Dialer, scure all'irlandese

Sui programmi gonfiabolletta che fanno chiamare all'estero i computer delle loro vittime cade la mannaia dell'Autorità TLC irlandese, che disattiva molte chiamate internazionali


Dublino – Sono 13 i paesi verso i quali dal prossimo 4 ottobre gli utenti telefonici irlandesi non potranno più effettuare telefonate , se non chiedendo espressamente la rimozione del blocco su numeri specifici. Una misura drastica ritenuta però essenziale per arginare le truffe telefoniche .

La decisione è stata annunciata dal ComReg , l’autorità garante sulle TLC irlandesi, allo scopo di bloccare i nuovi dialer , i programmi gonfiabolletta che si insinuano nei computer degli utenti meno esperti e, riconfigurando la connessione, effettuano dal modem telefonate costosissime spesso e volentieri indirizzate a paesi del sud Pacifico.

“In molti casi – spiegano i commissari del ComReg – i consumatori si rendono conto di quanto accaduto solo quando ricevono la bolletta”. Una situazione peraltro ben nota anche al pubblico italiano .

Secondo il ComReg se non si agisce subito e con decisione, vista comunque la mole di denunce che ancora viene presentata dagli utenti, si rischia di allontanare gli utenti da Internet , troppo spesso additata quale “fonte di pericoli”.

I dialer che abilitano chiamate internazionali sono peraltro decisamente numerosi in Irlanda come in Italia e sono nati in parte anche come risposta alle misure già adottate contro il proliferare di dialer truffaldini su numerazioni nazionali. “ComReg – ha spiegato un portavoce dell’Autorità – ha il dovere di proteggere i consumatori. Le protezioni che abbiamo adottato sono straordinarie ma necessarie per fornire ai consumatori quanto abbisognano”.

Dal 4 ottobre, dunque, saranno bloccate tutte le chiamate dirette, tra gli altri, all’arcipelago delle Comore, alle Isole Cook, alle Salomon e anche a Tuvalu, isola celebre nel mondo Internet per i suoi domini.tv ma anche sede di alcune spregiudicate società dedite a gonfiare le bollette di mezzo mondo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ...intanto....
    ...però è solo microsoft che si prende la briga di cercare di contrastarli in modo definitivo......io mi chiedo gli altri che fanno oltre che parlare senza agire?http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=182
    • F. scrive:
      Re: ...intanto....
      - Scritto da: Anonimo


      ...però è solo microsoft che
      si prende la briga di cercare di
      contrastarli in modo definitivo...

      ...io mi chiedo gli altri che fanno oltre
      che parlare senza agire?

      www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=18
      E' brevettato.Sai che bello se la comunità opensource (e gli utenti normali) dovesse pagare a BillGates un obolo perchè un giorno si è svagliato e decide che chi vuole fruire di quella funzionalità deve pagare! :sps: cambia sito, non è affidabile.
  • serginogillo scrive:
    Intanto Microsoft Outlook...
    ... è il "migliore" veicolo di virus e spam che si possa trovare in rete... Alcuni spammer utilizzano un baco di Outlook che gli consente di spargere email in giro utilizzando come mittente un nome a caso della rubrica indirizzi e come destinatari tutti gli altri...Ora voglio vedere se la maicrosoft denuncierà sè stessa... (apple)Cissà perché in questi casi mi viene sempre in mente la parola che dice quel tipo che imita Galeazzi... ;);)
    • Anonimo scrive:
      Re: Intanto Microsoft Outlook...
      - Scritto da: serginogillo
      ... è il "migliore" veicolo di virus
      e spam che si possa trovare in rete...
      Alcuni spammer utilizzano un baco di Outlook
      che gli consente di spargere email in giro
      utilizzando come mittente un nome a caso
      della rubrica indirizzi e come destinatari
      tutti gli altri...
      Ora voglio vedere se la maicrosoft
      denuncierà sè stessa...
      (apple)
      Sei un ignorante
      Cissà perché in questi casi mi
      viene sempre in mente la parola che dice
      quel tipo che imita Galeazzi... ;);)Anche a me
      • Anonimo scrive:
        Re: Intanto Microsoft Outlook...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: serginogillo

        ... è il "migliore" veicolo di
        virus

        e spam che si possa trovare in rete...

        Alcuni spammer utilizzano un baco di
        Outlook

        che gli consente di spargere email in
        giro

        utilizzando come mittente un nome a caso

        della rubrica indirizzi e come
        destinatari

        tutti gli altri...

        Ora voglio vedere se la maicrosoft

        denuncierà sè stessa...

        (apple)



        Sei un ignorante
        intelligentone...hai dei link vero?

        Cissà perché in questi
        casi mi

        viene sempre in mente la parola che dice

        quel tipo che imita Galeazzi... ;);)

        Anche a meprova la panda che poi ti spiego a che serve
    • LockOne scrive:
      Re: Intanto Microsoft Outlook...
      - Scritto da: serginogillo
      ... è il "migliore" veicolo di virus[cut]dunque, premessa, non so perche' ti rispondo. ho la vaga impressione che sia del tutto inutilie.e' infatti la seimiliardesima volta che ci tocca spiegare un concetto banalotto: si creano exploit e robe simili per il software piu' diffuso; ergo, e' ms outlook express il client di posta piu' bucato.il giorno che i client di posta di apple, oppure tutto intero il so di apple non sara' piu' di quattro cani malati (piu' un cane scemo, quello che ha iniziato il thread), ecco che vedremo gli exploit per apple. chiaro ora? no eh? eh, lo sapevo.vabbe', avanti il prossimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Intanto Microsoft Outlook...
        - Scritto da: LockOne
        e' infatti la seimiliardesima volta che ci
        tocca spiegare un concetto banalotto: si
        creano exploit e robe simili per il software
        piu' diffuso; ergo, e' ms outlook express il
        client di posta piu' bucato.Questa e' una leggenda bella e buona : gli UNIX hanno passato indenni il periodo dei virus per amiga, ed ora stanno passando indenni il periodo dei virus per windows. Ti ricordo che i DNS, i gateway, tutta internet fuziona su UNIX, e tu credi che nessuno abbia mai pensato di fare lo scherzetto di bloccarlo con un virus ???Ai creatori di virus piacerebbe un sacco fare virus per Unix, poiche' potrebbero attaccare la struttra stessa di internet; eppure chissa' perche' preferiscono prendersela con i serverini co su Windows. Il problema e' che non ci riescono.Se credi che sia cosi' banale, perche' non lo fai tu un bel virus per linux ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Intanto Microsoft Outlook...

          Se credi che sia cosi' banale, perche' non
          lo fai tu un bel virus per linux ?Mi sembra che qualcuno già li faccia...http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=202
          • Anonimo scrive:
            Re: Intanto Microsoft Outlook...
            - Scritto da: Anonimo


            Se credi che sia cosi' banale, perche'
            non

            lo fai tu un bel virus per linux ?

            Mi sembra che qualcuno già li
            faccia...

            www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=20Bel sito... soprattutto autorevole... è sempre piacevole parlare di informatica fra tette e culi... Comunque andiamo avanti:"Ormai se ne sono accorti tutti: il popolare sistema operativo open source nato da mamma Unix e papà Torvalds sembra essere sempre più nel mirino degli hacker. Lo testimoniano i rilasci di software per la sicurezza da parte di società come la F-Secure che ha sviluppato un software antivirus che si incarica di proteggere il file server Samba che gira sotto Linux."Quel genio dell'informatica mondiale che si abbassa a postare, fra noi comuni mortali, con il nick della medicina che usa, ed abusa, di più, ovviamente quando non lo fa da anonimo, si è dimenticato di dire un piccolo semplicissimo particolare... L'antivirus in questione è destinato a proteggere il file server Samba, ovvero serve a scovare i virus per Windows che transitano sul server Linux, mica per scovare i virus per Linux...Evito di commentare il resto delle idiozie scritte...
        • LockOne scrive:
          Re: Intanto Microsoft Outlook...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: LockOne


          e' infatti la seimiliardesima volta che
          ci

          tocca spiegare un concetto banalotto: sirgo, e' ms outlook
          express il

          creano exploit e robe simili per il
          software

          piu' diffuso[cut]
          Questa e' una leggenda bella e buona : gli
          UNIX [aricut]ma perche siete cosi' zucconi? quale parte di 'software piu' diffuso' non capisci? e' ovvio che non si creano robacce per unix, quello non e' nemmeno destinato all'utonto finale.si vabbe', internet si regge su unix, bla bla.unix, al contrario di una cosa come OE, non ritrasmette tutto all'istante. quando avremo un client di posta elettronica che gira su unix (ha!) usato dal 90% dell'utenza mondiale, vedremo pure robaccia unix.
  • Anonimo scrive:
    E intanto msn ...
    ... attiva dei filtri automatici che di fatto bloccano molte newsletter "regolari". Immagino che anche i siti indebitamente "filtrati" da microsoft potranno denunciarla.
    • Anonimo scrive:
      Re: E intanto msn ...
      - Scritto da: Anonimo
      ... attiva dei filtri automatici che di
      fatto bloccano molte newsletter "regolari".
      Immagino che anche i siti indebitamente
      "filtrati" da microsoft potranno
      denunciarla.Il bello è che questi filtri bloccano molto spesso anche le normali email di iscrizione ai siti, ma lo fanno in molti non sono i primi
  • Anonimo scrive:
    Vuoi vedere che....
    Stavolta ne fanno una giusta...Osso di Seppia
  • Anonimo scrive:
    ;-) Ti credo... svendono Windows :-)
    Hehehe ... lo spam che mi arriva spessissimo vuol vendere prodotti microsoft a prezzi superbassi ... ovviamente sarà roba pirata ma comunque loro la vendono per buona.Assieme ad Adobe, Macromedia e i soliti nomi insomma.Certo spammare dicendo che vendi linux non avrebbe senso :o)
    • Anonimo scrive:
      Re: ;-) Ti credo... svendono Windows :-)
      - Scritto da: Anonimo
      Hehehe ... lo spam che mi arriva spessissimo
      vuol vendere prodotti microsoft a prezzi
      superbassi ... ovviamente sarà roba
      pirata ma comunque loro la vendono per
      buona.
      Assieme ad Adobe, Macromedia e i soliti nomi
      insomma. Ovviamente, azzarderei anche che si trattano di prodotti contraffatti!!!!
      Certo spammare dicendo che vendi linux non
      avrebbe senso :o)infatti, non avrebbe senso... anche loro hanno capito che per far soldi Linux non è la scelta azzeccata (con tutta la polemica che ci strarebbe dietro...)
      • Anonimo scrive:
        Re: ;-) Ti credo... svendono Windows :-)

        infatti, non avrebbe senso... anche loro
        hanno capito che per far soldi Linux non
        è la scelta azzeccata (con tutta la
        polemica che ci strarebbe dietro...)Certo, ci riuscirebbe un bambino a far soldi con linux, ma sappiamo che gli spammer sono meno intelligenti di un bambino.
Chiudi i commenti