Display E Ink, arriva il colore

Annunciato l'arrivo dei nuovi display E Ink a colori, una possibile rivoluzione della e-lettura che almeno inizialmente verrà relegata alla pubblicità e alla segnaletica alle fermate degli autobus
Annunciato l'arrivo dei nuovi display E Ink a colori, una possibile rivoluzione della e-lettura che almeno inizialmente verrà relegata alla pubblicità e alla segnaletica alle fermate degli autobus

Dopo la falsa partenza di Triton , E Ink si dichiara pronta a rivoluzionare il mercato dell’e-paper con i display a colori, una tecnologia potenzialmente molto interessante per gli e-reader che al momento non è ancora pronta per l’implementazione sulle nuove generazioni di lettori di ebook.

I display e-paper a colori di E Ink utilizzano quattro diversi pigmenti (giallo, turchese, magenta e bianco) al posto del tradizionale bianco e nero, permettendo così la riproduzione di una gamma di colori che include 32.000 diverse tonalità per ogni singolo pixel del display.

I colori su epaper sono vividi e replicano l’estetica dei poster stampati su carta, spiegano da E Ink, anche se il controllo dei pigmenti è parecchio complicato al punto da imporre un ritardo di 2 secondi nel refresh dell’intero display.

Non a caso E Ink ha introdotto la tecnologia come ideale per applicazioni “statiche” come la segnaletica alle fermate degli autobus, con un prototipo dimostrativo da 20″ e una risoluzione da 2500×1600 pixel. Gli ereader a colori in stile Kindle dovranno aspettare ancora un po’.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 05 2016
Link copiato negli appunti