Dirt3, copie in fuga

Circa 3 milioni di copie del videogame di corse sono finiti nelle mani dei gamer della Rete. Lasciati incustoditi i codici per il download del gioco su un server AMD
Circa 3 milioni di copie del videogame di corse sono finiti nelle mani dei gamer della Rete. Lasciati incustoditi i codici per il download del gioco su un server AMD

Un clamoroso autogol, con l’immaginario pallone finito in fondo alla rete difesa dal game publisher Codemasters insieme al celebre produttore di chip AMD. Misteriosi hacker sono riusciti ad intrufolarsi tra i meandri web del sito AMD4u, aperto per la promozione del nuovo titolo della serie di videogame Dirt .

Circa 3 milioni di copie di Dirt3 sono finite liberamente nelle mani dei gamer della Rete , dal momento che gli stessi tecnici di Codemasters avevano lasciato incustoditi gli specifici codici per il download del gioco. Per gli hacker è stato un gioco da ragazzi penetrare il server legato a AMD4u .

Successiva incertezza sull’effettivo numero di copie sfuggite al game publisher . C’è chi ha parlato di sole 250mila copie e chi di quasi 2 milioni. Il sito AMD4u che offriva agli utenti la possibilità di provare Dirt3 con una speciale card – è finito temporaneamente offline. (M.V.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 09 2011
Link copiato negli appunti