternativa, anche per far rivivere del software scritto per computer ormai introvabili.man mano che linux migliora nel campo desktop ci saranno sempre più persone che tenteranno la migrazione da windows verso linux e troveranno molto comodo il fatto di poter usufruire di quanto imparato e acquistato su windows.i motivi della migrazione sono molteplici, ma non per tutti, quindi happy windows
    • Anonimo scrive:
      Re: risposte serie please!
      - Scritto da: Gano
      Io non sopporto la WPA (la ritengo un vero
      sopruso verso l'utente finale) e quindi
      *non* comprerò nè Windows XP, nè Office XP
      fino a che non ci sarò *costretto* dal
      regime di monopolio attuale.
      Per utilizzare le applicazioni Windows o
      file Office se ci fosse una qualunque altra
      alternativa viabile ad M$ (che mi dia una
      compatibilità almeno del 95% e senza WPA),
      anche a costo equivalente, sceglierei
      sicuramente quella.

      Ma ora come ora -purtroppo- non c'è nessuna
      libertà di scelta.
      ... e quello che decide M$ lo devi accettare
      per forza (prezzi, WPA, limitazioni all'uso,
      ecc.).Ti sbagli, io uso lotus smartsuite e secondo me è due volte meglio di office, non ci vuole un granchè per impararlo ad usare, basta abituarsi a vedere una nuova interfaccia perchè per il resto non ci sono gli assurdi intrighi di menu o opzioni incomprensibili di office, è tutto raggruppato in una finestrella che cambia a seconda degli strumenti che usi.Openoffice non l'ho mai provato.
    • Anonimo scrive:
      Re: risposte serie please!
      - Scritto da: PICCI
      Perche' Linux e Apple fornano emulatori di
      windows se fa tanto schifo? Per usare i programmi per Windows. Perché no?Se esistesse un emulatore per MAC su Win, prima o poi troveresti un programma Apple che ti piace, no?
      Io personalmente uso solo windows e non
      sento l'esigenza di emulare o installare un
      linux o un Apple, nel mio piccolo ho tuttoE buon pro ti faccia.
      quello che mi serve. Che gli altri sistemi
      non offrano tutto quello di cui l'utente
      necessita?Io uso solo Linux e non ho bisogno di nient'altro... a casa.A lavoro uso Win, Apple, Sun, AIX, VMS, Linux, sistemi embedded ecc...Non potrei usare una cosa sola.
  • Anonimo scrive:
    il Pinguino mangia Windows....si avvelena
    .........
  • Anonimo scrive:
    Instabilita' emulata
    Gia' Windows e' di per se' poco stabile, figuriamoci un'emulazione!!!!
Chiudi i commenti