E-paper a colori, binomio da perfezionare

E-paper a colori, binomio da perfezionare

La tecnologia di E Ink in arrivo sul mercato fa parlare molto di sé, ma altrettanti sono i dubbi sulla sua validità commerciale. Riviste e quotidiani su e-paper resteranno in bianco e nero ancora per un pò
La tecnologia di E Ink in arrivo sul mercato fa parlare molto di sé, ma altrettanti sono i dubbi sulla sua validità commerciale. Riviste e quotidiani su e-paper resteranno in bianco e nero ancora per un pò

Il nuovo schermo e-paper a colori di E Ink si chiama Triton , e a dispetto della varietà di versioni che verranno rese disponibili ai produttori (display a 5, 7 o 10 pollici) è molto probabile la sua scarsa presa su un mercato ancora legato al bianco e nero di Kindle e compagnia. Non che il bianco e nero sia meglio del colore, ma piuttosto è Triton a non avere le caratteristiche adeguate per l’applicazione diffusa su e-reader , tablet e quant’altro.

Sia come sia, con Triton gli e-reader entrano nell’ era del colore , ed E Ink riafferma la sua leadership nel settore: il nuovo display è in grado di visualizzare “migliaia di colori”, nella fattispecie 4096, con una durata della batteria comparabile a quella degli e-reader B&W e una notevole nitidezza. In contrasto, la tecnologia Triton mette in mostra immagini molto desaturate che sfigurano al confronto dei pannelli LCD/OLED impiegati sugli odierni schermi a colori.

Havon Technology , il produttore cinese che per primo adotterà gli schermi Triton di E Ink, dice di essere prima di tutto interessato al mercato asiatico. Eventuali commercializzazioni negli Stati Uniti e altrove sono nel novero delle possibilità, e nel caso Havon sbarcasse negli USA si troverebbe probabilmente a essere l’unica a offrire una tecnologia di e-paper a colori in anticipo sui tempi .

In molti sono interessati a proporre un display e-reader in grado di andare oltre il tono monocromatico del bianco e nero, e già nel corso dello scorso CES fu mostrato un prototipo basato sulla piattaforma Skiff . Anche in quel caso il confronto con la qualità grafica di giornali, rivista, LCD ed e-reader in bianco e nero non giocò particolarmente a favore della novità a colori.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 11 2010
Link copiato negli appunti